Mar

03

Lug

2018

Sesso con il cognato

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ciao, ho la veneranda età di 55 anni e, dopo un matrimonio fallito, mi sono riaccompagnato da oltre 9 anni con una donna di pochi anni piu giovane di me. Il rapporto va bene, o meglio andava a gonfie vele, fino all'altro giorno.

Dunque, lei era gia stata sposata molti anni fa, molto giovane e si separò dopo pochi anni  perchè scopri i tradimenti di lui. Ogni volta che ne parlava aveva solo astio verso quel mostro di marito che descrive come un gran donnaiolo. Molto spesso mi parlava della famiglia di lui, del cognato e di come questi lavorasse, del nipotino, insomma mi descriveva una vita normale.

Se non che, l'altro giorno, mi ha confessato che, dopo il tradimento del suo ex marito, lei gliel ha fatta pagare andando a letto con suo cognato. Mi è crollato il mondo addosso, non tanto per l'atto in se che considero mostruoso in quanto incesto, previsto anche dall'art 546 del cp, quanto del fatto che lei ha addossato tutta la colpa della separazione e delle corna all'ex marito, mi sono sentito spessissimo raccontare episodi che coinvolgevano il cognato e dei quali non mi importava nulla, e soprattutto, adesso la temo perchè una che si scopa il cognato è capace di tutto! 

 

Lei ha detto di averlo fatto una sola volta e solo DOPO che ha scoperto il marito, ma io non ci credo, c'era sicuramente già qualcosa nell'aria. Lei ha detto di averlo fatto per farli soffrire, poi però è saltato fuori che la moglie di lui sospetta solamente qualcosa ma non ne ha la certezza.. beh, che dire? mi son beccato l'ennesima troia? credo di si. Non fate battute perchè mi fa male. Se mi avesse detto che per fargliela pagare si era fatta scopare da due sconosciuti contemporaneamte, avrei capito, ma questo temo di non poterlo accettare, soprattutto perchè mi ha sempre parlato del cognato come di un cognato e non di un amante. Io non so se vomitare o spararmi, non è tanto l'atto in se, che comunque trovo rivoltante, io non potrei mai chiavarmi mia cognata, mamma dei miei nipoti, quanto piuttosto il sentirmi ingannato dal suo continuamente parlare in tutti questi anni del cognato e delle sue abilità in cucina. Ma vai a cagare!

Vorrei poter pubblicare nomi e cognomi, sputtanare questa civile, cattolica e operosa provincia italiana, immortalata in un capolavoro di Alberto Sordi e Elio Petri, ma non si può, è illegale e quindi mi asterrò.

Chiudo dicendo che vivo  con una donna che è bella fuori ma anche dentro, o almeno cosi credevo.  Ed è quel credevo che mi devasta. Bravissima, dolce, appassionata, sento che mi ama per carità, però ho paura.. se una non ha remore morali a scoparsi un cognato, cosa cazzo può fare? Gli errori si fanno, è vero, ma perchè raccontarmi aneddoti della vita di uno che nemmeno conosco? Cos'è? Le manca? le è rimasto il ricordo tra le gambe? Sento il bisogno di tradirla per la prima volta, e mi faccio schifo, io che non ho mai tradito nessuno, nemmeno la mia ex moglie.

26 commenti

Se una persona

è di dubbia moralità e bugiarda, farà di tutto per nasconderlo. Se te lo ha raccontato secondo me è perché nel suo profondo è sincera, se avesse anche solo fiutato che non era strategico o furbo dirtelo, sarebbe stata zitta. È una cosa sua, del suo passato, tutti ci siamo comportati male con terze persone, se pensi di trovare qualcuno che non ha mai fatto una bastardata ad un altro, beh, puoi star fresco. Inoltre a TE non ha fatto proprio un bel niente, si è comportata bene, e se anche questa donna ha sbagliato ora non lo sta facendo più, un errore non deve essere una macchia eterna che condanna all’infinito. Esiste il riscatto, esiste il miglioramento. Sant’iddio, sono riabilitabili perfino gli assassini, figurati una persona che ha fatto una cazzata sull’onda del risentimento.

tu piuttosto non ti senti un po’ assurdo nel pensare di volerla tradire per un torto che lei ha commesso al suo ex? Fra l’altro, se sti due non si fossero separati, voi due non sareste nemmeno insieme.  

Avatar di AnonimoAnonimo alle 13:04 del 03-07-2018

certo, hai ragione. Stavo infatti cercando di modificare il post, ma non mi è possibile. Dunque non mi sono spiegato bene, il problema di fondo è che in nove anni mi ha parlato tantissimo del suo ex cognato, al punto che pur non avendolo mai visto, lo conosco bene! E questo mi porta a pensare che in qualche modo ci tiene ancora, altrimenti non ha senso. Perchè non chiudere col proprio passato? Io non sono unsanto per carità, però credo che un incesto sia una cosa terribile! Come fai ad abbracciare tuo nipote e scopargli il babbo? Ma cosa è diventato sto mondo?

Avatar di AnonimoAnonimo alle 13:25 del 03-07-2018

non fa altro che rimpiangere delle vacanze che fecero assieme... dai... lasciami stare, no? 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 13:26 del 03-07-2018
Che schifo di donna

Che era .... se è stata sincera con te vuol dire che ti vuole davvero .. altrimenti non te l’avrebbe assolutissimamente mai confessato .. stai tranquillo .. apprezzala . Ricorda che nel suo passato c’erano tempi luoghi e situazioni ben diverse da voi due .. quindi stai tranquillo . Te lo dice una che convive con un separato con due figli e venivo a sapere che lui metteva corna alla ex e si scopava le sue amiche pure .. io ho fatto finta di non venirlo mai a sapere queste cose ...xk capivo che erano situazioni e in mezzo dei figli e sicuramente molto diverso da adesso ... per questo motivo io non ho amiche e preferisco non aver amicizie o uscire in compagnia per evitare problemi .. preferisco formare una famiglia e quando ci sarà un amica farö sempre in modo di vederla o scambiare 4 chiacchiere veloci senza impegni per far conoscere il mio compagno .. voglio vivere serena ..

Avatar di sweetmarysweetmary alle 13:26 del 03-07-2018

Incesto una che scopa con il cognato? o_O

Ah se erano due sconosciuti contemporaneamente non ti importava?

Mi sa che dei due il malato sei tu! 

Avatar di ProtagonistaProtagonista alle 13:37 del 03-07-2018

Incesto con il cognato? Ma che stai dicendo. Dovrebbero incriminare metà dei frequentatori di questo sito 

Avatar di ColeridgeColeridge alle 14:57 del 03-07-2018

Siete proprio dei tonti. Questo sfogo e più farlocco di una moneta da due euro e cinquanta.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 15:09 del 03-07-2018

Sweetmary, ho capito bene che il tuo uomo in teoria potrebbe essere propenso a scoparsi le tue amiche, quindi tu invece di lasciarlo perdere perferisci non averne? 

Avatar di FucktotumFucktotum alle 15:15 del 03-07-2018
Incesto

Ecco questo e' uno di quei casi in cui direi che questo non un posto dove ci si sfoga, ma ci si incazza ancora di piu'. E va be,, che dobbiamo fare.

Lasciala finché sei in tempo, prima che si metta con tua sorella. 

 

Avatar di InnominatoInnominato alle 15:59 del 03-07-2018
Che intelligente

fucktotum sei qui per dare una tua opinione all interessato o a giudicare sempre a tutti chi cerca di raccontare una propria esperienza .. uno come te che nemmeno si mette in discussione e preferisce accusare senza un motivo direi proprio che sei un infantile . 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 16:02 del 03-07-2018

Fammi pensare .....dunque...direi che in questo caso sono qui per ricambiare adeguatamente chi celandosi dietro l'anonimato sa mostrare solo la 'saggezza' da discount 0 padronanza della sintassi e 0 palle...e...ciliegina...pure sfoggiare un atteggiamento da superiore :-D

#intantoimparaascrivere 

 

Avatar di FucktotumFucktotum alle 17:08 del 03-07-2018

Ma che è la Sagra dell'Ano-nimo oggi?

Avatar di BonusMalusBonusMalus alle 18:04 del 03-07-2018

La battuta "Ano-nimo" è vecchia come il cucco.. bonusmalus sei altrettanto vecchio, aggiorna le tue battute

Avatar di AnonimoAnonimo alle 18:11 del 03-07-2018
X fucktotum

io nn ho bisogno di nascondermi evidentemente ero entrata dall email senza l’accesso e ho risposto . Se volevo restare in anonimo nemmeno mi sarei fatta riconoscere . Complimenti comunque per la tua attenzione vs me , vuol dire che ti interesso haaghaha ... che cani 

Avatar di sweetmarysweetmary alle 10:33 del 05-07-2018

Va beh, che sweetmary abbia problemi gravi a comprendere il senso morale e a vivere in generale, è ormai assodato: preferisce tenersi un uomo stronzo che la maltratta e la umilia piuttosto che avere un po' di serenità con delle amiche. Ma che scherziamo? L'importante è che la donna abbia un uomo che la metta incinta e di cui lamentarsi in tutti gli sfoghi per far vedere quanto sia disgraziata (senza mettere in evidenza il fatto che te le cerchi!), il resto è noia!

Autore: se questo sfogo è vero, tu hai dei seri problemi: prima di tutto, non sai neanche cos'è l'incesto, che consiste nell'andare a letto con un consanguineo. Letteralmente un consanguineo, non un parente acquisito. Se vai a letto con tua sorella, commetti incesto. Se vai a letto con la sorella di tua moglie, commetti un adulterio, ma non è incesto, perché la sorella di tua moglie non è una tua consanguinea, ma solo una tua parente acquisita. Non avete in comune parecchi elementi del DNA che indicano che siete discendenti della stessa famiglia.

E poi, tutte 'ste paranoie perché  te l'ha detto dopo nove anni. Mh. Mai pensato che magari si vergognava a dirtelo? Così, giusto per? Magari la sente come una macchia oscura del suo passato e ci ha messo un po' a dirtelo per questo!

Ma no, pensiamo pure che le persone (uomini e donne), siano o sante o puttane senza un minimo di coscienza!

Avatar di CriseideCriseide alle 11:04 del 05-07-2018
Criseide

ma lo sai che pensavo pure io la stessa cosa sull'incesto?

ma se ti vai a leggere l'art. 564 C.P. (lui cita larticolo sbagliato, ha invertito le cifre) parla di "affine in linea retta", (il fratello di tuo marito è affine in linea retta). Secondo la legge italiana è incesto, poi se venga applicato dai giudici (nel caso del cognato) è tutto da verificare, ma è reato.

http://www.diritto24.ilsole24ore.com/guidaAlDiritto/codici/codicePenale/articolo/687/art-564-incesto.html?refresh_ce=1

 

detto questo... io penso che questa tua fisima (tua riferito allo sfogante), sia una enorme bolla di sapone... soffiala via...

Avatar di gagenoregagenore alle 11:19 del 05-07-2018
Gagenore

Ah, ok, questo non lo sapevo. Però non cambia moltissimo il succo del mio discorso. Un conto è l'incesto dal punto di vista legale, un conto è quello effettivo. Scopare il cognato, per quanto da stronzi, a livello umano non è da mettere alla pari con lo scoparsi il proprio fratello! Se un domani sposassi il mio compagno e questo si scopasse mia sorella, il mio primo pensiero sarebbe che entrambi sarebbero dei pezzi di merda, non mi verrebbe certo in mente la parola "incesto"! Se invece si scopasse sua sorella (che non ce l'ha, ma è per fare l'esempio), a me verrebbe il vomito e penserei che è malato! Ok, legalmente parlando si parla di incesto. Ma a livello umano, mettere il cognato non consanguineo alla pari di un consanguineo per me è un ragionamento che non sta in piedi.

Avatar di CriseideCriseide alle 11:53 del 05-07-2018

Si avevo invertito le cifre dell art. E' il 564 che ha come scopo la difesa della sacralità della famiglia.

Il fatto che a me da piu fastidio di tutto, a parte l'incesto in se per se che pone altri interrogativi, è il fatto che lei in nove anni mi ha parlato tantissimo del suo ex amante  in termini lusinghieri circa il suo lavoro ecc, facendolo passare come un semplice cognato: è su questo che io mi sento ingannato, oltre al pensiero di cosa può fare una che ha il coraggio di scopare il padre di suo nipote!  Purtroppo non siamo tutti uguali, quello che per molti è accettabile per me non lo è, e viceversa, credo di non aver offeso nessuno affermando che un briciolo di moralità mi è rimasta. Io la vedo, e mi sembra un estranea, non so chi è, non la conosco più, è come se mi fosse entrata in casa una persona nuova. Capisco che posso sembrare antiquato o troppo bigotto e vi assicuro che non lo sono, ma questa storia mi fa veramente star male e ho paura che a lungo andare poi il rapporto si sfasci. O forse è gia sfasciato.. .da quando me lo ha detto non abbiamo piu fatto l'amore, non perchè lei non mi desideri, ma perchè IO non mi avvicino a lei.. proverò stasera.

Scusate, non state giu ad offendere o giudicare, sto male sul serio. 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 12:50 del 05-07-2018

https://www.brocardi.it/codice-penale/libro-secondo/titolo-xi/capo-ii/art564.html

Avatar di AnonimoAnonimo alle 12:53 del 05-07-2018

Criseide, io non posso dire che le persone sono stronze o puttane, chi sono io per dirlo? Posso però sapere cosa accetto nella mia vita e cosa no. Tradire il proprio marito con il fratello, papà di un bimbo che ti chiama zia, ai miei occhi ti fa diventare un mostro capace di andare a letto con tutti. E' la fiducia AL PRESENTE ad essere minata. E non sono qui per criticarla o darle della puttana, ma per ascoltare consigli, e vi assicuro che li ascolto tutti, però non accetto che mi venga detto che ho seri problemi per quello che mi ha confessato la mia donna! E certo che ne aveva vergogna, credo sia il minimo, no? 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 12:57 del 05-07-2018

Comunque come ragionamento non sta né in cielo né in terra. Si tratta di tanti anni fa, un atto fatto in un pieno momento di rabbia. Mi stai davvero dicendo che, in virtù di questo, di un atto fatto una volta, allora è una donna di cui non fidarsi mai più?

E il fatto che lei ne provi vergogna, indica che è una persona ben diversa da quella che tu stai scegliendo di vedere.

Non può essere che abbia semplicemente varcato quel limite una volta e abbia deciso che non lo avrebbe più fatto in vita sua? Non può essere? So che il pessimismo sull'essere umano impera, ma le persone imparano anche dai loro errori!

E poi, tutti pronti a disgustarsi per certi atti riprovevoli commessi da altri, mentre non esiste una persona al mondo che non abbia trasmesso almeno un raffreddore, per dirla con le parole di Giobbe Covatta. Perché bisogna essere sempre maledettamente pronti a condannare una persona per un atto deplorevole commesso una volta? Perché deve sempre essere marchiata a vita?

Senti, capisco bene che magari la notizia ti ha fatto restare male, ma non trovo giusto il fatto che ti allontani da lei. Lei si fidava di te e ti ha confessato un segreto di cui, per tua stessa ammissione, si vergognava come un ladro, e tu l'hai respinta. Io direi che lei a questo punto avrebbe tutti i motivi di prendersela con te. Salva il salvabile e spiegale come ti sei sentito e le paure che hai. Questo glielo devi. Magari scoprirai che lei sarà molto più comprensiva di te.

Avatar di CriseideCriseide alle 13:54 del 05-07-2018

Sei sicura che provi vergogna o è solo un modo per difendersi? Che si vergognava lo hai pensato tu e io ti ho solo detto che la vergogna sarebbe il minimo da provare. E poi, che bisogno aveva di raccontare contunuamente aneddoti su quello che credevo essere solo un cognato? E' questo inganno che non riesco a buttare giu! Ma dai, ma come fai a vedere tuo cognato o tua cognata, dai quali hai dei nipoti, come una possibile preda da letto? MSolo pensare di sfiorare mia cognata, che è una bella donna, mi fa venire i brividi! Ma stiamo scherzando davvero?? Chi ti ha detto che varcato il limite non lo ha fatto piu?  lei non mi ha confessato un segreto, è uscito fuori durante una conversazione normale sul divorzio in generale! Io temo che mi possa tradire senza pensarci due volte, proprio per questo modo ingannevole che ha avuto con me. Ripeto, ma che cazzo di bisogno c'era di raccontarmi la vita di quello li? Ma che mi frega a me! Non erano nemmeno discorsi utili alla nostra coppia, ma semplicemente racconti di vita. 

Ok scusate se vi ho fatto perdere tempo, il problema sono io. Vedrò di adeguarmi. 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 14:14 del 05-07-2018

"E certo che ne aveva vergogna, credo sia il minimo, no? "

L'hai scritto tu! Hai scritto esplicitamente che lei provava vergogna! Alla fine l'hai scritto tu! O mi stai dicendo che quello che scrivi non è credibile?

E poi, solo perché tu non toccheresti tua cognata, non vuol dire che anche altri farebbero altrettanto. Come già detto, a livello biologico, la cognata non è nessuno. Personalmente, nemmeno io avrei mai toccato i miei ex "cognati", mai in tutta la vita. Toccare il fratello del mio uomo? Dà ai brividi anche a me, l'idea, ma capisco anche che lei abbia deciso di fare la stronza. Se ti incazzi come una iena, non ragioni e le stronzate le fai!

"Chi ti ha detto che varcato il limite non lo ha fatto piu?"

Sarà che io ho varcato un limite che non ho più voluto varcare, anni fa. Ho imparato che non era una cosa che volevo, anche se era un limite che tante persone varcano senza complimenti. Quindi tendo a dare molto di più il beneficio del dubbio perché so che dagli errori si impara.

Comunque, è inutile che dici solo ora che è venuto fuori durante una normalissima conversazione! Da come l'avevi messa giù prima, sembrava una cosa diversa!

Rimango comunque dell'idea che devi parlarne a lei, scegliendo comunque le parole con cura, senza accuse.

Avatar di CriseideCriseide alle 15:19 del 05-07-2018

Scusami... Ma a te... Sti 55 anni... A che te so serviti? A scoprirti geloso del passato di una donna con la quale condividi la vita da 9 anni?  A farti scoprire come colui al quale non si deve dire tutto?

Hai già avuto la tua dose di amarezza, hai un matrimonio fallito sulle spalle, non farti il sangue amaro... Godi... Ti stai amareggiando per qualcoda che è avvenuto tanto tempo fa... 

Avatar di gagenoregagenore alle 17:23 del 05-07-2018

Beh, io da donna credo ci siano limiti da non oltrepassare, e questo è uno.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 09:55 del 01-10-2018

Alberto Sordi ed Elio Petri?.. capolavoro di film! Noi compriamo il vitello in polonia senza pagare l'ige!!!

Detto questo, mi spiace non poter lanciare il mio solito grido: SPERO CHE TU LE RENDA LA PARIGLIA, perchè ormai la pariglia qui è ammuffita e tu non c'entri nulla. Da bigotto quale sono, ti dico di non soffermarti su una cosa avvenuta 30 anni fa (ho capito male) e concentrarti sul presente, mi sembra di capire che stai bene con lei... Capisco però che il fatto che lei ogni tre per due ti abbia parlato del "cognato" ti faccia girare le palle... rendile la pariglia tu allora! Parlale delle tue ex una ad una e vedi di nascosto l'effetto che fa...

(che cavolo di sfogo... la mia parte islamica sta ribollendo) 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 10:18 del 09-07-2019

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti