Mar

08

Ott

2019

il rispetto si,ma da entrambe le parti

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Ho 17 anni,sono abbastanta autosufficiente nelle mie cose,mi faccio il bucato,lavo,stiro...non sono perfetta,anzi a volte troppo testarda,ma una cosa ultimamente non mi va giu:il rispetto ci deve essere,ma da entrambi le parti. Diciamo che su certi argomenti lei ha una visione molto chiusa,giudicando senza conoscere: Provi a esporgli un punto di vista differente? Ti interrompe,non vuol sentire beh,e tu devi tacere. La interrompo io,in modo piu garbato del suo? Mi sgrida,mi dice che le persone si lasciano parlare. Ma ci sei o ci fai,che tu sei la prima a non farlo? Poi quando giustamente,hai finito di usarmi come valvola di sfogo,chissenefrega,tu sei felice,e anche gli altri lo devono essere! Non sono una che le spiattella tutti i miei problemi,cerco di risolverli da me,l'ultima perla? C'era una questione in ballo con un'amica a cui tenevo,rischiava di mettersi con una persona un po'cosi,quell'amica di cui vi avevo parlato un mesetto fa(ora per fortuna si é risolto): quel giorno ero proprio a terra,non avevo forza di controbbattere alle sue discussioni,un po'per stress accumulato e per quello ero scoppiata a piangere. Ha insistito su cosa avessi,gliel'ho detto,risultato? Mi ha URLATO addosso,dicendomi 'che reazione spropositata,che stupidata piangere per queste cose,sei un immatura!'. Si é arrabbiata,mi stava per dare della cretina,e mi tenne il muso per tutto il giorno. DOVETTI SCUSARMI IO PER 5 VOLTE,in cui 4 mi urlo di andarmene via,che non voleva vedermi,QUANDO LEI CON ME SI LAMENTA DI TUTTO OGNI SANTO GIORNO,SEMPRE. Anche per cazzate,ma io l'ascolto,E NON LA GIUDICO,perché io non posso sapere come lei viva la situazione. Ho smesso di raccontarle i miei problemi,le dico solo le cose normali/belle,il resto mi sfogo qui. Sinceramente mi sono rotta un po',sara anche adulta e mia madre,ma quando fa la presa male proprio devo fare uno sforzo immane a trattenermi,perché questa poi ti fa le frecciatine,poi negando,manco fossino all'asilo. E che palle.

2 commenti

A me tua mamma pare un pochetto esaurita, io lo sono dopo 5 anni, immagino lei dopo 17, fare il genitore è una sfacchinata, abbi pietà di lei e tieni a mente che è un essere umano e come tale ha un carattere e tutta una serie di pregi e difetti. 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 23:13 del 08-10-2019

Cara ragazza,

Sono dinamiche che conosco come le mie tasche e che da adolescente ho vissuto pari pari (anche se non con mia madre):  fai cadere un bicchiere? GUAI!! sei un idiota che non sta attento!! L'altra persona fa cadere un bicchiere? è colpa tua perché l'avevi lasciato vicino al bordo oppure (ancor più paradossale) è colpa tua perché l'hai visto sul bordo e non l'hai rimesso al centro della tavola permettendo all'altro/a di farlo cadere.

So bene come ci si sente e so bene che tutto questo ti porta a chiuderti interiorizzando tutto e facendo defluire la frustrazione in silenzio, dall'occhio lucido al cuscino, nelle notti semi-insonni.

Tutto questo non è gratuito comunque...  tua madre non sa che sta accumulando un conto che prima o poi dovrà pagare, e lo farà anche se tu deciderai di perdonarla, perché anche se sei di cuore buono non sarai mai la stessa figlia che saresti potuta essere, e la colpa è solo sua.

Avatar di OzymandiasOzymandias alle 08:46 del 09-10-2019

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti