Altro

Sfoghi: (Pag. 1306)

Mar

22

Lug

2014

Il coraggio di chi vuole

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

ho sempre saputo che sarebbe finita nel momento in cui ti avrei chiesto di scegliere...mi feriscono solo le parole che hai usato..parole che erano sinonimo di scuse senza senso, di motivazioni non reali.Mentre parlavo non sapevi nemmeno cosa rispondere, avevi gli occhi smarriti. sono trascorsi cinque anni così..anni in cui avrei potuto trovare la persona giusta e parlare d' altro oggi, ma so anche che l' ho voluto io.Mi rimbomba nella testa  questa frase: "...non è il momento giusto...se mi obblighi non avrebbe senso.." Obbligo..giusto? Ti dovrei obbligare a Cosa? ad essere puliti, a stare insieme senza nasconderci, ad amarci come sarebbe giusto e normale? Beh scusa tanto se ho osato tanto...Io vorrei solo che un giorno nel vedermi di nuovo felice con un altro , ti sfiorasse questo pensiero: CI SAREI POTUTO ESSERE IO AL POSTO SUO! Purtroppo sono solo illusioni di un cuore che soffre, perchè se mi amavi davvero, come hai professato, eravamo già insieme ufficialmente. forse ami davvero solo tua moglie, se sei stato disposto a chiudere in un secondo la ns storia, questo grande amore che millantavi.Era tutto falso..era tutto un gioco..era solo una piacevole bugia.Sappi che ti ho creduto fino a ieri.Ma adesso basta, tu non meriti quello che ti ho dato, quello che posso ancora dare..Lascio a te le bugie, le falsità, i giochetti e il tuo modo di autoconvincerti che sei una vittima..Ricomincio da capo...Buona vita!!

Tags: amante

Mar

22

Lug

2014

Ti amo, mi ami ma non mi vuoi.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Mi dai fastidio. 
Ci piacciamo e io ti dico che da Roma mi trasferirò su a Brescia per te per starti vicino, il lavoro non è un problema, io lavoro con il pc quindi ovunque ho una connessione va bene.
Era in programma andare a vivere a Milano e quello andava bene, però Brescia no?
Ma che cazzo hai?! che ti dice il cervello? E' SEMPRE LOMBARDIA!
POI MI HAI DATO DELLA RAGAZZINA! DEVI SOLO CHE MORIRE TU SEI L'INFANTE TRA I DUE!
CHI TI TIENE SEMPRE SOTTO CONTROLLO L'ORMONE QUANDO TE PRENDE LA BOTTA DI MATTO?

Io sono seriamente innamorata di te.. Dammi l'opportunità di amarti..  

Mar

22

Lug

2014

mi vendo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

vendo il mio corpo, ragazzo di milano

Lun

21

Lug

2014

Problemi con la famiglia del mio fidanzato

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Salve a tutti! Sto insieme al mio ragazzo da parecchi mesi e stiamo davvero bene insieme...mi fa ridere, mi fa sentire a mio agio, mi ama e mi tratta benissimo. C'è solo un piccolo problema: da poco ho scoperto tramite mia mamma (che da parecchi anni si è trasferita al nord ma che proviene dallo stesso paesino del mio ragazzo) che la sua famiglia ha avuto un po' di problemi in passato...problemi legati alla mafia. Io ora non so veramente cosa fare :( lui è un ragazzo d'oro, è educato, dolce, sensibile, bello, frequenta l'università e si sta impegnando per laurearsi..è il ragazzo perfetto per me! Solo che da quando mia mamma ha scoperto chi è la sua famiglia mi ha messo in guardia, mi ha raccontato la storia e mi ha detto di rifletterci molto bene perchè sono cose delicate e lei preferirebbe che io chiudessi i rapporti con lui. Però io non me la sento di lasciarlo, non voglio! Lui è un ragazzo per bene, mi rispetta...non c'entra niente con i suoi genitori e i suoi parenti! Perchè dovrei giudicarlo in basi a degli sbagli commessi da loro?

Voi che ne pensate? Dovrei ascoltare mia mamma o prendere le mie deciosioni? 

Lun

21

Lug

2014

Conquistarla

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Allora, salve! Innanzitutto il mio non é un pentimento, piuttosto cerco un consiglio. Sarò sbrigativo. L'ho conosciuta 2 sett fa. Da allora passo al bar da lei 2/3 volte e bevo il mio caffè scambiando quando abb l'occasione 2 parole.. Mercoledì le ho mandato una rosa li senza presentarmi. Firmando solo con la mia iniziale. Una frase semplice.. Una sviolinata diciamo. Lei sa palesemente che sono stato io. 2 gg dopo sono passato x un caffè.. Abb scambiato 2 parole e basta ma con quella cosa tipo.. Io so che tu sai mi spiego?? Sono passato oggi.. Stessa scena e nn era sola.. Stranamente circondata da colleghe. La realtà é che non voglio fare il precipitoso. Da ora, meglio essere chiari, oppure cercare di mettere un po' di malizia nei discorsi piano piano lasciando passare tempo inutile? Lo so. Sono paranoico e mi do le risp da solo ma che ci vuoi fare? Ho 29 anni, ho avuto una storia di 9 finita da un anno e x una volta ora sento di nuovo qualcosa che mi da stimoli. 

Lun

21

Lug

2014

Tristezza

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Mi sfogo? Che faccio mi sfogo?!? Ok va bene, mi sfogo. Essere ricaduti a una certa avanzata età nell'amore e esserne ricacciati improvvisamente e inaspettatamente fuori fa male, tanto tanto male. Roba che a botta fresca, mentre andavo via in auto ci ho pianto per quaranta minuti a dirotto, come un diciottenne. Meno male che non soffro minimamente di insonnia, mai! Altrimenti sai che notti chiare? E nonostante tutto le prime due notti sono state da incubo, poi durante il giorno mi sono stancato talmente che la stanchezza fisica ha prevalso su quella psicologica. Sentirsi dire che è finito tutto mentre si sta per organizzare una cena romantica e una notte di coccole e affetto è come ricevere una mazzata in testa. Senza preavviso, senza mezzi termini, senza pietà alcuna, senza un rimpianto, senza una lacrima. 

E ora? Che faccio? Cerco consolazione in un altro abbraccio?!? E' una parola, come si fa a passare da un abbraccio all'altro? E inoltre ora ho davvero paura dei miei sentimenti, in un anno e poco più ho avuto due momenti... anzi tre, davvero difficili. Prima la malattia, operato di tumore della prostata, poi la fine di una convivenza post-matrimoniale, finita dopo circa dodici anni, poi le fasi alterne di un amore quasi sublime e forse incosciente. Preso e lasciato circa tre volte, di cui l'ultima solo pochi giorni fa, una settimana per l'esattezza.

 Vabbe'... passerà... 

Lun

21

Lug

2014

Genitori e (futuro) Marito... tra l'incudine e il martello

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sono in una situazione che non riesco a risolvere. Amo il mio fidanzato da 6 anni e cerco di farmi una vita indipendente con lui da anni ormai. La crisi però ci ha tolto il lavoro diverse volte, nonostante io sia laureata con il massimo dei voti e lui un ragazzo d'oro con in mano diversi mestieri.

Alla fine la nostra passione culinaria ci ha dato l'ispirazione per aprire un nuovo business... ma in mancanza di fondi lo abbiamo fatt o con i miei genitori che si sono buttati insieme a me, visto che anche loro al momento erano disoccupati. Ma le cose sono precipitate.. il mio ragazzo (fa strano chiamarlo ancora così xke ci saremmo sposati anni fa se avessimo avuto le poss econimiche va beh!) non vuole nemmeno più parlare con i miei genitori... mia madre non fa altro che dirmi che l'ho delusa e non sono come mi vorrebbe...

Sto letteralmente malissimo xke da qualche mese ho cominciato a somatizzare tutte le tensioni... Gli affari non vanno bene xke la clientela risente di quel brutto clima.. Alla fine ho lasciato la gestione completamente ai miei genitori che fin dall ' inizio non mi hanno lasciata libera di decidere come improntare questo locale. La cosa buffa è che quando gli ho detto che cominciavo a tirarmi indietro mia madre se ne esce con: questo localel'ho preso per te, io non mi ci sarei mai messa!  E allora xke non la smetti di metterti sempre in mezzo? xke se ti chiedo A mi rispondi sempre B e quando te lo faccio notare te ne freghi????

Siamo arrivati al limite xke il mio compagno non ce la fa più e hanno cominciato a venirgli gli attacchi d'ansia per il nervoso.... mia madre continua a piangere lacrime di coccodrillo e a tirarmi frecciatine quando vuole qualcosa...

Dopotutto mia madre ha sempre fatto così, cerca di fare leva sui sensi di colpa per farmi fare le cose che vuole lei.

Io che all'età di 18 anni me ne sono andata via di casa per studiare ma sopratutto per avere la mia libertà, mi trovo in una situazione del cavolo stretta fra l'incudine e il martello...

Cosa dovrei fare?

Il mio compagno proponedi trasferirsi vicino ai miei suoceri che sono disposti ad aiutarci per aprire un altro posto, pur di averci vicino a loro..... ma è la stessa cosa che hanno fatto i miei!!! e secondo voi potrebbe andare in modo differente????

I amo il mio compagno più di ogni altra cosa e non voglio rinunciare a lui... ma cosa devo fare??? devo invece rinunciare ai miei genitori???

Con loro ho sempre avuto un rapporto strano fatto di amore e odio ma nell'ultimo periodo ho visto il loro lato peggiore e istintivamente non vorrei vederli mai più... ma sò che nn starei bene andandomene di nuovo xke gli provocherei altro dolore... come mia madre mi ha più volte ripetuto :/

L'altra soluzione che stiamo cercando di attuare è rilevare l'attività odierna solo per noi facendoci aiutare da mio suocero (a cui ridarò ogni centesimo per non avere pesi sulla coscienza) mandando quindi fuori dal locale i miei che ne sarebbero felici a questo punto... ma rimane il problema casa... xke infatti viviamo tutti insieme su una casa che col tempo divideremo in 3 appartamenti....

Come faccio a essere sicura che ci andrò d'accordo? come faccio a costringere il mio fidanzato a farglieli piacere a questo punto dopo tutto quello che ci hanno fatto passare??? e se anche ci riuscissi i miei genitori cambieranno mai???

.. mia madre è una falsa bugiarda quando ci si mette ma la prima cosa che fa quando glielo fai notare è mettersi a piangere e dirmi che l'ho delusa che non è così eccc... 

Non riesco a ragionare lucidamente ma forse mettendo tutto nero su bianco su questo forum potrò fare un pò di chiarezza

sopratutto se potrò riceverequalche consiglio esterno utile

Spero di essermi spiegata bene

se qualcuno ha avuto problemi simili fatemelo sapere 

 

Lun

21

Lug

2014

Un uomo mi segue

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sono sposata,46 anni, ho un figlio,un marito che amo tanto, lavoro part time nel pomeriggio, la mattina la impegno facendo la spesa e tutto quello che appunto nel pomeriggio non posso fare. Ogni mattina vado a far la spesa in un supermercato, stesso orario di ingresso tutti i giorni e...stessi occhi che mi aspettano o fuori in macchina o in fila alla cassa..All'inizio quest'uomo,credo sui 55 anni mi ha guardata con insistenza, ho visto questi occhi che non mi lasciavano un passo, mi capitava ogni tanto di vederlo anche con la moglie ma finiva lì non ci pensavo mica. Poi ho cominciato ad incontrarlo ogni giorno, me lo ritrovo accanto mentre sono al bancone dei salumi, poi vado reparto frutta e lui esce fuori da dietro l'angolo mi fissa come se volesse dirmi qualcosa..io divento rossa, il cuore mi batte talmente forte che temo si possa sentire da chi mi passa accanto. Poi mi raagiunge alla cassa, cerca il mio sguardo, a volte si avvicina e si mette in fila con me, spesso non sono sola, esco cn un'amica e lui si tiene distante ma..eccolo fuori in macchina, mi segue lentamente per la città aspetta che io esca dai negozi, a volte entra e chiede qiìualche prodotto alle commesse senza essere veramente interessato...poi...ha scoperto dove abito, mi guarda da lontano, gira va viene sino a quando io non entro in casa...e io mi ritrovo con il cuore a mille a spiarlo da dietro le tende...Non lo sento come un pericolo ma come un gioco, mii stuzzica, questa presenza è costante e mi "ribalta" il cervello e provoca in me una valanga di fantasie... Non ho mai tradito mio marito e mai lo farò ma...accidenti, le tentazioni sono una brutta bestia....

Serena 

Lun

21

Lug

2014

Pare che sono santa!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Faccio parte di un gruppo di lavoro per uno stage piuttosto difficile, ma molto interessante. Vado al sodo: mi hanno messo a lavorare con un paio di soggetti veramente incontrollabili, dei casi umani al limite della sopportazione. Siamo in tutto 5 gruppi, tre ben equilibrati e con persone sveglie e recettive, e due al limite della decenza. Il docente mi ha messo con una persona che conosco e che stimo molto - e che sta incazzata nera come me per la situazione - e con questi due altri che, comincio a sospettare, siano a malapena capaci di intendere e volere... e tutto questo perché (ci sembra di aver capito) dai piani alti sperano che me e il mio amico riusciamo ad essere abbastanza forti da dirigerli.

Il problema è che lo stage è davvero impegnativo, e ci stiamo stancando, oltre che scazzando oltre ogni misura per la loro insicurezza e scarsa competenza. lui è un gibbone pieno di se, presuntuoso e col paraocchi, di quelli che sono capaci di imbarcarsi in imprese al di fuori della loro portata solo per tenersi il 'giocattolino', anche se poi questo lede altre persone; le una bravissima ragazza, molto dolce e buona, ma di un'insicurezza imbarazzante e, comincio a credere, con certi limiti intellettivi che la rendono tanto poco sveglia da suscitare compassione.

ora, io vorrei tanto portare avanti il lavoro, e la ragazza soprattutto mi fa pena e tenerezza, ma non so se ce la faccio a essere tanto santa da non sbroccare in faccia a tutti e due. i gruppi non si cambiano, e il nostro ci sabota e ci rallenta. una mia collega, in uno dei gruppi 'buoni', l'altro giorno mi ha confessato che molti ci compatiscono, a me e al mio collega, per la nostra sorte... e che tutti sono contenti che i due soggetti non siano capitati con loro! 

sono solo due giorni che lavoriamo insieme, ma per ore! e non avete idea dei quanto sia già esaurita. non mollo, ma non è giusto che sia andata così... volevo fare uno stage fatto bene, e invece... ecco qua! il mio collega già perde colpi e ha i nervi a fior di pelle, ma ci hanno preso per dei santi??? ma chi siamo, il pronto assistenza??? anch'io ho i miei cavoli, la mia vita... vedo 'sta ragazza che viene lì a cercarmi come fossi la chioccia per chiedermi qualunque cazzata le passi per la testa... e poi magari fa male uguale!!! e lui che manco chiede, poi al dunque pianta certi casini che non solo rendono ridicolo lui, ma vanificano lo sforzo di tutti!!!

che stress... come cazzo starò alla fine dello stage???  

Lun

21

Lug

2014

Non sono piĆ¹ innamorata

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Non penso di amarlo più anche perchè penso mi piaccia un altro ragazzo che mi ha invitata ad andare ad un concerto, ma lui andrà con i suoi amici e io con i miei... però mi ha detto " se vuoi possiamo brindare insieme prima che inizi". Boh non lo so se gli piaccio... Stiamo parlando su facebook ma mi risponde dopo più di 10 ore!! Se era interessato mi rispondeva subito... Ma comunque non voglio stare più con il mio ragazzo perchè se sto tutta la giornata a controllare se questo ragazzo mi ha risposto, è un segno! O forse è solo un momento di crisi? Boh non lo so. Voglio andare a questo concerto e vedere come va, se questo ragazzo mi piace( non ci siamo mai visti dal vivo) e se io piaccio a lui...

« Prec Succ » 1 ...101 ...201 ...301 ...401 ...501 ...601 ...701 ...801 ...901 ...1001 ...1101 ...1201 ...1301 ...1303 1304 1305 1306 1307 1308 1309 1401 ...1501 ...1601 ...1701 ...1801 ...1838

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti