Tag: panzerotti

Mar

07

Feb

2017

mi annoio

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Non ho mai fatto sesso al di fuori di una relazione, in realtà ho fatto sesso solo con una persona, la mia ex ragazza. Per quanto mi ci sia sforzato durante il liceo non sono mai riuscito a portarmi una ragazza a letto, ma in realtà non sono mai riuscito ad avere nessun tipo di affare con nessuna. Ho sempre sofferto per questa cosa, mi fa pensare di essere incapace, di non essere all'altezza dell'affare sesso. Poi mi sono innamorato, e come per miracolo sono riuscito a fidanzarmi proprio con questa ragazza. Mi manca la sensazione di essere innamorato, anche se immagino che il primo amore sia il primo amore per un motivo, per quanto poi finisca male. Ma al di la di ciò mi manca anche la sensazione del sesso, è più di un anno che non ho contatti con l'altro sesso, niente baci, niente carezze, niente intimità, con nessuna, e mi fa pensare che non sia poi cambiato tanto dai tempi del liceo. Ah dimenticavo, io ho 21 anni, sono abbastanza giovane anche se a volte mi salta in testa il tetro pensiero che 20 anni forse non sono così pochi, forse dovrei svegliarmi. Poi però passa, e poi ritorna e così via.

Non so voi, ma io alla mia età ho sempre voglia di farlo, anche quando sono distratto da impegni o divertimenti, quel pensiero è sempre in sottofondo echeggiante, pronto a prendere il sopravvento.  Non so bene come reagire a questa cosa, la vita da single non è il massimo per quanto riguarda il sesso, a dire il vero non c'è vita sessuale alcuna, e non so bene da dove cominciare per rimediare, magari con l'arrivo della primavera qualcosa cambierà in meglio, o forse in peggio chi lo sa, sono fiducioso.  

Quando mi lasciai con la mia ex fu un colpo duro, per tutti e due, ma ho sempre trovato curioso il modo in cui entrambi abbiamo reagito all'accaduto, due modi opposti sembrerebbe. Io passai molti mesi a piagnucolare e a pensare, pensare riflettere e rimuginare sull'accaduto, su come potevano andare diveramente le cose, sapete tutte quelle coseche ti vengono in mente quando vivi un brutto momento, ci siete passati probabilmente tutti. Insomma, ho passato del tempo solo con me stesso, come un carcerato, quindi o uno si annoia con se stesso, o impara a conviverci. Ci sto ancora lavorando.

Lei invece, si è sfogata sul sesso, in preda allo sgomento la cosa più facile da fare è sicuramente aggrapparsi ad una spalla il prima possibile, per non cadere in solitudine, e magari darsi al piacere carnale, per mascherare il dispiacere spirituale. E devo dire che probabilmente, se fossi una donna, non ci penserei due volte a fare lo stesso.

Sfortunatamente, o fortunatamente non lo sono, quindi questa possibilità non mi è concessa. È stato un bel tormento, ci ho messo un po a farci la pace, ma ci sto lentamente riuscendo.

A volte penso che sia questa la grande differenza tra uomini e donne, il modo in cui si reagisce ai momenti tristi e ai brutti periodi, l'uomo è lasciato solo a fare i conti con se stesso, a lacerarsi tra le catene. Forse è questo fa di un uomo un, uomo, l'uomo diventa nobile quando cerca riscatto dai propri errori. Assai acquista chi perdendo impara, diceva Michelangelo..o forse era Dante, boh.

Fatto sta che mi annoio, vorrei avere una ragazza accanto, ma al momento sono in stallo, vorrei ma non ne ho le forze, incapace di agire, mi auguro che sia solo un momento, e non l'inizio di un lungo periodo di castità. Forse sono solo un po triste, e la tristezza passa, è ciclica, così come la gioia, il giorno la notte e tutto il resto. Buonanotte