Sab

01

Set

2018

Ho il dubbio che mi abbia tradito. Aiutatemi.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Ciao a tutti, vi scrivo perchè sono confusa sulla situazione che sto vivendo con il mio fidanzato (che in questo racconto chiamerò G per comodità). Il dubbio mi sta mangiando l'anima e mi sembra tutto una presa per il culo. Non so piu' cosa credere e allora chiedo un parere esterno a persone che non mi/ci conoscono. E magari mettere tutto nero su bianco mi aiuterà.
Premessa:
E'un anno che stiamo insieme. Io 25 anni studentessa, lui 26 anni fotografo.Sono stata felice con lui, mi ha sempre coinvolta con la sua allegria e leggerezza. Tuttavia, ci sono stati momenti in cui ho sofferto perchè non mi sentivo (e tuttora non mi sento) parte integrante della sua vita. Vivamo in città diverse, ci occupiamo di ambiti diversi, non abbiamo amici in comune. Io non mi sono mai sentita la sua compagna. Mi sono sempre sentita un'estranea le poche volte che siamo usciti con i suoi amici. Non conosco la sua famiglia, non sono mai stata a casa sua. Ci sono voluti diversi mesi prima che che dicesse ai suoi amici stretti che ''usciva'' con me. Inoltre, ho dovuto fidarmi fin da subito (diffile per me considerando che vengo da storie passate di tradimenti) quando ho scoperto che la maggior parte delle sue amicizie sono femminili, fra cui pure la sua ex di 5 anni fa.Inoltre mi ha sempre ferito la sua riservatezza. Non mi ha mai voluto parlare delle sue ex (non so nemmeno i loro nomi), non posso toccare le sue cose (ad esempio il portafoglio, l'unica volta che l'ho fatto mi è caduta una fototessera di una sua amica con cui è finito a letto una volta anni fa. Si è giustificato dicendo che aveva perso una scommessa e doveva tenere la sua foto nel portafoglio), fino alla settimana scorsa non sapevo nemmeno il suo indirizzo di casa. Ma sopratutto non posso in nessun modo toccare o vedere il suo cellulare, non posso avvicinarmi che blocca la schermata e cambia sempre  codice di sblocco. Eppure passa un sacco di tempo al cellulare, le volte in cui gli ho fatto domande si è innervosito  perchè dice che non mi fido, sono stressante e che parla con i suoi colleghi di lavoro.
Ci vediamo poco e sempre ad orari assurdi (una volta a settimana, magari all'1.00 di notte). Perchè lui lavora nelle discoteche e  nei fine settimana, mentre io ho lezione e lavoro tutto il giorno. 
Insomma, mi sono sempre sentita ''tenuta a distanza'' e non mi sento ufficialmente la sua ragazza, quasi mi tenesse nascosta o avesse dei segreti. Riguardo a questi comportamenti mi ha sempre detto che lui è riservato e che comunque non vuole che la sua vita privata con me diventi di dominio pubblico. 
Ovviamente questo tipo di comportamento ha fatto crescere delle insicurezze in me, dei dubbi sulla sua fedeltà o quanto meno su quanto effettivamente ci tenga a me. 

Il fatto:
Due giorni fa mi chiama il mio ex (con cui ho un rapporto di amicizia) dicendo che è a un festival di musica e ha visto G. che baciava un'altra.
Pochi istanti dopo mi chiama G per sapere cosa facevo e io rispondo normalmente chiedendogli con chi era al festival. Mi dice che è con delle sue amiche (evasivo), ma che in quel momento era andato a prendere una birra da solo. Fine chiamata.
Salgo in auto richiamo il mio ex che mi descrive quello che ha visto, sento che chiede conferma ai suoi amici che hanno visto tutto.
Arrivo al festival e chiamo nuovamente G. e gli chiedo dov'è.
G: sono seduto su una panchina lontano dalla musica per parlare... ci sentiamo dopo?
io: Perchè? Sentiamoci ora. Con chi  sei?
G (innervosito): Perchè ora sto parlando, te l'ho detto
Voce di ragazza in sottofondo: no no, parla, tranquillo
io: Con chi?
G: Te l'ho già detto con chi sono, cosa succede? che cos'hai? 
io: perchè non vuoi rispondermi? chi era quella ragazza?
G (sempre piu' nervoso): Era Sara! (migliore amica) Ora mi dici cosa c'è?!
io: niente, mi sembravi solo strano. Ci voleva tanto a dirmi che era Sara?
Ci siamo salutati, parcheggio, ed entro al festival a cercarlo per vedere se mi stava dicendo cazzate o no.  

Lo cerco ma non riesco a trovarlo.
Allora gli invio una foto di un anello che vendevano alle bancarelle dicendo se passava a comprarmelo perchè  mi piaceva e avevo paura che lo comprasse qualcuno. Gli dico che la foto me l'ha mandata un'amica ma che era già andata via. 
Lui mi ha detto che non aveva soldi (non l'ho mai visto uscire senza soldi), che me lo veniva a comprare domani, che le bancarelle probabilmente erano già chiuse.. io ho insistito tantissimo come se fosse l'anello della mia vita, ma niente. Non è voluto andare.

A questo punto inziano a venirmi dubbi sempre piu' grandi e sale la paura che sia effettivamente con un'altra. Lo cerco, ero agitatissima. Non lo trovo. Lo chiamo:
io: Dove sei?
G: Sto andando via..
io: ah... io sono venuta a farti una sorpresa, per questo ti ho detto della bancarella. Dai dove ci vediamo?
G: Eh io sto andando via ormai, sono all'uscita
io: Anch'io sono qua. Ci vediamo davanti la scritta 'uscita'?
G: ok, dammi 10 min e arrivo
io: no ti raggiungo allora, dimmi dove sei
G: io sono già davanti l'auto, stavo andando via. 
io: Ma pure io sono nel parcheggio! Sono venuta fin qui per farti una sorpresa, almeno salutami cazzo
G:  Senti, questi giochetti mi hanno rotto il cazzo. Prima l'anello, poi vieni qua a controllarmi. Ci vediamo domani
io: bravo, allora dimmi con chi sei in auto.
G: Con Sara, devo accompagnarla a casa. ciao
io: ma che cazzo fai?! Sono qui nel parcheggio, fermati cazzo
G: no, hai rotto i coglioni con queste storie. ci vediamo domani 
io: se te ne vai ora, è finita. fammi vedere con chi sei in auto
G: allora è finita. buonanotte
io: ma cosa cazzo dici? ma sei impazzito? 
G: se vuoi ci vediamo dopo per parlarne ora devo portare Sara a casa
io: no, fermati ora!
Chiude la chiamata. 
Chiamo Sara. Sara mi risponde addormentata dicendo che era con G fino a poco prima, ma era già tornata a casa.
Lo chiamo 5 volte e non risponde.
Mi sento morire.
20 min dopo gli scrivo di vederci al parco.

Il confronto:
Quando arriva gli dico che Sara era a dormire e voglio sapere con chi cazzo era.
Mi dice che era la sua ex (quella con cui è stato 5 anni fa e ora sono amici).
Gli dico ''per me è già finita per come ti sei comportato, perciò puoi dirmi anche la verità. Sono venutà perchè mi hanno detto che ti stavi baciando con un'altra. Quindi con chi ti stavi baciando; con la tua ex o con una nuova?''
Lui nega tutto. Dice che era con la sua ex e le altre sue amiche. Che non c'è stato nessun bacio, che non mi fido di lui, che si sentiva offeso, che non vuole altra ragazza oltre me, che non si permetterebbe di farmi questo visto quello che ho passato, etc.
Mi dice che c'è stato un abbraccio, un bacio sulla guancia e uno sulla fronte mentre la consolava perchè lei stava piangendo e che magari chi mi ha chiamata ha visto male al buio. Mi ha incolpato di fidarmi di piu' del mio ex che di lui, che ho 0 fiducia nei suoi confronti e lo sto accusando ingiustamente.
Io gli chiedo perchè non si è fermato nel parcheggio allora, se non c'era nulla da nascondere che senso ha avuto fuggire in quel modo davanti a me?
Lui mi dice che non si è fermato perchè aveva paura che gli facessi fare una figuraccia perchè ero incazzata nera.
Gli chiedo di descrivermi come era vestita la sua ex e la scena dell'abbraccio... corrispondeva alla scena che mi avevano raccontato.

Il giorno dopo contatto la sua ex su instagram. Mi presento e gli dico che vorrei parlarle appena è disponibile.
1ora dopo sono con G e gli arriva un messaggio da lei: '' Nome Cognome è la tipa con cui stai uscendo?''
Mi sono sentita morire quando mi sono resa conto che la sua ex non aveva la minima idea che lui fosse fidanzato e nemmeno quale fosse il nome della sua fidanzata da un anno. Mi sono sentita  uno schifo, invisibile. Come se nella sua vita non avessi mai contato un cazzo.
Lui mi dice che non è mai capitato di parlarne e che comunque lui è motlo riservato riguardo la sua vita privata.

La conclusione:
Io non saprò mai se lui mi ha tradito. Non ho prove materiali. Non ho visto niente.Mi sono state riferite delle voci e basta.
Ma quello che ho visto è lui che scappava via in auto insieme a un'altra ragazza, mentre io gli urlavo di fermarsi e farmi vedere con chi era. Lui non si è fermato. Lui è scappato letterlmente via.
E se è vera tutta la sua versione, perchè scappare? Perchè avere paura di una figuraccia? Perchè non dare spiegazioni alla tua fidanzata che ti sta urlando di fermarti?

Sinceramente, voi cosa ne pensate?
Ci credereste?
Cosa fareste?
Sono esagerata?

Datemi un giudizio su tutto; sul suo essere evasivo, sul tenermi lontana dalla sua vita, su quello che è successo quella sera...
Io non ci capisco piu' nulla. Ho bisogno che qualcuno mi dica il suo parere perchè sto diventando pazza.

17 commenti

La verità la sai già anche tu. Mi dispiace. 

Avatar di Check94Check94 alle 00:33 del 02-09-2018

Esci da questo corpo

rileggi attentamente quello che hai scritto, come se lo avessi scritto io.....

che ne pensi ora?

ps

prima di mandare a cagare il tuo fotografo MANDACI IL TUO EX .... che carinamente premuroso ha ritenuto di doversi non fare i cazzi suoi

cambia aria e fidati di te 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 08:24 del 02-09-2018

ciao scappa da quelle persone! in passato ho avuto a che fare con ragazza tipo il tuo ex diventa tutto incerto trane che ci soffrirai solo tu! (lasciate ogni speranza a voi che entrate) il mondo è grande e pieno di gente migliore cercati uno che ti apprezza veramente! non è possibile se uno sta con una persona che ama non la nasconde come se ci si dovesse vergognare oltretutto. buona fortuna e Scappa! Corri via! 

Avatar di ivodepressoivodepresso alle 09:14 del 02-09-2018
Ciccia, che prove ti servono?

È aggressivo al confronto, cambia versione ogni 2 minuti, è evasivo. Questo ti ha messo le corna come un cervo. Salva un minimo di dignità e mollarlo subito!!!!!

Avatar di AnonimoAnonimo alle 09:16 del 02-09-2018
Questo fa le nove settimane di grigio!

Ma lui lo sa che sei la sua fidanza?

Avatar di InnominatoInnominato alle 10:35 del 02-09-2018

Si è giustificato dicendo che aveva perso una scommessa e doveva tenere la sua foto nel portafoglio.

Cosa diceva il Perozzi in Amici miei. "Che cos'è il genio? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d' esecuzione.". Un livello di paraculaggine assolutamente professionale, mi inchino. Io mi sarei incartapecorito in farfugliamenti uno meno credibile dell'altro, invece una risposta perfetta, verosimile. No, non è voglia di emulazione, preferisco tenermi la mia imbranataggine.

Mi spiace confermarti quello che non solo gli altri ma anche tu hai capito benissimo. Non ti mettere a fare Tom Ponzi (a proposito niente male anche la tua messa in scena per coglierlo in flagrante). Non serve a niente. Molla il colpo anche se sarai devastata. Tutte le alternative offrono scenari peggiori.

Coraggio 

Avatar di ColeridgeColeridge alle 11:58 del 02-09-2018

La parola sbagliata nel titolo di questo sfogo è "dubbio" 

Avatar di CremisiCremisi alle 19:58 del 02-09-2018
Non occorre avere conferme. Vai via. Fallo in silenzio.

Uno sfogo interessante. Ci sarebbe da dire parecchio. 

Punto primo: ma come ti viene in mente di mettere mani al portafoglio?!

Punto secondo: cellulare idem. Io detesto che me lo si tocchi.  

Punto terzo: ma tu proprio ti vuoi fare male? Cosa aspetti? Vuoi una foto? Un audio? Una confessione? Cosa? 

Ti fa stare male. Non ti dà sicurezza. Sarà un pallonaro micidiale. Basta iniziare, ed è l’inizio della fine. Non ti fare massacrare, ti prego. Non prestargli più il fianco. A me (direttamente) non è mai (ancora?) successo niente di simile. Ma già leggendoti mi sono sentita male. Ho immaginato il tuo cuore a mille, e non per gioia. 

 

 

Avatar di ConfusissimaConfusissima alle 23:16 del 02-09-2018
Proteggiti

Tira fuori le palle. 

E fammi una cortesia: prossimo uomo, non palesare le tue paure. Lo carichi di responsabilità inutilmente. 

Avatar di ConfusissimaConfusissima alle 23:21 del 02-09-2018

E, mi raccomando, dopo un po’ di giorni per riprenderti, violentati e stai il meno tempo possibile da sola. Fatti coccolare per benino da TUTTI i tuoi amici. 

Bel respirone, e vola...  

Avatar di ConfusissimaConfusissima alle 23:23 del 02-09-2018

E tutte le volte che ti capiterà di pensarlo e la manina fremerà, rileggi ‘sto sfogo. 

Avatar di ConfusissimaConfusissima alle 23:25 del 02-09-2018
Ragazza...

Meriti di meglio.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 02:09 del 03-09-2018

Cara sfogante, il tuo racconto è allucinante. Ascolta, rileggi lo sfogo e capirai quanto orrendo è questo personaggio. Non zerbinarti/umiliarti più. Sei giovane e presto potresti trovare un uomo con il quale costruire un avvenire. Lascialo! È un narcisista/manipolatore: persone con le quali non bisogna MAI avere a che fare. Ti auguro di uscirne al più presto. Ciao

Avatar di AnonimoAnonimo alle 11:28 del 03-09-2018
Ovviamente

questo non è amore, è un rapporto patologico. Chiaro che lui non ti ama e tu non ami lui. L’amore è un rifugio sicuro dal mondo, non un inferno simile. Ma forse sei una di quelle che ama la sofferenza, un’autolesionista, come le amanti (tu sei l’amante sembra, non la fidanzata). E li c’é poco da fare, se difendi il comportamento di questo stronzo forse te lo meriti... io al tuo posto mi vorrei bene e lo manderei a fanculo! Trova un uomo che ti ama davvero, uno che ti rende serena, ti ama e lo grida al mondo. O forse lo troveresti noioso e correresti dietro a un altro bastardo che ti tratta come una scarpa vecchia?

Avatar di AnonimoAnonimo alle 00:43 del 09-09-2018
Confusissima

Sei triste e monotona

Avatar di AnonimoAnonimo alle 01:44 del 09-09-2018
Ti capisco :D

Anonimo 1.44, ti piaccio da morire, a quanto pare. 

 

Avatar di ConfusissimaConfusissima alle 10:24 del 09-09-2018
semplicemente

lui non è riservato, solo non vuole che si sappia che è fidanzato, perchè così può tenere i piedi in più scarpe. credo che sia una persona falsa, bugiarda e ti manipola come vuole. Quasi sicuramente è un narcisista e tu sei la sua vittima. Occhio, queste persone sono pericolose. Sul serio. Non hai mai davvero fatto parte della sua vita e tu della sua. Da persone col disturbo narcisistico non se ne esce bene. informati. è un disturbo di personalità che consuma. stai veramente attenta e ascolta sempre l'istinto. qui parlano i fatti e ti ostini a zittire l'istinto. Non farti prendere per il culo. è un falso. Sono certa che troverai di meglio. Scappa e fagli capire chi comanda. ciao

Avatar di VeritasVeritas alle 04:40 del 04-10-2018

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti