Dom

14

Apr

2019

Quanto odio i milanesi

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Spocchiosi e maleducati, senza un minimo di decenza. Pensano solo al denaro, non hanno quel senso di leggerezza che ti permette di affrontare le giornate, tutto deve essere preciso, schematico e asfissiante... Ti svegli la mattina per andare al lavoro e ti viene il magone: facce tristi, concentrate nel dover performare... Gente pesante piena di paranoie.

Esiste solo il lavoro, la vacanza e i sorrisi forzati. Anime in pena che non vedono mai la luce del sole.

Milano è proprio la città del diavolo, raccoglie il peggio d'Italia. Più facile trovare una banca che un panino decente. Qualsiasi cosa vuoi fare devi metterti in coda. Frenetici, incazzati e depressi, e sorridete un pò, onestamente non vi succede niente.

Mi viene l'ansia ad andare al lavoro, ma non avete mai un secondo libero? Guardate che non morite se vi aprite un pò, nessuno vi ruba i soldi.

E invece di pensare sempre a guadagnare, impazzite un pò, divertitevi, suonate, cantate. Ma si può vivere sempre con l'ansia? Ufficio, pranzo veloce e lavoro fino a tardi, ma vi picchiavano da piccoli? E poi, basta mentire sempre. Ammettetelo: la vita vi fa schifo, gli altri sono un peso a meno che non vi servano per guadagnare. I miei colleghi si lamentano sempre: al bar il caffè arriva troppo in ritardo, a pranzo il piatto è sporco, il week-end (mano nei capelli) dovrò lavorare o andare a "staccare un pò". Ma guardate che nessuno vi obbliga, sembra che vi ci abbiamo messo apposta.

Relativizzate un pò: siete in una città dall'aspetto brutto, vi muovete come topi da un posto all'altro, comprate vestiti orribili, mangiate robaccia a caro prezzo e vivete per il week-end. Tranquilli. 

Per me siete da esorcizzare, parliamoci chiaro, avete tutto e vi lamentate sempre. Pretenziosi e individualisti.

 

16 commenti

Urge chiarimento: sei diversamente settentrionale? 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 12:54 del 14-04-2019

Confermo! Una pignoleria al limite della paranoia... Anzi no, paranoia vera. Nevrotici, isterici, incapaci di rilassarsi. Anafettivi. Sembra che abbiano il ballo di san vito. Sboroni. Fighi solo loro e gli altri, tutti gli altri, sono merde a meno che non abbiano per loro un tornaconto economico. Io sono del Veneto e lo dico per esperienza personale :-/

Avatar di AnonimoAnonimo alle 13:13 del 14-04-2019

Ahahah no, sono "ibrido". e' la mia critica della domenica. A volte i milanesi davvero mi uccidon dentro... Quello che non sopporto è l'ipocrisia. Cioè se sono in "potere" va bene tutto, tipo Salvini, battutacce, ironia etc etc... Appena gli rispondi per le rime o in un modo che non capiscono diventi maleducato e stronzo...

Per me a Milano vige la psicosi. Passi dal "Hey come stai?" a "cioè però è proprio maleducato, a mè queste cose non le devi dire". Psicosi totale. Un momento bene, l'altro l'abisso. Un momento:" Si dai andiamo/ti raggiungo", un secondo dopo:" Scusa guarda non ce la faccio".

Non so come spiegarlo, è una sensazione che ho. Per me sono un pò incapaci di "fregarsene" qualche volta, troppo ballerini: a volte seriamente andare a cena sembra un'agonia. Cosa prendi?Quanto spendi?Dvidiamo?Buono/Scadente?. Caspita per mangiare serve la laurea in pratica.

 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 13:30 del 14-04-2019
sapessi come è strano

ho sempre adorato il memo remigi. mi regala ancora un brivido caldo lungo la schiena quando lo sento

Avatar di AnonimoAnonimo alle 13:39 del 14-04-2019

Trovo il milanese molto divertente.  Gogoolate "milanese imbruttito" ... Ahahah 

Avatar di dariodario alle 13:53 del 14-04-2019

Ahah si lo vedo sono simpatici... Ma quelli reali sono a tratti "terrificanti". Sembra che debbano sempre eccellere. Tipo bambini viziati:" Quello mi ha detto, ha fatto, adesso mi incazzo"... Uella! Datevi una calmata non siete al fronte. 

Al lavoro un giorno un tizio mi ha detto che sono una pezza da culo perchè troppo remissivo per esempio. Non me ne frega niente, però potrei dire:"Ma tutta sta confidenza chi te la da"? Li trovo un pò troppo sopra le righe, un pò barbari. 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 14:15 del 14-04-2019
per l'esattezza:

SBABBARI

Avatar di AnonimoAnonimo alle 14:18 del 14-04-2019

D'accordissimo. Decalogo per i milanesi:

1) Non dite:"Uei come andiamo?" Ciao roccia.." E poi mandate a cagare da dietro, è da maleducati.

2)Quando si mangia, a volte, si mangia in silenzio.

3)Meno spocchiosità

4)Gli altri sono degni di vivere

5)Fatturare va bene, ma andateci piano che tutti devono mangiare

6)Fare ironia tagliente non fa ridere

7)Non si vive per il week-end

8)L'isteria è per i pazzi, non per le persone normali

9)A metà settimana si può mangiare qualcosa

10)Finito di lavorare, staccate un pò la spina

 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 14:43 del 14-04-2019

Oddio non riesco ad odiarli,  è grave😂?

Penso il fatto di non sopportare determinate cose possa anche dipendere dal settore  in cui lavori.  Nel tempo libero ti conviene far balotta anche con gente che non è milanese doc. A volte chi non è del posto apprezza di più quello che può offrire una città, mentre chi c'è nato spesso non vede il bello che ha sotto il naso. Le città secondo me vanno scoperte e riscoperte periodicamente. Posso essere in parte d'accordo su alcuni difettucci dei milanesi, ma dire che Milano è brutta vuol dire che non la conosci.

Avatar di FucktotumFucktotum alle 17:14 del 14-04-2019

I milanesi sono modellati con la merda.

Peggio di loro ci sono solo quelli della provinvia, che vorrebbero ma non possono, quindi sono già incagnati di loro. 

Avatar di LottascudoLottascudo alle 17:53 del 14-04-2019
Milanesi?

Guarda che ormai di milanesi "veri" non ne esistono piu: ti sarai accorto che è davvero difficile conoscere qualcuno nato e cresciuto in città, con famiglia milanese da almeno due generazioni. Milano ormai è un porto di mare, costiuita da persone che, legittimamente e giustamente, ma anche consapevolmente si sono trasferite qui per lavoro o per opportunità di lavoro migliore. Immagino quindi che il tuo sfogo sia riferito più alle persone che vivono a Milano che ai milanesi stessi (se conoscessi qualcuno dei pochi "esemplari" rimasti, credimi, non parleresti cosi).

Detto questo, molto dei tuoi rilievi possono essere condivisibili, ma resta la domanda: quindi? Se non piace basta andarsene, le alternative ci sono a i compromessi si trovano.

se vivi qui, mi permetto di dirti che il lamento gratuito non ti rende diversi dalle persone del tuo quotidiano che critichi tanto. 

Se non vivi qui meglio per te, considerato il tuo punto di vista.

Sulla bruttezza della città non mi esprimo nemmeno, mi pare evidente che parlarti di tutti i motivi per cui Milano non sia per nulla una brutta città non porterebbe da nessuna parte.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 04:13 del 15-04-2019

Infatti i Milanesi DOC sono come i panda, in via di estinzione. Milano e' una città cosmopolita (unica VERA città Europea in Italia, a parte roma, Venezia e Firenze che sono città mondiali ma per altre ragioni, per il patrimonio storicoartistico piu' che per pquello che hanno costruito recentemente, roma soprattutto sempre piu' degradata grazie alla cittadinanza e amministrazione che si ritrova (che non e' altro che lo specchio della cittadinanza appunto, ah non e' il focus dello sfogo, ma i furbini romanastri volevano scaricare sul bilancio dello stato i loro 12 MILIARDI di euro di debiti e la LEGA ha detto NO! Menomale!! COLKULO ve li pagate poi voi romanastri i vostri debiti causati da maggnamaggna e inefficienza, finito il tempo che pagava tutto pantalone e questi sono gli effetti di avere la LEGA al Governo, tie'!) Tornando su Milano quindi si sono qui radunate persone ambiziose volenterose e affamati di soldi e carriera, non per niente e' la Capitale economica d'Italia e fulcro della Padania, una delle 4 aree piu' sviluppate d'Europa e del mondo....io non vivo a MIlano, ma ci vado spesso, ho amici e parenti la. Riconosco che sia una città un po' particolare dove vivere, gli stereotipi ci bekkano in pieno unito a un intrinseco grigiore dei muri e del cielo, ma quando e' limpido il profilo dell'Arca Alpino e' meraviglioso e ti ripaga di tutto il grigiume! Prefersico frequentarlo a piccoli dosi, per il weekend, per una mostra d'arte, per un evento etc, ma qaundo torno a casa e inizio a vedere i cartelli delle città Emiliane (fino alla mia) mi sento di tornare a casa. Cmq Milano e' sufficientemente grande per trovare persone di tutti i tipi, se la media e' spesso quelal dallo Sfogayolo descritta c'e' un po' di tutto e con accurata selezione trovi persone semplici che la pensano come te e che a oro volta detestano il medium Milan Style. E non scordiamo che Milàn lè seimper Milàn e che puo' piacere o meno, ma che almeno una possibilit la da' a tutti a quelli che vi si trasferiscono (Lottaculo a parte, bhe' lui vuole rimanere sotto la gonna di mamma, e il discorso e' diverso). Cosi' come conosco persone che dopo il primo periodo di adattamento si sono innamorate della città Meneghina  e ci vivono benissimo aprezzando la immane mole di eventi e di cose da fare che giornalieramente si organizzan, oltre che incrociare persone da tutte le parti del mondo, come città cosmopolita vuole ed essendo Cpitale Mondiale del Fashion c'e' gente di alto livello che bazzica nella Milano. Cmq in tutta sincerità i problemi d'Italia sono concemtrati in ben altri parti e Mlano batte Roma 10 a 0, guardate come e' tenuta e valorizzata l'una a differenza dell'altra, quando proprio la città eterna come patrimonio storico culturale ed artistico batterebbe Milano 10 a 1 ma qui concorre la voglia di lavorare e di fare la cose per bene, tiico di Milano e della Padania in genere e carente a roma e al sud in genere.

Hyper&sociolosy&territorial-escursus 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 07:30 del 15-04-2019

Sai cosa? Mi stanno proprio sui coglioni. Falsi e borghesotti, arretrati, raccolgono il peggio della nazione, trasformandola da pezzente a perbenista... Io li abbatterei, sono di una tristezza impareggiabile. Vili e paurosi, forti coi deboli e deboli.coi forti. 

Per me incarnano il peggio di tutte le qualità italiane. 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 13:31 del 15-04-2019

Milan l’en gran Milan , io ci ho appena 

fatto un week end fantastico , tra salone e dopo salone !! A Milano si lavora , ma ci si diverte anche tanto ! Sfogante trovo il tuo sfogo pieno di pre concetti e banalita , ma più che altro noioso !!   

Avatar di BorromeoBorromeo alle 16:17 del 15-04-2019
Amo Milano

Sono romano ma amo milano. Il problema è l'Italia che da Firenze compresa in giù andrebbe rasa al suolo! Ve lo dice un romano.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 20:55 del 15-04-2019

Be se Milano rompe le palle, roma è da abbattere.... 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 15:43 del 16-04-2019

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti