Mer

12

Mar

2014

"chi dà bene riceve bene". Ve lo dico io cosa riceve.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Più cerco di impegnarmi in qualcosa più le cose vanno male. Vedo persone che nella vita, nel lavoro, sono disoneste, ladre, approfittatrici, traditrici e a loro va sempre tutto bene. Mentre i poveri disgraziati che cercano di fare bene, di essere onesti, coerenti e fedeli se la prendono sempre in quel posto. "chi dà bene riceve bene", bella stronzata. Chi è buono viene considerato stupido, in questa società non c'è spazio per chi ha voglia di comportarsi correttamente, perché tanto a prevalere sarà sempre lo stronzo approfittatore, andiamo:se non si è stronzi non si piace nemmeno alle persone, vieni ritenuto un debole e un molli ne solo perchè non metti i piedi in testa alla gente e perchè sei onesto. Allora qual'è la strada? Diventare tutti dei viscidi. Bene. Bella società del cazzo.

Tags: stupidi, buoni

18 commenti

anonimo ti capisco,mi trovo nella tua stessa situazione...emarginata perché non faccio la furbetta e disonesta e vedo passarmi avanti quelli così...una pacca amichevole di solidarietà

Avatar di CopyCatCopyCat alle 09:46 del 13-03-2014

Parzialmente d'accordo ma sei un uomo anonimo? Ci sono due discorsi da farsi in base a chi sei e come percepisci la vita. Comunque in linea generale, più che buono sembri il povero martire che sta per essere giustiziato e mi spiace dirlo ma si, ti vedo come un fesso e non per la tua onesta. Sei un fesso semplicemente perché ti fai mettere i piedi in testa dalle persone, perché ti pesa eccessivamente il loro giudizio, perché gondamentalmente non è che non piaci perché sei onesto ma semplicemente perché evidentemente non sei una persona, una compagnia abbastanza stimolante. Stai confondendo fesso con buono ed onesto dove il buono ed onesto nella società è ben integrato 

Avatar di SetantaSetanta alle 11:58 del 13-03-2014

concordo!

Avatar di MzCinderMzCinder alle 16:09 del 13-03-2014

Per riuscire le cose bisogna saperle fare, sia che si tratti di cose oneste sia che si tratti di

Avatar di AxelAxel alle 17:22 del 13-03-2014

cose disoneste. Si può essere buoni, onesti e modesti oppure buoni, onesti e capaci.

Avatar di AxelAxel alle 17:25 del 13-03-2014

Fin che continui a guardare il giardino del vicino che e' piu' verde,di certo le cose non miglioreranno per te.devi concentrarti su te stesso,sulle tue capacita'.la strada e' quella di non guardare gli altri.ma crearsi con le proprie forze onestamente e a testa alta i propri spazzi e soddisfazioni nella vita.come fai te stai solo subendo la vita.invece la devi vivere da attivo

Avatar di vaiserenovaisereno alle 19:30 del 13-03-2014

Che sia poco o tanto,comunque sia te lo sei guadagnato a testa alta,onestamente,e con onore.poi se altra gente ha quello che ha e lo ha guadagnato disonestamente.sinceramente che si inculi.chi se ne frega.ragiono che ho il mio,me lo tengo stretto.ne vado fiero.e guai a chi me lo tocca

Avatar di vaiserenovaisereno alle 19:34 del 13-03-2014

Volendo posso andare avanti.dicendoti che quello che ti crei onestamente ha delle basi solide.quello creato disonestamente e' come un castello di sabbia.basta poco che,puff cade.ma anche questo,che cada o non cada non deve essere un tuo pensiero.guarda dritto per la tua strada e concentrati solo sui tuoi obbiettivi 

Avatar di vaiserenovaisereno alle 19:57 del 13-03-2014

Un ultima cosa giuro.per il titolo.certo che chi da bene riceve bene.solo nel fatto che ti senti bene per aver fatto un azione positiva.e stai pur certo che facendo un azione positiva,riceverai indietro energia positiva

Avatar di vaiserenovaisereno alle 20:23 del 13-03-2014

chi da bene riceve male.é la vita

Avatar di senzacielosenzacielo alle 21:30 del 13-03-2014

ciao a tutti ragazzi

Avatar di senzacielosenzacielo alle 21:30 del 13-03-2014

cielito lindoooooooooo ma ciaooooooo :D come stai????

Avatar di CopyCatCopyCat alle 22:24 del 13-03-2014

Ciao Senzacielo,da quanto tempo.be' dai ottimo cosi'.un po' di ottimismo non guasta mai :) e ma mi trovo costretto a non essere assolutamente daccordo.per il motivo che la parola riceve,non puo' esserci dopo il dare.ti do' e non voglio niente in cambio.ricevo da me stesso il sentirmi bene per aver fatto un azione positiva.ma non e' materiale.e' un emozione personale

Avatar di vaiserenovaisereno alle 22:28 del 13-03-2014

Che poi,se ci aspettiamo qualcosa in cambio.parlo di emozioni,sentimenti.non sara' mai SECONDO NOI all'altezza,o stesso livello.di quello che abbiamo dato.ma potrei andare avanti ore ore ore a parlare di questo e di scambio di energia.quindi quasi quasi mi faccio una camomilla e mi lancio a letto.buonanotteeeeeeee

Avatar di vaiserenovaisereno alle 22:41 del 13-03-2014

ciao ametuccia,ciao vaisereno.diciamo che sto.voi come state?vaisereno hai ragione.ho letto solo il titolo del post quindi non so di cosa si tratti.mi riferivo ad una mia vicenda personale.si da per il piacere di dare.é vero.ma spesso piu bene dai a qualcuno piu poi ti ferisce.mi sono resa conto di questo.

Avatar di senzacielosenzacielo alle 22:42 del 13-03-2014

Ciao cara,bene dai grazie.si questo si.ci si rimane particolarmente male quando a farcene e' una persona alla quale abbiamo dato del bene.ma a quel punto ci si rende conto di chi si ha davanti.quindi chiudere i ponti.voltare pagina e avanti.sii forte :) buona notte un abbraccio 

Avatar di vaiserenovaisereno alle 22:54 del 13-03-2014

E un ultima cosa.caz prima vado a fumare una sigaretta sul balcone.e' passata una stella cadente da.come fa quella canzone truzza.panico pa pa panico pa pa panico pauuuuraaa.la so perche' la truzza della mia vicina l'ascolta.be' comunque dicevo.mai vista passare cosi' vicina.scia lunghissima blu verde.bellissima

Avatar di vaiserenovaisereno alle 23:11 del 13-03-2014

È comprensibile la delusione che si ha quando si da tanto bene e da quella persona si riceve male, pero in quel caso non si sta dando per il piacere di dare ma semplicemente per ottenere lo stesso inconsciamente. Non che ci sia nulla di male in ciò semplicemente non c'è come motivazione dietro il "il piacere di dare", è un errore che commettiamo tutti molto spesso magari presi dalle situazioni tanto da non vederne l'effettiva realtà delle nostre azioni e da cosa siano realmente spinte

Avatar di SetantaSetanta alle 12:25 del 14-03-2014

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti