Lun

17

Dic

2018

Non so che fare - consigliatemi per favore!

Sfogo di Avatar di Normie95Normie95 | Categoria: Altro

Cercherò di essere il più breve possibile. In pratica, la mia ragazza (17 anni, io 22) dovrebbe andare ad una festa di una parente alla quale è sempre andata tutti gli anni, e alla quale sono invitato anch' io

Il problema è che a questa festa ci sarà anche il tizio che ci provò con lei 2 mesi fa.

Con questo, c'è stata anche una chat erotica, con tanto di foto e commenti abbastanza spinti.

La lasciai, ovviamente. Il giorno dopo, quando uscì con il tizio, lui la baciò e lei si tirò indietro chiamandomi e dicendomi che non sapeva cosa stesse facendo, che lui in realtà non gli piaceva e che si è resa conto all' ultimo di aver fatto una cazzata , che si è "svegliata" e blablabla; io insomma misi al secondo posto orgoglio e dignità, dato che alla fine non ci fu nulla di concreto (di questo ne sono SICURO) così le ho detto che sarebbe potuta tornare con me, solo se avesse atomizzato il tizio, chiarendo e dicendogli le stesse cose che disse a me. E così fu. (piccola parentesi: stavo per spaccare la testa del tizio e non ho potuto, perchè si fermò una volante della polizia)

Ora, quando mi ha detto che sono stato invitato anche io a 'sta festa di merda, ho sclerato dicendo che se fossi andato lì e questo si sarebbe avvicinato, sarebbe andata a finire male, molto male; altro che festa di compleanno.

Le ho detto che ciò che mi chiede è inammissibile, che provo io vergogna e disagio per lei, che non è il caso dato ciò che è successo, che sarebbe un' umiliazione anche per me andare lì e fare finta di nulla... magari parlare come se niente fosse successo! ma lei controbatte dicendo che se non ci presentassimo faremmo la figura delle persone poco mature che pensano ancora a ciò che è successo, che io dovrei andare lì e fare finta di niente, di dimostrarmi superiore e imperturbabile.. quando quello lì le ha messo le mani addosso, ha visto il suo culo, e lei gli ha visto il cazzo. Ma di che stiamo parlando?!?!

Quando le ho fatto capire di essere inamovibile, lei mi ha detto "e allora non venire, se lui ci pensa ancora sono cavoli suoi, io ho chiarito, non posso mancare a una festa alla quale sono sempre andata, farei brutta figura"

Ora, anche se lei l'ha liquidato, a me girano comunque i coglioni. Ma poi quello avrà fatto vedere le foto sicuramente anche a qualcun' altro e avrà raccontato tutta la faccenda. E io, che dovrei fare? La figura del mezzo-cornuto felice, contento e spensierato? Boh ma anche lei! mi sembra la sorella della fessa, cazzo.. non hai vergogna e non ti senti a disagio? La questione non le sembra toccare minimamente!

Ho conlcuso dicendole che se si sarebbe presentata a quella festa con me avrebbe chiuso definitivamente.

Secondo voi ho torto, ho ragione? Ho fatto bene o ho fatto male? Che cosa fareste al posto mio? Stiamo insieme da un anno e mezzo e vorrei pensarci su bene prima di mandare tutto all' aria per una stronzata

Quindi, dato che lei vuole per forza andà a 'sta festa... 3 sono le cose:

1) Non ci vado e ci lasciamo
2) Non ci vado ma rimaniamo insieme, sapendo che quel tizio potrebbe ronzarle intorno
3) Ci vado e cerco di mantenere la calma per il mio bene, perchè va a finire che passo un guaio per via di quel coglione

19 commenti

Non andare e mollala

Avatar di LetterascarlattaLetterascarlatta alle 21:52 del 17-12-2018

Fai l'uomo! Se tieni a lei e ti fidi, tira fuori le palle e vai tranquillo: calma, sangue freddo e affronta la situazione a c....ehmmm...muso duro. Se al contrario non tieni a lei, non le credi e ti importa di più quello che pensano gli altri, lasciala a prescindere, festa o non festa. 

Avatar di SiLaDoMaQuiNoSiLaDoMaQuiNo alle 22:03 del 17-12-2018

A lei ci tengo parecchio..

Avatar di Normie95Normie95 alle 23:12 del 17-12-2018

Io non starei con una donna ,

se non fossi sicuro delle sue azioni ,

se non mi fidassi di lei . Chi si defila dalla lotta o è un vigliacco o un fijo de mignotta ,

insegna il vecchio adagio . Io andrei alla festa , senza creare problemi , poi mi domanderei se ne e’ valsa la pena .  

 

Avatar di BorromeoBorromeo alle 23:37 del 17-12-2018

Vabè. Vorrà dire che andrò alla festa, cercando di essere imperturbabile..

Avatar di Normie95Normie95 alle 23:41 del 17-12-2018
Poi sai cosa?

Lei vuole andare probabilmente per rivederlo. Magari in questi due mesi la relazione è tornata un può noiosa e lei ha di nuovo bisogno di novita. 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 00:17 del 18-12-2018

ciattano ancora

flai ouei

engioi 

Avatar di acerbisacerbis alle 00:24 del 18-12-2018

Scusa, ma lei si è resa conto della cazzata ed è tornata da te, mentre tizio è rimasto con un pugno di mosche, o no? Quello che ci andrà da coglione quindi è lui non tu. Andarci sarebbe anche un modo per vedere se lei è di parola, perché se lo è e sto sfigato ci riprova, lei lo ignorera e lui ci farà solamente un'ulteriore figura di merda. In caso contrario puoi lasciarla dopo, senza rimpianti.

Avatar di FucktotumFucktotum alle 06:31 del 18-12-2018

Fa sorridere che tu dica " un tizio che ci provò con lei"  ....Insomma il tizio ci provò ma lei rispose!!  In ogni caso non.andare alla festa sarebbe sbagliato, sarebbe come nascondersi e francamente tu non hai nulla di cui vergognarti!! 

Avatar di dariodario alle 07:03 del 18-12-2018

non chiedere agli altri cosa farebbero al posto tuo, perchè quando siamo coloro che ascoltano diciamo che avremmo avuto reazioni che dal vero non faremmo mai...

piuttosto chiediti cosa faresti tu al tuo posto... un modo contorto per chiedere a cosa puoi rinunciare per lei? tutti abbiamo un limite, ognuno diverso dall'altro. un punto oltre il quale cio che succede non è più tollerabile, a prescindere dalla situazione a cosa puoi rinunciare per lei? che te ne fai di una o dieci persone che ti dicono "hai ragione tu!" se poi alla fine stai male?

rispondi alla domanda che ti ho fatto e saprai cosa fare.

Avatar di gagenoregagenore alle 07:33 del 18-12-2018

Due mesi sono davvero per dimenticare una mancanza di questo genere. E mi dispiace, ma è lei l’ago della bilancia. Che ci va a fare alla festa? Oppure, se il parente è al corrente potrebbe fare in modo che parli al tizio e gli dica che è inopportuno che lui vada alla festa per ovvi motivi. Sicuramente la ragazza non dimostra molto affetto. Ma è anche molto giovane. E anche tu. Guarda chiaro se davvero ti ama e se senti che si sta stancando non ci andare. Non fare lo zerbino. Al massimo si mette con lui alla festa. Ma se si è stancata è inevitabile. 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 07:51 del 18-12-2018

per prima cosa coniugherei bene i verbi, hai decisamente bisogno di ripassare congiuntivo e condizionale poi alla festa ci vai, il mondo è pieno di sfigati e tu non metterti sulla sponda sbagliata, il tizio in questione NON ESISTE, esiste la tua donna, è lei che con il suo comportamento deve metterti a tuo agio e deve sapere come non alimentare idiozie altrui. Una cazzata ci sta, lei è con te.

Occhio, non devi minimamente aver emozioni nei confronti del tizio, semplicememte lui non è nessuno 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 08:46 del 18-12-2018

Beh lei già gli ha toccato il pisello e si è fatta far le foto, penso che possa bastare. Ok perdonare, ma non considerare che l’altro è lì alla festa è impossibile. Lo sappiamo tutti. Mentire a se stessi non risolve il problema.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 09:10 del 18-12-2018
Anonimo 1

Anonimo 1, hai perfettamente ragione: chiedo venia per gli errori, ma ero molto agitato e ho scritto senza accortezze.

Anonimo 2: lei non gli ha toccato proprio nulla, altrimenti non ero qui a chiedere pareri altrui.

 

Anonimo 3: ti stai sbagliando, perché è stata stesso lei ad informarmi della presenza del tizio; se avesse avuto secondi fini non mi avrebbe detto semplicemente nulla e sarebbe andata da sola. Dato che sa che il tizio potrebbe ronzarle intorno, mi ha chiesto di accompagnarla.

 A me ha fatto incazzare il fatto che lei se ne sia lavata completamente le mano, come se il problema fosse solo mio e suo 

 

@Gagenore, ho già la risposta a questa domanda.

 

È vero, lei è piccola, e ha anche un carattere molto forte e orgoglioso; un’ altra ragazza avrebbe tolto occasione e non sarebbe andata proprio, ma lei ne fa più una questione di principio: “Perché mai dovrei mancare ad una festa alla quale sono sempre andata, facendo anche brutta figura con mia cugina? Perché c’è il signor nessuno?  “ lei l’ha messa su questo piano qua.

 Vi ringrazio caldamente per i consigli , come già detto prima, la accompagnerò e sarò imperturbabile.

Avatar di Normie95Normie95 alle 11:59 del 18-12-2018

Quando sono arrabbiato, ragiono in dialetto e poi ciò che scrivo diciamo che è un adattamento del dialetto, per permettere agli altri di capire. Solo adesso mi sono reso conto dell’ obbrobrio

Avatar di Normie95Normie95 alle 12:05 del 18-12-2018

tranquillo il mio era un consiglio generico e per sminuire la tensione e goditi la fidanzata peperina ,se sei giusto, è un pregio non da poco

Avatar di AnonimoAnonimo alle 15:12 del 18-12-2018

Poi torna a scrivere come è andata la festa.

Avatar di gagenoregagenore alle 16:00 del 18-12-2018

Concordo con chi dice di andare. Stampati in viso il tuo miglior sorriso, bello, sicuro di te, non la cagare troppo, non hai bisogno di far pipì sul tuo territorio. Non di fronte a lui. Peccheresti di stile. 

Poi, una volta finita la festa, mandala a cagare. Magari col sorriso sulle labbra. 

The end.  

Avatar di ConfusissimaConfusissima alle 16:28 del 18-12-2018

Vi farò senz'altro sapere..

Avatar di Normie95Normie95 alle 01:13 del 19-12-2018

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti