Altro

Sfoghi: (Pag. 201)

Gio

24

Gen

2019

Un cartello

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Possibile che il mio titolare non voglia spendere soldi e tempo per andare in comune e chiedere il permesso per far mettere un cartello con il nome della nostra azienda?

Ma costa tanto?

I clienti si perdono per raggiuncerci, non abbiamo numero civico, non abbiamo riferimenti (bar, scuole..) siamo mezzi nascosti. E la gente scorre via dritta in strada. 

Possibile che, con tutti i soldi che prende, sia così pidocchioso da non restaurare il negozio? Siamo in affitto ok, ma sta cadendo tutto a pezzi. Non ho neanche l'estintore!! 

Fuori norma. Odio questo posto, i muri si scrostano, ci sono crepe, e anche se pulisco c'è sempre sporco. Ah dimenticavo non abbiamo neanche il riscaldamento ma ci scaldiamo con la stufa a pellet! 

 

Tags: schifo

Gio

24

Gen

2019

Scusate lo sfogo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sembrerà un atteggiamento da bambino ma sono stufo: è due anni che sono single, dopo essere stato lasciato abbastanza male. Sono stato per un po’ single apposta, ma poi ho ricominciato dopo un anno circa. Non me ne va bene una. Una mi dice no, tutte le altre o sono fidanzate o si stanno sentendo (fortunatamente non me lo dicono loro ma me lo dicono amici e amiche). Anche oggi incontro una che mi piaceva ma non avevo mai modo di parlare. Oggi capita il momento, sento un’amica per edere se fosse fidanzata e mi dice che si era appena messa. Il punto è che non trovo mai il modo per approcciarle a meno che non parlino con miei amici o le conosca in un certo modo. E credo che le ragazze prima o poi finiranno...

Gio

24

Gen

2019

Chi capisce poco vive meglio

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Non mi riferisco alla mancanza di nozioni necessarie per vivere e interagire in questo mondo. Mi riferisco a un altro tipo di ignoranza. Meno capisci come vanno le cose più stai bene. Meno capisci le persone i le loro furbizie e ciò che pensano veramente meno hai problemi. W l'ignoranza.

Tags: ignoranza

Gio

24

Gen

2019

Solo uno sfogo

Sfogo di Avatar di brokenbroken | Categoria: Altro

Ciao, non mi arrabbierò e non farò il nervoso in questo sfogo..voglio semplicemente scrivere su di me dato che nessuno mi chiede mai come sto per davvero e dato che io ascolto sempre chiunque e comunque.

Non confondete, mi piace ascoltare e far stare bene le persone ma ogni tanto vorrei che qualcuno davvero provasse lo stesso verso di me

16 anni tra 5 giorni, Genitori separati, una sorella che vive con me da quando sono nato e una sorella conosciuta quasi un anno fa. Scuola che mi uccide mentalmente, io divento sempre più nero dentro di me. Vedo tutto negativamente, mi crea disagio fare normali azioni di vita sociale, ho paura che qualche ragazza s’innamori di me..perché? Odio dire e fare cose dolci, non mi esce proprio una parola quando si tratta di dover dire qualcosa di carino ad una persona. Non dico un “ti voglio bene” a mia madre da ormai anni, stesso ai miei parenti o ai miei pochi veri amici. Odio amare le persone, mi creo dei complessi inimmaginabili e soprattutto a volte provo “noia” tanto da pensare al suicidio senza alcuna paura. Quello che ho è probabilmente accidia, so cosa ho e non mi serve che me lo diciate. La gente pensa che io stia sempre bene, che sono strano quando scherzo (mi piacerebbe solo far ridere gli altri ma a quanto pare sono ridicolo) e io ho paura del giudizio della gente. Non riesco a chiedere una seduta dallo psicologo a mia madre, per sfogare un po’. Quindi questo è il perchè del fatto che io mi sia rivolto a voi ragazzi..non scrivete cose del tipo “prova a far questo o quell’altro” che sappiamo bene è tutto inutile. Piuttosto scrivetemi le vostre situazioni che magari mi consolo un po’ ed evito di annoiarmi

Mer

23

Gen

2019

Ipocrisia social

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Confesso che non capisco alcune persone, quelle che si vantano di non essere "social", di non avere profili su facebook o Instagram, di non aver bisogno di mostrare al mondo ciò che fanno, ciò che pensano, ciò che possiedono. 

Poi passano ore a commentare su altri siti o forum, a dilungarsi in esposizioni interminabili del loro punto di vista su vari argomenti, nascondendosi dietro a un nick. 

Queste persone sono "Asocial" se devono metterci la faccia, ma tremendamente "Social" con l'anonimato, non capisco se non se ne rendano conto o se semplicemente gli piaccia dare un'immagine anticonformista di sè. 

Tags: social

Mer

23

Gen

2019

Rifiutare un lavoro

Sfogo di Avatar di LottascudoLottascudo | Categoria: Altro

A quasi 25 anni e in procinto di laurearmi, ho rifiutato un lavoro, in una grossa azienda. Me ne pento? No, non è pentimento quel che provo, non so come spiegarlo. Forse timore che non capiterà più un'occasione così.

Lavoro per il quale sono stato cercato da un'agenzia interinale, che mi ha presentato a questa grande azienda milanese, a cui ho fatto una buonissima impressione. Il punto? Il lavoro in sé: mansione di sviluppatore, partendo 6 mesi con l'agenzia a 1200 (che in una città come Milano mi sembrano briciole spazzate via dall'affitto e dall'arrancare a vivere) per poi essere assunto dall'azienda stessa per un apprendistato biennale a RAL di 26000 (anzi no, 26k, come dicono quegli interdetti che mi hanno esaminato per farsi fighi) fino ad arrivare all'indeterminato a 28500. Insomma, tanti bei numeri che nessuno mi garantisce e che se anche mi avessero garantito sarebbero stati pochi soldi messi da parte a fine mese. 

Le mie considerazioni in merito

Chi mi dice effettivamente che dopo i 6 mesi verrei assunto piuttosto che "tanti saluti"?

Chi mi dice che se venissi assunto percepirei proprio quel RAL? 

Perché dovrei andare a Milano per un lavoro che non è la mia prima scelta e che mal che vada potrei benissimo trovare a 20 km da casa mia, vivendo coi miei e avendo come spese solo benzina o abbonamento dei trasporti?

Perché il tizio dell'agenzia che mi ha seguito mi ha venduto questa proposta come se fosse l'occasione della vita?

Perché lo stesso, alle mie rimostranze circa la paga bassa in confronto agli affitti di Milano, si permette di consigliarmi di affittare una stanza in appartamento con altre persone? La mia campagna da studente fuorisede l'ho già fatta, non vado più all'università e non posso permettermi di arrivare in ritardo al lavoro perché mi litigo il bagno con i coinquilini la mattina. 

Perché dovrei pagare un buco di 20mq 500€, senza nemmeno le spese incluse con una caparre di 4 mesi?

Devo essere sincero, mi sembrava una ghiotta occasione. Pensavo "guarda questi qua, mi cercano addirittura e mi regalano un lavoro", ma dopo avere fatto tutti i miei concetti devo ammettere che non lo è e non lo sarebbe stata. Sarebbe stata comunque migliore delle altre cose che mi vengono offerte e che rifiuto già al telefono: stage, lavori a 600 €, colloqui con test psicoattitudinali (figurati, è una vita che programmo guarda se mi metto a fare queste stronzate).

Adesso, se e quando ne avrò voglia, cercherò io che lavoro e dove. Ma soprattutto non a Milano, dove mi chiedo come la gente riesca a vivere con serenità. 

Vita di paese per sempre, dove avrei più piacere a versare 500 € per un mutuo piuttosto che per un monolocale fatiscente.

Tags: lavoro

Mer

23

Gen

2019

amare la vita

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Amo svegliarmi al mattino,sentire il respiro calmo e lento dei miei bambini;

amo guardare dalla finestra il mondo che si sveglia lentamente

,le luci dei lampioni ancora accese ,linea immaginaria tra la veglia e il sogno.

Adoro uscire e sentire l'aria fredda e la pioggia sulla pelle ,le narici bruciare  ,mi sento viva.

Amo guardare il mare e perdermi nei suoi movimenti ,vederlo cambiare tonalità in base al tempo.

Amo camminare tra la gente,sentire la vita fluire fino al mio orecchio per poi tornare tra le vie del mondo.

Amo essere

Amo sognare

Amo credere ancora alle favole

arrossire,balbettare,

avere ancora voglia di innamorarmi di tutto

giocare per terra 

Amo essere quello che sono.

Mer

23

Gen

2019

Instagram

Sfogo di Avatar di ArtemisArtemis | Categoria: Altro

Volevo condividere una riflessione con voi. Non sono mai stata una fan dei social network, ma sotto incitamento delle persone che conosco, mi sono iscritta a Instagram da pochi giorni. Navigando per questo social mi sono sentita catapultare in un mondo finto, grottesco, surreale. Lo so che può sembrare banale, ma mi sono sinceramente stupita di quanto l'apparenza non solo diventi sempre di più un ideale assoluto, una divinità quasi, ma anche quanto si stia spaventosamente omologando. È inevitabile, ad esempio, imbattersi in 1000 profili di così dette "fitness models" "influencers" e via discorrendo. Ciò  che mi ha particolarmente colpita è la somiglianza incredibile di tutte queste ragazze: stesse pose provocanti, stesso make up, stesso viso, stesso deretano addirittura, seppur degno di nota. È come se il senso estetico si fosse appiattito, come se la diversità non possa essere apprezzata. Tutte gli stessi zigomi alti, le stesse labbra gonfie, le stesse zinne, gli stessi sguardi vacui. A parte la palese falsità di molti di questi tratti, secondo me è sbagliato far apprezzare la bellezza solo per accontentare un ideale sessuale quasi pornografico. Sia chiaro, tutto ciò non lede minimamente la mia autostima, ma penso alle ragazzine più piccole di me che stanno crescendo in mezzo a questo boom, e ai ragazzini che forse non saranno in grado di apprezzare una ragazza "normale" esteticamente. Non credo che le persone così giovani siano in grado di discernere la realtà dalla finzione. Io sono assolutamente per la libertà di esprimersi, non ho nulla contro la gente che decide di postarsi senza veli, anzi credo che sarebbe ipocrita continuare a mantenere il taboo della nudità. È l'esaltazione di falsi canoni a preoccuparmi, per gli effetti che potrebbe avere a lungo termine nelle prossime generazioni. Secondo voi quali potrebbero essere questi effetti? Perché l'umano si spinge a forza dentro uno stampo che non è la sua forma naturale?

Mer

23

Gen

2019

VIVA...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

VIVA GLI ANNI 80!!!

COLORI, MUSICA, DISCO, COMPAGNIE VERE DI AMICI, DIVERTIMENTO, SOCIALIZZAZIONE.

Come è diventato brutto il mondo... Oggi. 

Mar

22

Gen

2019

Cognata piagnucolosa..

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao premetto che purtroppo sono vedova dal 2011 . Mio marito è morto improvvisamente . Non abbiamo avuto figlii  LA SUA FAMIGLIA non e'mai stata presente ed e'sparita del tutto 2 mesi dopo la sua morte . Sua mamma . E sua sorella . E L'altra sorella... Passano gli anni . E dopo 8 anni di silenzio . Spunta la sorella piccola a chiedere aiuto .. Come  sono 8 anni che non esisto . Morto il fratello ci siamo viste solo per le messe (1 volta l'anno) avrei voluto continuare i rapporti ma quando io stavo molto male . Depressione etc etc sono sparite .. Per me mio marito era tutto 24 anni nsieme di cui 15 da sposati  stupendi .. Loro sono sempre state distaccate da noi sognando una vita da principesse . Ci si vedeva ogni tanto .. Abbiamo sempre lavorato e alla sua famiglia suocera e cognate nulla devo !! Cmq mi arriva un messaggio dopo 8 anni .. Bla bla bla....come fosse ieri che non ci sentivamo . Mi chiede aiuto economico . Io tonta gli elargisco un po' di soldi 500 euro . Perché lei mette su questa storia pietosa che sta per perdere i figli .. Etc (probabilmente non ha neanche più un lavoro  mi promette di rendermeli un tot al mese .daaagosto2018nonen'nancora arrivato il momento😭ok mi sono incasinata io per aiutarlaicoglionai)I uscirò da questa cosa cmq mi ha cercato solo al momento del bisogno per bisogno .Ora ho una da cui tengo ladistanza)che piange addosso ..E a me vien questo dubbio ...Non e'che questacon 2 figlie e senza lavoro ..Stia cercando denaro da me .X vivere(tipo alimenti    la mamma di mio marito ha problemi di salutel'altra figlia problemi economici .. Tengoole distanze non sono mai state presenti nella vita mia e di mio marito chiamavano se avevano bisogno e poi sono sparite 2 mesi dopo la morte di mio marito e oggi mi dici non ho alcun parente che mi aiuti .. A me puzza di qualcosa che potrà accadere .se miomaritoeo'morto quali legami ho con questa gentei?i he mi ha abbandonato quando io avrei avuto bisogno solo di un sostegno morale . Non economico .iisarei piuttosto morta di fame)i poi passano 8 anni e . Puff .Ero depressa ma ridevo . Parlavo e non ho mai pianto davanti a nessuno.. Non ho mai parlato di problemi ma loro puff sparite ogni tanto un sms a natale compleanni etc... Noneo'oche io per legge sono tenuta a mantenere queste persone in caso di bisognoo????Io non ho un lavoroho una piccola pensione di reversibilità chenon basta neanche a me 😂parliamoodi 70 euroAlm mese settanta euro ..Il resto mi arrangio con lavoretti ..Ho 2 soldi da parte . 2 lavorato con fatica anni fa .. Mi sta venendo la paura che possano un giorno se hannobisogno...Chiederequalcosa che mi ditee?Forse mi sto solo sfasciano la testa ma ho un piccolo presentimento visto anche voci che mi dicono che ha cercato prestiti di denaro anche a atre persone .. 

« Prec Succ » 1 ...101 ...198 199 200 201 202 203 204 301 ...401 ...501 ...601 ...701 ...801 ...901 ...1001 ...1101 ...1201 ...1301 ...1401 ...1501 ...1601 ...1701 ...1726

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti