Mar

29

Dic

2015

Uomini che evitano di litigare con noi donne

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Se pensate che evitare in tutti i modi i contrasti e litigi sia un buon modo per far andare bene la coppia non avete capito nulla.  Se c'è  una cosa personalmente che mi da sui nervi è essere incazzata con il mio uomo per qualcosa e quando inizio il discorso vedere che lo cambia subito o che con una scusa (ma anche senza)  se ne va. 

Equivale praticamente a sentirmi dire che no,  non gli frega nulla di me,  di quello che penso e quello che provo (specie in quel momento),  perché se vedi che sono incazzata e ci tieni ad avere una buona complicità con me ti interessa sapere soprattutto in quel momento. 

Poi,  quando sento persone che hanno tradito dire:' avevo provato a dirgli che non stavo più bene in quella situazione,  ma non riusciva a capire, ad ascoltare veramente' allora comincio a pensare che proprio proprio tutti i torti non li abbia... 

17 commenti

sto vivendo un momento di grossa fragilità,  ed è  questo "disagio" poi che mi ha fatto scoprire  questo sito,  a settembre fuggo da casa per mezza giornata perché mia moglie preferisce stendere la lavatrice dopo che gli ho detto di doverle parlare (prima volta in 18 anni) ,  no...  non é un uomo,  almeno non l'ultima volta che ho controllato, passo circa 5ore sul litorale di ostia, frugo continuamente nelle tasche , il portafoglio c'è le chiavi di casa e della macchina ci sono e anche il telefono, cammino in direzione del porto turistico, mi fermo a metà strada vado sulla spiaggia cerco ancora in tasca c'è tutto... eppure... tanti stranieri dell'est in spiaggia pochi italiani, riprendo il lungomare in direzione nord, ancora mani nelle tasche qualcosa non va manca qualcosa eppure c'è. tutto...  arrivo al porto fino alla spiaggia di ghiaia , mi sdraio gli aerei partono dal vicino aereoporto di fiumicino e passano sulla mia testa, le  tasche...  ma cos'é che ho dimenticato? basta! mi sono stancato torno a casa... apro la porta lei fa finta di nulla... anch'io ... non é giusto! ... io ho ragione, sono anni che mi dice che non la ascolto che non la calcolo,  e per una sola volta che sono io che devo parlare... é una sbronza! IO HO RAGIONE! ... passano i giorni e l'altro me esce fuori senza che me ne accorga, rido la prendo in giro le faccio i complimenti ,  incredibile... le tocco il sedere, e finiamo a letto anzi... finiscono a letto, mia moglie e l'altro me (sono geloso di mestesso), e dopo parlo... le dico tutto, e stavolta ascolta, lei mi guarda, e ride... "quanto sei sciocco", haragione sono sciocco. tutto quì... io per una volta ho dato ascolto alla mia parte femminile... tu magari puoi tirare fuori il tuo maschio. ah... un ultima cosa, quel sabato di fine settembre a ostia... sai cosa cercavo nelle tasche? ... cercavo mia moglie...

Avatar di gagenoregagenore alle 22:36 del 29-12-2015

ehm, questa volta sono io che non l'ho capita :)

Avatar di InnominatoInnominato alle 23:03 del 29-12-2015

capito anzi

Avatar di InnominatoInnominato alle 23:03 del 29-12-2015

no no, ti sbagli il punto non è che vuole evitare di litigare.

Il punto è che semplicemente ha capito che litigare con una pazza isterica come te è inutile.

Il tuo UOMO ha capito tutto.

 

Abbraccialo da parte mia 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 07:58 del 30-12-2015

Gegenore e' appena uscito dal manicomio di ostia per doppia personalita'...

Avatar di AnonimoAnonimo alle 10:36 del 30-12-2015

Si litiga se prima non si è riuscito a portare un discorso in toni e modi gentili, ovvio che se si parte già arrabbiati (o con l'impeto di e il sentore di una litigata) poi c'è chi si ritira perchè già scocciato in partenza; sia uomini che donne.

Ma da lì al tradimento ci sono vari livelli e comportamenti che possono far risolvere (o migliorare) la situazione. 

Avatar di RorschachRorschach alle 11:35 del 30-12-2015

Litigare molto spesso è un modo per stemperare la tensione, è anche un confronto, molto spesso più intimo di quanto si possa credere. Il litigio, visto da molti come il male ultimo da combattere, è il fattore riequilibratore di un rapporto. 

D'altronde, molti rapporti superano il tempo pur litigando aspramente...i peggiori, spesso quelli finiti da tempo, sono quelli che vivono di troppa calma e zero confronto... 

Avatar di SetantaSetanta alle 11:46 del 30-12-2015
Basta co' 'sti litigi!

Capisco perfettamente il tuo uomo: anche a me le persone litigiose stanno tremendamente sulle palle, proprio non le sopporto. Ritieniti fortunati che sta ancora insieme a te: io una donna incazzosa la mollerei alla prima sfuriata.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 19:52 del 30-12-2015
anonimo... tre errori

io non sono di ostia

 la legge 180 ha chiuso i manicomi

 perché due personalità solo?

 

 

Avatar di gagenoregagenore alle 09:55 del 31-12-2015

Anche se in linea teorica sarei d'accordo con Setanta, io paradossalmente cerco di evitare i litigi a tutti i costi.

Li evito perchè nel mio caso (ma ogni caso è diverso) il litigio è totalmente distruttivo e per niente costruttivo, durante il litigio non riesco mai ad esprimere la mia opinione, se ci provo vengo stoppato non appena inizio a parlare (mi si parla sopra) e mi sento dire cose che non solo esulano dal motivo della discussione, ma contengono spesso e volentieri offese pesanti alla mia persona e alla mia dignità (cose gravi e altamente infamatorie dette proprio per far arrivare la coltellata al cuore e farmi star male).

Questo mi ha portato negli anni ad eludere il più possibile il litigio, a scegliere le parole al solo scopo di farlo finire velocemente e con il minor numero di danni, ovviamente oltre a questo cerco stoicamente di capire la causa del litigio (magari un mio comportamento scorretto) ed evitare il più possibile di innescarne uno nuovo in futuro, spesso però è impossible in quanto basta una cavolata.

E lo strascico delle offese ricevute lo si porta dentro per giorni, mesi, rendendo il cuore sempre più nero, sempre più freddo e sempre più memore di tutti i torti subiti.

Avatar di OzymandiasOzymandias alle 10:29 del 31-12-2015

@ozymandias

Ti quoto in pieno

Stessa esperienza 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 10:32 del 31-12-2015

Occhiverdi ha tette piccine...sigh 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 10:47 del 31-12-2015
non so scegliere...

é una di quelle volte che non riesco a schierarmi... leggo due condotte una di ozymandias e l'altra di setanta,  sono ambedue il frutto di esperienza di vita,  e le ho sperimentate ambedue, anche se... quella ozymandias un punto debole lo ha, daccordo evitare lo scontro, ma i conflitti vanno risolti altrimenti succede che ad ogni litigio riemergono e vengono dette cose che non centrano nulla con la natura del contendere, nel litigio si diventa feroci e cattivi e i sentimenti d'amicizia e d'amore (lamicizia é una delle forme dell'amore) si capovolgono, e si vuole ferire tagliare dilaniare, lo dico da vittima e da carnefice, sono più  le volte  che divento ozymandas , ma vorrei essere setanta. ma é una necessità che sento da poco...

Avatar di gagenoregagenore alle 11:35 del 31-12-2015
@Gagenore

Quando dici:

----------------------------------------
sono più  le volte  che divento ozymandas , ma vorrei essere setanta
----------------------------------------

Ti capisco e mi associo al 100%, anch'io vorrei con tutto il mio cuore poter affrontare la situazione con l'approccio di Setanta (in passato con altre relazioni riuscii a farlo) ma con la compagna attuale non è in alcun modo possibile.

La mia condotta è un ripiego, un meno peggio, un qualcosa di forzato ed obbligato dalla situazione, il mio ideale sarebbe un'apertura al dialogo e alla collaborazione costruttiva, alla sinergia e alla reciproca comprensione, ma tutto questo va in fumo alla prima sillaba :-)

Da questo punto di vista la situazione non è migliorabile, non prendo decisioni drastiche perchè nel bilancio complessivo del rapporto questo aspetto da solo non fa pendere l'ago della bilancia dalla parte del troncare i rapporti (ci sono diversi altri aspetti molto positivi per fortuna).

 

Avatar di OzymandiasOzymandias alle 11:57 del 31-12-2015

vale il tuo commento di prima...  "ogni caso é unico" come unico é ognuno di noi, non trovo nulla di disdicevole,  vedo solo una gran voglia di portare avanti un rapporto, peró  c'è  il rischio che venga frainteso...  per pura fantasia...  lo sfogo origine di questa conversazione...  per assurdo...  potrebbe essere della tua lei?

 non lo é di sicuro...  ma si adatta...  sicuramente lo fai,  ma dovrebbe aver presente che non è  un atto di fellonia,  al contrario é coraggioso e manifesta la volontà  di non perderla.

 perdonami... io non mi devo intromettere nella vita degli altri, ne pensare di avere la ricetta della felicità, ma... quando ho letto lo sfogo sopra, nella testa ho sentito la voce di mia moglie... mi sono indignato per la generalizzazione fatta... ma... mi ha colpito.

Avatar di gagenoregagenore alle 13:34 del 31-12-2015

@anonimo delle 10:47

E tu? Sigh.... 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 13:39 del 31-12-2015

-Se pensate che evitare in tutti i modi i contrasti e litigi 
i contrasti vanno risolti e ok, ma litigare effettivamente non è molto utile
spero tu intenda il discutere in maniera ragionevole

Avatar di farnightfarnight alle 22:35 del 31-12-2015

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti