Dom

14

Apr

2019

Non ti saluto neppurel

Sfogo di Avatar di MelissaMelissa | Categoria: Ira

Ebbene, inizio così! Dammi un valido motivo per cui tu, brutto pezzo di merda fumante, tu proprio tu, mi hai levato il saluto. 

 Questo ragazzo, dopo avermi lasciata e ripresa per tre volte in tre mesi, dopo avermi detto di amarmi, che ero la donna della sua vita, mi kascia dicendomi che invece era tutto un abbaglio, un infatuazione, un illusione...non ti amo e non sei la mia DONNA IDEALE. E dopo una settimana paf. Torna con la sua ex. Una bella milfonacon due figli. E sopratutto, lui dice, sa cosa è l'amore. Perché è tornato da lei che disperata lo.ha richiamato e lui si è acvorto dopo mesi che per lei provava solo TANTA RABBIA. per questo abdava make prima. Non perché ti trattava di merda, non perché non ti considetava, non perché ti trattava da amante...e da me scappi. Sei un coglione!! E dopo tutto ciò ancora TU blocchi il mio numero e TU mi levi il saluto??? Cosa devo fare secondo voi? È possibile che imerdosi hanno sempre la meglio? Non può godere lui del privilegio dell'amore e di avere persone che lo cercano e ci sono amiche. Non può. Io gli brucio l'auto. Almeno avrebbe un valido motivo per non salutarmi. Se nonti frega più nulla di me, perché ieri mi hai chiesto come stavone oggi neppure un ciao? Brutto coglione infantile!!

7 commenti

Lui sembra un cazzone fuori misura, questo è fuori discussione, ma scusa:

 dopo avermi lasciata e ripresa per tre volte

Di lasciarti lo può decidere da solo, per riprenderti devi volerlo anche tu.
Credo non valga decisamente la pena perder altro tempo dietro a questo non credi? se lui non ci riesce fallo tu! bloccalo e digli addio una volta per tutte.

Avatar di OzymandiasOzymandias alle 06:25 del 15-04-2019

Già, voglio riuscirci ma sono ancora innamorata di lui. Lo sogno la notte, appena mi sveglio ci penso... anche se so che mi ha usata ed è un coglione, è più forte di me. 

Avatar di MelissaMelissa alle 07:27 del 15-04-2019

Melissa, fosse stato facile lasciar perdere lui e tutta sta storia del tira e molla, oggi ti fregherebbe un cazzo se non ti saluta e saresti contenta di non essere tra i suoi contatti invece di volergli bruciare la macchina. Non so come si chiama quella cosa che ci fa rincorrere qualcuno che in realtà non ha nulla da darci, però me la immagino così: è come se lui tenesse la mano chiusa e ti dicesse, guarda che in quella mano ho qualcosa di bello che voglio condividere con te, proprio te, che sei la donna giusta. Te ci credi, ma poi quella mano resta chiusa e non c'è un seguito fatto di gesti concreti. Dopo un po' giustamente ti stanchi e la situazione si ripropone: la mano chiusa con qualcosa di bellissimo dentro (dice lui) da condividere con te, donna giusta. Ed è così, penso, che ti ritrovi ad inseguire qualcosa che non hai ancora visto ne toccato con mano. Fino a ché un giorno non ti senti dire, che non devi chiedere quando aprirà quella cazzo di mano, perché forse non sei più la donna giusta. Il punto non è se tu sei o sei mai stata la donna giusta, ma il fatto che in quella mano chiusa non c'è mai stato NULLA. Ma.. siccome lui non l'ha mai aperta, continui a seguirlo nella speranza che forse valga la pena di fare un ennesimo tentativo. Consolati, perché da ciò che scrivi si capisce che lui invece continua ad inseguire la mano chiusa della milfona. Non ti serve un altro giro sulla giostra del tira e molla per ricordarti che l'amore è semplice e se una persona vuole amarti, non ti fa rincorrere una cazzo di mano chiusa. Penso che non appena l'avrai realizzato, quell' 'incantesimo' in cui l'unica via per andare avanti sembrava quella dello sconforto in cui insegui o aspetti fino al punto in cui nulla sembra avere più senso, si spezzerà, e ti renderai conto all'istante che se ti saluta o meno è superfluo, perché a quel punto sarai contenta di non far più parte di un'illusione e vorrai solo girare i tacchi e lasciarti tutto alle spalle. In bocca al lupo!

Avatar di FucktotumFucktotum alle 09:18 del 15-04-2019

Quanto mi mancano le risposte di Susanna Agnelli 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 11:58 del 15-04-2019

@fucktotum

Il tuo messaggio mi ha lasciata senza fiato. In sostanza, è davvero, proprio, tremendamente, maledettamente così.

E me ne rendo conto. Il grosso passo da fare ora è lasciar andare quella illusione su cui ho basato gli ultimi mesi della mia vita, su cui ho dato il meglio di me per amare e comprendere una persona che quel pugno per me non lo ha mai aperto. Forse, per due giorni, socchiuso. Voglio smetterla di avere il panico quando lo vedo al lavoro. Non voglio più avere sussulti al petto se vedo un suo messaggio nel gruppo. 

E pare proprio che io abbia anche paura di spezzare questo incantesimo che ho, del malessere, dell'ansia, dell ossessione, perché mi tiene legata a lui, all illusione. Malessere=legame con lui. Questa cosa è tremenda. E basta solo deciderlo. Decidere. 

Avatar di MelissaMelissa alle 14:25 del 15-04-2019

Cara, son contenta che quella metafora stramba scritta di fretta ti abbia comunque aiutato a trovare chiarezza. Spero la chiarezza possa significare anche sollievo. E' solo un mio pensiero, ma credo che liberarsi da certe dinamiche sia difficile proprio perché non è facile dargli un nome. La mitologia parla di controincantesimi in cui chiamare un male con il suo nome, lo faccia dissolvere. Non mi riferisco a lui ma alla dimensione, in cui quello che sembra amore sa di disperazione. Magari il tutto non sparirà come per magia da un giorno all'altro, ma se riesci a focalizzarti su quella chiarezza che è emersa quando hai letto, potrai affrontare lui per quello che realmente rappresenta: una persona che sta ancora girando nel suo labirinto e che è bene lasciar andare. Capisco non sia facile ritrovartelo tra i piedi al lavoro, ma potresti scoprire che c'è una bella differenza  tra i sussulti, fratelli della confusione, che ti seguirebbero anche se andassi in capo al mondo e quella CALMA che si manifesta quando raggiungi la chiarezza. Con quella calma potrai guardarlo anche in faccia, sapendo di essere già libera. Un abbraccio.

Avatar di FucktotumFucktotum alle 17:19 del 15-04-2019

E ancora, che dire, un grazie non basta.

Leggo e rileggo la tua risposta e mi sorprendo di quanto tu sia riuscita a cogliere.

Anche il fatto che ti riferisci ad un controincantesimo mi affascina molto e aiuta anche questo a vedere la cosa in modo diverso.

Definire, dare un nome, un "volto" a questo dolore, al perché mi ha portata a sentirmi così. Ecco, tu ci sei riuscita benissimo e voglio poterlo guardare in faccia, sapendo di essere libera. 

Grazie 

 

 

Ti mando.anche io un grande abbraccio.

Avatar di MelissaMelissa alle 00:54 del 16-04-2019

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti