Criseide

Mar

30

Lug

2013

ditemi quello che volete...

Sfogo di Avatar di CriseideCriseide | Categoria: Gola

Su quanto fa male il fritto... ma io lo adoro! Patate, melanzane... ho appena mangiato 5 fette di zucchine fritte... che buone! Ho ancora la bocca inondata di saliva! Non servissero per fare una parmigiana di zucchine ci sarebbe la teglia ripulita!!!

Gio

25

Lug

2013

ma che...????

Sfogo di Avatar di CriseideCriseide | Categoria: Ira

Anno 2008: dentista di famiglia. Controllo. Mi dice di fare le lastre perché i miei denti del giudizio potrebbero creare problemi. Ok. Faccio le lastre. Lei le controlla. Come le tira fuori dalla busta,  dice "io questi denti non li tocco, hanno toccato il nervo della mandibola, e sono tornati su. Vai in ospedale."

Ok, ma siccome non mi creano particolari problemi, aspetto fino a

Anno 2013. A seguito di una brutta irritazione alla mucosa che avvolge i miei denti del giudizio inferiori, faccio un controllo all'ospedale. Con lastre a seguito poggio il culo su quella poltrona per sentirmi dire che devo togliermeli tutti e quattro. Va bene. Primo colpo di nervoso: non è vero un cavolo che hanno toccato il nervo. Anzi, le radici sono ben distanti. Ok. Mi dicono "in due interventi risolviamo tutto, li togliamo due per volta, e via". Ok. Non mi piace l'idea di un intervento,  ma ok.

Lunedì. Operazione. Per estrarre un dente, un'ora e mezza di intervento. E ovviamente non mi tolgono l'altro. Secondo colpo di nervoso. Ma come? Mi avete sfrantecato le palle perché è importante togliere due denti,  perché quelli superiori sennò continuano a scendere, e oltretutto sono già cariati, e adesso me li lasciate su fino a ottobre? ma che ca...???

Ok. Ok. Altro piccolo colpicino di nervoso: mi sento tanto elephant man. Ma è normale. e me la metto via. Poi, sberla di nervoso: Finalmente, anche se fa ancora male, la gengiva si sgonfia. Ma perché mi sento la guancia così strana? Con questo tic assurdo di fare smorfie perché me la sento rigida? E perché sto ancora sanguinando? Non è normale! E perché se passo la lingua sulla ferita me la sento così strana? Esamino la cosa allo specchio. e scopro che la dentista ha attaccato la mia guancia alla gengiva!!! Ma porco e fora, ma non mi avevi detto di essere laureata???? Come cacchio fai a cucire la guancia a un cavolo di taglio??? Ma non ho parole!!! E ho altri tre denti da togliere!!! Mi viene male!!!

Lun

22

Lug

2013

ma che nervoso!

Sfogo di Avatar di CriseideCriseide | Categoria: Ira

1. Ho scoperto che all'informalavoro risulto inoccupata! E certo, il mio ultimo lavoro in regola non risulta registrato, e l'altro è registrato in Trentino! ma porco cazzo, con tutte le tecnologie e i database di cui disponiamo, devo ancora fare 20 mila giri per dichiarare che in realtà ho lavorato in passato? MA VAFFANCULO!

2. Nonna, Giuda porco, lo vuoi capire che devi stare ferma??? E che se ti danno il deambulatore non è per farti aprire un allevamento di ragni??? Cazzo, hai novant'anni, le ossa fragili come vetro, una tendenza a cadere tale che fai prima a restare stesa a terra, sei piegata su te stessa da quanto è rovinata la tua schiena, e ancora ti metti a lavare i bidoni, raccogliere le cacche in cortile, lavare ringhiera del cancello e marciapiede in asfalto! Poi chi ti porta in pronto soccorso? La pirla di tua nipote, visto che tua figlia ha tanta paura di guidare fino in città! e poi spiegami che cazzo di senso ha lavare un marciapiede in asfalto??? E il cancello??? Che senso ha??? Non so, allora prendi i bruchi pelosi e pettinali!!!

3. Vicina di casa che addirittura ti sporgi dalla finestra per vedere che cacchio facciamo nel nostro giardino: a te solo un vaffanculo c'è da dire! peccato che ogni volta che mi giro tu ti ritrai velocemente,  altrimenti un saluto sarcastico per farti capire la figura di merda che stai facendo non te lo toglierebbe nessuno!!!

4. Ragazzo a cui faccio lezione:è una soddisfazione insegnarti e mi sei pure simpatico. Ma porco cazzo, sono già tre settimane che mi devi soldi! Se venerdì non mi dai i 70 € che mi devi, mi infurio!!!

Ma con tutto che mi devono arrivare e oggi pure mi tolgono due denti, e quindi sono già nervosa di mio, ma ci provate gusto a rompermi le palle????

Ven

19

Lug

2013

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di CriseideCriseide | Categoria: Invidia

Ultimamente mi da fastidio la mia migliore amica. Ha trovato lavoro, uno stage pagato in un'azienda. Ma non è tanto per questo che mi da fastidio. Sì, la invidio un po', ma va bene, è normale e non la tratto diversamente perché lei perché lei lavora e io no. Anche perché il contratto le scade in agosto e vista l'aria che tira, 90 su 100 non la assumono (riconosco la mia meschinità. Non le auguro il male, logico!). E anche se lo facessero... beh, meglio per lei, no? Sono abbastanza matura da ignorare l'invidia e guardare il mio. Soprattutto considerando che fa un lavoro di cui non ho né le competenze né l'interesse a farlo. Quindi la.mia invidia so già che di senso ne ha poco.

Quello che mi da realmente fastidio è che lavora da due mesi e dalla prima settimana lei era già sotto stress. A parole sue, ovviamente. E questo mi infastidisce non poco. Cazzo dici che sei sotto stress???  Che diavolo avrai da stressarti??? Ricordo bene com'è lavorare, e all'inizio stanca, più che stressare! Invece te la canti talmente tanto con questo stress che ti sei ammalata due volte in 3 mesi! Ma hai la più pallida idea di cosa sia lo stress, realmente? lo stress sopraggiunge quando fai un lavoro che non ti piace, e continui a sopportarlo e subirlo! E tu già prima di cominciare a lavorare sapevi già che saresti stata molto sotto stress! Ma per favore, dai!!! La verità è che ti fai troppe seghe mentali! 

 

Poscritto: le ho già parlato di queste cose, le ho già detto che se continua a dire che è stressata alla fine lo diventerà davvero. Ma non posso certo andare da lei a muso duro e dirle di piantarla di scassare i coglioni con lo stress di qua e lo stress di là. Volevo solo scrivere quello che vorrei dirle davvero.

 

Sab

13

Lug

2013

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di CriseideCriseide | Categoria: Altro

È stata dura doverlo ammettere, ma adesso sto meglio. O almeno, mi sento come se vedessi per la prima volta quel particolare problema.

Quella sera, avevo bevuto. Ero depressa perché la mia vita aveva preso una piega orribile. Il mio ex mi maltrattava psicologicamente. Stavo nel frattempo con un uomo che non amavo e che non avevo il coraggio di lasciare. Così,  per dimenticare, ho cercato rifugio nella promiscuità sessuale. Il primo (e ultimo) della lista? Il barista dell'hotel dove lavoravo. La prima volta che ci sono andata a letto è andata bene. Nel senso, era voluto, per quanto squallida mi sia sentita. La seconda volta, beh... mi ha fatto la sorpresona. Si è presentato anche il suo amico. Ho cominciato a urlargli che non lo volevo. Che doveva andarsene. E invece niente. Non mi ha ascoltato. Almeno il suo amico ha visto che ero angosciata, e mi ha lasciato stare, anche se è rimasto a guardare. Ha fatto tutto quel bastardo. E io... perché non me ne sono andata? Perché non mi sono ribellata sul serio? La domanda tipica di chi subisce violenza. In verità non lo so. Ero paralizzata dalla paura. Quello che mi succedeva mi faceva paura. Per una serie di motivi, dai più seri (paura che mi aggredissero fisicamente e mi facessero del male) ai più futili (finalmente un uomo a cui piacevo e dovevo fare tutte quelle storie? Questo per dirvi che piega avesse preso la mia psiche martoriata.). Fatto sta che sono rimasta. Bloccata. Completamente bloccata. Gli avevo detto che non volevo e non mi aveva ascoltata. Aveva fatto quello che voleva. Voleva scoparmi e l'ha fatto. La cosa peggiore è avvenuta il giorno dopo, quando sono andata dal mio ex. Non mi amava ma si dichiarava amico mio. Gli ho raccontato cos'è successo. Dopo avermi detto le solite frasi di circostanza, mi ha abbracciata. Poi l'ho sentito tremare lievemente. Stava ridendo. Non sganasciandosi, no. Quella lieve risatina che fai quando trovi uno scopo di vita. Per lui, fissato con medicine alternative,  ero un caso da curare. Non ero sua amica, non era mio amico. Per lui quello che mi è successo era solo dovuto alla mia scarsa autostima. Come il peggiore dei maschilisti, non mi avrebbe ritenuta violentata fino a quando non mi fossi ritrovata piena di lividi in un pronto soccorso. E se non aveva capito lui, chi diavolo avrebbe mai potuto capire? Così non ho denunciato il bastardo che mi aveva fatto del male. Come avrei potuto? Dicono che la legge italiana tuteli una donna che viene stuprata. Vi dico io cosa succede, in realtà. La tutela solo in caso abbia rischiato la pelle. Altrimenti, non è contemplata l'idea di una violenza. Se non hai lividi, se non hai niente, al massimo ti rompi le palle per un paio d'anni a testimoniare su cosa è successo.ma non avrai mai giustizia. 

 

 

Sono passati mesi. Ho trovato un ragazzo che mi ama e mi rispetta. Peccato che, a seguito di questo fattaccio, la mia libido sia notevolmente calata. Prima arrivavo, con la persona giusta e le circostanze sentimentali ideali, anche a tre o quattro volte al giorno. E questo poverino, invece, si è ritrovato l'ombra di quella ragazza. Passavano anche settimane prima che riuscissi a lasciarmi andare. Avevo cominciato ad andare sotto terapia, ma non avevo mai avuto il coraggio di raccontare cosa mi era successo. Ero profondamente convinta che me la fossi cercata. È stato un sollievo scoprire che almeno il mio amore non mi giudicava negativamente. Avevo dovuto dirglielo. Lui pretendeva spiegazioni. E aveva ragione. Ma ancora non sapevo come definire quello che mi era successo. Era stato un mio errore, o una violenza? L'ho capito solo in questi giorni. La mia unica colpa è stata solo voler giocare a un gioco che non sapevo gestire. La promiscuità sessuale bisogna saperla, e volerla, gestire. Ma chi, come me, non lo sa fare, e a conti fatti non ha tutto questo grande inteeesse a farlo, ma ci prova lo stesso, se ha fortuna, al massimo si ritrova a restarci male perché lo stronzo con cui è stata non la richiama il giorno dopo. Magari fa male, ma è un rischio comune in un gioco simile. Ma un uomo che cerca di farti fare una cosa a 3 con un suo amico contro la tua volontà,  ti sta facendo violenza. Un uomo che, nonostante il tuo rifiuto e il tuo evidente terrore, continua a fare i suoi porci comodi su di te,  ti sta facendo violenza. Non ci sono giustificazioni. Mi ci sono voluti anni per ammetterlo. Ma finalmente ci sono riuscita. E bisogna dire che, nonostante so che ci sarà qualcuno che non capirà, e mi giudicherà male, questo per me è un bel sollievo.

Lun

08

Lug

2013

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di CriseideCriseide | Categoria: Altro

Mi sento le scatole piene. Sono parecchie notti che faccio incubi, per lo più ricorrenti. Incubi in cui faccio di tutto, ma la gente sfrutta quello che dico e si dimentica di me, lasciandomi sola. Oppure incubi dove arrivo in un posto, mi fermo semplicemente a chiedere indicazioni perché sono di passaggio, ma c'è la psicopatica di turno che si convince che voglio portarle via il suo uomo e cerca di uccidermi. I contesti sono sempre quelli. Nei sogni comunque me la cavo. O scopro che posso stare da sola, o riesco a sopraffare la ragazza, ma questo non mi impedisce di ripeterli. Né impedisce l'angoscia che sento.

Non so perché, ma alcuni di questi sogni mi hanno fatto giungere alla conclusione che mi sto ribellando. Mi sto ribellando al ruolo che mi sono imposta. Perché devo essere brusca in situazioni in cui vorrei essere gentile, e gentile quando vorrei essere brusca? Perché devo per forza cercare di farmi amici gli amici del mio ragazzo? Non è abbastanza non impedirgli di vederli (ci mancherebbe altro che non farlo uscire con i suoi amici!)? Perché devo lanciare proposte per poi scoprire che non mi cagano minimamente?  Che si fanno vivi solo per riscuotere i soldi dei regali e basta? E se andassero a quel paese!!!

Ma i sogni mi mettono in luce anche un altro problema: ho paura di non uscirne mai più da questo limbo di depressione. Di ritrovarmi a scontrarmi perennemente con la mia pigrizia e la mia abulia.

Ma sì, alla fine sono problemi di testa. Ma sono gli unici che mi terrorizzano davvero. Non voglio finire come le mie zie, che pur lavorando vivono con i loro genitori, e hanno quasi sessant'anni! vittime di anoressia e agorafobia una, e di carattere pessimo l'altra, tanto che non si è più risposata.

Non voglio finire come loro. E voglio chiudere con questi 4 anni infernali. Ridare uno scopo alla mia vita, finire quello che ho cominciato. Magari non è quella la mia strada,  ma intanto la faccio. Me lo devo.

Vado a risolvere i miei problemi a livello pratico. Magari non mi toglierà le paure, ma è senz'altro un inizio.

Buon pomeriggio!!! 

Gio

04

Lug

2013

ma se non ti rispondo da 7 mesi al cellulare...

Sfogo di Avatar di CriseideCriseide | Categoria: Ira

Che cazzo insisti a fare??? Dacci un taglio!!! Tanto non ho intenzione di parlarti!!!

Mar

02

Lug

2013

verrebbe da prendere a schiaffoni certa gente...

Sfogo di Avatar di CriseideCriseide | Categoria: Altro

Allora, sei vegano. Va bene. Anche tua morosa. Va bene. Per un certo periodo sei stato anche crudista. Non so se lo sei ancora, ma visto che tanto lo stomaco non è mio, va bene. Tua morosa salta su dicendo a mio moroso che gli animali sono di gran lunga più intelligenti dell'uomo, e sono migliori. Deve solo ringraziare che non c'ero, altrimenti le rispondevo che l'unico motivo per cui gli animali ci sembrano migliori di noi umani è perché non hanno una coscienza, e un ego, come i nostri. Con questo non sono a favore del maltrattamento degli animali, anzi. Ma sono convinta che se un cane avesse una coscienza come la nostra, non sarebbe così gentile e affettuoso come amate credere. Ma va (meno) bene. Quello che mi fa infuriare è il tuo fare l'arrogante perché tu non mangi né carne, né derivati animali. Io capisco la tua etica, davvero. Ma non la seguo. Compro la carne e i formaggi dove so che gli animali sono trattati bene. Odio le pellicce. Non mi piacciono i cani, per cui non li prendo per poi abbandonarli. E ho rischiato di litigare con lo zio di mio moroso perché sosteneva che un cane va chiuso dentro a un sacco e picchiato, così non fa più disastri in giardino,  nonostante i cani non mi piacciano. E mi devo sentire dire da te, stronzetto, che chi mangia carne è paragonabile a uno scarabeo stercorario, che mangia merda???

E io che pensavo fossi uno dei pochi vegani intelligenti, che si vive la sua vita e lascia che gli altri si vivano la loro senza sbroccare se si mangiano un petto di pollo. Ma vaffanculo, va'!!! 

Sab

29

Giu

2013

dai... con la fiacca...

Sfogo di Avatar di CriseideCriseide | Categoria: Altro

Dai che giracchia. A fatica, ci vuole una botta di olio per farla girare bene, ma intanto...

Ho trovato qualcosina da fare. Molto ina.  Mi guadagno 40 € a settimana dando lezioni di francese. Non è jno stipendio fisso, ma almeno mi sento meno in ansia sul fronte economico. Senza contare che, questo giro, come "lavoro" è molto meno stressante delle altre volte, visto che il mio allievo è un mio coetaneo che è davvero interessato a imparare. Non mi sarebbe dispiaciuto anche un contratto a progetto in un albergo (lavorare in albergo è il mio sogno), ma davvero, va bene anche così, per ora. Soprattutto da quando ho deciso che, per risparmiare e fare movimento, lascerò l'auto a casa, tranne qualche volta, e solo se ci sono costretta. Userò la bico anche per andare dal mio ragazzo, che sta a 20 km da casa mia. Fate un po' voi! Dai, con la fiacca...

 

 

Lun

17

Giu

2013

SONO FAMELICA!!!

Sfogo di Avatar di CriseideCriseide | Categoria: Gola

Ho fame! Fra le manie salutistiche di mia mamma e la mia intolleranza al latte, in casa non c'è un cazzo da mangiare! Ma neanche frutta!!! E ho un mpstro dentro al mio stomaco che si sta infuriando per mancanza di cibo!

 

Per soddisfare la mia fame ci vorrebbero: zucchine ai ferri, tartel di patate, patate fritte (pelate e tagliate in casa), parmigiana di melanzane (col caprino al posto del formaggio di mucca), sushi (montagne di sushi immersi in wasabi e salsa di soia!!!), guacamole e pomodori, pomodori dell'orto di casa, burritos (ma solo come li preparo io, li ho mangiati in un ristorante messicano e mi facevano pena!), e come dolce una bella crostata di frutta (preparata con latte di capra) e dulce de leche (chissà se è possibile prepararlo con il latte di capra?). Ah, già,  come spuntino di mezzanotte una pizza rossa con peproni e salamino...Fameeeeeeeeee! Meno male che non tocca a me tenere mia nipote, oggi... con tutta quella ciccetta me la sarei mangiata!!! GNAM!!!

 

 

 

 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti