Dom

18

Giu

2017

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Odio il mio modo di soffrire. In silenzio. Non è un modo di soffrire, non riesco più a tenermi tutto dentro. Sto scoppiando. E non riesco a piangere. Non so piangere. Vorrei esternare tutto. Finirla una volta per tutte. Basta. 
Basta. 
Mi sono sempre ritenuta sfortunata nella vita in generale, tante esperienze ormai mi hanno segnata e formata, ma mai ho sofferto quanto sento di essere trasparente. La gente passa e non mi vede, non per statura o altro. Non mi vede.. Parlerebbero con una pietra piuttosto che degnarmi di una parola, o anche uno sguardo Non esisto È forse questo il problema  Parlo, interagisco, mi ascoltano, se tutte le circostanze lo permettono, lasciano un sono neurone libero per ascoltare ciò che ho da dire, poi spostano l'attenzione nuovamente sull'altro. Non esisto. A nessuno importa di me.Avessi la fortuna della bellezza, magro, tutto mi sarebbe più facile. Il mio viso non esprime. Non posso inseguire i miei sogni perché non ne sono all'altezza. Il fine della mia esistenza non c'è. La mia esistenza non c'è. Che cosa sono io? Che sto facendo della mia vita? Perché vivo?



Perché vivo? Spiegatemelo per favore 

La mia anima ormai è secca quanto un deserto, non esistono lacrime per meNon mi è concesso lo sfogoSolo il consumo infinito della mia anima
Basta giocare con meHo dei sentimeni anch'io Sono stanca di essere trasparente
Forse sono solo nata nell'epoca spogliata Ma ho diritto anch'io ad un po' di felicità?Non vi è via di fuga Solo la morte Morte come cessazione della vitaMorte come cura 
Come faccio a capire che esisto veramente? 
Salvatemi vi prego Aiuto

2 commenti

prima cambia il tuo modo di vederti... Vedrai che poi anche gli altri ti vedranno... Ed in caso, sii tu la prima a cercare di instaurare ina comunicazione proficua

Avatar di simonsayssimonsays alle 19:48 del 18-06-2017

evidentemente non instauri con le persone interazioni confidenziali tali che una persona possa salutarti senza potersi vergognare di quel che fa.

a volte è solo questo. sembra che ti odiano ma non è così, semplicemente scappano, per paura del tuo giudizio e dell'ignoto.  

Avatar di AnonimoAnonimo alle 19:56 del 18-06-2017

Inserisci nuovo

Inserisci un Titolo al commento:

Commento:*

Inserisci il codice antispam: CAPTCHA image
Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti