Novità: Nuova grafica per Sfoghiamoci.
Per favore: se notate incongruenze, errori, inesattezze segnalatecele utilizzando il form di contatto, grazie! Massy

Ven

01

Ott

2010

Mia madre mi odia

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Mia madre mi odia, mi ha sempre odiata, e io l'ho sempre saputo e me lo sono nascosto. Lei ha incontrato mio padre a 30 anni, lui ne aveva 32, si sono sposati dopo appena un anno. Lei era bellissima e aveva sempre avuto problemi con gli uomini, non si sa bene perchè ogni sua storia finiva male o non cominciava nemmeno. Aveva, come ha tutt'ora, una mentalità bigotta, e sospetto fortemente sia frigida (da alcune cose che mi ha detto ho capito che non ha idea su cosa sia un orgasmo o comunque è molto confusa in merito). Ha sposato mio padre, giovane professionista in carriera proveniente da una famiglia maschilista dove la donna in linea di massima stava a casa a fare la moglie benestante del professionista in questione. lei voleva diventare avvocato, era laureata in legge e voleva tentare l'esame di stato per fare il penalista; lui le ha chiesto di scodellare due figli e, dopo qualche anno, di fare la mamma e la casalinga a tempo pieno. detto fatto. io sono la prima, dopo è venuto mio fratello. sono sempre stata il simbolo della sua frustrazione. mio fratello non è stato mai sfiorato, perchè maschio, quindi è stato cresciuto bene, con larghezza di vedute e libertà mentale, saggezza e precisione. io ero la femmina, lei ha cercto di infondermi tutta la sua paura e bigottaggine, provocando per anni l'effetto opposto (ho scopato a destra e a manca con un sacco di gente e non me ne pento). mi ha odiata da subito, io ero la concretizzaazione del suo fallimento come donna e professionista, l'immagine della lei solo mamma e moglie. ha cercato sempre di soffocarmi, confondendomi le idee, provocandomi male e panico per poi accorrere in mio aiuto, provocando l'ira di mio padre verso di me per poi frenarlo e fare la santa martire che si sacrifica e sconfigge il drago. tutta la vita ha fatto così, mi ha provocato paura e insicurezza perchè non voleva vedermi crescere e diventare una donna libera, affermata. io dovevo stare con lei perchè ero il motivo del suo stare in casa, fare pappe, pulire, lavare, cucinare invece di andare a fare l'arringa in aula. lei mi odia. oggi ho quasi trent'anni, ho difficoltà a lavorare, soffro di attacchi di panico e ancora lei mi tratta con quel misto di pietà e freddezza che nasconde la soddisfazione di vedermi incapace come lei.

ti odio mamma. ti ricambio tutto l'odio. spero proprio di scopare ancora di più e essere ancora più troia, e di farmi gli amanti pure per i soldi.

ah. dimenticavo. che papà ti abbia tradito per anni con una donna che lavorava e teneva a se stessa e alla sua vita, beh... ha fatto bene. te lo sei proprio meritato.e godrei ancora di più a sapere che lo sta rifacendo, dato che già un pò lo sospetto.dimenticavo: ho deciso di non avere figli e pensare solo a me. non voglio fargli la stessa cosa che tu hai fatto a me.

25 commenti

cavoli!

Sei proprio furibonda, eh!

Comunque ti capisco: esistono, eccome, madri come la tua che soffocano le loro figlie nel tentativo di soffocare la loro frustrazione senza fine, perchè non possono sopportare che il sangue del loro sangue sia migliore, sia capace, riesca a fare ciò che loro non hanno saputo fare. Mi dispiace per te, ma tu sei giovane, hai tutta la vita davanti, hai la maturità per capire che tua madre è un'arpia (perchè non è mica vero che la Madre è sempre un angelo..) e che vuole affossarti...perciò SCAPPA! E in bocca al lupo!

Avatar di AnonimoAnonimo alle 21:21 del 08-10-2010
:(

Ma povera donna... se ci pensi, lei ha subito esattamente quello che stai subendo tu adesso! La biasimi per questo? Ha avuto una vita terribile prima che arrivassi tu.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 17:06 del 02-03-2011

si...cmpiatiamole....così rimaniamo tutti delle merde

Avatar di AnonimoAnonimo alle 18:52 del 31-03-2011

un po' ti capisco e spero proprio di uscirne anche io

Avatar di AnonimoAnonimo alle 21:06 del 31-03-2011
pubblicatelo ora....servirà a uno come me

non mi avete pubblicato il post precedente che era molto chiaro: le m...e non servono. ribadisco: fanno solo del male e non permettono il processo evolutivo scoperto da darwin.....sono completamente NOCIVE

Avatar di AnonimoAnonimo alle 17:59 del 01-04-2011

mia madre è esattamente come la tua,pensa che abitiamo nella stessa casa e non mi parla neanche,gode a vedermi imbattere in difficoltà e non cerca nemmeno di nasconderlo.per lei sono un fallimento totale, ed è gelosissima del rapporto che ho con mia sorella più piccola.solo che io ho 23 anni, e quindi ne devo ancora subire tante..non difendete persone del genere solo perchè madri, proprio perchè alcune persone non sono fatte per essere madri e avere dei figli.non sapete cosa vuol dire essere ostacolata in tutto dalla proprio mamma.lei quando parla con mia sorella usa un tono di voce completamente diverso da quello che usa quando parla con me,se cucino io non mangia il mio cibo,non mi chiama mai a tavola, e ha detto più di qualche volta a mia sorella che sono un'imbecille e farò la cameriera a vita.ironia della sorte:mia sorella, a 15 anni, la odia già quasi quanto me.adesso bisogna solo aspettare che vada in ospizio, e credo che non ci vorrano molti anni. magari proprio nell'ospizio dove sarò medico io, così me la godo ancora di più. essere madre vuol dire amare i propri figli, in qualsiasi situazione, non metterli al mondo e poi schifarli come la peste. anche i cani mostrano più amore verso i loro piccoli.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 08:53 del 27-04-2011
ti capisco

le mamme credono di influrci di farci a loro copia e somiglianza ma non e cosi biosoga essere liberi ti capisco ciao e tanta felicita!!p.s.ti consiglio di avere figli e bellissimo 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 16:18 del 02-08-2011
ti capisco anche io come te

anche io come te ho una mamma cosi mi tratta di merda e io sono cresciuta scopando con tutti e andando male a scuola non mi pento di niente!!! mia madre tutt ora mi odia ma io me ne infiskio di tutto ho 16 anni e mi sono ritirata dagli studi e benvenuta amata librtà e vaffanculo mammaa

Avatar di AnonimoAnonimo alle 23:43 del 19-08-2011
anche io come te

Anche io vivo la ta stessa situazione. Mia madre mi odia e mi reputa un fallimento. Poco tempo fa, per esempio ho fatto un test d'ingresso all'università, e non sono passata subito. Quando le ho detto che speravo che mi prendessero se si liberavano dei posti lei mi ha detto:" Non ti prenderanno mai, non sanno che farsene di una come te!!" Ci sono rimasta malissimo. Tutte le volte che parlo di questo, però, lei mi insulta, mi da della "ragazzina" e si sente superiore a me. Poi quando io, che le voglio molto bene e sarei sempre pronta a difenderla, non ce la faccio più e mi sfogo, litighiamo ed è sempre peggio. Sai, vorrei andarmene di casa e farmi una vita, ma lei mi ha terrorizzato dicendomi che non troverò mai lavoro, che sono una schiapppa e quello che dovrei fare è andare a pulire le case di altra gente. Per colpa sua, che non voleva che uscissi alla sera, ho perso le mie amiche. Sono sola, e disgraziatamente non ho altra persona a cui appoggiarmi che lei. Ma io vorrei andarmene e non so che fare. Barancolo anche io nel buio, come tutte voi.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 16:53 del 17-09-2011
Accidenti

La tua storia e' bruttissima ma ti capisco......mia madre ogni giorno mi grida e offende senza motivo solo perche' magari si e' svegliata con il piede sbagliato!!Mi chiama puttana troia e in tutti i modi dice che ho la faccia come quelle della strada MA CHE SI FOTTESSE e' una povera stupida ignorante che si sta perdendo gli anni migliori per sua figlia!!Purtroppo non posso permettermi di affittare una casa ho un lavoro part time ma cavolo se andrei via!!!!!figurati se a 23 anni io mi faccio offendere da una stupida perche' una madre non tratterebbe mai male una figlia o un figlio...Litiga tt i giorni cn mio padre e da lui se la rifa con me evitando mio fratello (menomale e' piccolo 13anni) a volte ho paura anche che prenda qualcosa e me lo scaraventi in faccia gli si gonfiano gli occhi e le vene in faccia e urla cosicche' tutti intorno possano sentire... x me ha bisogno di cure serie...di qualcosa che la faccia evadere e cambiare mentalita' cosi sta facendo impazzire tutti come lei!! spero di non diventare come lei davvero e che i miei figli siano sempre felici..baci

Avatar di AnonimoAnonimo alle 20:07 del 19-09-2011

ciao a tutti, leggendo queste storie mi consolo e non mi sento poi così sola... ho il vostro stesso problema: mia madre mi odia, probabilmente perchè sto facendo una vita "migliore" swlla sua. sto facendo l'università e mi mantengo gli studi lavorando, ma ne lei ne mio padre riconoscono la fatica che faccio, anzi nei momenti di discussione mi liquida dicendo che ce ne sono di persone che fanno quello che sto facendo io... ok, ma abbi rispetto di quel che faccio invece che dici che non faccio niente in casa... ho un fratello e lui naturalmente è dio in terra... lei è a casa tutto il giorno e pretende che il le dia una mano a fare le faccende domestiche! ma scherziamo!? ha scelto di far la casalinga? che lo faccia! non mi fa da mangiare, non mi fa il letto, non mi parla... ma quel che è peggio è riuscita a mettermi contro mio padre... per fortuna che ho un ragazzo meraviglioso s cui poter contare... ah dimenticavo: la mia adolescenza l'ho passata chiusa in casa, amiche zero... nonostante faccia l'università in 3 anni non son riuscita a crearmi delle amicizie... la odio perxchè mi ha limitato la vita... è solo una stronza invidiosa... io sarei felice che mia figlia facesse ciò che io non ho potuto fare... anchje se ha passato una vita infelice non è giustificabile, perchè hai deciso TU di fare famiglia, non te l'ho chiesto io e poi l'amore per un figlio dovrebbe andare oltre... io non la sopporto più, a volte mi sento ai limiti della pazzia... tra un mese se tutto va bene mi laureo e spero di trovare un altro lavoro e andarmene da questo inferno... 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 10:53 del 11-10-2011
:(

.....se vuoi essere una donna "libera" devi anche liberarti di tutti i gesti che compi per "ripicca", tipo il sesso scriteriato.Magari potrà pure piacerti, com'è giusto che sia, ma l'aspirazione di "diventare ancora più troia" per dimostrare qualcosa a tua madre dimostra solo che in un qualche modo sei legata a lei.In un modo probabilmente "sbagliato". Ogni figlio, nel proprio intimo, cerca la riconciliazione con i genitori, fa parte dell'abc della psicanalisi e te lo dice uno che non è stato amato ne dalla madre ne dal padre. A 32 anni sono una persona piena di amici, considerata brillante, affidabile, in gamba, in realtà non ho mai permesso a nessuno di avvicinarsi cosi tanti per scoprire quanto sono danneggiato dentro, non sono mai stato amato da nessuno e probabilmente non ho mai nemmeno amato nessuno, non so come si faccia e non riesco a utilizzare le qualità che sono necessarie per farlo. E anche io sono invischiato in un sacco di "ripicche familiari", coscienti o meno; mio padre studioso, io considerato anche più brillante ma sfaticato, mia madre gretta, io altruista all'eccesso per paura di assomigliarle, mio padre ipersensibile, io più sensibile di lui ma con l'eterna maschera addosso del doctor house dei poveri...tutto questo non porta a niente, non possiamo inseguirli nell'unico modo che ci è concesso, in una gara al ribasso...o li si dimentica o in qualche modo li si perdona, si taglia insomma anche l'ultimo legameIo non ci riesco, ma so che è l'unica cosa da fare e spero che tu possa esserne capace.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 01:44 del 14-11-2011

Io ho i genitori divorziati...ora vivo con mia madre...che devo dire e psicopatica...
Litighiamo molto spesso e quando succede lei inzia ad insultarmi ...Mi dice che sono una troia e quando le chiedo il perche risponde che me lo sono meritata...Qualche giorno fa ho mollato lo sport perche non ce la facevo piu ...e lei e andata fuori di testa..Continua a dire che non riusciro' mai a fare niente di buono nella vita ... che non sono niente...solo una stupida troia.. 
io mi taglio per colpa sua e l ultima volta che abbiamo litigato gliel'ho detto ...lei ha iniziato a ridere e mi ha detto che posso anche impiccarmi che le faccio un piacere perche sono solo un peso per lei..io ci rimango molto male perche ho solo 14 anni ,mio padre non e stato mai presente per me e ora e andata fuori di testa anche lei ... io non credo di farcela...non so quanto riusciro' ancora a sopportarla..quando scrivo mi cadono le laccrime ...Secondo me sono una figlia modello ..vado benissimo a scuola non le ho mai procurato problemi,pulisco la casa,la aiuto,facevo anche atletica ma non ne potevo piu visto che non avevo buoni rapporti con il mio allenatore...Lei dice che se non sono riuscita a fare lo sport non riusciro mai a portare avanti un lavoro ...Sto veramente male...Non posso andare da nessuna parte che tutta la mia famiglia e' all'estero ...Non so se ce la faro' ...ma quando me ne andro' da questa casa le sputero' in faccia e la madero' a fanculo... perche mi ha gia rovinato la vita..infatti non riesco a fidarmi di nessuno...e piango in continuo

Avatar di AnonimoAnonimo alle 00:01 del 06-01-2012
libere e felici

Carissime figlie odiate dalle madri, fuggite lontano dalla devastante genitrice il prima possibile ed amate con gioia tutti i corpi che vi piacciano.Non abbiate paura di essere libere e felici. Coraggio

Avatar di AnonimoAnonimo alle 20:30 del 09-01-2012
Finalmente libera con i miei figli

Ho una mamma che secondo me deve farsi curare, è davvero strana, io non abito nella sua città, e quando vado a trovarla con i miei piccoli 3 bambini mi tratta malissimo, mi insulta, davanti ai miei figli, oggi mi ha persino cacciato di casa, io abito a 750 Km. dalla sua casa, non mi è mica facile prendere subito tutto e partire con i miei bimbi, persona molto cattiva, e la cosa bruttissima, e che mentre lei mi caccia, mio padre ride e dice che sherza, sono im mezzo ai pazzi, e i miei fratelli, che vorrebbero che io non venissi mai più e che sparissi per sempre, o che magari morissi. Comunque sapete cosa mi rende felice: << il sorriso dei miei figli>> i loro abbracci. Domani partirò e me ne andrò a casa mia, e non rivedrò più la mia famiglia che giuro ho tanto amato, Addio mamma.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 01:10 del 24-06-2012
addio mamma

Salve compagne di sventura ! Io son vecchietta e c'ho messo 38 anni a realizzare che mia madre mi odiava, che le sue frasi di disprezzo gratuito non erano stati "incidenti" di percorso come credevo, ma puntuali esternazioni dell'odio che mi portava e di cui non volevo prendere coscienza. Ho passato tutta la vita a volerle piacere, mi sono pero' trasferita all'estero per fondare la mia famiglia e in relatà l'ho fatto perché dovevo mettre un massimo di distanza almeno fisica tra me e lei. Negli ultimi mesi ho fatto una grossa depressione : mi sono accorta che ero incapace alla mia età di gestire qualsiasi problema sul lavoro ecc... Me ne sono accorta solo ora perché prima ero "perfetta", ma poi la stanchezza ha preso il sopravvento e mi sono accorta che avevo lo sguardo di lei puntato su di me anche quando non c'era. Sguardo orrendo che dice : sei una merda, sei brutta, sei inetta (quando non è vero!!!) cera di nasconderlo in qualche modo, fai uno sforzo, lavora!. In più ha manipolato tutta la famiglia per farmi sempre passare per pazza e io cercavo comunque di "curarmi" perché ero convinta di essere pazza... Fino a quando l'altro giorno (è venuta a trovarmi) le ho mostrato che avevo imparato a leggere l'arabo...Sicuramente mi aspettavo un "che brava" invece lei ha cominciato a prendermi in giro. In QUEL MOMENTO PRECISO la mia vita mi è passata davanti come in un flash : c'era solo una cosa ridicola in quella scena a cui stavo assistendo : io, che a 38 anni ancora cercavo la sua approvazione e...in più ottenevo solo risate !!! L'ho messa alla porta. Addio mamma, mi hai rovinato la vita. ma adesso so che in fondo da qualche parte dentro di me deve esserci un mio "io" dimenticato e i prossimi anni della mia vita non li passero' a farmi piacere da te e a ricevere disprezzo ma a trovare me stessa. ti auguro di fare  altrettanto!

Avatar di AnonimoAnonimo alle 14:59 del 26-06-2012

Perché non c'è il mio commento fatto alle tre si notte di due giorni fa?

Avatar di LulliLulli alle 01:06 del 29-06-2012

Anche mia madre mi ha sempre odiata, ha iniziato a picchiarmi da molto piccola, mi ha umiliata distrutta, psicologicamente, mi ha costretto ad andare in collegio a 16 anni e mandata via di casa a 18. Ora ho più di 40 anni e ora e' molto malata, in un primo momento mi ha chiesto scusa per avermi fatto passare un infanzia di m. .da , dopo due mesi si e' sentita meglio ed tornata l'egoista, disturbata mentale , e str. . Za  come prima., ora non vedo e sento più nessuno della mia famiglia, perché a tutti fa comodo che sono lontano da tutti, ma ho scoperto che sta sempre peggio e vorrei tanto che la mia insicurezza , la parte interiore che continua a sentirsi brutta , inutile e sbagliata, soprattutto inadatta a tutto. . Misera e povera,  (questo e' l' alimento principale con cui ti fanno crescere le mamme che ti odiano,)svanisse con lei. La cosa che ho sempre odiato in tutto questo tempo e' soprattutto che gli altri con cui lei era a contatto, l' hanno sempre trovata gentile ed educata e nessuno mi ha dato credito ai racconti terribili e pesanti .                   Al massimo ho potuto trovare persone che mi hanno ascoltata che poi l'hanno giustificata " poverina avrà passata anche lei un infanzia tremenda"! E si ' allora tutto ciò che uno vive o subisce lo rifà come una copia di quello di prima, senza nessuna evoluzione?!?! Quando mia madre non ci sarà più, i miei fratelli mi fregheranno , mio padre viscido e delinquente nell' animo farà di tutto contro tutti, insomma vorrei essere nel paese più lontano e vorrei rinascere con un altra vita, un altra possibilità , o almeno  che la mia autostima nascesse quando lei morirà.

Avatar di LulliLulli alle 02:38 del 29-06-2012
Superare il passato

E' strano che donne adulte, con una propria autonomia, non riescano a metabolizzare il passato, a trovare nella propria vita le soddisfazioni che consentono di guardare con distacco a ciò che ha procurato dolore. Diverso è per le adolescenti che stanno vivendo l'incubo. Ma anche a loro dico abbiate fiducia in voi stesse: c'è un futuro davanti nel quale potrete essere quello che vorrete.

 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 19:13 del 12-11-2012
mah

e dei sensi di colpa che mi dite? quante ne rimangono vittime? è quella la catena peggiore

Avatar di AnonimoAnonimo alle 20:04 del 30-11-2012
Vi prego aiutatemi

Aiutatemi non so come uscirne ... Ho bisogno di guarire da questa situazione ... Sono arrivata a pensare di uccidermi per farla stare male tanto non sarò mai felice senza la sua approvazione e il suo affetto e non l'avrò mai lo so ! Vorrei non avere bisogno di lei per vivere ma sembra sia impossibile riuscire a vivere senza il suo affetto se pur so che nn me lo sarà mai perché mi odia ed è in perenne competizione con me ... Sono solo una merda e una fallita per lei ... Aiutatemi ... Come posso guarire e imparare a vivere senza di lei e senza la sua cattiveria ed egoio ? Come fate voi a non stare male a non volerla far finita ? Come fate a godersi la vita ? Vi prego aiutatemi ... Vorrei farla star male e farla finita così posso "vendicarmi" e non soffrire più ... ma ho un cagnolino ( lei è la mia stella ) e dipende da me ... Io la adoro ! Se non ci sono io chi si prenderà cura di lei ? Ma io non ce la faccio più davvero ... 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 03:09 del 11-02-2013
....stessa storia

Ho letto quasi tutti questi post, anche se sono vecchi. Quando si sta male si cerca conforto anche nella rete. Le madri cattive esistono eccome, sono persone cattive che malauguratamente hanno generato figli. Come ha scritto un'altra persona, io ho deliberatamente scelto di non avere figli, proprio perché mia madre mi ha riservato lo stesso trattamento auto dalla sua. Mi ha fatto sentire una merda da quando sono nata. Ho trovato la determinazione di studiare e vincere un concorso pubblico tanti anni fà e liberarmi dal giogo. Sono rimasta sola....ma questa è un'altra storia. La libertà e l'autodeterminazione sono essenziali nella vita. Bisogna renderci conto che noi non siamo l'immagine che ci vogliono appicciccare le persone, tantomeno quelle che dovrebbero amarci per come siamo perché ci hanno generate. Baci e fortuna a tutte/i.

 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 09:15 del 03-07-2013
io a mia madre

Servo solo per aiutare nelle spese fi casa perche se me ne andassi lei e miacs sorella non saprebbero come fare

 Non mi parla, non mi considera, no  si interessa a me e io a 28 anni mi syo ancora chiedendo ilperché

Non vedo l' ora di stabolixzarmi col lsvoro e lasciare qurlla brutta stronza di merda per srmpre

Avatar di AnonimoAnonimo alle 20:58 del 22-07-2013
Cara mamma

Cara mamma, oggi ti dico arrivederci! Abitiamo in case separate, per fortuna lavoro, per fortuna sono sposata, per fortuna sono forte di carattere, ma oggi non scorderò mai la frase perfida detta con rabbia: "Ce l'ho con te a morte" ... Grazie mamma per questa frase detta con sincerità così ho capito, quello che devo fare, mettere ancora più distanza tra me e te! Sei gelosa del mio lavoro dei miei viaggi, del mio successo, della mia felicità. Per me conta solo ridere e scherzare ma ringrazia il signore di avere una figlia allegra.

Avatar di AnonimoAnonimo alle 23:58 del 30-07-2013
Per tutti/tutte ...

...fregatene di chi non ti vuole bene. La vita è una sola cercate di andare avanti nel migliore  dei modi, l'unico modo per liberarsi del passato e quello di non considerarlo più, le famiglie perfette non esistono.... Cercate  di riderci sopra e di fregarsene dei genitori quando non sono genitori. La ribellione porta alla libertà,  cercate di essere autonome e abbiate pazienza e in un modo o in un altro chi è cattivo, chi fa del male subirà le conseguenze delle sue azioni. Una grande persona diceva:"Nel bene e nel male sorridi sempre", ricordatevi per chi è credente vostra madre in primis è Maria! Rivolgetevi a lei come ho fatto io e vi posso assicurare arriverà la tranquillità e la serenità in tutte le cose.

 

Avatar di AnonimoAnonimo alle 14:26 del 01-08-2013

Inserisci nuovo

Inserisci un Titolo al commento:

Commento:*

Inserisci il codice antispam: CAPTCHA image
Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti