Lun

28

Ott

2019

Scazzato

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Avarizia

Non so bene se questa è la categoria giusta, riguardo ai miei problemi so solo che non sono stato sempre così in quanto c'è talmente tanta confusione nella mia mente che non so distinguere bene. Il problema maggiore sta nel fatto che a 42 anni sono single e senza una vita sociale.TTutta la mia sofferenza deriva dal fatto che non riesco più a lavorare o per lo meno non riesco a tenere il passo coi tempi. 10 anni fa mi sono messo a viaggiare per lavoro e non sono riuscito ad avere uno stato mentale tale da maturare come persona in poche parole sarebbe stato all inizio molto facile essere onesti e cambiare campo. In poche parole non mi voglio bene e sto cercando aiuto consultando uno psichiatra, avendo fatto l enorme cazzata di mischiare lavoro e amicizia sin dall inizio. In poche parole mi ritrovo adesso con la mente confusa e quel che peggio, non vivo  Sono un peso per i miei genitori, e sto letteralmente buttando la mia vita nel cesso.Ho quasi vergogna ad uscire in paese e non 

E non riesco a scrollarmi di dosso questo peso.Vorrei riprendermi, buttare ste cazzo di sigarette e non sentirmi sempre in colpa per tutto, dato che tra i sentimenti che provo c'è anche questo. Scusate la frammentarietà, ma è uno sfogo. 

3 commenti

42 anni non sono Hyper in versione scazzata 😌

Avatar di AnonimoAnonimo alle 19:22 del 28-10-2019

Si. Coglie che è uno sfogo molto generico e che in quanto tale ha una sua frammentarietà e fuga dei pensieri. Te lo dico non con critica, anzi ti sono vicina, ma per esprimerti la mia difficoltà nel dare un consiglio esatto.

Ti direi sicuramente di non abbatterti che l'età si è spostata tutta in avanti, puoi toglierti mentalmente almeno 4/5 anni, reputati un 35enne che non la sbagli.

A parte questo, anche se avessi 50 anni faresti sempre in tempissimo a cambiare ancora tutto, a maggior ragione se non sei sposato e non hai figli, devi prenderlo come un grande vantaggio, vuol dire che fai in tempo a cambiare vita su tutti i fronti.

Non esitare a chiedere aiuto, parlane tranquillamente con uno psicologo, sapra come aiutarti. In bocca al lupo, un abbraccio  

Avatar di AnonimoAnonimo alle 21:28 del 28-10-2019

Infatti, hai ragione ho buttato di getto i miei pensieri senza una continuità, ma credimi non vedo l ora di andare dallo psicologo in quanto sto per implodere. La poca fiducia in me stesso e l'apatia(ultimamente) mi hanno bloccato, portando gli altri a decidere per me, cosa che nel tipo di lavoro che svolgo mi portano ad amplificare il mio disagio

Avatar di AnonimoAnonimo alle 11:52 del 29-10-2019

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti