Lun

09

Nov

2015

Quanto mai l'ho sposato

Sfogo di Avatar di sara72sara72 | Categoria: Ira

Sono nuova a questo tipo di sfogo, mi sento un po'a disagio ma nello stesso tempo ho tanta tanta voglia di urlare quanto sia stanca di sopportare un uomo che non mi merita, che non mi ha mai meritata in 18 anni di matrimonio.Lui un narcisista prepotente, sempre convinto di aver ragione, sempre polemico nei confronti degli altri, convinto di avere tutti i diritti e nessun dovere, egoista, individualista e leghista di m..rda.

E' un intollerante, nervoso, alza la voce con i nostri bambini (7 e 12 anni) come se alzando il tono di voce e minacciandoli fosse un buon sistema educativo...idiota prepotente che ostenta tanta sicurezza ma sotto sotto è fragile e senza il mio buon senso non è nessuno...il problema è che io mi sono stancata di acquietare le sue ire, ho cominciato a temere di diventare io stessa una persona negativa a forza di stare tutta la vita con una persona negativa...E NO QUESTO NO.

La mia famiglia gli ha dato il lavoro, un buon lavoro eppure lui la critica dalla mattina alla sera, la mia famiglia gli ha dato una casa e che casa...eppure mai un briciolo di riconoscenza, mai una parola carina e di affetto per loro...NO PERCHE' A LUI TUTTO E' DOVUTO.

Dopo anni che aspetto di trovare la forza per farlo, finalmente ora ci sono riuscita, ho chiesto la separazione e guarda un po' che succede...lui si è trasformato in un agnellino, mi ha anche aiutato a rifare il letto, no dico mi ha aiutato a rifare il letto uno che non ha mai sparecchiato un piatto dal tavolo o portato giù la spazzatura. 

Uno che non mi permette di avere un gatto perchè i gatti non gli piacciono, ma vuole tenere i cani ma le cacche dei suoi cani che deturpano il giardino non le toglie mai perchè al mattino...dice lui...non fa in tempo, deve andare al lavoro, uno che si alza alle 7:40 e poi esce di fretta per andare a far colazione al bar fino alle 9:15...e si lui prende cappuccio e brioches e legge la gazzetta dello sport tutte le mattine.

Terminati i primi 2 mesi di marito AGNELLINO PACIFICO...dopo aver ricevuto lettera di convocazione dal mio avvocato...è ritornato lo stronzo che è ma ATTENZIONE, molto molto più incattivito e rabbioso di prima...un atteggiamento da far rabbrividire.

Ho anche pensato che potesse far dei gesti brutti nei miei confronti, come quelli che si sentono in TV...

La mia strada è ancora lunga perchè non abbiamo ancora firmato un accordo di separazione ma comincio a vedere la luce in fondo al tunnel... 

A tutte le donne che hanno vissuto una storia simile alla mia, raccogliete tutte le forze che vi rimangono e sbarazzatevi al più presto di uomini così egocentrici e cattivi, anche se quello che vi aspetta è la solitudine...meglio essere SOLE ma LIBERE ! 

 

 

 

14 commenti

In bocca al lupo e coraggio

Avatar di XyzXyz alle 17:44 del 09-11-2015

Lui ha un complesso di inferiorità e lo sfoga con la cattiveria e l'antipatia.

La casa regalata e il lavoro trovato sono fonti di vergogna per lui.

O si mette in testa questo e smette, oppure lo lasci e sei a posto. 

Avatar di RorschachRorschach alle 17:58 del 09-11-2015

Lui ha tutte le colpe del mondo e non lo considero nemmeno un essere umano...ma anche tu cara mia...ci hai fatto due figli, hai aspettato 18 anni ma per quale motivo?Non so..saro' bastardo io ma anche molto risoluto...infatti dopo un anno e forse meno l'avrei mandato affanculo...mah

Avatar di AnonimoAnonimo alle 18:09 del 09-11-2015

Molto simile al mio...mi ha pure tradita e messo le mani addosso....

Ti capisco e ti sono vicina. Ciao 

 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 20:06 del 09-11-2015

Una parola sola: BECERO!!

Avatar di dariodario alle 21:52 del 09-11-2015

Ti auguro di tornare libera a tutto tondo!

Lc 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 23:53 del 09-11-2015

Sono d'accordo: complessato e ingrato.

Se vuoi davvero provare a tenere in piedi la tua famiglia devi cambiare atteggiamento: le minacce non vanno bene e non va bene nemmeno la passività.

Ci vuole equilibrio, fermezza e (se pensi che ne valga la pena) anche ottimismo.

 Se vuoi che lui cominci a comportarsi da uomo NOn trattarlo da bambino che prima lo si accontenta e poi lo si sgrida.

Non umiliarlo nei litigi, anche se  lui magari è villano ed umilia e mortifica te: sii donna!

Cioè: parla, comunica, con decisione e fermezza.

Resitsti alla tentazione di scendere al suo livello. ricorda che se umigli un uomo non ne ricavi nulla. 

Non urlare, non minacciare, non essere però passiva: sii costruttiva.

Dai tu il messaggio forte che sei donna e vuoi che lui sia uomo, non rinfacciare le cose che hai dato tu e non dimenticare che lui ti ha dato due figli.

Su questa strada potete farcela, vedrai che se cambi atteggiamento cambia anche lui. 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 08:47 del 10-11-2015
Grazie Anonimo e grazie anche a tutti gli altri...

Grazie per le risposte, le ho apprezzate molto.

Si Anonimo hai perfettamente ragione, ho sempre tentato di fargli comprendere le cose anche sgridandolo e umiliandolo ma senza risultato perchè non ascolta nessuno.

Ho aspettato tanti anni prima di lasciarlo perchè sono un po' lenta e pigra, le amiche mi chiamano "bradipo"...non per l'aspetto spero, comunque ci ho voluto provare fino alla fine delle mie forze e poi avevo anche un po' paura della sua reazione, non si sa mai con uno così irascibile e vendicativo.

Avrei potuto cambiare atteggiamento in modo che cambiasse anche lui ma...in fondo in fondo negli ultimi anni ho cercato di concentrarmi solo su me stessa e sui bambini, ero abbastanza sfinita e delusa e ho lasciato che peggiorasse...in attesa di trovare la forza di lasciarlo. 

Credimi cambiare atteggiamento nel mio caso significava combattere ancora di più per fargli entrare in testa le cose, era uno sforzo quotidiano enorme e ad un certo punto mi sono detta :" Ma io non sono mica in guerra, basta litigare, basta tensioni e musi lunghi,BASTA"

Ed eccomi qua...in attesa di firmare la separazione, sicura di aver fatto la cosa giusta ma un po' incerta sul futuro, non so cosa aspettarmi tutto qua.

Per ora grazie per la chiaccherata

CIAO ! 

Avatar di sara72sara72 alle 23:05 del 10-11-2015
Scusate l'OT

Anonimo alle 08:47 del 10-11-2015

Non mi potete fare imbestialire a prima mattina però!!!

ma vi rendete conto di che cosa scrivere?

"ricorda che se umigli un uomo non ne ricavi nulla. " 

no perchè se umili una donna cosa ottieni? 

e sorvolo sul fatto che consideriate l'umiliare il prossimo come un'opzione valida da utilizzare nell'ambito di una discussione...

 

mah! 

Avatar di TomTomTomTom alle 08:34 del 11-11-2015
Ti rispondo subito...

Non considero l'umiliare il prossimo un'opzione valida da utilizzare abitualmente nel rapportarsi agli altri...certo che no...ma consideravo giusto farlo in quel determinato contesto, cioè nel momento in cui bisognava abbassare i toni ad un marito prepotente e arrogante. 

Umiliarlo nel senso di costringerlo a riconoscere i propri limiti...anche facendolo vergognare del suo modo di essere e di comportarsi perchè ero convinta che di fronte all'evidenza delle cose anche lui potesse ammettere di sbagliare...

Ma non è mai servito a nulla, ho capito a mie spese che non c'è rimedio, se una persona non è in grado di comprendere che sta sbagliando tutto, non potrà mai risolvere i suoi problemi e quelli che crea agli altri.

Comunque non ho mai umiliato nessuno intenzionalmente nella mia vita...e non ti arrabbiare di primo mattino !

Buona giornata 

Avatar di sara72sara72 alle 09:38 del 11-11-2015
sono l'analfabeta

.. che ha scritto

 "ricorda che se umigli un uomo non ne ricavi nulla. " 

Tom Tom, purtroppo nella fretta è partito l'errore.

Oltre a questo, certamente non volevo dire che umiliare una donna possa portare a qualcosa, volevo solo riferirmi a Sara (che è donna) nei confronti del marito (che è uomo). 

Il prinicpio vale per tutti: uomini, donne e anche per le nazioni.

Per dire, dopo la prima guerra mondiale la Germania venne umiLIAta dalle altre nazioni e questa fu una concausa della seconda guerra mondiale, lo sappiamo tutti.

Il succo del mio pensiero è che quando ci si confronta con qualcuno è molto difficile (lo ha scritto anche adesso Sara) riportarlo AI SUOI LIMITI senza alzare la voce.

Le persone aggressive ed arroganti spesso condizionano le discussioni e ci portano sul loro terreno con l'effetto che ci rimettiamo tutti: il litigio diviene una guerra one to one che lascia solo l'amaro in bocca.

Ovviamente vale per tutti. MAI UMILIARE UN ESSERE UMANO.

Primo per rispetto alla sua umanità e secondo perchè anche il litigare è un'altra cosa dall'umiliare.

 

SPERO TOM TOM CHE ADESSO IL MIO PENSIERO TI SIA PIU' CHIARO.

 

Un abbraccio a Sara, mi raccondo anche dopo una eventuale separazione il discorso è sempre valido a mio modesto parere, non voglio insegnare niente, è solo la mia esperienza diretta.

 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 10:00 del 11-11-2015

suppongo tu ti sia accorta delle sue particolarità fin dall'inizio, pensavi di poterlo cambiare?

Avatar di farnightfarnight alle 12:21 del 15-11-2015

Si pensavo di poterlo cambiare...molto ingenua vero ? Pensavo di riuscire a farlo ragionare, ci ho provato davvero in tutti i modi, a volte mi mettevo io stessa in discussione, c'erano momenti che non capivo più se sbagliavo io a pretendere troppo oppure se lui era davvero così assurdo.

Ad un certo punto, quando lui ha superato il limite e assumeva comportamenti che non potevano più essere giustificati, ho deciso che era arrivato il momento di LIBERARMI DI QUESTO FARDELLO...

E' uscito di casa da soli 7 mesi...è stata davvero un'immensa liberazione ma i problemi da affrontare sono proprio tanti con lui che vuole la guerra.

Ciao !

 

Avatar di sara72sara72 alle 19:40 del 15-11-2015

-Si pensavo di poterlo cambiare...molto ingenua vero ?
diciamo che non è ingenuo nel senso che se uno vede una deviazione dalla normalità cerca di farla capire all'altro; quello che non avevi capito era l'estremità della situazione, e più che altro che lui non sa come fare per cambiare, tu forse neanche, anzi forze lui non vuole cambiare, quindi non c'era molto da fare

-con lui che vuole la guerra.
è decisamente probabile che non si senta bene 

Avatar di farnightfarnight alle 00:27 del 16-11-2015

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti