Mar

18

Set

2018

Sono triste e sola

Sfogo di Avatar di ApeironApeiron | Categoria: Altro

Non mi è mai piaciuto vivere, sono sempre stata una bambina sola. La mia timidezza mi ha impedito di farmi degli amici. Una volta ho avuto una migliore amica ma finite le elementari ha conosciuto altre ragazze e mi ha un po' messa da parte, fino al giorno in cui ci eravamo organizzate per uscire e non si presentò. Adesso mi capita di messaggiare con 2 o 3 "amiche" ma nulla in più di qualche frase, non abbiamo niente da dirci. Sono sola. Ho lasciato il mio ragazzo con cui sono stata 2 anni e mezzo perché non ce la facevo più, non ce la faccio più a sopportare la gente. Ho capito che è nella natura umana pensare prima a ciò che ci piace piuttosto che far felice un'altra persona. Lui sapeva fin dall'inizio come sono, paranoica, esageratamente esigente, possessiva, pazza, ma sempre presente e sempre attenta a cosa fare e non fare per non ferire l'unica persona che conta per me. E a lui piaceva quest'ultima cosa però lui non era disposto a fare lo stesso e quindi faceva cose che mi facevano soffrire alle mie spalle e per non farsi scoprire mi mentiva. Tante cose che ha fatto le ho scoperte ma ogni volta continuava, mi ha sempre mentito. Mi ha sempre fatta soffrire e ha continuato lo stesso e per questo penso che non gli importasse di me, che erano più importanti altre minchiate che si potevano evitare. Io lo so che sono pesante e ho seri problemi mentali ma lui non era costretto a stare con me, poteva essere sincero e dire che non mi accettava per quella che sono. Invece no, gli piaceva quella parte di me che pensava solo a farlo sentire sicuro, gli piaceva che di me poteva fidarsi sempre ma io non ho avuto lo stesso in cambio. Sono sola e le persone mentono sempre, tutti i giorni, anche su cazzate su cui non servirebbe mentire, perché le persone sono fatte così e ok, anche io mento, ma con lui no. Posso aver sbagliato qualcosa anch'io durante i primi mesi di relazione, ma ho cercato sempre di essere una buona fidanzata e lui lo sa. Non mento all'unica persona che è davvero importante per me e mi aspettavo lo stesso trattamento. Le persone sono false, non ho più fiducia in nessuno. L'unica cosa bella che ho sono i miei animali, ma loro non parlano e mi sento sola lo stesso. Era lui la mia cosa bella.

6 commenti

@Aperol, quanti anni hai?

Avatar di MeaowMeaow alle 19:30 del 18-09-2018

*Apeiron. 22.

Avatar di ApeironApeiron alle 20:44 del 18-09-2018

Non sono la persona adatta, ma spero veramente che qualche utente del sito ti faccia sentire meglio.

Avatar di MeaowMeaow alle 20:50 del 18-09-2018

Grazie

Avatar di ApeironApeiron alle 20:50 del 18-09-2018

Mi dispiace. Forza

Avatar di AnonimoAnonimo alle 22:19 del 18-09-2018
Paranoica, possessiva, pazza, esageratamente esigente

 Non hai dato molti indizi su cosa sia successo, ma ti parlo con cinismo:

se sei come la mia ex, vedi di cambiare. Da fuorisede tornavo in città per lei il week end, passavamo tutto il week end insieme dal mattino. Ma quelle due ore sacrosante del venerdì sera del calcetto con gli amici di una vita intera non le andavano giù. Non accettava che mi divertissi con altre persone, in questo caso con i miei amici storici. Soffriva perchè andavo a giocare a calcetto, perchè facevo qualcosa senza includerla. Questo dopo aver passato 2 giorni sempre insieme, girando,divertendoci. Ma aveva questo disturbo mentale ossessivo, non potevo salutare nemmeno le ragazze dei miei amici di lunga data che usciva fuori di testa con mille film mentali. Io sono sempre per la diplomazia, se fare un passo indietro significa calmare le acque, lo faccio anche se sono nel giusto. Ma con lei non si ragionava.

 Mi ha talmente rotto il cazzo che l'ho mollata alla fine.

"Sono così" non è valida come scusa perchè quelle 3 peculiarità a lungo andare non colmano la fiducia, e parlo da ragazzo integerrimo, estremamente fedele e amorevole. Non N si può focalizzare la propria vita su un rapporto, ci sono anche lavoro, gli amici, le proprie passioni. Si può dare la precedenza all'uno o all'altro, ma non si può escludere nessuno di questi campi a priori.

 Se ti ha detto "Vado dalla nonna" ed invece è andato a giocare a biliardo, rivedi un po' in concetto di"grave"

Se lui invece ha fatto qualcosa di grave, e per grave intendo un tradimento o un'offesa pensante, mandalo al diavolo e via. senza rimpianti.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 01:15 del 18-10-2018

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti