Mer

09

Mar

2016

Genitori che ti tengono in pugno

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Se dovessi scrivere tutto quello che ho da dire non basterebbero nemmeno i miei 25 anni di vita per raccontarlo.Cerchero' di farla breve, il mio intento non è annoiare chi mi legge e magari mi da un consiglio . Io vivo con i miei zii,mi hanno cresciuta loro e un po' mia madre,non racconto i dettagli..mi ritrovo a 25 anni a essere disoccupata ma ovviamente cerco di tutto,e questo per me è grave dal momento in cui mio zio che ha 71 anni crede di tenermi in pugno nella sua azienda.vi spiego:pur di fare qualcosa impiego il mio tempo a star in un ufficio a guardare dal vetro le macchine che passano,a vedere lui davanti quel computer con quel gozzo da vecchio penzolante a sentirsi dio su Facebook e whatsapp..o sentire i suoi comandi,comanda me,sua moglie, due palle proprio.Eh si,anche i 71enni  riescono a non sentirsi RIDICOLI sui social network..è burbero grazie alla sua vecchiaia,pensa solo a chattare con le ragazzine,mi è diventato antipatico per via del suo carattere appunto antipatico,sempre a dire parolacce,a sbraitare anche con i clienti,la sua vita è organizzare pranzi o cene con gente che frequenta lui di una squadra di basket di paese di ragazzine in cui si è inserito lui solo per sentirsi importante e considerato,e se io non voglio andare in questi pranzi si offende. Io voglio tanto cercare altro,voglio liberarmi dai miei zii che pensano di tenermi sempre ai loro comandi,pensano che io sia sempre pronta a stargli appresso.la verità è che ho un animo ribelle a cui non piace essere comandata,specialmente da uno della famiglia,da un 71enne. Mi sento succube ma allo stesso tempo non so nemmeno io come uscirne. Io li ringrazio che i miei zii mi hanno cresciuta ma mi hanno trasmesso troppa ansia,malessere,non mi lasciano fare la vita che voglio,per loro soprattutto per mio zio trovare un lavoro per cazzi miei è come fargli un torto.arrivata a 25 anni sono stufa,voglio farmi la mia vita in più mi vergogno a farmi vedere succube di un vecchietta,sono anche una ragazza molto carina e mi sento sprecata . Ma io glielo voglio fare sto torto,mi dispiace,sarò ingrata,non voglio ereditare nessun lavoro da te . grazie per i soli 50 euro a settimana di paga del cazzo per 8 ore al giorno per 6 giorni a settimana.Mi sento cretina e schiava. Voglio stare lontano da lui,è pure invidioso se vede che rido con gli amici al telefono. Voglio trovare la mia libertà! 

7 commenti

Chiedigli di darti un vero ruolo nella sua azienda, con un vero contratto e con un adeguato stipendio.

Altre esperienze lavorative non ne hai avute? che studi hai fatto? 

Avatar di RorschachRorschach alle 20:25 del 09-03-2016

Secondo me dovresti andartene prima che puoi, cerca di sfruttare la permanenza in azienda per imparare qualcosa e trovarti un vero lavoro.

Avatar di Gioia123Gioia123 alle 21:51 del 09-03-2016
Oh ma dai

Magari io fossi pagata per guardare il vetro!! Comincia a scrivere nel curriculum che hai fatto la segretaria per questa azienda. Almeno vedranno in giro che hai qualche esperienza. Fai la carina con lo zio e fatti vedere interessata alla sua azienda, comincia a farti spiegare le cose anche dagli altri dipendenti... Cazzo lui andrà in pensione o morirà, tu potresti prenderti la baracca e i burattini, fatti furba invece di pettinare le bambole!

Avatar di AnonimoAnonimo alle 22:20 del 09-03-2016
ti capisco

queste sono cose che mi fanno arrabbiare. ci ritrovo il mio passato, sono argomenti sui quali ho riflettuto molto. non c'è una soluzione facile. la gente può dire di no, ma il successo e la felicità nella vita non vengono dal merito, dall'impegno, dalla bontà, dal sacrificio eccetera. tutto o quasi dipende dalla famiglia in cui si nasce. è nauseante lavorare per 50€ alla settimana. certa gente considera i figli o i nipoti alla stregua di animali domestici. per consigliarti ci sarebbe bisogno di sapere tante cose, ad esempio perché sei cresciuta con gli zii? secondo me non sei nemmeno ribelle, la libertà è un tuo diritto - e come tale è solo teoria. ma se trovi un lavoro migliore non gli fai nessun torto. lui crede di averti in pugno perché ha fatto due conti e come te capisce che non è facile per te trovare un'alternativa.

[soprattutto per mio zio trovare un lavoro per cazzi miei è come fargli un torto] ettecredo, gli lavori gratis, se te ne vai dove trova chi lo fa al posto tuo?

scommetto che ti hanno detto che un giorno erediterai tutto. ci ho azzeccato? 

se ti volessero felice ti aiuterebbero a trovare degli spazi tuoi. comunque mi sono sbilanciato molto e sono andato "a naso". le cose potrebbero anche essere diverse, se ad esempio quello che svolgi per lui è il tuo primo lavoro, e lo stai facendo da due mesi soli, visto che non fai niente di produttivo [pur di fare qualcosa impiego il mio tempo a star in un ufficio a guardare dal vetro le macchine che passano], allora direi che ti sta aiutando.

ma propendo per la prima ipotesi [è pure invidioso se vede che rido con gli amici al telefono]. se è davvero così conta di assumerti come badante aggratis quando si ammalerà. ma tu questo lo sai già, no?

auguri. se fornisci altre info ne riparliamo volentieri.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 22:23 del 09-03-2016
ti capisco

queste sono cose che mi fanno arrabbiare. ci ritrovo il mio passato, sono argomenti sui quali ho riflettuto molto. non c'è una soluzione facile. la gente può dire di no, ma il successo e la felicità nella vita non vengono dal merito, dall'impegno, dalla bontà, dal sacrificio eccetera. tutto o quasi dipende dalla famiglia in cui si nasce. è nauseante lavorare per 50€ alla settimana. certa gente considera i figli o i nipoti alla stregua di animali domestici. per consigliarti ci sarebbe bisogno di sapere tante cose, ad esempio perché sei cresciuta con gli zii? secondo me non sei nemmeno ribelle, la libertà è un tuo diritto - e come tale è solo teoria. ma se trovi un lavoro migliore non gli fai nessun torto. lui crede di averti in pugno perché ha fatto due conti e come te capisce che non è facile per te trovare un'alternativa.

[soprattutto per mio zio trovare un lavoro per cazzi miei è come fargli un torto] ettecredo, gli lavori gratis, se te ne vai dove trova chi lo fa al posto tuo?

scommetto che ti hanno detto che un giorno erediterai tutto. ci ho azzeccato? 

se ti volessero felice ti aiuterebbero a trovare degli spazi tuoi. comunque mi sono sbilanciato molto e sono andato "a naso". le cose potrebbero anche essere diverse, se ad esempio quello che svolgi per lui è il tuo primo lavoro, e lo stai facendo da due mesi soli, visto che non fai niente di produttivo [pur di fare qualcosa impiego il mio tempo a star in un ufficio a guardare dal vetro le macchine che passano], allora direi che ti sta aiutando.

ma propendo per la prima ipotesi [è pure invidioso se vede che rido con gli amici al telefono]. se è davvero così conta di assumerti come badante aggratis quando si ammalerà. ma tu questo lo sai già, no?

auguri. se fornisci altre info ne riparliamo volentieri.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 22:26 del 09-03-2016
ti capisco

queste sono cose che mi fanno arrabbiare. ci ritrovo il mio passato, sono argomenti sui quali ho riflettuto molto. non c'è una soluzione facile. la gente può dire di no, ma il successo e la felicità nella vita non vengono dal merito, dall'impegno, dalla bontà, dal sacrificio eccetera. tutto o quasi dipende dalla famiglia in cui si nasce. è nauseante lavorare per 50€ alla settimana. certa gente considera i figli o i nipoti alla stregua di animali domestici. per consigliarti ci sarebbe bisogno di sapere tante cose, ad esempio perché sei cresciuta con gli zii? secondo me non sei nemmeno ribelle, la libertà è un tuo diritto - e come tale è solo teoria. ma se trovi un lavoro migliore non gli fai nessun torto. lui crede di averti in pugno perché ha fatto due conti e come te capisce che non è facile per te trovare un'alternativa.

[soprattutto per mio zio trovare un lavoro per cazzi miei è come fargli un torto] ettecredo, gli lavori gratis, se te ne vai dove trova chi lo fa al posto tuo?

scommetto che ti hanno detto che un giorno erediterai tutto. ci ho azzeccato? 

se ti volessero felice ti aiuterebbero a trovare degli spazi tuoi. comunque mi sono sbilanciato molto e sono andato "a naso". le cose potrebbero anche essere diverse, se ad esempio quello che svolgi per lui è il tuo primo lavoro, e lo stai facendo da due mesi soli, visto che non fai niente di produttivo [pur di fare qualcosa impiego il mio tempo a star in un ufficio a guardare dal vetro le macchine che passano], allora direi che ti sta aiutando.

ma propendo per la prima ipotesi [è pure invidioso se vede che rido con gli amici al telefono]. se è davvero così conta di assumerti come badante aggratis quando si ammalerà. ma tu questo lo sai già, no?

auguri. se fornisci altre info ne riparliamo volentieri.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 22:27 del 09-03-2016

50 euro pet 48 ore ??? Ricorda allo zio che manco in Cina pagano così poco!!!

Avatar di dariodario alle 22:00 del 10-03-2016

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti