Lun

02

Ago

2010

Se non vuole più fare l'amore...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ciao a tutti.

Sto vivendo una situazione complicata, da cui non vedo via d'uscita.

è oramai un anno che io e mia moglie non facciamo sesso e questa situazione non è nuova: negli ultimi 5 anni è già la terza pausa di questa lunghezza che sono costretto a vivere. pause interrotte giusto giusto quando ne ha avuto voglia lei e che mi hanno portato al record di tre figli in 5 anni: praticamente un record che visto da fuori suppongo ci faccia considerare -dagli altri -come due "che ci danno dentro", ma che nel mio intimo mi fanno sentire veramente fesso.

Ma la situazione è questa: mia moglie non hai mai costantemente voglia di farlo. e quando dico mai è mai! accampa sempre le scuse più disparate: dai vicini che ci sentono, ai bimbi che si possono svegliare, al fatto che è stanca, al fatto che sta leggendo, al doversi alzare presto, all'"adesso no, facciamo dopodomani". diciamo che nel tempo questa montagna di scuse mi ha fatto vivere le solite sensazioni, in un crescendo che mi ha portato dal dispiacere di sentirmi costantemente rifiutato, alla frustrazione, alla rabbia più vivida fino all'ultimo stadio: ho totalmente rinunciato a propormi e a farle avaces, ad essere carino e a farle coccole.

Ma comunque non ce la faccio ad andare avanti così! sonon straincazzato e questa specie di guerra fredda ritengo vada ad incidere poi su altri aspetti del rapporto: lei non si concede, io le nego la mia presenza nelle serate con amici e così via.

Certo, voi direte "parlale" o "lasciala": riguardo alla prima, ho già affrontato il discorso alla prima e alla seconda "pausa" e il risultato è stato un rapporto di li a breve, quasi programmato e senza grande trasporto da parte sua (quasi dovesse accontentarmi). Riguardo alla seconda ipotresi (andarmene) l'ho considerata e me ne sarei già andato, se non ci fossero i miei tre cuccioli che adoro e che non ho il coraggio di lasciare.

Sta di fatto che mi sento in gabbia, fregato da una che mi ha usato per fare il numero di figli da lei desiderato (io mi sarei acontentato di uno...) e che adesso mi tiene come soprammobile.

Cosa devo fare? qualcuno vieve una situazione simile? cosa posso fare?

Ps: ho anche ipotizzato all'acme dell'incazzatura di farmi l'amante, ma non sono il tipo che va alla ricerca di sesso per la pura idea di scaricarsi: credo si debba fare solo per amore, purtroppo...

3801-3900 commenti di 4188 totali

@Jiji

Altri segnali chiari no... Se non il fatto che si depili nelle parti intime. Ma dico io: se non stai con me, che ti depili a fare? Lui mi ha risposto che è perché gli danno fastidio i peli e perché si sente più "pulito". Ma io ci credo poco. Ps: anche io ho pensato di andare da una terapista da sola, visto che lui si rifiuta, ma poi ho pensato che non posso fare tutto da sola :(

Avatar di munsimunsi alle 12:51 del 11-07-2013
Anch'io ho pensato..

che non potevo fare tutto da sola.. come al solito aggiungerei.. però ho anche pensato che se un giorno dovessi arrivare a prendere una decisione drastica.. voglio essere sicura di non aver lasciato nulla di intentato.. Tu hai provato a parlare con lui in modo chiaro?

Avatar di JiJiJiJi alle 12:58 del 11-07-2013

Devo dire che le ho tentate tutte. Ho cercato di parlarne, senza però avere risultati, solo scuse e fastidio perché affrontavo l'argomento. Una volta lo stress, il lavoro, la stanchezza, la depressione, i miei comportamenti ecc. ecc. All'inizio gli ho creduto. Ho cercato di cambiare, di essere sempre perfetta in casa, e fisicamente sempre carina (devo anche dire che non sono affatto un cesso!) Ma nulla. Ho preso, dopo mille discussioni e convincimenti vari, anche un appuntamento con un sessuologo. Lui è venuto, ma neanche il tempo di uscire dalla porta e mi ha accusata di averlo costretto a parlare dei "fatti suoi" ad un estraneo. MAI PIU' ANDATI. Le volte che siamo stati insieme, sono dipese solo ed esclusivamente da me. Lui non ci ha mai provato. E spesso mi ha pure rifiutata. Adesso non ho più voglia di cercarlo, ho perso ogni fantasia sessuale con lui. Sono arrabbiata. Mi ha rovinato la giovinezza, stiamo insieme da quasi 10 anni, io ne avevo 18 e lui 29. Non è mai stato uno stallone, ma a me, quella volta ogni tanto mi andava bene, pur di stare con lui. Dal matrimonio, ossia da tre anni, è stata la morte per me e la mia sessualità e per il mio essere donna. Sto pensando di andarmene, sono ancora giovane e di persone che mi corteggiano ne ho una lista lunga. Solo che fallire in questo modo mi distrugge. Mi sono sposata perchè ci credevo davvero. Per me è un valore importante. E devo essere io a rompere tutto (anche se secondo me pure lui non sta bene in questa situazione), ma non ha le palle neanche per affronatre il discorso. Quindi mi armerò di coraggio. Forse questo we...

Avatar di munsimunsi alle 16:08 del 11-07-2013

Ne sei sicura munsi? E' una decisione importante.. ma ti capisco, anch'io ci penso tantissime volte.. ma per ora non voglio, o non ho il coraggio di arrendermi.. sei ancora innamorata di lui? io sono arrabbiata e più il tempo passa più mi rendo conto che l'amore che provo per lui viene sostituito dalla rabbia.. per me quella della terapia è l'ultima spiaggia.. poi non so proprio più che fare.. Io ho appuntamento martedì prox dalla terapista.. vediamo.. Ovviamente ci vado da sola.. Lui non ne ha voluto sapere... Tu pensi che la differenza di età incida? A volte mi capita di pensarci.. veramente penso un po' a tutto... Non mi fa più sentire donna, sono solo quella che presenta come moglie agli amici.. nient'altro..

Avatar di JiJiJiJi alle 17:00 del 11-07-2013

No, sicura non sono! Ma cerco di smuoverlo. Qualcosa mi dovrà pur dire! Se devo essere sincera, non so se sono ancora innamorata di lui. Il punto è che ho tanta, tantissima rabbia! Io in 10 anni non ho mai sentito la differenza di età, quindi non credo che c'entri. E ti giuro, ti capisco tantissimo! Anche io mi sento solo la " moglie giovane" da presentare ai colleghi. E poi, la moglie invisibile...

Avatar di munsimunsi alle 17:16 del 11-07-2013

Si io sono passato dalla rabbia all'odio...cazzarola non la posso più vedere, e poi dicono Dio li fa e poi li accoppia...un paio di balle.

 Ciao a tutti :) è un pò che non mi faccio sentire anche se vi ho sempre letti...ma sono nello scoglionamento totale di una situazione ETERNA da cui proprio non riesco a uscirne.

Mauro...HAI FATTO UN TERNO A LOTTO...e spero veramente di cuore che tu te la passi bene :) 

Avatar di IllusoIlluso alle 17:58 del 11-07-2013

Muovetevi. La vita vi aspetta.

Avatar di AxelAxel alle 18:20 del 11-07-2013
rassegnarsi e trovarsi un amante è la cosa migliore

So che è una brutta notizia per voi ma quando il partner decide che non vuole fare più sesso è finita... non lo farà e questo è valido per uomini e donne. Purtroppo l'essere umano è egoista e vuole vivere quello che va bene per sé stesso fregandosene dell'altro. Le donne non saranno più zitellone e gli uomini avranno la donna mammina per sistemarli e a posto cosi e si va avanti facendo finta di non vedere e capire che l'altro sta male. Io questa cosa l'ho imparata sulla mia pelle e ra dopo 3anni di apatia sessuale da parte di mio marito ho deciso di avere la mia libertà sessuale, però non cerco un nuovo compagno perché ormai non m'interessa più avere una relazione seria con nessuno, finalmente ho imparato che uno sta bene per conto suo.

Mio marito per me è come un fratello, Facciamo tutto insieme, viaggiamo, facciamo la spesa, andiamo a cena fuori ecc, poi a casa, lui si gira e dorme e io pure. Non so se ha un'amante e non mi interessa ormai, la gelosia è passata al 100%. So che lui sta benone a casa e quindi non s'interessa minimamente di cambiare la sua vita e trovarsi un'altra donna. La mia da quando ho deciso di tornare ad essere viva va molto meglio. Mi sento desiderata nuovamente. Le prime volte sono state terribili perché avevo tremendi sensi di colpa, ora manco quelli.

 

 

Lui credo che abbia notato qualcosa e sono sicura, ma preferisce vivere la sua vita cosi... facendo finta di nulla, tanta TV e cibo. E per me va bene cosi.

 Lila 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 20:04 del 11-07-2013

@munsi pensavo alla differenza di età perché quando eravamo fidanzati non era così, anzi! Poi quando mi ha chiesto di sposarlo era felice e diceva che per lui era proprio giunta l'ora di mettere su famiglia e sistemarsi e non poteva essere più felice di avermi finalmente trovato.. Ovviamente io avevo 24 anni quando ci siamo sposati ed ero felice ma non la sentivo un'esigenza come lui.. E' come se da quando ci siamo sposati lui avesse raggiunto il suo "obbiettivo".. e da allora si sia completamente scordato della mia esistenza come donna. Certo, è comunque presente e non mi fa mancare nulla, ma è come se si fosse "seduto" e dato per scontato la mia presenza al suo fianco per tutta la vita..

Avatar di JiJiJiJi alle 08:42 del 12-07-2013

a io non lo so' propio cosa passa nella testa di un uomo che non vuole il sesso come voi penso non sappiate il perche' mia moglie non mi voglia!comunque non ce' soluzione...perche' noi continueremo a "incolpare" loro che magari hanno anche le loro brave ragioni per non volerlo(pero' perche' non dirlo chiaro e tondo porcatroiaaaaa!!!!),faremo le vitime ,ci nasconderemo dietro un "amo non posso vivere senza lei/lui,e non cambiera' mai un emerito cazzo!!l'unica soluzione e' amarsi e mollare tutto oppure restare al loro fianco rassegnati e senza rompere i coglioni...eh si' perche' sappiamo che non ci sono colpe ne nostre ne loro ...semplicemente non funziona!!amen!!consiglio:AMANTI..FATEVI GLI AMANTI!!

Avatar di dariodario alle 09:29 del 12-07-2013
Cara Jiji,

mi rispecchio tantissimo nella tua storia. Anche io avevo 24 anni, certo non abbiamo mai fatto "scintille" a letto, neanche ai tempi del fidanzamento... Ma andava bene e mi ritenevo soddisfatta! La cosa che mi fa arrabbiare ancor di più (soprattutto perché mi sento in colpa a pensare di poterlo lasciare) è che sotto gli altri punti di vista è un bravo marito: dedito ad esaurire i miei desideri, cerca di non farmi  mancare nulla... Solo che io non posso accontentarmi. A parte il sesso, mi mancano gesti di affetto nei miei confronti... Non ricevo mai una carezza, un complimento, un bacio. Tutte cose che per me sono troppo importanti. In bocca al lupo per martedì, tienimi aggiornata.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 09:30 del 12-07-2013
Cara Jji

mi rispecchio tantissimo nella tua storia. Anche io avevo 24 anni, certo non abbiamo mai fatto "scintille" a letto, neanche ai tempi del fidanzamento... Ma andava bene e mi ritenevo soddisfatta! La cosa che mi fa arrabbiare ancor di più (soprattutto perché mi sento in colpa a pensare di poterlo lasciare) è che sotto gli altri punti di vista è un bravo marito: dedito ad esaurire i miei desideri, cerca di non farmi  mancare nulla... Solo che io non posso accontentarmi. A parte il sesso, mi mancano gesti di affetto nei miei confronti... Non ricevo mai una carezza, un complimento, un bacio. Tutte cose che per me sono troppo importanti. In bocca al lupo per martedì, tienimi aggiornata.

Avatar di munsimunsi alle 09:32 del 12-07-2013
munsi..

certo ti terrò aggiornata.. vedremo.. anche se credo che se andassimo tutti e due sarebbe meglio.. però vediamo che succede.. sono però stata chiara con lui ieri sera, gli ho detto chiaro e tondo che questa per me era l'ultima spiaggia, che dopo aver fatto anche questo tentativo avrei dovuto pensare seriamente al da farsi.. e cacchio, aveva le lacrime agli occhi.. ma dico io! Allora se ci tieni come mi fai credere, ma fai qualcosa!!! Uff, mi ha fatto ancora imbestialire di più!!!

Avatar di JiJiJiJi alle 10:16 del 12-07-2013
Cari...

Io mi sono fatto l' amante, anzi due e frequentando loro sto scoprendo veramente cosa mi sto perdendo!!!! Fatevi l'amante e vivrete comunque la vostra pseudostoria in maniera più leggera e sopratutto sarete meno frustrati..... Sto passando dei momenti bellissimi che auguro pure a voi.......

Avatar di AnonimoAnonimo alle 11:32 del 12-07-2013

Ciao a tutti, benvenute alle nuove femminucce.

ciao Illuso si abbastanza bene grazie, che dire solite cose solite discussioni, come ha già detto dario soluzioni non cè ne sono o meglio ce ne sono ma spesso non le vogliamo neppure prendere in considerazione.

Cosa succede? succede come accade a milioni di coppie, finisce la magia, l'innamoramento, a volte le illusioni e subentrano la routin la quotidianità, non cè piu' la complicità dell'inizio, sta a noi mantener vivo il rapporto l'amore, se questo non accade è inevitabile che succeda il patatrac, poi ci si puo' adeguare si sta assieme per i figli si sta assieme perchè così vuole la società, si sta assieme perchè ci si annulla, o perchè si ha paura del dopo e via di seguito, ma mi chiedo che vita è che vita sarà? siamo disposti a questo? se si ok ma poi finiamola di lamentarci finiamola di dare la colpa all'altro quando la colpa è  solo nostra, prendiamoci in mano la nostra vita e non lasciamo che qualcuno decida cosè bene o male per noi CAZZO.

Voglio dire tentare di cambiare la realtà è una follia tentare di voler cambiare l'altro è una follia, ma cosa dobbiamo cambiare? la felicità dovrebbe essere una nostra condizione naturale, dovrebbe essere già in noi, non dovrebbe esserci nessuna persona al mondo che ci renda infelici, bisogna abbandonare le illusioni, le richieste. Ecco cosa bisogna fare non cè bisogno di acquisire nulla ma invece bisogna abbandonare quel qualcosa che ci rende tristi. La vita dovrebbe essere facile e meravigliosa è dura sapete con che cosa? con le nostre illusioni le nostre pretese.

SVEGLIAMOCI.........

Ciao dariettoooooo.

Avatar di mauromauro alle 12:38 del 12-07-2013

Ah per i vecchi a anche nuovi utenti.

Come sapete dopo anni di interrogativi io e  mia moglie ci siamo lasciati sono ormai 7 mesi che lei non vive piu' con me.

Come sto' come mi sento? diciamo abbastanza bene, credo di esser maturato interiormente, credetemi se la prendete bene se magari riuscite a mantenere buoni rapporti tutto sommato non è affatto una tragedia, la tragedia cè la facciamo noi prima, nel nostro cervellino, sembra che ci debbano dall'oggi al domani portare innanzi ad un plotone d' esecuzione, beh tutte palle, io mi sento libero, faccio il cavolo che voglio, non ho mai viaggiato come quest'anno, credo di aver scoperto come dovrebbe essere la donna che fà per me, e non parlo di fisicità o di sesso ma di interiorità di complicità AHHHH QUANTE COSE SI IMPARANO, grazie AMORE PER TUTTO CIO' CHE MI HAI DATO E SPERO MI DARAI, e se capiterà che si chiuderà anche questo capitolo della vita con te, sappi che rimarrai custodita come un tesoro per sempre nel mio cuore.

Avatar di mauromauro alle 12:58 del 12-07-2013

Il problema è quando vieni fottuto..messo alle strette..costretto a vivere una vita che non ti piace e che non vuoi, sinceramente se capiterà mi farò anche l'amante...ma cazzo!!! non è quello che voglio -_-

Avatar di IllusoIlluso alle 16:32 del 12-07-2013
@Dario

Caro Dario, sono l'anonimo che ha postato lo sfogo sulla cognata. Ti ringrazio per la solidarietà e ho deciso di risponderti qui, perchè mi sembra più opportuno.

Si è vero, probabilmente stiamo vivendo entrambi lo stesso tipo di sofferenza, e il tuo suona quasi come un: "benvenuto nel club". Mentre leggevo i tuoi sfoghi mi sentivo male, come avere un pugno nello stomaco. Si, anche io sento che questo mio atteggiamento sia la reazione di quanto non corrisposto. E mentre dico che la tradirò, soffro nel pensarci. E' difficile, ma lo farò e in un modo o nell'altro sbloccherò questa situazione.

Oggi ho letto molti sfoghi di altri come noi che hanno problemi simili e sono arrivato alla conclusione che in questi tempi di pseudo emancipazione  femminile stiamo subendo proprio il ritardo delle donne, nel loro rapporto con il sesso.

A sedici anni mi capitava spesso di sorprendere le mie coetanee, chiuse nel bagno a confidarsi, ma anche quelle sposate, a discutere di chissà cosa. Erano i tempi in cui si cominciava a vedere seriamente "il cambiamento" quello a cui 
ogni essere umano di sesso femminile aspira: la possibilità di essere uguali in tutto e per tutto agli uomini. A quei tempi capitava pure di sentire dire a uomini sposati frasi del genere: "le donne?, lascia perdere, fagli pensare quello che credono". Sono cresciuto con l'idea che la mia compagna dovesse essere una vera donna, da amare, da fare felice e con cui essere felice.

Questo, per tutte le donne che si credono delle sante, quando si comportano in un certo modo, quelle che in certi casi vedono il sesso come una condizione di sottomissione, quelle che credono sia il mezzo da usare solo per fare figli, e quelle che non hanno attrazione per i propri uomini. E poi, per quegli uomini che trascurano la propria donna allo stesso modo dico, Riflettete: 
Quale alchimia, quale segreto, meccanismo può tenere unite due persone in modo che si creino le condizioni migliori per far crescere dei bambini in serenità per diventare a sua volta uomini e donne pronti a fare lo stesso? La risposta è il sesso. Non c'è niente da fare è il sesso l'espediente creato da Dio per noi, perchè con questo dobbiamo completare il destino della nostra esistenza. E' quasi una droga, è un anestetico, ed è con questo che possiamo affrontare i mille problemi che ci capitano nella vita. Quindi ripeto, il sesso, averne desiderio è normale sia per gli uomini che per le donne. Sono convinto che è un ottimo espediente per superare le crisi, sia della coppia, che anche della vita: più sesso c'è, più la coppia si consolida. Litigo spesso con mia moglie, e sono sempre stato convinto che le liti servissero al rapporto anche come strumento di comunicazione. Se dovessi fare un resoconto delle liti potrei dire che oltre il 50% di queste provengono dalla rabbia per la mancata intimità con lei.

Le donne: mentre parlano di emancipazione, mentre discutono fra di loro (sapessi quello che sono pronte a raccontarsi, anche in luoghi pubblici), studiose di come deve essere il rapporto, ci criticano e hanno sempre ragione, restano sempre le stesse e usano il sesso come ricatto, lo sanno e lo usano come strumento di potere. Non so, 
hai mai sentito la frase: "se fai questo, te la scordi come minimo, per tre mesi (e intende la f.ga)". L'ho saputo da una amica che lavora presso una sala di parrucchiera ed estetica femminile: Sapessi i discorsi allucinanti su sesso e uomini che le donne fanno. Poi, e ne trovi pure su questo sito puoi leggere di come veniamo dipinti: bastardi, stronzi, cornuti, incapaci, svigati con il bisogno di svuotare i coglioni, non sappiamo fare più di una cosa alla volta, quindi se le baci non le sai accarezzare, ecc.
Cosi poi gli senti dire: "Be la colpa è nostra che non abbiamo saputo educarli, in fondo ogni uomo nasce da una donna". Avrei un appunto su questo: "Be, come può una donna incapace di comprendere certe cose, saper educare un figlio nel modo che ci si aspetti?", ma anche: Se quello che volete fare degli uomini è questo, cioè delle persone dedite e succubi per ogni vostro bisogno, degli asini insomma, vi ringrazio ma non è quello che desidero per mio figlio.

In un altro sito ho letto: Alcune non capiscono che quando si sposano devono prendere atto del fatto che i loro uomini hanno bisogno del cambio d'olio almeno ogni settimana. Sarebbe come fare le pulizie, non è una faccenda di casa sapete?. In un film americano degli anni sessanta, lei si confida con la madre per conquistare l'uomo della sua vita, allora la madre gli da un libretto su come addestrare un cane: strano a dirsi, il sistema funziona. Il film è "Una sposa per due". 

In loro questo atteggiamento è innato e nonostante tutto non sono riuscite a liberarsi di un certo modo di vedere gli uomini. Mentre noi cerchiamo e ci immaginiamo il miglior rapporto di coppia, basato su sentimenti sinceri, con i due, solidali in ogni cosa, capaci di comprendersi, liberi da ogni inibizione, per trarre da questo l'unica e più forte energia, pronti a sacrificarsi l'uno per l'altra. Loro cosa fanno? Impostano le regole e noi inebetiti da questo che loro chiamano amore, sbaviamo e assecondiamo ogni loro
richiesta, e ci sentiamo pure in colpa quando non ci riusciamo. Ci scelgono come fossimo dei cavalli, e verificano la nostra propensione alla fedeltà, ma anche la nostra disponibilità economica, sanno bene quello che vogliono e sanno come ottenerlo, Sono donne. Ci fanno vedere il paese dei balocchi, e noi poveri fessi ci ritroviamo il giorno dopo asini.

Poi, anche la piu santa, potrebbe trovarsi nella situazione di incontrare, un uomo fantastico, anche da sposata, perdere la testa per poi ammettere a se stessa che è stato tutto uno sbaglio. Ma quale sbaglio, quello che vi è successo è normale, solo che i bollori li smaltiscono con gli estranei, e i mariti, purtroppo non solo devono fare astinenza, ma si beccano pure le corna. Ogni volta che pensavo al tradimento, per farmi passare l'idea ripetevo a me stesso che in fondo sono tutte uguali: Cosa puoi trovarci in una donna diversa da tua moglie? Tutto quello che desideri, tutto quello che vuoi, lo hai a portata di mano, accanto a te, che stupidata quella di desiderare altro. Sarebbe
come voler cucinare con le pentole degli altri, mentre la nostra la teniamo bella conservata nello stipetto. Ho dimenticato però una considerazione:
Le donne non la danno mai "veramente" ai loro mariti, i mariti gli servono per tirare il carro della famiglia, e siccome sanno che la
"f.ga" è uno strumento utile di controllo, se la danno facilmente se ne svaluta il valore.  

E allora? 
Vorrei toggliere tra i motivi di giusta separazione il tradimento per un rapporto di sesso, sia per l'uomo che per la donna. Cosi, quello che non ti da, nessuno ti vieta di averlo da un altro. Vorrei separare quello che è il matrimonio da quello che è il sesso perchè è ora di finirla con questi giochetti. Francamente, per come la vedo adesso, non mi risposerei neanche se posto di fronte alla scelta: ti sposi o muori. 
Lo dico, e sono pronto a sottoscriverlo anche cento volte: Non è il matrimonio il mezzo migliore per soddisfare il bisogno di amore che tutti noi abbiamo.

In un post più sopra leggo: Coglioni, se non siete soddisfatti, lasciatela. Io rispondo: E vi sarebbe piaciuto! Uomini, se lo fate
permetterete che lei educhi i vostri figli secondo un modo che è gia sbagliato. Io ho un figlio maschio e una femmina, state certi che non lo permetterò, poi se sono di coccio allora vivranno anche loro i suoi guai, ed io avrò certamente che dispiacermi di questo.

Coglioni, e proprio ora di tirarli fuori.


Avatar di AnonimoAnonimo alle 10:43 del 16-07-2013

Castità kantiana schmeckt mir am besten

Avatar di AnonimoAnonimo alle 18:47 del 20-07-2013
La castità è innaturale.

Neanche i preti la praticano, non ci credo: Il celibato gli viene imposto per un motivo prettamente economico (non avendo famiglia, lasciano tutto alla chiesa).

Avatar di AnonimoAnonimo alle 12:03 del 21-07-2013
beh

Cari ragazzi e ragazze, io ho trovato la soluzione per me.... FACCIO ALTRO :D

Fotografia, Libri, Diorama ... evviva la creatività...

Son dimagrito, sto una favola e adesso è lei che mi cerca perchè ho sempre qualcos'altro da fare ah ah ah ah ...

Avatar di MolecolaMolecola alle 15:23 del 22-07-2013
Ti tradisce

Amico mio.  Ti tradisce. 

Lasciala. 

Te lo dice uno che tradisce.... Lasciala al suo destino. 

Avatar di ossimoroossimoro alle 17:06 del 22-07-2013
@ Munsi

Munsi, come va??

Avatar di JiJiJiJi alle 09:13 del 23-07-2013
@Jiji

Ti ho scritto in privato! Uno schifo, comunque!

Avatar di munsimunsi alle 11:45 del 25-07-2013
anche io

ciao a tutti, meno male che ho trovato questo forum; da questa sera non mi sento più solo.La mia è una situazione fotocopia di tante altre... tre bimbi e abbiamo 40 anni. E' otto anni che mia moglie mi sta facendo morire e più passa il tempo più mi incazzo... ho provato a parlarne ma niente... non si può fare l'amore una volta ogni due, tre mesi...forse non mi ama più ma lei dice che mi ama... a letto comunque è bellissimo; adesso ho deciso di riparlagli...tra l'altro si fa solo quando vuole lei ...per cui molte volte mi sento un oggetto di sfogo sessuale; roba da picchiare la testa contro il muro comunque prima o poi gli dico che la prima occasione che mi passa sotto il naso me la prendo al volo. ciao a tutti

Avatar di AnonimoAnonimo alle 01:13 del 09-08-2013

ciao anonimo e benvenuto, ti capisco passerà vedrai passerà............

Avatar di mauromauro alle 17:15 del 09-08-2013

ma dove siete finiti? luca, dario, bra, illusa, silvia, max, van, cesca e tutti gli altriiiii.

Avatar di mauromauro alle 17:19 del 09-08-2013
Anche io

Ciao a tutti, sono nuova e purtroppo mi ritrovo nella vostra identica barca :( convivenza di tre anni, all'inizio già vedevo che lui non era molto portato per il sesso comunque lo si faceva regolarmente. Poi sempre meno, fino ad una media di due volte al mese ed ora "quando lui si ricorda". Negli ultimo sei mesi l'abbiamo fatto due volte , non ci credo , non ci credo. Il dialogo da parte mia non è mai mancato, purtroppo il mio compagno non dà mai risposte su cui si possa lavorare : dice che la sera è stanco , che non ci sono problemi e che mi ama, che il mio corpo gli piace . Preferirei sentirmi dire qualcosa , anche di negativo che però dia una base su cui lavorare noi due . Ho 26 anni compiuti da poco e si parla di matrimonio , non ho capito se - come in alcuni casi raccontati nei commenti - una volta sposati lui voglia usare il mio corpo esclusivamente per procreare . So che posso lasciarlo , forse dovrei farlo , ma sono combattuta tra tutto il resto che comunque va (non più alla grande ma questo sempre per via del sesso e della comunicazione che non passa più ) e questa sua apatia sessuale da guinness dei primati . Quindi alla fine mi sono anche chiesta : ma se anche dovesse avere un'amante, possibile che si ricordi dopo mesi di quella che ha in casa ? E se d'altro canto non mi ama , che cosa lo lega a me tanto da parlare di figli insieme , una vita insieme ?

Avatar di AnonimoAnonimo alle 23:42 del 15-08-2013

Ciao anonima e benvenuta, francamente non riesco ad immaginarmi un uomo soprattutto cosi giovane vhe non abbia voglia di fare sesso,  al di la di tutto il mio consiglio è di valutare bene la cosa, matrimonio, figli, se non sei più che certa non commettere errori, sei giovanissima ed hai ancora una lunga strada innanzi a te.

Avatar di mauromauro alle 11:44 del 17-08-2013
Sesso o non sesso questo è il dilemma!

ciao a tutti, finalmente ho trovato qualcuno che ha più o meno i miei stessi problemi e non mi sento mi sento più solo.Anche la mia è una situazione simile a tante altre... dopo i figli mia moglie non ha più voglia di fare sesso e se provo a parlarne mi dice che penso solo a quello!. Ormai sono anni che và avanti così, non vuole fare sesso accampando mille scuse, ma mi vuole bene!Che strano io che pensavo che il sesso è una delle cose importanti di una coppia!

ciao a tutti

Avatar di AnonimoAnonimo alle 12:38 del 18-08-2013
ma nessuno èpartito per le vacanze?

buone vacanze a tutti

Avatar di AnonimoAnonimo alle 10:39 del 27-08-2013
gustavi questo bel testo che vi riconcilia con voi stessi ciao

Va' cuore mio, da fiore a fior,
con dolcezza e con amor,
vai tu per me...
Va' che la mia felicità
vive solo di realtà
vicino a te...

Voglio vivere così, col sole in fronte,
e felice canto beatamente...
Voglio vivere e goder l'aria del monte,
perché questo incanto,
non costa niente!
Ah!... Oh!...
La fiorita delle piante
tiene in festa questo cuor,
sai perché?
Voglio vivere così, col sole in fronte,
e felice canto, canto per me!

Tu non mi inganni, sole d'or,
m'accarezzi, dai calor,
stai buono tu...
Tu che respiri il mio respir
ogni pena sai lenir
campagna tu...

Voglio vivere così, col sole in fronte,
e felice canto beatamente...
Voglio vivere e goder l'aria del monte,
perché questo incanto,
non costa niente!

Avatar di AnonimoAnonimo alle 11:12 del 27-08-2013
anche questa canzone puo fare al caso nooo?

Oggi che magnifica giornata
che giornata di felicità,
la mia bella donna se n'è andata
m'ha lasciato al fine in libertà.

Son padrone ancor della mia vita
e goder la voglio sempre più,
ella m'ha giurato nel partir
che non sarebbe ritornata mai più.

Vivere,
senza malinconia.
Vivere,
senza più gelosia.

Senza rimpianti
senza mai più conoscere cos'è l'amore,
cogliere il più bel fiore
goder la vita e far tacere il core.

Ridere,
sempre così giocondo.
Ridere,
delle follie del mondo.

Vivere,
finchè c'è gioventù
perchè la vita è bella
la voglio vivere sempre più.

Spesso la commedia dell'amore
la tua donna recitar ti fa,
tu diventi allora il primo attore
e ripeti quello che vorrà.

Sul terz'atto scende già la tela
finalmente torna la realtà,
è la tua commedia dell'amor
che in una farsa trasformata sarà.

Vivere,
senza malinconia.
Vivere,
senza più gelosia.

Vivere pur se al cuore
ritorna un attimo di nostalgia.
Io non ho più rancore,
e ringrazio chi me l'ha portata via.

Ridere,
sempre così giocondo.
Ridere,
delle follie del mondo.

Vivere,
finché c'è gioventù
perchè la vita è bella
la voglio vivere sempre più.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 14:46 del 27-08-2013
Mi unisco al club...

oggi ho letto per caso questa discussione ed in effetti è molto simile alla mia. Solo che a me cè l'aggravante del fatto che mia moglie non fa sesso con me, da un paio di anni ormai, perchè non mi ama più ed avendo un figlio sa che non posso andarmene di casa. Si vede lontano un chilometro che non mi sopporta più, mi si rivolge sempre male, solo che vuole che resti per nostro figlio. Ed io che faccio? Vivo una non vita con una persona che non mi ama? Purtroppo per principi morali non sono il tipo che si fa un'amante così facilmente, e lei questo lo sa, perchè sennò avrei già provveduto a cornificarla come merita. Ma adesso non ne posso più... mi tiene per le palle perchè sa che voglio troppo bene a mio figlio. Ma mi sento in prigione...

Avatar di AnonimoAnonimo alle 00:48 del 01-09-2013

CIAO ANONIMO...purtroppo non ci sono tante soluzioni o resti e ti rassegni(come ho fatto io)o te ne vai e cerchi di rifarti una vita...a te l'ardua sentenza sul da farsi!!io resto ma certo non sono sereno magari un giorno decidero' di separarmi non lo so'...comunque devi rassegnarti che non farete mai piu' l'amore..smettila di pensarci e sperare nel miracolo!!!

Avatar di dariodario alle 10:38 del 06-09-2013
depilato...

Io mi depilo da quando ho l' amante, mi depilavo anche quando avevo un attivita' sessuale con quel frigorifero di mia moglie.

Sto impazzendo me ne voglio andare, mio figlio compie 6 anni tra un mese e l' ultima volta che ho fatto sesso con mia moglia e' quando lo abbiamo concepito, mi sento una merda...tutto a vantaggio della mia amante, con lei il sesso e' cosi' intenso , rabbioso e passionale che impazzisce ogni volta e ogni volta mi chiede come e' possibile che mia moglie rinunci a del sesso fatto cosi' bene.

Non lo so... so solo che 6 anni mi sembra abbastanza tempo, ragazzi fatevi un amante NON C'E' NESSUN RITORNO se una donna ha perso il desiderio e la passione la puo' trovare solo con un altro ma non con voi, ve lo dice uno che ha provato TUTTO!!! che rabbia...

 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 20:10 del 07-09-2013
Depilato...

Io mi depilo da quando ho l' amante, mi depilavo anche quando avevo un attivita' sessuale con quel frigorifero di mia moglie.

Sto impazzendo me ne voglio andare, mio figlio compie 6 anni tra un mese e l' ultima volta che ho fatto sesso con mia moglie e' quando lo abbiamo concepito, mi sento una merda...tutto a vantaggio della mia amante, con lei il sesso e' cosi' intenso , rabbioso e passionale che impazzisce ogni volta e ogni volta mi chiede come e' possibile che mia moglie rinunci a del sesso fatto cosi' bene.

Non lo so... so solo che 6 anni mi sembra abbastanza tempo, ragazzi fatevi un amante NON C'E' NESSUN RITORNO se una donna ha perso il desiderio e la passione la puo' trovare solo con un altro ma non con voi, ve lo dice uno che ha provato TUTTO!!! che rabbia...

Avatar di MaritoincazzatoMaritoincazzato alle 20:23 del 07-09-2013
Depilato...

Io mi depilo da quando ho l' amante, mi depilavo anche quando avevo un attivita' sessuale con quel frigorifero di mia moglie.

Sto impazzendo me ne voglio andare, mio figlio compie 6 anni tra un mese e l' ultima volta che ho fatto sesso con mia moglie e' quando lo abbiamo concepito, mi sento una merda...tutto a vantaggio della mia amante, con lei il sesso e' cosi' intenso , rabbioso e passionale che impazzisce ogni volta e ogni volta mi chiede come e' possibile che mia moglie rinunci a del sesso fatto cosi' bene.

Non lo so... so solo che 6 anni mi sembra abbastanza tempo, ragazzi fatevi un amante NON C'E' NESSUN RITORNO se una donna ha perso il desiderio e la passione la puo' trovare solo con un altro ma non con voi, ve lo dice uno che ha provato TUTTO!!! che rabbia...

Avatar di MaritoincazzatoMaritoincazzato alle 20:23 del 07-09-2013

maritoincazzato...ti capisco in pieno!anche se so gia' la risposta puoi dirmi perche' non ti separi?...ami ancora tua moglie?lei cosa ti dice del fatto che non vuole fare l'amore con te?oppure come la mia non ne vuole manco parlare?

Avatar di dariodario alle 09:45 del 10-09-2013
guai a parlarne...

Non mi separo perche' ho un bimbo piccolo che adoro, ero molto innamorato di mia moglie ma questi anni di rabbia e frustrazione hanno fatto sgretolare il tutto, ho lottato tanto per il rapporto e ora sono sfinito e tutta la passione che avevo e che mi ha fatto tenere duro nei momenti peggiori e svanita ora ho solo l' amarezza e la stanchezza inizio a non desiderarla piu'.

Esattamente come la tua anche mia moglie non ne vuole nemmeno parlare, si incazza subito e dice che la faccio sentire una merda, per lei e' perfettamente normale che un uomo non faccia sesso per anni, credimi non fa finta di niente e' perfettamente consapevole del fatto che non scopiamo da anni ma non glie ne importa nulla non credo comprenda il mio dolore e comunque non voglio la carita'...non ne ho bisogno.

Non ha amanti lei, lo so, non ne ha mai avuti e non credo ne cerchi, al contrario di me che oggi ho un amante meravigliosa estremamente attiva, passionale e disinibita.

Sai perche' sono convinto che indietro non si torna e che quando una ha finito la passione non torna mai piu' ? ne sono convinto perche' il marito della mia amante potrebbe scrivere quello che scrivo io, le mi ha detto che gli vuole bene, che non vuole separarsi, che e' un bravo padre e un ottimo compagno ma che lei non ha piu' il desiderio di fare l' amore con lui e che non lo fanno da anni e che lui e' triste e frustrato ma lei non ci puo' fare nulla mentre con me a letto e' una furia e mi ha confessato di fare cose che con il marito non ha fatto da tempo.

Quindi non credo mia moglie sia frigida, credo solo che se incontrasse uno che le accendesse la passione potrebbe tornare a fare quello che faceva prima e questo mi fa ancora piu' rabbia, ti giuro che ogni tanto penso al marito della mia amante e mi dispiace...come me ha meno di 40 anni e anche se non lo conosco so che e' una brava persona che ha lottato per il suo rapporto.

Io sono sempre stato molto attento a non far spegnere la fiamma, sono molto sportivo, in forma guadagno bene e sono deisderato da molte ragazze anche molto piu' giovani di mia moglie, l' ho sempre trattata bene...fanculo, non riesco a incazzarmi veramente perche' inizio a credere che sia un fattore biologico e che lei non ci possa fare niente.

Ragazzi fatevi un amante a pari condizioni (sposata e che vuole SOLO sesso senza complicazioni) pensate ai figli e stendete un velo a morto sul monte di venere di vostra moglie tanto e' destinato a rimanere zona off limits per tutta la vita... 

Una pacca sulla spalla a tutti. 

Avatar di MaritoincazzatoMaritoincazzato alle 10:32 del 10-09-2013

OH ...maritoincazzato..la nostra storia e' fotocopiata!!!pure io avevo un'amante che con il marito non trombava!...ma tua moglie ti ha mai detto la frase:"sono anni anche per me sai?"..e allora io si porca troia sei tu che non mi vuoi!!!e allora dillo che non mi desideri no?..cosi' mi rassegno !ma lei no...non ammette manco sotto tortura di non desiderarmi e non amarmi..preferisce dare del porco ossessionato dal sesso a me che dire semplicemente..NON TI DESIDERO!!!!e allora via a cercare di capirla ,aiutarla,viaggi,vestiti, coccole,essere presente in tutto,dirle sempre quanto sia bella,ma senza mai andare sul discorso perche' se lo fai....perdi tutto quello che hai fatto prima!quante sere a dormire coccolandola ma con il cazzo staccato da lei perche' se lo sente s'incazza:ecco sei il solito!!!MA VAFFANCULO BRUTTA STRONZA!!!!pero' purtroppo io continuo a desiderarla e purtroppo non ce' amante che tenga!si' e' vero ti sfoghi ma poi penso sempre a lei!!...pensa che erano piu' le volte che chiudevo gli occhi facendo finta fosse mia moglie!!..comunque concordo con te...non avro' mai da mia moglie quello che desidero!!noi abbiamo fatto 4 anni senza farlo poi qualche mese fa si e' "rinsavita"..e facevamo sesso anche 6 volte al giorno..problema risolto dico io!!invece poi basta..tutto finito,tutto come prima..a richiesta di spiegazioni dice che ha provato ad accontentarmi ma che lo faceva controvoglia e non le va piu' di fare cose solo per compiacermi e che se la amo devo accettarlo!!booooooooooooooh

Avatar di dariodario alle 11:13 del 10-09-2013

ah sono sicurissimo che non ha l' amante!

Avatar di dariodario alle 11:16 del 10-09-2013

ciao ragazzi.  E'la prima volta che scrivo su questo sfogo che è oramai un'istituzione e che non si concluderà mai, e solo perché tutti abbiamo avuto, o abbiamo ora, lo stesso identico problema.

Quando vi leggo lo faccio anche molto incuriosita perché è interessante cercare di capire le dinamiche  e la mente sia dei maschi che delle femmine.  Con tutte le diversità possibili (confesso, passatemi il termine che viene proprio al caso, di non avermi letto tutto il tread , oramai potete stamparlo e venderlo come libro, e vista la crisi ci starebbe…) ho provato a comprendere e capire il fondo della situazione. 

La prima cosa che vorrei dire: è vero, quando la passione si spegne è dura a farla rinascere, quasi impossibile.  Oltre al fatto che la donna e l’uomo hanno  dei cambiamenti  c’è anche il fatto che la situazione famigliare appesantisce il tutto, il vissuto di ogni giorno crea la monotonia, le abitudini delle volte non gradevoli del partner ci uccidono silenziosamente il fuoco e il desiderio. Noi donne ci chiudiamo frequentemente, il dialogo si perdere e non riusciamo a esprimere il perché non ci va più.  Sembra sia una difesa, un non volerci confrontare per paura di doverlo fare nuovamente mosse per un momento di un SI.  Una rabbia contenuta, un rancore, che poi diventa freddezza.

La seconda cosa:  vorrei capire (oltre a tutte le spiegazioni che di solito si danno) come donna, questa diversità, com’è possibile,  il  perché preferite mantenere così una vita nell’indifferenza reciproca, per il solo allibi del matrimonio.  E non lo dico in modo provocatorio, è sincera la mia curiosità.  Si, la questione economica;  Si, i figli, pur sapendo che i figli oggigiorno non muoiono e sono più contenti con genitori felici;  ma ragazzi, perché rinunciare a una vita felice e completa con una nuova partner, senza inganni, senza doversi nascondere.  O peggio, senza niente!

E la terza cosa:  in molti commenti leggo la sensazione che noi donne non sentiamo più. che diventiamo frigide.  Guardate che non è così.  In un rapporto in cui avete conosciuto una donna vivace, focosa, ci sta un po’ il cambiamento, ma non è che da un giorno all’altro si diventa streghe.  Io credo invece che bisogna (entrambi) fare un po’ una riflessione e da parte mia posso dirlo, che sono certa,  se avessi avuto un uomo capace di confrontarsi con me, di giocarsi di nuovo il tutto per rincorrere magari una vita più intensa, io ci sarei stata:  è più odioso, lo dico sinceramente, un uomo che si avvicina a pretendere e dire, per esempio: “perché non vuoi più…..” . Lì ti viene voglia di prenderli a pugni, perché in automatico ci viene in mente il fatto che non siete intenzionati a valutare anche la vostra parte. Noi siamo più complicate ragazzi, è naturale, come per voi essere pratici e andare subito al dunque.  Informarsi, leggere e capire sulla sessualità femminile è un buon inizio.  C'è un mondo  li da conquistare.  Lo dico in prima persona,  dopo il matrimonio ho incontrato (povera me) un amore folle, una passione che consuma, per cui c’è sempre, solo che dipende con chi. 

Sono questioni complesse, e l’unica cosa che io auguro a tutti è di trovare la strada migliore, e in essa una felicità piena.  Si diventa amareggiati, e non è bello vivere così male, l’amore se ne va, è impossibile, secondo il mio modesto parere, stare lì a subire una vita che se ne va  sprecata. 

grazie se volete rispondermi.

Avatar di sandra veronabissandra veronabis alle 11:30 del 10-09-2013

no, no la mia lo ammette eccome...diciamo che non dice mai di NON desiderare me, dice di non voler fare sesso, di non desiderare il sesso.

L' ultima volta che ho provato ad insistere un po' mi ha detto di mettermi in testa che non lo vuole fare " PER NIENTE AL MONDO ", poi mi abbraccia e mi dice " ti amo "...ma vaffanculo, quella sera stessa improvvisamente sono dovuto uscire per andare a giocare " a tennis " con l' aggravante che era anche il mio compleanno....dovevi sentire che urla la sharapova... sono troppo incazzato...

Avatar di MaritoincazzatoMaritoincazzato alle 11:38 del 10-09-2013

Grazie Sandra, bellissimo post condivido tutto...e non mi capacito di cio' che mi accade ancora di piu'... ora non ho tempo ma rispondero' presto.

Avatar di MaritoincazzatoMaritoincazzato alle 11:43 del 10-09-2013

allora sandra...sul perche' preferisco mantenere una vita nell'indifferenza reciproca,nell'alibi come dici tu...e' perche' a me mia moglie non mi e' per nulla indifferente anzi la trovo sempre piu' bella e mi piace molto sia fisicamente che mentalmente,sto' bene con lei,un suo sorriso o un minimo gesto di felicita' da parte sua mi manda al settimo cielo!ora non so' se questo puo' definirsi amore ma io senza lei starei ancora peggio!!!

se ho definito mia moglie frigida in qualche mio discorso e' stato puramente per rabbia!nei lunghi anni d'astinenza ho avuto svariato tampo e modo per riflettere su quello  che ci stava accadendo(come vedi ho detto ci non mi stava accadendo).come primo impatto e' il pensare che lei sia cattiva,che lo faccia per fartela pagare;poi si passa al vittimismo sperando di impietosire e sembrare vittime immolate al grande sacrificio dell'astinenza rivolgendo una particolare attenzione al tuo diritto in quanto sposati di avere rapporti sessuali con la moglie!poi vedendo che la strada si faceva sempre piu' buia si comincia a riflettere seriamente ..a scavarsi dentro di se,a cercare di vedere le cose dalla sua parte..e scopri che si e' vero hai sbagliato tante volte,troppe volte forse ,e allora cambi..ma cambi davvero:quindi maggiori attenzioni,calma,cerchi di renderla felice il piu' possibile e lo fai per svariati mesi...non la "cerchi" piu',le dai il bacino casto casto a fior di labbra,le fai i massaggini ai piedi senza nemmeno sfiorare una parte intima e lei gradisce,ti chiama maritino,pero' e' sempre pronta rimproverarti per qualsiasi cosa..dal piatto lavato male,al capello dimenticato nel lavandino,o al perche' sei tornato cosi' tardi,o uno sbuffo perche' devi andare per la quarta volta a far fare pipi' al bimbo mentre lei mai,o se osi solo lamentarti se devi alzarti dal tavolo 5 volte consecutive mentre lai non l'ha mai fatto nella serata....ma sopratutto basta che un giorno che la vedi cambiarsi e invece che dirle il solito"sei bellissima tesoro"(a cui lei manco risponde o dice un "non e' vero!)"e invece di darle il solito bacino a fior di labbra ti azzardi a metterle una mano sul sedere e stringerla a te baciandole il collo...trac!!ti sei fottuto tutto quello che hai fatto nei mesi passati:"ecco mi sembrava strano che eri cambiato!pensi solo a quello..che palle!...ecco in quei momenti vorresti prendere a calci in culo tutti quelli che hanno scritto i libri dove consigliano di capire la psicologia femminile e odi te stesso e il mondo !!!..e poi la domanda perche' non "vuoi" piu' e' vero...niente di piu' sbagliato ma allora perche' alla domanda "abbiamo un problema cosa possiamo fare?" ...lei dice l'unico problema sei tu che propio non vuoi capire che l'ultimo dei miei problemi e' il sesso..se sti va bene e' cosi' se no a me non me ne frega un cazzo,non rompermi i coglioni che palle pensi solo a scopare!!!???

ribadisco booooooooooh???!!!

Avatar di dariodario alle 13:53 del 10-09-2013

basta con sta storia che tutti gli uomini vogliono sesso...NON è COSì e lo sapete meglio di me!

i ragazzi giovani che fanno poco sesso ci sonoe ccome e PURTROPPO io sto cn uno così e anche altre ragazze qui nel forum! ergo basta parlare sempre male delle donne! sugli uomini che nn trombano nn ci si spreca mai + di 2 post, XKè??????

Nessun maschio che lo sappia spiegare???

xkè si vuole sempre dare 1 risposta alla frigidità femminile invece che a qlla maschile?

io ho deciso una cosa: ho 23 anni, la vita ancora d a scoprire...e se mai ci sarà una qualche occasione di rifarmi una vita con un uomo vero lo farò, speranod di essere forte e lasciare il mio ragazzo! xkè davvero qst estate lui mi ha DIMOSTRATO cm è capace di essere focoso..davvero tanto! poi a settembre? pouf! e tutti gli altri mesi?? 2 volte al mese se lo chiedo io? e meno male che gli ho imposto (si IMPOSTO) sta regola, se no eravamo a litigare tutti i giorni! Noi ci vediamo sere al mese...quindi ci sta la poca frequenza...ma sn CERTA che sn la convivenza sarebbe uguale!

smettetela di parlare delle donne che ricattano...e degli uomini totalmente indifferenti a ogni ricatto anche solo finto? nessuno si è mai chiesto un uomo così che problemi abbia? nn è gay, nn ha l'amante (nn avrebbe tempo e poi...detto sinceramente...nn sarebbe in grado visto che se nn usa la doppia protezione lui nn fa sesso e nessuna donna NORMALE accetterebbe questa imposizione...tranne io che sn una morta d cazzo evidentemente)...che cazzo ha????

magari fosse gay, almeno ci sarebbe un motivo e potrei lasciarlo a cuor leggero!

cmq qst è uno sfogo di rabbia..del problema + dimenticato del mondo..la frigidità maschile! se uno cerca su google un sacco di donne hanno sto problema...cm mai se ne parla così poco?

è lo stress che uccide così tanto gli ormoni? x la mia situaz sembra essere qst il problema, ma leggendo le storie qui delle altre si vede che certi sn proprio morti dentro da quel punto di vista...e io nn sopporterei certo in silenzio...litigherei ttt i giorni piangendo pur di smuoverlo! 

Nn so...so solo che sn una grande sfigata (frigidità sua, doppia protezione e dolori lacinanti mentre lo facciamo)...e davvero a volte vorrei chiudere il mio cuore x sempre, nn sentir eil bsiogno d amore e focalizzarmi solo sul lavoro/studio e basta....dimenticarmi degli uomini...xkè davvero è dura sopportare ttt ciò! lasciarlo? sn una debole, e poi voglio vedere cm andrà finita l'università...se rimane uguale o peggiora...nn vedrò alternativa!

Avatar di nothingnothing alle 14:39 del 10-09-2013
invidio le donne stronze

xkè loro hanno qllo che desiderano...io no...eppure io desidero una cosa bella, nn brutta....

avercelo uno cm te dario...io nn ci capisco più niente!

Avatar di nothingnothing alle 14:42 del 10-09-2013

OH FRANCESCHINA....avercela una come te non me!...comunque la nostra vera sfiga e' di esserci innamorati dei nostri due "sfigatoni"..se non fosiimo innamorati e non li desiderassimo il problema sarebbe risolto!non pensi?comunque non porti troppe domande perche' tanto in cuor tuo sai gia' la risposta:il tuo uomo non cambiera' mai..in futuro potrai avere se sarai fortunata ne' piu' ne' meno quello che hai gia'!!anzi a mio avviso andra' sempre peggio!come nel mio caso..e' come viaggiare su due binari diversi e sperare un giorno che questi s'incontrino ma purtroppo t'accorgi che e' solo una speranza ...ma si ama quel treno vicino a noi e non riusciamo a mandarlo a fare in culo una volta per tutte!....chissa' d'incontrare un'altro treno e di innmorarci di lui!!sperem!!

Avatar di dariodario alle 15:02 del 10-09-2013

..comunque e' vero anche che non possiamo dare le colpe a loro:poverini se non desiderano il nostro corpo non e' mica colpa loro!lo dico seriamente e senza ironia...l'unica cosa che non riesco a capire e' perche' non dirlo chiaramente??non penso sia paura di perderci anche perche' nel mio caso mia moglie sa' che non la lascerei mai e anche se dice il contrario sa' benissimo che la amo!!!

Avatar di dariodario alle 15:07 del 10-09-2013

caro dario,

 

capisco benissimo.  Qua siamo in un rapporto veramente sbilanciato!  (ripeto non ho letto tutto e chiarisco, non parlavo solo dei tuoi commenti).

Sostanzialmente non molli perché ti senti innamorato di lei.  La ami dario, a prescindere dal sesso o meno, pur sapendo quanto ti manca quella parte della tua vita.  L’hai detto te stesso. 

Ti sta mettendo in condizioni tali di portarti allo sfinimento, perché ha capito che la ami, che senza di lei non puoi, ricatta con questo amore ricevendo in modo egoistico una serie di coccole ma condizionando la giusta, ovvia e conseguente risposta nei tuoi confronti.   Molto comoda lei.  Se mio marito avesse fatto la metà di quello che descrivi io non so dove l’avrei messo: come un tesoro.

Personalmente posso definirmi una donna molto critica, sana critica, nel rapporto di coppia, in relazione con il maschio e pure con la femmina.  Per quello domandavo dario, perché ci sono donne che farebbero di tutto per avere un uomo così, anzi, avere un uomo che le ami, con il quale condividere e ritrovarsi una vita in serenità.  Perché non concepisco una parità della donna vista con la prepotenza che ora molte volte si vede, così come non ho mai accettato i maltrattamenti verso la donna.  Il concetto di parità nella sua vera accezione è quello che intendevo.

La risposta comunque me l’hai data.   Sei arrivato alla conclusione dopo la tua lunga riflessione che la ami.  E questo amore è il motivo per cui.  Quindi, su quello, nulla da aggiungere, sto zitta.  Mi chiedo solo se un essere di valore come te, un uomo sensibile e dolce, “innamorato” al punto di dimostrarsi fedele e tenace a scapito della propria vita intima (un tuo diritto, per inciso) e felicità, al quale tutti noi in coro, all’unisono, daremo ragione, perché non pensa a se stesso???  Perché lei ha valore e tu no?  Guarda che quelle risposte secche che ti dà sono odiose, presuntuose e ledono la tua dignità di uomo.  Scusami dario, te lo dico col cuore: sei succube di un amore immotivato.  Fa astrazione degli impegni contrattuali, identificando solo te stesso come unico soggetto da valutare, cosa vedi? Era questo che volevi?  La grandezza del tuo amore sta in te… non in lei.  Lei non fa niente per amarti come dovrebbe.  Mi fa rabbia (senza conoscerti, è solo un sentimento sulla giustizia) perché se molti di noi siamo qua a scrivere e intervenire e sfogarsi, come chi ti scrive, è perché dall’altro non ha ricevuto nulla o ti ha fatto soffrire.  Ricevi questi miei commenti con animo sereno per favore.

Era valida la mia curiosità comunque.  Ti ritengo degno di rispetto e di cure e attenzione, quanto lei le ha da parte tua.  Ma i sentimenti ci giocano brutte partite.  Ti ringrazio della risposta e ti auguro di cuore, con tutto il cuore, che tu trovi una strada per la felicità.

 

Avatar di sandra veronabissandra veronabis alle 15:13 del 10-09-2013

cara sandra grazie mille per le tue parole...si vede e si percepisce la tua dolcezza e il tuo essere stata ferita,delusa e trascurata come tanti di noi!io so' anche che l'amore che ho per lei e' un amore immotivato e sbagliato e che dovrei per la mia dignita' di uomo e persona abbandonare questo amore soffocante che mi annienta..sopratutto quella sensazione di non essere mai all'altezza,di non riuscire a renderla felice,di deluderla,di non essere quello che lei vuole...e il brutto e' che lei non manca mai di farmelo notare uno su tutte con il rifiuto fisico di me!!...dovrei....ma non ci riesco!!sono stregato da lei vittima di un sortilegio!!

Avatar di dariodario alle 15:22 del 10-09-2013

...lei mi mette in quella condizione di dover sempre dimostrare il mio amore...visto che io le dico che l'amo devo dimostrare..lei invece non deve dimostrare niente...lei e' cosi'..prendere o lasciare..diverse volte me l'ha detto!e se le chiedo se mi ama,risponde:"che palle"!!..comunque ragazzi e' vero se mi guardo dall'alto mi faccio devvero pena!!

ah sai cosa dice anche a tutte le sue amiche che dicono che sono il marito perfetto?.."il vero dario lo conosco solo io,solo io so' che e' tutt'altro che perfetto..lui si sa' vendere bene,ma non e' cosi' buono come vuole far credere di essere!!..e il brutto e' che io in certi momenti sento che ha ragione!!!

Avatar di dariodario alle 15:30 del 10-09-2013

dario mio.

si chiama ossessione.  la dipendenza affettiva è una patologia (e molti di noi siamo qua malati gravi) che nasce anche dal maltrattamento.

Liberarsene è un lavoro talmente arduo che quasi sempre richiede l'appoggio terapeutico.  Senza che ciò che dico sia un'offesa.  La psicologia ci aiuta moltissimo a capire e dare senso alle cose.  Per motivi di lavoro posso vedere quella parte, non sono psicologa, ma conosco dei casi.  Mi scusino i professionisti, molte volte ci fa paura e diffidiamo perché vediamo che loro sono un po' più pazzi di noi :)  ma in verità hanno gli strumenti per aiutare.

 Hai ragione: ho un vissuto anche io di trascuratezza e tutte quelle bellezze che fanno gli insensibili.  Piango e soffro, ma come atto di rifiuto e cerco con tutte le mie forze di reagire.  Vediamo se ci riesco, ho dato grandi passi ultimamente e spero di farcela.  

grazie di nuovo.  E pensa a te.  Io ti auguro di conoscere una donna che ti travolga, che ami e che ti faccia felice.  E al diavolo contratti e doveri, quando non se li meritano, anzi loro sono in torto marcio.

Avatar di sandra veronabissandra veronabis alle 15:39 del 10-09-2013

Oh cesca, brava! Come condivido! Anch'io vorrei essere così stronza da lasciare mio marito, da lasciarlo da solo, di essere abbastanza coraggiosa da dirgli di uscire da quella maledetta porta e soprattutto dalla mia vita, di avere il coraggio di trovarmi un bell'amante che mi faccia sentire donna, che mi faccia sentire desiderata! Che mi "scopi" (e passatemi il termine poco romantico) quando ne ho voglia e ovunque! Lo stress è il problema? Lo stress un cazzo! Noi per caso non siamo stressate?! Non so tu ma io sono moltoooo stressata! E allora?! Se dopo una giornata di merda, dopo 10 ore di lavoro, mi occupo ancora di lui, gli preparo la cena, sistemo casa, faccio le cose che gli piacciono, taglio pure l'erba perché così poverino non si stanca che lavora già tanto.. e lui se ne sta svaccato sul divano a guardarsi quel maledetto sky, lui è stressato?! io invece sono un fiorellino guarda! E allora anche se sono stressata e stanca, se desidero mio marito sono per caso malata?! Per favore ditemelo se sono malata perché prendo provvedimenti!!!!!!!!!! Ah che rabbia!!!!!!!!!! Come sono incazzata!!!!!!!! Gli spaccherei quel suo bel faccino da "no amore mio va tutte bene.. io ti amo alla follia... non c'è nessun problema..." .. un'altra donna si sarebbe già trovata un amante, e invece io sono ancora qui che cerco disperatamente una soluzione..

E hai ragione! Anche mio marito ad agosto mi ha gentilmente concesso ben due rapporti, pensa ben due! Praticamente adesso dovrei averne abbastanza fino all'anno prossimo! Poi si ritorna a casa, e puff.. tutto torna come prima! Ma perché?! Qualcuno mi dica il perché!!!!!!!!!!!!

 

Avatar di JiJiJiJi alle 15:42 del 10-09-2013

quanto alla seconda parte che hai postato

quanto astio e disprezzo.  Tu non meriti quello.

 

Avatar di sandra veronabissandra veronabis alle 15:43 del 10-09-2013

Jiji

se tu sei malata io sono oramai in fin di vita

Desiderare ci appartiene.  Siamo donne, vive dentro, con la voglia di vivere anche fisicamente

Lasciato il marito, ma era più eccitante grattarmi la schiena, e trovato il nuovo che invece è stronzo alla settima potenza. Pure lui si fa desiderare....  che sfortuna la mia. Non ho trovato l'uomo giusto, spero di farlo, mi domando se ci sarà uno per me...  

la fortuna è che posso ritenermi di nuovo single, molto in forma e mi curo tantissimo.  Attendo due occhi innamorati e appasionati, e un corpo a essi attaccato, tutto per me.

Jiji, forza.  siamo in due a essere donne vive.  Complimenti, è un motivo d'orgoglio per me sentirti così.

 

Avatar di sandra veronabissandra veronabis alle 15:48 del 10-09-2013

* appassionati, scusate gli errori

Avatar di sandra veronabissandra veronabis alle 15:50 del 10-09-2013

jiji...perche'? eh perche'?...forse perche' hai quel brutto difetto di amare e di farglielo capire!!..questi sono comodamente seduti sul nostro amore,ci prendono per il culo e ci fanno sentire sbagliati capito??..sapete una volta ancora prima di avere i figli,dopo un rapporto mia moglie mi ha detto:"oh meno male cosi' per un po' mi lasci stare!!""..vedete ancora prima di sposarmi sapevo gia' che c'era qualcosa di sbagliato in noi/coppia ma quel maledetto amore ieri come ogi mi accecava!!!

comunque si' sandra l'unica e' farmi aiutare da un terapeuta..ne sono sempre piu' convinto...cosi' non posso andare avanti!

Avatar di dariodario alle 15:59 del 10-09-2013

Si ma Sandra, lottare per cosa? Quando dall'altra parte hai muro.. a cosa serve lottare? io mi sono messa in discussione, come ultima spiaggia ho anche deciso di rivolgermi ad una psicologa.. dove speravo venisse anche mio marito.. ma nulla, ci vado da sola e urlo, urlo a lei quanto sono incazzata! Quanto l'amore che provo per mio marito sia ben accompagnato da una sostanziosa dose di rabbia e rancore! Lavoro su me stessa, cerco di capire se posso continuare così a 27 anni, o se sono in grado di prendere decisioni diverse,, si io lavoro su me stessa, ma lui che cazzo fa?! Niente! Guarda la tv lui! ma quella maledetta tesserina di sky un giorno o l'altro sai dove gliela infilo?! E prendo il decoder e lo scaravento giù per il balcone!!!!!!!! Argh come sono arrabbiata!

Non si è nemmeno degnato di venire una volta con me dalla psicologa! Tutti ciarlatani secondo lui... e allora dopo anni sono ancora qui a credere in un matrimonio dove dovrebbero essere due le persone che ci lavorano, ma sono da sola! E sono una maledetta stupida, perché urlo, piango, mi sfogo con voi, ma sono sempre li, allo stesso punto! Forse con la terapia sono cresciuta io, ma io come singolo, io come donna.. che è importante lo so.. me ne rendo conto..

Magari anch'io potessi arrabbiarmi solo perché lascia i capelli nel lavandino, o perché lava male un piatto.. ma magari!

Avatar di JiJiJiJi alle 16:12 del 10-09-2013

JIJI anche mia moglie si rifiuta di venire dal terapeuta..pure lei dice che sono ignoranti e ciarlatani..il fatto e' che per loro non ce' problema!siamo noi che soffriamo,siamo noi i cattivi,siamo noi che gli rompiamo le palle con le nostre pressanti richieste d'amore!!e grazie al cazzo loro non devono chiedere di essere amati loro SONO AMATI!!

comunque per la cronaca non sono I capellli nel lavandino ma IL capello!!ahahahahhaha

Avatar di dariodario alle 16:18 del 10-09-2013

Jiji cara, lottare per te e liberartene

Non ci sarà soluzione

se uno con una donna così giovane, nel fior fiore, una meraviglia di gioventù fa questo, è da portarlo subito al patibolo o quanto meno dargli tante di quelle legnate da farlo svegliare

cara, la valutazione dovrai farla tu: se attendere la fine dell'amore per esaurimento, o lavorarci su.... comunque la fine arriverà e tu dovrai pensare a te stessa

a me il matrimonio è durato moltissimo, devo dire che all'inizio per diversi anni è andato bene, o discretamente bene.  Poi tutto è precipitato e ora mi trovo molto più grande di te, a fare conti con la ricostruzione di una vita.

ti abbraccio.  E urla, urla, hai diritto.  Spero per te che tu riesca a non perdere la vita accanto a lui.

Avatar di sandra veronabissandra veronabis alle 16:19 del 10-09-2013

scusa Dario.. Il Capello.. :-) ..

Magari mio marito fosse come te e io mi trovassi Il capello nel lavandino! Sarei la donna più felice del mondo! Tua moglie non sa nemmeno la fortuna che ha nell'averti accanto!

Sandra sapessi quante legnate gli darei... ma proprio tante.. invece di andare dalla terapista dovrei fare un corso di box.. Ma Sandra, non ho il coraggio, mi sembra di non poter esistere senza di lui, non vedo quale potrebbe essere la mia vita se decidessi di lasciarlo.. e nello stesso tempo non voglio vivere così.. quando diamine raggiungerò la maturità per poter arrivare a prendere una decisione?! Uffa, sono molto stanca e la rabbia mi fa stare così male..

Avatar di JiJiJiJi alle 16:41 del 10-09-2013

Jiji, la maturità non conta, guarda me come una fessa tutta innamorata, cercando di liberarmi di un amore malato. 

Ma credo che con la consapevolezza possiamo dare il primo passo.  L'amore ci fotte (tanto per stare in tema).   La prima cosa sarebbe dimostrare meno disponibilità nei loro confronti, anche se forzatamente, staccarsi un po' ed essere più fredda (per quanto ti sia possibile).  Alla fine della fiera quanto meno riesci a darti un po' di tempo.

e guarda che il corso di box sarebbe un toccasana.  Io  la palestra l'ho iniziata come valvola dove sfogare i pensieri:  quante volte iniziavo la routine e intanto che scaldavo il corpo piangevo, non m'importava.  Poi ho iniziato un percorso di apprendimento, ho ripreso in mano il mio corpo, e ora è il mio rifugio, amo andare in palestra, lo faccio con amore e per me stessa, non lo faccio per vanità, mi sento bene, libera, sana, e tanto per fare un commento, "il crudele" quando mi rivede un po' di bava la butta.  Non potendomi toccare allungava gli occhi e faceva finta di parlarmi e mettermi una mano sul bracio o sulla schiena.  Ci ho goduto tanto, e ora che ti scrivo e che più rido.

 Non che sia diventato più buono.  Se la tira ugualmente, ma una sicurezza ho in più: gli piaccio.  Magra consolazione, per quanto stronzo è.  ma l'autostima mi è molto migliorata.

baci cara Jiji, sono qua se vuoi parlare.  Giovane e bella ragazza che deve vivere la sua vita intensamente.

Avatar di sandra veronabissandra veronabis alle 16:56 del 10-09-2013

beh io ho quasi 40 anni e non ho ancora raggiunto la maturita' per poter arrivare a prendere una decisione!

comunque jiji io rimango stupito di piu' degli uomini che non vogliono fare sesso..sara' un preconcetto della societa' che vuole l'uomo assatanato ma fatico davvero a credere che uno davanti ad una moglie che vorrebbe fare sesso preferisca sky!!ma come czzo e' possibile???

Avatar di dariodario alle 17:00 del 10-09-2013

dario... è così

freddo, gelo, 

sai che strazio per una donna (il mio non aveva sky, quindi forse peggio ancora), aspettare il momento di stare un po' insieme, di coccole, e vedere un uomo con lo sguardo freddo.  Un'altra cosa, che sminuisce tanto, e di questo non se ne parla molto, è quando vedi che fanno la giornata, e arrivano da te a conclusione, come per fare l'ultimo sbadiglio, medesima routine, ahhhh, che orrore, e a donna tutta bella e pronta a fare dei salti.  La libido sotto terra.

ah Jiji e dario, che tristezza

 

Avatar di sandra veronabissandra veronabis alle 17:08 del 10-09-2013

Altro che libido sotto terra... e altro che tristezza..

ma poi un'altra cosa mi chiedo.. ma possibile che mio marito vedendomi infelice, triste, mi vede piangere spessissimo.. possibile che lui stia bene? io avessi al mio fianco una persona come me in questo momento, non so, non credo che riuscirei ad essere felice o quanto meno a far sembrare che vada tutto bene...

Avatar di JiJiJiJi alle 17:22 del 10-09-2013

Fate bene ad andare in terapia. Ed è anche giusto che lo facciate da soli. Dovete scoprire perchè continuate a farvi tormentare così dai vostri partner.

Avatar di AxelAxel alle 17:24 del 10-09-2013

com'è facile giudicare

:|

Avatar di sandra veronabissandra veronabis alle 17:26 del 10-09-2013

beh..concordo con axel!e' vero devo capire il perche' temo cosi' tanto il giudizio di mia moglie..temo cosi' tanto perderla

Avatar di dariodario alle 17:48 del 10-09-2013

il perche' mi sento sempre in dovere di renderla felice ,di non deluderla anche a discapito della mia felicita' e dignita'!!

Avatar di dariodario alle 17:50 del 10-09-2013

Ciao ragazzi mi intrometto nella discussione,  ricordate che siamo noi gli artefici della nostra felicità non gli altri,  prendersela con la moglie/marito ha un senso fino ad un certo punto. L'unica cosa che conta è siamo o no felici? Riusciamo a far felici i nostri partne?,  da ciò che scriviamo sembrerebbe di no, ma imperterriti continuamo a percorrere la solita strada, con le solite lamentele, pianti,  rabbia, dolore. Un rapporto d'amore ma anche di amicizia ci deve far stare bene rendere felici e gioiosi se così non è essendone consapevoli prima di tutto noi, dobbiamo porvi rimedio affrontando con coraggio la situazione per quanto dolorosa possa essere.

Avatar di mauromauro alle 18:37 del 10-09-2013

parole sante mauro. Grazie del tuo intervento (anche perché se non ricordo male sei in questo sito molto presente e anche in questo tread)

il mio problema (così non tocco il tema degli altri) è che risolto un problema con una separazione in armonia, rispetto reciproco e comunque meno traumatica possibile, in sintonia di quanto dici, ho avuto una botta di sfiga formidabile:  mi sono innamorata persa di un uomo che dopo diversi mesi mi ha fatto soffrire moltissimo.

E sono nel secondo tempo di questa partita beffarda.  E che sto risolvendo, non immagini i passi che ho dato in avanti.

Ma consentimi di piangermi addosso e leccarmi un po' le ferite, soprattutto qua dove  ho trovato persone stupende che mi danno amicizia e una sensazione di compagnia bella e con sensibilità.

Condivido comunque.  Hai ragione, ma una cosa è vedere, capire, quando sei in mezzo a.... altra quando sei già fuori.  Cambia tutto.

Avatar di sandra veronabissandra veronabis alle 18:53 del 10-09-2013

Ciao Sandra, sono io il primo a piangermi addosso , capisco perfettamente ciò che vuoi dire ma il succo della questione non cambia e non cambierà mai se noi per primi non pojiamo rimedio,  certo si può discutere sentire pareri diversi cercare di dar solievo ad una persona con un abbraccio virtale, casa che voglio dare a te in questo momento ciao. 

Avatar di mauromauro alle 19:09 del 10-09-2013

lo ricevo col cuore mauro.

grazie

ed è vero, la sostanza è quella che è

 

Avatar di sandra veronabissandra veronabis alle 19:41 del 10-09-2013

cara jiji

a parte che già sei molto (a mio parere troppo) giovane x essere sposata, figurati mai se devi BUTTARE ANCORA + TEMPO DIETRO A UNO CHE NON TI VUOLE!

Diciamoci la verità, io e te e molte altre...abiamo 1 paura fottuta di non trovare più l'amore, la seconda occasione, di rimanere sola, tu magari del fallimento in un matrimonio in cui credevi tantissimo...ma l'alterativa qual è? a diffrenza mia tu divresti anche farci dei figli prima o poi no? e li vuoi con lui? detto realisticamente parlando...hai 27 anni...4 in piu di me...siamo delle BAMBINE DELLA VITA anagraficamente, possiamo fare e disfare cento volte! pensaci! xkè sei troppo giovane x rovinarti così

anche se io capisco l'amore che proviamo...che ci imprigiona a volte.... almeno io devo solo sopportare l'assenza del solo sesso canonico...il resto lui c'è ed è molto affettuoso...ecco xkè mi faccio delle remore...ma con gente che nemmeno ti guarda bene E CHE NN TAGLIA IL PRATO (scusa ma c sn rimasta d merda...è e deve rimanere un lavoro da uomo! c'è un limite a tutto...a tutto!)

Avatar di nothingnothing alle 23:16 del 10-09-2013

Cara cesca

probabilmente hai ragione.. non ne ho il coraggio, e l'idea di aver fallito mi tormenta.. sono molto confusa e al momento non sono in grado di prendere decisioni, ne in un senso ne in un altro..

Per quanto riguarda quello che fa e quello non fa lui in realtà mi da molto, non mi fa mancare nulla se non il sesso.. lavora molto e io cerco solo di rendergli la vita un po' più facile.. non mi è mai pesato aiutarlo nelle cose da fare a casa, in quello dove posso arrivare ovviamente (tipo tagliare l'erba!).. credo che il matrimonio sia un continuo compromesso, un venirsi incontro in tutto.. e io cerco di fare del mio meglio.. quanto meno so che se un giorno dovessi prendere una decisione definitiva, io avrò fatto tutto il possibile..   

Avatar di JiJiJiJi alle 14:40 del 11-09-2013
io vorrei

che uscissimo da questa idea che se l'uomo lavora allora "mi dà molto, mi da tutto, è un marito perfetto"

flash news: lavorerebbe anche se fosse single

L'uomo trova autostima e conferma nel lavoro come noi lo troviamo nell'uomo (ahimè)...lui lavorerebbe anche da single...non lo fa per te e per la famiglia...lo fa xkè deve mantenersi

quindi se devi dire che è un bravo marito e ti dà tutto...almeno trova qualcos'altro, ma NON il lavoro! sii più obiettiva!

io capisco la tua paura, non so nemmeno se ce la farei io....ma a casa mia, "dare tutto" significa dolcezza, attenzione, voglia di stare insieme (nel nostro caso ad esclusione del sesso), di fare cose insieme...di parlare, di ridere e scherzare insieme, anche di scambiarsi coccole! questo vuol dire dare tutto...sii più razionale nel valutare quello che fa lui (a prescindere di quello che fai tu)

io sono sicura che ci sono mancanze abnormi, se no non saresti così disperata!

 

 

Avatar di nothingnothing alle 19:53 del 11-09-2013
Sono cazzi..ragazzi

Salve, ho 35 anni. l'incontro con mia moglie e' stato fantastico, una specie di colpo di fulmine. Siamo andati a convivere subito e con lei ho avuto il mio primo rapporto sessuale. lei e' piu' grande di me ed io non riuscivo a gustarmi il piacere del sesso, non so perche'. Oggi dopo 4 anni le cose si sono invertite, io sempre pronto in ogni momento, lei sempre negativa con tutte le scuse che conosciamo. credo che queste storie siano tutte uguali come se a scrivere sia sempre la stessa persona. abbiamo una figlia di 2 anni e lei vive solo per lei, facendomi sentire inutile e pronta a rinfacciarmi tutto quello che non faccio a casa. voglio, pero', fare una premessa. io non esco da solo se non con la mia famiglia, non ho collegamenti sul web di nessun tipo, do una piccola mano a casa, ma sempre accusato di sbagliare, esco da casa alle 8 e rientro alla sera verso le 21. il sabato lavoro.ok sopporto tutto, chiudo gli occhi faccio un leggero sospiro e vado avanti. ma non riesco a sopportare il fatto di non fare l'amore. quando c'e' l'ok di lei, come per dirmi" va beh, dai ti accontento, basta che poi te ne vai". so che pensa questo, ma faccio finta che lei mi desideri. arrivati al suo ok, arriva la solita routin, lei sotto io sopra, basta... cerco di girarla, niente, rapporto orale? niente, anale? vuoi essere denunciato per moleste....facciamo la 69? mi hai preso per una porno star...Ecco la mia vita sessuale, non so cosa fare. mi limito, ormai, dopo che la bimba dorme tranquilla e lei girata dall'altra parte, a collegarmi a qualche sito porno e fare quello che potete immaginare. oggi mi sono fatto una promessa, non mi faro' piu' avanti, ne pronunciero' la parola sesso, voglio vedere a che tempi arriveremo, dopo di che', mi daro da fare. amo mia figlia, ma occhio. lei arrivera' ad un eta' dove non ti cachera' piu' e tu ti troverai a 50 anni..vecchio e segaiolo. no ragazzi, basta, non esiste piu' un rapporto coniugale completo. oggi la donna arriva al suo obbiettivo dei figli, poi il nulla. tanto le sue belle e sane scopate le ha fatte con te, con altri e se tu vai con un'altra donna, sei semplicemente un bastardo e un egoista. ditemi cosa devo fare? spero che a rispondere sia una donna. 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 12:24 del 20-09-2013
Ciao anonimo del 20/09

Ciao a te anonimo e un ciao anche a tutti i compagni di sventura. Mi spiace, per ciò che stai passando e perché a rispondere sia un maschio. Direi che io e te, viviamo una vita fotocopia. Forse nel caso mio un po' peggio. Io 35, lei 33, 8 di matrimonio, 2 di fidanzamento e da 1 anno, genitore di una meravigliosa bambina. Problemi già da qualche periodo prima del matrimonio. Da sei mesi ho adottato la tua pratica del non chiedere. Vuoi sapere com'è andata? Nulla. Niente. Io non chiedo più, ma lei non si chiede neanche il perché io non la cerchi più. Già da mesi sono quasi del tutto arrivato e non ho fatto nulla con altre, non perché non abbia avuto l'occasione, ma perché mi ha frenato il pensiero della piccola, che in tutta questa storia non c'entra nulla. Parlando, per lei è tutto ok. È solo un periodo, oppure é lo stress. L'ultima volta più di sei mesi indietro. Questa è la mia storia. Una come tante qui. La condivido con voi. Come vado avanti? Da mesi passo molto tempo sulle chat, dove ho,fatto molte amicizie. Nulla che sia andato oltre le chiacchierate al computer, ma la paura di conoscere fuori dal computer, diventa ogni giorno di più, sempre più concreta. In bocca al lupo a tutti 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 01:19 del 21-09-2013

beh anonimo sono anch'io un uomo a risponderti e devo dirti che sei gia' fortunato che lei ogni tanto dica.."ok" come dici tu!!e non fare il gioco della vittima non cercandola piu' sperando che sia lei a cercerti spaventata di perderti e che  tu ti possa allontanare perche' ci rimmarai di merda scoprendo che a lei non frega un cazzo di farti piacere e anzi  penserebbe...ooooh finalmente l'ha capita!!!

Avatar di dariodario alle 09:02 del 23-09-2013
Anonimo del 20/09

Ciao Anonimo, io sono una donna ma non saprei proprio dirti cosa fare... Mi rendo conto che una donna quando diventa madre molte volte smette di essere donna e moglie e si concentra solo sul ruolo di madre.. e devo ammettere che la trovo una cosa triste.. credo si possa essere madre, moglie ma soprattutto bisogna continuare ad essere donna.. Magari tua moglie ha solo bisogno di riscoprirsi donna e anche moglie.. Hai provato magari a "riconquistarla"? Magari con piccoli gesti cercare di fargli riscoprire il suo essere donna e non solo madre.. Che ne so, per esempio portarla fuori senza la bimba, una serata solo per voi senza avere lo scopo finale di fare l'amore, solo godervi la reciproca compagnia.. Magari farle una sorpresa.. Insomma riservarle attenzioni che gli davi un tempo.. non lo so, è solo un'idea.. se mio marito faccesse queste cose per me io ne sarei felice.. magari riuscite a ristabilire un equilibrio nel vostro matrimonio e di conseguenza anche a letto le cose potrebbero migliorare.. non so il mio è solo un pensiero, una riflessione.. prendilo così.. altro non saprei cosa dirti..

Avatar di JiJiJiJi alle 15:49 del 24-09-2013
Ciao Anonimo del 20/09

Io ho provato la tecnica del "non ti cerco" per circa due anni, anni in cui (dopo altri anni di astinenza) dopo aver provato di tutto mi facevo un amante...sai il risultato? ZERO! ZERO totale, io non la cercavo e a lei non e' mai venuto in mente di chiedermi se invece di andare al tennis andavo a trombare...niente! lascia perdere e' una battaglia persa, una volta scomparso il desiderio non torna piu' credimi io come te ho un figlio e senza questo frigidismo il mio matrimonio sarebbe perfetto...le ho provate TUTTE non cambia un CA@@O! 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 16:06 del 24-09-2013
Ciao Anonimo del 20/09

Scusate ho postato per sbaglio senza loggarmi, copio e incollo! 

Io ho provato la tecnica del "non ti cerco" per circa due anni, anni in cui (dopo altri anni di astinenza) dopo aver provato di tutto mi facevo un amante...sai il risultato? ZERO! ZERO totale, io non la cercavo e a lei non e' mai venuto in mente di chiedermi se invece di andare al tennis andavo a trombare...niente! lascia perdere e' una battaglia persa, una volta scomparso il desiderio non torna piu' credimi io come te ho un figlio e senza questo frigidismo il mio matrimonio sarebbe perfetto...le ho provate TUTTE non cambia un CA@@O! 

Avatar di MaritoincazzatoMaritoincazzato alle 16:08 del 24-09-2013
Ciao Anonimo del 20/09

Scusate ho postato per sbaglio senza loggarmi, copio e incollo! 

Io ho provato la tecnica del "non ti cerco" per circa due anni, anni in cui (dopo altri anni di astinenza) dopo aver provato di tutto mi facevo un amante...sai il risultato? ZERO! ZERO totale, io non la cercavo e a lei non e' mai venuto in mente di chiedermi se invece di andare al tennis andavo a trombare...niente! lascia perdere e' una battaglia persa, una volta scomparso il desiderio non torna piu' credimi io come te ho un figlio e senza questo frigidismo il mio matrimonio sarebbe perfetto...le ho provate TUTTE non cambia un CA@@O! 

Avatar di MaritoincazzatoMaritoincazzato alle 16:08 del 24-09-2013
Maritoincazzato

La trovo una colossale bugia. Asserire che una volta scomparso il desiderio non torna più è ampiamente falso.

Semmai, non hai esercitato le giuste qualità per far fiorire nuovamente il desiderio, che poi, quando già le cose vanno male in quell'ambito tu che provi? la tattica del "non ti cerco"? Già una donna solitamente desidera tanta validazione ed attenzioni, tu che fai? Ti condanni a morte da solo.. 

Avatar di SetantaSetanta alle 20:12 del 24-09-2013
Caro Setanta

Ti assicuro...prima del "non ti cerco" ho fatto tutto e tutto nel migliore dei modi o per lo meno con il massimo impegno.

Stai parlando con uno che non ha veri e propri rapporti con la sua donna da piu' di 6 anni, sono passato attraverso tutte le fasi descritte da tutti i compagni di sventura qui' sopra, in ognuna di queste fasi ho sempre lottato per riaccendere una fiamma che si e' spenta lavorando sopratutto su me stesso e cercando di piacermi io in prima persona, ho consultato psicologi e mi sono lanciato in un corteggiamento delicato e galante poi diretto e passionale, ho parlato a cuore aperto della mia sofferenza che non e' la mancanza della "scopata" ma il sentirsi desiderato dalla donna che ti ha scelto come compagno di vita incontrando sempre un muro freddo e un interlocutore scocciato...credimi ho fatto di tutto e leggendo i forum, parlando con gli strizzacervelli e con chi ha subito la stessa condanna posso assicurarti che i casi di riscoperta della passione da parte della donna sono piu' unici che rari... io ho perso le speranze, mi godo la vita per quel che posso ma mi sento sempre piu' in un incubo.

Avatar di MaritoincazzatoMaritoincazzato alle 03:15 del 25-09-2013

condivido maritoincazzato al 100%!!pure io le ho davvero provate tutte e anche se la mia per un periodo di qualche mese si e' "svegliata" stupendomi con grandi amplessi e cose mai fatte prima e' tornata quella d prima dicendomi che "ha voluto provare ad accontentarmi sforzandosi,ma ora ha capito che lei sta' bene cosi'..punto!e' un problema mio...perche' mai lei dovrebbe andare contro se stessa solo per soddifare le mie voglie da maniaco!!ora sono svariati mesi (prima avevamo fatto quasi 5 anni senza fare l'amore!!)e mi sembra che forse quel risveglio non ce' mai stato ed e' stato solo un sogno!!

condivido anche setanta quando dice che il non cercarla e' come candannarsi da solo!!pero' e' una fase che tocca a tutti quelli che provano il rifiuto come noi!!..il rifiuto fisico e' devastante signori...ti metti in discussione continuamente,diventi insicuro hai paura di parlare perche' una tua sola parola potrbbe mandare a fanculo tutti i mesi di "corteggiamento", di coccole ,di attenzioni,di farla sentire importante,di desiderarla come donna non come "buco di carne"!!!!

Avatar di dariodario alle 08:52 del 25-09-2013

e' questo che mia moglie non capisce...di sesso ne trovo quanto ne voglio porca troia,io non voglio il sesso da lei..voglio poter dimostrare fisicamente tutto il mio amore per lei,voglio sentirmi apprezzato come uomo non solo come quello che paga le bollette e risolve i problemi!voglio sentire il desiderio nelle sue mani,nel suo sguardo...che poi e' quello che lei scatena ancora in me ....PORCA TROIA!!!io ,come ho gia' detto diverse volte,spero un giorno di svegliarmi dal sortilegio di cui sono vittima e possa finalmente non desiderare piu' mia moglie,non vederla piu cosi' bella...ogni tanto penso che il mio non sia amore ma una fissazione per lei....l'unica cosa certa e' che la mia felicita' e' stare con lei...anche senza sesso...adoro renderla felice e se questo significa astinenza sono pronto ad accetarla ma ......CAZZO SE E' DURA!!!!!

Avatar di dariodario alle 09:11 del 25-09-2013
Maritoincazzato

Cosa aveva in passato, quando vi siete conosciuti, acceso la passione di lei? Quali tuoi comportamenti, percepivi, sortivano un effetto passionale?

Avatar di SetantaSetanta alle 15:35 del 25-09-2013
Setanta

...ti ringrazio, non voglio ripetere le stesse cose gia' dette decine di volte dagli strizzacervelli, certo con il tempo si cambia, io ho cercato di mantenere acceso il rapporto e di nutrirlo con la parte migliore di me, cio' che la accendeva non e' mai venuto a mancare e non e' stato alterato, e' la stessa aurea che accende anche altre donne ultimamente ed e' diventata piu' intensa, efficace e matura ma non colpisce mia moglie che si e' abituata, assuefatta o semplicemente ha raggiunto la sua pace dei sensi a 33 anni dopo la gravidanza...

 

 

Avatar di MaritoincazzatoMaritoincazzato alle 15:55 del 25-09-2013

setanat mi disp ma secondo me qui è solo mancanza di lei, il desiderio non va sempre a mille in tutte le persone...mi disp ma è così!

Avatar di nothingnothing alle 17:09 del 25-09-2013

*setanta

Avatar di nothingnothing alle 17:09 del 25-09-2013

Cesca, non c'è mai una colpa che non sia equamente divisa, non fare l'errore d'addossare le responsabilità solo ad una persona.

Maritoincazzato, gravidanza? Quanti anni fa ha partorito? 

Avatar di SetantaSetanta alle 19:24 del 25-09-2013
6 anni

6 anni fa'...da allora posso contare forse 2 o 3 rapporti "forzati" da uno psicologo, poi il vuoto.

In preda alla pazzia peggiore ho spiato, indagato , stavo sclerando...leggo uno scambio di mail con la sua migliore amica all' estero: " ..ma va io sono innamoratissima ma il sesso non mi va e' roba da giovani...non mi interessa... non lo voglio fare ,non ho voglia poi lo so che se lo faccio mi piace tanto ma preferisco non farlo...non lo so se lui mi tradisce ma basta che non lo scopro, io non l' ho mai tradito e non mi interessa tradirlo non ho voglia di sesso e basta non di - mio nome-"  capisci? cosa gli posso dire?  non gliene frega un beneamato...anzi bendimenticato cazzo.

 

Avatar di MaritoincazzatoMaritoincazzato alle 21:33 del 25-09-2013
Maritoincazzato

Siccome il sesso nelle donne è un qualcosa che deve crescere, è evidente che in qualcosa stai mancando. E' innamoratissima, amore romantico manca però la passione, ergo stai sbagliando esattamente lì. C'è qualcosa di te, che evidentemente è cambiato e che ha contribuito a questa situazione

Avatar di SetantaSetanta alle 15:03 del 26-09-2013

a me invece sembra che lei sia un pochino bacata e abbia 1 idea sbagliata dell'intimità da sposarti....è palese, continua a dire che è colpa delle sue idee, nn delle mancanze di lui!

Avatar di nothingnothing alle 15:28 del 26-09-2013

*da sposaTi

Avatar di nothingnothing alle 15:29 del 26-09-2013

Cesca è fuori di dubbio che lei abbia qualche convizione alquanto controproducente.

Il punto è che si parla di una donna, voi donne avete un dono notevole, essere come si suol dire "liquide", vi comportate in base a chi avete davanti e se lei nutre il pensiero che il sesso non rivesta un gran ruolo è perchè evidentemente lui non è in grado di fargli rivestire un ruolo più importante. Magari fa tutte le cose giuste ma se non le fai con la dovuta convinzione e nel modo più appropriato, non otterrai mai nulla 

Avatar di SetantaSetanta alle 14:19 del 01-10-2013
????

Ciao a tutti, ma qualcuno ha notizie del tipo che ha aperto questo sfogo? O se mi leggi, mi dici come ti é finita?

Avatar di AnonimoAnonimo alle 20:22 del 06-10-2013

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

4.83

24 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti