Ven

30

Set

2011

mega sfogo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

da dove comincio?

dunque andiamo per gradi:

io e mio marito siamo sposati da 3 anni, nel giro di 8 mesi abbiamo perso entrambi i nostri lavori (buoni alvri discretamente pagati, lui era pure a indeterminato), a causa di una valutazione sbagliata di mio marito, lui ha prestao dei soldi ad una persona che ad oggi non ce li ha ridati.

Fortunatamente io sono sempre stata una formica, ho sempre avuto il desiderio di a vere una casa mia e ho la fortuna di avere dei genitori meravigliosi che ci hanno aiutati senza che neanche lo chiedessimo.

ora mio marito lavora da casa, io lavoricchio e cela caviamo, certo non come prima che in due portavamo a casa 2400 € e non dico e vivevamo da nababbi ma ecco a fine mese si arrivava, c'erano soldi per cenette e pure la vancazetta l'estate. Però pazienza, io sono una persona molto ottimista e credo che tutto ha la sua soluzione.

 A maggio io e i miei genitori abbiamo deciso che era ora di comprare casa, purtroppo dove siamo ora non possiamo restare.

la casa l'abbiamo trovata è in una zona traquilla in una citta vicina alla nostra (gisto 5 minuti), ha persino il giardino, è divisa anche molto bene nonostante sia di 55mq, ora qui molti di voi inorridiranno visto che ho sentito gente lamentarsi di vivere in "buchi" di 80 o 90 mq, credo che alcune persone non abbimo propsio il senso della misura.

 Chi ha acquistato casa sa che le spese sono tante, edecco le staimo sostenedo io e i miei genitori, infatti la famigli di mio marito non si è offerta di dare nulla, se non un aiuto "materiale" per ridipingere etc.

mio marito non ha risparmi suoi (dati per il famoso prestito) e quindi per correttezza visto che al casa sarà pagata per intero da me e i miei, lui h accettato di firmare una rinuncia, lo so è orribile, ma è meglio separeare sempre amore e soldi, credetemi si vive meglio.

ora i vari giri per cercare case li abbiamo fatti con i miei genitori, infatti i miei suoceri si sono dimostrati troppo critici, già in svariate occasioni (anche 4 5 anni fa ci eravamo messi alla ricerca, ma avevamo abbandonato) infatto nel loro modo di vedere uan casa deve avere la ossibilità di ospitare molte persone, invece io credo che una casa vada comprata in vase alle possibilità. comunque, questa casa gli è stata fatta vedere dopo che avevamo fatto il compromesso.

li non hanno potuto dire nulla, io infatt ho subito messo avanti le mani e fatto notare che al casa ha due camere, il bagno sia pur piccolo serve perfettamente alla funzione per cui è stato creato, e nel cucina-soggiorno, possono starci comode 8 persone, inoltre io non sono obbligata a invitare tutto il parentado.

naturlaente però si sono però attaccati a delle cose, ad esempio all'albero secco che sta in giardino, e io ho subito detto che ci sono cose più importanti da fare che stare a tagliare alberi specilmente se questo costa, poi ha fatto notare la siepe di gelsomino, che circonda il girdino e riparsa la casa da sgurdi indiscreti.

ha esordito dicendo che andrebbe tolpa perchè elena (mia cognata) è allergica, in realtà non è allergica semplicemnte non gli paice e ha usato questa scusa per elimiare il gelosmino che sta nel suo di girdino, pure li ho cercato di spiegare che io non posso tagliare tutto con il risultato di:

espormi allo sguardo di tutti

rovinare il giardino

dovermi predere la briga di piantare altro e aspettare 10 anni che cresca.

lei sapete cosa ha proposto.

di mettere le foglie finte (ma vai a cagare dico io)

altra cosa abbiamoa cquistato la cucina (devo dire che ne sono orgogliosa, e ho preferito prenderne una di qualità), anche li critiche perchè non sono andata dal noto marchio di mobili low cost, però siccome pago IO non vlgio rotture. hanno avuto da ridire (il padre) sul forno elettrico della cucina, insomm aio ho avuto solo forni elettrici tutti quelli che conosco hanno forni elettrici, solo loro hanno il forno a gas e vorrei farvi vedere come funziona bene (manco un anno e lo dovevanoa avviare con il fiammifero, ma va va)

insomma in tutto questo, ora pretendo dia vere voce in capitolo, sulla scelta dei mobili, su quale ditta chiamare per il riscaldamento, mia sucoera si lamenta che il bagno non le piace però ad aprire il portafoglio nonci pensano proprio, e sinceramente me ne rallegro perchè se questo signifca che se tu paghi sei tua  scelgiere a llora no grazie, sarò grata che vengano ad aiutare a imbiancare etc, ma il resto no,

so che sembrerà banale come sfogo, ma quando hai un sacco di spese e puoi contare solo su te stessa e i tuoi genitori e ti senti dire da perosne che non mettono una lira cazzate di tale portata (dovete talgiare l'albero, dovete tagliare al siepe, il bagno è brutto che fate?, ma come il forno elettrico? e varie amnità) un po rode, senza contare che mio amrito no dice un cazzo, perchè lui non vuole fare discussioni.

sospetto inoltre che alla base di questa tirchieria nei confronti di mio amrito ci sia il fatto che circa 6 anni fa, la nonna pretese di comprargli lei l'auto (12,000€ non miliardieh) nonostante lui avesse già chiesto una rateizzazione, però lei ci teneva e allora insmma chiunque avrebbe accettato. ora la nonna non c'è più, ma ha lasciaot dei soldi (noi sappiamo che è giusto che quei sldi vadano agli altri due fratello) ma li hanno spesi i genitori, non vorrei che un domani mio amrito venisse estromesso dall'eredità della casa.

intanto glia ltri fratelli hanno studiato, mio marito a 18 anni è andato a lavorare a fare la gavetta, perchè secondo i gneitori lui non era adatto all'universita (la madre è una casaliga, con la 3 media, insomma ha scarsissima cultura).

vabbè scusate il poema

1 commento

ciao

siceramnte ho letto di corsa ma io ti dico questo:

pensate a voi due, solo a voi due, le persone non diritto a fare nessuna scelta al posto vostro, e altra cosa non possono estromettere tuo amrito da un bel nulla! quelli erano soldi dati dalla nonna, se i suoi cognati sono rimasti a bocca asciutta quando la nonna è deceduta andassero a lamentarsi con i genitori. comunque queste so storie stra sentite, purtroppo i parenti ROMPONO, non ce nulla da fare solo imporsi con educazine e fermezza

Avatar di AnonimoAnonimo alle 10:52 del 03-10-2011

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti