Gio

11

Gen

2018

Aiutatemi per favore

Sfogo di Avatar di VecchiodentroVecchiodentro | Categoria: Altro

Ho un problema molto serio.

Tra poco dovrei tornare a lavorare all'estero, per la precisione in un punto, che chiameremo A.Quest'ultimo è un posto che mi ha trovato la mia fidanzata, e si trova a cinque minuti di cammino dal suo.Abbiamo sempre faticato molto, perché siamo sempre stati lontani.

Il problema è questo.

Prima di Natale abbiamo litigato un po' di volte, e da allora lei ha provato a scaricarmi almeno cinque volte.Quando ha iniziato a farlo, ho ben deciso di pararmi il culo e di accettare un'offerta di lavoro in nazione B.Sapete, ho visto il mio culo per terra ed ho deciso di prevenire, anche prendendo un bel po' di soldi in meno, ma almeno sto in un posto sicuro lontano da lei.Mi lascia tutte quelle volte ed io sono sempre più convinto, finché si inizia a ragionare, e lei diventa più tranquilla e buona.

Ecco i problemi.

Nel paese A ho già detto che vado, e non ho annullato la mia disponibilità.

Nel paese B, invece, ho coinvolto la mia migliore amica, che si è resa disponibile solo se si trattasse di lavorare assieme, e così ho fatto.Ho parlato coi titolari, e mi han già detto che vogliono me, ed han fatto la proposta a lei.Stanno aspettando una risposta da entrambi, quasi sicuri del verdetto.

 La mia ragazza è certa che io non vada in B, ma io non le ho detto assolutamente nulla.Ho bisogno di uno, due, tre e mille consigli.Aiutatemi per favore, grazie mille. 

13 commenti

Vecchiodentro, ti sei messo nella perfetta situazione in cui comunque farai incazzare più di qualcuno. Se scegli A metti la tua migliore amica in una situzione antipatica e fai una figura non smagliante con l'azienda che ti ha fatto l'offerta (se ho capito bene)

Se scegli B ti riduci a fre un lavoro meno remunerato (ma anche meno interessante? questo non l'hai detto: è fondamentale), farai analoga figura di cioccolata con l'azienda a cui hai dato disponibilità e farai incazzare la tua fidanzata che però non hai deciso di mollare, quindi apriresti un altro scenario di recrimiazioni e tensioni che faranno stare di merda lei non meno che te.

L'unico consoglio che mi sento di darti è di provare a separre totalmente l'aspetto professionale da quello sentimentale. Una volta presa la decisione cerca di mettere una pezza all'atteggiamento ambiguo che hai avuto nei confronti delle due aziende, attivandoti magari a trovare qualche soluzione per quella dove non andrai. Prepara un bel regalino con un biglietto di scuse per la tua amica se scegli A. Preparati alla resa dei conti finale (hopefully) con la fidanzata se scegli B

 

Avatar di ColeridgeColeridge alle 10:39 del 12-01-2018

*te non meno che lei

Avatar di ColeridgeColeridge alle 10:40 del 12-01-2018

allora A+B=M ma è un quesito da risolvere con gli insieme?

Avatar di christian1992christian1992 alle 11:09 del 12-01-2018

se hai scelto di allontanarti da quella ragazza un motivo c'è e lo conosci.

io voto b, troppe litigate con quella, troppo potere su di te ci ha. almeno capisse. 

oh, ora ho detto come la penso davvero. 

vai con dio. 

Avatar di OldJoeOldJoe alle 01:30 del 13-01-2018
Mah

Diciamo che io sono anche pesante, sono anche molto geloso, nonostante spesso si litighi perché io tratto l'argomento e dico che si può essere deboli, e le si arrabbia perché dice che non è una troia e certe cose non le fa.

Tra l'altro le ho sempre fatto problemi sul fatto dei suoi amici, che ho conosciuto, e sul fatto che per me fosse inammissibile che quando dovesse uscirci passassero loro a prenderla o a riportarla a casa, come fossero dei fidanzati.Due giorni fa le ho detto che può fare quello che vuole, visto che una volta ha lamentato "le mie amiche hanno dei fidanzati che le lasciano fare quello che vogliono", e lei si è arrabbiata di questa totale libertà che le ho dato, dicendo che vuole libertà di una normale fidanzata.

La mia spiegazione penso sia quella "universale".

Se una donna ti vuole fare le corna, lo fa quando meno pensi che possa farlo, lo può fare quando vuole.

Poi solita storia che lei corna non le fa, ecc ecc... 

Avatar di VecchiodentroVecchiodentro alle 08:39 del 13-01-2018

Coleridge,

In A mi pagano 300/400€ in più e nelle stagioni Primavera/Autunno batto i denti per il freddo, addirittura con la neve.In B ho il mare a cinque minuti a piedi, e fa caldo.

Avatar di VecchiodentroVecchiodentro alle 08:43 del 13-01-2018
lei si arrabbia perché dice che non è una troia

solita litania

resta tutto da stabilire

engioi 

Avatar di acerbisacerbis alle 08:55 del 13-01-2018

Acerbis,

è proprio una buona persona, le credo, ma siamo sempre esseri umani.Le ho sempre detto anche che se si vuole togliere lo sfizio può anche farlo, ma non si deve innamorare, perché le storielle alle mie spalle non le accetto, ed odio le bugie.

Poi ovvio, come le ho fatte io, che non avrei mai pensato di riuscire a farle, le può fare anche lei. 

Avatar di VecchiodentroVecchiodentro alle 09:11 del 13-01-2018

Ok hai risposto in parte 300/400 euro (al mese immagino) in due paesi diversi è una differenza che può agevolmente essere annullata e superata dal costo della vita. Da quello che capisco la soluzione B sulla carta sembra preferibile. Però ti assicuro che se ti manca la persona che ami, un posto ameno può risultare una prigione anche peggiore. Quindi, come sempre, la risposta è dentro di te, con tutte le avvertenze di Quelo.

@acerbis ROTFL 😂 

Avatar di ColeridgeColeridge alle 09:15 del 13-01-2018

Coleridge 

nel paese B, parlano molto la mia lingua, spagnolo, e l'inglese.Nel paese A si parla tedesco, dove ho parecchie difficoltà, anche se ci ho già lavorato due anni.Ci penserò dai.

pa.Il costo della vita è nullo, vitto e alloggio pagati in entrambi i così. 

Avatar di VecchiodentroVecchiodentro alle 09:34 del 13-01-2018

oll inclusiv, vitto alloggio e topa? quanto costa?

Avatar di OldJoeOldJoe alle 12:51 del 13-01-2018

Dipende da che vita vuoi fare Vecchiodentro, se lavori, mangi, dormi, la giornata libera ti concedi solo una passeggiata al parco e il resto lo metti da parte per aprirti il bar alla piazza centrale del tuo paesello (per dire, sto scherzando), allora la differenza incide. Se però decidi di concederti qualcosa in più, un paio di uscite al mese, un weekend fuori, una cena in tiro, qualche capo d'abbigliamento... insomma il paniere ISTAT non prevede solo vitto e alloggio. Tutto questo considerato, 300/400 al mese non sono un cazzo. Non so di che paesi parliamo. Se dovesse essere Zurigo\Lisbona, per dire, credo che ci andresti tranquillamente a perdere. Se è Berlino\Barcellona la forbice si riduce. Altre combinazioni (Dusseldorf\Malaga) sono in bettween.

Però, ti ripeto, non è quello che dovrebbe farti scegliere alla fine 

Avatar di ColeridgeColeridge alle 13:12 del 13-01-2018

Coleridge,

sono indeciso.Amo la mia ragazza, ma ho messo in mezzo la mia migliore amica che è disoccupata, lei mi vuole un sacco di bene, e l'ho messa in mezzo quando la mia lei mi aveva lasciato.Ora con lei sto bene, ma aspetto che succeda qualcosa, succede sempre qualcosa, ormai non ci credo più, a differenza sua, che è felice adesso, si vede.Comunque in entrambi i lavori non ho spese, e in B mi tirerei addosso anche l'antipatia di mio fratello, visto che mi ha trovato lui il lavoro e lavorerei anche con lui.

In tutti e due i posti Coprirò lo stesso ruolo. 

B.Portogallo e Germania.A 

Avatar di VecchiodentroVecchiodentro alle 14:10 del 13-01-2018

Inserisci nuovo

Inserisci un Titolo al commento:

Commento:*

Inserisci il codice antispam: CAPTCHA image
Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti