Altro

Sfoghi: (Pag. 201)

Lun

15

Ott

2018

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

mi dispiace non essere piu amici, ma sei come il fuoco... se mi avvicino non riesco a resistere e rischio di bruciarmi... spero che tu possa perdonarmi. 

Lun

15

Ott

2018

basta!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

bastaaaa non ne posso piu di ste cavolo di cimici! 

sono inutili, puzzano, fanno un gran rumore quando volano e sbattono da tutte le parti! 

 

Lun

15

Ott

2018

Mi sento sotto un treno

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Mi sento come se mi fosse passato un treno sopra, una sensazione di vuoto e malessere che non passa. Vorrei piangere ma credo di non avere più lacrime da versare. Eh niente, passerà anche stavolta. 

Tags: vuoto, triste, mah

Lun

15

Ott

2018

Cosa sta aspettando?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Lui mi piace, io gli piaccio (o almeno pensavo così fosse!!!) 

Praticamente gliel'ho fatto capire in tutti i modi: cercandolo, parlandogli, flirtando.

Niente non riusciamo a fare un passo in più in avanti.

Vorrei invitarlo ad uscire ma lui non mi sembra molto coinvolto.

Quindi la domanda è: se un ragazzo ti cerca poco pur avendo la possibilità di farlo e nonostante i numerosi segnali lanciati significa che non gliene frega un cavolo giusto?

Sinceramente so già qual'è la risposta, probabilmente ed anzi sicuramente non gliene frega un cavolo di nulla. 

Lun

15

Ott

2018

01

Sfogo di Avatar di ZenneZZenneZ | Categoria: Altro

Mi sento tradito, nei ricordi, da una donna che reputavo tutto, che io stesso ho lasciato e per questo non mi capacito di come io non abbia digerito la cosa e lei si, eccome. Si è portata avanti con tante avventure, ora con una pseudo relazione,ma questo non mi stupisce. Non mi stupiscono le follie, nemmeno le scopate per riempire i momenti bui, mi stupisce superare un anno con qualche sciocchezza giovanile.PEr come eravamo legati, per come mi sembrava presa, tutto ciò non può avere senso se non con una semplice spiegazione: ho visto stati d'animo, occhiate e istanti che da me son state mal interpretate. E questo non vuol dire che fingesse, ma semplicemente mi era parso provasse A+, quando invece probabilmente provava B-. 

Tutto ciò mi atterra, mi sento preso in giro, ma la colpa è mia fin dal principio. Mi son aspettato troppo. Oggi l'ho odiata e ho smesso di farlo nel mentre, oggi ho capito che non era la persona speciale, a prescindere dal rapporto, che io pensavo, ma una delle tante.che posso ancora avere. Mi ha dato tanto, ma c'è di meglio e questo mi fa ben sperare. 

Magari soffro, ma abbraccio la vita, mi ha fatto passare da uno stato all'altro con una rapidità fulminea. Sto male, ma è stata una bella esperienza. Non so se torneremo amici, non so se ci terremo per sempre lontani, io chiedevo un rapporto amicale soltanto. Ora mi auguro di averne di migliori, se potrò recuperarne uno, ben venga. Ma non sarà più lo stesso, magari per lei si, per me no. Spero quasi non ci si riavvicini più o che almeno scompaia questa mia idea che possa tornare. Nonostante la consapevolezza di quello che voglio e quello che devo fare, l'animo vigliacco e la memoria fallace fanno riemergere ricordi non ben accetti ma tanto cari 

Viva la vita, comunque vada 

Dom

14

Ott

2018

dove devo cercare l'affetto?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

sono un ragazzo di 21 anni iscritto all'università, alto moro e magro. 

mi considero una persona socievole, che sà rapportarsi con le persone comprese quelle nuove, sono sempre stato aperto agli stimoli che mi circondano e ho sempre cercato di non chiudermi nei miei pensieri e pregiudizi. della mia vita mi sentirei soddisfatto, ho una famiglia unita, sono pieno di passioni che mi riempono le giornate, ho amici di cui mi fido e sò come divertirmi quando voglio.

Posso stare fino alle 6 di mattina leggendo un buon libro come stare fino a mattina a ballare musica elettronica con la testa persa nel vino, non mi sento uno "sfigato" o una persona timida o introversa tuttavia non ho MAI avuto veramente una ragazza, ho avuto giusto l'occasione di sverginarmi a qualche festa o vacanza ma non ho mai avuto un rapporto vero e proprio con una ragazza, parlo di affettuosità , di complicità e di un tipo di rapporto che non ho mai conosciuto nella mia vita.

tuttavia ho imparato a non dover dipendere dagli altri ripetendomi sempre che "per piacere agli altri bisogna prima piacere a se stessi" e ho imparato a stare da solo ( non ho mai sofferto di solitudine per via dei miei amici e famiglia ma mentre i miei coetanei facevano esperienze con l'altro sesso io lavoravo su me stesso) ma soprattutto ad essere indipendente lavorando sul mio carattere e sulla mia autostima. non mi sono mai fatto troppi complessi per i miei problemi in generale anzi ho sempre cercato di affrontarli con positività e buonsenso quindi ecco non mi sono mai sentito fuori posto nel mio corpo e nel mio cervello.

ma ogni anno che passa è un altro anno in cui sento sempre più il bisogno di questo tipo di rapporto che mi manca e che non riesco a trovare, è vero che mi perito molto nel flirtare con le ragazze ma ho sempre pensato che prima o poi sarebbe successo di aver trovato qualcuna che mi avrebbe apprezzato; e invece continuo a conoscere nuove ragazze continuo a fare esperienze continuo a coltivare le passioni che mi fammo sentire VIVO ma non riesco a essere "disinibito"nel rapportarmi con le ragazze nel senso che non ci provo mai realmente e concretamente o per farlo ci devo pensare settimane. non è mai successo che una ragazza si aprisse con me per prima che mi desse quello di cui ho bisogno. E quindi mi ritrovo qui a scrivere ciò che penso e ciò che sento come anonimo a un mondo di sconosciuti, perchè? non ne ho idea..

ah quasi dimenticavo, in questa mia breve descrizione ho dimenticato di dirvi che sono brutto quanto la fame..
ma non me ne faccio poi un problema così grosso anzi ha sempre stimolato l'autoironia, Ceccherini è tanto brutto quando simpatico :D

Dom

14

Ott

2018

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Allora lo so ho appena 15 anni.. Ma sto male le mie amiche si vantano Di avete un ragazzo oppure Di avete tanti tipi che le vogliono mentre io nn ho nessuno.. Nn ce la faccio piu scoppio sempre in lascrime..nn mi vuole mai nessuno.. Eppure dicono che sono la piu Bella del gruppo.. Nn mi sembra giusto.. 

Dom

14

Ott

2018

Ho rovinato tutto

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Io e il mio ragazzo conviviamo da quasi un anno. In questo ultimo periodo siamo entrati in una profonda crisi perché io ho iniziato a sentirmi poco considerata, mentre per lui questo problema non esiste. Abbiamo litigato e non ci siamo parlati per una settimana. In questo periodo lui ha iniziato a dubitare dei suoi sentimenti per me e, come se non bastasse, io ho rovinato tutto. 

Mi ha scritto una persona che conosco da tempo, ma che al mio ragazzo non è mai piaciuta. Abbiamo chiacchierato e io mi sono sfogata con lui per tutta la situazione che sto vivendo. Lui ha fatto delle battute proprio brutte e ha mancato di rispetto al mio ragazzo e io, visto che ero davvero giù e non avrei sopportato un'altra discussione, al posto di prendere le parti del mio ragazzo mi sono limitata ad ignorare e tergiversare. Ovviamente poi l'ho detto al mio ragazzo perché era giusto e lui mi ha detto che gli ho mancato di rispetto, ha perso la fiducia in me e che tutte le dimostrazioni che gli dovevo dare gliele ho date. In pratica sono stata io a mettere fine alla nostra storia. 

Ormai credo non ci sia proprio più nulla fare, ma sto malissimo. Ho fatto proprio una cazzata enorme e so che non basterà pentirmi da qui all'eternità per farlo tornare a volermi bene e a voler stare accanto a me. Anche se non mi ha ancora espressamente detto che non mi vuole più, sono abbastanza sicura che il nostro sia ormai un addio. Non ce la faccio più, vorrei solo andare a dormire e non svegliarmi per molto, molto tempo.

Dom

14

Ott

2018

Crybaby

Sfogo di Avatar di SpleenSpleen | Categoria: Altro

Anche io ero una piagnona. Avevo vent'anni e mi facevo da tre. Mi addormentavo in qualunque posizione e respiravo come un gattino moribondo. Mi ha fatto così male ricordare sentendo le sue canzoni, perché ero esattamente come lui. Avevo un sentimento di solitudine, mi sentivo come un arto fantasma. Nessuno capiva, nemmeno gli altri tossici. Ero intelligente ma non mi applicavo, ed era la mia vittoria più grande. Scrivevo dei diari che erano bollettini di guerra con molte vittime, giorno dopo giorno, e i miei genitori sistematicamente ignoravano. Utilizzavano con convinzione la psicologia inversa: buttare merda su tutto ciò che facevo per indurmi a fare meglio. Ovvio che io uscissi a bruciare i miei neuroni in tutti i modi possibili per ripagarli delle aspettative. La mia creatività è lì, in quello che non volete vedere. Preferisco non parlare della violenza fisica. Ho bizzeffe di simpatiche avventure da raccontare, certe volte mi vengono in mente mentre parlo con persone normali, e mi compiaccio di ciò che nascondo. Però mi sento anche diversa, e ho paura. Ho paura di non riuscire mai a sentirmi al mio posto. Sempre uno strano ibrido con una branchia e un polmone. Per distrarmi coltivo illusioni sentimentali e ambizioni professionali. Ho paura di avere dei figli e non riuscire a dargli delle buone ragioni per stare al mondo, perché sono la prima a dubitarne. E niente. È come un bel livido di quelli blu, nascosto sotto bei vestiti, che continua a fare male.  

Sab

13

Ott

2018

la mia vita fa schifo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Come risulta dal titolo, la mia vita fa schifo. Più passano gli anni, più cose faccio, peggio è. Non ce l'ho con nessuno, la colpa probabilmente è mia. Forse ho fatto scelte sbagliate, forse a volte mi sono comportata in modo sbagliato oppure sono nata sbagliata. Il guaio è che ormai non sono più una ragazzina, mi sembra di aver ormai esaurito il tempo per provare a correggere gli sbagli, per pensare di avere un futuro migliore. Il mio tempo è scaduto penso. Nel mio futuro, realisticamente, non può esserci niente di buono. In tutto ciò non c'è niente di sensazionale, ovviamente. Quanti miliardi di persone sono passate sulla terra senza lasciare traccia o semplicemente senza aver trovato un po' di felicità? 

« Prec Succ » 1 ...101 ...198 199 200 201 202 203 204 301 ...401 ...501 ...601 ...701 ...801 ...901 ...1001 ...1101 ...1201 ...1301 ...1401 ...1501 ...1601 ...1650

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti