Mar

15

Mag

2018

Un padre/compagno egocentrico

Sfogo di Avatar di MillemortMillemort | Categoria: Altro

Quanto odio il tuo essere così egocentrico! Io sono stanco, io sono infelice, io lavoro (mentre tu spendi i soldi...se, magari...), io non ho voglia di fare questi o quello, ma perchè devo venire anchio ecc. Ti poni mai il problema che esistiamo anche noi? No, vero?

Non ti rendi conto neanche di quanto sei fortunato, ha una compagna che ti ama (decisamente troppo) e delle figlie meravigliose che non vedono l'ora di poter stare con te, una bella casa ed un lavoro che ci permettere di vivere dignitosamente. Ed allora non capisco, perchè ti lamenti? Perchè non hai quello che hanno gli altri? E cosa pensi che abbiano più di te/noi? Vestiti nuovi? Ti lamenti sempre per questa cosa e non ti accorgi neanche che io i miei li cambio solo quando hanno i buchi, mentre tu un paio di volte l'anno, ti lamenti che non hai amici e non esci? Dici? A me sembra che esci abbastanza, vai al cinema, a mangiare fuori e fare serata, mentre io sto a casa ed esco con un'amica 1 o 2 volte l'anno e non mi lamento eh...

Le bambine rompono? Ma se non le guardi mai! O sei davati al pc, o al lavoro o in palestra, mi sembra palese che quando ti hanno a tiro vogliano stare con te, ma noooo!!! Se troppo stanco persino per sdraiarti con la grande (3 anni e mezzo) 10 minuti finchè si addormenta, prferisci uscire di corsa dalla sua camera, tenere la maiglia e farla sciogliere in lacrime e urla di disperazione finchè non riesco a convincerla che vado io da lei nel letto, quanta rabbia che mi fa sta cosa!

A me non chiedi mai nulla, non t'importa nemmeno se sto male fisicamente, figuriamoci a livello sentimentale! Non mi permetti di parlare di nulla di importante, perchè se ci provo ti innervosici come una bestia e cerchi subito lo scontro, che io invece cerco di evitare con tutta me stessa.

Sai come andrà a finire? A forza di pensa a te stesso perderai noi, io mi stancherò di te e di tutte le tue lamentele, mentre le bimbe cresceranno, e ad un certo punto smettereanno di cercarti, inizieranno a criticarti, forse ad odiarti per averle ignorate per buona parte della loro vita, a quel punto sarà difficile recuperare. Forse in quel momemento ti renderai conto di cosa hai perso e di quanto tempo hai buttato, ma probabilmente sarà troppo tardi.

 

5 commenti

Io se fossi in te glielo direi che deve stare con le figlie... Loro hanno bisogno di te come di lui e non è giusto che debba fare tutto tu... Almeno leggergli un libro alla sera o anche guardare insieme la TV sul divano... Vedrai che se glielo fai presente con calma troverai le giuste motivazioni per fargli cambiare atteggiamento... I bimbi restano tali per così poco tempo, bisogna cogliere ogni attimo perché crescono talmente in fretta.... Cerca di farglielo capire per il loro bene 

Avatar di HatshepsutHatshepsut alle 23:21 del 19-05-2018
Ma trovarti un lavoro e mandarlo a fanculo no?

Troppo mainstream? 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 20:30 del 20-05-2018
Non potrĂ  che peggiorare

io lo sto passando ancora sto calvario. Se prima soffrivo da morire e ho tenuto duro perché le bimbe erano piccole, adesso inizio a scalpitare per la voglia che sia via, e penso che sia arrivato il mom dopo 20 anni di mollarlo. Tanto non soffrirà nemmeno. Non gli frega di noi. Sono io ad aspettare alzata quando escono le ragazze e vado io alle 4 del matt a prenderle da qualche festa. Tu ti fai la tua vita. Ne ho parlato per anni di quanto ti amavo... adesso non credo sia amore, mi ha spremuto come un limone. Un consiglio alla sfogante: sei giovane, taglia la corda con le bimbe e sii felice. Non vi merita. E soprattutto non cambierà mai. Io mi sono distrutta la vita e ho mezzo secolo adesso. E lui non ha mai saputo fare il padre. Di me chi se ne importa, ma le mie povere figlie meritavano un padre vero, non un’ameba. Scappa e goditi la vera pace. Star sole è meglio del sentirsi sole. Credimi! 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 21:16 del 20-05-2018
Come ti capisco...

Mai farebbe piangere nostra figlia, anzi, a volte è fin troppo accondiscendente di fronte ai suoi capricci (ha la stessa età della tua piccola), ma per il resto ritrovo tante cose identico al rapporto col mio compagno. IO, IO, IO...

E anche se glielo spieghi non capiscono, ti rigirano la frittata e alla fine è di nuovo colpa tua... 

Avatar di Sara1509Sara1509 alle 11:40 del 01-06-2018

Purtroppo c'è chi è padre e chi è padre e fa il padre. Da come scrivi cara sembra che il papà in questione non ha l'intenzione di trasmettere l'affetto alle bambine nemmeno se si trova nella stessa stanza con loro. Non sentirti in colpa se non riesci nella mission impossible, ovvero fargli capire che per un bimbo ricevere affetto e coccole è come respirare. Per me ormai sono dolori quasi dimenticati. In quel periodo mi hanno aiutato tantissimo le mie amiche. Avevamo bimbi della stessa età e facevamo in modo che potessero giocare insieme appena c'era l'occasione. Non so se fosse una vera soluzione, però credo che l'affetto di una sorta di famiglia allargata abbia, almeno ai miei figli, diluito un po' la delusione del comportamento di un papà che faceva il bimbo più di loro.

Avatar di FucktotumFucktotum alle 13:08 del 01-06-2018

Inserisci nuovo

Inserisci un Titolo al commento:

Commento:*

Inserisci il codice antispam: CAPTCHA image
Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti