Sab

07

Lug

2018

la mia vita fa schifo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

sono le 22:26 di sabato sera, ho 21 anni e sto già al letto perché mi stavo annoiando. Apro instagram e vedo tutte le persone della mia età avere una vita sociale, un ragazzo o una ragazza. Li vedo nelle storie che a quest'ora escono e tornano alle 6 del mattino, tutti i loro video in discoteca, foto tra amici con i bicchieri in mano, il giorno dopo che si taggano e sono felici. E io qui, da sola, senza nessuno (e quando dico nessuno intendo proprio nessuno, non come certi che intendono 2 o 3 amici, io ne ho 0). Gioco al pc, mi sento una sfigata, piango e vedo le stories degli altri che si divertono come tutte le persone normali della mia età. 

E non venitemi a dire "eh ma sono cose da stupidi la discoteca, l'ubriacarsi, il taggarsi il giorno dopo" perché non mi solleverà il morale, anzi credo che non sia affatto stupido e che nella vita serva anche questo ogni tanto. Io esco si e no una volta al mese da casa mia, penso in continuazione, penso al suicidio ma non ho il coraggio nemmeno per fare quello. Non trovo lavoro, non posso andare che ne so in palestra perché, ovviamente, i miei non possono permetterselo. A settembre però comincerò un corso per diventare estetista, se da una parte sono felice di uscire da questa casa che sta diventando la mia galera con mia madre che sta diventando insopportabile, dall'altra sono spaventata.

Ho paura di essere vista come quella strana, di essere presa per il culo, di essere isolata e di non riuscire a parlare anche se sono mesi che mi sto preparando psicologicamente, e quelle poche volte che esco mi sforzo di parlare con la gente senza sembrare una cretina goffa e ritardata.

Purtroppo non ho amici perché ho passato l'adolescenza a fare l'idiota strana che andava contro tutti e doveva fare per forza la diversa del cazzo. Me ne pento amaramente di non essere stata mai me stessa per apparire alternativa. Nessuno si è mai accostato per fare amicizia perché io dovevo mostrarmi superiore a tutti. Brutta cogliona. Guarda come ti sei ritrovata, 21 anni e stai al letto a casa da sola, già alla terza canna in un'ora, invidiando gli altri che si divertono.

Come se non bastasse ci si mette pure mia madre che invece di consolarmi e aiutarmi mi dice che sono una delusione, che come mi trucco fa schifo e non mi si accosterà mai nessuno (eyeliner e ciglia finte e un po' di fondotinta manco a dire chissà cosa porto), che se esco mi vesto troppo provocante e sembro una poco di buono. Sempre a strillare che devo pulire casa perché sono una donna ed è giusto così.

Mi sento uno schifo. Una ragazza persa qualunque.. 

5 commenti

smetti di farti le canne,e te lo dice uno che le ha fumate per 20 anni per non parlare di altro,ti tolgono lucidita'.

 buttati in quel corso o in qualunque altra cosa ti possa piacere e sfociare in un lavoro con tutta la gioia che riesci a metterci,alza uno stipendio e vattene di casa,magari vai a vivere con altri studenti cosi' spendi poco e ti fai amici.

da li il resto e' una volat.

auguri.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 17:17 del 08-07-2018

Ciao,io ho 19 anni e mi ritrovo molto in ciò che hai scritto.Anch’io ho abbandonato il mio gruppo da qualche mese,erano persone ingestibili,vuote e troppo spesso andavano a convenzienza.Ero e sono stufa di loro,di sentirmi esclusa,emarginata.Da quel giorno in poi non sono uscita di casa una volta,e se lo faccio,ho solo il mio ragazzo (è una fortuna). Il consiglio che posso darti è quello di farti forza,le amicizie nascono per caso,non è detto che l’amico vero è quello che conosci dall’infanzia (anche perché la gente con cui uscivo erano frequentazioni di circa 6-7 anni) Posso assicurati che magari,se provassi ad andare a farebbe una passeggiata non so,al parco, se hai la macchina in qualche bar sono sicura che troverai qualcuno con cui parlare.Il corso è un’occasione irripetibile ,fallo, si te stessa  ,parla, metti in risalto le parti ‘pro’ del tuo carattere e trova un’amica con cui puoi andare a prendere il caffè prima del corso o la pizza alla fine del corso.Il tuo futuro te lo costruisci da sola ,nessuno ti darà mai niente !!Pensa che potrai raccogliere qualche spicciolo e magari andare a vivere da sola ,così tua madre non potrà più criticarti per come ti vesti o per come ti trucchi!Spero tu possa riuscire ad ottenere grandi cose,ti parlo come se stessi parlando a me stessa! Buona fortuna 

Avatar di Lica16Lica16 alle 03:44 del 10-08-2018
Scambierei la mia vita con la tua

Può sempre andare peggio. Io vorrei avere ancora la possibilità di cambiare, avere vent'anni, andare avanti. Ora ho un figlio da una ex-moglie che odio e che ce la mette tutta per crearmi un inferno, una nuova moglie con disrtubi di alimentazione e personalità borderline che ha minacciato il suicidio se la lascio, e che esplode in incontenibile rabbia contro di me soprattutto quando mio figlio è con noi.

Scambierei la mia vita con la tua senza pensarci un secondo. 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 13:59 del 26-07-2019
la mia vita fa schifo

Ti capisco. io ho solo 16 anni ma la mia vita fa schifo.Ho una famiglia incasinata,mio padre è morto quando avevo 2 anni, mia madre da quel momento non è mai stata più la stessa, lei e mia sorella litigavano sempre quando ero piccola e ancora adesso.Mia madre soffre di bulimia ma non l'ha mai ammesso e non si è mai fatta aiutare, la mia infanzia l'ho passata con i miei nonni dato che lei stava male e doveva lavorare. Poi sono sempre stata una bambina in carne, tuttora lo sono,mi sfogo sul cibo. Ho scelto come scuola, ormai due anni fa, il liceo classico. Non l'avessi mai fatto, mia madre è apprensiva, mi sento una fallita e desidero solo sparire dalla faccia della terra e inoltre mi sono trovata con dei professori che mi odiano e dei compagni che sono dei geni , quindi mi sono sempre sentita inferiore e ho avuto pensieri suicidi ma ovviamente codarda come sono non riuscirei a fare nulla. Finchè dopo due anni ho deciso di cambiare e lasciare tutti i miei amici per andare in una nuova scuola che è sempre un classico ma dovrebbe essere migliore.Non ho la più pallida idea se sia la scelta giusta da fare, mi sento sola come sempre e vorrei solo andarmene per fare l'eremita su una montagna perchè non nè posso più. la vita è orribile.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 23:11 del 10-09-2019

Non è orribile, è che hai ereditato la vita difficile di qualcun altro. Trova la tua, lo stai già facendo, ma ci vorrà ancora uno sforzo.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 23:39 del 10-09-2019

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti