Tag: stereotipi

Gio

14

Dic

2017

L'uomo soffre quanto la donna per amore?

Sfogo di Avatar di Silviasad94Silviasad94 | Categoria: Altro

Ho detto al mio psicologo che il mio ex ragazzo vorrebbe sentirmi come amica, anche se non siamo più una coppia e io gli ho detto: "Non so come faccia a riuscire a farlo", lo psicologo mi ha risposto che "Gli uomini sono un po' così, cioè che essendo meno ricchi di emozioni riescono più facilmente a dire: 'Ora mi metto in modalità amico' " Anche una mia amica afferma che gli uomini sono meno sensibili delle donne, che non soffrono quanto noi per la fine di una storia, ma che vanno avanti più facilmente. La mia storia è finita ma io sogno/immagino spesso di baciarlo/farci l'amore. Pure gli uomini lo farebbero o sono solo "cose da donna"? PS: Io da uno psicologo non mi aspetto generalizzazioni stereotipate.

E voi cosa ne pensate?  

Mer

23

Lug

2014

Arrivata al limite di sopportazione

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sono stufa, non ce la faccio più! Ho appena concluso l'ennesima litigata tra me e mia madre, circa il mio ragazzo. Ogni volta che provo ad instaurare un dialogo pacifico parlandogli di lui e di come ci stia bene insieme, lei se ne viene fuori dicendo che, visto che ha lasciato l'università per lavorare, non ha le "idee chiare" e per questo non può garantirmi un felice futuro. Insomma l'idea che la figlia, prossima alla laurea, stia con uno che invece ha deciso di affrontare la vita cercando  lavoro, avendo solo il diploma di liceo, non le va giù. Per lei sarebbe stato perfetto se mi fossi messa col classico figlio di papà che studia medicina o ingegneria, che poi magari lavoro non lo trova neanche ed è scemo come una capra. Il mio ragazzo è una persona aperta al mondo e si interessa a tutto, io lo apprezzo anche per questo, è uno che si impegna in qualunque lavoro gli venga proposto. Questo lei non lo capisce, anzi aggredisce me e lui con parole poco piacevoli ed, inesorabilmente, mi fa cedere alle lacrime, con la presunzione di avere l'assoluta ragione. Ovviamente mi vieta anche di poterlo vedere tutti i giorni, non sia mai che m'invaghisca troppo di lui, a suo parere ho solo la cottarella adolescenziale. Sono alla frutta, stanca, arrabbiata e sopratutto, emotivamente distrutta. Ho bisogno di consigli per affrontare definitivamente questa situazione.