Gio

07

Nov

2019

Il liceo in cui vado è da dimenticare

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Gentili lettori,

Quando arrivi in un buco di culo di provincia e cominci a frequentare il liceo scientifico scienze applicate e ti rendi conto di essere gay, accadono molte cose.

Sono qui per sfogarmi perché non ne posso più di essere preso per il culo dalla vita. Cominciamo con i miei compagni di classe: corpi da adolscenti in preda a picchi ormonali con cervelli da bambini diseducati e viziati. Non fanno altro che usare insulti sessisti gratuitamente contro i loro amici, perché vedete: loro hanno come amicizia una definizione un pò particolare: un amico per loro è una persona che si conosce un po' meglio a cui parlare volgarmente. Ma d'altronde di cosa mi preoccupo, parlano di cazzate tutto il giorno, anzi, probabilmente giorno e notte (credo sia una delle mie previsioni più azzeccate). Poi che dire delle mie compagne di classe: alcune usano il trucco come se dovesssero andare ad uno strip o ad una sfilata di moda: il loro cervello non riesce a capire che sono a scuola e che si attirano gente di merda probabilmente più grande di loro, e poi si credono delle modelle fatte da Dio scese in terra e se la tirano come non so cosa. Ma adesso preparatevi che arriva il meglio: la vicepreside...

Dopo un anno e circa 6 mesi di richieste sto ancora aspettando, ma dopotutto non c'è bisogno che aspetti, tanto si sa che a lei ed alla presidenza fatta di coglionaggine e negligenza non frega un cazzo di un simile argomento. Oh, e poi la preside, credo che il giorno in cui inventino gli ologrammi, il suo ufficio sarà pieno di proiettori!! Non c'è mai, non la saluto neanche per i corridoi perché non so neanche che razza di faccia da culo abbia quella donna, ma fa bene a non venire (anzi, a venire solo per ritirare la sua busta paga), perché conoscesse solo un terzo di quello che avviene in sta cazzo di scuola si impiccherebbe il giorno dopo e farebbe bene, bastarda. Ma ora non temete, possiamo affidarci sullo spettacolare gruppo docenti (in senso ironico OVVIAMENTE). L'età media del gruppo docenti di istituto sarà di 60 anni, il che vuol dire che la maggior parte di loro vuole la pensione e nient'altro, tanto che si dimenticano di essere a scuola e che noi siamo degni di rispetto. Ora vi faccio un elenco dei miei spettacolari professori:

SCIENZE:

Ora, questa persona per me dovrebbe tanto morire, perché con tutto il danno che ha fatto neanche un gruppo di 60 persone potrebbe risanare. Con danno ovviamente intendo tutti gli studenti che ha rovinato, sì, rovinato, avete capito bene. Si presenta al colloquio con mia madre senza neanche le verifiche pronte e ti mette la nota ogni volta che manca il libro o le sue schede che dovrebbe spingersi nel culo, perché secondo lei e il suo metodo da troia bastarda, noi non siamo abbastanza intelligenti da condividere il suo materiale del cazzo con il vicino e quindi dobbiamo romperci la schiena ogni volta. Tanto a lei che cazzo gliene frega, i libri li portiamo noi tutti i santi giorni in cui a quella puttana è stata data la cattedra di scienze e chimica. Poi se non andiamo ai suoi corsi di recupero (che non sono nient'altro che una scusa becera per fare più ore con noi) ci minaccia e ci rompe le palle per tutta la lezione, ma se sono facoltativi per tutti gli altri, a lei hanno dato il dono di poterceli imporre? A me non sembra, quindi vada ad impiccarsi, bastarda. E poi parliamo delle sue verifiche.. -0,5 punti se barri qualcosa indipendentemente dal fatto che tu l'abbia fatta giusta, -3 punti se scrivi col nero, perché non sia mai che tu non scriva con nient'altro che il blu. Nelle verifiche tutti i suoi problemi vanno fatti solo e solamente come li ha fatti lei alla lavagna, perché se un problema in cui devi applicare una cazzo di proporzione non lo imposti esattamente come fa lei allora sono cazzi. Poi 30 domande di teoria a crocette in cui devi sapere le risposte già a memoria "così fai prima". Quindi ci educa a non pensare la mignotta. Poi a inizio anno siamo stati tutti costretti a darle le nostre mail, così che da un giorno all'altro in orari improponibili ci desse dei compiti per il giorno dopo. Ah, dimenticavo, le sue verifiche si svolgono in un ora.

INFORMATICA:

Anche a te lurida e viscida puttana, laureata in matematica ma piazzata a fare informatica, si proprio tu, che ritieni che 10 diagrammi di flusso fatti con quell'avanzo di applicativo con nome *** lunghi una pagina debbano essere interpretati da uno studente in 20 minuti in un sistema automatico in cui magari se inserisci qualcosa di giusto ma che non è uguale alla soluzione lo conta male, si proprio tu, che non ci dai il tempo di ricontrollare le verifiche, visto che quasi ogni volta nelle soluzioni c'è un errore da te commesso e quindi tutti hanno un voto in meno, visto che per avere il voto perfetto una risposta ti conta un voto. Per non parlare poi del fatto che non possiamo portarle a casa o salvarle. Fai proprio ridere e sei una presa per il culo per tutta l'umanità. Che poi nelle tue verifiche non si può neanche tornare indietro e cambiare le risposte perché bisogna essere sicuri di se, ma vai a cagare!! E poi usi un compilatore i cui creatori hanno ufficialmente abbandonato dal 2015, ma tanto per te per scopi didattici va bene tutto, tra poco anche la merda colata.

INGLESE:

Si salvi chi può da un essere malvagio come te, fai schifo a tal punto che probabilmente ti fai anche schifo. Sei solo una lurida puttana che gioca a fare dio mettendo voti peggio di come il lotto fa le estrazioni, si hai capito bene, alla gran cazzo piazzi i voti e anche in base a preferenze. Preparatevi... anche in base a giudizi personali sulla vita privata!! Davanti a noi ed ai genitori scrivi che sono voti orali ma tutti sanno che non sono altro che ore che tu ti prendi per giocare a fare dio onnipotente in cui giudichi uno per uno davanti a tutti ed in cui metti insufficienze a quelli che ti stanno sul cazzo. E poi parliamo delle tue lezioni: se va bene 2 spiegazioni al mese dalla durata di 5 minuti ciascuna, perché la correzione degli esercizi per tutta l'ora è più importante di tutto il resto, anzi no, denigrare chi sbaglia è ancora più accattivante. Dovrebbero sbatterti in un manicomio e farti marcire finché non crepi. E poi le tue verifiche le distribuisci un po' alla cazzo, come tutto quello che fai d'altronde e le fai pesare di più o di meno in base a quanto le fai brevi, perché se erano brevi ne piazzi anche 2 sulla stessa cosa. E poi ci dai i compiti come se fossimo dei camerieri ".. e poi mi fate", "e poi vi do". Ma per chi ci hai presi, tu insieme alla banda di stronzi che mi sono ritrovato siete un INSULTO all'intelligenza degli alunni.

MATEMATICA E FISICA:

Sicuramente non sei una persona cattiva ma se ti pagano per spiegare a una classe non puoi riempire le lavagne e pronunciare frasi che sono lunghe mezzo paragrafo se trascritte!!! VAI PIÙ PIANO!!! LA gente mentre parli SCRIVE!!!!!!!!!!!!!! Ma almeno tu lasci fare interventi rispetto ai tuoi colleghi che nelle loro lezioni se li interrompi si agitano e si incazzano perché talmente competenti da perdere il filo.

GINNASTICA:

Ringrazio che quello di quest'anno sia un supplente perché lo scorso anno mi sono beccato un ubriacone di merda che voleva rimandarmi perché sono troppo lento nel fare il suo fottuto Test di Cooper che se lo facesse lui creperebbe, ma ovviamente non lo fa perché se schiattasse il mondo sarebbe un posto migliore e le consumazioni di vino nella mia area diminuirebbero del 20%. Ubriacone del cazzo!

ITALIANO, STORIA E GEOGRAFIA:

Mi raccomando vieti ogni tipo di interventi, perché non sia mai che nessuno a parte lei faccia degli approfondimenti. Continui anche ad usare il libro del cazzo di storia e geografia, che fa cagare al cazzo! Ci faccia verifiche su 4 capitoli di cui uno che non ha neanche spiegato perché era ***. Ma non finisce qui: riesce anche ad assegnarci i compiti mentre è in ***!! Per lei deve essere tutto difficile perché chi non fatica non vale niente.

ARTE:

Una bravissima persona. Peccato che tenere una classe e arrivare puntuali sia sempre facoltativo per lei.

 

Tutti gli asterischi presenti nel testo sono stati inseriti per omettere elementi che potrebbero smascherare la mia identà.

Tags: scuola, prof

8 commenti

Ho smesso di leggere al quarto rigo

Ormai siete tutti gay bisex polisex Blabla.

Mode. Ripigliatevi  

Avatar di AnonimoAnonimo alle 07:45 del 07-11-2019
Mi hai fatto ridere tanto

Mi è sembrato di tornare indietro di qualche anno quando frequentavo anch'io il liceo XD Non prendertela, questi anni passeranno in fretta. 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 09:48 del 07-11-2019
simpatico sfogo

denota la tua giovane età e anche la tua intelligenza 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 11:14 del 07-11-2019
Onestamente so cosa hai passato

Bocciata in una classe dove se non sei d'accordo coi 5 bulletti sei trattato come una merda, insultato e calpestato, ed i prof manco fanno qualcosa. Ma è il liceo, è una prigione di merda, ma 5 anni (o 6) passano. E fidati che ti forma la pazienza ed il parattere

Avatar di AlialialiAlialiali alle 12:33 del 07-11-2019

Ahahah, grande. L'adolescenza è un'età di merda e gli anni delle superiori sono i peggiori. Quanto mi stanno sulle palle quelli che li glorificano, compreso quel coglione di Venditti con le sue canzoni di cacca.

Avatar di MoonmadnessMoonmadness alle 12:56 del 07-11-2019

 Ma come si fa a chiamare 'scientifico' un liceo in cui non si studia più il latino? Ho la sventura di insegnare in uno pseudo liceo classico opzione scienze umane, ed è la pallida rimembranza di cosa era un vero liceo. Ci si iscrivono cani e porci, ragazzini mezzi analfabeti che, alla fine del percorso, avranno, non si sa come, un background da liceali. Gli insegnanti peggio degli studenti, le colleghe siliconate che consultano Instagram in classe, i colleghi che trasudano frustrazioni personali e, in generale, un corpo insegnanti che non dà nulla agli studenti. Le famiglie alle spalle dei ragazzi? Il degrado totale.

La scuola versa in uno stato  pietoso.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 14:49 del 07-11-2019
Risposta al primo commento

Gentile anonimo, sono di nuovo io, quello che ha scritto il testo in cui mi sono sfogato. Se pensi che i sentimenti delle persone siano influenzabili da "mode" allora navighi nell'ignoranza. L'omosessualità esisteva già ai tempi dei greci e si trova persino in alcune specie animali. Inoltre numerose ricerche scientifiche stanno tracciando collegamenti tra marker genetici e omosessualità, dimostrando che è una preferenza con cui siamo nati e che non abbiamo scelto, perché fidati che se io in ogni mia giornata potessi evitare discussioni con stronzi come te probabilmente la mia vita sarebbe migliore, ma non posso perché a differenza di quello che credi l'orientamento sessuale non lo posso cambiare esattamente come non posso cambiare cose come il colore della mia pelle.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 20:49 del 07-11-2019

Grande😂 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 22:37 del 07-11-2019

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti