Lun

02

Ago

2010

Se non vuole più fare l'amore...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ciao a tutti.

Sto vivendo una situazione complicata, da cui non vedo via d'uscita.

è oramai un anno che io e mia moglie non facciamo sesso e questa situazione non è nuova: negli ultimi 5 anni è già la terza pausa di questa lunghezza che sono costretto a vivere. pause interrotte giusto giusto quando ne ha avuto voglia lei e che mi hanno portato al record di tre figli in 5 anni: praticamente un record che visto da fuori suppongo ci faccia considerare -dagli altri -come due "che ci danno dentro", ma che nel mio intimo mi fanno sentire veramente fesso.

Ma la situazione è questa: mia moglie non hai mai costantemente voglia di farlo. e quando dico mai è mai! accampa sempre le scuse più disparate: dai vicini che ci sentono, ai bimbi che si possono svegliare, al fatto che è stanca, al fatto che sta leggendo, al doversi alzare presto, all'"adesso no, facciamo dopodomani". diciamo che nel tempo questa montagna di scuse mi ha fatto vivere le solite sensazioni, in un crescendo che mi ha portato dal dispiacere di sentirmi costantemente rifiutato, alla frustrazione, alla rabbia più vivida fino all'ultimo stadio: ho totalmente rinunciato a propormi e a farle avaces, ad essere carino e a farle coccole.

Ma comunque non ce la faccio ad andare avanti così! sonon straincazzato e questa specie di guerra fredda ritengo vada ad incidere poi su altri aspetti del rapporto: lei non si concede, io le nego la mia presenza nelle serate con amici e così via.

Certo, voi direte "parlale" o "lasciala": riguardo alla prima, ho già affrontato il discorso alla prima e alla seconda "pausa" e il risultato è stato un rapporto di li a breve, quasi programmato e senza grande trasporto da parte sua (quasi dovesse accontentarmi). Riguardo alla seconda ipotresi (andarmene) l'ho considerata e me ne sarei già andato, se non ci fossero i miei tre cuccioli che adoro e che non ho il coraggio di lasciare.

Sta di fatto che mi sento in gabbia, fregato da una che mi ha usato per fare il numero di figli da lei desiderato (io mi sarei acontentato di uno...) e che adesso mi tiene come soprammobile.

Cosa devo fare? qualcuno vieve una situazione simile? cosa posso fare?

Ps: ho anche ipotizzato all'acme dell'incazzatura di farmi l'amante, ma non sono il tipo che va alla ricerca di sesso per la pura idea di scaricarsi: credo si debba fare solo per amore, purtroppo...

3001-3100 commenti di 4188 totali

kali x' non puoi con le lenti? c'è la maschera di protezione;)

 

vai così maurinhoooooooooooooooooooooo

Avatar di fatadelportofatadelporto alle 13:37 del 12-04-2012

Ciaoooo TCNT Passato bene la Pasqua?

Illuso mi sono sbizzarrita, ho fatto 5 torte...!!!

Cesca mia piccola Cesca non continuare a sbattere la testa sul muro per abbatterlo....ti stai facendo male da sola...se vuoi oltrepassarlo devi trovare un'alternativa meno dolorosa e più facile....

Molte persone sono troppo condizionate dalla religione e dalla mentalità dei propri gienitori di una volta (mi domando ancora come mai!) c'è chi è troppo libero e chi è troppo restrittivo, è questo rende difficile le coppie che poi si trovano (sfigatamente) sbagliate....NON E' SFIGA!!!!

Non credo che sia una cosa da sfiga è solo una questione Naturale.....Troviamo, ci piaciamo, e proviamo a creare quancosa...per noi stessi e per il nostro compagno. Tutti se voglio possono combiare in meglio o in peggio BASTA VOLERLO. Tutti abbiamo dei sentimenti e cerchiamo amore, comprensione, affetto, protezione....ecc ecc SIAMO DELLE PERSONE....vogliamo amare ma sappiamo anche odiare. e nonostante gli anni che passiamo con la stessa persona, alla fine ci rendiamo conto che non la conoscevamo come pensavamo.

Il vivere con una persona è difficile e per quanto noi possiamo impegnarci a tenerci stretti e a riuscire in questa impresa non sempre possiamo farcela...perchè...PERCHE' SIAMO IN DUE SIAMO UNA COPPIA E SE L'ALTRO NON COLLABORA CI STIAMO TRASCINANDO UN PESO....

Non possiamo sempre sperare che l'altro faccia il passo perchè pottrebbe essere l'altro che sta aspettando lo stesso passo da voi. Dobbiamo provare insistere fino ad un certo punto, ma se non ci sono riscontri è meglio lasciar perdere......ma questo non vuol dire che non abbiamo lottato ma semplicemente l'insistenza non ha portato a buoni risultati, e ripeto siamo in due a proseguire...Sopratutto quando vi siete fatti una promessa solenne.

Io Credo e non Credo, non vado in chiesa per sentire la messa anzi ci vado forse 1 volta all'anno ma qualche volta vado per me stessa, per sentire pace e tranquillità. Non sono sposata perchè il matrimonio mi fa sentire in obbligo, e la promessa per me è valida anche se in realtà non lo detta direttamente davanti all'altare di una chiesa. Ma ho imparato che si può amare anche senza essere sposati, io trovo il matrimonio una cosa bellissima ma sotto certi profili un senso di obbligo nel proprio compagno e da come sono io preferisco donare amore puro senza essere condizionata da certi riti.

 

Avatar di sarasara alle 15:55 del 12-04-2012

Amore che si prova per la persona vicina, per la persona che noi scegliamo non deve essere condizionata....Molti si Sposano e  dopo nemmeno un anno divorziano perchè non vanno + d'accordo...cosi cade la prommessa fatta... e perchè si sposano? Perchè sono condizionati dalle idee famigliari...(non vai a virere insieme se non sei sposato... non dormi nel letto matrimoniale perchè non sei sposato...e non fai sesso perchè non sei sposato....) e molti genitori si meravigliano del fatto che dopo un anno divorziano...!!

l'Amore e il Sesso sono due cose collegate tra loro quando esiste una coppia, sopratutto giovane che si sta conoscendo, la voglia di desiderarsi e di comunicare AMORE con il corpo è normale e deve essere naturale, se queste cose fondamentali si spengono è difficile recuperarle... Molti dicono che quando molli un compagno/a non si deve più tornare in dietro.... Perchè?  Provato e testato.

Perchè la persona che ci troviamo davanti è sempre quella e se non è combiata nonostante i vari tentativi di recupero non combierà  di certo per il secondo tentativo.. La persona che noi scegliamo deve essere la nostra parte opposta, la nostra miglior amica, la nostra gemella, con il quale noi non possiamo fare a meno di lei, e se sta male o se non c'è, siamo pronti ad aiutarla ed a sentire la sua mancanza e dovrebbe fornire il desiderio di essere disiderati....Se questo manca non è la persona per noi.... 

Non è facile trovare la persona che ci accompagna per tutta la vita ma sicuramente c'è....

Avatar di sarasara alle 16:20 del 12-04-2012

SARA MA CIAOOOOO. UN CALOROSISSIMO BACIO, MI CHIEDEVO CHE FINE AVESSI FATTO.

DARIO MA LA VA', MX E TU?

SU SU FORZA UOMINI TCNT,CHE ANCHE QUI LE DONNE STANNO AVENDO IL SOPRAVVENTO SONO COME LA GRAMIGNA AH AH AH.

 

Avatar di mauromauro alle 16:21 del 12-04-2012

ciao ragazzi!!scusate se mi faccio sentire poco ma ho un gran casino con il lavoro...certo che la vita e' strana...risolvi da una parte(con mia moglie) e la vita pensa bene di darti subito qualche altro problema e in questo caso si chiama lavoro o meglio gente che non mi paga(e penso non paghera' mai)mettendomi nella merda fino al collo!!!a dire il vero preferisco questo problema anche se sono un paio di notti che non dormo per le preoccupazioni!!azzo prima non dormivo pensando al non sesso ora ai soldi!!boh..l'ho detto strana la vita eh?!

luca ....dovevi baciarla tu!!e' vero che io non ho detto a mia moglie "fidati di me facciamo l'amore"pero' con la mia serenita' del momento l'ho messa in condizione di fidarsi!!!...ti stimo molto luca e lo sai pero' non aspettarti nulla da lei perche' sono certo che lei si sente tua vittima e si grogiola nel vittimismo..tendi tu le mani luc!!

a tutti un grosso abbraccio!!!

Avatar di dariodario alle 16:28 del 12-04-2012

Ciao Mauro sono incasinata con il mio sito DEL CAZZO....:)) Senza uscire dall'argomento...!!!

Cesca ti posso capire per quanto riguarda il fatto della tua voglia enefrenabile... E COME TI CAPISCO...:)) L'unica cosa che ti dico non farlo per una questione di principio...piutosto Trombati il biondino del treno e fatti una sana scopata....

Io penso, che esempio i compagni/e  dei TCNT che hanno questi problemi nel fare sesso, non sia un problema nel fare sesso in sè ma gli manchi qualcosa nel loro rapporto e non riescono a comunicare per vari motivi (loro) perchè io scommetto che se trovano fuori una o uno che inizia a corteggiale/i sicuramente non si tirano in dietro.....e non trovano scusanti come il sonno, l'abbigliamente, la posizione o quantaltro...

Di conseguenza se non si aprono loro nel dire cosa c'è che non va la vedo dura.Siete bravi a sopportare tutto questo...e ora come ora vista la mia esperienza li avrei mandati a quel paese addattandomi alla situazione (in base a ogniuno di voi e alle vostre storie) perchè Cazzo la vita non va sprecata...

 

 

Avatar di sarasara alle 16:39 del 12-04-2012
un saluto al volo

passo per un saluto al volo, per fortuna che la felicità di ieri mattina mi è già passata, problemi sul lavoro, problemi coi vicini e problemi con lui, che non riesco a lasciarlo per paura di fargli male. continuo a dirgli che così non possiamo andare avanti, che non riesco a dimenticare il passato, che non riesco a ridare fiducia ma niente, non voglio essere dura, non voglio essere cruda, ma non so davvero come fare... la fortuna è che abitiamo separati perchè se no ci riuscirei ancora meno... siamo due caratteri talmente diversi che per quanto mi ami so che non potrò mai avere tenerezza e dolcezza e ora ne ho un bisogno infinito

Avatar di noiduenoidue alle 08:50 del 13-04-2012

Ciao a tutti,e bentornata sara....

 

CESCA,,,,dove sei? grazie ragazza.....ragazza matura ,ragazza inteligente,ragazza saggia,ragazza che ha bisogno soltanto di mettere in pratica tutto ciò in cui crede....non stare ancorata nel passato,dove ti sentivi da sola.....prendi coraggio.giusto dare questi tentativi  scelti da te ,ma mantiene la porta aperta....bacio Francy( riesci a venire a Torino anche te?)

 

@noidue:hai capito tutto ,sai già cosa devi fare...lascati andare.....taglia in cordone!!!!

 

ti faccio sapere quando sarà libera,e vediamo se riusciamo a trovarci ok....

 qui piove....da voi?

TCNT...   ciao a tutti quantiiiiiiiii!!!!

Ps: sono tranquilla! 

Avatar di brabra alle 14:38 del 13-04-2012

Bra chiama...cesca rispondeee :):)

Scusate l'assenza ma cm avrete capito ho ri-iniziato le lezioni all'uni!

sn tranquilla in qst periodo, finalmente si è giunti al dunque mercoledì sera, è stato devo dire bello, è sopratt + breve del solito, il che secondo me ha permesso di dare il meglio di noi :):):) mi piace così, mi piace senza troppe pretese, è stato lui a cercarmi mercoledì, io sn stata buona lo giuro (lo JIIUUUROOO eheh) e quindi x ora sn contenta...eheheh ma non è solo x il sesso...certo il buon umore deriva da qst per il 65%, il resto è perchè lui è molto affettuoso con me e spero DURI accidentiiiii (non os xkè ma qnd dico ad altavoce che le cose vanno bene poi vanno malissimo...quindi dico..le cose vanno BOH XD eheh)

Ultimamente x tenere occupato il cervello (senza studiare diritto civile che dopo un  po' mi sbatte troppo) mi sn data alla scoperta di Milano dall'unità di Italia in poi...cioè proprio la sua evoluzione urbanistica! Ho scoperto un sacco di cose che non sapevo, a me piace geografia, piace viaggiare, girovagare, scoprire posti nascosti e antichi, leggere le storieed evoluzioni di popoli e città....e quindi mi sn annotata un sacco di posti particolari da fotografare appena ne ho l'occasione...ma non parlo di posti belli eh! Non parlo di chiese, piazze, palazzi o simili..parlo di resti dei vecchi navigli, di case a forma di fungo, di vecchie residui di ferrovie, vecchi ponti, residui di mura ecc ;) sn un po' strana lo so, annoio tutti 8tranne i miei nonni fortunatamente) con queste storie ehehhe

Oggi ho scoperto che dentro la mia università c'è UNA CHIESA!! Ma proprio nel centro eh! Cioè al bordo del chiostro centrale...e funziona pure...cioè nel pieno dell'università Statale (posto di studenti anarchici x eccellenza) c'è la vecchia chiesa dell'ospedale proprio dentro...sn rimasta a bocca apertaa ahahha

oooppss inizio a farvi sbadigliare eheheh un gg stilerò una mia personale guida della "Milano nascosta" wowwwww :):):)

Cm vedete x fortuna sn di buon umore, a parte il mal di denti che mi costringe a non poter mangiare cibi solidi (PERCHè MONDO CRUDELEEEEEEEEEE IO HO FAMEEE)

Bra che bello Torino, dimmi qnd sali ;)

Cmq un abbraccio a tutti voi, grandissima fata che fai paracadutismo ahahah kali e sara mi siete mancate tanto!!! Grazie x il supporto siete importantissime x me come lo sono fata e mamma-bra <3

bacio a tutti i boys e che la forza sia con voi (vi prego ditemi che siete fan di guerre stellari XD)

ps. benvenuta noidue!!!!

Avatar di nothingnothing alle 20:27 del 13-04-2012

ciao a tutti, cesca anch'io voglio fotografare quei postiiiii.

Fata dove vai a lanciarti a V...te, quand'ero piccino andavo quasi ogni week con mio papà a vedere i paracadutist.

Guerre stellari...no non vado matto per i films di fantascienza, preferisco i drammatici o drammi/ psicologici.

 

Avatar di mauromauro alle 21:43 del 13-04-2012

Ciao esseri strani.

Un passaggio per dire che anche io sono tranquillo.

Non è ovviamente successo nulla (o meglio sono andato al visitone del liceo di mia figlia ed è migliorata in tutte le materie .. evvai).

Questo in effetti mi rende più allegro, almeno qualcosa sta girando giusto.

Per il resto sono solo molto stanco. Spero sia la primavera ma veramente non mi reggo in piedi adesso dalla stanchezza.

Sapete il colmo di un dispettoso?

 

No?

 

 

... non ve lo dico! 

Avatar di lucaluca alle 22:32 del 13-04-2012
tranquillita`

...la nostra nuova parola d'ordine :)

bra, cesca, luca...

sono contenta per voi e le piccole vittorie quotidiane.

io sono quasi alla fine del mio progetto, per via di questo ho mezzo bisticciato con un collaboratore, poi c'era un amico che s'era offerto di collaborare e poi s'e` tirato indietro tutto scazzato all'ultimo minuto (ha fatto tutto lui da solo, eh!), e all'inizio stavo un bel po' stressata, ma poi...

beh sapete che vi dico, di lavoro non si vive, tanto comunque va fatto, ma io intanto stasera esco. niente isterismi, sono tranquilla anch'io, come voi tcnt :))

ah naturalmente il mio mood tranquillo e` riservato a dopo essermi buttata col paracadute con fata!! :) dopo, tutti a casa di mauro a guardare film drammatici, che sono i miei preferiti! e poi la domenica a scoprire milano nascosta con cesca, anch'io adoro questi giri un po' a tema/un po' a cazzo :)

bra noi invece ci vediamo a roma!!

un bacio a vecchi e nuovi arrivati~! 

Avatar di kalinkakalinka alle 03:52 del 14-04-2012

GOOD MORNING TCNT

Kalinka mi piacerebbe vedervi quando litigate tu e il collaboratore, ma che vi dite?

Se a qualcuno non interessano i films drammatici, forse ho in giro ancora qualche film hard, a voi la scelta. Kali se non hai dove andare ti ospito io saresti comodissima....

Rinnovo cumunque il mio invito di qualche tempo fà, casa mia sarà aperta per noi tcnt, aggiungo anche NOIDUE e MITZ.

 

Avatar di mauromauro alle 10:30 del 14-04-2012

Benvenuta Noidue.

Ciao Raga....come state? Sicuramente il tempo non aiuta per niente e ora sono anche influenzata....Porcapuzzola non devo stare male, ho troppe cose da fare.

Dai Cesca...ti ricordi cosa ti ho detto...stai serena e non farti vedere lunatica anche quando "spaccheresti il mondo"  Vedrai che le cose si stemano anche per te.

Luca spalanca la finestra e guarda fuori....troverai la serenità e la felicità e vedi di portare fuori anche tua moglie hai bisogno di stare di più con lei DA SOLO. Dovete ritrovarvi.... e porcapuzzolona fai sto cavolo di passino prendila e dagli sto cavolo di bacio a modo di Casquet.....

Mauro ti sento sciupato tirati sù, ti ricordi!! MASSICCIO E INCAZZATTO......  :)))

Bra grazie del Mess. ti ho risposto.

Darioooooo!!! Prendi fiattttoooo...ti sentiamo ansimare fino qua..... :))

Un salutone a tutti gli altri TCNT

Avatar di sarasara alle 10:53 del 14-04-2012

OOOhhhh!! Mauro vengo anchio ma voglio un film dell' horror niente smancerie....un film dove si squantano come in venerdi 13 (che era ieri) con Jeson o magari freddy krueger.... con patatine, popcorn e coca cola....

Avatar di sarasara alle 10:58 del 14-04-2012

Sara io porto la coca cola, la patatine la porti tu?

horror così passo tutta la notte con gli incubi, no no...a meno chè non venissi nel letto assieme a me a stringermi per tutta la sera che ne dici Sara?

Avatar di mauromauro alle 11:40 del 14-04-2012

....Mauro te lo dico in privato.....

Avatar di sarasara alle 12:47 del 14-04-2012

a proposito di film dell'horror mi è venuta in mente un'episodio di un amico, siamo andati al cinema in compagnia a vedere The Ring... e queso nostro amico non è tanto amante di questo genere ma ha voluto lo stesso venire a vederlo....sta di fatto che alla prima scena del film con il colpo "di scena" che ti fa scattare dalla sedia....lui con la sala in completo silenzio se ne è venuto fuori quasi urlando dalla paura...."TI E I TO FILM DE M***A".... e tutti in sala si sono messi a ridere compresi noi.....e poi si è guardato tutto il film con le mani davanti agli occhi...  :))) No farai mica così anche tu, vero Mauro....!??

 

Avatar di sarasara alle 13:27 del 14-04-2012

Ehmm proprio così no gli urli sono piu' da donna io non urlerei ma le manine d'avanti a gli occhi, oppure gli occhi semi chiusi, quello si, ma non dirlo a nessuno, al massimo posso tenerti la mano?

Avatar di mauromauro alle 17:23 del 14-04-2012

.... e ho dimenticato (per chi non conosce il film praticamente, venivano uccise quelle persone che ricevevano una telefonata dopo aver visto un filmanto "anomalo"con il mess. TRA 7 GIORNI....) cosi dopo la fine del film al nostro amico che vive da solo gli abbiamo mandato un mess. con scritto ..."Tra sette giorni... e di seguito qualche squillo sul cel...  :))) ci ha detto che non ha dormito tutta la notte....  :))))  ....Si! Mauro tienimi la mano se ti fa stare tranquillo....:))) ......Driinnn Driiinnn "Tra 7 Giorni.....!!

Che Macabra che sono!!!  :)))

Avatar di sarasara alle 18:03 del 14-04-2012

Ciao ragazzi, giornatona di merda, si può dire, vero??

Non mi va di parlarne molto oggi, magari nei prossimi giorni ma mi sento una tale cretina che la metà basterebbe, però avevo voglia di passare di qui comunque…

MI chiedo se mai una volta nella vita vivrò una storia d’amore felice e appagante e se invece di spezzare il cordone non debba ridare una possibilità a un uomo che pare esser cambiato invece di disperarmi per uno che dice di amarmi ma che per me non cambierebbe nemmeno una virgola della sua vita. Si oggi sto proprio di merda e pensare che mi ero alzata di ottimo umore ma poi aver letto un altro sfogo su questo sito son precipitata nel baratro dei cattivi pensieri!!

Bra oggi non sono lucida, la lucidità dei giorni passati non mi appartiene, capita anche a voi o sono un caso patologico?

Cesca grazie del benvenuto, quando Bra sale si può pensare a una pizza tutte insieme… spero di essermi ripresa per allora e di essere più di buon umore…

Luca in questo periodo sono sempre stanca anche io, sto prendendo magnesio e potassio aiutano a non sentire la botta di stanchezza… magari ti aiuta a tirarti su, intendo fisicamente, perché per l’umore non servono a niente… se no ne avrei fatto indigestione…

Mauretto grazie per l’invito, non amo i film drammatici ma in questo periodo forse meglio quelli che altri :p

Sara grazie del benvenuto, volevo avvisarti che guardare un film dell’horror con me è un supplizio perché li trovo così irreale da farmi ridere, insomma se lo vuoi guardare ridendo ci sono J

Sapete che vi dico che ora me ne vado a nanna perché mi sento un tantin rintronata, la testa mi fa male e mi sento tremendamente vuota oggi… meglio non pensarci

Avatar di noiduenoidue alle 23:08 del 14-04-2012

Ciao, noidue sappi che non sei l'unica penso di parlare a nome di tutti quando dico che qui ci sentiamo un po' tutti come te.

Ieri me successa una cosa strana, sono giu' di morale sapete perchè. Ho saputo che due nostri cari amici si stanno separando la cosa è uscita così all'improvviso nulla era nell'aria, mi dico ok anche per noi è così ma noi è piu' di un anno che siamo ai ferri corti, stiamo andando a Mediare la separazione ecc. Ma loro comè possibile, ieri ho contattato il mio amico gli ho quiesto comè possibile lui mi dice che è così, che sono i casi della vita, e che l'importante e che suo figlio non soffrà, sono rimasto male non so' bene il perchè ci ho pensato tutto ieri è anche stamattina mi sono svegliato con il pensiero ancora vivo, vorrei parlare con entrambi, io proprio io che pensavo agli amici come optional, che ho sempre vissuto la mia vita e non quella degli altri, avrei voglia di stringerli entrambi avrei voglia di consolarli entrambi.

noidue e se vedi dei films tipo fantozzi o lino banfi che fai? ti metti a piangere?

Ciao tcnt.

Avatar di mauromauro alle 11:18 del 15-04-2012

Ciao Mauretto,

la cosa ti tocca perchè hai paura che prima o poi possa succedere a te, perchè anche se siete ai ferri corti una piccola speranza c'è sempre almeno da parte tua...

io Mauretto penso che piuttosto che tirare avanti un amore che ci fa infelici è meglio chiudere (che poi io lo pensi ma sia un'emerita idiota che non riesca a farlo perchè soffro all'idea di fargli del male è un'altra questione) però c'è da dire che mentre si vive un amore che ci fa soffrire ci si preclude la possibilità di essere felici, amare una nuova persona e ricominciare da capo...

pensare che io sono sempre stata una grandissima stronza nella mia vita proprio ora devo farmi tutti sti scrupoli di coscienza? la verità è che passata la rabbia è rimasto un gran affetto (ohi parliamo di 7 anni mica di briciole) e vorrei poter trovare un modo indolore per lui, ma più passa il tempo e più mi sembra che sto modo indolore non ci sia, come mi diceva Bra dovrei tagliare il cordone ma mi sembra di camminare su un terreno minato.

Mauro fantozzi e banfi non mi hanno mai fatto ridere... non possiamo guardare altro? Il mio ideale è un bel poliziesco :) ma mi adeguo ma fantozzi e banfi no, allora preferisco gigi e andrea almeno loro sì che mi fanno ridere :p

baci

Avatar di noiduenoidue alle 13:05 del 15-04-2012

Si noidue, forse hai ragione è proprio come dici te, vedi gli altri e dici se capita a loro capiterà anche a me.

Guardiamo cio' che volete ok, tanto io film ne guardo poco sono più orientato su politica, documentari di vario genere, dibattiti ecc.

Avatar di mauromauro alle 15:28 del 15-04-2012

Ma lo sapete che l'importante di trovarsi insieme è trovarsi insieme?

Se un giorno Mauro tu veramente dicessi di venire da te a vedere un film, magari ti chiederei che film è, ma magari anche no!

Io ci vengo, eccome!!

Porto i tramezzini.

Ma è dura trovare il tempo e da quanto vedo un po' tutti qui non ne hanno.

Kali, che bello che per una volta scrivi che hai "limitato" il lavoro per condererti la vita, brava, te lo meriti.

Sara con il naso rosso e la spremuta di arancia (siamo fuori stagione per le arance oramai) che deve guarire.

Io che invece oramai non capisco in che pianeta vivo.

Ieri sera, tanto per fare un po' di cronata, ho ricevuto una chiamata su skype di una persona (donna) straniera con la quale abbiamo oramai una specie di corrispondenza (di famiglia intendo).

Mia moglie mi ha ricordato che foto aveva questa persona nella sua pagina facebook quando mi ha mandato il contatto per la prima volta: una donna snella, con un vestitino nero attillatissimo, capelli lunghi e arruffati anche un po' sul viso, il viso coperto dalla mano, lei era accucciata e portava dei tacchi a spillo vertiginosi. Me la ricordo benissimo.

Una immagine molto provocatoria e sexy devo dire.

Quando l'abbiamo visionata la prima volta mia moglie non voleva che accettassi l'amicizia perchè pensava fosse un trabocchetto erotico di qualche spam o cose simili. .. io invece speravo fosse veramente lei e ho accettato.

In realtà poi (non l'avevamo mai vista prima dal vivo) diciamo che non è proprio quella della fotografia, anzi, l'esattissimo contrario.

Bene, tornando a bomba ieri ci chiama per skype e io rispondo. Piccola chiaccherata di gruppo e poi saluti.

Poi mia moglie mi ricorda la foto iniziale e aggiunge: "da essere gelosa".

Me lo sono fatto ripetere due volte perchè non pensavo lei sentisse gelosia per me.

Le ho risposto così: "Beh, se fosse stata come nella foto avresti avuto tutti i motivi per esserlo, gelosa".

Non mi ha risposto, forse ha capito, ma poi siamo girati ad altri discorsi (eravamo fuori casa da parenti).

Forse non dovevo rispondere in questo modo, visto il momento "particolare" suo ma, cazzo, come fa una che non fa l'amore con suo marito da tre anni e mezzo, che riceve una lettera di merda da lui dove le dice che l'ha imbrogliato e che se fa così vuol dire che non gli interesso, pensare di essere gelosa.

Uno è geloso di un concorrente se lui per primo partecipa alla gara. Paragone forse infelice ma penso abbiate capito.

Se una vuole fare la suora, che cavolo è gelosa se il marito viene tentato da una terza persona?

Se non entri nel mondo del sesso non puoi essere gelosa di chi ci è dentro.

Mah. Vivo in un pianeta strano.

 

Avatar di lucaluca alle 16:02 del 15-04-2012

ovvio che lo scopo di stare insieme è stare insieme, in effetti Luca del film non me ne potrebbe fregare di meno ma si fa tanto per fare conversazione, così io scopro che mauro è interessato a politica, documentari e dibattiti e lui scopre che fantozzi e banfi non mi fanno ridere ma poi se ci si dovesse mai trovare penso non si guarderebbe nemmeno un film ma si scambierebbero 4 chiacchiere amichevolmente.

se tu porti i tramezzini io faccio qualche torta, sono brava!!

Avatar di noiduenoidue alle 16:46 del 15-04-2012

Ciao Raga....

Luca per fortuna che non ho il naso rosso da raffraddore ma solo un po di tosse e forse un po di febbre ma sto recuperando....per il film, effetivamente è solo per dire, se ci si trova lo si fa per stare insieme....(e poi lo guardo il con Mauro un bel fil dell'horror cosi gli do la scusa per starmi abbracciato o darmi la mano...)  :))

Luca!! caro e dolce Luca che vivi, no in un altro mondo ma nella stanzetta di AnnaF. la gelosia non è dovuta solo per il fatto che due fanno sesso.... La gelosia (io la chiamo la brutta bestia) e dovuta da un fattore psicologico....si poù essere gelosi anche perchè si pensa che la persona sia di nostra proprietà anche quando non si a + a che farre....Esempio del mio ex che ancora oggi mi cerca per farsi i cazzi miei...(mi ha chiamato una settimana fa con una scusa) e poi inizia con battutine cretine.

Tua moglie secondo me è gelosa perchè ti vuole ancora e (secondo me) sta aspettando il tuo passo.... da come me la immagino io è una persona con poco polso e lascia decidere a te tutte le decisioni, e qualsiasi cosa tu decidi di fare a lei va bene.....Di conseguenza fai sto benedetto giretto da solo con lei e trova il momento giusto e dalle sto bacio....!!! LUCAAAAA!!!

Avatar di sarasara alle 20:17 del 15-04-2012
Gelosia

Le persone che di natura non sono gelose dicono che la gelosia appartinene alla famiglia del "possesso"....tu mi rubi una cosa che è MIA e allora sn geloso!

Per chi è innamorato spesso non c'è il confine gelosia x possesso e gelosia x amore....quando non si è appassionati come prima si hanno 3 strade: o si continua ad essere gelosi sia x il possesso che x amore, o è solo x amore (cioè si diventa gelosi se il tuo prtner si invaghisce di un altra) oppure resta solo la gelosia da possesso (tu sei MIO marito e sei solo MIO)

poi in verità c'è una categoria a sè, di cui io faccio parte che è la gelosia x insicurezza. Non si è sicuri di essere abbastanza belli-bravi-capaci di tenere vicino il prtner che si diventa gelosi di TUTTO, indistintamente, di uomini e donne e animali e hobby e lavoro che allontanano il partner da te!

Io non so che gelosia abbia tua moglie luca, ma se sn fate sesso da 3 anni può essere quella x insicurezza...si sente in colpa x essere quello che è e allora diventa gelosa dei tuoi interessi, solo che non lo Da troppo a vedere. 

Ti dirò sinceramente la tua risp è stata brutta e cattiva, ma nella tua situzione avrei risposto lo stesso, xkè so che sei esasperato! 

Oggi il mio ragazzo mi fa notare che a me piace fare la vittima (sopratt dei miei genitori), ed è vero, ma xkè x tutta la vita nessuno mi ha mai personato niente, nessuno mi hai mai VERAMENTE consolato se subivo un ingiustizia fuori e dentro la famiglia...Adesso che ho lui gli chiedo di essere la mia valvola d consolazione....ma come mi ha fatto notare lui sbaglio...e lo dico amaramente e con pessimismo, perchè x me amare vuol dire offrire tutto se stesso all altro, anche come valvola di consolazione...e poi non sono nemmeno patologica...e quindi ho capito che sono sola un'altra volta, mi dovrò consolare da sola come ho fatto sempre ancora, poco è cambiato dalla mia vita di prima....e va bene così, ultimamente tutte le cose brutte che mi succedono scorrono come l'acqua su un muro, non me ne curo più.....

e x qst che ti capisco luca, tu a volte mi hai fatto intendere che ti senti una vittima giustificata dalla tua situazione ma che nessuno se ne accorge....beh luca capisco la tua risp e la tua rabbia! Ti sono davvero vicina!

x maurino...ogni coppia è a sè, mi disp x i tuoi amici, davvero!

Baci a tutti, mal di denti finito, cioccolata nella mia pancia ehehhehe

Avatar di nothingnothing alle 20:36 del 15-04-2012

maurino!!! anch'io da piccula andavo a V..te a vedere i paracadutisti! Però, a farlo, vado da uyn'altra parte, perchè ho scoperto che a V..te ogni tanto schiatta qualcuno... hehehe non vorrei entrare a far parte del gruppo.

luca!!! anche il mio uomo è geloso, ha paura che io vada con altri... :O e allora perchè non fai in modo di tenermi stretta a te e di soddisfarmi? strana roba la mente umana.

cesca!!!  ti consolo io........................... ;) 

Avatar di fatadelportofatadelporto alle 10:43 del 16-04-2012

Ma dai fata che dici? comunque una volta avro' avuto 6 - 7 anni. Li a V...e mio papà mi volle portare a fare un giro su sai quegli aerini da turismo, bene non facemmo in tempo a prendere il volo che dopo pochi minuti eravamo a terra perchè cera qualcosa che non andava.

Avatar di mauromauro alle 11:43 del 16-04-2012

dannazione: V... COSA VUOL DIRE????? ;)

Avatar di nothingnothing alle 22:11 del 16-04-2012

Riesco a scrivere anche qui... sono stanchissimo e un po' sobrio (per non dire un po' ubriaco). Stasera cena con colleghi "allegri"... alla veneta per capirci (anche se del gruppo di veneti eravamo molti pochi).

Non è questo l'argomento.

Credo che mia moglie sia gelosa per possesso. Siccome mi ha sposato io debbo esser solo per lei (cazzo vuol dire essere solo per lei se lei non vuole il mio essere io?).

Io invece sono nella categoria di Mauro, con il quale condivido la poca stima in me stesso: io sono geloso perchè penso che non penso di riuscire ad avere donne ed essere attrattivo.

Questa scarsa fiducia in me è stata aumentata (non è stata creata da altri, l'ho sempre avuta) da lei comuque. Il fatto di non avermi mai fatto sentire che mi desiderava mi ha confermato il fatto che io non valgo (non sono come l'Oreal per intederci).

Io mi sognavo di notte che lei preferiva altri a me e la mattina mi svegliavo di pessimo umore e glielo dicevo pure il motivo. Lei ovviamente mi rispondeva che non aveva colpa di quello che sognavo. Giustamente.

Una persona psicologica però, vedendo di avere a che fare con uno sfigato piscolabile come me, avrebbe potuto dire che  non avrebbe mai fatto una cosa del genere perchè ha già quello che desidera. No, mai una volta che le mie orecchie abbiano sentito frasi con questo significato.

Prima della malattia, beh, io quasi desideravo che lei avesse una storia con un altro. Ovviamente io dovevo scroprirlo. Questo sarebbe stato un validissimo motivo per me di troncare quel rapporto che altrimenti non ho il coraggio di chiudere.

So anche se non riuscirei a rimettere insieme i cocci di una vita buttata via come lo è stato finora e che quindi il futuro sarebbe stato peggio del presente. Ma avrei rotto.

Adesso è tutta un'altra cosa. Lei è malata, io sono sfigato ma bisogna fare finta di niente.

So di non essere un buon attore ma almeno ufficialmente non faccio nulla di dannoso e lei questo penso lo percepisca.

Percepisce però anche che non va per nulla bene.

Insomma, la classica coppia anni 20 che deve stare unita per il sacro vincolo.

Amen 

Avatar di lucaluca alle 01:00 del 17-04-2012

Cesca eddai V , non ci vuole molto a capirlo no, un po' come te C....ri, comprendes, se non comprendes ci sentiamo in privè.

Ieri litigata tipo NEURO, mia mgl è andata fuori di senno, perchè gli dico secondo lei che è ed è stata sempre colpa sua, Lei puo' dire tutto io invece non posso dire niente altrimenti fà la NEURO, gli ho detto di non rompere e che gli diro' vita natural durante cio' che penso se mi và, gli faccio ma che te frega di quello che dico io? ci stiamo lasciando tra un po' non mi vedrai piu', prendi le cose che ti dico e lasciatele scivolare addosso, tu basta che con te stessa sii onesta, serena, felice, invece no lei la NEURO deve fare.

Si stà parlando di casa e di soldi, sembrerebbe che lei in un monolocale non vorrebbe quasi andare, ah lei no ed invece io si, mi chiede che vorrebbe un aiuto, mi dice che io guadagno molto di piu' e dovrei "aiutarla" MA VA LA'???? DICO IO, ovvero come ho sempre fatto mi chiedo che ci si separi a fare dovrei sempre e comunque aiutarla vitanatural durante, magari dovrei anche pagare le vacanze a lei e al futuro amico e si tanto che ci stiamo a fare noi mariti. Mi dice chenon troverà dove stare o non gli daranno un mutuo lei non si muoverebbe da quà, oggi approffondisco cosa voleva dire. Dalla medium ieri abbiamo parlato di cio' , a mia mgl sembrava strano che io chiedessi gli scontrini per verificare in futuro i miei soldi che do per ns. figlio che fine fanno, invece la medium ha detto che si si fà o almeno ci sono quelli che lo fanno (io e stà medium andiamo sempre piu' d'accordo) ma penso che sia per il fatto che sioamo due persone intelligenti e con buon senso. Poi ieri gli rinfaccio un paio di cose davanti alla medium e lei fà: vede dottoressa come si potrebbe ricucire un rapporto ah ah ah ah ma come ragiona sono mesi che vuole andarsene vuole la separazione non si avvicina di un cm. e dice a me comè possibile ricucire un rapporto.

Ciao TCNT

 

Avatar di mauromauro alle 08:44 del 17-04-2012
è ufficiale sono una cogliona

Dopo aver letto della moglie di Vangogh e della tua, Mauro, mi sento un'emerita deficiente...

Quando la rottura sarà definitiva, rimarrò io in casa visto che lui ormai vive all'estero ed è mia ferma intenzione rimborsargli la metà di tutto quello che abbiamo speso in casa, mi è sempre sembrato giusto perchè io devo tenere le cose e lui prendersi una pedata nel deretano? certo che a leggere delle vostre mogli mi chiedo se sono scema io o furbe loro...

Avatar di noiduenoidue alle 16:34 del 17-04-2012
Siamo tutti coglioni!!!

Carissima noidue,

ma qui tutti siamo coglioni.

Come descriveresti la vita che facciamo e che non cambiamo?

Coglionaggine.

Da' fastidio anche a me riconoscerlo ma è purtroppo la sentenza amara che si deve accettare.

Mauro, non hai ancora terminato di sorprenderti, secondo me tua moglie uscirà con altre teorie che dimostreranno che, nella sua bella mente evoluta, tu sei un suo strumento, a suo uso e consumo. Per lei è normale che sia così e ogni verbo contrario sarà un attentato al suo essere piccolo e delicato.

Ti ricordi quando ti dicevo che vuole la casa, il figlio e il tenore di vita che fa con te? Ovviamente senza di te?

Ti ricordi che ti dicevo che lei vorrà prendere tutto quello che è il vostro presente e tenerlo solo per lei (e tuo figlio) mentre sarà "giusto" che tu prenda le tue cose e vada a vivere o dai tuoi genitori oppure in un appartamento ammobigliato da pochi euro al mese?

Ma lei crede di chiedere il minimo sindacale, ma ci crede veramente !!

E questo mi fa incazzare.

Sembra che gli uomini per le donne si dividano in due macro categorie: quelli che servono per scopare e soprattutto che possono trattarle male, malissimo ma va bene così perchè è nella loro natura, e poi la categoria degli uomini da usare, quelli che servono per farli lavorare e pretendere una equa e paritaria divisione dei doveri familiari (pulizie ed altro) ma che dovranno anche portare a casa lo stipendio principale. Ma, cazzarola, per avere uno stipendio in grado di vivere bene bisogna rompersi il culo al lavoro, alias non si fa altro che lavorare ed avere la giusta ed equa quota di lavori familiari.

Se questa seconda categoria ad un certo punto fa presente che forse anche loro potrebbero avere un po' di respiro e di diritti "SCANDALO". Siamo porci maschilisti che chiedono solo.

Inutile dire che vorrei appartenere alla categoria dei bastardi (amati dalle donne).

Donne, direte che non è vero, io non la penso così.

Noi uomini sfigati perchè buoni ce la prendiamo sempre in quel posto.

Mauro, ora tu vorrai sdrammatizzare e dire che tua moglie non è così.

Neanche la mia è così, come la tua, ma un fatto è che tua moglie da te pretenderà sempre copertura per ogni suo problema nel senso che se non corri sempre a darle una mano sei un "porco maschilista egoista".

Mauro, sei un porco. (Scherzo .... forse)

Firmato:

Luca il maiale

Avatar di lucaluca alle 19:29 del 17-04-2012

Buonasera mah tanto che vedo luca ben incazzato beccati anche questa, vorrei avere la tua opinione, ovviamente anche quella degli altri, tu cesca che ne pensi?

Dunque oggi ennesima discussione, visto che dobbiamo mettere giu' i giorni del mese con cui starà il bambino, io mi faccio una mia lista e la do a mia mgl per vedere che ne pensa, mi dice che è una cagata non dice proprio così, (dai sempre dargli addosso con parole che non dice) cmq il senso era quello. Allora gli dico và beh fanne una te e poi me la fai vedere, dopo un' oretta mi porta la lista.

Dunque per farla breve ci sono tutti i giorni della settimana suddivisi in chi lo porta a scuola chi lo va a prendere, starà tutte le notti con lei, tranne i week end che faremo 1 wek a testa, ci saranno ovviamente giorni che quando lo andro' a prendere a scuola lo terro' fino a sera, insomma fatta direi abbastanza bene e mi andrebbe anche bene.

Ci sono pero' dei conti che non mi tornano e che appunto in questi giorni le nostre accese discussioni erano improntate da parte mia proprio su questo ovvero: siccome lei a pranzo non ci sarà mai xchè al lavoro io mi dovrei far carico di tutti i pranzi del mese (o io o mia mamma) di qualche cena al mese fatto stà che ci saranno ben:

mi pare adesso non ho quà la lista 38 pasti per me a fronte di 18 pasti con lei,  i giorni che starà con me  sono gli stessi che starà con lei ovvero 15 su 15. La domanda che mi sorge spontanea e che gli faccio è questa, ma senti amore sens. fgl fà 38 pasti con me e 18 con te se starà li stessi giorni a casa mia e gli stessi a casa tua, facendo due calcoli saresti tu che mio dovresti a me gli alimenti per lui, o a me o a sua nonna poi questo e da vedere.

Insomma ragazzi nCAZZATAAA NCAZZATA, e ma tu non pensi a tuo fgl, e ma xchè io non spendo per dargli da mangiare? e ma la luce il gas  ecc ecc. vabene domani vado dall'avvocato e di qui e di là, gli dico vai dall'avvocato lei si si domani ci vado vedrai...

Poi esce dalla doccia mi fà ma io non vorrei andare dall'avvocato ma ti sembra giusto che ti comporti così ecc ecc

insomma che avro' mai detto di così strano? praticamente dovrei oltre a dargli TOT euro per (ns. figlio) dovrei anche sfamarlo quasi sempre io ma allora quei soldi a che servirebbero? se stà con me 15 e con lei altri 15 quello che spendo io lo spendi anche tu non e che con te ci sta 25 gg. e con me solo 5gg. non è che da te magia per 25 gg e da me solo 5gg. allora vrebbe piu' logica o no?

Ma secondo voi il mio ragionamento è da coglione? cesca ma come si fà a calcolare l'assegno per il figlio?

Luca che mi dici? siii pratico.

Avatar di mauromauro alle 22:12 del 17-04-2012

Luca per me ci hai azzeccato al 90% nella tua teoria, inutile negarlo, hai descritto perfettamente due delle tre categorie di donne, hai solo dimenticato quel misero 10% di donne coglione che invece di trovarsi il bastardo per divertirsi o il piffero da spolpare se la prendono nel =bip= o per un motivo o per un altro convinte che visto che sono armate di tanto amore vinceranno su tutto e sistemeranno tutti i casini...

e comunque luca, fammi aggiungere, che c'hai azzeccato pure sulla coglionaggine, fosse almeno l'unica volta che mi comporto da cogliona, a rigor di memoria non ricordo mai nel mio privato di esser stata furba... Sono sveglia sul lavoro, sveglia con gli amici, sveglia in mille campi ma nel privato sono e rimarrò sempre una grandissima cogliona!!

Ormai sono talmente rassegnata alla cosa che non provo nemmeno più fastidio ad ammatterlo solo un po' di delusione nel sapere che non imparo mai ad essere un pochin più furba

Avatar di noiduenoidue alle 22:17 del 17-04-2012

Ragazzi appena finito di scrivere arriva mia moglie e mi fà, con aria incazzuta, allora sai che faccio? mi faccio spostare l'orario di lavoro faccio dalle 6 alle 12 così a mezzoggiorno saro' sempre io a fargli il pranzo, così non avrai piu' nulla da dire........gli dico di discuterne e mi fà no vado a letto che domani mi alzo presto. Gli dico ok notte ah ah ah ah.

Avatar di mauromauro alle 22:18 del 17-04-2012

Mauro non saprei, alla fine quanto incide il costo alimentare sull'assegno mensile?

e poi se posso dirti la mia io su questo non direi niente, non saranno quei 100 euro a mandarti in rovina e ti godi tuo figlio per più tempo e anche i nonni non vengono tagliati fuori... anche perchè praticamente dorme sempre da lei...

io mi attaccherei su altro ma questa discussione la lascerei cadere non per una questione di essere coglioni (per rimanere in tema) e pagare di più ma per una questione che se si organizza e lo prende lei a mezzo giorno tu lo vedi meno....

 non so se mi sono spiegata bene....

Avatar di noiduenoidue alle 22:39 del 17-04-2012

Noidue si organizza? voglio vedere come fà? se dorme da lei e lei va via per essere al lavoro alle 5:30 di mattina che fà ? allora chi è che è preso per le palle ora? io o lei? vgl proprio vedere come si toglie da questo "impiccio" secondo me l'unica è andare da un avvocato e fare la bastarda. ma vedi Noidue qui è per far capire a chi ha la testa come una nocciolina che è ora di finirla di fare il bello ed il cattivo tempo.

Io dovrei dare piu' di quello che necessità per chi? per poi vedere a cena gli amici, i parenti o chissà chi? che sbaffano tutto alle spalle di mio fgl? sarà così non sarà così? dammi una dimostrazione dimmi che i soldi li verserai su un conto a parte  e li prelevi quando necessità e rimarranno li se saranno troppi per ns. fgl per l'università se ne avrà bisogno , mi sono rotto di essere preso per i testicoli.

 

Avatar di mauromauro alle 23:15 del 17-04-2012

Entro poco ma leggo tutto, scusate ma siamo a quasi 16 ore al giorno di impegni ed onestamente tempo me ne resta davvero poco..

Due commentini uno per Luca e uno per Mauro.

Luca, ma perché almeno in questo momento non tenti una tregua, io ci sono passato e tu lo sai, ma con tutto questo incazzammo non arrivi a nulla, oltretutto vivi male e fai vivere male, prova per qualche giorno ma vedere la bellezza e la fortuna di ciò che ti circonda, oltre alla "moglie" esiste la vita che va comunque vissuta e non buttata nel cesso, nota personale pochi giorni fa è mancata un amica con il problema che tu ora dovresti conoscere, non sono giorni felici, usa la tua forza in modo costruttivo e non distruttivo ti fai solo del male e vivi di merda.

Mauro, sai che commento poco ma che ti stimo molto, ma se potessi parlarti apertamente ti darei del ....adesso stai scaricando tutta la tua rabbia repressa in cozzate senza senso. Se puoi tenere tuo figlio qualche pasto in più, goditelo vuol dire che passa anche più tempo con te, che caso tiri fuori scontrini e affini, perdi tempo, ricordati che se tua moglie inizia davvero a comportarsi da stronza poi i problemi iniziano davvero, se vuoi un consiglio amichevole da un coglione, comportati da signore come hai sempre fatto e fregatene del resto... L'amica purtroppo mancata giovanissima detta sopra diceva una cosa molto saggia, " i soldi sono solo soldi vanno e vengo le servono per vivere, ma non sono la vita"

Sicuramente io vivo male, sicuramente mia moglie di me ne approfitta, non trombi con lei da 7 anni, forse le rendo la vita troppo facile ma, giuro, mi sto godendo il resto della mia vita, mi sto godendo mio figlio, mi sto godendo il mio lavoro, i soldi...sono carta da spendere!!!!

Ci sentiamo tra un po' notte a tutti 

Avatar di VangoghVangogh alle 00:54 del 18-04-2012

allora scusate l'assenza ma la VitaVera ha chiamato di nuovo ;)

allora risp subito a Mauro concordando con noidue e van....mauro MA CHE TI FREGA? a parte che 

-punto primo: alimenti NON vuol dire mai Cibo ma è un termine talmente vafo che in dottrina i giuristi e gli stessi giudici sono divisi su come definirlo davvero, aimenti è diverso da assegno di mantenimento che è diverso da assegno x il figlio...insomma ovvio che poi paghi unicum ma le voci sono divers e calcolate in modo PERSONALE a seconda delle situazioni! 

-punto secondo: meglio se sta + da te no? 

-punto terzo: l'avvocato non è "consigliabile" è D'OBBLIGO! Perfino nel mio esame di dirittto di famiglia l'assegno era un argomento oscuro e poco trattato che quindi solo i tecnici sanno spiegare meglio, rivolgiti a uno di loro, vai da un avvocato senza se e senza ma!

-punto quarto: C..ri...sarebbe Cameri? xkè non si può dire??

risp a noidue: mi sn accorta che c sn molte ragazze anche della mia età che "dirigono le redini" della coppia....e sn la maggioranza sai?? ma solo noi siamo le coglione?? XD

Buona notte a tutti sto crollando, ho camminato x mezza Milano a fare foto alla mia "Milano nascosta" e sn troppo soddisfatta, + poi cena noi 2 da soli e FuoriSalone del mobile in uni ogni anno x ricordarci del nostro primo appuntamento "serio" :):):) 

baci a tuttiii <3

Avatar di nothingnothing alle 01:41 del 18-04-2012

Ciao, allora sbaglio mumble mumble, ma forse avete ragione .......insomma devo anche pagare per far in modo che mio figlio resti di piu' con me, piu' paghi piu' te lo lascio meno paghi meno te lo lascio.

Ragazzi io non ne facevo una questione basata esclusivamente sul Dio denaro, ma una questione morale, sembra una cosa giusta? è sbagliata? 

Come dovrei calcolare questa cosa? ci sono delle formulette di base, o basta dire bene ti do' 200, 300, 400 ed una basti che accetti magari puntando al rialzo come in una contrattazione, esistono contratti da tutte le parti me li sventolano sotto il naso dalla mattina alla sera. mutuo, matrimonio, mediatore, notaio, ecc. posso sapere io non dico al 1000x1000 che fine faranno i miei soldi? o quello invece è a discrezione della bontà dell'onestà della madre è così? 

Avatar di mauromauro alle 08:42 del 18-04-2012

la delusione e la rabbia sono grandi Mauro ma i calcoli lasciali fare agli avvocati, non darai un cent in più di quello che il giudice stabilirà e non uno in meno, cerca un buon avvocato e i calcoli lasciali negoziare a lui, tanto non ha senso che tu gli dici ti do meno se... quel meno lo può stabilire solo un avvocato e non tu e lei...

Pensa ad accaparrarti il più possibile la presenza di tuo figlio, e più litigate e più ti farà la guerra, lasciala dire e fare su tutto quello che vuole, non ti ci scontrare, non l'ascoltare nemmeno, sorridi e fottitene, ci sono gli avvocati per fare la guerra... tu sorridi e pensa a te e a tuo figlio.

Cesca io le redini le tengo bene, vado a cavallo praticamente tutti i gg ma nella vita privata  mi smazzo per due e non pretendo mai niente e questo è un male, la nonna dia una mia amica dice che "la donna che pretende, vale" se è vero io non valgo un cent bucato... 

Avatar di noiduenoidue alle 08:59 del 18-04-2012

ciao belli...scusatemi ma ho dei gran casini(davvero grossi!!!)sul lavoro e non riesco a farmi vivo spesso!!!

maurino....stai sbagliando!!scusami se vado giu' piatto ma e' cosi'!!cosa significa che stai a calcolare quanti euro costo un pranzo di un bambino!!se fai questi ragionamenti ottieni solodi  far incazzare tua moglie e non troverai nessun giudice o avvocato che ti dira' :si' e' vero e' la mamma che ti deve pagare i pranzi a te!!!se devi far la lotta con tua moglie falla piu' da furbo..sulla casa,sul fatto che non deve portare nessuno in casa,sul fatto che dovra' specificare le spese fatte per il bimbo(abbigliamento,vacanze,corsi)e dovra' partecipare pure lei a queste spese mica solo tu!..comunque ti consiglio di "tenertela "amica..se la metti sul piede di guerra una donna che si vuole separare puo' far cagare sangue all'ex!!!!comunque ti stimo e ti sono vicino amico mio!!!

un abbraccio sincero a tutti!!

Avatar di dariodario alle 09:54 del 18-04-2012

Ciao darietto mi fà piacere sentirti, e mi fà piacere anche sentire i vostri commenti mi servono per ragionare.

La casa mah oggi ha degli appuntamenti per vedere alcuni appartamenti vedremo.

cè da dire che amche se io prendo un po' piu' del doppio del suo stipendio mi accollero' totalmente il mutuo, dovro' liquidarla svuotando il mio conto corrente e chiedendo un prestito che ovviamente poi dovro' restituire pian piano, in pratica rimarro' in mutande ed è proprio per questo che vorrei si facessero' le cose tenendo conto di tutte le variabili in gioco, altrimenti si vende la casa, che lei mi dice voler comunque lasciare a me perchè nostro figlio avrebbe almeno una casa che conosce, e con il ricavato avrei sicuro meno problemi, lei la casa non riuscirebbe a mantenerla, io sì ma sarei al limite.

Avatar di mauromauro alle 11:13 del 18-04-2012

Dario mi spiace per il lavoro... spero tu riesca a tirarti su e a risolvere.

Mauro ma se devi vivere al limite, da separato e con l'incazzamento  di un matrimonio finito e che tua moglie magari si gode di più tuo figlio di te ma vendetela sta casa, vostro figlio non sarà nè il primo nell'ultimo a vedere una casa nuova...

il post separazione sarà già una merda se non arrivi nemmeno più a fine mese peggio che peggio...

tua moglie è un passo più avanti di te... come sempre... non ti sto a fare un discorso perchè pesante e non troppo felice ma lei ha comunque il suo vantaggio che tu tenga la casa perchè nella vita non si può mai sapere...

Avatar di noiduenoidue alle 11:27 del 18-04-2012

Cazzo ma io non so' come si fà ad essere piu' ignoranti stavo discutendo con mia mgl, praticamente mia moglie conta quello che è il netto del suo stipendio sindacale, e lo fà diviso 12 e gli esce la mensilità, ma poi andando realmente a vedere tra straordinari, buoni, 13° e 14° mensilità gli escono quasi 6000 euro in piu', che io ritengo a ragione dover inserire in quello che sarà il resoconto da portare innanzi la legge (lo so' che comunque sarà così) ma la sua ottusità mi fà imbestialire, nel senso che io vorrei instaurare un discorso serio sulle entrate e le uscite, ma come si fà quando una ti dice che guadagna 1000 a suo dire, invece che 1400, poi ci credo che quando fà i conti non gli tornano ma possibile che la piu' ignorante l'abbia presa io (voi direte vicino ad un grande uomo cè sempre una grande donna, a ragione io come dice Luca sono un coglione di uomo).

Luca dimmi qualcosaaaa ah ah ah ah ah.

Avatar di mauromauro alle 17:08 del 18-04-2012

Mauro concordo con gli altri se non riuscite a venirne a capo dichiarazione dei redditi alla mano e avvocato....lei non vuole arrivare a ciò perchè sa già in partenza che non gli conviene

Avatar di IllusoIlluso alle 17:20 del 18-04-2012

Oltretutto ora è proprio uscita per un appuntamento con l'immobiliare per parlare di case e mutui, e vista questa sua scarsa predisposizione ad utilizzare la materia grigia magari è capace di commettere qualche errore in buona fede (farsi inculare) e poi sapete chi dovrà districare le ragnatele, se si crede che basta una firma e tutto è finito si sbaglia ( la medium Lunedì gli disse proprio guardandola in faccia guardi signora, dalla mia esperienza lavorando sul campo da piu' di 10 anni che questo è un percorso che mi creda è tutt'altro che facile).

Avatar di mauromauro alle 17:27 del 18-04-2012

correte da un avvocato o dal un commercialista SUBITO! capito??? non fate cazzate miraccc!!

x noidue: pure io non valgo un cent allora...eppure donna stronza proprio non lo voglio diventare :(

Avatar di nothingnothing alle 18:16 del 18-04-2012

cavolo maurino...come volevasi dimostrare....gira e rigira la coperta corta lascia sempre una parte scoperta!!!..la tua signora si deve mettere in testa che la vita non sara' piu' quella di prima!!!...ora non so' quanto sia conveniente per lei e per te comprare un'altra appartamento pur che piccolo che sia!!forse sarebbe meglio un affitto dignitoso in un app.decoroso con solo la cucina arredata..il resto si puo' compreare cose carine a prezzi buoni e personalizzarlo!!comunque se tuo figlio dormira' con lei la maggior parte delle notti nell'appartamento "nuovo"tanto vale venderla la vostra casa anche se sicuramente non sono dei buoni momenti per vendere casa....cazzo che casino mauro!!mi dispiace tanto per te che devi affrontare tuo malgrado questa situazione!!rifletti agisci ma non farti sopraffare dalla rabbia con sparate tipo quella del pranzo del bimbo..le dai solo delle armi contro di te!!!

forza mauro..ti sono vicino!!!

Avatar di dariodario alle 18:32 del 18-04-2012

e comunque io gli avvocati li terrei lontani!!!cerca di far ragionare tua moglie e trovate soluzioni insieme...gli avvocati guadagnano su di voi ricordatelo sempre!!..francy non odiarmi!!!ma io la penso cosi'...anche per il mio problema di lavoro ho gia' speso 10000 euro per recuperare soldi che non vedro' mai piu' e a sentire loro(gli avvocati)devo andare avanti cosi' ce ne smeno ancora ..poverini se no  loro come fanno a comprare la x6 nuova fiammante!!??poi che il mio cliente paghi o no sono cazzi miei..loro i soldi li vogliono...e subito!!!!

ciao e scusate lo sfogo ma oggi ho litigato propio con il mio avvocato!!!

Avatar di dariodario alle 18:43 del 18-04-2012

ciao cari..... eccomi qui

la mia situazione non è cambiata a livelli “pratici”, io e mio marito siamo come sempre buoni amici e basta e ormai ho deciso di affrontare la situazione nuda e cruda, Io e lui inganniamo a noi stessi pensando che comunque ci amiamo e che comunque siamo marito e moglie e blablabla.

 La mia conclusione è che lui non mi ama più come donna e secondo me costringerlo a farlo fa soffrire me e lui, quindi ormai ho deciso di accettare questa cosa e basta, e poi non so più se lo amo come uomo. Però non voglio lasciarlo perché anche se la nostra situazione è questa (un problema per me ma non per lui), io gli voglio bene, mi preoccupo per lei, voglio la sua felicità e so che la sua felicità è questa: che io gli stia appresso sbrigando le sue necessità: dalla condivisione del cibo alla sistemazione delle sue cose, dei suoi vestiti, insomma come farebbe una mamma.

Poi come lui ha una situazione famigliare molto particolare la mia famiglia è la sua: mia mamma è la sua mamma, mio padre è suo padre, mio fratello è il suo fratello e via dicendo. Quindi lasciarlo significherebbe ucciderlo, levargli tutta una famiglia, una vita stabile e tranquilla ecc e non gli farei mai una cosa del genere.Quindi cosa ho deciso di fare: penso proprio che cercherò un “trombamico”, uno con cui possa stare insieme senza compromessi e senza vincoli, una amicizia speciale e basta. Il ragazzo 22 enne ancora mi corteggia e io a volte mi avvicino a volte cerco di stare alla larga, poverino merita di stare con una ragazza tranquilla con cui lui possa girare tranquillamente, non con me… Jake è sempre bello (ma tutti in Umbria sono così belli????) Però anche in questo caso cerco di stare alla larga perché so che una storia con lui dovrebbe essere seria…Comunque mi sento strana questi giorni, un po’ priva di sentimenti, un po’ robot…. Mauro: non dire mai e poi mai ad un giudice o avvocato che stai conteggiando i pasti del tuo figlio perché sarà usato contro di te, ti giudicheranno un egoista e dall’altra parte tua moglie sarà vista come la povera vittima. Comunque sono sicura che lei voglia avere il più possibile la vita di prima: casa, confort, soldi, magari rimanerci nella casa di adesso senza di te, perciò sangue freddo e come ha detto Dario cerca di farla capire che oramai la vita cambierà e le comodità di prima non ci saranno.Dario, mi dispiace per il lavoro, questo è un periodo davvero nero per i lavoratori…Cari un bacio.

 

Avatar di MitzMitz alle 20:51 del 18-04-2012

Dario va che io sono d'accordo con te! Ricordatevi che giurisprudenza non è sinonimo di avvocati! Io li trovo spregevoli tanto quanto te, io ho solo consigliato un parere come ha già fatto altre volte mauro! ma cmq anche un commercialista va bene...l'imp è che sia un tecnico del diritto!!!!! perchè se sua moglie è fusa come credi che riusciranno a risolverla da soli? Già il fatto del "dividersi" il bambino x me è un concetto straziante (si ho scoperto l'acqua calda lo so) e disumano, ma non essendoci alternativa allora si deve fare del proprio meglio! E il proprio meglio sono 2 cose:

UNO- pensare al bene del bambino! 

DUE- non farsi fregare dalla moglie fusa! Sono una donna, so che le donne giocano su mille fattori ad incominciare dalla pietà, dalla poca praticità e arrivano poi ad avere ttt qllo che vogliono! Non farti fregare xkè da qllo che ho notato in qsti anni è che i giudici del diritto di famiglia non brillano proprio x intelligenza e giustizia ( e SI la maggior parte sono DONNE...io discrimino i giudici donna lo ammetto....se foste nel circolo anche voi e NEL CASO non foste accecati dalla smania di parità uomo-donna capireste che non sono proprio da condannare x il mio pregiudizio)

Ve lo dico da "convertita"...sn sempre stata a favore delle mamme divorziate/separate....ma ora le trovo irritanti, tutte....xkè si  vede che ho incontrato solo separate stronze boh non so...ma dopo avervi conosciuto ho rivalutatao i padri separati! E quindi bisogna farsi valere xkè il diritto non è dalla parte dell'uguaglianza dei sessi! (bello si è passati dal maschilismo + assoluto prima della riforma ad un mammismo senza coscienza e ragionevolezza...)

baci a tutti!

ps. che buono il mio uovo di pasqua <3 ehehehe addio mal di denti <3

Avatar di nothingnothing alle 22:24 del 18-04-2012

Mitz cerchi un trombamico...senza complicazioni ? di dove sei non ricordo ah ah ah ah, grazie ragazzi per i vostri consigli un caloroso abbraccio a tutti.

Avatar di mauromauro alle 22:24 del 18-04-2012

mauro ti sono vicina.

dario mai sentito la teoria dello yin e yang? vettela a leggere quando hai un minuto, sembra cucita addosso a te.

io ho smesso di lottare. non ho tempo di raccontarvi le ultime, ma non c'è soluzione alcuna al mio problema se non quella di tirare fuoi i coglioni e mollarlo. è solo una squallida questione di tempo. ma quanto difficile è rinunciare ad una persona che amiamo ancora così tnt?

amici sono sul bordo del burrone, come al solito troverò il coraggio di buttarmi, xò che montagna russa è la mia vita.

Avatar di fatadelportofatadelporto alle 08:55 del 19-04-2012

fata ti capisco!!!

in compenso x sta roba de "la perfezione non esiste" che stiamo vivendo noi tutti mi fanno rabbia coppiette consolidate da anni che sn ancora felici come pasque!!!! xkè loro sono fortunate??? io sn molto dell'idea homo faber fortunae sui ma sappiamo tutti che la dose di culo nella vita è fondamentale come anche in amore....e allora? delle così brave persone come noi sono destinate o ad accontentarsi o all'infelicità??? non capisco! io x ora tutto bene....ovviamente xkè ho rinunciato a chiedere il sesso...dopo l'ultima volta (contentino anche se bello) non se ne parla +...oddio ormai mi frega poco ma qst mancanza mi fa incazz se c ripenso...meglio nonpensarci và!

Avatar di nothingnothing alle 10:06 del 19-04-2012

...fata la conosco ....ho portato il suo simbolo appeso al collo dall'eta' di 16 anni fino ai 32 anni perche' ho sempre pensato mi rappresentasse in pieno!!!..ora invece lo tengo sempre in tasca!!!!..sono piacevolmente stupito che tu l'abbia detto!!!

 

Avatar di dariodario alle 14:16 del 19-04-2012

ciao a tutti, solo per dirvi che non ho mai lasciato di leggere un post,quanti sono 3000 e ....., vi seguo sempre. In questo momento non riesco ad interagire,un pò perchè mi sento di stare “ fluttuando”  a livello emozionale,  e poi per  svariati  motivi della vita pratica di tutti i giorni, che mi impegnano parecchio ,lavoro compreso.....Dario ti capisco.....anche io ho dei problemi con clienti debitori....Ragazzi,nel lontano 88,quando sono venuta a vivere in Italia,dicevo sempre: L’Italia è un paradiso....non avrei mai pensato di vedere una crisi  cosi ....mai.... Detto ciò ,un caro saluto a tutti,tutti  del TCN!

Avatar di brabra alle 15:59 del 19-04-2012

HO BISOGNO DI SOLE...SOLDI....TRANQUILLTA'...E ANCH'IO DI UN PO DI TROMBAMICHINA!!!!!!

Avatar di IllusoIlluso alle 17:09 del 19-04-2012

kkkk Mauro sono nei paraggi XD

Pure te Illuso hai deciso di ricorrere all'aiuto di una trombamica XD, io inizio a cercare il mio trombamico ideale....

Avatar di MitzMitz alle 17:25 del 19-04-2012

io invece oggi come oggi ho bisogno di ...SOLDI!TANTI SOLDI!!AHAHAHA

van....che mi fai un prestito??!!ahahaha scherzo ne'!!

nonostante tutto sono positivo e devo dire che certi fornitori mi hanno meravigliato per la loro disponibilita' a darmi una mano!!e' bello scoprire di essere considerato una persona affidabile e degna di fiducia anche in questi momenti di super crisi!!!

mitz...ottima scelta quella del trombamico,io l'ho provata nei tempi neri e funzionava!!!..se posso ti consiglio di visionare il mauro...affidabile,sicuro solo non farlo parlare mai di filosofia....T'ASCIUGA!!!AHAHHAA scherzo mauro....alegar in gamba!!!

Avatar di dariodario alle 17:59 del 19-04-2012

AH AH AH DARIOOOO GRAZIE SEI UN AMICO.......POI PASSA DI QUA' COME D'ACCORDO PER L'ASSEGNO sssss.....

Illusa come và?

Bra ecchè non ti fai piu' sentire qui abbiamo bisogno di BRAAAAA.

Notte ragazzuolli.

Avatar di mauromauro alle 21:21 del 19-04-2012

Ciao, soprattutto a Mauro.

Mi sa che la primavera ci addormenta tutti e ci rallenta.

Io mi trovo ingolfato e corro, corro per fare poco.

Ma concentriamoci sul problemone di Mauro.

Ci sto pensando sai, il pranzo, la casa, l'assegno, le cene.

Tu mi sei sempre sembrato un bravo padre, uno di quelli che cambia i pannolini, prepara anche da mangiare, aiuta se necessario a fare i compiti.

Ma perchè non puntare su un affidamento a metà?

Vendi pure la casa (ha ragione noidue dicendo che sarebbe per tua moglie un capitale sempre a sua disposizione) e prendete due appartamenti in zone vicine (sarebbe ideale nello stesso quartiere ma mi rendo conto che sarebbe una tortura). In ciascun appartamento ci sarà la stanza per tuo figlio. 15 giorni da uno e 15 dall'altro.

Se ci pensate 15 giorni con il papà che ti viene a prendere la mattina, ti porta a pranzo, ti tiene in casa nel pomeriggio, ti fa cenare e poi ti carica in auto e ti porta a dormire da un'altra parte non mi sembra più semplice della soluzione che per 15 giorni il bimbo sa che dove si sveglia passerà il resto della giornata e ci torna a dormire. Mi sembra meno stressante per lui soprattutto.

Questa condivisione al 50% ridurrebbe di molto l'assegno perchè è solo per metà mese che tuo figlio mangia il povero stipendio di tua moglie.

Mauro, che te ne fai di una casa grande e vuota? Ci passi i fine settimana a spolverare stanze che non usi? E il giardino? Avrai il tempo anche per quello o sarà meglio portare tuo figlio al parco e giocarci insieme o portarlo in piscina o in montagna?

Penso che se con la vendita della casa le paghi l'appartamento come liquidazione potrebbe starci bene e quindi ci sarebbero solo le spese del ragazzo da concordare.

Non so, prova nuove strade e al punto in cui sei lascia la vecchia. La casa rappresenta la vecchia vita che deve DEVE cambiare.

Se vuoi un mio consiglio poi l'appartamento poi non dovrà essere enorme e senza giardino (per avere più tempo per te e tuo figlio).

Nei 15 giorni che lui è dalla madre tu potresti andare in palestra, far parte del coro parrocchiale, uscire ogni sera con una diversa (scherzo).

Nei 15 giorni che è da te invece sarai papà e mamma insieme (e so che lo puoi fare, e bene).

Cerca di esprimere questi concetti per il bene di tuo figlio, non per rivalsa su tua moglie. Cerca di portare in questo ragionamento anche la medium (se le cose poi vanno male lei potrà essere sentita come parte competente sulla materia che vi ha conosciuto). Se la medium al giudice dice che tu sei equilibrato e lei invece no penso sia meglio per te. Ma per questo tu non devi assillare lei sui centesimi (e lo so che hai ragione a farlo!!!) ma devi introdurre una nuova soluzione per il bene di tuo figlio.

Ed è vero che sarà così, tuo figlio ne beneficierà di avere 15 giorni nello stesso posto con un genitore che lo segue e altri 15 giorni con l'altro che lo segue. Nel disastro che deve affrontare è il meno peggio che essere sballottato con il calendario in mano per vedere dove va al mattino, dove va a pranzo, dove va a cena e dove dorme.

Secondo me dopo 6 mesi sarà in depressione.

Semplice, strada semplice. Ricordati: due appartamenti uguali nel genere (così non dovrai subire di pagare più lei e lei di chiedere più soldi perchè tu stai meglio), in entrambi gli appartamenti la sua stanza (con i vestiti che restano li), dovrà sentirsi a casa sua in entrambi i posti. Direi 15 giorni perchè una settimana è troppo corta.

Per lui, la sua felicità sarà la tua e il trattamento paritario le toglierà potere.

Ma, ti avverto, secondo me sarà dura. Un uomo non ha diritto di essere trattato alla pari.

Dipende anche da te, da come ti poni nel proporre questa o le altre soluzioni che riterrai giuste. Anche da te, purtroppo non solo da te.

Dai, grande uomo, hai una dura guerra da combattere. E' brutta chiamarla così ma questo è, e non devi farlo vedere (importante!).

Curarti di tuo figlio in modo esclusivo per 15 giorni secondo me poi riempirà parte del vuoto che senti e che poi sentirai ancora di più.

Ma mettiti in testa di vendere la casa, togligliela dalle sgrinfie. Sarà per lei un colpo che tu dirai, davanti alla medium (perchè le proposte nuove le dovrai fare davanti a lei per la prima volta in modo che due sentano) che è necessario per rendervi più liberi e disponibili verso il piccolo.

Tardi ma rispondo, visto? 

Avatar di lucaluca alle 22:16 del 19-04-2012

Mitz,

il trombamico, la trombamica.

Io non ti conosco ma se sei un po' come quelli che il tcnt lo vivono bisogna esserci tagliati per applicare questa teoria.

Dario c'è riuscito, questo va detto, ma lui, stranezza della natura, decantava sempre il suo amore per la moglie.

Controsenso? Per me si ma ho imparato a credere a Dario e quindi lo do' come dato di fatto.

Tu intanto sei donna e le donne hanno un modo diverso di fare le cose.

Se una donna desidera il suo uomo e questo non si concede lei soffre magari per molto tempo ma poi matura l'idea di tradire ... è frutto di ragionamento freddo e voluto. Ritorna da lui solo per un altro ragionamento (e l'amore e l'attrazione?)

L'uomo che desidera la sua donna e questa non si condere, continua a desiderarla e si sfoga con altre (per chi riesce a fare questo passo). L'oggetto del desiderio non cambia però, quindi un ipotetico ritorno da lei sarebbe solo far rifunzionare le cose nel senso giusto.

Ci sono uomini che lasciano le donne? Si perchè dietro c'è un'altra donna che lo richiede.

Siamo (purtroppo) marionette, per istinto e per impronta sociale.

La nostra società è donna-pilotata.

Le donne nei secoli hanno sviluppato la capacità (felina) di far fare ai maschi quello che hanno deciso.

Dario perchè è tornato felice? Chi lo ha deciso?

Voi donne tcnt siete in effetti un piccolo enigma in tutto questo.

Forse perchè siete persone vere, pronte a farsi male.

Con voi il mio giudizio sulle donne è meno duro, ma le vostre simili sono spietate.

E' colpa nostra ovviamente che ci facciamo sottomettere, ma è anche istinto.

Io sono un tipo molto convinto di quello che pensa. Difficilmente cambio idea e se lo faccio è perchè mi si convince.

Io nella mia testa decido cosa dire prima di dire, spesso so già dall'inizio di un discorso cosa ne penso e cosa decido di fare a riguardo.

Se mia moglie, un nanosecondo prima che io apra bocca per dire la mia "massima verità", mi chiede di fare il contrario ... io lo faccio.

Sempre una volta, quasi sempre adesso.

C'è da dire che mia moglie non è una che dice le cose per far prendere aria alla bocca.

Istinto, cosa che voi donne sentite molto meno.

In pratica Mitz, ammetti che hai deciso oppure confessa che non hai il coraggio di farlo.

Anche io nei miei miliardi di sogni che mi faccio per sopravvivere a questo calvario, mi ero messo in testa di poter fare sesso con altre donne. Sesso e basta. Conoscendomi poi però queste sarebbero dovuto essere perfette, bellissime, simpatiche, interessanti. Ma io chi sono Mandrake che attiro queste fate? (Fata??)

Poi, mi conosco, se mai dovessi trovarla magari mi ci innamoro pure e quindi ricomincia tutta la tiritera.

Che merda.

Basta, cavolate ne ho scritte abbastanza oggi.

Notte 

Avatar di lucaluca alle 22:49 del 19-04-2012

noi donne tcnt siamo un enigma...ma il fatto che siamo così tante ultimamente non ti fa venire in mente, caro luca, che forse siamo molte di + d qllo che sembra? Certo le donne manipolatrici esistono eccome (io pure lo sono ma a modo mio, non cattivo e non aggressivo) di qlle che si permettono di negarsi al proprio partner e nel contempo lo trattano pure male (x me una cosa così è contro natura...io non ci riuscirei mai) -vedi moglie di van-....ma c sn tantissime donne come noi tcnt, innamorate-sceme e sognatrici!

Idem x voi maschi, c sn quelli che restano innamorati della stronza e quelli che trattano le donne come oggetto (non siete tutti santi, lo sai pure tu)

società donna-pilotata? Si spesse volte è così, ma c sn eccezioni, TRROPPE ECCEZIONI, a partire anche solo dal fatto che tutti dalla mia età in poi fuggono le relazioni lunghe o l'impegno...perchè non si ha un vero equilibrio...non è quindi una società in balia di sè stessa? Una società a cui sn stati scardinati i principi, senza sostituirli con altrettanti validi? una società dove le persone hanno così paura di rimanere sole, così paura di non essere apprezzate, così IMPAURITE E FRAGILI da stare attaccati AGLI STRONZI...che siano maschi o femmine!!!!

Che poi manco è la società forse, è la cultura...la cultura del "più forte"....se notate nessuno di noi da bambino era la star della classe...non siamo mai stati egoisti con gli altri così x il gusto di farlo, non siamo mai stati STRONZI e questa cultura del + forte ha fatto emergere i + stronzi! Stronzità è diventato il nuovo sinonimo di forte! E questo è SBAGLIATO! Il forte è quella persone misericordiosa, che nelle difficoltà combatte, aiuta gli altri, regala sorrisi e benessere...quello è il forte!!!! Ma dopo aver scardinato questo principio secondo me fondamentale...il + stronzo arraffa tutto, e noi che non siamo stronzi di natura rmaniamo incastrati nell'amore di chi di noi se ne frega o manco ci pensa!

è un pensiero un po' contorto...magari manco lo leggerete (non avete risp ai miei ultimi 2 post :( ) però io ci credo fermamente!

Cosa c resta da fare? Non lo so, ma forse essere + fieri di noi, senza dover tradire nessuno, senza dover vendicarsi (parlo x me)...dovremmo semplicemente amarci di +, urlare + forte, farci sentire di più....

Avatar di nothingnothing alle 23:41 del 19-04-2012

Ciao Luca, guarda penso che esistono persone buone e cattive, ci sono donne manipolatrici e uomini stronzi, per non dire violenti, tanto che la violenza contro le donne purtroppo è crescente.

Penso anche che la cultura e l’educazione che una persona ha ricevuto dia un grande contributo allo sviluppo di ognuno di noi. Ad esempio ho delle amiche che hanno ricevuto una educazione molto rigida, tradizionalista e religiosa e per loro l’argomento sesso è tabù e una di questa mi ha confessato che ha fatto sesso con il marito solo per avere i suoi 3 figli e stop, e mezza vestita….

Io invece non ho questi grilli sulla testa, quindi per me il sesso fa parte del rapporto, comunque penso faccia parte anche dell’essere umano stesso.

 Comunque quanto alla tua domanda non ho deciso proprio come decisione, se capiterà ci penserò ma solo perché credo ch non devo diventare una suora solo perché mio marito ha deciso di diventare un prete. Abbiamo parlato, riparlato e le cose non cambiano quindi….vediamo come andrà. Comunque quello che posso dire è che se un giorno io mi trovassi single sarei single per sempre, non vorrei mai più un rapporto serio nel senso che mai più un matrimonio e nemmeno una convivenza, ognuno a casa propria senza rotture di scatole.Cesca: io leggo i tuoi post ma a volte non saprei come risponderti…. e non so come scrivere perché scrivendo potrbbe sembrare antipatico (purtroppo senza vederci l’idea non rende), ti dico che non capisco come una ragazza 22 o 23 enne possa avere questi problemi da donna sposata, non so come dire, ma non potresti trovarti un altro ragazzo… non lo so… ti voglio bene ho un fratello di 26 anni e condividiamo molti dei nostri problemi ed è cosi bella la sua spiensieratezza quanto ai suoi amori. Lui insomma pensa solo al suo lavoro in questo momento ed è cosi gassato, non lo so cara, rifletti….Dario  povero nostro amico Mauro, ora ha tante di quelle preoccupazioni in testa che mi sa che l’ultima cosa a cui pensa è ad una eventuale trombamica

Avatar di MitzMitz alle 00:07 del 20-04-2012

mi piace analizzare le situazioni e le persone, non lo faccio x parificarmi a voi donen sposate...non riesco cmq però ad essere una farfalla cm dici tu, sarà x l'educazione seriosa che ho ricevuto, ma non riesco a essere farfalla, già ora i miei mi considerano un inconcludente bambina...figuriamoci cosa ne possono sapere loro che x loro sn una figlia degenera xkè non ho tutti 30 e non voglio diventare un avvocato da grande, figurati x loro sono già farfalla così!

Esserlo veramente non è nel mio stile, credo nell'amore vero, nel progetto a lungo termine, nella pianificazione, nel sacrificio...e certo errori ci sn e ci saranno, ma non posso saltare da un ragazzo all'altro solo xkè non sono perfetti come li desidero io idealmente....non dico che qllo di ora sarà x sempre, ma io voglio provarci fino a qnd avrò la possibilità, x amore...e poi a detta dei miei...gli anni + belli sono dopo i 45-50 (non me ne vogliate) quando i figli dovrebbero essere + grandi e ci si gode le ricchezze accumulate col lavoro e la coppia! è d'accordo pure il mio ragazzo...perchè se da adolescente sei un coglione totale (e x qnt c riguarda pure sfigati), da 20enne hai da studiare cm un dannato (sopratt chi fa facoltà serie o vuole un bel voto) e da preoccuparti di trovare un buon lavoro il prima possibile (con l'ansia poi del "ma avrò mai i soldi x vivere da solo/sposarmi?), a 30 ti sposi-vai a convivere-hai figli- ti fai un mazzo tanto....a 40 inizi già un attimo a rilassarti...e a 50 i figli dovrebbero essere grandi e si dovrebbe avere un lavoro stabile (escludendo l'attuale periodo di crisi ovvio, io parlo nell'ideale) e godersi la vita di coppia (se hai una moglie-marito che ti ama).....

...

ma un attimo...come si può avere una moglie-marito che ti ama? Certo l'ho già detto...50% culo....ma anche 50% cercare la persona giusta NELL'ETà GIUSTA....e cm si fa a fare se non dai 20 anni in poi? e allora vedi che i 20 anni diventano il laboratorio della vita futura che avrò....qllo che sarò a 40 anni lo decido ora, in questi 10 anni tra i 20 e i 30...dopo sarà + difficile reinventarsi da capo..ora è il momento!!!!

Ho appena finito di leggere le offerte di lavoro x giovani giuristi...tutti posti di alto livello difficilissimi da raggiungere....qst c mette davanti la vita...non possiamo + adagiarsi sull'alloro se si vuole avere soldi e famiglia! Chi non vuole la famiglia ok (e tanto di cappello), ma chi la vuole deve anche impegnarsi...e io quindi non riesco a essere spensierata qnd tutto questo mi pende in testa come la spada di Damocle! 

Io sono allegra e sorridente di natura, ottimista anche, profondamente, e donna di fede...ma anche realista qnd serve, e ora servirebbe che studiassi tanto anche io, mettendo da parte le mie frigne di non sesso e godendomi i momenti di amore dolce col mio ragazzo, anche x un oretta al gg!

Non so come le altre ragazze possano essere spensierate, io segretamente le invidio, vorrei anche io essere così, ma nn ci riesco! 

certo ora la mia vita senza responsabilità e senza figli me la godo di brutto! adoro la mia autonomia, ma so che qst serve a caricare le energie x le scelte difficili che farò dopo  nel mio futuro! è come quelli che non sanno l'inglese xkè a scuola non l'hanno studiato...si fa una fatica immane a impararlo da grandi ed è x qst che voglio impegnarmi adesso x rilassarmi dopo (se ci riuscirò)....ma cmq x ora non rimpiango molto della mia vita...la solitudine, un amore non facile...sn tutte cose che mi temprano l'anima e mi faranno diventare una persona migliore da grande! 

ma non x questo mi parifico alle donne sposate, anzi, la mia curiosità mi spinge ad analizzarle, loro e i loro mariti e a cercare cn empatia di avvicinarli a me x arricchire le mie conoscienze personali, ma spesse volte scrivo che sn una formichina e che il massimo del contributo che posso dare ai problemi di voi adulti è ascoltarvi e dire i miei piccoli pensieri! Ma nn x qst sn una nonna, nella vitavera sn molto + ragazzina, ho atteggiamenti simpatici e non seriosi, sn seria solo quando lo voglio essere....

spero cmq di non risultare io fastidiosa nei miei pensieri da nonna-giovane...miracc ditemelo se succede :)

baci scusate x la pesantezza, me ne rendo conto ;)

Avatar di nothingnothing alle 00:59 del 20-04-2012

mitz, io sono single da 3 anni... e ti giuro che io sono la prima che dice "meglio sole che male accompagnate", ora so bene che tipo di persona vorrei al mio fianco, non voglio certo impelagarmi in un rapporto che non voglio. in questi 3 anni sono anche uscita, ho trombato un po' di qua e di la`, ma a conti fatti non penso che una vita da single faccia per me.

sono giu` in questo periodo, se c'e` una cosa che non sopporto e` l'invidia, ho sempre cercato di vivere al meglio la mia vita, ma adesso sono circondata di persone che diventano genitori o si sposano...all'inizio ero felice per loro, adesso provo indifferenza se non invidia... un'amica di amici si era lasciata con un tipo l'anno scorso e adesso si e` gia` messa con un altro e mi dico cazzo cioe` questa non e` neanche tanto carina ne` particolarmente simpatica ma intanto la sua vita va avanti, mentre la mia va avanti col lavoro ma in amore sto sempre inchiodata al palo... odio sentirmi inferiore al paragone con gli altri e lo so che sono scemenze, che finche` non entri nelle vite degli altri non sai davvero come vivono... e in generale non sono neanche cosi` triste della mia, di vita, ma a volte mi prendono momenti di sconforto come questo. uff, scusate lo sfogo. ma si`, del resto siamo sfoghiamoci.com!

maurino ti abbraccio e devo dire che mi suona molto bene il consiglio di luca... per dar stabilita` al bambino..

e poi un abbraccio a tutti tcnt, non vi nomino uno a uno ma vi penso, sapete che vi voglio bene e adoro la vostra spinta a condividere stati d'animo con sincerita`, secondo me questo e` l'angolo piu`bello di sfoghiamoci.com :) 

Avatar di kalinkakalinka alle 03:00 del 20-04-2012

Ciao Luca grazie dei consigli, penso comunque che non vedere il bambino per 15 gg. non deve essere così bello, e la casa ci certo vendere darebbe una boccata di ossigeno ma è anche vero che a me quà piace.

Kali un abbraccione.

Cesca non ti pare si star esagerando? cazzo se avessi adesso 20 anni spaccherei il culo ai passeri (con quello che ho imparato sino ad ora sintende).

 

Avatar di mauromauro alle 08:43 del 20-04-2012

E si mitz la penso anch'io come te sulla trombamica, credo che qui dentro la mia situazione è la peggiore di tutti e ormai ho quasi toccato il fondo cosa che altri lo avrebbero già raggiunto da anni, ora come ora non ho ne il tempo ne degli spazzi per me...ma quando mi capiterà l'occasione...

Avatar di IllusoIlluso alle 09:26 del 20-04-2012

Cesca come ha detto Mauro penso anche io che tu stia esagerando nel senso che a 20 anni penso che i problemi debbano essere altri…. comunque è un consiglio ovviamente se pensi che non sia proprio cosi non è così e punto.

Quanto all’università, io la ho fatta, mio fratello ha finito la specialistica da poco, comunque né io né lui avevamo solo i famosi 30, avevamo i nostri 26 e 27 a volta un 30, un voto 22 lo ho avuto, comunque l’importante è finire quest’università e fare tanta gavetta, staggio anche a gratis all’inizio e via dicendo, però se tu parti giù così… non voglio fare l’avocato la e qua sinceramente ci credo che i tuoi si arrabbino.

MI dispiace se sono dura ma per me a 20 anni uno deve pensare agli studi,  crescere insieme ad una carriera iniziando dal basso ecc, poi magari dopo uno naturalmente penserà alla formazione di famiglia ecc.

Hai 20 anni e stai pensando a quando avrai 40 se uno potrà o no avere figli o fare famiglia ad una certa?? Io se fossi in te penserei al presente, l’oggi.. le tue amiche non sono spensierate ma fanno quello che fanno i ragazzi pensano al presente. Comunque il tuo ragazzo non ha tutti i torti, quello che ha fatto da adolescente lo ha fatto, è passato, ora lui pensa al futuro, vuole essere bravo e quindi studia come un matto. Ben venga visto che si paga per studiare visto che le tasse sono quelle.

. Comunque cara non voglio diventare antipatica o rompi scatole, questa è la mia visione della vita perché ci sono passata, però poi tocca ad ognuno di noi decidere cosa è meglio per noi.

 

Kalinka: Magari quello che mi ha fatto stare sempre molto tranquilla su queste cose è che io non ho mai pensato di sposarmi o nemmeno di conviverci.

Pensavo solo di comprarmi un monolocale per viverci da sola, poi è capitato di incontrare mio marito e ho cambiato idea, abbiamo convissuto e poi sposati rigorosamente presso il Comune.

Dall’inizio avevamo decido di non avere figlio perché io non li voglio e nemmeno lui quindi anche li d’accordo. Ma io mi sono sposata per lui non per un ideale, quindi senza di lui me ne andrei a fare una vita da single vera e propria, comunque lui per me è più di un marito ma come un familiare vero e proprio quasi un fratello e magari è stato questo il nostro errore: non considerarci marito e moglie e basta, ma migliori amici e quasi fratello e sorella.

 Illuso: Ti auguro il meglio, ancora non ho letto tutti i commenti quindi non so bene quale sia la tua storia nello specifico però so che non è cosa leggera

Avatar di MitzMitz alle 09:54 del 20-04-2012

Cara Cesca vorrei risponderti così, sai che mi butto sempre sul filosofico ma ora vorrei entrare in quello che dice la scienza, di cose ce ne sarebbero da dire tante ma vorrei estrappolare un capitolo che secondo me fà al caso tuo:

Il cervello: Ci sono due tipi di memorie, quella conscia e quella inconscia. La memoria conscia è cio' che sapete di sapere: le storie raccontate, le date che ricordate, le analisi che fate. essa è immagazzinata prevalentemente nel cervello pensante o neocorteccia. La memoria inconscia, invece è immagazzinata prevalentemente nel cervello emotivo (o limbico) ed è cio' che non sapete di sapere: quella sensazione istintiva che vi dice che qualcosa è sbagliato, il sentire dentro di voi di potervi fidare di qualcuno, l'aspettativa inconscia di non essere importanti. La memoria conscia fino ad un certo punto è controllabile: decideete d'imparare ad usare un nuovo programma per il computer, o di guardare le previsioni metereologiche, o d'imparare a fare composizioni floreali. La memoria inconscia, invece, non rientra nel vostro controllo. Non vi permette di selezionare e scegliere i vostri ricordi della vita quotidiana. Anzi, tutte le vostre esperienze scorrono nella mente inconscia, e quelle immagazzinate nei momenti di stress potrebbero essere partticolarmente fuorvianti. Convinzioni come il fatto di non essere all'altezza, o la certezza che gli uomini vi lasceranno sempre, sono immagazzinati nella mente inconscia. Se vi chiedessero di punto in bianco se ci credete davvero, rispondereste abbastanza sinceramente che sono fesserie (ed anche qui lo facciamo spesso), anche se in realtà quei ricordi emotivi hanno forgiato tutte le nostre scelte.

Tutti quei ricordi inconsci si basano su un flusso d'informazioni che entrano nel cervello limbico : 20 milioni  di informazioni al secondo rispetto alle 40 informazioni, pochissime, di memoria conscia immagazzinate nella neocorteccia.. E questi ricordi sono immagazzinati in angoli della nostra mente basati sulla sopravvivenza, creando un set di convinzioni fondamentali sulla nostra situazione che possono facilmente prevalere sul pensiero conscio. Per esempio, poniamo che una ragazza sia continuamente viziata dai propri genitori come se fosse una principessa e che le regole della vita non la sfiorassero nemmeno. Chiusa nella sua mente inconscia c'è un'aspettativa di base di cui non è consapevole: che al mondo tutto le sia dovuto. Oppure PRENDIAMO IL CASO DI UN BAMBINO CHE , PER QUANTO AFFETTUOSO, INTELLIGENTE E DI SUCCESSO, è IN CONTATTO CONTINUO CON LA MEMORIA INCONSCIA DEI GENITORI DI NON ESSERE ALL'ALTEZZA: QUESTA VIENE TRASFERITA ANCHE IN LUI. a PRESCINDERE DA QUANTI DIPLOMI O LAUREE OTTENGA, IN LUI RIMARRà SEMPRE UNA SENSAZIONE ISTINTIVA DI DISAGIO, DI NON ESSEREALL'ALTEZZA. Quando si risveglia un messaggio conscio sapete benissimo che si atà ripescando una informazione precedentemente immagazzinata come l'aver studiato per un esame, invece con la memoria emotiva non vi è alcuna attribuzione della fonte nè la sensazione del fatto che cio' che stà accadendo in questo momento sia legato  a qualcosa che esula dal momento presente, che qualcosa del passato si stia attivamente infiltrando nell'esperienza.

Per il momento finsco qui nel raccontare quello che la scienzaa a scoperto negli ultimi 30 anni di studi, ricordando a tutti noi che volendo possiamo rendere piu' elastico il nostro cervello, senza pensare che si possa trovare chissà quale risposta, tantomeno fidarci completamente al caso che si sà essere cieco. Prossimamente vi diro' come riuscire ad uscire da tutti questi schemi mentali prestabiliti, per vivere meglio SIETE CONTENTI RAGAZZI AH AH AH.

CIAOOOOO.

Avatar di mauromauro alle 12:14 del 20-04-2012

mauro mi è piaciuto un sacco il tuo intervento ma non capisco il nesso con me XD cioè non ho capito la conclusione  XD ehehe vabbè aspetterò chiarificazioni :)

Mitz non so se mi sn espressa bene, ma non ho molto capito le tue parole. Sul vivere la giornata exx ok, me lo dicono tutti, non sono il tipo, lo sanno tutti, è una cosa caratteriale, io pianifico, punto. Ma non ho capito cosa c'entra che devo pensare a studiare...non ho già detto che è qllo che faccio? Io pure ho una media del 27 spaccato (voti tutti 26-27-28 all'infinito) e sn definita MEDIOCRE da mio padre (medico da tutti 30)....è qst che volevo dire qnd ho scritto che x i miei sn già una delusione.....ma secondo te lo sono sinceramente? Non voglio fare le professioni forensi xkè non mi piacciono, non voglio proprio diventare avvocato, non voglio prendermi le responsabilità di giudicare un caso (si esatto  non me ne sento all'altezza) cm un giudice, e francamente in generale + studio giurisprudenza + capisco come il sistema faccia acqua da tutte le parti quindi aggiungici pure un "non credo nella giustizia italiana"...però hey ne restano di lavori importanti!!! Io voglio puntare a quello, per diventare INDIPENDENTE...andarmenne via di casa e diventare donna davvero....questo è i mio "micro" piano...entro almeno i 30-33 anni (sempre nell'ideale)....non posso permettermi il lusso di non pensare a queste cose! Vivere alla giornata? come faccio se devo pianificare gli esami mesi prima, per poi pianificare la tesi il prima possibile, per poi pianificare il + presto possibile un lavoro, anche il + piccolo, ma che mi dia la spinta iniziale x iniziare! Tutto è collegato come una catema di tesserine tipo domino...e SI io esagero, esagero xkè a me viene + l'ansia a stare anche solo 1 gg a vivere la gionrnata come viene piuttosto che fare qualcosa che "collabori" al mio piano! Non sono una pazza cmq, se mi vedere nella VitaVera sn tranquilla, solare e di compagnia...ma qst fretta ce l'ho dentro...e ce l'ha pure il mio ragazzo....

non so se mi sn spiegata bene, so che sembro un isterica (ve lo giuro non lo sono proprio, sn solo un po' ansiosa)...ma le persone che hanno rallentato la corsa, mie grandi di amiche, hannofatto si delle esperienze...che però io non vorrei mai x me e che a me nesuno mai personerebbe "farsi mettere incinta + matrimonio a 22 anni,un 99 come voto di laurea, un erasmus di un anno che ti fa rimandare la laurea -i miei mi ammazzerebbero-, lavorare mollando l'università)....io non vivo da sola, e quindi devo rendere conto a chi mi foraggia dei miei doveri, e non posso permettermi di rallentare, di uscire dal piano! i miei mi chiedono continuamente il mio piano e io devo essere giusta (perchè loro mi danno fondi illimitati x la mia istruzione e la mia formazione e si meritano di sapere dv vanno i loro soldi)....se esco anche solo 2 sere nella stessa settimana (DUE SERE A 22 ANNI) incominciano a lamentarsi che non studio...ecco la mia vita, io studio, non faccio altro, e lo faccio x andare a lavorare e rendermi indipendente dai miei il prima possibile! Poi il resto verrà dopo, ma cmq io ci provo a mettere le fondamenta della mia vita!

Mauro tu dici "se tornassi insietro sapendo qllo che so ora spaccherei i culi"...eh bella forza, è uan cosa scontata, tutti faremmo così, ma a 22 anni non sai un cazoz, e con la crisi che c'è in giro devo contarmi tutti i soldi che metto da parte, devo fare in fretta a laurearmi e compagnia bella!

Cmq ho detto ttt qst senza risentimenti o altro, anzi io sn calmissima e felicissima ora cm ora, io sn una che si gode la felicià qnd arriva e ringrazia ogni sera x la giornata appna passata, quindi in un certo senso mi godo giorno x giorno senza dare x scontato nulla :)

baci dalla vostra ansiosa cesca...se non volete + parlarmi lo capisco!

Avatar di nothingnothing alle 18:48 del 20-04-2012

Ma cesca ne hai parlato proprio tu adesso in questo post di tuo padre dei tuoi come ti senti trattata ne parli in continuazione, e per comiato oltre i baci hai detto dalla vostra ansiosa cesca.

Vedi cesca ora hai di questi problemi ma se pensi che in futuro sia tutto rose e fiori ti sbagli, e noi siamo qui a dimostrartelo pensa che io potrei perderla la mia casa a 42 anni ed andare ad abitare di nuovo con i miei, tu ne vuoi uscire io invece potrei rientrarci ah ah ah, la vita è sempre un cambiamento verranno anche per te un sacco di cambiamenti, ancora per tutti noi ne verranno, il tutto stà a come noi li sapremo affrontare.

Avatar di mauromauro alle 20:56 del 20-04-2012

si sono d'accordo, io dico solo che cmq ci provo a pianificare, poi ovvio gli imprevisti c saranno, io le batoste me le aspetto tutte ;)

 

Avatar di nothingnothing alle 21:12 del 20-04-2012

Si francy la batoste cè le aspettiamo tutti noi, inconsciamente lo sappiamo che prima o poi ci tocca a tutti, e parlo di lutti, di malattie ecc. purtroppo però quando arrivano affrontarle diventa difficile.

Ceschina piccina dai sù stai sù reagisci, cazzo ti voglio vedere CICCIA ops... volevo dire MASSICCIAAAAA, un bacino.

Avatar di mauromauro alle 22:20 del 20-04-2012

 

Cesca visto che fondamentalmente le persone qui non si conoscono uno commenta quello che legge, e come hai scritto le cose, parlando del tuo padre, dell'università, di come studia il tuo ragazzo la conclusione vieni dopo la lettura di quello che hai scritto.

Vivere la giornata e preoccuparti dai problemi della tua età vuol dire aver a che fare  con gli studi e con la costruzione della carriera ma se lo stai già facendo buona fortuna e vai per la tua strada come stai facendo

 

Avatar di MitzMitz alle 22:40 del 20-04-2012

io a 22 anni ero mezza depressa e non riuscivo ad andare avanti con gli esami, poi improvvisamente ho ingranato e ho iniziato a macinarne uno dietro l'altro, mi sono laureata un po' in ritardo ma molto bene, e poi ho continuato a studiare e adesso sono perfettamente entro i tempi, anzi sono giovane in confronto ai miei colleghi. quindi forza e coraggio cesca! dalle mie parti si dice, "impegnati riposando", nel senso che devi darci sotto ma anche prenderti tempo per tirare il fiato. 

maurino la mia memoria inconscia dev'essere un bel pantano: hai voglia a ripeterti che sei bella intelligente e simpatica, se inizi a sentirti non all'altezza, e` l'inizio della fine!!! l'autostima nel tritarifiuti!!

mitz effettivamente non so cosa mi porterebbe a fare il passo del matrimonio, per me un rapporto e` in continua evoluzione e prendere un impegno per l'eternita` finche` morte non ci separi tutto sommato mi spaventerebbe. pero` ti posso dire una cosa? non e` detto che lasciandovi gli faresti perdere la sua "famiglia", io con la mamma del mio ex sono ancora in ottimi rapporti, e conosco molte persone che mantengono un rapporto speciale con l'ex, anche se ormai stanno con qualcun altro. insomma e` la tua vita, riflettici bene...

bra, un saluto particolare, mi manca leggerti sai? come vanno le cose con lavoro, con il tipo romantico dell'autolavaggio, tieni sempre la porta chiusa con tuo marito?

un incoraggiamento a fata, illuso, e luca, luca stavo pensando, tuo nipote come sta? 

Avatar di kalinkakalinka alle 02:31 del 21-04-2012

kali semplicemente grazie <3

baci a tutti <3

Avatar di nothingnothing alle 03:33 del 21-04-2012

Ciao Kalinka, hai ragione, comunque sai... Mauro ha scritto una cosa in uno dei suoi post... insomma una cosa molto giusta ed era una riflessione tipo come mai due persone che hanno condiviso tanto: un matrimonio, una casa, vacanze, ecc insomma momenti... e ad un certo punto tutto quello svanisce... ci penso anche a quello sai? Ci penso alle sue qualità, anche alla questione della famiglia... so che comunque i rapporti tra lui e i miei parenti continuerebbero però in ogni modo spezzerei il cuore ad un uomo che ha avuto il cuore speZzato tante volte dalla vita stessa, e poi devo dire che ci tengo a lui... magari dopo tutte le batoste (e li capisco quello che dice Bra), magari non lo amo più come uomo, ma come persona, come amico, come un fratello, e la mia questione è questa: continuare cosi e fare finta di niente o cosa che non so cosa? Si.. è confuso!!! 

Avatar di MitzMitz alle 11:08 del 21-04-2012

Kali tu sei un caso già perso in partenza lo sappiamo tutti percio' rassegnati ah ah ah ah. scherzoooooo un baciotto.

Mitz non approvo quello che dici ovvero del trombamico, mi immagino se il tuo lui lo venisse a sapere e magari a sapere che tu stai insieme a lui quasi per compassione, ed è inutile che tu mi venga a dire e ma tanto non lo saprà mai, così come ci chiedete di avere le palle a noi uomini io vi chiedo a voi di essere oneste con noi e con voi stesse.

Avatar di mauromauro alle 18:02 del 21-04-2012

Mauro non cerco approvazioni io qui mi sfogo e basta e metto per scritto quello che sulla mia mente avrei intenzione di fare. La simpatica storia del trombamico si, quello mi passa in mente come passa in mente a tanti uomini e donne (tutti e due).

Comunque non ti vengo a dire niente soprattutto che lui non lo saprà mai, magari si o magari no che ne so? Per ora non ho decido nulla perciò non devo essere accusata di nulla, finché uno non mette in pratica una cosa non può essere accusato di nulla, tutto qua.

Avatar di MitzMitz alle 20:44 del 21-04-2012

Mitz se nella tua mente senti quello è se lo rendi pubblico hai tutta la mia approvazione, viva la sincerità, se poi io non ho approvo il tuo pensiero e un'altro paio di maniche....anch'io metto per iscritto cio' che penso, ti senti accusata da me?

Illusa che fine hai fatto?

Avatar di mauromauro alle 21:14 del 21-04-2012

Ehilà

Un ciao a Kali che con grandissima sensibilità e vera amicizia chiama chi non si fa sentire... sei grande.

Mio nipote continua ad allenarsi a vivere senza sentire il proprio corpo dalle braccia in giù.

E' ancora in ospedale per imparare a cavarsela ma la prossima settimana dovrebbe essere dimesso. Da qualche mese esce il venerdì sera per rientrare domenica.

E proprio venerdì scorso siamo andati a mangiare al ristorante giapponese con la sua morosa, che è ancora presente più che mai.

E' uno schifo, io la vivo male ma lui sembra voler affrontare questa montagna. Ha una forza penso tipica della famiglia di mia moglie: sempre avanti. E' positivo, questo è certo, anche se penso che per essere così devi essere veramente roccioso, e una roccia non si accorge mai della carezza del vento.

Non so se mi sono spiegato.

Comunque ad un certo punto li guardavo, erano seduti uno di fronte all'altra, uno in carrozzina che stava eretto grazie alle braccia appoggiate al tavolo e l'altra con la parrucca, il viso macchiato per la pigmentazione andata a farsi fottere e le mani gonfie con le unghie che si stanno annerendo.

E ciascuno dei due, impercettibilmente in un modo che solo uno che non è roccia come me riesce a vedere, cercava di fare coraggio all'altro.

Ovviamente senza mai parlare della malattia di come ci si sente o che altro, sia mai!

Ieri sera invece a cena da amici, chiedono a mia moglie come sta e cose del genere e poi, quando è andata in bagno, chiedono a me come sta veramente. Io rispondo che sta esattamente come ha detto lei, non c'è nessun segreto (e diciamo tutto sommato bene). Poi mi guardano e mi dicono che invece io non sto bene per niente.

Gli ho risposto "come potrei?".

Avrei voluto dire loro che questa cosa della malattia era solo l'ultima delle lacerazioni che ho, che già la mia vita mi sembrava rovinata irrimediabilmente prima, che non dormiamo nello stesso letto da un anno e 4 mesi, che non facciamo sesso da 3 anni e mezzo. Avrei voluto dire loro che aspettavo di maturare dentro per decidere di separarci, di rendere pubblica la nostra situazione, che (forse ma non so proprio se ne sarei stato capace) mi sarei fatto qualche avventura, che adesso questa malattia mi ha bloccato nuovamente con mille e mille sensi di colpa e soprattutto un nuovo, incredibile senso del dovere.

Devo starle vicino per portarla alla guarigione, che totale secondo me non sarà mai.

Intanto i miei anni passano, passano e io stringo sempre di più un niente nel mio pugno.

Tutto quello che ho messo nella mia mano adesso mi sembra niente.

Ieri pensavo che l'unico senso che ha avuto la mia vita è stato quello di aver generato due figli. Altro non c'è. Ma questi due essere speciali sono anche il lucchetto che mi impedisce di buttare tutto all'aria in modo da ricominciare o da finire (questo non lo so).

Cesca, fai bene a programmare, anche io l'ho sempre fatto: lavoro, soldi da risparmiare, poche compere per cose non necessarie per coronare il sogno.

La giovinezza mi è scappata e se dovessi ritornare indietro non cambierei i miei sogni (la mia memoria incoscia mi spingerebbe a fare le stesse scelte di vita), ma li avrei ridimensionati.

Non una casa grande e con elementi pregiati che mi ha portato a non finirla ancora e a vederla sempre incompiuta, ma una casa molto, molto più piccola in modo da non dover passare i sabati e le domeniche a fare manutenzione e invece più viaggi, più vedere il mondo.

I progetti di vita generalmente portano a ripiegarci su noi stessi (vero Kali?) e ci perdiamo il mondo intorno (fatto anche di persone ma non solo).

Voglio mandare adesso un bacio speciale a Bra.

Quando ti senti di scriverci, fallo. C'è la piantina sulla finestra che hai messo che ha bisogno di acqua ma io non ci arrivo ad innaffiarla. 

Avatar di lucaluca alle 12:57 del 22-04-2012

Luca sei un grande piccolo uomo ti sono vicino.

Mi è venuto in mente quello che ho letto tempo fà:

Sarebbe certo desiderabile provare ogni volta la seconda eventualità e poi confrontare i due risultati. senza un simile esperimento, ogni considerazione non è che un gioco di ipotesi. Quello che avviene solo una volta è come se non fosse mai accaduto, le nostre storie non si ripeteranno mai piu', le nostre storie sono leggere al pari delle singole vite umane, leggere come una piuma, come la polvere, come qualcosa che domani non ci sarà piu'.

Idea: la vita umana si svolge una sola volta,e quindi noi non potremmo mai appurarequale nostra decisione sia stata buona e quale cattiva, perchè in una data situazione possiamo decide una volta sola, non ci viene data una seconda, terza o quarta vita per poter confrontare diverse decisioni. Lo è per la storia cosi come per gli esseri umani.

in qualche punto dell'universo esiste un pianeta dove tutti nasceranno una seconda volta. Allo stesso tempo saranno pienamenti coscienti della vita passata sulla terra, di tutte le esperienze che vi avevano acquisito.

Ed esiste forse ancora un altro pianeta dove nasceremo tutti una seconda volta con le esperienze di entrambe le vite precedenti.

E forse esistono altri ed altri pianeti dove l'umanità nascerà sempre di un grado (di una vita) piu' matura.

E' questo l'eterno ritorno Noi qui sulla terra naturalmente non possiamo che farci un'idea quanto mai vaga di cio' che accadrebbe all'uomo sugli altri pianeti. sarebbe piu' saggio? E comunque la maturità è raggiungibile dall'uomo? egli la puo' raggiungere con la ripetizione? Soltanto in una prospettiva di questa utopia sarebbe possibile usare a pieno diritto i concetti di pessimismo e ottimismo: L'ottimista è colui che crede che la storia dell'umanità sarà meno insanguinata sul pianeta numero cinque. Il pessimista è colui che non lo crede.

(L'insostenibile leggerezza dell'essere)

Avatar di mauromauro alle 15:26 del 22-04-2012

Luca: è da un pò che volevo parlarti.Ci provo,e mi sento di  poter fare alcune osservazioni. Ringrazio le parole nei confronti di noi donne TCNT ,ma perchè sei cosi prevenuto con la categoria DONNE? perchè?. Capisco che le esperienze vissute  in passato ci condizionano tanto,e sicuramente la tua è stata forse + negativa che positiva.Però mi chiedo,ci sarà stato un periodo della tua vita in cui la esperienza è stata positiva o no?Allora,perchè non torni li ,in quel momento  che eri felice e provi a ricominciare ? Sei cosi condizionato del tuo passato ,che non riesci a vivere il tuo presente.Perchè non ti liberi di tutte queste colpe che ti porti addosso ? Perchè ti auto punisci?Già il fatto che ti sei aperto qui con noi è molto significativo ,l’hai  fatto per non cadere in un baratro che avrebbe potuto succhiarti fino in fondo.Tu possiedi una forza dentro incredibile,ma perchè non la utilizzi e la trasformi in energia positiva?Credere di essere sfigato è soltanto un modo di pensare negativo che ti trascina sempre più in basso.Non  essere cosi rigido con te stesso,rispetto i tuoi valori,in ciò che credi  ,e la mia domanda è :tutto questo in cui credi ,non è qualcosa che pretendi troppo da te? Mi spiego, per mantenere questi valori ,non ti senti di  fare un sforzo inumano che ti  impedisci di accettare la parte emotiva e non soltanto razionale? La mia intenzione era di  essere più dura con te, perchè  alcune volte quando ti leggo , non sai  la  voglia che ho ,che mi assale,di andare li da te, di prenderti ,di tenere le tue braccia  e scuoterti  con tutta la mia forza,di esplodere con te , in modo di mettere in moto la tua linfa,la tua energia che si è fermata,che ti blocca ,che ti soffoca.Non sai ,il quanto vorrei ,se potessi,alleggerire questo peso che carichi addosso! E poi ,anche se ti sembrerà contradittorio,penso: lascia perdere Bra....lascia perdere Luca.....lui non vuole,non  permetterà mai a se stesso di  darsi un opportunità ,e non permetterà a nessun ‘altro di avvicinarsi ,ormai si è chiuso completamente,si è isolato. Se vuoi sapere la verità Luca,provo una rabbia ,ma non quella cattiva ,la rabbia in questo caso significa impotenza,si impotenza ,di non riuscire a farti muovere ,di farti strappare  di questa sabbia mobile.Tu afferra le mani di  chi ti offre  aiuto ,riesci pure ad aggrapparsi ,e quando finalmente vedi la possibilità di salvarti,lasciati scivolare ancora dentro e resta soltanto  gli sguardi fissi dei tuoi occhi  .....spero di essere stata chiara.So ,che abbiamo i nostri  lati negativi che ci legano nella paura  ,ma vogliamo anche la luce e la crescita personale.Siamo le scelte che facciamo e  che abbiamo omesso,l’audacia e i fantasmi  ai quali  sacrifichiamo la possibile felicità ; la vita che abbracciamo e che sprechiamo.Arriverà il giorno in cui,guarderemo indietro ,e andremo a leggere la scrittura della nostra storia ( la nostra vita) ,quella che soltanto noi, abbiamo scritto con sangue e realtà.E qui ,non saremmo perdonati per lo spreco fatto.Credo che la vita valga la sfida,che nel breve arco del nostro tempo,siamo in grado  di riuscire a rompere le catene del preconcetto ,rifiutare le indebite accuse ,e capire che la colpa è il sigillo della morte.Dobbiamo aprirsi alla vita : che non sempre ci tradisce e che non sempre è meschina.       Luca: grazie ! grazie! hai detto la parola magica....la piantina..... mi hai colpito,mi sono emozionata.....ti sei ricordato......la voglio vedere fiorire,eccomi quà,sono venuta adesso in mezzo alla notte il più veloce che potevo. La piantina:ho sistemato la terra, tolto le foglie gialle, ecco innaffiata, le ho fatto una carezza !Ma non  riesco a rimetterla al suo  posto, ho bisogno del tuo aiuto!         KA:  che bello leggerti! si Ka,sono chiusa,non con intenzione di .....ma adesso è cosi......un bacio!    Illusa dove sei?      Maurinho: eccomi!      TCNT: mi mancate! buona notte!

Avatar di brabra alle 01:37 del 23-04-2012

Ciao ragazzi, ciao bra....dunque che novità potervi raccontare?

beh sapete depo le discussioni avuite sett scorsacon mia mg, mi sono ripreso, ripreso al punto che questo fine settimana lo coccolata un po'gli sono stato vicino, gli ho detto se voleva un supporto siccome deve andare a chiedere informazioni sia in banca (mutuo) sia dall'immbiliare (casa).

Poi ieri mi sentivo talmente vicino che mi sono sentito di prenderla, toccarla fino a baciarci sul momento a messo resistenza, poi chiedendomi il perchè io facessi cos', ed io dicendogli che era perchè avevo voglia di star con lei di sentire il suo odore di amarla ecc. ci siamo baciati molto appassionatamente, fino a spgogliarla con suo consenso  (non scendo in particolari) cmq stimolarla li con la L .....insomma avete capito, lei sembrava presa anzi alzava le mie mani verso il suo seno e alla fine sembra almeno spero che abbia tratto piacere. Io non ho voluto andare oltre, dopo ci siamo guardati e lei mi fà scusa se non provo le tue stesse emozioni, io gli dico grazie lei mi fà per cosa? io: per avermi fatto senitire delle cose che non provavo da tempo, mi ha anche detto se volevo da lei qualcosa che me l'avrebbe fatto.....(valla a capire). Piu' in là mi viene a dire : noi due dovremmo parlare, quando gli  chiedo di cosa? lei mi fà: ma no cosi, va a letto io la saluto con un bacino e lei mi fà se stasera vuoi dormire qui (nel letto matrimoniale) vieni pure, la sera ci vado e dormiamo tenendoci x mano.

Insomma non capisco cosa voglia se fà questo  solo per sentirsi meno in colpa nei miei confronti vedendomi triste e sconsolato con la voglia di lei, oppure, oppure non so' che pensare. Una cosa è certa mi sento comunque di illudermi molto meno rispetto al passato, perciò prendero' quello che è accaduto con le pinze e staremo a vedere.

Oggi andiamo in banca e dalla medium già questo mi farà illudere di meno.

Avatar di mauromauro alle 08:36 del 23-04-2012

Vorrei chiedere a voi tcntgirls un parere, se io continuassi così, dovrei limitarmi nel non spingermi troppo oltre per far si che sia lei a "cercarmi" con la bocca con le carezze in modo che prenda consapevolezza che è lei che lo vuole, oppure dovrei spingermi ancor piu' in là con la paura pero' (forse non sò) che si ci stia ma che lo prenda come un qualcosa venuto solo da me? non so' se mi sono spiegato, cioè sarebbe giusto che inconsciamente sia lei a volermi anche con piccoli passi, piuttosto che sia io a provarci e poi nel suo subconscio dica "si lo baciato ma forse perchè è stato lui ad iniziare ed io non ho saputo tirarmi indietro", DONNETCNT che mi dite?

 

Avatar di mauromauro alle 11:34 del 23-04-2012

Sai Mauro,credo che tu deva fare ciò che senti di fare,senza troppo,ma....forse .....Ricordati che questo è il mio modo di pensare,perchè come ben sai io sono prima di tutto istintiva e in  un rapporto tra moglie e marito,per me è la cosa più naturale,essere spontanei. Tu ti sei avvicinato ,lei se è lasciata andare .Lo spero tanto ,e scusa se ti potrei ferire con le parole,che lei non lo abbia fatto  per pietà,spero proprio di no. Io  personalmente ,non lo farei .Se cosi fosse,questa separazione sarebbe sempre di più una tortura. Vedi il mio caso, dopo la lettera di mio marito, avendo  lui fatto un primo passo verso di me,la cosa più logica da fare,è dare una piccola apertura nei suoi confronti.Ma io non ci riesco,io sono su le mie,e per forza lui neanche ci prova.Io so che lui per riavermi dovrà riconquistarmi ,è l’unico modo ,ma non sarò io a guidarlo.Se lui sarà in grado di farlo con le sue forze ,potrò rivalutare il nostro matrimonio.Sono convinta che questo è l'unico modo,perchè so che io ,sono tornata indietro a recuperarlo  tempo fa,più di una volta,ma lui non ha afferrato le mie mani che cercavano di aiutarlo,e perciò siamo arrivati a questo punto.Poi ogni uno è fatto al modo suo,tu hai preso l’iniziativa e lei ti ha permesso di viverla.Penso che sia importante parlare con lei.Avete dormito insieme,mano nella mano.Io mi  chiedo ,ma una che sta cercando la casa per andarsene,il mutuo ,dice che non ti ama, si comporta cosi?Lo sappiamo tutti  che te in questo ultimo anno ,da quando hai capito che la stavi perdendo ,ti sei mosso, ha scoperto un mondo che non sapeva neanche che esistesse,e sicuramente sei cresciuto,e stai facendo di tutto per riconquistarla e questo è molto bello da parte tua . Chissà,incomincia anche lei a percepire tutto il tuo cambiamento,i tuoi sforzi questa tua crescita che era giustamente quello che lei cercava in te? e tutto ciò , le sta riscaldando il cuore ?Ci vorrà del tempo ! Dall’altra parte,è fondamentale che lei sia il più onesta che puoi con te.....vivere l’attimo lei ti potrebbe dire,ma secondo me è qualcosa che andrebbe a toccare la  dignità  tua ....ma ripeto è soltanto il mio modo di pensare.....Sarebbe opportuno chiarire i tuoi dubbi con lei. Dopo queste  mie considerazioni , sai bene,solo tu potrai percepire le sensazione vissute in questi momenti,solo te conosci la vostra  intimità e cosa potrebbe rappresentare a livello emozionale,non dimenticando di  valutare  e ricordare le stesse sensazione che sono state condivise  in tutti questi anni insieme . ciao TCNT! BUON GIORNATA A TUTTI!  

Avatar di brabra alle 14:27 del 23-04-2012
Per Mauro

Ciao Mauro,

non so quanto possa aiutarti, ma sento la mia storia un po' come la tua. Ho fatto un lunghissimo percorso interiore ma spero finalmente di aver messo un punto ed è da un po' che ho cominciato questo cammino:

FINE DELLA RIFLESSIONE.

 

E’ giunto il tempo di mettere fine alle mie riflessioni e stabilire i punti fermi della ripartenza della mia vita.

 

La persona più importante della mia vita è mia moglie. Fino ad oggi è stato così e non so fino a quando lo sarà.

Io credo di amarla. Forse così non è, ma questo è quello che ho sempre provato. Solo il fatto di essermi ridotto in questo modo mi rende sicuro che la amo.

Io sto male da molto tempo perché non sento di rappresentare per lei ciò che lei rappresenta per me.

Indipendentemente dalle ragioni o cause che hanno determinato questa mia sensazione di non sentirmi desiderato da lei, è certo che questa condizione è per me insopportabile.

Se lei non mi dà quello di cui sento il bisogno, e cioè calore, voglia di me, baci, carezze, complimenti, e non cerca di fare l’amore con me, non è sicuramente una sua colpa, né una mia colpa. Ma è chiaro che evidentemente non sono per lei quello che vorrei e vorrebbe.

Non so come andrà a finire, ma io non posso fare a meno di amarla e di sperare che ritorni.

O la speranza deve continuare per ragioni precise o deve cessare per ragioni altrettanto precise.

Ad oggi la speranza c’è per ragioni di cui non sono convinto e questo perché non ho fatto niente per avere risposte precise.

Così come sono stato fino ad oggi non va bene: mi manca e non ho avuto risposte certe.

Devo cambiare per sapere se questo può risolvere il problema.

Il cambiamento però non deve andare nel senso di quanto possa farla riavvicinare a me. Ciò deve rappresentare un inevitabile “effetto collaterale”. Ma la madre di tutte le battaglie in nome della quale devo cambiare è il fatto che il cambiamento dovrà rappresentare un mio arricchimento personale, di cui possa giovarmi anche senza di lei.

L’obbiettivo che devo raggiungere è di vedermi presto come un amante di me stesso. È solo andando in questa direzione che saprò finalmente se lei mi ama o no.

Di tutto ciò che farò gliene darò solo cronaca: poche informazioni, dritto per la mia strada, da solo e senza coinvolgerla.

Devo continuare con assoluta dedizione la dieta che ho iniziato con l’obbiettivo di perdere i miei chili di troppo. Mi faccio parecchio schifo così.

Devo iniziare a pensare di fare un po’ di footing e ginnastica. Devo programmare i modi e i tempi per farlo. Voglio sentirmi meglio fisicamente.

Devo stare sempre in ordine: capelli, barba, profumi, alito, unghie. Voglio che il mio aspetto sia impeccabile.

Devo incominciare a rinnovare il guardaroba. Voglio vedermi ben vestito.

Devo fare la dieta del fumo e arrivare a smettere in un tempo determinato. Non voglio morire.

Devo andare dalla dottoressa per la questione del russare e farmi visitare. Voglio smettere di russare.

Devo stare più tempo con i miei figli, con lei, ma anche da solo. Voglio che loro mi vedano sempre più presente e forte. Voglio che mi amino ancora di più.

Devo cercare di iscrivermi allo Juventus Club. Voglio stare con gente diversa con la stessa passione.

Devo proporre alla mia famiglia cose nuove, organizzare uscite. La mia famiglia deve vivere cose nuove, aria nuova.

Devo staccare ogni tanto dalle cose che faccio di solito. Voglio sembrare imprevedibile.

Devo vivere il lavoro oltre e dopo tutto questo. Ormai me lo posso permettere. Basta cercare risposte o spiegazioni, non voglio che mi manchi più un minuto per tutto il resto.

Devo dirle le cose che le dicevo un tempo, ogni tanto, ma spesso. Voglio con questo essere sincero.

Devo ascoltarla sempre e farle solo domande, non dire quasi mai quello che penso se non dopo che me l’abbia chiesto espressamente. Le mie risposte devono essere sempre calme, sorridenti, rassicuranti e precise sulla questione. Devo parlare solo dopo che sia evidente che voglia che io parli. Quando sento che non vuole che io parli proprio, non dovrò dire niente, ma sorriderle o abbracciarla.

Se avrò un problema dovrò solo accennargliene la cronaca e stare a sentire solo quello che ha eventualmente da dirmi, senza replicare e senza ritornare mai sull’argomento se non su richiesta.

Quando si arrabbia per qualcosa devo cercare di sdrammatizzare sempre, di cambiare discorso, di buttarla sullo scherzo. Voglio che sia chiaro che non ci sono più problemi che mi interessano e nulla che mi possa ferire oltre il mio nuovo percorso di vita.

Devo alternare attenzioni e seduzioni ad assenze improvvise. Voglio che lei sappia che ho altro per la testa, oltre a lei.

Devo cercarla solo seducendola fuori dal letto la sera. Cioè devo inventarmi situazioni nuove. La sera ci sono solo se mi cerca.

Devo dirle che mi piace in tanti modi e che la amo in tanti altri. Devo corteggiarla e aspettare che lei mi cerchi per fare l’amore.

Devo organizzare sempre qualcosa: biglietti, messaggi, telefonate improvvise, sorprese, regali, devo proporle qualche cena da soli. Ma tra tutte queste cose, con calma, senza eccedere in smancerie e senza apparenti mutazioni; a volte devo anche cercare di sparire.

Se vorrà far l’amore con me lo farò solo se avrò la certezza che ne sente il bisogno.

Se tutto andrà bene io sarò un uomo che si vuole veramente bene, esempio e amore per i suoi figli. Se ci sarà anche lei sarà perché dipenderà da lei. Se non ci sarà, ci sarà solo per quel che può essere.

Avatar di fabiouafabioua alle 17:06 del 23-04-2012

Ciao Grazie Bra dei consigli, anche dei tuoi fabioua ma tu ti eri già intervenuto qui? Se si e se havevi raccontato la tua storia mi piacebbe leggerla.

Fabioua ci credi che condividi cio' che scrivi ma non me ne rimane in testa 1 di quelle cose che hai detto ah ah ah, ma comunque se riesci a far cio' che hai scritto  e soprattutto se lo senti dentro hai tutta la mia ammirazione, facci sapere come va, tienici informati ci cont, ciao.

Mitz ci sei?

DONNE dove siete? che faccio, ci provo o no? Tipo dalla cina con furore, L'urlo di maurino terrorizza la moglie? o meglio qualcosa di piu' soft?

Avatar di mauromauro alle 22:27 del 23-04-2012

Ciao Mauro...lascia che la piccola pianta cresca metta radici germoglie sbocci, senza ma e senza se..altrimenti tutto appasisce troppo in fretta..

Luca, sono ripetitivo, ma devi estrapolare le cose buone e mettere un momento il resto dietro le spalle, la vita è come un prisma, per capire come è fatto va girato in tutte le direzioni..

Bra ti adoro, per me è un periodo di crisi fortissima, e oltretutto mi è tornato il mio amato mal di stomaco...al,quale stò spiegando che sono felice e non sono per nulla stressato, il benessere fisico deve essere benessere psichico, quando me ne dimentico....poi succedono pasticci..

Con la mia dolcissima moglie ovviamente tutto di merda..ma va bene così il mondo non gira intorno a lei.

 

Avatar di VangoghVangogh alle 23:59 del 23-04-2012

ormai la mia vita è una montagna russa, un momento tocco il cielo con un dito e il secondo dopo volo in un burrone ammaccandomi...

in questo momento sono nel fondo del burrone e comunque io ne esca, sta volta uscendo sarò un po' più sola...
anche se sola lo sono da un po' sono una di quelle persone che hanno mille conoscenti, parlo con tutti ma di amici veri ne ho pochissimi e ultimamente una persona che credevo amica non condividendo questa mia situazione ha deciso di tagliare i ponti pensare che io per lei ci sono sempre stata sopratutto quando non condividevo la sua situazione, ero lì pronta a rimettere insieme i pezzi qaundo sarebbe caduta...

Bra ho letto quello che hai scritto su Luca, mi si sono riempiti gli occhi di lacrime perchè è esattamente cosa sento e cosa vorrei dire a quel famoso uomo... sto provando a scuoterlo in tutti i modi ma niente. Non capisco le sue motivazioni e non capisco perchè dopo 15 anni di non amore, di trascinarsi per apparire ai familiari continui a buttare via la sua vita, io potrei capire se uno dei due fosse innamorato, lo giuro capirei, capirei il sacrificio dell'altro di non ferire, che sia giusto o no non importa, lo capirei, lo capirei perchè... l'ho fatto, sono stata anni in una convivenza per affetto e per non ferirlo (lo so è sbagliato ma al momento mi sembrava giusto) ma così non riesco a capire e quello che più mi fa male e vederlo vivere in una situazione che non lo rende felice, fermo nel passato per un senso di dovere, senza vedere che è ancora un uomo giovane e merita una possibilità di felicità e chi se ne frega di cosa penseranno gli altri, sia ben chiaro che non dico che questa possibilità debba essere con me, purchè sia felice, pur di vederlo sereno non mi importa se poi non sarò io al suo fianco, lo giuro, anzi è più probabile che se deciderà scelga una donna della sua età, non una ragazza molto più piccola di lui, amen, sono pronta a lasciarlo andare via, a rinunciarci, seppur lo scrivo con le lascrime agli occhi, ma basta che sia felice e che la smetta di trascinarsi in una situazione non gratificante solo perchè gli altri si aspettano quello... chi se ne frega di cosa si aspettano i parenti, quando i suoi genitori non ci saranno più e quando i figli avranno una casa loro (massimo una decina d'anni) lui non avrà più niente per andare avanti e non voglio immaginare come si sentirà... mi sento salire la rabbia, l'impotenza, l'incapacità di fargli capire le cose, con fatica mi ha fatto entrare nei suoi pensieri che in realtà non mi apre del tutto, non so più davvero cosa e come fare...
da fuori verrebbe da dire che faccia come vuole, ma so che lo fa perchè deve e non perchè vuole, ma non ci posso fare niente forse dovrei lasciare che faccia il suo percorso ma mi sembrerebbe di rifiutare di dare un aiuto a chi più volte velatamente me l'ha chiesto...

Mauro io onestamente non so dove trovi la forza di riprovarci e forse sbaglio ma ho tanta paura che siano gesti dovuti allo slancio e alle sensazioni del momento perchè se provasse quello che provi tu non andrebbe a chiedere il mutuo e a cercare casa o si rende conto che pagare un mutuo sarà pesante e allora meglio ricucire il rapporto?
Mauro tu le sei stato vicino sempre, le hai sempre fatto capire di amarla, se ti amava non sareste arrivati dove siete ora...
Per un po' di autoconservazione lascia che sia lei se vuole a cercarti già solo che in un momento di trasporto si scusi per non provare le tue stesse sensazioni dovrebbe farti pensare e farti pensare anche che ti abbia chiesto se volevi che ti ricambiasse "il favore" ma cazzo se ci sono sentimenti non chiedi, fai... se una persona ti piace non vedi l'ora di farla stare bene, vuoi che lui provi piacere quanto te o no?
scusa la schiettezza, ma io fossi in te mi infilerei sotto la doccia ghiacciata quando ti vengono queste voglie, perchè per quanto tu dica no alla fine ti illudi ancora un po' e non è un bene.
più ci speri e più sarà dura mettere insieme i pezzi dopo

Vangogh mi spiace un sacco che stai ricombattendo con il mal di stomaco e che sia un periodo di crisi... non sai come ti capisco, il mio amato malox è un po' che mi accompagna ovunque... per quello che può servire, per quanto poco conti, capisco la sensazione, ti mando un abbraccio fortissimo!!

Avatar di noiduenoidue alle 08:40 del 24-04-2012
A volte ritornano...

Ciao Mauro,

grazie per l'attenzione e ti saluto caramente.

Il mio sfogo lo trovi alle ore 16.40 del 28.11.2011. Non ho più postato, ma vi ho seguiti e letti sia prima che dopo.

Forse la mia storia si trova in un punto di rottura inferiore a quello della tua. Ma ti posso assicurare che l'angoscia, lo strazio di sentirsi non desiderati dalla persona che ami e con la quale hai deciso di condividere la tua vita sono la radice comune di tutti i membri del tcnt.

Io sto solo provando a staccarmi da mia moglie, ad arrivare al punto di non pensarla più come il centro della mia esistenza. Forse questa sarà la chiave per risvegliare il suo desiderio di me. O non sarà così? Allora il mio cambiamento sarà servito a capire che è finita davvero, anche per me. Fino a che non sarà finita anche per me, non finirà mai e sarà sempre la solita merda.  

Avatar di fabiouafabioua alle 10:06 del 24-04-2012

Ciao a tutti....Lo so che non vi sono mancata!!!  Ma cosa posso farci mi mancate tutti solo hce sto passando un periodo di M. MAIUSCOLA..... oltre ad essere incasinata con il lavoro, sono circondata dalle bombe che appena le tocco esplodono...e' proprio assurdo prendersela e stare male per un "Alieno" che fa lo stronzo ogni giorno che passa.... Sto cercando di farmela passare ma non è facile perchè lo vedo tutte le settimane....e lo STRONZO se la ride.... se non lo vedessi sarebbe molto più facile....ogni settimana ne ha una nuova...se la fa e se la dice per i cazzi suoi e che prende merda a dosso sono io....Va be! cosa ci volete fare ogni tanto "siamo dei coglioni..." in questo caso io sono una cogliona perchè ci tengo parecchio e se potessi gli svuoterei quella testonila del C***o.

Va be basta....!! non sono riuscita a seguirvi tanto in questi giorni ma recupererò.

Un benvenuto a fabioua...ciao Ciao a tutti mi mancate..

Avatar di sarasara alle 15:03 del 24-04-2012

Ciao bella sara anche tu mi manchiiiii....

Avatar di mauromauro alle 15:48 del 24-04-2012

bentornata sarina :)

brevissimamente:

-bra ha ragione su luca!

-mauro DIO SANTISSIMO lascia stare!!!! Ora io non voglio essere cattiva ma lei mi sa proprio di paradigma di donna che dice A vuole B ma pensa C...quindi una così IN TEORIA va tenuta alla larga di brutto! Poi se la VUOI ancora è tutto un altro discoso...ma tu la vuoi? non è solo l'ormone he parla? cmq secondo me è pazza, fa tutta la carina poi ti dice qlla roba lì....nono doccia fredda cm ha detto noidue nn c'è altro da aggiungere!

Avatar di nothingnothing alle 17:10 del 24-04-2012

Ciao Mauro......Dai tirami su il morale, spra qualche cavolata così ti seguo....

PS Ma vaaaa! Non ti sono mancata....Ma quanto ti sono mancata....ti scresce il naso.... :)))

Avatar di sarasara alle 17:10 del 24-04-2012

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

4.83

24 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti