Mer

15

Mag

2019

Esagero?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Mi è capitato per caso di leggere lettere d'amore che la mia compagna scriveva al suo ex. Non ho frugato, nessuna violazione di privacy, lasciate da lei per errore in bella vista dopo trasloco.  Mi hanno colpito parole e sentimenti usati verso quell'uomo che - a suo dire - le ha distrutto la vita tra violenze psicologiche e materiali. Ha usato le stesse parole di amore che usa per me, è stata molto paziente, trapelano sentimenti più forti che per me. Le ho chiesto spiegazioni, lei minimizza, ma io non riesco a dimenticare. E pensare che a me lo ha descritto per anni come un carnefice che le ha tolto fiducia e dignità.

Non riesco a capire né a dimenticare. 

9 commenti

Credimi...  Ti stai rendendo ridicolo ai suoi occhi, ORA... ci sei tu! Contendere col passato è da masochisti. 

Avatar di gagenoregagenore alle 09:44 del 15-05-2019

Uh, lascia perdere, io stavo riordinando dei file nel PC e per caso ho trovato una valanga di foto e filmati smielati del mio compagno con la sua ex storica (13 anni di ammmoreeee), foto di cuori sulla sabbia con tanto di iniziali, video di passeggiate sulla spiaggia mano nella mano con tanto di smielatissime dichiarazioni d'amore, a me in 7 anni avrà detto "ti amo" tre volte! E niente, all'inizio ci ho sofferto come un cane, dopo un paio di giorni ho decretato che non ne valeva la pena ed me la sono messa via, probabilmente potrei anche averle cancellate tutte e lui non se ne sarebbe mai accorto, ma a me ne frega talmente poco che sono ancora lì. 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 10:10 del 15-05-2019

Forse sono lettere dell’inizio della relazione, poi lui si sarà rilevatonper quello che è.. 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 10:11 del 15-05-2019

Ci sono due cose che capitano spesso:

Persone che esagerano nel definire gli ex come stronzi abusatori.

Persone che, mentre ci stanno insieme, idolatrano questi ex.

Non so quale sia il caso, ma non sono sicura che tu debba dare così tanta importanza a quelle lettere. 

Avatar di CriseideCriseide alle 10:42 del 15-05-2019

Te lo dico da persona che è stata abusata mentalmente da un uomo: dimentica tutto. Ci sono diverse cose che devi considerare, ma le più importanti sono le seguenti:

1. dopo una relazione di abuso psicologico/emotivo, si cerca una relazione successiva più stabile e basata più sui fatti che sulle parole. Si barattano parole di fuoco e di intensità inimmaginabile - che sono quelle che alimentano la dipendenza da qualcuno che altrimenti ci farebbe solo male - con un progetto di vita a due vero, con la lealtà, con la quotidianità più serena. Fatti, non parole. E' quello che le dai tu. E' quello che ha imparato a darti lei.

2. una persona che ti abusa psicologicamente/emotivamente mette continuamente alla prova i tuoi sentimenti, costringendi a scavare dentro di te e cercare risorse che non sapevi di avere. Gonfi i tuoi sentimenti, li descrivi in maniera barocca, glieli sottoponi continuamente, sostanzialmente perché sei nella posizione di dover amare per due. 

Ti dico la verità, conservo anch'io le lettere che scrivevo. Per guardarmi indietro, per la tenerezza che mi fa leggermi così nuda ed esposta, per rendermi conto di quanto sono stata forte a riprendermi da uno scossone così. E per la serenità che mi dà sapermene fuori. Non baratterei nessuna relazione di quelle che ho avuto poi per tornare a scavarmi nell'anima a quel modo. Non puoi immaginare come si sente, ma sappi che per lei sei più importante tu. E se le ha lasciate in giro senza pensarci troppo è perché ormai è tutto un ricordo lontano. :)

Avatar di AnonimoAnonimo alle 11:51 del 15-05-2019

Quelle lettere sono una cosa normalissima: ci si ama tantissimo prima che il rapporto si incrini e poi si finisce per odiarsi.

Trovo anche abbastanza normale che nella relazione successiva si sia meno "mielosi" : purtroppo a ogni batosta subita si è sempre più *disillusi*, oltre che più vecchi e quindi più coi piedi per terra.
E' brutto, ma è normale così.

Avatar di ChePalleChePalle alle 11:55 del 15-05-2019

Sfogante, una persona maltrattata psicologicamente è inerme e succube a tutti gli effetti. Sindrome di Stoccolma.
Sicuramente ha usato termini più forti, solo perché non era realmente libera di provare quello che voleva.

Non biasimarla ma anzi, aiutala. E non leggere ciò che non ti compete.

Avatar di EvelynEvelyn alle 14:11 del 15-05-2019

E da uno stronzo è passata a un altro. E' una donna un po' autolesionista.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 15:46 del 15-05-2019

Servirebbero altre informazioni, suppongo però che appartengono ad un periodo in cui le cose tra loro ancora funzionavano ed allora è normale che i suoi sentimenti fossero forti.

 

Hai letto una fotografia di quando il loro rapporto non era ancora "tossico", è solo un fermo immagine di quel momento, non rappresenta quello che prova attualmente o quello che ha provato in tutta la durata della relazione e soprattutto sii più centrato verso te stesso che verso il prossimo, quest'insicurezza, che nasce da te, può minare il tuo rapporto 

Avatar di SetantaSetanta alle 10:01 del 16-05-2019

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti