Ven

21

Ott

2011

Mia moglie non ha mai desiderio di fare sesso

Sfogo di Avatar di malu99malu99 | Categoria: Lussuria

Ciao a tutti, sono Mauro, ho 42 anni, sono sposato da 11 anni,  ho 2 figli e sono un neo iscritto. Fin qui tutto bene, se non fosse per il fatto che mia moglie ormai da qualche anno, non ha mai voglia di fare l'amore. Ogni volta una scusa nuova, un giorno è stanca, un altro ci sono in giro i bambini, un altro ha mal di testa ecc. ecc. ecc. Non è che da fidanzati trombassimo come conigli, ma lei era più dolce e disponibile nei miei confronti. In questi anni siamo passati dal farlo una volta la settimana a una volta ogni 3 mesi. Ho provato tantissime volte a dirle che io ho voglia di fare l'amore e che molto spesso sono costretto a masturbarmi, , ma sembra che a lei non gliene frega nulla. Non prova il minimo interesse verso il sesso, in vita sua si è masturbata una sola volta e quando tempo fa le ho chiesto se le piaceva mi ha risposto che è una cosa che non le interessa.Le ho detto anche che io non ho assolutamente intenzione di smettere di fare l'amore e che si dovesse capitare l'occasione non so se mi tirerei indietro. Sono convinto che ora che ci sono i bambini lei si senta appagata come donna e come mamma, io ormai come spesso accade sono stato messo in disparte. La mancanza di sesso e la scarsità di rapporti ha fatto si che io cominciassi a soffrire di eiaculazione precoce. Sembra che anche questo mio problema  non le tocchi, anche se le ho chiesto di aiutarmi.Non so più come fare.

 

 

501-589 commenti di 589 totali

X Criseide

C'è un'altra spiegazione al vostro problema. Che, dopo i figli, lei non sia più riuscita ad accettare il fatto che, oltre che madre, è anche donna. Purtroppo le donne sono molto spesso soggette a questi condizionamenti. Se hai un figlio, è inutile avere grilli per la testa. In questo caso ci sarebbe voluta più comprensione e pazienza verso di lei. "

Ok, questo vale per le donne...e gli uomini? Perché io sono la "sarò noiosa" che ha scritto più sopra ed ho un marito asessuato da n-anni e che nemmeno sembra vedermi. La giustificazione qual e'? Io non credo sia solo una questione morale/religiosa e nemmeno "ha già beccato fuori" . Credo ci siano molte più implicazioni e che la questione sia più complessa. Purtroppo qualcuno ha meno bisogno di altri dr sesso e, sempre purtroppo, sembra che i due lati opposti finiscano con lo sposarsi o convivere. Da ciò il drama di cheli vorrebbe far più sesso...

Avatar di AnonimoAnonimo alle 13:47 del 06-07-2017

* il dramma di chi

Avatar di AnonimoAnonimo alle 13:47 del 06-07-2017

in veste di nuovo moderatore vi devo richiamare all'ordine soprattutto gagenore,basta spammare su questo topic del dolore.

Avatar di christian1992christian1992 alle 14:31 del 06-07-2017

Spalmare? E che spalmo sul topic del dolore?

Avatar di gagenoregagenore alle 14:48 del 06-07-2017
Ha ottenuto ciΓ² che vuole

Matrimonio,figli e che gliene  frega del sesso? Prima sesso a gogò,grandi sorrisi,pranzetti succulenti,dopo i figli.....stop! A questo punto ci hanno in pugno, si palesano x quello che sono....delle mantidi religiose,delle vespe pepsis e ci spolpano....ma c'è una cosa che guadagnano....10 kg che non perderanno mai più.....La trombamica è difficile trovarla e percoloso frequentarla perché se la merda di tua moglie ti becca devi andare via da casa,anche se di tua proprietà e incasini la vita ai tuoi figli.Siamo fottuti e non facciamo statistica come i femminicidi.Personalmente vado a puttane ogni tanto nella speranza di trovarne una fissa, a posto, più o  meno come trombamica.Rifarmi una vita con un'altra? Colcazzo.it.com.net 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 00:39 del 03-08-2017
Ancora qui

dopo tanti tentativi tutti miseramente falliti.. eccomi qui ancora pazzo della mia compagna che però non mi desidera più.. basta proverò fuori dal nostro rapporto a trovare una amica per avere un po' di intimità negata da anni.. mi dispiace non l'avrei fatto ma mi sento quasi spinto a farlo.. ti amo e ti desidero sempre di più maturo ha un limite.. daniele 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 22:23 del 14-08-2017

Daniele il problema non è trovare l appagamento sessuale ma essere desiderati dalla donna che si desidera e si vuole. Per esperienza, potrai trovare delle gran scopate ma non colmeranno la frustrazione del rifiuto della donna che ami.!!

Avatar di dariodario alle 21:01 del 16-08-2017

Ma Dario ancora innaamorato di tua moglie? Nessuna ti ha preso piu di lei? ;,

Avatar di AnonimoAnonimo alle 22:39 del 16-08-2017

Anonimo mi sono chiesta la stessa cosa! Dario, ancora innamorato? Sul serio? Ricordo quando parlavamo in quel lunghissimo post di circa 7 anni fa...mai avrei pensato di leggere quello che ho letto oggi da parte tua! Beh in bocca al lupo amico mio, ma raccontaci un po' com'è andata con le tue varie amantine...

Avatar di AnonimoAnonimo alle 14:57 del 17-08-2017

Eh no, non ho mai dediderato nessuna così tanto....ma forse non è "amore" ma una fissazione oppure semplicemente ho la vista annebbiata oppure sono ormai "distorto nei rapporti con le donne"...

Avatar di dariodario alle 23:29 del 17-08-2017

ah ecco... 22:39...23:29 c'è già sintonia tra noi... $)

Avatar di AnonimoAnonimo alle 11:32 del 18-08-2017

Anonimo 14.57 com'è andata?  ,inizialmente pensi d aver quadrato il cerchio con i vari "si vai, che bello perché non.l ho fatto.prima ...tiè brutta stronza non ho.bisogno di te, ti senti appagato ecc ecc poi però noti che tua moglie in.mutandine che gira per casa è moooolto più eccitante dell amante che , passata la novità, risulta sempre più triste e meno appagante e  la voglia di scaraventarla fuori dall auto a fine rapporto sigla la fine della storia di sesso!! 

Avatar di dariodario alle 22:11 del 20-08-2017

@dario mi fai morire πŸ˜‚πŸ˜‚πŸ˜‚

Avatar di AnonimoAnonimo alle 22:30 del 20-08-2017

invece secondo me sai cosa, @dario? Che tu alla fin fine alle amanti non lasci nemmeno le illusioni, e quelle alla fine si allontanano da te. Penso che tu sia un padre esemplare e che non lasceresti mai i tuoi figli, l'amante lo sente e la storia si esaurisce

Avatar di AnonimoAnonimo alle 23:29 del 20-08-2017

Anonimo 23.29 ....non è che si allontanano semplicemente non sono mai nemmeno loro state vicine!! Anche loro come me cercano una soluzione al loro malessere e sperano/credono di trovarla tradendo il compagno con il quale hanno problemi. Poi ce il tradimento per puro semplice piacere...cioè soddisfatte/i del loro matrimonio ma le/gli piace farsi una bella scopata fuori dal lettone di casa e punto. 

Sul fatto che sono un padre esemplare è un po' esagerato!! Hai miei figli darei certamente la vita ma stare con una moglie che non ti desidera rendendoti triste non significa amare i propi figli....anzi sotto certi.punti di vista un padre infelice in casa è molto peggio di un padre separato.ma soddisfatto della propia vita!!!! Io non sto insieme a mia moglie per amore della famiglia ma perché.....perché.....perché....non lo so perché!!! Forse per vigliaccheria, perché non ho.trovato nessuna che mi piaccia più di mia moglie, perché non voglio.perdere quello che ho, perché significherebbe aver buttato 20 e passa anni della mia vita cercando amore e passione senza riuscirci, per fissazione, per ...per....per insomma .....non lo so!!!! 

Avatar di dariodario alle 10:16 del 21-08-2017

Dario, ogni tanto mi torni in mente e mi chiedo per quali strade siete arrivati alla situazione attuale con tua moglie. Da quello che capisco anche lei ti ama. 

Ma esattamente quando siete precipitati in questa situazione. E come si svolge attualmente il menage, tu ogni tanto fai una battutina e lei non raccoglie, insomma come?

Avatar di ColeridgeColeridge alle 11:46 del 21-08-2017

@dario nessuna delle tue amanti ti ha mai chiesto di più?

Avatar di AnonimoAnonimo alle 11:51 del 21-08-2017

No nessuna, anche perché non sono mai andato oltre le 4/5 volte perché dopo scattava la voglia di scaraventarla di cui sopra.

Cole: il menage è vita di tutti i giorni classica ,come due che stanno bene insieme, si parla del quotidiano, dei bambini, lavoro, ci si aiuta a vicenda con tanto di amore, tesoro, maritino e ti voglio bene.....il problema comincia quando vedendola nuda, oppure sdraiata sul divano, oppure semplicemente quando vedo la sua bellezza, mi viene il desiderio di averla, di baciarla ,toccarla, sentirne il profumo e il.sapore e allora o mi intristisco sapendo.di non poterlo manifestare altrimenti "rovinerei" il tutto(serenita classica familiare) , a volte (sempre meno) non so dove trovo.il coraggio mi manifesto e ottengo.ogni.volta un sonoro rifiuto.

Avatar di dariodario alle 13:54 del 21-08-2017

Dario, mi frulla qualcosa in capo da suggerirti. Naturalmente niente che poss risolvere un situazione tnto complicata, però, secondo me, uno scossone possiamo darglielo.

Ascolta, una cosa importante, hai confessato le tue scappatelle e, se no, perché? 

Avatar di ColeridgeColeridge alle 14:23 del 21-08-2017

Dario allora è come dico, tu non cerchi una storia parallela, per questo non l'hai mai avuta in questi anni! Ecco di cosa ci stupivamo io e l'altro anonimo.

In cuor tuo vuoi solo stare con tua moglie, e vai con altre per semplice necessità fisica. Già che lo fai in auto con l'amante e in questi anni non hai mai organizzato una situazione clandestina tipo appartamento/ motel, la dice lunga sul tuo legame con la famiglia, che in qualche modo cerchi di non inquinare eccessivamente, pur tradendo. Secondo me sei uno dei pochi uomini che non hanno mai illuso l'amante dicendole "sto bene solo con te, vorrei,stare con te ecc" ma tua moglie come fa a non sospettare nulla da tanti anni, dai! Non è che ce l'ha lei, l'amante fisso a cui regala sospiri e pensieri mentre tu svuoti ill lavandino e addio?

Avatar di AnonimoAnonimo alle 14:35 del 21-08-2017

Ahahaha cole daiiii !!!! Ma secondo te...divorzierebbe e subito!!! Con tanto di vaffanculo maiale di merda che pensa solo a scopare!!!

Avatar di dariodario alle 14:41 del 21-08-2017

Lo scossone lo.prenderei io.....dritto dritto nel culo!!!!

Avatar di dariodario alle 14:43 del 21-08-2017

Io alla bellezza di 40 anni penso che quasi la totalità delle coppie "normali" sta messa come dario e la moglie. Ma non lo ammettono MAI neanche sotto tortura, nè i mariti nè le mogli.

Per coppie normali intendo gli over 40 di oggi, nati negli anni 70, sposati prima dei 30 e con figli. Quasi tutti hanno rapporti sessuali coniugali schifosi o nulli e l'amante. Se c'è chi fa eccezione ha la mia stima e sit ratta di persone molto evolute e intelligenti. Ma si sa che tutti mentono...

Avatar di AnonimoAnonimo alle 14:47 del 21-08-2017

Ah...e l'amante è solo per chi può. La maggior parte paga per cio che la moglie non gli dà. 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 14:48 del 21-08-2017

Devi prenderti qualche rischio se vuoi uscire da questa situazione: ha incastrato te, ma anche sé stessa, in un paradosso senza via d'uscita. Non vuole fare sesso ma riterrebbe il fatto che tu faccia sesso con un'altra un'offesa. Qualcosa non torna

Avatar di ColeridgeColeridge alle 14:49 del 21-08-2017

Cole su come siamo arrivati a questo punto bisogna dire che il sesso è sempre stato un "problema" io sempre a cercare lei , lei sempre ritrosa , abbiamo semore discusso e litigato sul suo negarsi ma alla fine era :pensi sempre a quello, sei fissato, che palle ecc ecc solo che ovviamente negli anni si è andati in peggiorando fino ad arrivare al.punto che è vietato avanzare oltre al complimento tipo sei bellissima. Il bacio è solo a stampo e se cerco.un.po di lingua strabuzza.gli.occhi e comincia già ad indispettirsi....

Avatar di dariodario alle 16:24 del 21-08-2017
x dario

mi sono incuriosito.

non ho letto tutto quindi può darsi che sia già stato detto. ho idea che buona parte dell'attrazione verso tua moglie dipenda dal fatto che la vedi tutti i giorni in mutandine sexy. annusare e non toccare fa effetti strani.

confessarle i tradimenti sarebbe un autogol se vi separate. se sei sicuro di no andrebbe bene farlo, anche solo per parlar chiaro, perché mi sembra una situazione frustrante a dir poco.  

Avatar di OldJoeOldJoe alle 16:38 del 21-08-2017

Allora Dario. Alcune cose della vostra interazione disfunzionale mi sembrano abbastanza chiare.

Che tua moglie abbia dei problemi con il sesso non ci vuole un luminare a capirlo, i sintomi sembrano quelli canonici di un vissuto traumatico. Di solito per mia esperienza o conoscenza trattasi di vissuto adolescenziale o della prima giovinezza (di traumi infantili ho solo letto sui giornali per fortuna)

Ma il punto non è questo. Il punto è che lei punisce te, ma anche sé stessa e soprattutto mantiene il controllo della situazione semplicemente azionando la stessa cordicella. Tu ti avvicini e lei la tira. Ah ah ah, non si tocca. Tu insisiti e lei ti dice, che sei il solito porco che sai pensare solo al sesso e che concepisci lo stare assieme solo in modo materiale. Tu ti schermisci e dici che non è vero, che il sesso è parte integrante dell'amore, che vuoi farlo con lei, che ti piace fare sesso esattamente come fare le coccole. Lei ti rimbrotta perplessa e la cosa finisce così,  con un suo mezzo broncio e la tua disperazione.

Per cambiare le cose deve saltare innanzitutto questo schema. In che modo.

La dinamica attuale è: tu ti avvicini, lei si ritrae con un buffetto sulle mani. Quindi prima cosa non devi avvicinarti più. Devi essere bravo a farlo in modo che possa essere evidente soltanto a lei. Quando lei si spoglia le stai accanto, parli del più e del meno ma non la degni più di uno solo sguardo ammiìrato: la guardi come se fosse trasparente o come se fosse infagottt in un sacco di juta. Credimi noterà il cambiamento perché anche se sembra rifiutare tutte le attenzioni le danno sicurezza. Inoltre, niente più baci, nemmeno a stampo. Niente più tenderle la mano quando camminate insieme. Stalle sempre vicino ma non prendere più nemmeno un'inizitiva. Se lo fa lei rispondi, per un tempo limitato e mostrandoti felice, ma poi con qualche scusa interrompi. La sera a letto buona notte senza bacio e senza mano. Tieni vicino il tuo braccio e lascia eventualmente che lei avvicini il suo.

Tutto questo a partire da stasera stesso e andiamo avanti per una settimana. Vedrai che già qualche impercettibile cambiamento comincerai ad avvertirlo. 

Avatar di ColeridgeColeridge alle 19:26 del 21-08-2017

Dario all'inizio del matrimonio,quando ancora non avevate figli,come andava fra voi da quel lato?

Avatar di AnonimoAnonimo alle 19:55 del 21-08-2017
Coleridge e dario

l'idea mi sembra buona, non tanto per "svegliarla" ma quanto meno per cambiare la dinamica.

Che tua moglie abbia dei problemi con il sesso non ci vuole un luminare a capirlo, i sintomi sembrano quelli canonici di un vissuto traumatico. Di solito per mia esperienza o conoscenza trattasi di vissuto adolescenziale o della prima giovinezza (di traumi infantili ho solo letto sui giornali per fortuna)

sono d'accordo. vi dirò che i traumi infantili li sto studiando a tempo perso un po' perché ne ho avuti io, un po' per curiosità, e mi è capitato di leggere il pensiero di più donne abusate sesualmente, attraverso scritti postati in alcuni forum, e sono convinto che la maggioranza di chi non conosce il problema si stupirebbe non poco leggendoli. a volte si portano i loro segreti per una vita o quasi, altre volte non ricordano cos'è successo ma hanno sintomi psicosomatici forti che si attivano anche a distanza di anni e decenni. una tragedia. è difficile per loro avere una vita sessuale soddisfacente e il loro numero è altissimo. quasi tutte le donne hanno subito un'aggressione sessuale nella loro vita o un tentativo di aggressione.

non è dato sapere quale sia il problema della moglie di dario ma come ha detto Cole i sintomi sono compatibili con un vissuto traumatico. beninteso resta solo un'ipotesi. e in quei casi i partner diventano vittime collaterali degli abusi subiti dalle loro donne.

------------

sai che succede secondo me se dario lo fa? che la moglie si rilassa, dovrebbe stare benissimo senza sesso. però servirebbe a capire quanto vale la componente "potere" che lei ha acquisito e che le verrebbe a mancare.

insomma non si sa che succede, varrebbe la pena tentare, a mo' di test. 

Avatar di OldJoeOldJoe alle 19:58 del 21-08-2017

Cole e old prima di tutto grazie....

Cole, questa tecnica  l.ho.già provata diverse volte e il.risultato e' stato che era tranquilla e  rilassata ma niente più!! Vero che poi ho.sempre sbracato io !!....ill.record  di resistenza mi sembra di ricordare in un mese e mezzo...quindi il.test potrebbe durare anche 6 mesi, non.so se riuscirò ma ci provo....ci provo!! Grazie!!!

Avatar di dariodario alle 20:52 del 21-08-2017

Dario mi permetto di sdrammatizzare non volermene. 
Potrei suggerire amfetamine thailandesi nascoste nel cibo, dicono siano in grado di risvegliare anche una mummia :-) 

Scherzi a parte, anche se in amore e in guerra tutto è permesso, comprendo che l'uso di afrodisiaci (specie se fatto di nascosto) non sarebbe certo una vittoria con la V maiuscola... barare è un po' come pagare prostitute, mancherebbe quella soddisfazione di conquista NECESSARIA all'uomo (e molto probabilmente è anche per quel meccanismo che sei così "inspiegabilmente" legato a lei). 

Sulle tattiche condivido senz'altro con fratello Cole e compare Joe, anche perchè il nostro atteggiamento è importantissimo e può fare senza dubbio la differenza tra un trombante e un non trombante messi a confronto con la medesima donna, tuttavia senza dubbio alcuno mi concentrerei su due fronti ed in particolare sul problema alla radice. 

Andrebbe presa in un momento very very ok con atteggiamento "passivo" (tipo "abbassa l'artiglio, oggi non voglio sesso ne guerra, ma solo capire e se mi aiuti a capire/accettare magari me ne faccio una ragione, non ti rompo più le scatole epossiamo trovare un modo insieme di gestire la cosa...") e quindi sondato con molto tatto il terreno, per capire quali motivi SUOI (ovvero interni) e non suoi adduca LEI alla mancanza di stimolo, al rifiuto etc, perchè la sola motivazione "pensi sempre e solo a quello" non è sufficiente ed accettabile ne come rifiuto ne come giustificativo (a meno che uno non sia un orso affamato che si trascura, puzza e/o non si rende un minimo desiderabile agli occhi di una donna, of course! Ma dò per scontato che tu abbia  ampiamente considerato questo aspetto, giusto?). 

Il passo successivo te lo dico dopo, a seconda delle tue risposte.

L'altro fronte sarebbe il "dovere coniugale", ma è un argomento estremamente delicato e controverso. Ritengo vada discusso a parte. 

Non so, magari ne avete già discusso anche qui, anch'io non ho letto tutto, ad ogni modo sarei curioso e lieto di poterti aiutare in qualche modo.

Avatar di BonusMalusBonusMalus alle 22:15 del 21-08-2017

Bonus grazie anche a te per l.interessamento !!

Allora ...il parlarne non funziona perché mi ha detto più volte che ha un blocco nei miei confronti ed è stufa di dover parlare perché significa che non capisco che devo.lasciarla stare.....tenete anche presente che caratterialmente è sul depresso andante, si lamenta,  mi dice che sa di essere molto.complicata e che non sa nemmeno lei come faccio.a sopportarla. Se qualcosa non va adduce sempre la colpa a me ...passa da momenti di estrema felicità a momenti dove tutto è merda....casa di merda, vita di merda ...e io mi sento incapace di renderla felice. Quindi diciamo che non è molto stabile ma ......non vuole andare da nessuno x farsi aiutare perché lei sa quali sono.i suoi problemi e non ha bisogno di uno psicologo che le dia consigli.!!!

 Per il lato pulizia tutto apposto..faccio il bidet 1 volta ogni.due mesi ma se è  troppo poco posso farlo ogni ,40 ,giiorni!!  ;) 

Per afrodisiaci......ma li trovo in commercio legalizzato???? ;) 

Avatar di dariodario alle 23:42 del 21-08-2017

Dario reputo il sacrificio la più alta delle virtù , ti ammiro ! Dove trovi la forza ? 

Avatar di BorromeoBorromeo alle 00:15 del 22-08-2017

anfetamine mai. fanno male alla salute. l'unica cosa che fa più bene che male è un po' d'erba biologica. c'era un profumino al bar stasera. mi sa che l'ho respirato anch'io, mi sento allegro. statemi bene e appuntamento al prox espisodio.

vvb. 

Avatar di OldJoeOldJoe alle 03:14 del 22-08-2017

Beh Dario chiaramente tutti noi tendiamo a difendere i nostri problemucci interiori, spesso non ne siamo manco consapevoli...a volte lo siamo ma ci barrichiamo, etc 

Personalmente ritengo che sia totalmente irresponsabile ed estremamente egoistico da parte sua tenersi dentro un problema simile (anche nella misura in cui dovesse dipendere totalmente da te o dal vs rapporto), SOPRATTUTTO se il problema è serio e non vuole ulteriori "seccature" dovrebbe darti delle spiegazioni esaustive e trovo sintomatico nonchè sospetto che non l'abbia fatto mai fin'ora. La libido della donna è molto diversa dalla nostra ma conosco poche donne che non coglierebbero tale occasione per dirti dettagliatamente "quanto fai schifo" e quanto "è colpa tua se non si fa l'amore" con tanto di esempi risalenti anche al paleozoico pur di darti addosso :D Qui pare proprio ci sia un calo/assenza del desiderio a prescindere, che lei non abbia argomenti per giustificarlo, che non voglia ammettere che sia quasi sempre dipeso in maggior parte da lei e che la cosa non le manchi affatto (a meno che non abbia amante pure lei sul serio) ed è su questo che bisogna riflettere a mio avviso. 
1 o 2 volte a settimana anche da fidanzati e la necessità di insistenza da parte tua fin dall'inizio denotano comunque (presumibilmente) uno scarso interesse o probabile avversione verso il sesso ed una libido molto fragile e poco accesa fin dalla pubertà.
Se esiste o meno una sorta di frigidità pregressa può cambiare tutto lo scenario.

Ti "blocco quindi sul blocco": quali motivazioni ti ha fornito (se lo ha fatto) riguardo a questo "blocco nei tuoi confronti"? Perchè è proprio questo il punto ..e sarebbe importante che tu trovassi il modo di arrivare a questa informazione, magari con l'aiuto di qualcuno con cui lei si confida sicuramente (se in alcuni momenti è stressata ci sarà pure un essere sulla terra che riceve le sue confidenze e sfoghi si spera), ce l'ha un amica? una madre? una sorella?  Se è il tipo giusto e se comprende l'importanza vitale della questione (con loro potresti far leva sul fatto che NON vuoi tradirla e che vorresti CAPIRE il problema ed eventualmente fartene una ragione, di certo non è consigliabile andare anche da loro a dire che ti manca il sesso :D) In questi casi ci vorrebbe qualcuno non coinvolto e che goda della sua fiducia, qualcuno che possa permettersi anche di dirle "uè testina guarda che se vuoi le corna o la separazione sei sulla strada giusta e se non chiarisci il problema te lo meriti pure".
Un mio amico riuscì a capire moltissimo ad esempio costruendosi un personaggio su Facebook ed ottenendo l'amicizia di sua moglie, ci entrò in confidenza ed ottenne rivelazioni che la donna non aveva mai confidato a nessuno. 

A parte le droghe, afrodisiaci legali e naturali ne trovi a iosa, non garantisco sul funzionamento perchè non ho testimonianze dirette, spero che qualcuno intervenga a sostegno. 

Il problema semmai sarebbe farglielo assumere...e lì nasce la questione morale nonchè di "conquista" di cui sopra. In ogni caso non risolve certamente il problema alla radice, ma può essere un "innocente" tentativo (da non ripetere magari) per comprendere meglio il tipo di blocco e la situazione, a scopo istruttivo se vogliamo:  
appurato che faccia effetto e che sia potente, se lei dovesse respingere comunque l'impulso e le pulsioni pur provando un acceso desiderio, se non vi fosse un risveglio della libido insomma o se lei lo contrastasse, ciò confermerebbe la presenza di un "problema" o  blocco emotivo consistente (accompagnato e difeso da motivazioni logico razionali altrettanto forti).

Tu o lei soffrite di qualche disturbo fisico? Ciò può essere molto invalidante.

Avatar di BonusMalusBonusMalus alle 04:54 del 22-08-2017

Bonus, il blocco.è una cosa che non si riesce a spiegare, ha del risentimento verso di me dato da un.sentirsi in secondo.piano...per te è più importante il sesso che rendermi felice, tu vuoi  ,farlo così pensi d aver risolto tutti i.problemi, quali problemi dico io? E lei :ma si dai a te basta scopare è sempre stato così ...sono anni anni che fai così!! Poi ovviamente mi.rinfaccia il mio vittimismo del dopo rifiuto che ok ha ragione ma porca troia sono umano!!!! 

Avatar di dariodario alle 08:13 del 22-08-2017

Oh rieccomi.

Dario, la situazione che vivi con tua moglie, il suo atteggiamento colpevolizzante ricordano moltissimo la mia situazione. Non ho il tuo periodo di astinenza, ma ho scontato periodi lunghissimi di vari mesi se non quasi un anno. 

La svolta è avvenuta all'inizio del 2017 quando ho adottato uno stratagemma che alla lunga si è rivelato decisivo. Intendiamoci, non è che adesso ci diamo come ricci, anzi, lo facciamo decisamente 'con giudizio' e in sedute di durata ambulatoriale. Però ci mettiamo passione e lo facciamo in un modo che ci appaga e ci restituisce serenità e sorrisi. 

Non è neanche che ho trovato la formula magica, però quest'anno mi ha dato modo di riflettere su alcune tare comportamentali che tutti noi abbiamo in un contesto del genere e su come modificarle innescando un cambiamento. Non è una soluzione valida per tutti ed in qualsiasi contesto, ma può offrire spunti validi anche per te

Una cosa importante. Per quanto riguarda lo psicologo tua moglie ha ragione. Lasciala perdere e non ti incaponire sulla necessità che lei o voi vi facciate aiutare da qualcuno. Per quanto riguarda la terapia di coppia io sarei molto cauto: trovare qualcuno che inquadri subito una situazione tanto complicata non è facile (anche perché è difficile da raccontare). E' molto più frequente innescare invece una sorta di rigetto. Lo psicologo è il primo a finire nel tritacarne delle dinamiche malate nella coppia: ma chi ti ha dato il numero di un cretino simile, ma che banalità, ma cosa ne sa lui di noi, dobbiamo fare alla fine sempre come dici tu eccetera eccetera eccetera. Se capiterà e se riterrà sarà lei in perfetta autonomia a cercare qualcuno che le dia una mano. Tu stanne fuori. Alla larga proprio: su quel versante, credimi, non c'è niente che tu possa fare se non danni.

Ti ripeto. Io sono abbasstanza sicuro di poterti portare alla prima picconata, ossia a fare l'amore per la prima volta dopo tanto tempo. Ma attenzione, non pensare in quel modo di aver risolto il problema. Quello sarebbe l'inizio e non la fine. Sul resto dovrai arrangiarti tu aguzzando capacità di ascoltare, empatia, esperienza e astuzia.

Allora vado avanti? 

Avatar di ColeridgeColeridge alle 10:22 del 22-08-2017

Cole....DEVI andare avanti!! Aspetto con ansia come dare la picconata...oggi come oggi sarebbe un enorme successo!! Tieni presente che ho già inziato il test di ieri!!

Avatar di dariodario alle 11:10 del 22-08-2017

Ah non dirmi però di confessare le amanti perché davvero sarebbe come spararmi nei coglioni!!!

Avatar di dariodario alle 11:12 del 22-08-2017

Ma quante sono? disgraziato πŸ˜‚

Avatar di ColeridgeColeridge alle 11:15 del 22-08-2017

Forse il termine amanti è sbagliato perché non ho avuto con nessuna una "relazione" di dialogo....ci si soddisfa a vicenda..forse con una( che guarda che caso mi.ricorda mia moglie) se non fosse partita per un altro paese avrei potuto/instaurare un qualcosa di più....le mie sono cose improvvise e senza troppe strategie. Vero che per lavoro mi trovo spesso a casa di clienti ed facile cadere in tentazione.

Avatar di dariodario alle 11:49 del 22-08-2017

l'elenco del telefono

ho paura che vòle quello. auguri. 

Avatar di OldJoeOldJoe alle 11:50 del 22-08-2017

Cioè tipo l'idrulico con le casalinghe. Ma allora c'ha ragione che sei un porco! πŸ˜‚πŸ˜‚

Sono subito da te 

Avatar di ColeridgeColeridge alle 11:52 del 22-08-2017

No dario non puoi liquidarla così,ormai è appassionante!!Con l'amica di tua moglie com'è finità?

Avatar di AnonimoAnonimo alle 12:11 del 22-08-2017

Bon è già un inizio, non è poco Dario.

Ok grazie, per ora me lo faccio bastare, quindi ad occhio e croce ed apparentemente potremmo trovarci semplicemente in un caso di ripicca emotiva (non te la do perchè ...)  ma per capire meglio se è una scusa o meno, se è una difesa tesa a giustificare qualcos'altro di più importante dovrei farti 8000 domande, specie per darti suggerimenti. 
Di sicuro, pur essendo molto diverse da noi, anche le donne hanno desiderio ..a meno che non vi siano patologie, problemi di sorta o disinnamoramento, etc...quindi mi sa tanto di presa in giro.

Dai un occhiata a questi due elenchi e dimmi in quali punti identifichi meglio la situazione (e perchè), sono siti superficiali ovviamente e non trattano l'argomento in modo esaustivo, ma toccano tutti i punti fondamentali e possono aiutarci a capire meglio.
http://www.wellvit.it/blog/desiderio-femminile-i-nemici-del-sesso/
http://www.donnamoderna.com/salute/calo-del-desiderio#dm2013-su-titolo

Psicologo: concordo pienamente con Coleridge, tranne un unica eccezione: capisco che il problema ai tuoi occhi ce l'abbia principalmente lei (e magari è così) ma se TU parlassi a 4 occhi con un sessuologo secondo me potrebbe aiutarti moltissimo ad escludere in ogni modo qualsiasi tua "responsabilità" nonchè e soprattutto ad attuare tutti quei tentativi, atteggiamenti e metodi (che in parte sta per suggerirti Coleridge) da mettere in atto sia per comprendere che per tentare di risolvere la situazione. ;-) 

Non voglio apparire semplicistico, ma se fosse vero ad esempio che si sente delusa o messa in secondo piano (cosa che ritengo un controsenso perchè se "ti desidero" esprimo un interesse quindi ti sto mettendo in PRIMO piano..) ma vabbè ..  supponiamo e prendiamo per buono che intenda "metti in primo piano le tue voglie rispetto alla mia serenità" ...dunque in teoria sarebbe sufficiente e logico capire quali siano i modi per farla sentire felice/appagata o per renderla veramente felice e metterli in pratica ...a quel punto non avrebbe alcuna scusante (sempre in teoria) ...

Il mio suggerimento per ora è questo: Buon giorno cara, voglio farti una domanda e stupirti con effetti speciali, senza alcun secondo fine: il desiderio che ho di te è sempre vivo e presente e ti direi una bugia se affermassi il contrario MA.. ho deciso di non preoccuparmene più e di metterlo da parte, ho deciso di preoccuparmi delle risposte che mi hai dato fino ad oggi, di volerti dare ascolto, di dimostrarti quanto sei importante e quanto valore ha la tua felicità per me, e quindi dimmi amore zuccherino tesorino: come posso renderti felice? In che modo posso alleviare le tue sofferenze, renderti serena, aiutarti sostenerti .. " e poi vediamo le risposte. 

 Questa è una domanda che non solo hai il diritto di farle, ma che secondo me dovresti proprio farle, perchè se lei è VERAMENTE interessata alla sua felicità non perderà occasione per risponderti. E' machiavellico e subdolo? SI, ma a mali estremi estremi rimedi...e soprattutto non è affatto egoistico: DO UT DES  

Se tutto ciò non cambiasse una virgola, se lei chiedesse la luna o qualcosa di impossibile per te, sarebbe un ulteriore e triste conferma, ma che ritengo necessaria Dario.

Avatar di BonusMalusBonusMalus alle 14:29 del 22-08-2017

Si necessario capire che le vai dietro solo perché non prova desiderio per te. E questo non ti renderà mai felice. Ma soprattutto non è amore! Anche perché parli di amare tua moglie perché è bellissima. E questo non è l'amore. Anche se l'amore è legato all'attrazione. Peccato quando l'attrazione non è reciproca πŸ˜‰ 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 14:52 del 22-08-2017
Errata corrige

Scusami, se intendi osservare il mio suggerimento la frase negativa: "il desiderio che ho di te è sempre vivo e presente e ti direi una bugia se affermassi il contrario MA.. ho deciso di non preoccuparmene più" mettila in fondo al discorso non prima. E' importantissimo, poi se vuoi ti spiego il perchè.

Avatar di BonusMalusBonusMalus alle 14:55 del 22-08-2017

Azz non ci sto dentro Bonus, perdo il filo. Dai finisci tu e fammi un segnale quando hai finito.

Avatar di ColeridgeColeridge alle 15:20 del 22-08-2017

...e ti dirò, io mi spingerei anche oltre [SENZA ALLUDERE AL SESSO]: "Se io quindi mi impegnassi in qualsiasi modo possibile nel renderti felice/serena/appagata TU saresti disposta a prendere in considerazione la MIA di felicità/appagamento/serenità? Ti chiederà di fare degli  esempi "cosa vorresti in cambio? la solita patata?" e qui me la giocherei con un bel NO secco, "tutt'altro mia cara... a me basterebbe sentirmi DESIDERATO, NON IMPORTA e non mi importa più se lo facciamo o meno, quello che mi manca sono solamente le conferme che mi vuoi, che mi desideri, che mi salteresti addosso, che mi ami ancora, etc" "a fronte e in cambio di maggiore serenità e felicità saresti disposta a darmele queste conferme? A farmi sentire semplicemente amato e desiderato come un tempo?" - ti chiederà dov'è la fregatura, magari ti dirà che certamente ti ama ancora e non dovresti dubitarne etc, ma tutto questo si riallaccia e riconduce poi alla strategia di Coleridge ;-)

Avatar di BonusMalusBonusMalus alle 15:21 del 22-08-2017

Prego Ridge, scusami non immaginavo fossi in attesa. Senza volerlo ho ricondotto il filo a te :D

Avatar di BonusMalusBonusMalus alle 15:24 del 22-08-2017

Ahahah siete forti ragazzi!!

Allora bonus quella tattica del "non voglio sesso voglio solo renderti felice, cosa posso fare in cambio voglio solo sentirmi amato, desiserato piacente ecc ecc l.ho.sperimentata un 3 annetti fa ....risultato : mi è stato detto di essere tranquillo e felice , stai sereno(alla renzi) non pensare a come "risolvere" perché succederà con naturalezza quando vorrà e questo volere dipenderà dal mio essere tranquillo, dal mio baciarla/abbracciarla/accarezzarla senza secondo fine....insomma togli il discorso "parliamone/cerchiamo di capire cosa non va/ non mi ami perché mi.rifiuti/ oh povero me vittima di una stronza che non scopa da anni e basta viviamo tranquilli insomma non parliamone più!!! Ovviamente le cose materiali che la rendono.felice già le conosco :"viaggi, vestiti , macchine, arredamento tutto e di più ma l importante è.soprattutto che si spenda sempre senza indugi altrimenti parte con il piagnisteo.del siamo.poveri, non possiamo o povera me o che vita du merda!!! Insomma dopo un paio di mesi.di assecondarla.in tutto , dormire abbracciati ( giusto quei 5 minuti perché a lei da fastidio) sempre sorridente e amorevole.......devo aver dato fuori per non ricordo bene cosa...., perché ovviamente non posso fare in modo che tuuuuuutto sia perfetto,!! Una bronchite del bambino e apriti cielo...parte con la tristezza!!!

Avatar di dariodario alle 16:22 del 22-08-2017

Capisco. :| Scusami se ho riesumato un cadavere di 3 anni fa ma volevo capire.
Ti rinnovo la mia solidarietà. Appena puoi dai un occhiata a quegli elenchi, intanto lascio la parola a Cole perchè ho interrotto il suo intervento e mi spiace.

Avatar di BonusMalusBonusMalus alle 19:08 del 22-08-2017

Dario giornatina.

L'ingiunzione di tua moglie non è contraddittoria, è paradossale. Un'affermazione paradossale ingiunge allo stesso momento una cosa ed il suo esatto contrario e non può essere esaudita in modo logico. Quindi sì, confermo anch'io: parlare non serve. Non serve a niente.

L'esempio canonico di ingiunzione paradossale è "sii spontaneo" ossia fa qualcosa di tua iniziativa non perché te lo ingiunge qualcuno. Eh ma te lo sto ingiungendo io quindi ti metto in condizione di sbagliare comunque. 

Lei ti dice: se vuoi fare sesso con me devi desiderarmi senza desiderare di fare sesso con me. Quindi tu ti avvicini nel modo più tranquillo del mondo, ma nel momento in cui la temperatura sale (si sa: il sesso ha bisogno di reciprocità ed iniziativa) ti ritrovi in un attimo alla condizione di partenza che era quella che precludeva lo sblocco della situazione. Per questa strada non ne uscirai mai. E lei, pur non sapendolo, lo sa benissimo.

Il paradosso si combatte con un altro paradosso che crea un corto circuito.

La vostra modalità di interazione è ricorsiva. Tu ti avvicini. Lei ti dice che sei un porco. Tu neghi e cerchi di dimostrale che non è così. Lei si tranquillizza, tu ti avvicini in modo più appassionato... lei ti dice che saei un porco. Altro giro altra corsa.

Questo è il motivo per cui ti ho suggerito come prima cosa di modificare il tuo modo di avvicinarti. Lei non potrà non notarlo. Fa finta di infastidirsi, ma si spoglia davanti a te si prende tutti i tuoi complimenti, immagino che non avrà rinunciato a pizzi e baincheria di qualità. Sa benissimo che su di te fa effetto. Ti dice che sei un porco ma si sente gratificata.

FIno a qui la parte semplice. Il secondo step è più difficile, ma invece di prescrirvertelo ti dirò quello che è capitato a me perché è esattamente quello che ho fatto io.

A capodanno avevo fatto a Laura una battuta di quelle che una volta capitava di fare senza problemi: una battuta un po' pesante (sebbene molTo allusiva) ad un rapporto anale. Lei si è inalberata e mi ha tirato scemo per mezz'ora con un pippone sul fatto che io ormai pensavo solo a quello. Io ho cominciato a schermirmi, dicendo che aveva equivocato, che scherzavo ecc. A un certo punto ho capito che per quella strada non andavo da nessuna parte e così, stanco di mesi di litigate e tensioni ho deciso di giocaarmi il tutto per tutto. Le ho detto che dovevo parlarle. E lì le ho confessato che ero preoccupato per me stesso perché sì, ero diventato esattamente quel porco che lei mi accusavaa di essere. Le ho detto che ormai l'unico modo per avere un orgasmo era masturbarmi facendo delle fantasie perverse su di lei. Ho aggiunto particolari inesistenti tipo che addirittura avevo una fantasia ricorrente che era quella di pagarla per fare sesso. Ho detto che il problema era tutto mio e che nel giro di un paio di giorni me ne sarei andato da casa. Lei è rimasta sconcertata e offesa. Mi ha chiesto per quale motivo avevo dovuto dirle tutto questo, perché non me lo sono tenuto per me. Io ho detto che non potevo più tenere questo segreto.

A valigie pronte mentre ero in cucina è venuta a prenderemi per le mani, mi ha portato a lettoe mi ha detto di farle tutto quello che volevo, di realizzare tutte le fantasie che mi apssavano per la testa. Ero incredulo, e più incredulo di me era il mio pisello che è rimasto lì dove stava senza neanche accennare ad una sonnecchiosa alzata.

La cosa non si è risolta, io sono uscito di casa, ho cominciato a scrivere su sfoghiamoci. SOno andato ad abitare da solo. E poiè capitato di nuovo. Mi ha tempestato di telfonate nel pomeriggio dicendomi che aveva una certa ideuzza. La sera quando è venuta a csa mia mi ha praticamente strappato i vestiti di dosso.

Pensa un po' per scatenare tutto questo è bastto che la smettessi di contraddirla ed invece le ho dato ragione. Hai ragione sono proprio un porco. 

Avatar di ColeridgeColeridge alle 19:21 del 22-08-2017

Approvo.
Però che diamine, che si debba arrivare ad andarsene, a farle morire di paura ...a fare "terrorismo" insomma.. è un ingiustizia. La vita è già dura di suo quando ci si mette, dover anche lottare o giocare a tira e molla (con tutto ciò che comporta e ne consegue) con la propria compagna/o è assurdo. Io per ottenere qualche passo avanti ho dovuto fare stesse cose ...allora mi chiedo "ma porca miseria, c'è veramente bisogno che uno PERDA il partner per comprenderne il valore e darsi una svegliata? Ma che ca..volo!"

Avatar di BonusMalusBonusMalus alle 21:38 del 22-08-2017

Cole quindi dovrei semplicemente dirle che tu sei  propio un porco!!??

 

 

 

 

;) scherzi a parte ....potrebbe funzionare, come potrebbe scatenare un bel.casino.....mi riservo di dormirci su!!

Grazie amici. 

Avatar di dariodario alle 22:02 del 22-08-2017

Ho aggiunto particolari inesistenti tipo che addirittura avevo una fantasia ricorrente che era quella di pagarla per fare sesso.

questa me la ricordo. è troppo assurda. tipo 9 settimane e mezzo. 

ma come hai fatto a recitare una parte del genere?  io non ci sarei riuscito.

oh. 

Avatar di OldJoeOldJoe alle 00:05 del 23-08-2017
Io ho detto che non potevo piΓΉ tenere questo segreto.

che scenetta. ce la raccontasti appena arrivato sul forum.

Un maniaco di nome Cole. buon titolo per un film slasher, splatter, scazzer...

ma poi com'è finita? avrà capito che scherzavi, suppongo. non ti ha rimproverato per questo? tipo "mi hai presa in giro, oltre che un porco sei un buffone, NON TI VOGLIO PIU' VEDERE." e roba simile.

può sempre accadere, ma tu chissà che t'inventeresti. 

la recita dei fiori usati come scusa per uscire di casa dal barista Guido Necchi (Renzo Montagnani) in Amici miei funzionò bene sul momento ma poi - dopo - ci furono degli effetti imprevisti.

Avatar di OldJoeOldJoe alle 04:38 del 23-08-2017

@Olderone ma poi com'è finita

Questa è la parte più assurda. In realtà quando successe quello che ho raccontato, ossia quello su cui avevo scommesso ma che mai potevo credere avvenisse con la rapidità e l'irruenza con cui è avvenuto, fui preso da un moto di rimorso misto a imbecellità. E così confessai subito a Laura che avevo esagerato nel direl quelle cose. Lei naturalmente si imbestialì, mi diede del manipolatore, ma nelle settimane e nei mesi successivi fino ad oggi, è come se non gliel'avessi mai detto. Ogni volta che rievoca l'episodio ricorda tutte le cose 'terribili' che le ho detto (la sua rezione l'ha completamente rimossa) come se fossero vere dalla prima fino all'ultima. Ti ricordo che hai pure pensato di pagarmi mi dice ogni tanto. 

Come vedi, per ripristinare la modalità di interazione solita si fa ricorso a qualsiasi trucco mentale come ho detto nella mia famosa pubblicazione l'Omeostato di Ashby 😜

Avatar di ColeridgeColeridge alle 06:50 del 23-08-2017

@Dario
In realtà, se dovessi rifare la stessa cosa oggi eviterei di esagerare. Non ce n'è bisogno. Il trucco vero potrebbe rientrare nella modalità che in gergo viene detta mentire dicendo la verità. In altre parole non hai da aggiungere particolari strabilianti a 'normali' fantasie perverse che sicuramente non disdegneresti diventassero realtà: sono più che sufficienti per creare il corto circuito.

Una cosa importante è che tu racconti questa cosa con costernazione, prendendoti tutte le colpe, dicendo di essere tu il perverso nonostante stai parlando di proiezioni che in qualsiasi relazione 'sana' sarebbero assolutamente fisiologiche. 

Attenzione. Non devi minimamente colpevolizzare lei, non devi dire che esagera. Al contrario riconosci che il suo atteggiamento, la sua idea di un amore puro e tenero è l'unico tipo di amore che dovrebbe esistere in una coppia sopsata da tanto tempo come la vostra e che tisenti uno schifo per non essere in grado di sentirlo in questi termini

Il miglior esempio di questo stratagemma secondo me si trova in Zelig, forse il capolavoro di Woody Allen. Quando Mia Farrow, la dottoressa Eudora Fletcher, voleva curare Zelig cercando di aprirgli gli occhi sul fatto che lui non era affatto quello che millantava di essere, ossia un illustre psichiatra, sbatteva contro un muro. Tutti i dialoghi erano un battibecco continuo: "You're not a doctor", "I'm a doctor!", "You're not  doctor" ecc.

La svolta avviene facendo l'esatto contrario. "Doctor Zelig, I've got a problem" gli dice, e  gli confessa di non essere affatto una dottoressa, di essersi inventata tutto per assecondare il giudizio degli altri. "Could you help me?". Ed ecco il corto circuito, il paradosso sbaragliato da un altro pradosso uguale e contrario.  

Avatar di ColeridgeColeridge alle 07:12 del 23-08-2017

allora

  1. le aggiunte le ha catalogate come reali
  2. in sintesi con la scenetta non hai fatto altro che darle ragione

misteri della scuola di psicologia di Palo Alto.

questa parte nel libro non ce l'ho trovata. vediamo se fanno una nuova edizione con aggiunto il caso Coleridge

ok, grazie Maestro. 

Avatar di OldJoeOldJoe alle 10:30 del 23-08-2017

Ahahah a Zelig ve ce manno io, me fate morì.

Avatar di BonusMalusBonusMalus alle 11:18 del 23-08-2017

Mi sono quasi convinto....ora lascio passare un po' di lontananza fisica forzata come da prima idea così anche da collegarsi con la nuovo idea di corto circuito... "sai mi sono reso conto che è inutile fingere o scaricare le colpe a te, tu sei perfetta io ho qualcosa di sbagliato....penso sempre e troppo al tuo corpo e vorrei averti in ogni luogo e posizione , ti amo e non vorreiperderti per colpa di questa mia fissazione, tu l hai sempre vista questa fissa, questo mio desiderarti così forte....io mi arrabbiavo per i rifiuti quando invece hai ragione te....sono esagerato come esagerato è il desiderio che ho di te, quindi credo sia giusto allontanarmi da te....il tempo d organizzarmi e andrò via....

Che ne dite? 

Avatar di dariodario alle 16:50 del 23-08-2017
Che ne dite?

dipende da quanto sei bravo a recitare. io non ce la farei, mi verrebbe da ridere e sarei sgamato, ma dovrebbe andare bene.

aspetta un po'. magari che entri nel discorso lei, a quel punto fai un sospiro e cominci. faccia da funerale, ti sei accorto di essere un maniaco, per il bene di tutti e due è meglio se sparisci. hai preso questa decisione. parlerai con un medico oppure forse opterai per il suicidio... 

personalizza un po'. 

Avatar di OldJoeOldJoe alle 17:03 del 23-08-2017

E invece è molto più facile di quanto credi Olderone, perché dopo settimane , mesi e anni, sempre a discutere delle stesse cose e a difendersi da accuse assurde anche la persona più stabile comincia a chiedersi se veramente non c'è qualcosa di sbagliato in sè.

Dario, bingo! Mi sembra perfetto. Molto più credibile e lineare di quello che mi sono inventato io 

Avatar di ColeridgeColeridge alle 17:07 del 23-08-2017

oh, alla fine si tratta di darle ragione e prepararsi a togliere il disturbo. concettualmente è semplice. piuttosto che continuare con la novella dello stento... sarà un sollievo.

Avatar di OldJoeOldJoe alle 17:13 del 23-08-2017

Approvo pure io Dario, vale la pena tentare. Coraggio, in bocca al lupo, tifiamo per te!

Avatar di BonusMalusBonusMalus alle 19:55 del 23-08-2017

Vi terrò aggiornati sui tempi e gli sviluppi. 

Grazie a tutti. 

Avatar di dariodario alle 20:21 del 23-08-2017
Per la storia infinita

Ciao, io non credo che chi ti ha criticato abbia voluto insultarti gratuitamente, ma solo farti capire dove sbagli. Non ho letto tutta la discussione e non so se ne frattempo ( è passato quasi un anno ) con tua moglie sia cambiato qualcosa. Sono arrivata al punto in cui rispondevi al commento di Sterza. Riporto anch' io il passaggio del tuo racconto riportato da Sterza: "Al contrario lei è sempre colmata di attenzioni, di coccole, di disponibilità, non le faccio lavare un piatto, cucino io, le porto la colazione a letto, non passa settimana senza un regalino, sono sempre pronto ad aiutarla in presenza di qualunque"

perdonami se te lo dico.. ma un comportamento maschile di questo tipo farebbe atterrire la libido di qualsiasi donna, anche la più disinibita. Figurati una come tua moglie! D' accordo che l' uomo non deve fare il dittatore, d' accordo che non dev' essere violento e prepotente con la sua amante/moglie/compagna ( e ci mancherebbe altro ) ma deve comunque mostrare la sua virilità, il suo essere "maschio". Deve cioè saper mantenere quel "giusto distacco" che consenta alla donna di percepire che non è TROPPO dipendente da lei a livello emotivo. Altrimenti la donna in questione, prevedibilmente, ne rimane nauseata. Si, hai letto bene: NAUSEATA ( come infatti tua moglie sembra dimostrare attraverso il rifiuto costante nei tuoi confronti ). Ho usato una parola forte, me ne rendo conto, ma è per far comprendere bene il concetto. Tutte le battaglie femministe ( giuste e sacrosante ) che si sono fatte 30/40 anni fa non hanno certo cancellato con un colpo di spugna le differenze NATURALI insite nei due generi sessuali, e che queste differenze biologiche e psicologiche implicano che un uomo si comporti in maniera anche un pò "rude" e imprevedibile perchè la donna ne rimanga attratta. Spero che tu - se mi leggi - non fraitenda ciò che ho voluto dirti ma cogli il giusto senso del mio discorso, facilmente assimilabile per qualsiasi persona intelligente ( e mi sembra che tu lo sia ). Se sei davvero deciso a recuperare il rapporto con tua moglie, prova a "stupirla", a fare qualcosa che non hai mai fatto, a farla "ingelosire", a renderti un pò sfuggente e anche ( perchè no ) a fare un pò lo "stronzo" in casa e a prenderti i tuoi - giusti - spazi. Lo so sembrano sciocchezze e cose anche un pò puerili, ma con questi metodi il risultato è quasi sempre garantito e alla fin fine è questo ciò che conta veramente. Tutto il resto è un "pour parler". Apprezzabile l' iniziativa di un libro, ma se ciò che ti interessa è salvare la tua unione con tua moglie, preoccupati di questo in termini pratici più che perderti in tante teorie.

A proposito.. io sono una donna! 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 20:51 del 28-08-2017
Idem come te

Anche io ho problemi con mia moglie. Ho 2 bambini piccoli e lei non lo vuole fare.  Io le ho fatto presente le mie esigenze. Voglio farlo tutti i giorni, non chiedo altro. Ogni tanto lei ha voglia ma spesso lo fa solo per me per darmi un contentino del cavolo. Magari ha altre premure come passare dal bar e comprarmi un gelato ma non ha premure che piacciono a me. Magari si prova a far l'amore e a metà si smette per vari motivi, poi lei magari dopo un'ora (bimbo permettendo) si fa trovare sul letto per farsi perdonare ma si vede che lo fa solo per accontentarmi e non perché lo vuole. Io avevo trovato una donna distante con la quale ho passato momento belli ma ora lei non ha una buona idea di me perché non l'ho trattata bene e faccio davvero fatica a pensare di lasciar mia moglie pensando di avere il vuoto davanti. Senza pensare alle conseguenze economiche: casa, mantenimento, ripicche da parte sua (te li faccio vedere ogni morte di papa bla bla). A volte mi sento proprio stretto in una morsa. Non so se sto rispettando me stesso a stare con una persona così però non voglio mandare all'aria anni di sacrifici per comprar casa, metter su famiglia e credere nel matrimonio (al quale oggi non credo più).

Avatar di Cat80Cat80 alle 15:42 del 01-09-2017

Cat80.  No.....  non ci siamo propio!!  Non.sono.d accordo con quello che scrivi.

Avatar di dariodario alle 15:57 del 01-09-2017

e io mi chiedo sempre,ma da fidanzati non avevate il minimo sospetto che le cose sarebbe finite con niente sesso,oppure da coglionazzi le avvisaglie c'erano?

Ma soprattutto come fate ad andare avanti senza prendere una decisione,come le meduse trasportate dalla corrente.....

Dario tu sarai pure simpatico ma non ti capisco,perlomeno Soldato ha un filo logico,tu proprio no,a volte penso tu sia masochista 

Avatar di christian1992christian1992 alle 16:07 del 01-09-2017

Dario mi fa piacere leggere il tuo commento

qualche volta le mogli sono semplicmnte stanche sfinite la sera, perchè tra lavoro, figli piccoli, laoro dentro casa si arriva la sera che ti fanno male gambe e schiena e ti prendi una tachipirina per riuscire a dormire...se una persona ti rimpie di attenzioni questo dovrebbe pur contare qualcosa, altrimenti sembra solo che l'unica cosa che conti sia passare tutte le serate insieme e a quel punto vuol dire che il matrimonio funziona e non ci sono problemi, ma cosi è molto molto riduttivo e sono proprio commenti di questo tipo poi che fanno si ch una moglie sia arrabbiata

ho letto tanto quello che hai scritto, e si vede che ci tieni a tua moglie e questo forse è quello che gli farei prensente, più che tecniche per riavvicinarti fisicamente a te

perchè se si riavvicina con la testa in tre secondi si risolverà anche tutto il resto, ch è una conseguenza

le direi che a volte non si capisce perchè ci si allontana tanto, e anche la vrità, cioè che non capisci perchè si sia bloccata con te ma che ci  tini a lei

e ti direi di fare quello che tanto vorrei io da mio marito

portala fuori, una serata spensierata, falle un bl regalo come da fidanzati, cerca di star bene una sera, senza parlare dei problemi

prova a farle risentire la magia che avevate

magari non ho capito molto della tua storia ma il legame con tua  moglie mi sembra profondo, e nonostante tutto, è una cosa bella 

 

Avatar di marialucemarialuce alle 16:09 del 01-09-2017

Scusate ma come pensate possa risolvere, il povero dario,coi vostri consigli improvvisati? La cena fuori, il ricatto, la sceneggiata? Really? Sono 10 anni che non fanno sesso e lui stesso dice che già da fidanzati lei lo allontanava e lo costringeva ad eiaculare nel fazzoletto di carta per non sporcare. Ormai o si lasciano o se la tiene così

Avatar di AnonimoAnonimo alle 16:31 del 01-09-2017
Dario con cosa non sei d'accordo?

Quando dici

 

Cat80.  No.....  non ci siamo propio!!  Non.sono.d accordo con quello che scrivi.

Con cosa non seì d'accordo?  Mi piacerebbe sentire la tua opinione e quella di altri

 

 

Avatar di Cat80Cat80 alle 16:35 del 01-09-2017

Non concordo con il tuo modo di porti. Quando dici "le ho detto le mie esigenze" "voglio farlo tutti i giorni, non chiedo altro" eh sticazzi secondo te questo si chiama voler amare tua moglie. Poi" avevo trovato una ecc ma l ho trattata male ecc ecc " aaah il problema è che ne avevi.una ma non.puoi andarci perché l hai trattata male??  Ma guarda te che sfortuna.

Ora a parte le battute e i l ironia  ....io trovo nelle tue parole tanto egoismo e nessuna intenzione di.mettersi in.discussione....tu sei ancora al livello del."brutta stronza che non me la da come vorrei!!!" . 

"Mi prende il.gelato" "a volte ha voglia ma" ,"si fa trovare sul letto" una moglie così non va trascurata ...va amata!!!  E mi.fai incazzare perché avete tutte le carte per poter avere una sana e appagante vita sessuale insieme se tu riuscissi a pensare a lei prima che a te.

 

Avatar di dariodario alle 16:45 del 01-09-2017
per Dario

Intanto non capisco come mai ci vogliano 10 minuti per abilitarmi a rispondere a un commento! Comunque è un problema del sito!
Ti rispondo in breve: ovviamente tu non sai quanto io mi sia dato a lei, tutto ciò che ho fatto per lei e il fatto che bastasse che lei facesse mezzo fischio io c'ero sempre!
Ho visto tanti pesci in faccia e mancanze di rispetto molto grosse e mi son comportato di conseguenza. Io parto dal fatto che se ami una persona cerchi di far tutto per farla star bene e renderla felice. Io cerco di farlo intanto acconsentendo ad ogni sua richiesta (da cose per la famiglia a cose sue ad altro) senze chiedere chissà cosa in cambio. Le ho solo detto che la sessualità per me è un aspetto importante. Ci son mariti ai quali va bene 1 volta a settimana, a me no e lei lo sa! Anche io merito di star bene e non solo lei. Io mi sono messo tanto in discussione, lei un po' meno. Tanto in fin dei conti a lei cosa serve?? Ha i figli piccoli...la casa le spetta di diritto se io volessi una separazione...il mantenimento dei bambini le spetta...e potrebbe anche non lavorare (non lavora da 4 anni). Per la serie...perchè devo impegnarmi ad avere qualcosa se posso ottenerla stando sul divano a vedere la tv? A volte mi vedo come un bancomat bipede. Quando magari le dico che se continua così io me ne andrei le mi dice sempre "quella è la porta"....mai un tentiamo di riparare o qualcosa perchè tanto lei ha tutto. Sono io che perdo tutto, la casa, i miei figli. Quindi lei perchè deve comportarsi bene con me se può aver tutto senza impegnarsi? Ti piace vincere facile?

Avatar di Cat80Cat80 alle 17:16 del 01-09-2017

si ma voler far qualcosa l'uno per l'altra non può comprendere il sentirsi obbligati tutti i giorni, sennò è come dover timbrare il cartellino

e se lei prova afare quello che le chiedi non va bene lo stesso perchè si vede che timbra il cartellino

un obbligo o dovere rimane tale e purtroppo con il piacere c'entra poco, indipendentemente da quello che uno sente come esigenza

perchè dire che io ho bisogno del caviale tutti i giorni non posso arrabbiarmi con mio marito se ogni tanto vuol spendere meno

perdonami il paragone che sicuramente cèentra poco, ma l'obbligo su queste cose rimane obbligo e basta, non si tratta di venire incontro alle esigenze, mi spiac

poi è un'altro discorso pensare di essere usati come bancomat, ovvio che scoccia..un po come quando una donna pensa di essere non moglie ma colf.....molto frequente anche questo 

Avatar di marialucemarialuce alle 17:36 del 01-09-2017
Non si tratta di obbligo

forse sono sbagliato io ma parto da un semplice presupposto: se ami una persona non ti pesa farla felice, anzi ti rende felice! Se sai che tuo marito lavora tutto il giorno e vuole solo un momento per star con te per ritrovarsi come coppia per sentirsi desiderato e sai che dopo lui si sentirà bene che si comporterà bene! Cavolo se tu donna hai la chiave per far andar bene il tuo matrimonio e la tua casa e non la usi? O sei stupida o non ti frega farlo andar bene! Sbaglio?

Avatar di Cat80Cat80 alle 18:06 del 01-09-2017

dal punto di vista di una donna..purtroppo si, perchè non le sti chiedendo di farti le tagliatelle 

le chiedi una cosa che non è meccanica, che non si fa a comando, che non si può essere obbligati a fare

perchè questo non vuol dire rispettare l'altro

pensare che una sia una buona moglie solo se rispettta tutti i giorni il dovere coniugale è un po limitato

e dovresti accontentarti del fatto che lo fa meccanicamente, perchè se volessi un minimo di partecipazione dovresti porti in modo diverso

non puoi avere l'obbligo tutti i giorni e la moglie contenta di farlo, perchè non è una sua scelta ma una tua scelta o meglio una cosa imposta, e le donne cosi danno il peggio di loro, nel senso che perdono interesse per quella cosa

può non starti bene o non sembrarti giusto, ma per molte è cosi 

Avatar di marialucemarialuce alle 18:13 del 01-09-2017

convincente.

Avatar di OldJoeOldJoe alle 18:15 del 01-09-2017

Capisco quindi o praticamente io sto alle sue voglie saltuarie così lei non si sente stressata e appesantita o mi attacco al piffero! Ovviamente poi io avrò voglie saltuarie di tante altre sue richieste come acquisti o altro il che a sua volta farà sparire del tutto per ripicca quelle sue voglie saltuarie. In fondo come dicono tanti altri sopra la cosa migliore è farsi l'amante. Purtroppo io non sono il tipo che riesce in questo genere di cose. Sarò bravo in altro ma non in questo quindi devo avere fortuna sperando che mi capiti qualcosa fra le mani. In fondo una volta glielo dissi: "Se un giorno non ti rompo più inizia a preoccuparti perchè avrò qualcuna"

Avatar di Cat80Cat80 alle 18:25 del 01-09-2017

non è una ripicca continua il rapporto di coppia, del tipo se mi dici di no, io ti dirò di no su altro

il discorso è che una moglie non è un oggetto da usare quando si sente il bisogno, e questa è la prima cosa

secondo a volte ci vuole solo un po di pazienza per migliorare le cose, avete un figlio piccolo e vi state adattando tutti e due e dovete cercare insieme i momenti per stare insieme perchè lo volete entrambi

quello che sto cercando di dirti è che a volte le mogli dicono di no perchè sono stanche davvero o prorio non gli va ma non perchè vogliono fare un dispetto ai mariti e che qualche volta ci può pure stare di andar dietro agli obblighi coniugali, ma impostare tutto un matrimonio su quest'obbligo non mi pare il massimo

io non amo gli obblighi in generale, e non amo imporli agli altri, non obbligherei mai mio marito a fare cose che prorio non vuol fare

in coppia siete in due, e in due dovete trovare un equilibrio che presuppone che ognuno dica la sua

capisco che è complicato e facile a dirsi più che a farsi, ma il rispetto dell'atro passa anche da questo e senza questa base il matrimonio è una prigione e sis ta meglio da soli

sul fatto amante..che dirti?alla fine è solo per uno sfogo fisico?o ti manca tutto il resto?

come paradosso..meglio uno che tradisce che uno che non lo fa perchè non ne ha il coraggio ma non vorrebbe 

Avatar di marialucemarialuce alle 18:34 del 01-09-2017

non necessariamente tua moglie vuole mancarti di rispetto non facendo come dici te

non ci hai detto nulla di come erano le cose prima, se prima andava meglio, del tipo tutti i giorni

ma non fare ripicche che nella coppia portano solo problemi

sei giovane, sposato da poco e un bimbo piccino, non è un discorso di chi ha ragione e chi torto tra voi, anche perchè questo è un sentiero pericoloso che nella migliore ipotesi porta alla separazione , nella peggiore all'inizio di una guerra , che non avrà vincitori

non si tratta di cedere ai suoi voleri, ma di venirvi incontro 

Avatar di marialucemarialuce alle 18:38 del 01-09-2017
grazie

Intanto grazie per i consigli. Diciamo che è tutto in divenire. Prima del figlio (anzi in realtà son 2 gemelli) lo si faceva tutti i giorni e c'erano periodi anche più volte (ma quello magari era mirato alla gravidanza) più che alla libido.
Per quanto riguarda il discorso amante mi manca qualcuna che mi faccia sentire desiderato ma non con un semplice abbraccio o una coccola, ma desiderato come uomo. Diciamo che io sono un po' pretenzioso che magari non mi accontento solo del classico rapporto ma mi piace variare durante il rapporto stesso quindi mi manca anche qualcuna che mi stia dietro in questo senso.

Avatar di Cat80Cat80 alle 18:52 del 01-09-2017

Cat80 sai qual.è il tuo.problema? è che tu sei davvero concentrato solamente sui tuoi bisogni e desideri. Tu vuoi tutto a fronte di un diritto che sei certo di avere ma che fidati diritto non.è!!  Tu hai diritto a voler fare sesso anche 10 volte al giorno ma non hai il.diritto di esigere che tua moglie lo.voglia pure lei. Tra l altro tu vuoi che lei lo.faccia pure volentieri mica da contentino!! Poi diventi indifendibile quando fai il.discorso amante....cioè ti senti triste perché.accidenti non riesci a trovarne una che sopperisca alle mancanze di tua moglie....come se anche li fosse un tuo diritto ,in mancanza di una moglie poco vogliosa,avere una con cui sfogarsi perché se non ti.manca il respiro!! 

Secondo me un po' di autocritica ti farebbe bene. 

Avatar di dariodario alle 00:09 del 02-09-2017
Io ho scritto giΓ  in passato

ms tanto non cambia nulla con il tempo..:-)

ormai e' andata.. leggere cat80 non è altro che la prova di quello che vivo da anni.. basta! Non vedo altra strada se non quella di alternare momenti di seghe a momenti di apatia sessuale qualche prive' e poi quando capiterà una amica più strutturata per condividere passione e sesso e finalmente come dice l'amico cat80 sentirsi sperabilmente desiderati come uomo!! Un abbraccio a tutti!

 

daniele 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 22:27 del 03-09-2017
Matrimonio-fregatura

Non lo faccio da tre anni e a mia moglie non importa nulla. Per me la sessualità è sempre stata importante per il mio benessere. Che schifo. Io non accetto questa situazione. Non sposatevi. Nel mio caso avrei potuto scaricarla agevolmente senza perderci nulla. 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 08:23 del 08-10-2017

la natura ci ha fregato. noi serviamo 1 volta sola per la riproduzione poi tocca di lavorare.

Avatar di OldJoeOldJoe alle 09:28 del 08-10-2017

Inserisci nuovo

Inserisci un Titolo al commento:

Commento:*

Inserisci il codice antispam: CAPTCHA image
Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

5.50

4 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti