Sab

29

Ago

2009

Datemi un aiuto

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Sono una ragazza fidanzata da 10 anni: tutto bene con lui fino a qualche anno fa quando un collega di lavoro ha iniziato a corteggiarmi insistentemente.

Premetto, anche lui fidanzato. Inizialmente era un gioco per entrambi poi le cose sono cambiate: abbiamo vissuto una relazione parallela per un anno e mezzo: io mi sono persa in lui, avrei lasciato il mio ragazzo per questo amore nuovo. Lui invece si è tirato indietro e ora è finita. Ho tanta rabbia dentro dettata dal forte senso di colpa che c'è sempre stato nei confronti del mio ragazzo perché mai avrei immaginato di tradirlo proprio io che odiavo queste cose ma sono stata travolta dall'altro. Non l'ho cercato non l'ho chiesto, eppure eccomi qui a stare male. Per entrambi, per la delusione ricevuta e per l'egoismo da me dimostrato nei confronti di chi mi ha amato per tutti questi anni e ancora mi ama come fosse il primo giorno.

Non so più che fare: so che ho sbagliato, sono una persona orribile ma prima di giudicarmi vi chiedo di capire che nella vita può succedere di innamorarsi e sbagliare.. aiutatemi!

3 commenti

E' successo anche a me d'innamorarmi di un altro mentre ero fidanzata,ed è successa la stessa cosa anche a me di essere abbandonata per la propria ragazza.Anche io come te mi sono sentita in colpa nei confronti del mio ex...e dico ex perchè.dopo aver chiuso la storia con l'altro,io e il mio ex ragazzo ci siamo lasciati.Visto che io amavo l'altro,non riuscivo più a dargli nulla,quindi alla fine fu una decisione presa da entrambi,bruscamente,ma presa con saggezza.Se per un anno e mezzo hai amato un altro,sicuramente al tuo ragazzo avrai tolto tutto ciò di cui lui aveva bisogno,e ciò è normale perchè non si possono amare due persone contemporaneamente:ad una della due la ami,per l'altra provi solo affetto.Quando si tradisce significa che non si sta veramente bene con quella persona ma si cerca altro e quindi significa che la storia è già arrivata alla fine.10 anni sono parecchi,ma credo che ormai tra te e il tuo ragazzo si sia arrivati alla routine.Cerca di pensare un po' al perchè del tuo tradimento,cosa ti mancava e cosa hai trovato nell'altro.E se il tuo ragazzo,adesso,ti chiedesse di sposarlo o di convivere,tu accetteresti?Come la prenderesti?Poniti un po' domande di questo tipo e troverai da sola la risposta.Ma ti ricordo:routine o no,se si ama davvero non si pensa,nè si desidera un altro uomo..e ti dirò di più:è molto peggio tradire con il cuore che con il corpo e con la mente.

Avatar di cucciola23cucciola23 alle 15:00 del 31-08-2009
al cuor non si comanda!

scusa, ma devo darti ragione. sappiamo tutti che quello che hai fatto non è precisamente corretto, ma purtroppo al cuor NON SI COMANDA, e ricorda che non è una semplice frase di circostanza, ma una Massima! AMA. AMA CON TUTTA TE STESSA, AMA A QUALSIASI COSTO, perchè se così non fosse, se tu non amassi per non ferire gli altri, allora feriresti te stessa. io ho fatto questo errore, e ho perso il mio uomo, ho impedito ad un amore di nascere.... la risposta è dentro di te, ma il consiglio che ti do e l'augurio, è quello di fare una scelta con il cuore, e non con la ragione. questi sono i veri sentimenti, e per l'amore vale la pena vivere e soffrire se occorre.... se il tuo ragazzo non è quello giusto, lo capirai, ma non farti scrupoli.... in fin dei conti se non lo ami +, prima o poi verrà fuori, e allora sarà ancora + doloroso x tutti e due.... se è necessario stai da sola x qualche mese.... rifletti.... ritrova te stessa dopo la brutta esperienza con il collega, ma ascolta dentro di te quella vocina che ti dice ciò che vuoi veramente.... BUONA FORTUNA

Avatar di AnonimoAnonimo alle 19:23 del 31-08-2009
caos calmo

grazie x il vs supporto e i consigli k m avete dato ma nn riesco a stare meglio ora c'è questo vivere le cose le persone la vita con passività..col mio ragazzo va come sempre io m sforzo di pensare che nn sia mai successo nulla e vivo il rapporto come prima sopratutto x lui xkè l'unica cosa k mai vorrei è dargli questo dolore anke se dentro di me so che forse il vaso si è rotto e riparare i cocci ora è difficile se nn impossibile con l'altro ormai nn ci vediamo o sentiamo da circa 1 mese so tramite amici cosa fa..purtoppo un pensiero x lui c'è sempre dentro di me sento k tra noi c'è stato qlkosa di molto bello.. finito xkè nn potevo continuare a mentire ed essere 1 persona che non sono e xkè evidentemente da parte sua il sentimento non era così forte..a volte vorrei gridargli addosso tutto il mio dolore la mia rabbia il mio senso di colpa scaricando su di lui l'errore che invece è stato solo il mio sono io che sono riuscita a diventare 1 brutta persona..

Avatar di AnonimoAnonimo alle 10:30 del 09-09-2009

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

2.00

1 VOTO

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti