Tag: apparenza

Mer

30

Nov

2016

CHI SEI TU PER ME?

Sfogo di Avatar di KiaKia | Categoria: Ira

non so come cazzo liberarmene di questa rabbia stupida, infantile, egocentrica. a sto punto vuol dire che mi piace stare in questo pantano. non so come cavolo e perchè sono cresciuta diffidente, sulla difensiva, avercela col mondo. il mio problema è la difensiva, troppa. sono anni che sbraito per le ingiustizie , e ho pure smesso in parte, andava e va a mio discapito, mi è sempre sembrato che il mondo sia una giungla..in effetti lo è. la mia vera rabbia è che ho sempre creduto di dovermi difendere dal fatto che mi sono stati tolti gli spazi..forse l'ho dati io questi spazi che non riesco a ritagliare. il buonismo, l'interessarsi per forza a persone, troppo. mi hanno rotto troppo le palle. uno ama come sa fare mi dicono. non me ne frega un cazzo delle cene di lavoro, dei compleanni dei baminini piccoli, della socialità imposta come formalità. il problema è che io come tutti i santi cristiani ho bisogno degli altri, ma ho paura di essere uniformata, di aderire a formalità bestiali che con me non c'entrano nulla. il sabato sera quando mi chiedono "cosa fai per cena?" come cosa faccio.. non c'è un altro  modo di passare il tempo? si deve magnà a tutti i costi, quel che costi non importa a discapito delle mie prefernze, come dovesssi fare un favore a me stessa. e voi direte..chi ti obbliga ? nessuno. infatti nessuno mi obbliga, ma mi fa incazzare che il mio disinetersse venga troppo giudicato e visto come puro e semplice disinetresse per rituali che mi annoiano profondamente. non posso esserci col cuore. e dopo che hai capito, assodato, convenuto che il disinteresse è una veirtà condivisa e scontata che muove il mondo dalla parte opposta dove va l'interesse vero, quello genuino, ll'etichetta è quella della menefreghista. perchè.. cazzo non vi siete mai  accorti che non me ne frega nulla? perchè a voi ve ne frega qualcosa?no di certo.NO , VE NE FRGA DI SALVARE LA FACCIA.  soltanto quella e tiri un respiro di sollievo quandotutto finisce e hai adempito al tuo dovere. non me ne frega un cazzo di manigare insieme a persone che durante il giorno si strofinano le mani chiedendosi cosa possono ottenere da me solo per loro interesse, sia speculativo o semplecemnte professionale (e qui hanno il mio rispetto). MI DEVO OCCUPARE DI VOI PER 6 ORE AL GIORNO SE VA BENE, PER IL RESTO DELLA GIORNATA DIMENTICO LE VOSTRE FACCE. SIETE IRRILEVANTI come io lo sono per voi.aiutatemi a sfanculare il prossimo cosìchè io lo accolga con sincerità. la mia diffidenza rivoltosa e rabbiosa è data dal fatto che mi sento in obbligo verso cose a cui do troppa imortanza. la leggerezza non è mai stato il mio forte. la seriosità è il mio prendere troppo sul serio il mondo, me stessa e chi mi circonda. ma chi mi circonda non è così imporatnte..non posso aver scelto io tutte le pesone che mi cirondano come loro on hanno scelto me.non c'entraimo un cazzo l'uno con l'altro.e io sono così per tanti ambiti. ho una certa filosofia, amorosa , professionale , politica. la cosa che più mi sta sulle balle è la politica. dalla politica non si prescinde, è sempre tutto una questione politica, fatta di compromessi, cosa ti do io e cosa mi dai tu in cambio, te lo devi guadagnare. devo darti il culo per avere i miei diritti. ma andatevene  a fare in culo parassiti, viziati e fannulloni. non me ne frega un cazzo delle cene pagate dagli sponsor se il prezzo è darmi in pasto avoi. Neanche gli uomini possono pensare che offrirmi la cena equivale a dire "ADESSO ME LA SONO GUADAGNATA" ocose del genere. TE LA DO SE MI PIACI ANCHE SE NON MI OFFRI LA CENA. il fatto di dartela non è un favore che ti faccio, è interesse MIO  che ho per te. Ma non ti senti male solo a pensare che ho interesse per il tuo portafogli piuttosto che di te? io mi sento male a pensare che siamo riuniti, lavati, stirati, messi a tiro per interessi che non ci riguardano l'uno per l'altro.fate le vostre obiezioni. aiutatemi, sono cose scontate che dico, ma hanno la loro importanza. 

Gio

30

Giu

2016

Sante e bigotte son le peggio ........

Sfogo di Avatar di AnonimusGirlAnonimusGirl | Categoria: Ira

Ciao a tutti! Colgo l'occasione per sfogarmi su qualcosa che darà fastidio un po' a tutte noi ragazze. Quante volte ci siamo sentite osservate e criticate ingiustamente ? Magari per un vestito troppo corto, per dei tacchi troppo allti o semplicemente perchè anche involontariamente attiriamo molti sguardi su di noi in particolare dai maschietti? :-) 

Guarda caso, certe occhiate sono rivolte per lo più da gente insicura e cattiva, che vive per smontare gli altri. E porca di una troia quante cazzo ne esistono! Classica gente che con l'apparenza ci costruisce una vera e propria maschera... In pratica tutto fumo e niente arrosto! Eppure le poco di buono siamo noi, magari perchè abbastanza spigliate e molto più estroverse?

Forse si sarà capito che ce l'ho a morte con certe persone perchè quella ad essere sempre schernita dalle altre donne o ragazze sono io. E dopo anni ed anni a buttarmi giù su questo, sono giunta alla conclusione che: 

Se imparassimo a costruire noi stessi con lo stesso impegno con il quale cerchiamo di demolire gli altri, a quest'ora saremmo tutti meravigliosi

Grazie a chi leggerà o eventualmente risponderà a questo piccolo sfogo,

Un bacio♥

Ven

16

Mag

2014

Tutti col macchinone??

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ma sono io l'unico barbone che non ho un'auto grossa?? Giro i locali e vedo tantissima gente scendere da Audi, BMW, Mercedes, mini cooper ultimo modello, suv da 60.000-80.000€!! Tutte targate nuove con la E iniziale!!Alcuni di questi tizi e tipe non hanno nemmeno 30 anni!! Ma come fanno? Vivono solo per l'auto? Sono Figli e figlie di papà?? Io ho un macinino di 15 anni e le auto che ho descritto le vedo col binocolo!

Mar

09

Lug

2013

Nuove generazioni imbecilli

Sfogo di Avatar di idodrugsidodrugs | Categoria: Ira

Vorrei sapere se c'è qualcuno che condivide il mio pensiero. Non riesco a capacitarmi del degrado sociale che mi circonda.. Nel senso che intorno a me vedo gruppi di ragazzini, (compresi nella fascia tra gli 11 e i 18 anni) che mi lasciano davvero basita.. Ragazzine svestite, volgari, irrispettose, maleducate; i ragazzi idem, vandali, maleducati, fumano già tutti e a quanto pare sono espertissimi in fatto di sesso, droghe, alcool, posti "cool" dove andare a ballare..tutti rigorosamente molto all'avanguardia in fatto di tecnologia, e la cosa che mi fa rabbrividire è che questo si estende ormai anche ad alcuni bambini delle elementari. 

Ma dov'è finita l'innocenza e la voglia di divertirsi in modo semplice? Uscire senza per forza ubriacarsi, chiudersi in discoteca, fare cose non adatte all'età? 

In tutto questo la televisione ha una grande colpa, con i programmi che esaltano l'aspetto fisico, i soldi, l'essere figo ecc..

io ho 22 anni, per cui la differenza d'età non è molta.. Ma mi rendo conto che tra la mia adolescenza e quella attuale c'è un abisso.

Mi chiedo fra qualche anno come vivranno: in questo sistema dove tutto è apparenza e materialismo, avendo già sperimentato di tutto, cosa gli rimarrà?

sto molto male per questa cosa, e vorrei sapere se c'è qualcuno che la pensa come me.