Dom

08

Set

2013

Super sfogo

Sfogo di Avatar di sgambettosgambetto | Categoria: Ira

Odio  la mia ex, che mi ha preso per il culo per anni, approfittandosi della mia buona fede è riuscita a vivere una doppia vita, come nei film.

Anni buttati al vento, ti sono stato dietro per che cosa? Mi cerchi ancora per che cosa? Hai distrutto tutto piu e piu volte, hai 39 anni cazzo, spero che con il prossimo tu possa mettere la testa a posto.

Intanto molte amicizie si sono "slacciate" non ho amici singles con cui uscire, senza contare che non mi è mai piaciuto andare in discoteca. Ho purtroppo raggiunta quell'età in cui ho piu piacere a fare le cose tranquille da coppia.

Odio gli ipocriti che stanno insieme a lui/lei solo perchè hanno paura di rimanere soli, anche se ormai non fanno piu sesso oppure si odiano. Parlo spesso di queste cose, fidanzati/e infelici che vanno comunque cercando matrimoni con chi non se li fila o sposati che ormai sono praticamente conviventi. Andate A FANCULO quando mi consigliate di rimanere da solo! Stronzi! Voglio ancora trovare la mia anima gemella, ho passato brutte esperienze ma so cosa voglio dalla vita, infelici del cazzo. Se vi siete sposati perchè il vostro partner aveva i soldi oppure era un figo/a sono cazzi vostri! pagate per la vita la vostra superficialità!stronzi!

Odio i miei conoscenti/amici quando dicono "dai, trovati la ragazza che poi usciamo a coppie". Ma cazzo! !!!

Forse devo uscire di più! o smettere di leggere questo sito!

ahahhaha

Tags: sesso, odio, ex, ira

15 commenti

Forse dovresti valutare l'opportunità di prendere in considerazione la parte di responsabilità che hai avuto invece di fare la vittima.

Non vuoi sbagliare in futuro? Chiediti per quale MOTIVO sei stato realmente tradito e scoprirai che probabilmente hai responsabilità d'uguale valore a colei che l'ha fatto 

Avatar di SetantaSetanta alle 17:32 del 09-09-2013
setanta

ma dai,vuoi vedere che la colpa di essere tradito è perchè si è "fatto"tradire?dai è una cazzata quella del "si sbaglia sempre in due",almeno in questo caso,se una vive una doppia vita è per avere benefici da entrambi cosa che ha fatto l'ex di questo ragazzo,quindi non credo proprio che si pu biasimare questo ragazzo perchè si fidava di una donna da cui credeva di essere amato,talvolta la responsabilità è degli altri e basta .Piuttosto caro autore,sappi che sei un pò sfortunato per le amicizie ,che hai ,sembrano buoni solo per uscirci la sera,ma in fondo sai che ti dico?anche a me le disco non piacciono,ma provaci una sera ad andarci,magari avrai un risultato migliore di quello previsto oppure cominciia con gli hobby ,fai palestra e chissà potrai conoscere di ragazzi e ragazze decenti

 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 18:26 del 09-09-2013

sgambetto, l'ultima che hai detto.

Avatar di AxelAxel alle 19:46 del 09-09-2013

d'accordo con tutti!

Avatar di sgambettosgambetto alle 20:42 del 09-09-2013
Anonimo delle 18.26

Io lo biasimo eccome! Suvvia anonimo se iniziamo a scaricare il barile su qualcun altro quando mai matureremo? E' troppo facile dar la colpa a qualcun altro ignorando le proprie responsabilità, nonchè è il passo per essere traditi per tutta la vita.

Già detto tante volte, se qualcuno non è in grado di prendersi la responsabilità delle proprie azioni, farebbe meglio a non lamentarsi.

Poi che significa che si "fidava"? Suvvia vogliamo forse dire che non dobbiamo prenderci nemmeno la responsabilità delle nostre stesse azioni?

Con questo non voglio certo dire che chi tradisce sia un santo, affatto ma possiede responsabilità molto più visibili.

Non è con la superficialità che si cresce 

Avatar di SetantaSetanta alle 21:42 del 09-09-2013
setanta ma quale superficialità?

come che significa si"fidava"?in una coppia la fiducia è la prima cosa o altrimenti dubito che questo ragazzo avrebbe condotto una relazione così lunga con quella tipa,mi vorresti dire forse che tu non concedi fiducia alla tua ragazza?ma non credo proprio,e poi penso di essere stato abbastanza chiaro,non dico che bisogna fare da scarica barile ,no,ma ci sono situazioni in cui la responsabilità è unilaterale e basta,tipo in questo caso:la ragazza ,se non gli stava bene l'autore dello sfogo, poteva benissimo dire "finiamola qui,ho un altro" e ok,invece ha condotto una doppia vita,che è la cosa più squallida e irrispettosa che ci possa essere,forse sgambetto poteva avere delle responsabilità per essere lasciato, ma non per essere trattato così ,questo comportamento di condurre una doppia vita è tipico dei codardi e bugiardi come la sua ex,magari non so lui non era molto presente,non faceva abbastanza complimenti,non la portava abbastanza in giro a divertirsi,non lo so che colpa abbia avuto sgambetto,ma di certo da qui a essere preso in giro in questo modo ce ne passa di acqua sotto i ponti,quindi responsabilità per sgambetto?poche se non nulle dato che non credo che debba assumersi pure la responsabilità del comportamento tenuto dalla ex e perciò se sgambetto scrive per sfogarsi:"ho avuto una ex di merda che mi ha preso in giro",ma perchè deve essere accusato di irresponsabilità? e di che?forse di non aver scelto con cura la ragazza con cui stare insieme,ma queste sono cose non prevedibili,altrimenti al mondo non ci sarebbero così tante corna

Avatar di AnonimoAnonimo alle 11:23 del 10-09-2013

ragazzi, il mio era solo uno sfogo. giudicare una situazione senza conoscerla è impossibile, anche se ci viene bene o male istintivo, e per non essere riconosciuto sono stato volutamente vago. sono stato con questa persona per anni in situzioni difficili, ma scoprire che aveva l'abilità di mentire a mo' di attrice è stato... boh, non posso descrivere la sensazione. Dire una bugia immensa, come dire "Buongiorno" oppure "Si, sono da sola a casa"... Poi che io abbia avuto responsabilità o meno, sappiate solo che le conseguenze per i miei errori le ho sempre dovute sopportare, anzi, anche per gli errori degli altri.

Avatar di sgambettosgambetto alle 18:14 del 11-09-2013
Anonimo delle 11.23

Dimentichi un concetto, lui è stato preso in giro, anche in modo palesemente e su questo non ci piove. Però a sua volta per istigare questo tipo di atteggiamento, ha ingannato. 

Il concetto che dimentichi è questo: tradire è un sintomo di malcontento. Nulla toglie che sia vigliacco ma la miccia che innesca questo è un tradimento ricevuto a propria volta, non di tipo magari sessuale-carnale ma dovuto ad atteggiamenti. Una donna si sente molto ingannata dai comportamenti e dal non sentirsi magari desiderata, ad esempio.

Qui c'è un'equa responsabilità a prescindere dai fatti: da una parte una donna che ha sbagliato in maniera grossolana perchè ha preferito piccoli piaceri al parlare apertamente di una situazione complessa. Dall'altra lui, che ha ignorato il problema e forse e dico forse, con i suoi modi l'ha data anche per scontata.

E' superficiale addossare la responsabilità a colui che ha una colpa più appariscente, c'è sempre un altro lato della medaglia, e quel lato non è mai pulito

 

Avatar di SetantaSetanta alle 18:33 del 11-09-2013

ciao...mi trovi d accordo setanta

Avatar di senzacielosenzacielo alle 18:40 del 11-09-2013

IL RApporto di coppia è molto complicato sopratutto quando poi si dovrebbe assimilare un tradimento. Chi ne parla e non mi riferisco a nessuno ma sui generis, tende a giudicare analizzare dare consigli ecc., in base alla propria esperienza ma il tradimento avviene per molteplici motivi che vanno dalla superficialità, alla noia alla voglia di tenere il piede in due scarpe all'egoismo al giustificato motivo, si fa per dire, ecc. E' un fatto complesso che non ha una legge assoluta ma occorrerebbe vedere sempre caso per caso. Inoltre il termine stesso tradimento è persino sbagliato in alcuni casi che fa di tutta l'erba un fascio e limita spesso la comprensione ed inoltre il simbolo corna legato al trADIMEnto è la più famosa e ripetuta boiata che possa esistere, ma noi siamo fatti per autovincolarci persino nei valori. Distruggo un tabù una volta per tutte: sono sicuro di essere stato tradito, non so quando e sono orgoglioso delle mie corna. Sono un toro inferocito e guai a chi me li tocca me li lucido ogni mattina e quando passo per le vie si rompono i lampioni evviva le corna :-) Ok?  Credo occorra più apertura mentale sempre nella comprensione dell'altro di se stesso senza tabù moralismi paure orgogli o limiti di sorta e stupidaggini varie. E restando nel tema per sgambetto vorrei dire che vincolarsi con delle tappe prestabilite nella vita è controproducente, fai ciò che ti senti di fare ed infischiatene del'età delle regole delle coppie, di ciò che credi di dover fare perchè gli altri se lo aspettano, ma che ti frega! se solo esci da quel mondo limitativo ma inesistesnte ti renderai conto di piaceri inaspettati di occasioni che mai avresti avuto e di realtà diverse. Al mondo c'è tanta di quella gente stravagante bella intelligente creativa ironica e chi più ne ha ne metta che mai conoscerai se ti limiti inutilmente appunto con l'avere un età o col non avere amici single, gira , fai lo zaino e parti esci da sola scopri luoghi nuovi cambia abitudini te lo dico per esperienza, non hai idea di ciò che c'è la fuori e di quando sia interessante il mondo

Avatar di Brigante liberoBrigante libero alle 18:47 del 11-09-2013

Brigante, non c'è legge assoluta per nulla ma smettiamola di complicare i rapporti più di quanto realmente siano. Paradossalmente, non parlo per mia esperienza in questo caso ma per come ragiona una donna. Il ragionamento femminile è istintivo e basato consciamente ed inconsciamente su linguaggio del corpo ed aspetto comportamentale, quello maschile invece accresce o decresce a seconda delle proprie esperienze di vita e dal modello dai cui attinge. In parole povere, la donna ha un "sesto senso" iper sviluppato tanto da saper leggere quasi nella mente, capacità che ha dalla nascita, l'uomo invece parte da zero e si costruisce nel tempo.

La donna va alla ricerca di validazione ed approvazione, dunque le caratteristiche maschili che l'attirano sono la sicurezza, passione, attenzione, dominanza ecc ecc

Nel caso del tradimento da parte di una donna non c'è da studiarsi una situazione specifica ma semplicemente prendere nota che l'uomo che ha accanto fa mancare qualcosa alla sua donna

Logico che la donna in questione non agisce ovviamente in maniera corretta, anzi, dimostra immaturità ed incapacità di affrontare i problemi ma siccome le responsabilità dei traditori sono sempre sotto gli occhi di tutti è preferibile affrontare quello che bene o male la maggioranza vuole deliberatamente ignorare scansando le responsabilità dei propri comportamenti 

Avatar di SetantaSetanta alle 19:21 del 11-09-2013

Setanta rispetto ciò che dici ma non sono molto d'accordo sopratutto sulla classificazione. Credo che la donna segua più il sentimento dell'uomo a qualsiasi costo ma anche questo sono conjsapevole e per esperienza devo ammettere che è relativo, direi forse la maggiorparte. la vedo un po una visione arcaica di tempi passati se permetti, io personalmente per farti un esempio e mettermi in prima persona sul piatto dico che vado alla ricerca di validazione approvazione e stima da parte della mia donna, bo avrò l'animo femminile. Credo e concludo senno gioia viene e dice giustamente che facciamo papironi illegibili, che si debba ricercare equilibrio in una coppia e avere da parte di entrambi la capacità di mettersi nei panni dell'altro e poi parlare parlare e parlare, difatti la ricerca della sicureezza che accenni spesso crea problemi nel rapporto con lui apparentemente sicuro e tutto d'un pezzo e lei rassegnata ad assecondare e accondiscendere al testone in questione. Io sono cosciente di essere fragile, ho le mie insicurezze paura e per me è meraviglioso condividerle con una donna che nell'esprimersi con me sia se stessa. Poi tutto ciò che dici è vero e falso al contempo, perchè ripeto dipende sempre dai casi ciao ;-)

Avatar di Brigante liberoBrigante libero alle 19:38 del 11-09-2013

ps: e ascoltare ascoltare e ascoltare, anzi sapere ascoltare

Avatar di Brigante liberoBrigante libero alle 19:42 del 11-09-2013

Brigante non sarai d'accordo ma hai snocciolato due punti davvero notevoli. 

In primo luogo essendo noi uomini frutto di ciò che impariamo nel nostro cammino, è prettamente normale che molti di noi ricerchino validazione, dipende però quanta e come, uomini troppo alla ricerca di validazione non a caso vengono spesso lasciati perchè la propria donna ha bisogno di essere "presa". Ovviamente giusto non generalizzare ma nella maggioranza dei casi è così. Inoltre, non è tanto classificare ma riconoscere come è giusto che sia che uomini e donne non sono differenti solo in fatto anatomico.

In secondo luogo, hai detto bene "apparente sicuro" apparire non vuol dire esserlo, attenzione, perchè gli uomini che cercano di schiacciare le donne con la loro presunta "sicurezza" in verità stanno comunicando "devo incatenarti sennò tu mi lasci" che sinceramente mi sa proprio dell'opposto

 

Avatar di SetantaSetanta alle 19:47 del 11-09-2013

Siete dei fenomeni!

Avatar di sgambettosgambetto alle 20:02 del 11-09-2013

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti