Lussuria

Sfoghi più votati:

Sfoghi: (Pag. 1)

Ven

20

Ott

2017

NOVITÀ MOLTO GRAVI SONO QUELLO DELLA MOGLIE PAZZA

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ciao a tutti.

alcuni di voi mi conoscono o meglio conoscono la mia storia. sono quello che sposato da poco ha problemi gravi di relazione con mia moglie da un anno e mezzo. sapete già tutto e se vi ricordate avevo spiegato che io sono un soggetto ossessivo mentre mia moglie si comporta molto male con me da un anno e mezzo , il che mi ha portato a sospettare che avesse qualche disturbo mentale. ipotesi confermata anche dal terapeuta che mi segue per il mio disturbo d'ansia. 

vi scrivo perché oggi è successa una cosa per me estremamente grave ed ho bisogno davvero di un vostro parere serio ed intelligente. vi ringrazio già anticipatamente.

premetto che sto malissimo in questo momento.

allora come avevo spiegato nei presenti sfoghi , ho proposto a mia moglie di fare un test psicologico per iniziare a capire cosa possa avere , come primo passo , successivamente una visita specialistica con l'esito del test sarebbe il piano per fare una diagnosi( sempre che soffra di qualcosa). 

lei ha accettato di fare questo test. il test in questione è l mmpi2 , un test americano dei più diffusi ed utilizzati per dare un indice su cosa il soggetto può soffrire.

io questo test l ho fatto già tre volte nel arco di otto anni (2008.2012, 2016) . nel mio caso mostrava appunto ansia e ossessivita oltre a problemi relazionali di coppia nel ultimo del anno scorso e depressione reattiva.

il test consiste in quasi 600 domande a vero o falso. e tratta di tantissimi temi della vita del soggetto.

il test è da compilare individualmente. non è un test di intelligenza bensì di personalità. comprende domande come " mi piacerebbe lavorare come fioraio" vero o falso. ad altre più profonde come " non voglio bene a mia madre" vero o falso.

il test è arrivato per posta una settimana fa dallo specialista che me l ha fatto in questi anni. mia moglie deve compilarlo e rispedirlo allo specialista per posta. 

io avevo già detto a mia moglie che il test è individuale e dovrà farlo lei da sola e poi spedirlo. ma in questi giorni non l ha ancora compilato ne iniziato. è da giorni che è su una mensola perché non ha ancora avuto tempo per compilarlo.

oggi però è successo che mi ha detto che deve ancora farlo ma che quando l'avrà compilato io non dovrò leggere le risposte.

ho chiesto perché?ed ha detto che l'anno scorso quando io l ho fatto ed era compilato ancora da spedire le avevo detto di non guardarlo perché era una cosa personale. 

io non ho assolutamente il ricordo di averle impedito di leggerlo. anche perché sicuramente immagino che avrebbe reagito dicendo perché non volessi se avevo qualcosa da nascondere nelle risposte che avevo dato ecc. invece non è successo nulla di tutto ciò.

però lei oggi era ferma su questa affermazione che io le avevo impedito di guardare il mio test quindi per questo lei non mi mostrerà il suo.

ha anche detto che lei me lo mostrerebbe ma visto che io non l'ho fatto con lei , non è giusto che lei lo faccia con me.

A me questa sembra una grandissima cavolata , cioè solo una scusa per non mostrarmelo. sono infatti sicuro che se io non l'avessi mai fatto lei non vorrebbe mostrarmelo lo stesso con qualche altra motivazione (ad es che dev'essere individuale ecc).

il punto è che io le avevo già detto che lo compila da sola e lo spedisce e sono affari suoi. non le ho detto che vorrò vederlo.

ma vedendo questi comportamenti le ho solo chiesto SE me lo mostrerebbe dopo la compilazione se glielo chiedessi. 

e la sua risposta è stata appunto di no con motivazione spiegata sopra.

il punto è che io non voglio vedere il test ma questa sua risposta mi fa stare male ed è per questo che vi scrivo.

perché la differenza fondamentale è che io l ho fatto tre volte il test e so quali sono le domande (ovvio non me le ricordo tutte ma più o meno ho ricordo) mentre lei non sa assolutamente cosa contiene! lei non sa minimamente di cosa parlano quelle domande. sa solamente che trattano tantissimi temi della vita privata della persona che lo compila (perché gliel'ho detto io) , così genericamente. ma non sa che domande sono.su cosa. Non sa niente.

quindi il fatto che non voglia che io legga le risposte che darà al test PRIMA di averlo compilato o anche solo letto , per me è una PALESE dimostrazione che ci sono cose che mi nasconde.

cioè ci sono cose che la riguardano , che pensa , ecc che io non so e che non vuole che io sappia.

considerando poi che probabilmente suppone che ci siano domande intime , relazionali ecc , significa che vuole nascondermi cose di questo genere. a me che sono suo marito.

per me questa sua reazione è una evidente dimostrazione di falsità e nascondere cose.

Non fraintendete: io non voglio leggere le risposte e gliel ho già detto più volte.

ma la domanda ipotetica che ho fatto e la sua risposta è questa che mi fa stare male.

adesso potrei avere dubbi su TUTTO perché il test per quello che sa lei può riguardare TUTTO.

quindi come faccio a fidarmi di lei????!!!!

oggi gliel ho detto e la sua reazione è stata furibonda. mi ha offeso detto mille parolacce , lanciato dietro una bottiglia di aranciata piena in casa , si è chiusa in camera ha detto di andare via io sennò va via lei perché non posso parlare di non avere fiducia in lei per il test quando io stesso non le ho mostrato il mio l'anno scorso.

che ripeto mi sembra molto strano ma anche se fosse forse c'era qualche domande che mi imbarazzava tipo non so ho paura degli insetti vero e mi vergogno che lo sapeva che ne so.

Ma è ben diverso ora perché LEI non sa che domande ci sono eppure già ora dice che quando farà questo test dopo io non potrò leggere le risposte.

la cosa più ridicola è che metti che domani lo compila e nota che non ci sono domande che potrebbero darmi fastidio , magari è capace di dirmi leggilo pure. certo troppo comodo dopo averlo già compilato perché le domande non sono "pericolose" come magari lei ora può immaginare.

quindi quello che importa a me è stata la sua ferma risposta data più volte oggi con tono arrabbiato e aggressivo.

ne ho parlato con la fidanzata di mio fratello che mi ha detto che secondo lei ha risposto così solo perché essendo arrabbiata tanto con me in questi giorni , conoscendomi , sapeva che rispondere così mi avrebbe fatto venire dubbi ed era solo un modo per darmi contro cioè come uno sfogo diciamo.

io però ho detto che non credo sia così perché sarebbe la donna più stupida del mondo: proprio oggi ha lamentato con frasi pesantissime che la nostra relazione va malissimo che lei sta male ecc che non c'è modo di tornare sereni ecc e dice che è tutta colpa mia perché ho sempre dubbi su tutto su di lei dubbi che non dovrei mai avere , pensieri che non dovrei farmi su di lei e che non mi fido non le credo ecc.  e tanto non c'è nulla da fare perché continuo a fare così. E poi perché è inca con me mi dice apposta una cosa che sa che mi fa venire dubbi per forza come farebbe venire a chiunque?!

io non credo. io penso che proprio non vuole che legga il test che farà ancora prima di sapere cosa il test le chiederà.

cosa devo pensare?!

come  posso fidarmi di lei adesso?!

lasciate perdere il moralismo che la privacy è sua ecc perché dico che se sei mia moglie non dovresti avere niente che non mi dici o mi menti o mi tieni nascosto. se è tutto alla luce del sole , come dovrebbe essere , dovrebbe dire ancora prima di sapere quali siano le domande del test , " si se vuoi dopo che lo avrò compilato leggilo pure , non ho niente da nascondere".

ed invece no.

ripeto io non voglio leggerlo ma lei non vuole senza sapere cosa c'è dentro , cosa chiede. e l'unica cosa che sa per certo è che bisogna rispondere con totale sincerità alle domande sennò il test non ha senso.

cosa ne pensate?

questa reazione mi ha spiazzato.

ora mi sento come "tradito" a cioè come se fosse evidente che mi nasconde cose.

cosa ne pensate? cosa fareste voi? vi fidate?

Tags: fine

Ven

20

Ott

2017

Per il mio compleanno...

Sfogo di Avatar di DonnadaicapellicortiDonnadaicapellicorti | Categoria: Lussuria

(Ciòche dirò è banale ma lo penso e lo dico).

Per il mio nuovo collega

(peccato che a breve ti scade il contratto, ma ti sto cercando un lavoro e te lo troverò perché ti voglio qui con me).

A breve sarà il mio compleanno. Non ho mai fatto l'amore nel giorno del mio compleanno, nonostante sia stata fidanzata per nove anni. Anzi, il mio ex si dimenticava sempre di questo giorno mentre io ci tenevo tantissimo e passavo i compleanni a piangere per via della sua indifferenza.

Vorrei fare l'amore in questo giorno, in una sontuosa villa isolata dal mondo, in un caldo letto a baldacchino, avvolta nelle sue lenzuola di raso rosso... Vorrei provare un sacco di cose; farlo in modo dolce, passionale, ardente, delicato, poi più violento, aggressivo, in varie posizioni, guardandoci allo specchio. Vorrei che lui mi baciasse sul collo, che mi sapesse stimolare nei punti giusti, che sapesse muoversi in diversi modi e con intensità diverse, che fosse attento ai miei bisogni...

E ho anche un'idea ben precisa di questo "lui"... Vorrei che fossi tu. Quanto mi piaci! Sei un gran figo, con quella barbetta incolta, quei tuoi capelli lunghi e castani, le tue giacchette sportive ed eleganti al tempo stesso, il tuo modo di camminare, il tuo sguardo da furbetto che ti fa sembrare più giovane di quello che sei... Amo il modo in cui ti esprimi. Adoro ciò che dici. Appena ti ho visto, il primo giorno... ti ho immaginato mentre mi penetravi e mi facevi godere. Ti desidero. Quando mi sorridi nei corridoi sono felice. E lo sono stata quando mi hai accarezzato il braccio mentre mi chiedevi come stessi, quando hai perso del tempo a chiacchierare con me, quando mi hai offerto il pranzo e quando mi hai inviato la richiesta di amicizia su facebook. Come devo fartelo capire, prima che ti scada il contratto, prima che tu te ne vada, che voglio farlo con te? Mi piaci un casino. TI penso dalla mattina alla sera. A volte sono in imbarazzo quando mi parli. Poi adoro parlare con te. Anche tu, come me, hai vissuto in vari paesi, ami il nuovo, detesti la routine... Parlare con te mi mette di buon umore. Sei simpatico, bello e intelligente. Come cazzo devo fartelo capire che mi piaci? Ti aiuto sempre, ti sorrido, sono gentile e carina... Ma forse devo essere più esplicita.. tu dei piccoli segni di interesse me li hai inviati, ma non so come interpretarli...

Ho paura di espormi. Ma poi mi dico, che a trent'anni ormai devo buttarmi, mettermi in gioco... cosa ho da perdere? 

Intanto, poi... c'è l'altro....il flirt estivo, il collega di una mia amica (anche lui mio collega) divertente e colto, simpaticissimo, carismatico, passionale... quest'estate mi ha fatto emozionare e godere da morire... non ti vedo da due mesi, tesoro. Però ci scriviamo ogni giorno e a volte ci sentiamo.  Ecco cosa vorrei dirgli:

1000 km ci separano ma io mi sono già rotta le balle. Micio micio bau bau, mi mandi canzoni, foto, citazioni bellissime (nessuno lo aveva mai fatto). mi dici che mi ami, mi chiami amore, mi dici che ti manco... fai il geloso se esco... mi dici che non ti devo tradire... ma io e te NON stiamo insieme, baby. Mi dispiace perché ti adoro, ma io così non voglio vivere. Siamo lontani e poi alla fine non ci conosciamo. Io a volte ti parlo di me ma tu non fai altrettanto e mi dai l'impressione che non mi ascolti veramente. Entrambe siamo persone egocentriche... peccato... stando vicini sarebbe stato molto diverso... ma io ormai sono già stata in un'altra città da un mio vecchio trombamico... poi in una discoteca ho avuto qualcosa con uno... e ora mi sono invaghita del nuovo collega.... mi dispiace tanto, tesoro mio. A volte piango perché mi manchi ma tra noi non potraà mai esserci niente di monogamo e serio, anche se sei il top e ti adoro. Poi mi hai sempre detto che saresti venuto a trovarmi... ora dici che hai problemi in famiglia e non puoi (ma non ti credo fino in fondo, ti ho visto usare questa scusa con altre persone. Te l'ho detto ma la tua risposta non mi ha soddisfatto)... beh... io verrò da te, anche se sarà molto stressante, visto che il sabato mattina lavoro... ci vedremmo a ora di cena e andrei via la domenica dopo pranzo, spendendo soldi e stressandomi... però lo farò, per dimostrarti che ci tengo a te (nonostante abbia anche altri interessi, ma questo non c'entra). Ho bisogno di rivederti, di capire delle cose. di rivivere quelle emozioni.... ma se poi non verrai da me... beh. ti considererò morto. Mi dispiace. Ma che futuro potremmo avere insieme? Io ormai voglio restare in questa città e tu vuoi stare nella tua. Quindi... un amore impossibile. E chiamarlo amore mi sembra un'esagerazione. Peccato. Non volevo che andasse a finire così- Avevo già previsto tutto due mesi fa, non ci voleva mica un genio per capirlo. Volevo che fosse solo un flirt estivo...

Ora nella mia mente c'è il mio nuovo collega. Due mesi fa c'eri solo tu. Lontano dagli occhi, lontano dal cuore. Non c'è affermazione più vera. 

Non riesco a credere all'amore puro e monogamo. Tutti gli uomini ti annoiano e ti deludono prima o poi. L'uomo è solo un'inutile zavorra. Meglio l'usa e getta. Per fortuna che non ho bisogno di nessuno per fare le cose. Diceva una mia amica: "per 70 grammi di salsiccia, non ha senso portarsi a casa tutto il maiale" ahahahah- e niente... mi sa che sarà l'ennesimo compleanno senza sesso.

Mar

17

Ott

2017

Sessualmente parlando

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Sono in astinenza. E' passato un mese e mezzo, ho bisogno di fare sesso.. adesso.

Tags: sesso

Mar

17

Ott

2017

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Uno di questi giorni il ragazzo che mi piace ha iniziato ad abbracciarmi. Gli abbracci sono diventate carezze, poi baci e altri atteggiamenti molto intimi (tra cui anche palparsi). Dopo un po’ di tempo mi ha confessato che per lui era solo un gioco, ma io sono attratta da morire da lui e mi manca tantissimo trovarmi in situazioni di intimità con lui, che devo fare?

Tags: amore

Lun

16

Ott

2017

Un uomo innamorato di un altro uomo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Mi ricordo quando mi portasti in bagno, mi calasti i pantaloni e lo presi in bocca dopo avermi baciato, eri meglio di tutte le donne che avevo avuto ed avrei voluto continuare il nostro incontro, ora sei una donna, e mi piacerebbe vedere la transizione da maschio a femmina e vedere se sei ancora quel dominicano focoso che avevo lasciato andare ti amo R

Sab

14

Ott

2017

Tornado

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Buona sera a tutti, ho bisogno di parlare con qualcuno perché questa cosa non posso dirla a nessuno e mi sta esplodendo dentro.

Di Recente credevo di aver in parte risolto una parte degli enormi problemi che sto vivendo nella mia vita: mi era stato proposto un posto di lavoro all’estero che mi avrebbe finalmente permesso di scappare via di casa mantenendomi dignitosamente, dopo avere preso tutte le precauzioni del caso decido di lasciare il mio vecchio lavoro per iniziare la mia nuova vita, in casa mia ho rischiato la pelle e la sanità mentale, non ce la faccio più a stare a casa dai miei dove mi torturano psicologicamente da quando sono al mondo, mio padre l’uomo che mi giudica e mi massacra psicologicamente dicendomi ogni giorno che devo morire che gli ho rovinato la vita, mia madre è una ex tossica e prostituta e non la vedo da qualche anno, quando ho vissuto da lei mi massacrava di botte e anche lì giù minacce e insulti, vi dico solo che negli ultimi 7 anni ho provato 5 volte a suicidarmi perché non credevo in una via di uscita, ma ogni volta mi sono fermata sul limite, ogni volta non sono riuscita ad ammazzarmi. Quindi ora capirete sicuramente perché ho fretta di scappare di casa ma, qualche settimana fa, il nuovo datore di lavoro si fa vivo dicendo che la cosa è rimandata di un mese, dopo di che sparisce e non si fa più vivo (in teoria doveva scendere in Italia e partivamo insieme). La cosa mi devasta psicologicamente, ad un passo dalla libertà, mi sono persino licenziata da un altro lavoro che però non mi permetteva di mantenermi da sola. Volevo morire. 

Passo una Settimana d’Inferno, discussioni violente in casa ero al limite della sopportazione umana... una mattina mi alzo e decido, ma di punto in bianco, di portarmi a letto una ragazza che qualche anno fa fu il mio primo grande amore, quella storia la patii tantissimo perché lei e  il mio migliore amico dell’epoca scoparono E in una notte ho subito uno shock tale che mi cambiò la vita. Ci stavo malissimo che lui l’avesse toccata e io no. Dopo anni siamo rimaste amiche/conoscenti perché nello stesso gruppo di amici e io mi sono fatta la mia vita.

Ora vi chiederete, ma che c’entra tutto questo? C’entra perché forse se non mi fosse crollato il mondo addosso non avrei perso la testa. 

2 anni fa lei una sera mi saltò addosso ma io non vollì, ero fidanzata e non me la sentivo anche se ero in rottura tanto che 3 giorni dopo la lasciai. Sono passati 2 anni e io nel frattempo mi sono molto divertita in giro e questa famosa ragazza che chiameremo I ovviamente sa e sapeva tutto. Di recente ho una scopa amicizia con una bellissima ragazza, sembra una modella da quanto è bella, e questa I scopro di recente che è gelosissima nonostante sia fidanzata con uno e convivano. Allora mi sveglio quella mattina e nella mia testa decido di portarmela a letto, le chiedo se ha da fare e mi dice che è libera e che o stiamo a casa sua o usciamo, ovviamente propongo casa sua, porto qualcosa da bere per sciogliere la situazione è appena arrivo a casa sua lei mi si presenta tutta scollata, pantaloncini cortissimi. Ci sediamo e iniziamo a bere e a flirtare, si avvicina sempre di più, sempre più scollata, scherzando ci avviciniamo con le nostre bocche e lei sussurra: io dicevo si a te.

mi salta addosso e ovviamente la spoglio e facciamo un buon sesso.

sensazioni? Era la cosa giusta, lei continuava a ripetermi frasi molto eccitanti e sconce e sembrava tutto giusto tutto nella dimensione ideale. Mi scoppiava il cuore di felicità. Io per la prima volta in 2 anni sono stata felice, premetto che assolutamente io non voglio nulla con lei se non sesso occasionale cosa che anche le ho ribadito finito l’amplesso.

il fatto è che è fidanzata e io lo ammetto, la maggior parte delle donne con cui sono andata a letto un buon 80% erano etero sessuali e fidanzate o comunque bisex è fidanzate. La rivoglio, la rivoglio carnalmente voglio rifare sesso con lei ma credo che lei ora mi voglia evitare e tra l’altro io non voglio comunque perdere il rapporto che abbiamo. Non so che fare, non so se sto perdendo questo rapporto, se potrò avere occasione di fare sesso con lei di nuovo. Io ho bisogno di una mano, so che ho sbagliato ma voglio essere sincera, non sono pentita perché entrambe lo volevamo 

Gio

12

Ott

2017

PERCHÉ LA GENTE MI TRATTA COSÌ?!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ciao a tutti. scrivo questo sfogo perché sono davvero inca col mondo e non riesco a capire come mai la gente si comporta così con me.
è chiaro che scrivere in questo sito di sfoghi che ho trovato ricevendo risposte da sconosciuti potrebbe servire come no perché ovviamente non conoscendomi non potete dare un giudizio obbiettivo sulla cosa ma spero che in modo intelligente e senza stupide battute come si trovano in vari siti di forum ecc che ho letto (ma non ho scritto) possiate dirmi una vostra opinione e magari qualche consiglio su cosa fare così da vedere se effettivamente il problema era quello che avete ipotizzato.
allora io noto sempre o quasi sempre che la gente mi schiva. mi sta alla larga. non mi parla non mi da ascolto neanche mi saluta parlando di colleghi e colleghe di lavoro ad esempio.
mi sento come invisibile. come se non valessi niente! e credetemi è davvero brutto. 
anche perché non ne capisco il motivo!
ho riscontrato questo atteggiamento sopratutto da parte delle ragazze già dai tempi delle medie e del liceo.
le compagne di classe neanche mi salutavano! se dovevano parlarmi lo facevano con tono di aggressività pura come se le Alessi fatto qualcosa di male. addirittura quelle volte in cui facevo una battuta in classe con un mio compagno amico , stavano per ridere ma appena si rendevano conto che la battuta che era davvero divertente però l'avevo fatta io si trattenevano come proprio per non voler dare questa soddisfazione.
in più ho sempre subito ancora al liceo comportamenti di irriverenza.
cioè tutti venivano chiamati per none. io no.io per cognome. era evidente che era un modo per prendere le distanze come dire io non ho niente a che fare con te o con quello se sentite da altri presenti.
ma questo è il minimo.
dopo liceo ho fatto vari lavori. spesso le colleghe avevano lo stesso atteggiamento. come a scuola. allora mi sono detto , come mi dicevo da ragazzino , è colpa mia. ho qualcosa che non va io.
infatti sono stato molto insicuro durante l'adolescenza ed attribuivo questi comportamenti al mio aspetto fisico cioè pensavo mi trattano male perché evidentemente mi trovano brutto. perché se fossi bello  mi tratterebbero bene! in età più adulta ho svolto vari lavori e spesso la gente appunto mi schivava. sia uomini che donne ma sopratutto le donne. molto più le donne. anche ora ad es dove lavoro ci sono un po di ragazze e donne sui trentacinque. è tanto se mi salutano. spesso neanche mi salutano. e non mi parlano mai. se mi devono parlare di lavoro per una cosa veloce lo fanno con freddezza e distacco quasi arroganza.come se gli avessi fatto qualcosa di male! tutti vi chiederete ma come ti comporti tu con loro? non è che sei tu ad essere stron zo?invece vi dico no assolutamente cioè io sono un tipo solitario e forse questo può essere un problema perché sembro forse freddo non lo so. Ma quando mi interpellano per qualcosa di lavoro rispondo sempre gentilmente. non sono mai freddo verbalmente. quindi dimostro che sono uno che sta per le sue ma non è quello che snobba tutti. almeno così mi sembra.infatti a volte ho anche provato ad attaccare un attimo bottone magari dicendo hai tagliato i capelli? e la collega risponde si avevo ad doppie punte. ed io ti stanno bene così. E lei se dice grazie è tanto e fine conversazione. altra volta faccio una battuta ma non ride risponde alla battuta come se fosse stata una frase normale non una cosa per ridere. cioè allora una volta provo un attimo a parlare e una risponde così , un'altra volta lo stesso dopo basta non dico più niente e me ne sto per le mie completamente.cosa dovrei fare?!ed io ripeto , reputo questo comportamento dovuto al mio aspetto estetico pensando che se fossi bello per loro avrebbero un comportamento totalmente diverso con me.Il mio migliore amico a cui ho esposto questo mio problema ha escluso categoricamente che sia per l'aspetto estetico dicendo che non solo sono un bel ragazzo ma sono più bello di lui eppure lui ha rapporti con la gente normali quindi il problema non è sul aspetto.effettivamente è vero che sono più bello di lui.io tra l'altro , non mi vedo bello ma neanche un cesso diciamo.ma ho sempre ricevuto da molta gente complimenti molto elevati cioè tante donne mi hanno chiesto se facessi il modello altre che sembravo un attore addirittura. stessa cosa mi è stata detta da ragazzi o uomini quindi voglio dire ok che i gusti sono gusti ma se c'è varia gente che pensa che uno sia bellissimo tipo attore è un po inverosimile che a tutte o quasi tutte le ragazze faccia schifo!tra l altro non parliamo di ragazze tipo miss Italia ma di normali ragazze talvolta anche brutte grasse ecc che magari sono single o hanno un moroso che è un water.quindi non capisco. sto davvero male perché mi sembra di essere invisibile. ok non partiamo con la retorica che l'aspetto non è tutto e che l'importante è essere belli dentro ecc. in generale non capisco perché la gente mi tratta male e sopratutto ecco si permette di trattini male ancora senza conoscermi!!!  è questo il punto cioè non d tanto come quando si conosce una persona e si ha capito che tanto è indifesa allora alcuni la attaccano. no proprio senza manco conoscermi! ecco perché penso sempre al lato estetico.come persona potrei essere chissà chi e non lo sanno ma mi trattano già male. eppure ripeto mi sembra strano sia per una cosa estetica perché primo come ho già detto ho sempre ricevuto molti complimenti ed ho avuto fidanzate molto molto belle (tra cui una modella).e poi mi sembra anche stupido (anche se l ho visto con altra gente non su di me) che una ragazza perché trova brutto uno allora lo tratta male! poi ok che detto così non conta molto perché sono solo dati ma sono alto abbastanza 1.80 circa capelli castano scuri quasi moro , occhi verdi chiaro. fisico atletico perché faccio Street workout quindi ho muscoli sviluppati bene non da bodybuilder ma insomma messo bene. cos ho che non va?!adesso sono sicuro che mi arrivano commenti offensivi superficiali ecc. tanto che gliene frega alla gente se uno sta male feriamolo ancora di più dai.io voglio capire cosa c'è che non va in me e se si tratta di atteggiamento cosa devo cambiare!vorrei tanto entrare nella testa della gente e sapere cosa pensi di questa persona?ho scritto un poema lo so ma volevo sfogarmi!!!  

Tags: motivo

Gio

12

Ott

2017

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Tutto è iniziato con la rottura del mio fidanzamento dopo 4 anni insieme, ho mollato per la troppa gelosia, quasi ossessiva. Il nostro bene ci faceva male. Da allora sono passati altri 3 anni e ancora oggi mi capita di parlare di lui, con lui e di desiderarlo. È lui ha cercarmi la gran parte delle volte e io non riesco mai a sottrarmi. Non parlo fisicamente, anche perché viviamo ormai lontani, Ma anima e cuore sono ancora fermi li. 6 mesi dopo la rottura ho conosciuto il padre di mia figlia, è arrivata in modo prematuro e inaspettato....la nostra convivenza è terminata durante il settimo mese di gravidanza, non si sentiva pronto. Mi è caduto il mondo addosso. Mutuo sulla casa, mobili, io e mia figlia tutto sulle spalle dei miei genitori. Mi sento un peso, Non mi sento all' altezza di questo ruolo, sto vivendo le mie prime esperienze lavorative, mi sono introdotta nel mondo degli adulti Ma ho anche 19 anni e dopo tempo inizio ad assecondare i miei bisogni , le mie passioni. Vedo in ognuno un probabile nuovo inizio e poi ....tutto va in fumo. Ho paura, Mi arrendo, mollo la presa, chi al giorno d'oggi presterebbe le proprie attenzioni a una mamma single e alla sua bambina? Chi lo farebbe avendo in giro mille occasioni di ragazze libere e ai loro piedi pronte a creare per la prima volta qualcosa insieme? Questo pensiero mi divora, Mi fa impazzire. In tutto ciò dopo aver chiuso la storia con il primo ragazzo, con il padre di mia figlia fino ad oggi conto un numero do 13 uomini con cui ho avuto rapporti sessuali, mi pento, mi vergogno, mi sento umiliata di essermi gettata nelle mani si quaso sconosciuti, solo per piacere, sentirmi accettata......

Mar

10

Ott

2017

Mia moglie ormonale

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

E' mai possibile che mia moglie voglia scopare solo quando ha le crisi ormonali?

Mar

10

Ott

2017

RAGAZZA CHE SI COPRE IL SEDERE

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ciao. lavoro con una collega nuova che mi piace. lei non lo sa.

comunque scrivo per una cosa che sembra stupida ma vorrei un vostro parere , magari femminile che forse è più indicato.

in pratica questa ragazza si veste sempre a lavoro con i leggings e maglie normali cioè non corte ma neanche che coprono il sedere quindi si vede sempre durante lavoro.

oggi però mi doveva mostrare una cosa di lavoro di documenti dove li aveva messi e mi ha portato a vedere dove li aveva messi camminando davanti a me ed io la seguivo. lei era davanti a me ed io camminavo dietro circa due metri da lei. ad un certo punto si è tirata giù la maglia cioè ha cercato di tirare giù la maglia anche se non era lunga come per cercare di coprire il sedere ed infatti un po j ha coperto almeno la parte superiore perché la maglia comunque più di così non scendeva non essendo lunga.

ad ogni modo mi è parso proprio che volesse coprirsi il sedere. non credo ci possano essere stati altri motivi di questo gesto.

secondo me pensava che le guardavo il sedere e ha cercato di coprirlo.(che poi non era vero che guardavo comunque lei non poteva saperlo ovviamente essendo davanti).

e così ho pensato evidentemente non le piaccio io?

perché se le piacessi non credo che si copre quando sono dietro.

voi cosa ne pensate?

so che sembra una cavolata ma sinceramente ci sono rimasto male.

quindi non fate battute ditemi solo cosa ne pensate.

 

Tags: sedere
Succ » 1 2 3 4 101 ...201 ...301 ...320
La lussuria, quando un solo partner non ti basta, quando ogni amante è soltanto una tacca, quando non avresti dovuto rovinare quell'amicizia, quando l'amore è soltanto fisicità da consumare per poi passare alla prossima conquista.

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti