Tag: opportunista

Mer

31

Lug

2019

Zero stile e pure falsa

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Ma perché ti fai quelle extension di merda? Manco ti pettini perché sono attaccate malissimo e con i colori che ti fai fanno ancora più schifo. Decolori, li bruci e continui a cambiare colore una volta al mese. Ti credi anche la più figa del mondo postando foto ritoccate all'ennesima potenza, 80.000 effetti bellezza, ciglia finte messe con le app. Continui a farti tatuaggi a pochi soldi, in casa di una cretina che te li fa pure di merda. In posizioni di merda e soggetti di merda. Però li conti e sono 30, si 30 schifezze allucinanti. Poi odio perché sei anche una persona sporca, mi hai regalato una pochette che puzzava di piscio dei tuoi gatti perché manco la casa è le tue cose sai tenere in ordine e pulite. Hai un moroso che non ti tromba e tu fa soffrire e vai anche a dirlo in giro, poi posti foto di lui e dici di amarlo. Poi sei venuta anche da me a raccontarmi tutto, ma poi non è servito a un cazzo perché manco ti fai aiutare. Riempi la gente di bugie su di te a tutto spiano e pretendi anche di avere il mio rispetto? Minchia quanto ti manderei a fanculo ma farei solo la figura della stronza, perché con la tua falsità la gente ti ama anche. Eppure sei stupida come la merda, bugiarda e opportunista. Fai tanto la solitaria, w la solitudine, io sto da sola, io, io, io e poi sei sempre a fare stories di merda su Instagram e a cercare followers per farti mettere like a quelle foto taroccate che ti fai. E ne avrei ancora da dire... 

Ven

01

Dic

2017

Hai pugnalato il cuore sbagliato

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Siamo stati prima amanti, poi ci siamo messi insieme. Sia io che te non avevamo mai avuto una tale intesa sia sessuale che affettiva. La tua amica mi veniva a dire che le raccontavi di non aver mai goduto come con me. Finché vivevi a casa tua andava tutto bene, poi la disgrazia. Prima ti é crollata la casa in ristrutturazione, poi tuo padre che torna a vivere a casa sua, dove vivevi te, allora sei venuta a stare da me. Poi gli hanno diagnosticato l'alzaimer, e hai cominciato a bere decisamente troppo. Ti ho vista andare cosi giù che decisi di rimanere qui con te per Natale, visto che non ne avevi mai avuto uno in vita tua, ma hai continuato ad andare giù. Nessuno si preoccupava di te. Solo io. A combattere contro i tuoi amici di merda che invece di spronarti seppellivano tutto con un'altro drink ed evasioni, e tu rimanendo a dormire da loro. A un certo punto ho detto basta, e ti ho buttata fuori, visto che a loro faceva cosi piacere tenerti. E ovviamente ti é andata mal anche con loro (mi vedevano come imbecille, poi si resero conto cosa voleva dire ciucciarsela. Pezzi di merda). A quel punto avresti dovuto capire, realizzare perché ti ho buttata fuori. Per farti capire cosa stavi perdendo. Un bagno di umiltà avrebbe dovuto renderti più intelligente, e invece no: hai preferito rimanere imbecille. Mi hai trascinato giù con i tuoi problemi, mi hai distrutto la vita e ora sono in un'altro paese, da solo, dove ho perso te, la casa, il lavoro, e un conto corrente prosciugato mentre tu adesso ti scopi quello che ti sta finendo il pavimento della tua nuova casa, che tra le cose é il proprietario alcolizzto del pub dove ti ubriachi. L'amore. E adesso, mentre mi guardo un video divertente, all'improvviso e senza un motivo mi immagino te che ti fai chiavare da lui, col tuo respiro ansimante, di puro sesso, o che mentre glie lo succhi lo guardi negli occhi come facevi con me. Nel più totale menefreghismo di quello che ti ho dato: la mia vita.  Pensare che lo fai con lui dopo che per un anno e mezzo che mi sono preso cura di te, quello che ho dato e sacrificato, aiutandoti la mattina a svegliarti perché i sogni erano troppo intensi e non sentivi la sveglia, per non rischiare di perdere il lavoro, e con quanto infinito amore nei tuoi confronti (e tu che non hai fatto il minimo sforzo, rovinando di fatto tutto quello di bello, incredibile e unico che c'era tra noi. Tutti si emozionavano a vederci)... per quanto non meriti tutta questa importanza questo pensiero mi dilania dentro. Ne potrei scrivere cosi tante... ma non ce la faccio più. Vorrei dimenticarti e basta ed andare avanti, ma poi qualcosa mi ferma. Che cos'é? Non lo so. Lascio che questo sentimento cresca dentro di me e poi...

Ecco cosé! La mia dignità! Devo restituirti una parte del dolore che mi hai dato. é troppo per me. Pan per focaccia...o non potro mai più aver rispetto per me stesso.

Non meriti assolutamente niente e presto scoprirai cosa comporta fare del male a chi ti ama. Dovrai provare la stessa cosa che provo io. Ci vorrà del tempo, ma posso aspettare. Ma una volta che tirero le fila... non ci sarà più nessuno ad aiutarti a rialzarti. E a quel punto ti potro veramente mandare AFFANCULO. 

Lun

12

Dic

2016

Mi fai schifo

Sfogo di Avatar di BluesoulBluesoul | Categoria: Altro

Ti detesto, mi fai schifo, fai la vittima dicendo che ti manca, che era tutto per te e non sei nemmeno venuta al suo funerale! Ti teneva sempre i bimbi anche all ultimo minuto, ti aiutava e tu l unica cosa che sapevi fare era sfruttarla e farti gli affari tuoi! Ieri sera dovevi essere in prima fila davanti a tutti per il "bene" che dicevi di provare per lei e invece eri a casa chissà a fare che, non eri nemmeno in turno a lavoro, che scusa avevi? Delle altre non mi aspetto niente anche se lo stesso mi ha colpito non vederle, ma tu, TU...... spero di non sentire più il suo nome pronunciato dalla tua bocca se no non potrei rispondere di me.... Ti odio con tutto il mio cuore.... L unica cosa che spero è che i tuoi figli possano vivere felici e sani per capire che madre che sei... 

Gio

06

Ago

2015

Non ti meriti neanche un titolo

Sfogo di Avatar di GingerBreadGingerBread | Categoria: Ira

Che merda che sei. Non riesco a pensare ad altre parole per descriverti.Probabilmente anche paragonarti alla merda non rende l idea che ho di te. Che dire?Grazie di non aver pensato neanche per un attimo ai miei sentimenti, non sono fatta di amianto e lo sai, maledetto bastardo. Vaffanculo veramente! Non ne voglio piú sapere di te e le tue cazzate! Al diavolo tutto!