Altro

Sfoghi: (Pag. 301)

Gio

06

Lug

2017

non mi sento bene

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Mi sento tremendamente inadeguata... ho 15 anni, solitamente questa dovrebbe essere un'età bella (seppur con qualche intoppo, ma nulla di trascendentale, problemi giovanili di varia natura ma chi non c'è passato?) ma per me questa situazione sta diventando insostenibile.... mi sento COSTANTEMENTE inadeguata, criticata, messa sotto esame. Frequento una scuola impegnativa e ho concluso il primo anno del ciclo di studi senza debiti seppur con risultati mediocri. A fine maggio ho commesso una grande idiozia, scappando fisicamente da alcuni problemi e tensioni che erano andati a crearsi a causa di scontri a livello educativo che avevo avuto con mia mamma; da allora mi sembra che il mondo mi stia crollando addosso... ho gli occh di tutta la famiglia puntati addosso, coninuano a ribadirmi che si aspettano (quasi pretendendola) una reazione forte da parte mia... ma che significa, esattamente? continuano a chiedermi perchè non posso essere serena come le mie coetanee e poi, quando provo ad esserlo o comunque a fare cose "futili" da adolescente (mettere lo smalto sulle unghie, uscire per un giro in centro con i miei amici ecc...) mi viene detto che non posso più permettermelo, dopo quanto accaduto. La situazione è estremamente stressante. La stessa scena, o quasi, si ripete quando cerco di rendermi utile con le faccende domestiche... se aiuto in casa, significa che sto combinando qualcosa e che dunque sto cercando di "occultarla" con  miei comportamenti gentili mentre, se magari un giorno dimentico di mettere nella lavastoviglie la tazzina del caffè scoppia il finimondo perchè "te ne freghi sempre di tutto e di tutti perpetrando i tuoi atteggiamenti egoisti" .... a causa di questa situazione, ho deciso di consultare una psicologa che mi sta aiutando a fare un po' di chiarezza sui miei pensieri... nonostante ciò, continuo a sentirmi sbagliata e stupida. di recente mi sono accorta di un tremolio che sembra partire dallo stomaco e che mi causa una sensazione di svenimento continuo (persistente nell'arco dell'intera giornata) e del fatto che perdo i capelli a ciocche... non so più che fare. 

Gio

06

Lug

2017

Piatti e spaghetti

Sfogo di Avatar di CinereaCinerea | Categoria: Altro

Certi giorni ci tireremmo i piatti, se non costassero così tanto e non ci fosse così tanto amore. 

Anche perchè il mio, di piatto, è quasi sempre vuoto.

Mangia, mi dice, mangia un po' di pasta Cinerea, non fare stronzate. Stessa scena, ogni singolo giorno, da qualche tempo a questa parte. Routine.

La scena:

Le ho riempito il piatto e ho depositato una forchettata di spaghetti nel mio, giusto per fare scena. Una forchettata di rappresentanza. Ho rimesso giù la pentola: vuota, perché ho smesso di farne, per me. E tu? Mi ha chiesto. Non ho fame. Risposta standard. 

Mi sono seduta al tavolo, fingendo di non sentire la sua rabbia che iniziava a crescere. Ho fissato intensamente i miei tre spaghetti come fossero stati un universo da scoprire.

Cinerea.

La sua voce. Secca.

Quando ho alzato lo sguardo, ho visto il suo che lanciava fulmini. Quegli occhi felini che a suo tempo mi hanno folgorata mi stavano letteralmente incenerendo. Se gli sguardi potessero uccidere, insomma.

Ha piantato la forchetta nel piatto, con una faccia buia come il cielo dei temporali d'estate, attraversata solo da un furioso lampo fulvo. Prendi un po' della mia. 

Si è alzata e mi ha piazzato sotto il naso metà del suo piatto. E io, con un sorriso: ma no, davvero, non ho fame. Mangia pure. 

Silenzio da parte sua, è tornata a sedersi ed ha iniziato a mangiare. Il suo imperativo era rimasto sospeso nell'aria, e io lo stavo ignorando con la massima nonchalance possibile. 

Altro silenzio, io che fissavo il mio piatto, lei che fissava ora il suo, ora il mio, ora me. Lei ha finito e si è piantata lì a fissarmi. 

Nel frattempo avevo leeeeeeentamente mangiato uno spaghetto. Due spaghetti. Trrreeee.. (uno alla volta..... avvolgendoli intorno alla forchetta...... un pezzettino alla volta.......... esasperante). Quaaattttt.. 

Mangia quegli spaghetti e non fare cazzate. Sono molto seria. Guardami. 

No che non la guardavo, perché quando vedo quell'espressione dura mi si ferma il cuore.

Cinerea.

Silenzio mio. Ho alzato gli occhi ed ho guardato la sua mandibola serrata, i muscoli contratti. La rabbia che le forava le pupille, come un fascio di spilli rivolti verso di me. 

Lì le cose sono degenerate, perché mi è salita quella rabbia stupida che monta quando si depriva qualcuno della sua personale droga, della sua dipendenza. Frustrazione e odio cieco, rivolto verso tutti e verso nessuno, forse anche verso di sè, verso di me. 

Smetti di cercare di infilarmi le cose in gola. Tanto lo sai come finisce, lo sai che è inutile. Lo sai che sputo tutto. Cos'è, vuoi costringermi? Cazzo. Non puoi. Basta. Piantala di insistere. Cazzo.

Voce venata di isteria.

Silenzio da parte sua.

BAM, sua manata frustrata sul tavolo. Non è una donna esile, ed è un colpo che ha ferito anche me. Non fisicamente, ma il suo riverbero mi ha riempito il cuore, suonando vuoto. 

Lei non ha detto più nulla. Si è alzata e ha messo giù il piatto (con cura, perché se non ce li possiamo tirare di certo non li possiamo sbeccare). Me ne vado.

Silenzio. La mia rabbia ottusa (ed ingiusta, perchè ho scaricato tutto addosso a lei e non avrei mai, mai, mai voluto) è sparita in un istante. Oddio, scusami. Scusami.  

Stai sparendo, mi ha detto. Ti prego, mangia qualcosa. Non voglio che tu sparisca. O che cada, o che ne so. Hai perso troppo. Quanto, cinque, sei, sette chili? In quanti giorni? Meno di un mese. Cosa cazzo stai facendo? 

Silenzio.

Fammi un favore e mangia quegli spaghetti. 

L'ha detto con un'espressione di dolore, di rabbia frustrata. Ha preso le sue cose ed è uscita davvero, perché sapeva che rimanere non sarebbe servito lo stesso.  

Mezz'ora dopo l'ho mangiato, alla fine. 

Inutile dire com'è finita.

 

Tags: spaghetti

Gio

06

Lug

2017

Voglio farmi il bagno nell'insetticida

Sfogo di Avatar di ArduaArdua | Categoria: Altro

Non è possibile!!! In 10 mesi sono stata punta da una vespa, da un'ape e da un'altro insetto che non avevo mai visto. Oggi mi ritrovo una zecca attaccata al collo e ora sto nella paranoia più totale per le possibili malattie...in farmacia mi hanno detto pure che qui è normale! Capita spesso!!! ... Capita spesso?!? Ma che problemi ha questo posto dimmerda?!  Ci mancano pidocchi e pulci poi ho fatto la collezione! Neanche fossi nella capagna pecorara dei dimenticati da Dio! Sto rivalutando l'utilità dell'inquinamento ambientale e del disboscamento... Mi manca la mia bella metropoli intrisa di smog.. 

Mer

05

Lug

2017

Delusa al quadrato

Sfogo di Avatar di Bea2072Bea2072 | Categoria: Altro

A 40 anni inoltrati posso dire che la vita è una grandissima delusione! E meno male che sono una persona ottimista!!

Mer

05

Lug

2017

Il mio ragazzo e i film xxx

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Allora tempo fa (tipo un mese) ho avuto per caso tra le mani il cellulare del mio ragazzo/convivente. Non sono una di quelle ragazze che controlla il cellulare del fidanzato, ma non avevo internet sul mio e ho preso in prestito il suo. Tra la cronologia di google ho notato (impossibile non notarlo) che c erano solo link di video xxx!! Ma tipo nà ventina. Eh niente è finita li, ovviamente non gli ho detto niente anche perché penso sia una cosa normale per i ragazzi.

Poi però mi è venuto il tarlo nell'orecchio. Così adesso, appena posso, gli controllo la cronologia e diciamo che in media, ogni giorno, si guarda almeno 20 video xxx. So che non dovrebbe, ma questa cosa sta seriamente dandomi dei problemi, comincio a farmi le pippe mantali tipo "non gli basto?" "Gli piacciono questo tipo di donne?" "Ogni scusa è buona per lasciarmi da sola davanti la tv ed adarsene a vedere un video?". Oltretutto i suoi "preferiti" sono i video lesbo, quando lui è il primo a rompermi le scatole perché ho avuto in passato una storia con una ragazza, e spesso mi lancia frecciatine o si arrabbia perché pensa che io stia guardando una ecc.

Non posso nemmeno dirgli niente, primo perché non voglio metterlo in imbarazzo, secondo perché non voglio che sappia che gli guardo il cell. 

E' davvero uan situazione assurda! Non sono una bigotta, non ho problemi con il xxx, ma il fatto che li guardi così tanti e di continuo sinceramente mi scoccia un po. Sono strana io? Sto' esagerando? 

Mer

05

Lug

2017

Non so come comportarmi.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Vivo una situazione abbastanza stressante dal punto di vista mentale. Sono sposata da un pò, ma periodicamente vivo con mio marito a casa dei miei. Io e mio marito purtroppo non lavoriamo sempre e nei periodi fermi andiamo dai miei, che non stanno nel nostro stesso paese, per dare una mano. Con i miei genitori vive mia nonna che è anziana e siccome i miei lavorano tutto il giorno, noi andiamo lì per aiutare lei e collaborare per tutto. La distanza tra il paese in cui vivo io e quello in cui vivono i miei non è breve, così è impossibile fare avanti e indietro. Mio marito è una persona particolare con un carattere non facile e spesso ci sono stati dei diverbi tra lui e mio padre. Mio padre, dal verso suo, ha certi comportamenti fastidiosi. Dopo certi litigi che ci sono stati, mio padre ogni volta che io sono da sola con lui o che comunque mio marito non c'è, comincia a sussurrare parolacce riferite a mio marito. Gli dice cose brutte ma non ad alta voce; le sussurra in modo che io le senta, ma non me lo dice in faccia, nè a me nè a lui. Io una volta gli chiesi spiegazioni riguardo al suo comportamento e lui mi disse che non parlava di mio marito. Ma è una menzogna perché a tratti mi guarda e fa gesti per dire che ho fatto una cavolata a mettermi con lui. Quando siamo andati a prendere l'album di nozze, mentre guardavamo le foto e mio marito non c'era, ha sussurrato che faceva schifo fisicamente. Io ogni volta che sento queste cose, sto male davvero. Mi viene anche da rimettere e mi fischiano le orecchie. Io non sto dicendo che mio marito è un santo, anzi. Ma è una persona che ha i suoi lati buoni. E' disponibile ed è presente. E' una persona seria. Ha fatto i suoi sbagi ma, c'è anche da dire che nei momenti di bisogno non si tira mai indietro. Non è un tipo particolarmente affettuoso ma nei fatti c'è. E' uno diretto, che ti parla in faccia e non dietro. Mia madre tempo fa mi ha detto che lei pensa che mio marito si occupa di loro solo per farsi bello con me, ma in fondo non gliene frega niente. Io sinceramente non la penso proprio così. La soluzione sarebbe stare il più lontano possibile ma, io non me la sento di fregarmene di mia madre e mia nonna. C'è da dire che mio padre, qualche mese fa si è operato e ci siamo occupati io e mio marito di lui. Boh..forse sono di parte. Forse difendo mio marito perché lo amo. Non so cosa pensare. Sta di fatto che le frecciatine di mio padre non le tollero più. Vorrei trovare un modo per farlo smettere. Ma non posso essere diretta perché, come ho detto prima, lui tira il sasso e poi nasconde la mano. Certe volte mia madre mi ha fatto capire che sono proprio sfortunata ad essermi innamorata di lui. Magari è vero. Ma che posso fare? Forse sono pazza ma io lo amo. Beati quelli che vivono storie d'amore perfette. Io non ne faccio parte purtroppo. Grazie per aver letto il mio sfogo e se vi va, ditemi il vostro pensiero. 

Mer

05

Lug

2017

Solitudine

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

E sono qui, sola, al buio, con il viso illuminato dal  mio ormai inseparabile smartphone. Davanti ai miei occhi lo schermo bianco abbagliante che oscura tutto il resto. Io, sola con i miei pensieri, i miei problemi, i miei desideri, la mia realtà dura da  sopportare, irrisolvibile nei miei pensieri. Sto bene con me stessa, abbastanza sicura di me, abbastanza fiera, abbastanza orgogliosa e razionale. Ma non quanto basta per non sentire la mancanza di una carezza, di un abbraccio. In fondo, nella solitudine, a volte è questo che manca. Una voce nella notte a sussurrarti ti voglio bene, una carezza che ti faccia sentire viva, un caldo abbraccio che ti rassicuri. A volte questo mi manca,  parecchio. Come in questo momento in cui lo schermo, ora bagnato di lacrime, continua ad illuminare il mio viso. Domani passerà, la notte porterà con sé la malinconia; torneranno il sole, le voci, gli impegni, le distrazioni ed io tornerò a sorridere come sempre. Ma questa notte no. Voglio piangere e sfogare questo mio senso di vuoto che mi avvolge nell'oscurità e mi fa desiderare un amore lontano. Tvbp. 

Mar

04

Lug

2017

Sono sempre l'ultima

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Perché gli altri riesco ad andare  avanti e concludere l'università. Io resto qua. Io da onesta resto imprigionata in quelle mura, mentre gli altri, barando, posso farsi una vita. Io che ho rinunciato a molto, ora sono non posso raggiungere il mio obiettivo. Io ho solo 1 obiettivo, grande, immenso e non lo posso raggiungere perché io voglio essere onesta, mentre gli altrinon lo sono. Ho rovinato la mia vita dietro a queto sogno che non potrò mai raggiungere perché gli altri copiano agli esami e passano...mentre io non lo faccio perché voglio raggiungere onestamente (volevo almeno) il mio TRAGUARDO! io sono nata per servire questo paese, ma non lo potrò più fare a causa dell'università perché non l'ho finita in tempo, solo perché volevo essere onesta. Non è giusto! io volevo entrare in un reparto dell'Arma, da quanto ho 10 ann e, a tale scopo, ho scelto il mio percorso universitario. Ma è stata solo fatica sprecata. Non potrò MAI più fare quel lavoro, quella vita perché l'onestà in questo Paese non esiste. Invidio chi riesce a raggiungere i propri obiettivi. Io non lo posso più fare. Ma ho preso una decisione: meglio MORIRE che vivere tutta la vita da falliti! questo è quello che farò! non ha senso per me vivere una vita sapendo che d'ora in poi, non potrò mai nemmeno provare ad entrare nell'Arma per servire il mio paese. Preferisco uccidermi da soldato, che vivere questa vita da essere inutile. Io volevo solo servire il Paese, ma questo stesso Paese me l'ha impedito. Mi sveglio ogni mattina con le lacrime perché mi sento inutile. Avevo un sogno. Mi sono allenata fisicamente, mentalmente e ho fatto tutto ciò che era in mio possesso per poter arrivare a quel preciso obiettivo. Ho speso anni a studiare per poter fare quei concorsi e, ora, invece, vedo tutto svanito. Vedo gli altri che possono farlo, possono dare i concorsi e io no. Meglio morire che una vita del genere....visto che quasi sicuramente saranno ancora almeno 40 anni. Sto odiando tutto. Non riesco a vivere sapendo di aver fallito in ciò che credevo. Non posso servire il Paese, non posso vivere così. Non voglio vivere così.

Mar

04

Lug

2017

Non lo so il titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Io rido istericamente, rido di rabbia e dolore. Sento la gola chiusa e lo stomaco contratto come quando si piange. Mi sento sempre il collo incassato nelle spalle tese, i deltoidi  e trapezi doloranti. Sento pressione sul petto, sento che non mi arriva mai abbastanza ossigeno respirando, allora inspiro profondamente finché non mi gira la testa, mi sento annegare. A volte quando faccio un respiro profondo sento le fitte della gastrite nello stomaco e in corrispondenza nella schiena. Dolori intercostali, i muscoli lombari e delle braccia indolenziti. Ecco cosa è rimasto di tutta quella poesia.. E non so più come rimettere apposto i pezzi ne dove cominciare per ripianificare la mia vita. Vorrei solo riuscire a rilassarmi, ma non riesco a immaginare neanche una situazione in cui io possa distendermi. Non vedo l'ora di dormire

Mar

04

Lug

2017

Ma almeno fallo bene

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Amore mio.

Madre natura ti ha dotato di in bel trapano a percussione, braccia possenti e tanta voglia di fare sasso...

Il problema è che sei pudico e poco incline a comportamenti porcini.

Siamo giovani, d'accordo.... Ma non può mancarti completamente la voglia di sperimentare.

Io mi lancio, mi butto, propongo, spiego cosa potrebbe eccitarmi, chiedo cosa potrebbe piacerti... Si ok hai ragione che forse tu vuoi più coccole...  Io però ho bisogno di sentire di più :'(

Non si sente nienteeeeeeee ma perché, cosa c'è che non va là sotto. O nella mia testa. 

« Prec Succ » 1 ...101 ...201 ...298 299 300 301 302 303 304 401 ...501 ...601 ...701 ...801 ...901 ...1001 ...1101 ...1201 ...1301 ...1401 ...1501 ...1525

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti