Sab

28

Mag

2016

Persone appiccicose

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Dunque. Questa è la prima volta che scrivo su questo sito qualcosa, è la prima volta che mi sfogo su un sito,perciò non so bene da dove iniziare. Dunque. Ho 21 anni e sono stufa marcia, incazzata, tanto infastidita e irritata, purtroppo disgraziatamente, per disgrazia della sorte a me mi è toccato vivere in un paesino dimenticato da Dio,dove purtroppo si conoscono tutti, è un incubo,è un vero e proprio strazio viverci,  di pochissimi abitanti che appena una persona fa una cosa la vengono a sapere anche i sassi, sono ficcanaso MA sopratutto appiccicosi tutti quanti!!!!!!!

C'è una mia amica che pensavo, la consideravo la mia migliore amica ma adesso penso che non lo è più, perchè mi ha deluso completamente, è diventata terribilmente appiccicosa,assillante,fastidiosa e mi vuole costringere/obbligare a frequentare quello schifoso,terribile,orrendo,disgustoso,che disprezzo profondamente odiato gruppo della parrocchia (ci ero andata per la prima volta una sera e da quel momento non mi sono più staccati di dosso,sono disperata,cosa posso fare?!!!!) e il suo difetto più brutto,insopportabile e che non lo sopporto per niente è che una di quelle persone che sono incapaci dalla nascita di mantenere i segreti, ad esempio per fare un esempio; se dico a questa mia amica che mi piace un ragazzo, lei molto probabilmente glielo va subito a dire. Ma oggi sono arrivata davvero, proprio al limite: tutto il paese che, inoltre, tutti gli abitanti sono ancora di mentalità chiusa,bigotta,ficcanaso,medievale,ottusa,impicciona e sopratutto assillante e che ti costringono sempre tutti quanti a fare cose che te non vorresti, insomma vado al dunque: tutto il paese sa che mio babbo ha un tumore al cervello dal 2000, è completamente paralizzato, non cammina più da un anno.

E stasera purtroppo era arrivata questa mia amica a casa mia a prendermi perchè voleva obbligarmi, trascinarmi,accompagnarmi in parrocchia (dove stavolta NON ci ritornerò mai più perchè sono spaventosamente appiccicosi e assillanti, e antipatici)Sono mille volte peggio di una setta religiosa,peggio!!!Insomma, stasera era venuta a prendermi a casa mia questa mia amica, e purtroppo alla fine mi sono lasciata convicere di andare insieme a lei anche se già non mi piaceva per niente l'ambiente,e le persone, ma sonoa andata lo stesso perchè mia vita sociale è inesistente,non esiste perciò mi sono lasciata convincere perchè non esco mai con le mie amiche visto che (lo ammetto)vivo rinchiusa in casa,anche perchè sto passando un periodo orrendo della mia vita. allora,mi sono lasciata convincere. Non lo avessi mai fatto,cazzo!!!Innanzitutto, come avevo immaginato che succedesse, come prevedibile per tutta la serata hanno sempre parlato di quelle cazzo di eventi da fare,è stato noiosissimo, ah ma io non ci ritornerò mai più, ma che cazzo vuoi organizzare in un paese,un comune che è morto, in cui ci vivono più anziani che giovani, che gli abitanti non arriverranno neanche a ottomila persone, che sembra abbandonato e che durante il giorno ci manca soltanto la balla di fieno che rotola per strada per far capire quanto è desolato il posto in cui vivo purtroppo!!Ma stasera proprio, è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso; cercherò di essere concisa e breve anche se non ho il dono della sintesi quando parlo. Stasera, mentre ero là, poco prima che me ne andassi via perchè veramente non ne potevo più di quello schifo di gente che detesto, stavo parlando con due persone,una mia amica e un ragazzo e non mi ricordo come, ma l'argomento è andato a finire su di me e che sanno tutti, ma quando dico tutti, intendo proprio tutti quanti, di quello schifosissimo gruppo, che passo tutti i giorni rinchiusa in casa e mi sono lasciata sfuggire che passo parecchie ore al pc dalla mattina alla sera.

E ho intuito alla fine, grazie a quello che ha detto la capogruppo, quella odiosissima persona, mi ha detto una cosa mentre ne stavo per andare via e mi ha detto "mi raccomando, non farti sempre pregare da noi per farti venire a chiamare per venire qui" e allora ho intuito che la mia "amica" è venuta a prendermi a casa perchè gliel'avevano detto loro di venirmi a prendere. E adesso purtroppo non mi staccano più di dosso, purtroppo due persone del gruppo hanno il mio numero di telefono, e la mia amica non fa altro che telefonarmi ogni venerdì,una volta alla settimana per dirmi di andare perchè sennò ho paura,sono molto preoccupata che mi riviene a prendere a casa di nuovo, giuro che se mi viene a prendere a casa per portarmi là e suonare di nuovo il campanello di casa la prossima volta non gli apro la porta perchè, veramente, sta cominciando a starmi parecchio antipatica anche lei. MA IO DICO UNA COSA, MA VI RENDETE CONTO?DURANTE LA SERA, MENTRE STAVO PARLANDO CON LEI, HA DETTO UNA COSA CHE MI HA LASCIATA DI STUCCO, MI HA SOPRESO E NON IN SENSO BUONO,ANZI!MENTRE STAVO PARLANDO CON LEI, HA DETTO COSì: "MA NOI SIAMO TUTTE SORELLE E FRATELLI QUI,DOBBIAMO CONSIDERARCI SORELLE NOI" E IO COSì 0___0 COSA????

MA CHE CAZZO DICE QUESTA?QUANDO L'HA DETTO PENSO INTENDESSE IL GRUPPO PERCHè L'HA RIPETUTO DUE VOLTE: CHE SIAMO TUTTE SORELLE O FRATELLI, MA L'HA DETTO IN UN MODO DA "SETTA,GRUPPO RELIGIOSO IN CUI SI FA COMUNELLA TUTTI INSIME", MI HA QUASI SPAVENTATO, VI DIRò, PENSO INTENDESSE IL GRUPPO!!OH MADONNA!!MI HA PARECCHIO SORPRESO QUANDO HA DETTO COSì, MA NON SORPRESA IN SENSO BUONO PERCHè NON MI è PIACIUTO PER NIENTE QUEL CHE HA DETTO MA SOPRATUTTO IL MODO INQUIETANTE IN CUI L'HA DETTO. MA ANCHE IL FATTO CHE PRIMA CHE ME NE ANDASSI, UN RAGAZZO MI HA DETTO CHE LORO SANNO TUTTO CHE IO PASSO GIORNATE INTERE CHIUSE IN CASA, PERCHè EVIDENTEMENTE COME AL SOLITO LA MIA AMICA NON SA MAI TENERE LA BOCCA CHIUSA,CAZZO!!!E DEVE SPIFFERARE E ANDARE A RACCONTARE IN GIRO A TUTTI COM'è LA MIA VITA E CHE COSA FACCIO!MA CHE SI FACCIA UN Pò I CAZZI PROPRI E NON ANDASSE A RACCONTARE I PROBLEMI DELLE ALTRE PERSONE IN GIRO, O URLARLE AI QUATTRO VENTI!!QUESTO RAGAZZO POI MI HA FATTO UNA GRAN BELLA ENORME PREDICA,RAMANZINA "LAVATA DI CAPO", MI HA DETTO UN SACCO DI COSE, MI HA DETTO CHE DEVO VENIRE ASSOLUTAMENTE D'ORA IN POI Lì, CHE è INUTILE,NON SERVE A NIENTE CHE VADO A TROVARE MIO BABBO ALL'OSPEDALE PERCHè NON POSSO FARE NIENTE PER LUI,CHE COSA STO A FARE Lì MI HA CHIESTO ADDIRITTURA "MA COS'è, TI PAGA PER STARE Lì?"MA CHE CAZZO DI DOMANDE SONO QUESTE?IO HO RISPOSTO OVVIAMENTE DI NO, MA NON SAREBBE NEANCHE DA FARE QUESTE DOMANDE,NON AVEVA SENSO. SONO DISPERATA,TUTTI QUANTI VOGLIONO SEMPRE FARE CON ME, TUTTE LE PERSONE CHE CONOSCO, I SAPUTELLI, I GRAN MAESTRI DI VITA, CHE MI DEVONO SEMPRE DIRE COSA DEVO FARE E COSA NO, NON RIESCE A CAPIRMI NESSUNO COME MI POSSO SENTIRE, MIO BABBO QUANDO ANCORA STAVA BENE, CERTO MI FACEVA INCAZZARE OGNI TANTO, COME FANNO SEMPRE I GENITORI,è NORMALE,MA MIO BABBO ERA TUTTO PER ME.LUI C'ERA SEMPRE QUANDO MI VEDEVA TRISTE,MI STAVA SEMPRE VICINO ANCHE SENZA DIRE NIENTE, SI PREOCCUPAVA,ERA UN VERO E PROPRIO PUNTO DI RIFERIMENTO PER ME,CON MIA MAMMA NON VADO PER NIENTE D'ACCORDO,è UNA STREGA!!!!MA POI A VOLTE PENSO CHE SIA VERAMENTE MATTA E NON STO SCHERZANDO, SONO SERIA!!!DICE CHE CASA NOSTRA è INFESTATA DAL DEMONIOE TANTISSIME ALTRE COSE UN Pò PAZZE!!!MI VIENE SEMPRE DA PIANGERE,SONO SEMPRE SOLA COME UN CANE.

ORMAI è UN ANNO CHE è PARALIZZATO MIO BABBO,PARLA,C'è CON LA TESTA ANCHE SE VA MOLTO A GIORNI. MA COMUNQUE LA COSA CHE MI FA PIù RABBIA DI TUTTE E CHE MI VIENE VOGLIA DI AMMAZZARE QUALCUNO, è CHE LA GENTE PENSA SEMPRE DI AVERE SEMPRE RAGIONE LORO,CHE SONO DEI GRAN SAPUTELLI DI MERDA TUTTI QUANTI, NESSUNO ESCLUSO,CHE MI DICONO COSA DEVO FARE,COME DEVO GESTIRE LA MIA VITA, CHE DICONO CHE DEVO REAGIRE,DEVO USCIRE DI CASA E FARE COSE E SOPRATUTTO PENSANO SEMPRE DI AVERE RAGIONE LORO, MI VOGLIONO SEMPRE OBBLIGARE A FARE QUELLO CHE VOGLIONO LORO, MA CHE SE NE VADANO A FANCULO, UNA VOLTA PER TUTTE TUTTI QUANTI,QUELLI CHE CONOSCO!!!SONO STUFA MARCIA,LORO NON POSSONO CAPIRE COME MI SENTO, QUANTO STO MALE,QUANTO SOFFRO LA SOLITUDINE,LA  DEPRESSIONE,ULTIMAMENTE PENSO SPESSO AL SUICIDIO,NON L'HO MAI DETTO A NESSUNO MA A VOLTE CI PENSO TRA ME E ME. A VOLTE LO PRENDO IN CONSIDERAZIONE. TANTO CHE RAZZA DI VITA è MAI QUESTA?SONO SOLA COME UN CANE,NON HO AMICI,NON HO PERSONE FIDATE DI CUI MI POSSO FIDARE CIECAMENTE,NON ESCO MAI CON I MIEI CONOSCENTI,PREFERISCO NON CHIAMARLE AMICHE VISTO CHE NON LO SONO PERCHè SI VEDE LONTANO 11 KM CHE SONO TUTTE FALSE TANTO QUANTO GIUDA,NON MI POSSO FIDARE DI NESSUNO,NON POSSO RACCONTARE I MIEI PROBLEMI, PREOCCUPAZIONI O ANGOSCE A NESSUNO PERCHè NON MI PUò AIUTARE NESSUNO E TUTTE LE PERSONE CHE CONOSCO, LE MIE CONOSCENZE, NON GLIENE PUò FREGAR DI MENO DEI MIEI PROBLEMI E DEI MIEI SFOGHI,SONO INVIDIOSA MARCIA DI UNA MIA "AMICA" PERCHè HA UNA VITA BELLISSIMA RISPETTO ALLA MIA,ESCE QUASI OGNI SERA PER ANDARE A BALLARE,ESCE CON I RAGAZZI, HA SUCCESSO CON I RAGAZZI, CI SI BACIA,INSOMMA VA A DIVERTIRSI,ANCHE SE HA IL CORPO CHE SEMBRA MOLTO PIù QUELLO DI UNA BAMBINA CHE DI UNA RAGAZZA ADULTA ANCHE SE HA 21 ANNI COME ME.E LA COSA PIù BRUTTA DI TUTTE E CHE SE CI PENSO, MI VIENE ANCORA PIù TRISTEZZA SE POSSIBILE, è CHE NON HO VISSUTO,Nè MI SONO GODUTA Nè L'ADOLESCENZA Nè GLI ANNI DELLE SUPERIORI PER UN SACCO DI MOTIVI. UNO FRA TANTI è PERCHè ALLE SUPERIORI ERO VITTIMA DI BULLISMO NELLA MIA CLASSE,MA NON BULLISMO CHE MI PIACCHIAVANO O MI FACEVANO TROVARE COSE MINCACCIOSI NELLO ZAINO. NO. ERA BULLISMO VERBALE. ME NE DICEVANO DI TUTTI I COLORI,MI INFAMAVANO,MI ISOLAVANO,MI ESCLUDEVANO DAL RESTO DELLA CLASSE,ERO CONSIDERATA L'HANDICCAPATA,LA DOWN DELLA CLASSE. E LA COSA PIù BRUTTA DI TUTTE ERA CHE NON AVEVO NESSUN AMICO CON CUI PARLARNE O CHE MI DIFENDEVA. TUTTO QUESTO ERA DURATO 4 LUNGHISSIMI,INTERMINABILI ANNI. MI RICORDO QUANDO TORNAVO A CASA DA SCUOLA, MOLTO SPESSO ARRIVATA A CASA SCOPPIAVO DISPERATAMENTE A PIANGERE,VOLEVO CAMBIARE CLASSE. COMUNQUE TORNANDO AL PROBLEMA PRINCIPALE DEL PAESE IN CUI VIVO, QUESTE PERSONE SONO ORRENDE,HO PAURA,SONO ANGOSCIATA,PREOCCUPATA CHE ADESSO NON MI SI STACCANO PIù DI DOSSO,COME POSSO FARE?ANCHE SE DICO DI NO, MI VENGONO A SUONARE ALLA PORTA HO VISTO,GIURO CHE SE QUEGLI STRONZI LO RIFANNO NON GLI APRO LA PORTA,COSì VOGLIO VEDERE COME FANNO AD ENTRARE PER OBBLIGARMI A PORTARMI Là VISTO CHE IL PORTONE è CHIUSO E LE FINESTRE SONO,PER FORTUNA TROPPO IN ALTO PER ARRIVARCI!SONO PARECCHIO ANGOSCIATA PER COLPA DI STA GENTE,SE MI VOLETE DARE UN CONSIGLIO è BEN ACCETTO,GRAZIE MILLE! E SCUSATE PER IL PAPIRO LUNGHISSIMO!!è SOLO CHE AVEVO BISOGNO DI SFOGARMI VISTO CHE MI SENTO COME SE NON MI CAPISSE NESSUNO!SCUSATEMI!

Tags: vita, inferno, la, mia, un

7 commenti

21 anni... sei abbastanza maggiorenne per mandarli a fanculo, no? Non vuoi andarci, non ci vai! Questi vengono sotto casa, ti tampinano e sparano pure cazzate da santoni su come devi vivere tu... roba da chiodi. 

Il consiglio di uscire è sempre valido, di vedere gente, ma devi saperlo tu se ne hai voglia e con chi vuoi stare. Posso solo immaginare il dolore che provi, svagarti un po' ti fa bene, ma non devono essere sti 4 esauriti a imporsi sulla tua vita. Bloccali sul telefono, non aprirgli la porta, se non vogliono capire capiranno davanti al portone chiuso.

Certo è che finché stai tappata in casa non conoscerai nessuno. Non hai un'alternativa a sta gente? Tipo aggregati alla tua "amica"? Anche se non siete in stretti rapporti puoi cogliere l'occasione di cambiare un po' aria e fare un po' di conoscenze, no? 

In bocca al lupo per tutto e un grandissimo abbraccio, per quanto possa servirti. Pensa a te e lascia quei 4 suonati a cuocere nel loro brodo. 

Avatar di XyzXyz alle 17:05 del 28-05-2016

forse sono appiccicosi perché pensando di starti perdendo
devi badare tu a tuo padre?

-la balla di fieno che rotola per strada per far capire quanto è desolato
visto, meaow?

Avatar di farnightfarnight alle 20:54 del 28-05-2016

alla parola "gruppo della parrocchia" mi sono fermato.

la parrocchia e tutte le sue attività "collaterali" attirano a sé il peggio della gente che non avendo un cazzo da fare si attivano e si pavoneggiano per ogni cavillo di potere, si stronzata, di esibizionismo, ecc.. insomma il peggio del cristiano.

vai via dalla parrocchia, meglio il bar 

Avatar di bardeibardei alle 08:37 del 29-05-2016

io non li sopporto i gruppi di parrocchia. sarebbe interessante approfondire. intendo: dove vogliono arrivare?

una ragazza che conoscevo, tutta casa e chiesa, morì per un brutto male. il prete si "tenne" la macchina che lei gli aveva prestato (lei faceva volontariato e lui aveva le chiavi dell'auto). la madre chiese la restituzione delle chiavi e lui faceva il sordo.

sfogante, dì alla tua "amica" che hai voglia di uscire ma vuoi divertirti davvero e che ti indichi, per favore, un qualche gruppo satanista perché in parrocchia ti annoi. (è una provocazione, non lo fare davvero, però potresti utilizzare la pseudoamica - pseudoessere umano per diffondere le notizie che vuoi. basta dirle che è un segreto).

comunque stai in campana, auguri per tuo padre e fatti risentire.

se puoi esci con l'altra ragazza che va a ballare.

Avatar di OldJoeOldJoe alle 12:00 del 29-05-2016

Anzitutto, vorrei mandarti un abbraccio (virtuale purtroppo) perché mio padre ha avuto lo stesso male ed è mancato poco tempo fa, quindi posso capire il tuo dolore e vorrei dirti che, anche se è una magrissima consolazione, non sei sola e che ti meriti di stare solo bene, per tutto quello che ti è capitato ed ecco. Hai ragione, queste persone sembrano essere abbastanza "stralunate"; io ti consiglierei di importi e dire apertamente che tu alla parrocchia non ci vuoi andare. Io se fossi al tuo posto, cercherei il piu possibile di mantenere (anche se so che è difficile) l'autocontrollo mentre lo dicessi alla tua amica o (se necessario) a tutto l'altro gruppo. Loro non hanno alcun diritto di costringerti ad andare alle loro riunioni se non ti va e che continuino a domandartelo è sbagliato perchè non fanno altro che tentare di farti sentire in colpa per raggiungere il loro gruppo di "esaltati". Affari loro se sono cosí disperati da avere necessariamente il bisogno di chiamare gente a sé, secondo me non é un problema tuo, che giá di cose a cui pensare ne hai tante. Prova a dirlo apertamente che non ci vuoi andare, e se possible secondo me sarebbe meglio se riuscissi ad evitare questo: il giustificarti; ossia, prova a dire semplicemente "Io non voglio avere a che fare con te ne con quegli altri" oppure se ti capita con tutto il gruppo (però li sarebbe piu difficile) "io non voglio avere a che fare con voi" e BASTA. Se ti chiedono "perché" tu non rispondere nulla e semplicemente vattene via. Secondo me sarebbe opportuno se riuscissi a mantenere l'autocontrollo perché metti che esplodi e ti arrabbi e fai una sfuriata (almeno io potrei reagire cosi perchè ho un carattere un po' iracondo) e durante la sfuritata li insulti eccetera eccetera: poi loro potrebbero cercare di farti sentire in colpa per la tua sfuritata, potrebbero uscirsene con frasi del tipo "ma perché ci fai cosi del male, non ti volgiamo bene, vogliamo solo aiutarti, insieme si gode dell'amore fraterno " eccetera ecetera, allora poi (forse) tu (anche se non avresti nulla da rimproverarti) potresti sentirti in colpa e potresti allora abbassare la guardia e ti sentiresti magari "obbligata" a ritornare almeno una volta ogni tanto da loro. Insomma, cerca (anche se mi rendo conto che é difficile) di non mostrare le tue emozioni a queste persone quando e se farai capire loro che devono solo lasciarti in pace e non devono permettersi di romporti i coglioni. Dio che rabbia. Poi, magari queste persone, ogniuno a modo loro, sono veramente in buona fede nei tuoi confronti: bene, anche se questo fosse vero, ebbene QUESTI SONO SOLO AFFARI LORO, l'unica, l'UNICA, cosa che conta è come LA VIVI TU questa loro intrommisione nella tua vita. Fammi sapere come va se vuoi. Un abbraccio!!

Avatar di Johnny CiprovaJohnny Ciprova alle 12:52 del 30-05-2016

apparentemente non c'entra nulla ma invece sì.

 ***** ***** ***** *****

...Said, said I remember when we used to sit
in the government yard in Trenchtown...
Oba - oba - observing the hypocrites...
as they would mingle with the good people we meet...

Good friends we knews, oh, good friends we've lost
along the way...

In this great future, you can't forget your past
So dry your tears, I seh

No, woman, no cry...

 ***** ***** ***** *****

Non scorderò mai questi versi. Ero un bambino e non capivo. Poi scoprii gli ipocriti. Per me la migliore descrizione di costoro è quella del vecchio Bob. (un solo accenno, due parole, non ne meritano di più...).

 

 

 

Avatar di OldJoeOldJoe alle 13:40 del 30-05-2016
Scusa....

Ma ti lamenti perché sei sola come un cane, vivi in un luogo desolato, quindi non puoi pretendere che ci sia chissà chi o cosa. Sei sola....e  che devi imparare ancora molto della vita, sei piccola. Nessuno ovviamente puo dirti che non devi andare a trovare tuo padre, questo devi dirlo a chiunque lo dica. Ma se questo e' il max che puoi fare....credo che per uscire un po' da casa come inizio puo' andar bene. Fatti valere, nessuno può metterti i piedi in testa. Rispondi a tono alla gente. Il mio consiglio è' : cerca comunque di uscire un po' da casa. Se non vuoi proprio andare li, capisco che puo essere gente pesante, magari proponi alla tua amica di fare semplicemente una passeggiata ogni tanto. E se non vuoi andare li, dillo chiaramente anche a loro, senza aver paura di dire quello che pensi. Crescere vuol dire anche far valere i propri diritti ed imporsi, non nascondendoti ma affrontando chiunque, rispondendo senza paura, senza essere cattiva, ma semplicemente affermando quello che si vuole, senza dar possibilità di replica. Devi saper essere categorica. Se e' no, e no. Punto. Ti dico di uscire perché sei giovane ed è brutto saperti dentro casa. Ma devi essere libera di poter decidere e scegliere cosa fare. Acquista fiducia in te stessa. Se riesci, trovati un lavoro da qualche parte che sia lontana da li e comincia a vivere la tua vita. Un saluto

Avatar di AnonimoAnonimo alle 23:23 del 14-03-2019

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti