Sab

27

Lug

2019

Senza un futuro

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Appresi un mestiere a 21 anni,nessuno mi ha mai dato credibilità..vivevo in famiglia lavorando con mio padre..agli occhi altrui ero un vile e mantenuto..ho avuto pochissimi riconoscimenti da gente che mi disse che ero molto professionale e svolgevo seriamente il mio lavoro (elettricista)...Ma a 27 mi hanno fatto passare la voglia sia le persone che chiamavano solo per far perdere tempo che mio padre il quale non sopportava la mia presenza nel suo ''mondo''..ps questo era il suo secondo lavoro..Mai a lasciarmi i suoi lavori da solo,sempre a mettermi di gusto in cattiva luce davanti a persone,un esempio: lui sulla scala e io dovevo porgergli le cose....Cioè manco a 14 anni,e lo faceva per dispetto.Ma adesso mi sono scassato: non voglio più lavorare o per lo meno per adesso non ne ho voglia non vedo alternative se non la morte,non vedo futuro! Non la faccio finita onde evitare di compiacere amici,parenti e conoscenti ma questa che conduco adesso credetemi NON È VITA. Grazie a questa precarietà ho rinunciato negli anni a fumare (non fumo da un anno buono) a bere e alle donnine pay.Anche se ho avuto relazioni con un paio di free ma solo sesso niente più..Credetemi vorrei non risvegliarmi più,vorrei divertirmi come un pazzo darmi agli eccessi e quindi una volta stordito dai fumi dell'alcool farla finita..A casa mia si respira troppa cattiveria persino con mia madre,vedo cose che non mi piacciono,Sono stufo me ne andrò a viaggiare senza soldi,magari mi troveranno morto sul ciglio di una strada ma almeno caxxo potrò dire all'altro mondo di aver vissuto..pertanto si ai sigari cubani,si al jack daniels,si alla meretrice di turno..Datemene fino a scoppiare,basta farsi prendere in giro dalla gente che cerchi lavoro quando di lavorare non ne hai proprio voglia,basta farsi prendere in giro,basta farsi progetti che mai si avvereranno se non che lasceranno posto a scottanti delusioni e alla disperazione nera..Non fatevi progetti non programmate un futuro che non ci sarà,lasciate le vostre mogli e fidanzate,licenziatevi,abbandonate le scuole superiori e le università,Datevi ai vizi divertitevi,con qualsiasi mezzo purché non danneggiate terzi..La vita è una: Breve e va goduta..A tutti quanti: è meglio morire giovani a 30 che arrivare ai 70 senza aver vissuto e senza una pensione.

6 commenti

Ecco in novello Bukowski che ha iniziato la sua carriera su sfoghiamoci.com

Avatar di AnonimoAnonimo alle 06:27 del 28-07-2019

Lo sfruttamento sul lavoro ti ha dato dei falsi miti edonistici che edonistici non sono. Andare con le puttane è un surrogato del sesso fatto bene con una donna che ami e che ti ama, o che per lo meno ti desidera e non ti compiace per soldi. Il Jack Daniel's è solo una marca di whiskey. Non è male ma non è un obiettivo da raggiungere. Nella tua visione distorta sei il signor Italo Vizi, di professione schiavetto del padre elettricista, e desideri donnine e whiskey. La vita non è tutta qua. Cerca di capirlo.

Vai a fare l'elettricista per conto tuo, manda a fanculo tuo padre, prova a restare sobrio, evita le puttane. Ti si apriranno nuovi orizzonti. Ci saranno sorprese. Magari scoprirai che non ti piace bere. 

Avatar di OldJoeOldJoe alle 07:03 del 28-07-2019
Grazie 1000 OldJoe

Anche se comunque non mi sono mai ubriacato in vita mia,il mio massimo erano quei 2-3 cicchetti a settimana,e neanche col fumo e con la gnocca ho mai strafatto,tanto è vero che da un anno buono non tocco più una sigaretta,né alcolici e mi sento ogni tanto con qualche amica..Il mio sfogo lamenta la precarietà lavorativa ed il fatto che quando metti le inserzioni online la gente spesso e volentieri chiama o per fare perdere tempo o spudoratamente per prendere in giro! Chi ha la stabilità lavorativa NON DEVE PERMETTERSI di importunare un libero lavoratore di mestiere,non è giusto..Io ho appreso questo mestiere con devozione ma non mi è stata data credibilità e fiducia da chi mi avrebbe dovuto supportare..Da circa 3 anni non lavoro più con lui causa continui punzecchiamenti ed evitare scontri sgradevoli e puntuali..Cambierò mestiere: meglio cercare qualcos'altro o nell'edilizia(manovale semplice) oppure come facchino presso qualche grande mercato ortofrutticolo o magazzino. Del resto grazie del supporto ''virtuale'' che mi date,in particolare tu Old.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 11:10 del 28-07-2019

Sì,e dopo che hai vissuto nell'eccesso,cosa ti rimane?te lo sei chiesto?Nulla.Un bel nulla.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 11:42 del 28-07-2019

Io ho lavorato nell'edilizia. Ti consiglierei di proseguire vo  l'impiantistica ed evitare la muratura. È usurante. Invece'elettricista e idraulico sono meglio. Ci sono gli impianti antufurto, ci sono nuove cose accanto a quelle vecchie. 

Potresti imparare anche gli impianti idraulici.

In Spagna esiste la figura professionale del lampista che corrisponde all'impiantista manutentore di impianti elettrici e idraulici.

Il muratore no. 

Troppa movimentazione di carichi, ti usura la schiena, e ckn tutti gli immigrati che ci sono è pieno di manovali e mezze mestole.

Cerca di spenderti bene. 

Eviti tuo padre, altrimenti siete 2 galli in un  pollaio, e la muratura può andar bene come cosa temporanea, ma te la sconsiglio per i motivi sovraesposti.

Avatar di OldJoeOldJoe alle 12:07 del 28-07-2019

Per te "Eskimo"

  Perché a vent'anni è tutto ancora intero 

perché a vent'anni è tutto chi lo sa 
a vent'anni si è stupidi davvero 
quante balle si ha in testa a quell'eta'…

Avatar di AnonimoAnonimo alle 21:13 del 28-07-2019

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti