Tag: light

Ven

09

Ago

2019

II malato di salute

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sono un ragazzo di 16 anni e in questi ultimi anni molti aspetti della mia vita sono cambiati. In particolare a dicembre del 2017 ho deciso di mettermi a dieta dopo numerosi solleciti da parte della mia famiglia. Ho iniziato dunque a mangiare sano e a praticare attività fisica regolare. In un anno ho perso circa13kg, dopodiché mi sono concentrato sulla massa muscolare, svolgendo esercizi per addominali, bicipiti, tricipiti e pettorali. Dopo il dimagrimento ho inoltre imparato a conoscere meglio i cibi, a leggere le etichette e ho iniziato a mangiare molti prodotti "light", "senza zuccheri aggiunti" e integrali. E proprio questo ultimo punto rappresenta il mio problema. In famiglia vengo spesso etichettato come fissato o strano perché scelgo questi alimenti anziché quelli che chiamano "normali" (con zucchero, raffinati). Una volta mio padre è arrivato addirittura a darmi del malato davanti a tutta la mia famiglia per questo mio modo di mangiare. Mi impedisce inoltre categoricamente di portare o comprare (anche con i soldi miei) prodotti di questo genere da mangiare da lui. Oggi (che vado da lui per i 15 giorni esclusivi - i miei sono separati e mia madre non fa problemi per i cibi light e simili, anzi anche lei li mangia-) ho deciso di comprare pane e cracker integrali, stevia, sottilette light e sciroppo di menta senza zucchero per portarli da lui e parlargli del fatto che secondo me non è giusto che a 16 anni (in realtà quasi 17 ormai) debba ancora impormi cosa mangiare e impedirmi con i miei soldi di comprare ciò che voglio, non chiedo mica cose dannose e costose...  Sono veramente strano o semplicemente mio padre ha difficoltà ad accettare delle abitudini alimentari diverse dalle sue?