Ven

07

Ott

2011

Odio con tutte le mie forze mia madre

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Odio mia madre perchè da quando siamo piccole io e le mie sorelle abbiamo subito la sua instabilità emotiva….è stata sempre una persona che dal riso passava al pianto e soprattutto avendo scelto male l’uomo della sua vita è diventata cattiva con tutti e con tutto.

Mio padre ha sempre pensato alle donne e al gioco, poi si sono lasciati e quel minimo rapporto che si può avere con il padre lo ha rovinato perché fin da quando avevo tre anni mi continuava a dire che era un bastardo, un porco, che non ci dava soldi per mangiare, che quando siamo nate non c’era, cose che a bambini così piccoli non interessano per nulla.

Mi padre adesso è morto e anche quando ha saputo che era malato e che non poteva muoversi ha continuato ad insultarlo e a dire che se moriva gli faceva un piacere.

Il suo umore era praticamente instabile come se avesse problemi mentali, un minuto prima rideva e subito dopo ci gridava contro, ci picchiava con ferocia con tutto quello che trovava per le mani, con zoccole di legno ecc...Quando avevo 2 anni io ero molto discola, mi diete un colpo con un mazzo di posate in testa, io mi misi a piangere e mio padre mi prese in braccio per coccolarmi, mettendomi la mano in testa si accorse che mi usciva del sangue…..a fiumi, la pazza mi aveva aperto la testa in due….non ha fatto che dirci parolacce e botte, che era meglio che crepavamo, ci ha cacciato più di una volta di casa a me e le mie sorelle solo perché nel pulire gli acquerelli avevo schizzato di colore i piatti puliti, ma io ero piccola e non l’ho facevo a posta.

Solo grida e disprezzo, noi eravamo tre merde. Crescendo si è intromessa nelle mie relazioni con i ragazzi fino a farmi litigare con tutti perché gli parlava male di me dicendogli che non mi conoscevano che ci dovevano ripensare e raccontava loro che io l’ho picchiata ma non raccontava tutti i soprusi che lei a faceva a me. Un giorno mi ha picchiata insistendo che mi ero fatta una canna. Quanti schiaffoni e mi spingeva, gridava, ma io giuro su Dio che non avevo fatto nullae poi avevo solo 12 anni. Lì le ho dato un calcio perché mi stava facendo male ed io non lo meritavo perché non avevo fatto nulla, poi quando ha capito che le mani non le poteva più alzare ha continuato con le sue pressioni psicologiche dicendomi che sono una fallita…e tante altre cose cattive.

Ad oggi non le parlo perché mi sono sposata e ha tentato di mandare in aria il mio matrimonio, io la odio con tutta me stessa. Le mie sorelle continuano a parlare con lei e subiscono le sue cattiverie i suoi cambiamenti di uomore…però quando squilla il telefono non vuole rispondere nessuno per non subire la sua violenza verbale.

Non la perdonerò mai per tutto il male che ci ha fatto , non ha mai chiescto scusa per averci fatto del male, non ha mai capito che infondo la colpa è stata solo sua a scegliere un uomo di merda e farci tre figli….io la odio! Non riesco a pensare a lei con serenità e perfino quando riguardo le foto  mi viene da vomitare perché vedo tutto l’odio e la cattiveria che ha dentro, in veleno che ha in corpo le si legge in faccia, mi fa proprio schifo, è arrivata a dirmi che sono una puttana.
Non voglio averci più a che fare e per colpa sua soffro di attacchi di pani notturni….mi ha distrutta mentalmente e adesso cerco di risorgere.

Scusatemi ma sento una rabbia pazzesca.

 

1 commento

cara..

pensa solo ed esclusivamente a te stessa e la tua vita ke ti stai creando.. tu e lui.. punto.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 21:41 del 09-10-2011

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti