Mer

26

Feb

2014

Confusa e.... Infelice

Sfogo di Avatar di VeraBVeraB | Categoria: Lussuria

Sto con un uomo da circa un anno. In tutto questo tempo,non abbiamo mai avuto un rapporto sessuale completo.

Lui ha grossissimi problemi erettili, non è in grado di avere una sana e normale vita sessuale da persona adulta e matura. Ultimamente, si è rivolto ad uno specialista e sta seguendo una terapia farmacologica,ma nulla....i risultati tanto sperati non sono arrivati. 

Io temo che lui sia un lato dispiaciuto e affranto da questa cosa,che lo limita in prima persona,ma dall'altro lato temo che lui si stia "crogiolando" nel forte sentimento che nutre nei miei confronti e che gli permette,a mio avviso,di sublimare la mancanza del sesso.

Io sono al limite della sopportazione, non so quanto ancora riuscirò a reggere. Per me è frustrante,fisicamente,ma soprattutto psicologicamente. Cerco ormai di evitare qualsiasi situazione di intimità; è avvilente trovarmi di fronte quello scenario così poco erotico, così imbarazzante per entrambi.

Siamo stati dei mesi consecutivi senza neanche provare a farlo. Durante le vacanze estive dello scorso anno fu un disastro, nonostante nutrissi forti speranze di miglioramento. Da quando siamo tornati fino a gennaio non abbiamo mai nemmeno tentato. Una tristezza infinita.

Mi sembra di vivere una storia tra adolescenti: baci,bacini,carezze e tutto termina lì. Lui è una brava persona, insieme stiamo abbastanza bene, però a questo punto sto mettendo tutto in discussione, non so come comportarmi. 

Ho paura di poter cedere presto ad un tradimento e lui non lo meriterebbe, sarebbe ingiusto e vigliacco nei suoi confronti. Mi dispiacerebbe perderlo, lo apprezzo sul piano umano, ma non so davvero quanto questa situazione possa continuare. Non è sana. In circostanze simili, possiamo avere un futuro? Che futuro di coppia sarebbe?? Ho serissimi e angoscianti dubbi. E non credo che lui riuscirà ad uscire dal tunnel....... 

9 commenti

No, non potete avere un futuro. Se non come fratello e sorella, ma credo che la cosa non ti piaccia!

Per risolvere questo problema ha bisogno di un aiuto esterno. Se non lo vuole, vuol dire che gli sta bene cosi'. E se a te non sta bene, aria! 

Avatar di topogigiotopogigio alle 13:24 del 26-02-2014

Concordo

Avatar di ChoppyChoppyChoppyChoppy alle 13:28 del 26-02-2014

 

Secondo me necessita di un supporto psciologico. Ha seri problemi con la materia.

Non dice di escluderlo a priori, ma non so fino a che punto potrà arrivare,

Che casino.... Ti pareva se non doveva capitare a me l'ennesiam storia del cacchio. 

Avatar di VeraBVeraB alle 15:49 del 26-02-2014

Dev'essere una situazione davvero opprimente nella quale vivere, non poter vivere liberamente la sessualità anche se si vorrebbe.. Oltretutto se ti senti così cerca di terminare questa relazione, non fa bene a nessuna delle due parti.. Mi dispiace 

Avatar di Cry1990Cry1990 alle 21:16 del 26-02-2014

È vero..... È molto opprimente. Molto.

È tutto così complicato....... 

Avatar di VeraBVeraB alle 00:01 del 27-02-2014

se ci tieni a questa persona, lascialo, digli che gli vuoi bene e se ha bisogno gli sarai.vicino.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 17:54 del 27-02-2014

Se sta seguendo una cura farmacologica che non funziona, evidentemente non è quella giusta, dovrebbe scegliere un altro medico, credo.

Però quello che non capisco, che trovo un po' contraddittorio è il fatto che lui si adagia sul forte sentimento che prova, pensando tu non abbia bisogno di nient'altro... e su questo penso che tu ci abbia visto giusto, perché tutti gli uomini potrebbero confermare che è frustrante quando il ciufolo non lievita al momento giusto, a chi non è mai capitato almeno una volta? A me è successo ed una delle pochissime volte, per eccessiva peluria, proprio così, aveva una barba che il duca di Slesia le faceva una pippa, io coi pilagna non gliela fo. Sono uscito fuori tema, pardon.
Lui quindi si grogiola sul sentimento, poi poco più sotto scrivi che non merita il tradimento. Vabbè che il primo consiglio che viene in mente è quello di lasciarlo, proprio perché non ci potrà essere futuro, ma ragionando per alternative, non è che il suo sia un bel sentimento incondizionato. Io credo sia dettato proprio dalla carenza che tu hai, forse anche a livello non conscio, lui compensa con l'affetto, non trovo sia proprio uno stupendo comportamento, che sia esso voluto od inconsapevole. Il meritare o no il tradimento a sto punto, diventa un concetto molto individuale, ma ripeto, non avrebbe comunque senso rimanerci insieme.

Avatar di petripetri alle 12:44 del 04-03-2014
Ancora una volta......

Dopo circa un mese, abbiamo riprovato: un autentico disastro. 

Niente di nuovo, anzi peggio. Nonostante il parere medico sia favorevole,nonostante i farmaci..... Niente.

Mi sono innervosita e ho esagerato coi toni. Lui ha detto che ama me,che vuole solo me e che si sente in imbarazzo.

Sono distrutta,non so più che fare. 

Avatar di VeraBVeraB alle 20:28 del 10-03-2014

Se anche tu ami lui, vuoi solo lui e ti senti in imbarazzo è tutto perfetto. Se ti senti soltanto in imbarazzo è meglio che lasci perdere.

Avatar di AxelAxel alle 23:39 del 10-03-2014

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti