Tag: papaveri

Lun

30

Mar

2015

Papaveri

Sfogo di Avatar di CopyCatCopyCat | Categoria: Altro

Immagino una collina battuta dal vento,bruciata dal sole,riparata dalle fronde di un grande albero le cui chiome gemono al respiro dell'aria.
Sterpaglie alte e scomposte,spighe di grano inglobate da questa massa disordinata ed anarchica.Poi ad un tratto lo  scorgo, invasivo,prepotente
eppure gentile a
suo modo.Il rosso...Dei papaveri,che sono tanti,si moltiplicano a vista d'occhio e sembra che non possa esistere altro colore sulla faccia
della terra,tanto è presente...Come la mia gonna che ad ogni passo si confonde fra essi,frusciando,prendendo fili d'erba verde con sé.
Ma io non me ne accorgo neppure,presa come sono dalla mia corsa,dal mio sfuggire monello e malizioso al contempo.E guardo il cielo
azzurro,che striderebbe terribilmente ad altri occhi con essi,ma che io sento dentro come fossero tutt'uno...Una mano si appoggia
dolcemente sulla corteccia antica e scheggiata,per trovare conforto e un po'di fiato.Ed un'altra mano vi si appoggia sopra,come i tasti di
un pianoforte,una chiara ed una scura,la prima esitante,la seconda trepidante d'attesa e desiderio inespresso.L'intreccio,inevitabile,di dita
tanto differenti all'apparenza eppure così eguali nella sostanza.Una mano è pur sempre una mano e un'anima è pur sempre un'anima...
Quando si stringono sembrano qualcosa di nuovo,di mai visto prima a memoria umana.La danza primordiale dell'unione è solo un
accenno,un abbozzo,non ancora definita,non ancora consumata ma già avvertita.E bramata.Mi confondo così,nei papaveri e loro con
me,in me.Rossi come la mia gonna stazzonata,come il mio viso appagato,come il mio cuore accelerato da mille battiti di piacere...