Mar

11

Dic

2018

Educazione

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Vivo in un paese in cui è vietato per legge picchiare i figli. Non parlo di maltrattamenti ovviamente, quelli ovvio che sono illegali. Ma qui è vietato addirittura lo sculaccione! Stanno tirando su una generazione di piagnoni sensibilini che corrono nei safe space e si sentono offesi dal colore delle camicie.

Io e il mio compagno cerchiamo un figlio, e io non voglio crescere una mammoletta. Voglio poter dare uno sculaccione e uno schiaffetto se lo ritengo giusto, voglio avere la libertà di trattare un bimbo come un maschio e una bimba come una femmina senza aver a che fare con degli educatori scolastici pro transtransgender e gender neutrality, voglio tirare su i miei bambini in modo NORMALE.  

Questa cosa mi mette ansia. Ho un'amica che ha un maschietto di 4 anni e non le è permesso di dire "non piangere, sei un'ometto" per consolarlo, perché se lui lo ripete all'asilo l'educatrice le rompe le palle perché è discriminante e offensivo.

Santo dio che palle. Sto seriamente pensando di tornare in Italia solo per questo.  

13 commenti

Credo di non aver mai sculacciato mio figlio, ma credimi se ti dico che ancora oggi "teme" piu me che mia moglie (che non ha il mio record), lautorevolezza non è direttamente proporzionata al numero di scapaccioni... Oppure sono stato particolrmente fortunato non so che dirti.

Tuo dovere è assicurare un domani prospero a tua/o figlia/o, per cui rimani li in francia, e torna solo per le vacanze. 

Avatar di gagenoregagenore alle 09:06 del 11-12-2018
Ma va..

In Francia in questo periodo dove tutti protestano, dove la vita è cara e soprattutto dove è pieno di francesi con la puzza sotto il naso che si credono superiori a tutti  Torna nel bel paese si sta meglio qua ti assicuro  

Avatar di AnonimoAnonimo alle 09:18 del 11-12-2018
Non vivo in Francia

Vivo molto piú al Nord.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 10:48 del 11-12-2018

Svezia

Avatar di BorromeoBorromeo alle 11:09 del 11-12-2018

E se poi diventassero come te? Pensaci

Avatar di AnonimoAnonimo alle 11:15 del 11-12-2018

Io ho notato che mia figlia sculacciata o sgridata (con tanto di spiegazione del perché non si possono fare certe cose) fa lo stesso di testa sua.... Non so più cosa fare.... 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 13:38 del 11-12-2018

ti consiglio di ripensare a questi tuoi ideali che sono veramente medievali e di leggere qualche libro di pedagogia prima di rovinare i tuoi figli

Avatar di HeremitHeremit alle 16:25 del 11-12-2018

Secondo me non bisogna iniziare a venerare il bambino, se no poi crescono viziati e pensano che tutto gli è dovuto, ovviamente però credo che se il figlio/a decide di avere una determinata sessualità bisogna accettarlo. 

Avatar di IllbukowskiIllbukowski alle 17:17 del 11-12-2018

Chi lo dice che sculacciare i figli sia educativo e non farlo no? Fosse così semplice. I bambini hanno bisogno di tante cose e anche di autorità. L'educazione non per forza si insegna con gli scapaccioni, ma con l'esempio positivo e tanta pazienza. Io che no ho presi tanti non ricordo fossero educativi ma solo intimidatori e umilianti. Certo l'eccesso non fa bene mai, anch'io non apprezerei l'intromissione altrui. Comunque l'italia e il sistema educativo, non sono certo al primo posto.

Avatar di RevyRevy alle 17:19 del 11-12-2018
@illbukowski

Finora, chi è gay è gay anche se è stato vestiti da maschio e femmina. Ad un certo punto l' hanno detto e basta, bene così. 

Non vedo la necessità di tutte le stronzate gender in età prescolare che confondono i bimbi quando non è necessario.  

Avatar di AnonimoAnonimo alle 21:17 del 11-12-2018

Gli sculaccioni non servono a un cavolo!

Il buon esempio,la giusta attenzione ai loro bisogni,il castigo motiva to e il problem solving sono buone strade su cui seminare .

Un paese dove i bimbi vengono cresciuti nel rispetto  e nella non violenza è un Paese evoluto,a mio modestissimo parere.Quindi ritieniti fortunanata 

Avatar di LetterascarlattaLetterascarlatta alle 21:58 del 11-12-2018
Per quanto riguarda lo sculaccione...

Come puoi pensare che educare i tuoi figli con la violenza sia una buona educazione? Sai cosa imparare un bambino da uno schiaffo? Impara che i problemi di risolvono così, che è giusto poter esser violenti. Oltre a questo si sentirá umiliato e impaurito. Ogni volta che il bimbo (e anche l'adulto che sarà) ricorderà qualcosa appreso con paura, rievocherá incosciamente la paura con cui ha appreso.

Non gli faresti del bene. Ci sono tanti altri modi migliori per educarlo. Ti incito a leggere qualche libro di neuroscienze e sull'educazione, sostenuti da ricerche scientifiche in modo che tu possa cambiare parere. Potresti iniziare con il guardare il video di tedtalks di Daniela Lucangeli su youtube, magari sarai stimolata ad approfondire l'argomento.

 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 01:17 del 14-12-2018

Coerenza, buon esempio, rinforzo positivo e rinforzo negativo quando è opportuno. Con tutti i viziatelli che ci sono in giro qualcosa non torna. Qualche cucco quando ci vuole ci vuole, non è mai morto nessuno e ti insegna che se non rispetti le regole possono esserci conseguenza negative....la vita è mooooolto più dura e spietata di mammina e papino incavolati. Altrimenti tirate su delle mammolette col culetto del burro e una percezione della realtà distorta.

  

Avatar di AnonimoAnonimo alle 07:08 del 14-12-2018

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti