peperoncino

Sab

09

Giu

2018

Invidia

Sfogo di Avatar di peperoncinopeperoncino | Categoria: Invidia

Invidio a bestia chi è felice di farsi pijá pe' 'r culo! Chi si beve una dopo l'altra le scuse che gli propinano...chi si accontenta di poco...chi giustifica sempre le cattiverie che subisce...chi sta nell'ombra nel ruolo eterno dell'amante ed é contento cosí. Invidio chi si sbatte sempre per gli amici per poi essere considerato la ruota di scorta e gli va bene in questo modo. Invidio chi riesce a vivere serenamente in relazioni tossiche affrontando giorno dopo giorno attentati alla propria dignità pur di avere accanto il partner che amano con un sorriso. Invidio chi giustifica sempre la gente egoista e cattiva pur di non ammettere di essere circondati da pezzi di cacca. Di sicuro questa gente campa meglio di me, che m'incazzo quando mi sento presa per il culo, che cerco sempre di far ragionare le persone, che mostro sempre i miei sentimenti nel bene e nel male e che prendo le distanze dopo aver lottato con chi mi ha fatto del male

Dom

20

Ago

2017

Vecchio dentro

Sfogo di Avatar di peperoncinopeperoncino | Categoria: Accidia

Questo è uno sfogo difficile da scrivere. Pieno di cose dolorose da confessare. Mentre scorrono le parole dalla tastiera al monitor mi l'aceto tra senso di colpa e nervoso represso.  

Ho un uomo vecchio dentro. Mangia a dismisura, arrivando a pesare 50 kg in più rispetto al suo peso forma. Anch'io adoro mangiare ma cerco di regolari per evitare problemi di salute in futuro. Le sue attività preferite sono dormire sul divano e guardare i programmi di Sky, da cui deriva la totalita' Della sua conoscenza. Quando usciamo cerca sempre luoghi in cui si siede intorno a una tavola imbandita, in cui c'è da camminare poco o propone Di andare al cinema. Se capita di uscire con amici sta sempre da una parte a guardare me è gli altri divertirsi, come un padre che porta la bambina al parco giochi. Non ha mai un eccesso, sempre consigli da somministrare, non esprime mai un'emozione. I suoi unici interessi sembrano ricoprire solo eventi sedentari o "insegnamenti" e aiuti per i più piccoli di lui. Si sente una guida, un esempio e una sicurezza per tanti ragazzini viziati che lo circondano e che si approfittano di lui come farebbero con un fratellone maggiore un po' troppo buono.

Io sono la sua prima ragazza che ha avuto nella sua vita (43 anni di età), ho 11 anni meno di lui e sono molto curiosa e innamorata della vita e delle sue meraviglie. Lo amo e mi sento bene accanto a lui ma a volte mi pare proprio di avere un padre che mi vizia e mi educa invece di un uomo che vuole dividere con me emozioni e passione. Pure il sesso diventa un evento quasi programmato! (Lui prima di trovare me afferma di averlo considerato "una cosa da fare per forza") Mi vergogno di questi pensieri che mi affliggono la mente perché dovrei solo pensare a quanto sono fortunata ad avere trovato un uomo meraviglioso così. A volte mi sembra di essere già arrivati a 60 anni, come se la vita con lui non riservassee altre sorprese, né in bene né in male. 

Lun

20

Lug

2015

regali del cazzo

Sfogo di Avatar di peperoncinopeperoncino | Categoria: Avarizia

Perchè.....no....dico.......PERCHE' CAZZO mi fai sempre dei regali che piacciono A TE e non tieni in considerazione i miei gusti? Quando ti propongo un'attività o ti segnalo qualcosa che mi manca in seguito alla tua esplicita domanda "si avvicina il tuo compleanno, c'è qualcosa in particolare che gradiresti come regalo?" mi dici sempre che non hai soldi. Allora preferisco niente. Il top è stato il regalo del mio ultimo compleanno: un biglietto per andare in un posto e pure con l'albergo pagato dove ti avevo detto ESPLICITAMENTE che non mi piace!!! In compenso piace tanto a te......e al tuo amico deficiente!!! Il bello è che con i tuoi amici fai di tutto per accontentarli e interpretare i loro gusti. Secondo me sei soltanto un egoista quando ti comporti così!

Gio

28

Mag

2015

Sei proprio PESANTE!

Sfogo di Avatar di peperoncinopeperoncino | Categoria: Gola

Incredibile come tu ti preoccupi sempre della pesantezza del tuo corpo ma non di quella della tua anima!

Tu che sei sempre il maestrino di turno, insegni tutto a tutti, senza di te il mondo sarebbe perduto.

e sei anche la stessa persona che dice "amoreeeee, ora sono qui con te ma se fossi più magro avrei avuto le donne a cesti!!!!!"

Te lo dico.....sei PESANTE! E non per i tuoi 120 kg.... 

Mar

28

Apr

2015

chi dei due mando prima a quel paese?

Sfogo di Avatar di peperoncinopeperoncino | Categoria: Ira

Sono disoccupata e questo mi fa molto soffrire. Purtroppo dopo la laurea non sono riuscita ancora a trovare un lavoro stabile. Nel frattempo mi arrangio con lavori temporanei e ho ripreso a studiare, ma sento davvero la mancanza di un lavoro fisso oltre che per l'indipendenza economica anche per un pò di soddisfazione personale.

Ieri il mio fidanzato: "sai, mia mamma ti sta aiutando a cercare lavoro" Oh che carinaaaa! ho pensato subito io. e ho ringraziato sentitamente. Al che lui: "così non sarai a carico mio un domani che andiamo a vivere insieme"

.................

poi m'ha detto che non è necessario però che trovi un lavoro perchè la donna può anche non lavorare. Tra una moglie che lavora e una che invece gli cucina una cena con 4 portate ogni sera e gli fa 4 figli lui preferisce di gran lunga quest'ultima.

 Ehm......fidanzato e suocera, ve l'ha fattonotare nessuno che il calendario segna 2015 e non 1940 e una donna ora è libera di costruirsi il tipo di vita che preferisce?

Con questo non voglio dire che io abbia qualcosa in contrario verso chi fa la casalinga (anzi, la trovo un'attività molto impegnativa), dico solo che non è ciò che vorrei per me. 

Ven

11

Lug

2014

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di peperoncinopeperoncino | Categoria: Superbia

Sono stata l'amante di un uomo fidanzato (e prima sposato) per 8 mesi. Non ne sono mai andata fiera, ma la passione (e forse molto di più) mi hanno fatto cascare fra le sue braccia diverse volte. Mi sentivo in colpa nei confronti della sua ragazza, che è una brava persona e lo ama, e nei confronti di me stessa perchè lui avrebbe dovuto mantenere un rapporto professionale con me (era il mio istruttore di tennis) invece di provarci sempre come un invasato fino a che non cedevo. Oltre a provarci mi presentava anche dei suoi amici disperati in cerca di donna che io puntualmente schifavo e lui s'incazzava anche! Per tante volte gli ho chiesto di interrompere tutto perchè la storia mi faceva stare troppo male e inoltre non sono neanche il tipo che se la sa cavare bene in situazioni simili perchè nel sesso ci metto il cuore. Lui non mi ha mai ascoltata, e ogni volta mi riacchiappava con la solita frase "ti amo ti prego non mi lasciare!". Adesso l'ho lasciato, sia professionalmente che sentimentalmente. Mi interessa frequentare un uomo meraviglioso che ho conosciuto di recente e sto effettivamente molto meglio. L'istruttore di tennis ora parla male di me a giro, dice che sono una zoccola che ha trovato semplicemente "un altro uccello (per questo non mi interessa più il suo)" e che non vincerò mai più un campionato di tennis senza lui che mi guida. Inoltre ci prova ancora spudoratamente (senzanemmeno abbellire la richiesta di romanticismo come faceva prima) anche davanti a tutti ed è arrivato anche a insultare il ragazzo nuovo (cosa che se ci riprova lo spezzo di botte perchè la cosa mi fa incaxxare da morire!) davanti a me. Si fa vedere davanti a me che bacia altre ragazze convinto di farmi rabbia (mi fa solo un pò di pena) e si scvrive su facebook messaggi zuccherosi in pubblico con la sua povera dolce metà.  

Sono qui a scrivere questo sfogo nella categoria "superbia" perchè finelmente mi sento superiore a questo cretino mille metri sopra il cielo! L'ho mandato a quel paese (senza dargli la soddisfazione di un litigio), sto uscendo con una persona che mi sembra meravigliosa, ho ottenuto un buon piazzamento ad un torneo di tennis settimana scorsa. Penso che tutto quello che di buono avevo visto in lui non esista ma sia solo una recita, in realtà la ragazza che lui credeva di avere in pugno gli è andata in tasca a dovere!!! Magari sono troppo superba......... 

Mer

11

Dic

2013

tagliatelle panna e pancetta

Sfogo di Avatar di peperoncinopeperoncino | Categoria: Gola

Tu.....sei una pessima capa, un pessimo relatore di tesi, una donna dal carattere orrendo. L'unico punto a favore che hai è un bell'aspetto fisico. Che però mantieni a caro prezzo, facendo la fame da sempre. Oggi mentre hai tirato fuori i tuoi crakers non salati è stata una soddisfazione divorare davanti a te quel piatto di tagliatelle panna e pancetta. Mi hai guardato con un disgusto stampato in faccia...! Io sono solidale con tutte quelle persone umili che una dieta la tirano avanti con fatica, non con le stronze come te che pensano che il mondo debba loro cascare ai piedi!!! 

Mer

11

Dic

2013

O D I O. Allo stato puro. Che brutta sensazione.....!

Sfogo di Avatar di peperoncinopeperoncino | Categoria: Ira

Odio alla follia i miei relatori di tesi! In particolare il correlatore. Nonchè capi del laboratorio di analisi microbiologiche dove da un anno sono stata impiegata come tirocinante. E' la donna più acida, cattiva, malfidata, maleducata, stronza che io abbia conosciuto. Non chiedetemi il motivo perchè non l'ho capito, ma io le sono rimasta sul culo fin da subito e me lo fa presente con offese e risposte isteriche ogni volta che mi vede. Mi ha fatto correggere la tesi miliardi di volte, incolpandomi di tutto, anche delle sue stesse correzioni. Non va bene come mi vesto (ho un look normalissimo), non va bene come mi trucco (una mattina mi si era sbafata una linea di matita sulla palpebra), non va bene come guido, non le piace il mio carattere. "vergognati!!! non ti si può proprio guardare!! Sei una cosa disgustosa e indecente!" Si spinge anche a minacciarmi di non cercare lavoro nel nostro settore dopo la laurea perchè lei farà in modo che nessuno mi assuma, oppure di abbassarmi notevolmente il voto della tesi. L'altro giorno per un cazzo di grafico della mia tesi si è messa a urlare così forte che l'hanno sentita al piano di sotto. A volte mi da anche istruzioni sbagliate per farmi fare brutta figura coi superiori, davanti a loro si giustifica dicendo che io "mi invento sempre balle". Se una cosa va bene, da per scontato che l'abbia per forza copiata e ciò che non va bene è la cosa più schifosa che abbia mai visto. Quando le dico qualcosa mi dice sempre "Ci arrivavo da sola!! ma te che credi di avere a che fare?? Con gli scemi? Forse perchè ci sei abituata." Oggi al cellulare l'ho anche sentita dire "Sai, cara, verrei volentieri domani a fare shopping con te. Se solo le cose qui mi funzionassero bene" e indica me con la mano. Lavoro e studio con un'ansia terribile!! Mi sono anche ammalata di fegato. Ho il terrore che mi provochi alla tesi di laurea per farmi esplodere nel momento di massima tensione davanti ai miei genitori e i miei amici. Non ho mai odiato nessuno nella mia vita ma adesso mi dicessero che è morta avrei paura di provare un pò di piacere (non glielo auguro però). Tutto questo deriva anche dalla solitudine che mi sento in questo campo: i colleghi le leccano il culo, il coordinatore di facoltà mi dice "risolvetela fra di voi", altre istituzioni proteggonosolo i figli dei professori, il relatore che le da sempre ragione (quando è da sola con me però fa la gentile). Non so veramente a chi rivolgermi e come fare per chiedere aiuto o per sporgere denuncia. Chi ci protegge noi studenti???

Mar

05

Mar

2013

vorrei una lira per ogni attimo della mia ira

Sfogo di Avatar di peperoncinopeperoncino | Categoria: Ira

ODIO con tutto il cuore il mio posto di lavoro. Sono tirocinante in un laboratorio di microbiologia e la gente che ci lavora dentro mi fa sentire più microbo dei batteri che studio! Non vengo cagata, vengo guardata a vista appena mi accingo a fare qualcosa, però quando commetto un errore il mio supervisore di turno è sempre pronto a scaricare la responsabilità "non lo so, in quel momento non stavo guardando cosa facesse". Ogni minimo errore,anche il più banale, viene immediatamente riferito in direzione (dove ormai mi trattano come un rifiuto). I colleghi mi parlano con tono di sufficienza, mi salutano a malapena e mi escludono dalle loro conversazioni di argomenti extra lavoro. Da qualche tempo a questa parte, ormai, li sorprendo sempre più spesso a prendermi in giro anche quando sono a portata d'orecchio e vengo esclusa da ogni insegnamento nuovo. Perfino l'ultima chiappa entrata lì dentro si permette di darmi ordini e controllarmi con stampato in faccia "vediamo cosa combina questa cretina". Anche quando va tutto bene e magari è lei a commettere un errore. Loro sono un gruppetto unito, fanno comunella, si aiutano fra sè, si portano il caffè, mangiano insieme e nessuno viene sputtanato prontamente in direzione appena toppa qualcosa. Non ho la mania di persecuzione. Non credo che tutti ce l'abbiano con me all'unanimità. Credo però che, una volta rimasta sul culo alla capetta del personale (neo promossa e so che ha ingoiato le stesse cose da tirocinante), gli altri la seguano di conseguenza per non essere esclusi anche loro. Sinceramente, non credo di meritarmi questo. E' vero, all'inizio qualche errore l'ho fatto (roba normale, non ho mai dato fuoco a nulla o falsificato i risultati sperimentali), ma d'altronde siamo lì per imparare, no? Questo trattamento da scema del villaggio biologico non mi sembra di meritarmelo. Tanto è vero che mi avevano etichettato così in pochi giorni, senza darmi effettivamente il tempo e la possibilità di migliorare. Tutto questo si scontra con la mia etica del lavoro che è fatta di educazione, disponibilità, impegno e aiuto reciproco. Forse è in questo che sbaglio. Imparassi ad essere più stronza e a rispondere un pò di merda forse qualcosa cambierebbe. forse.

Sab

15

Set

2012

ti voglio bene zoccola

Sfogo di Avatar di peperoncinopeperoncino | Categoria: Invidia

Ce l'ho con tutti quegli ipocriti del cavolo che prima chiamano una "zoccola", "falsa", "stupida" e poi però ci sbavano dietro e fanno tutto per lei! Lei che a 45 anni pensa solo a fare l'arrizzacazzi coinvolgendo anche il suo bambino ha un sacco di amici e io invece, che mi comporto normalmente, li sto perdendo tutti da quando mi sono fidanzata. Ovviamente sto parlando solo relativamente all'ambiente sportivo comune, per fortuna. Però mi da veramente sui nervi quando sento parlare male di lei alle spalle e poi però all'atto pratico la stessa gente si fa in 4 per accontentarla e la considera "una vera amica". E' il motivo per cui si organizzano cene, ci si mette la camicia migliore, ci si pettina con la gelatina e si tira fuori la simpatia più stupida che si può. Al pagamento dei conti fa gli sconti al mio ragazzo e fa la cresta invece a me e con queste cazzate, più atteggiamenti ambigui e disponibili, si aggiudica la gente. Io dagli amici che avevo lì son stata giudicata malissimo solo perchè mi son messa con uno di 14 anni di più, mentre questa fa la zoccola a giro ed è piena di affetto (compreso quello del mio ragazzo). Ci gode da morire quando una coppia litiga e corre subito dall'uomo per consolarlo e farlo sentire importante come la sua donna non lo sa far sentire. Parlo di lei come esempio di una tipologia di persone che si aprono la strada nella vita di tutti i giorni in questo modo e se la gente cominciasse a non dar loro importanza forse un pò di falsità e stupidità diminuirebbe.

Succ » 1 2 3

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti