Gio

08

Nov

2018

Non mollate!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Questo scritto è dedicato a tutti coloro che sono molto giovani, confusi, in crisi, ad un bivio. Vi dico e vi prometto: passerà, passerà tutto. Abbiate pazienza!
Dovete stringere i denti e la confusione passerà. La solitudine passerà, il dolore e la confusione passeranno anche se non lo credete possibile. Stringete i denti. Studiate, leggete, scrivete, ascoltate musica, uscite a camminare... insomma, fate qualcosa per la vostra mente, fate qualcosa di creativo, imparate qualcosa che vi renda felici. Siate forti, impegnate l'attesa di quello che non arriva in modo produttivo, siate fedeli a voi stessi, non abbiate rimpianti. Ho imparato che a volte, non ottenere quello che si vuole, in realtà è una benedizione, e le cose arrivano quando siete pronti ad accoglierle. C'è tempo per tutto, anche se non ci credete.
Sono una ex sfigata, una che ha passato l' adolescenza da brutto anatroccolo studioso, insicuro, pieno di brufoli, con gli occhiali e i capelli ricci e crespi, e per di più con disabilità fisica. Mi vedevo grassa, brutta e sfigata, non avevo mai un soldo e non mi piacevo. I miei genitori sono stati presenti solo a parole, solo il minimo indispensabile ma c'era un tetto sulla testa e un pasto caldo. Tra mille difficoltà, mi sono arrangiata in tutto perchè i miei volevano insegnarmi l'autonomia a tutti i costi. E' stata durissima!
Uscire dall'adolescenza non è stato facile. Lacrime, confusione, infatuazioni follemente impossibili, amori sbagliati. Alle cose ci sono arrivata sempre 'tardi', mi sentivo perennemente in difetto e in ritardo su tutto. Io studiavo mentre i miei coetanei già lavoravano. Mi rifugiavo nello studio e nell'arte. Nutrivo la mia anima, con il risultato che ero molto più colta rispetto ai miei coetanei, pertanto il divario che sentivo tra me e 'loro' si faceva sempre più profondo. Durante i fine settimana ero spesso sola, nessuno mi invitava e dopotutto  avevo sempre così tanto da studiare, quindi  me ne stavo a casa e quando finivo sui libri, imparavo a cucinare con la nonna. Adesso che lei non c'è più, come vorrei di nuovo quei momenti! 
Quanti bidoni mi hanno tirato all'ultimo momento, e quante finte amicizie ho avuto! Poi, a 21 anni il mio primo ragazzo.  Da lì, ho sempre avuto uomini, corteggiatori, spasimanti, amanti. Ho vissuto e lavorato all'estero. Sono stata tradita, ho tradito quando scoprivo di non amare più e poi lasciavo perchè non ero felice. Invece, io volevo essere felice!
Insomma, ho fatto la mia vita.
Non mi sono mai voluta accontentare di un 'amore di plastica'. Con gli anni, ho capito che preferivo essere sola piuttosto che stare con qualcuno e stare peggio. Insomma, dai problemi che ho avuto sin alla nascita, la mia vita è stata travagliata, impegnativa  ma piena, e da ogni esperienza ho imparato la lezione che tenevo ben presente come un giuramento a me stessa per non rifare gli stessi errori. Mi sono evoluta a forza di sbatterci il naso.
La mia disabilità non mi ha mai impedito di fare la vita che volevo, viaggi all'estero, una laurea in Lingue, sono andata a vivere da sola in un bilocale con affitto misero che era diventato il mio nido accogliente ma che potevo permettermi con il mio stipendio, riuscendo a mantenermi in tutto, con orgoglio e soddisfazione. Ho un ottimo lavoro, sono rispettata ed apprezzata nel mio ambiente. Ora vivo in una casa splendida e poco tempo fa, a 40 anni mi sono sposata. Ho un marito meraviglioso e aspettiamo un bambino.
 Ora godo dei frutti dei miei sacrifici e delle mie scelte.

Ho fatto le mie esperienze, ho fatto tutto quello che in quel momento ritenevo fosse giusto fare. C'è voluto molto coraggio e molta determinazione nel voler cambiare, ma se mi guardo indietro, non posso che essere grata alla vita perchè senza le mie esperienze, non sarei arrivata a questo punto della vita nel quale sono pienamente soddisfatta delle mie scelte,  non ho rimpianti e ho la consapevolezza di chi sono.
Questo messaggio vuole trasmettere forza e speranza a tutti coloro che là fuori in questo momento si sentono inadeguati, sfigati, incapaci, confusi.Passerà, ce la farete!!! Siate forti e abbiate fiducia!

Tags: forza

14 commenti

grazie del tuo sfogo !  puo' servire certo a chi si sente inadeguato,  senza obiettivi  e triste, come me..  scusa se posso permettermi :  che disabilita' hai ?  grazie se vorrai risp

Avatar di AnonimoAnonimo alle 20:57 del 08-11-2018

Grazie

Avatar di AnonimoAnonimo alle 01:13 del 09-11-2018

Ti ringrazio, bellissimo sfogo, soprattutto può aiutare veramente tanto. Grazie

Avatar di AnonimoAnonimo alle 01:15 del 09-11-2018
Sono l'autrice

@ Anonimo delle ore 20.57: Paraplegia spastica agli arti inferiori, ed in misura minore anche agli arti superiori, a seguito di danno perinatale (trauma da parto, per colpa dei medici)

Avatar di AnonimoAnonimo alle 09:14 del 09-11-2018
@ Anonimo delle 01.15

Sono l'autrice.

Grazie per le tue parole! Qusto 'sfogo' mi è stato ispirato dopo aver letto  tanti sfoghi di giovanissimi in difficoltà. Le loro parole mi fanno ricordare come mi sentivo io alla loro età e volevo rassicurarli che tutto passa, anche se il presente sembra insormontabile. Insomma, voelvo provare ad infondere fiducia e coraggio. Sono contenta di esserci riuscita!

Avatar di AnonimoAnonimo alle 09:20 del 09-11-2018

Io ora non vorrei guastare questa bella calda e confortevole atmosfera da presepe...

Ma la domanda mi scappa urgentemente fuori. 

Perché sei qui? Non mi dire che ci sei arrivata casualmente perché non ti credo, ci sei arrivata perché cercavi qualcosa di specifico in rete. Non mi interessa cosa ti ha portato qui, ma perché,  questo sempre se ti va di parlarne, qui non devi niente a nessuno.

Ciao. 

 

Avatar di gagenoregagenore alle 09:38 del 09-11-2018

È l’autrice di “vendetta”. Ecco perché è arrivata qui. 

Avatar di ConfusissimaConfusissima alle 09:46 del 09-11-2018

Ed ecco perché mi sono innamorata follemente. 

Avatar di ConfusissimaConfusissima alle 09:46 del 09-11-2018

Ne sono quasi sicura. Credo che “vendetta” racconti un passato lontano. 

Avatar di ConfusissimaConfusissima alle 09:48 del 09-11-2018

Mi sorprenderebbe se fosse così... 

Avatar di gagenoregagenore alle 09:51 del 09-11-2018

Cara autrice meriti solo rispetto x esserti raccontata e averci regalato la tua testimonianza.io sono ammirata e ti ringrazio. Senza sembrare maestrina,perché ho tanto da imparare, se ci mandi questo raggio di sole è perché hai letto qui molte storie di donne e ragazze tribolate e anche uomini che si sbattono x mogli o fidanzate o x soldi ke mancano. Insomma non è che ci sia tutta questa gioia di vivere.

Invece tu ci dici che la vita èBELLA :-) e io lo dico a me stessa .ecco il motivo che ti ha spinto fra noi ,ciao,stai bene e ama sempre la tua famiglia♡♡♡! 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 12:57 del 09-11-2018
la verità è un altra

dipende tutto se sul taccuino c è scritto che cambierà o meno. Tu ce l hai fatta. Molti, la maggioranza, continuano a vivere una vita di merda. Dipende tutto da come il Caso ti manda le cose.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 19:13 del 09-11-2018

scusa una curiosita':  in che modo hai conosciuto e avuto cosi' tanti uomini come hai detto?  la mia non è malignita' ma con i problemi di salute che hai avuto, come hai fatto a avere cosi' tanti uomini?

Avatar di AnonimoAnonimo alle 20:56 del 09-11-2018

Bello il messaggio che lanci nello sfogo. Mi da speranza. Mi rassicura. In questo periodo sto affrontando la vita con stoicismo e spero in una ventata di positività. 

Avatar di MeaowMeaow alle 22:19 del 09-11-2018

Inserisci nuovo

Inserisci un Titolo al commento:

Commento:*

Inserisci il codice antispam: CAPTCHA image
Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

7.00

1 VOTO

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti