Invidia

Sfoghi più votati:

Sfoghi: (Pag. 1)

Dom

15

Ott

2017

Che palle

Sfogo di Avatar di ScarsoFecciaScarsoFeccia | Categoria: Invidia

Che palle il desiderio carnale, se non avessi questo schifo non starei a torturarmi sul sesso e su come ne sia escluso. 

Tags: sesso, schifo

Ven

06

Ott

2017

Invidia, gelosia....la mamma peggio della figlia

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

A danza, in un paese della Campania, c'era una volta una bambina che dopo 5 anni di ginnastica artistica, decise di seguire la sua grande passione che da sempre aveva nel cuore e nel sangue: la Danza.

Inizialmente era danza moderna, ma improvvisamente tutto il suo essere batteva al ritmo di qualsiasi musica, compreso il classico.nel suo corso c'erano altre 3 bambine,non altrettanto brave quanto lei. La più brutta, meno brava, cafona e cattiva era* Ofisa. Nn solo ella faceva bullismo alla più brava, ma esplicitamente mostrava la sua invidia quando l'istruttrice le faceva un complimento!.....poi vi racconto il resto. Non è una favola né di Cenerentola né di Candy Candy. Purtroppo è la realtà è a pagarne le conseguenze è mia figlia! 

Lun

02

Ott

2017

Essere timidi è peggio che essere brutti

Sfogo di Avatar di ScarsoFecciaScarsoFeccia | Categoria: Invidia

La differenza tra un introverso ed un timido è che il primo può scegliere di socializzare a sua discrezione, il secondo non ha possibilità di scelta in merito.

È normale passare 30 giorni all'estero con un un gruppo di dieci persone e non riuscire a legare con nessuna di queste? 

Ovvio che non lo è, come non è normale conoscere una persona da 5 anni e ancora non riuscire a parlarci senza che ti tremino le gambe.  

Prestare attenzione in classe è impossibile, perché sono troppo spaventato dalle persone intorno a me, quando saluto non mi esce la voce, non riesco nemmeno a notare i segnali che qualcuno è interessato a me quando succede, mi nascondo in bagno per evitare il disprezzo che suscita la mia incapacità di comunicare . Questo significa avere una personalità di merda. Soprattutto non sono capace di far ridere gli altri. 

E non è che la gente non mi venga incontro, tutto il contrario, ma lo stesso non scatta quella molla che vorrei scattasse, lo stesso mi blocco, mi sento a disagio, divento indifferente, cado preda dello sconforto e poi arriva il caro vecchio complesso di inferiorità, quindi non ho nessuno da biasimare. 

Chiaramente le persone socievoli hanno un manuale mentale per gestire questi problemi e riescono a cogliere sottigliezze relazionali per me impensabili. Voglio dire, può un blocco simile essere risolto? 

Non ricordo nemmeno un istante in cui non sia stato timido ahah. 

Tags: timido, feccia

Dom

01

Ott

2017

Fotografo

Sfogo di Avatar di BanyaBanya | Categoria: Invidia

Sei stato molto gentile a fingere di scattare un paio di foto anche per me, quando in realtà volevi fotografare solo i miei amici ma poi pareva brutto, forse per non demoralizzarmi. E' stato divertente, dopo non sai quanti anni che non comparivo in foto, sentire le tue indicazioni per questa o quella posa. Mi sono sentita improvvisamente carina. Anche se so che hai cestinato le foto poco dopo che mi hai salutata. 

In fondo comunque non sei un fotografo pagato e io so bene che tutto questo è un piacere, in fondo apprezzo anche solo che tu abbia perso tempo a fare quelle foto che sapevi benissimo che avresti cancellato, chissà per quale motivo.

E questo vorrei scrivertelo nello spazio recensioni sulla tua pagina FB con nome e cognome, ma so che non capiresti e che lo prenderesti come attacco personale...

Sab

30

Set

2017

Ti odio ma ti voglio bene

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

C'ho una migliore amica con cui ho sempre condiviso tutto di me: gioie, dolori e tante risate. Ci siamo conosciute al liceo e anche dopo che è terminata la scuola abbiamo continuato a vederci e scriverci. Da qualche mese è cambiato tutto, ovvero, da quando si è fidanzata non esisto più. Mi contatta solo al momento del bisogno, frequenta un'amica che l'ha sempre invidiata ( e lei lo sa), cerco pure di ottenere la sua attenzione attraverso i messaggi, ma l'unica cosa che fa è ignorarmi e a volte trattarmi male. Io non voglio essere messa al primo posto per lei, ma neanche consederata uno zerbino. Mi rendo conto di non essere sempre presente, perchè abito in un'altra città e raggiungerla mi è difficile,però quando stiamo insieme diventa la persona che è sempre stata. Questa situazione mi ha fatto desiderare che si lasciassero, che l'amica invidiosa scomparisse e che tutto ritornasse come prima, ma non è così e ogni giorno la sento sempre più distante e mi fa malissimo. Io la considero una sorella e il suo atteggiamento mi irrita. Forse sono paranoica e discuterne  con lei potrebbe solo peggiorare le cose

Mar

26

Set

2017

Frustrazione

Sfogo di Avatar di ScarsoFecciaScarsoFeccia | Categoria: Invidia

Come si suppone che riesca a studiare 

mentre  la ragazza per cui ho una cotta sta scopando allegramente  con una persona migliore di me? 

Devo smettere di studiare e fiondarmi sul primo spacciatore disponibile,

o devo sopportare come un cane, sperando che forse almeno avrò successo in ambito personale. 

 

Ma forse è meglio così. Non mi ci vedo proprio come padre,

non voglio bambini che soffrano a causa della mia mancanza di spina dorsale. 

Che male però.  

Ven

22

Set

2017

AMICI ADDIO

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Sono una ragazza molto solare direi quasi l'anima della festa. Lo sono sempre stata dalle medie al liceo e anche ora all'università. Ma la verità è che non ho mai avuto una vera amica o dei veri amici. Crescendo ho perso tutti gli amici d'infanzia e poi trasferendomi molto lontano da casa per l'università anche quei pochi amici rimasti dal liceo sono spariti. La verità è che non riesco a mantenere i legami di amicizia a farli durare a lungo. Adesso all'università sono piena di amici vado a feste ecc sono solare tutti mi vogliono bene nessuno sospetterebbe mai che io in realtà ogni volta che torno a casa sono terribilmente sola senza nessuno con cui uscire.....tutti parlano dei loro amici "di sempre" e io non so che dire se non che provo una forte invidia.... Non capisco se è colpa mia oppure colpa degli altri oppure colpa della sfiga fatto sta che non riesco a far durare un'amicizia a allacciare rapporti duraturi con le persone e anche se adesso ho delle amiche in quanto  fuori sede ho paura che tra un po' finita l'università anche queste possano finire. A volte mi chiedo cosa sbaglio. 

Gio

21

Set

2017

Senza speranza.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Non riesco ad avere figli e la cosa mi fa talmente male che inizio a provare odio per ogni pancione che vedo. É orribile arrivare a provare questi sentimenti. Vorrei solo addormentarmi e non svegliarmi più.  

Sab

16

Set

2017

Come fate ?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Sono invidioso. Non ho mai provato così tanta invidia verso quella gente felica cHe vedi sodisfatta . Una volta ero il centro dell'universo di molti adesso sono rimasto praticamente da solo. Mi danno tutti per scontato. Avevo un problema tutti erano lì pronti a starmi accanto, adesso non ho nessuno. Tutto è iniziato da quando mi ha lasciato. Sono stato sempre motivo di invidia altrui perché ho sempre avuto il sorriso, amici a volontà, ottimi voti a scuola, una bell aspetto da far girare la testa, tutti pronti a stare con me adesso non sono cambiato di molto solo che il mio sorriso è diventato di riflesso, gli amici si sono divisi per le loro strade, la scuola è finita, il mio aspetto non si è modificato di molto ma non interessa più a nessuno e la solitudine del mio cuore infranto divora ogni mio pensiero. Non riesco a far altro che pensare al perché? sono sempre stato buono e gentile e se avevo degli amici è sempre stato per il fatto che portavo allegria invece adesso sembro creare un vortice di risucchio che lascia vuoti e sarà forse per questo.

Ven

15

Set

2017

Facevi meglio a ingoiare

Sfogo di Avatar di ScarsoFecciaScarsoFeccia | Categoria: Invidia

Che troia mia madre. 

Se non fosse per quella baldracca io adesso non esisterei e non dovrei avere a che fare con complessi d'inferiorita riguardanti la mia incapacità di realizzarmi sessualmente e la depressione.

Odio voi altri felici bastardi che siete capaci di costruirvi una vita sociale appagante, odio le persone belle perché non importa quanto atletico sia il mio fisico, ho una faccia grassa e porosa, il naso schiacciato, due occhi da pesce morto, e un aria infantile che nonostante sia maggiorenne mi fa sembrare un 14enne e a questo non c'è rimedio. 

Odio le persone intelligenti, furbe, sagaci, simpatiche, estroverse, in generale umanamente amabili perché non sarò mai come loro, né amato da loro. 

Non importa quanto alti siano i miei voti scolastici o quanto "bravo e gentile" io sia, nessuno mi desidera, almeno una volta vorrei sentirmi veramente desiderato da una ragazza. 

Se mia madre non mi avesse fatto nascere non dovrei sopportare insulti, minacce, bullismo e rigetti a causa del mio disgustoso pool genetico.

"sei un bel ragazzo", si certo mamma credici, com'è che solo voi matusa mi adulate così? Trattami come il pezzo di spazzatura che sono, lurida stronza ipocrita.

Mia nonna è sempre felice di vedermi perché pensa che io abbia un futuro! Ah, per fortuna tra un paio d'anni sarai cibo per vermi, così ti risparmierai il dolore di vedere lo sgorbio umano che sono destinato a diventare. Quando troverò la forza di gettarmi dalla tromba delle scale, sarà il giorno migliore della mia vita, perché la mia  cessero' di. torturarmi e smetterò di avere consapevolezza del mondo e dei successi altrui, successi al di fuori della mia portata. 

Fanculo ai miei coetanei, vorrei essere come voi, no, vorrei essere voi, scommetto che è fantastico avere idee cristalline sul proprio futuro e ricevere amore ed affetto dai propri cari. 

La mia dipendenza ossessiva da televisione e cellulare sfociera' in un cancro al cervello in età adulta. Anzi scommetto che me ne becchero' uno ai polmoni nonostante mi tenga in forma e non abbia mai fumato, perché si, giusto perche' la vita si diverte a percularmi. 

Succ » 1 2 3 4 72
L'invidia è il peccato più difficile da ammettere, è il mostro dagli occhi verdi che ti rode dal di dentro quando un altro ottiene qualcosa.
Non per forza ciò che tu desideravi, non qualcosa che tu non hai.

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti