Tag: ragazzo

Mer

27

Lug

2011

dicono che sono stupida

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sono una giovane ragazza che sta pensando al suo futuro, non sono di famiglia ricca ma diciamo benestante. Sono sempre stata molto sfortunata in amore nonostante tutti mi dicono che sono una bella ragazza e con testa, ora ho incontrato lui e sto veramente bene mi fa sentire importante come ogni donna merita di essere trattata. Le persona che mi circondano che a questo punto della mia vita non so più se definire amici o meno..mi stanno giudicando male perchè dicono che potrei avere molto di più di quello che ho tuttora. Nel senso che sto insieme ad un ragazzo che non ha niente da offrirmi se non il suo amore. Non ha un soldo messo via eppure ha sempre dato tutto se stesso per il lavoro, non ha proprietà, non ha un lavoro, non ha nemmeno una macchina. Io però ne sono innamorata. In questo sito ogni tanto do un letta veloce e ho notato che ci sono state argomentazioni simili alla mia..ovvero la classica storia della ragazza di buona famiglia che si innamora di un poverello..ebbene si ci sono io tra queste. Anche i miei genitori sono un po contrariati in questa relazione, infatti spesso mi pongono la domanda: che futuro potrai avere con questo ragazzo? cosa ti puo' assicurare? io rispondo sempre: la sua fedelta', il suo amore.

Ma in tanti cercano di farmi capire che ormai con i tempi di adesso l'amore non basta. Daccordo l'amore non basta per far crescere una famiglia dei figli, io adoro i bambini vorrei tanto averne, però so benissimo che comportano dei sacrifici e doveri. Su questo punto di vista aimè devo dare ragione a queste persone: possibile che un ragazzo di quasi 30 anni non ha ancora messo via un soldo? Ha cambiato tantissimi lavori e non possiede niente?! vive ancora con i suoi?

io sono più giovane di lui e i miei famigliari e amici credono, temono per me, ha nno paura che lui stia con me solo per il denaro. Dicono: lui con te ha trovato la fortuna! Non ti lascerà mai è vero, perchè dovrebbe lasciarti? Sei bella, intelligente, sei benestante ..insomma ha un futuro sicuro. Mi vogliono far entrare nel sangue questo loro ragionamento..dicono che sono un po' sprovveduta, che lui ha piu' esperienze di me, che infondo io di lui non conosco il suo passato..e pensano: come mai ha cambiato cosi' tanti lavori? e ora è senza soldi!! mi vengono i brividi e mi scendono le lacrime al solo pensiero che lui può stare con me solo per quello che potrei offrirgli.

I miei genitori mi vogliono bene, vogliono la mia felicità e non hanno nulla contro su questo ragazzo se mi sa amare tanto quanto io amo lui, ma giustamente hanno paura che in futuro io possa soffrire. Conoscono la mia sensibilità e sanno benissimo quanto mi distruggo per una storia finita male. Io come al solito do sempre me stessa al 100 % finchè ci credo in una persona. In lui vedo l'umiltà, il sacrificio di un ragazzo che ha passato una vita a fare i lavori piu' umili per mantenersi, nei suoi occhi vedo la sofferenza che ha provato quando era piccolo nel vedere il divorzio dei genitori e l'abbandono di suo padre. E' sensibile, dolce..certo lo sto descrivendo come un angelo che poi in realtà sono consapevole che nessuno di noi è un santo. Tutti abbiamo fatto le nostre cazzate..le nostre esperienze..nell'alcool, sesso, feste, discoteca ecc. chi piu' chi meno. Ma so anche che con il tempo si cresce, si matura.

Forse mi sto dilungando troppo ma avevo bisogno di parlare dato che nessuno mi ascolta abbastanza, tutti vogliono farmi entrare in testa le loro idee ma nessuno prova ad ascoltare le mie. Io ho paura, ho paura di un futuro terribile perchè so quanto sia difficile mantere una famiglia tutt'oggi..con l'amore non piovono i soldi dal cielo, e poi se un giorno tutto questo grande amore scomparisse? O venisse travolto da divergenze, incomprensioni o frustrazioni legate alla mancaza di denaro in famiglia?

 

Aiuto.

Lun

18

Lug

2011

La mia primavera in anticipo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Allora..mi sto sentendo con un ragazzo da fine maggio.

Raccontare come è iniziato tutto è abbastanza lungo e mi limiterò a dettagli importanti.

Io ho 20anni, lui19..15mesi di differenza e questo avvolte mi cres un disagio, più mentale che altro nel senso che quando sto con lui mi sento bene e non sento la differenza, poi da sola ci penso e non so se sto facendo la cosa giusta.

Il tutto è iniziato a dicembre.

A settembre lui ed i fratelli aprono un supermercato davanti casa, a settembre scopre che la ragazza con la quale si stava sentendo si sente con un altro e si lasciano.

A dicembre..parole sue, inizio ad entrargli nel cuore.

E' fine dicembre ed io e mia madre andiamo al negozio, al banco dei salumi c'è la sorella della cognata che mi fa: mi hanno detto che sei una bella ragazza.

Io capisco che il complimento viene da lui ed ho la mia primavera a gennaio.

Avevo iniziato a truccarmi poco, a vestirmi allo stesso modo sempre con maglie larghe ed ero visibilmente sciatta.

Da quel giorno rinasco.

Perdo 8kg in un mese e mi curo di più.

Ma lui non fa nulla, io vado al negozio con mia madre e lui mi sorride ma nulla di più.

E' il giorno prima di Pasqua e mi arriva a casa un uovo di pasqua..stupendo, di quello che si regalano i fidanzati..non c'è biglietto.

Chiamo al bar da dove era stata fatta la consegna e mi dicono che è stato lui.

Non ci credevo..una conferma concreta finalmente.

Dopo una settimana vado al negozio e lo ringrazio, lui era imbarazzato, almeno quanto me che riuscivo a guardare solo fisso a terra.

Ma ancora nulla.

E' il giorno prima del mio esame di matematica all'università..io non faccio altro che stare alla finestra a guardarlo da dietro la persiana chiusa.

Capisco che non voglio continuare così, voglio sentirlo.

Mi creo un contatto falso su facebook, gli chiedo l'amicizia prendo il suo numero di telefono e gli scrivo:se vuoi questo è il mio numero (con il mio nome).

Iniziamo a sentirci fino all'una di notte.

Lui lo dice a tutta la sua famiglia ed io dopo una settimana a mia madre.

Ci sentiamo tanto, gli arriva una fattura da 200euro..si fa una scheda solo per me, mi dice cose belle ma avvolte ho 1000dubbi.

L'età, il fatto che la madre quando la saluto si gira dall'altra parte, il fatto che ci vediamo poco(siamo usciti solo due volte) xk io non ho molta libertà, lui suona in un gruppo..ed io ho paura di perderlo.

Un paio di settimane fa gli ho detto che secondo me a lui di me non interessa nulla..gliel'ho detto xk ero nervosa, e lui non si è fatto sentire per una settimana.

Avvolte ho paura che pensi ancora alla sua ex anche se si sono frequentati solo per due mesi.

Anche questo andare così piano..non mi chiede spesso di uscire, forse xk sa che ho orari molto ma molto rigidi.

io vorrei dei consigli.

Ultimamente sto cercando di sentirlo meno x fargli sentire la mia mancanza..è che vorrei entrare nella sua testa per capire cosa prova.

Ieri mi ha detto che sono la sua vita, a me è sembrato esagerato.

Come ragazzo è tranquillo, lavora da quando ha 15anni, non fuma non beve alle festa va con la famiglia, va pazzo per le nipoti, si paga le rate della macchina da solo..ma io sono molto insicura.

Soprattutto dal lato fisico non so se gli piaccio davvero..è abbastanza timido e l'ultima volta che ci siamo visti sembrava imbarazzato ed aveva degli occhioni che me lo sarei mangiato ma non tenta approcci fisici.

L'unico contatto che ha fatto è stato accarezzarmi la schiena, ma un istante.

Io per farlo sciogliere x scherzare gli facevo il solletico.

Prima ho letto:rinunciare ad amare per non soffriere è come rinunciare a vivere per paura di morire.

Forse il mio problema è questo.

Credo di aver dato abbastanza elementi per giudicare..grazie in anticipo e buona giornata a tutti.

Gio

30

Giu

2011

Educazione

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Per me è fondamentale in ogni rapporto e stavolta sono rimasta veramente delusa da una persona a me cara, il mio ragazzo.

Io,anzi, i miei genitori hanno una casa al mare e domenica ho proposto al mio ragazzo se gli andava di venire a trovarmi, lui accetta volentieri e felice viene. Povero ha fatto 2 ore di coda sotto il sole per venire da me. Passiamo una bella giornata al mare e verso sera mi dice che il giorno dopo non doveva lavorare (io mi dovevo fermare con i miei al mare) quindi su richiesta dei miei anche per non fargli affrontare il viaggio di ritorno dato che era stanco gli proponiamo di fermarsi a dormire e di stare anche il giorno dopo se per lui non c'erano problemi, insomma l'abbiamo messo a suo agio. Lui senza pensarci un secondo accetta senza problemi. Il giorno dopo mia mamma si mette ai fornelli..gli prepara il suo piatto preferito e lui mangia come un lupetto (mangia tantissimo, primo, secondo, contorno, dolce..)..a cena andiamo fuori a mangiare al ristorante e mio papà paga anche per lui, e il mio ragazzo vabbè non dice magari: dai facciamo metà, no sta zitto. vabbè e questa non importa. In tutto i miei sono stati gentilissimi ogni secondo, disponibili e nello stesso tempo ci lasciavano i nostri spazi senza essere invadenti. Poi la sera io e lui usciamo ed è arrivato il momento per lui di tornare a casa dato che il giorno dopo lavorava, beh saluta i miei genitori DALLA PORTA CON UN SEMPLICE :CIAO. E SENZA DIRE NEANCHE GRAZIE! niente zero, non è uscito nulla dalla sua bocca! I miei genitori e anche io soprattutto siamo rimasti perplessi e un pò dispiaciuti del fatto. Per carità non volevamo soldi o sentirci dire chissà cosa. Ma avremmo apprezzato che dopo 2 giorni che questo ragazzo sta da noi mangia e dorme ..almeno sentirci dire un grazie! Io sono rimasta male. Sono amareggiata perchè credevo di stare con una persona educata e rispettosa. Invece non si è fatto il minimo scrupolo a tirare fuori il portafoglio al momento di pagare nemmeno il gelato. Cioè non sono tirchia ma non sono nemmeno una fessa. Io se un amica mi ospita a casa sua al mare per 2 giorni senza preavviso..come minimo mi verrebbe spontaneo dire: Non vorrei disturbare. Oppure: Pago io il gelato dato che tu mi ospiti. E anche: Grazie per l'ospitalità.

LUI NIENTE DI TUTTO CIO'. SONO BASITA. stiamo insieme da pochissimo ma per me non centra il tempo ..anche nei confronti di qualsiasi persona che mi ospita mi verrebbe da ringraziare..

Mar

14

Giu

2011

non ha il senso del denaro

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

mi da fastidio quando il mio ragazzo spende soldi per accessori per il computer, dischi, cellullari all'ultima moda quando ha una macchina di merda vecchia e rotta che prima o poi rimaniamo a piedi senza contare che mi vergogno a salirci da quanto fa pietà..non voglio una spider o una macchina nuova ma almeno prenditi un usata ma decente e che sei sicuro che funziona! Ha dei denti brutti e dovrebbe mettersi l'apparecchio..ma allora invece di spendere 500 euro per un telefono del cavolo mettiti da parte i soldi e usali su cose più importanti!

Mi fa troppo innervosire quando fa così perchè io penso anche ad un futuro e che futuro potrò avere con una persona che non capisce il senso delle cose e il valore del denaro? Io sono qui che risparmio per fare la spesa e lui poi oltre al fatto che a lavoro non lo pagano da mesi non dice niente al padrone di lavoro! Ma cazzo datti una svegliata! E poi mi dice che vuole andare al concerto di un gruppo che gli piace! ma cavoli sai quante cose mi piacerebbe fare a me? tipo una vacanza o un corso di inglese? ma siccome ho buon senso uso quei soldi per cose di primaria necessità..al contrario di lui.
Non so se ce la faccio a stare ancora insieme.

Gio

09

Giu

2011

Io non ce la faccio piĆ¹!!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

E' da poco tempo che sto con un ragazzo stupendo:bello,simpatico,intelligente,dolce,insomma dalla descrizione sembrerebbe perfetto. Purtroppo,proprio perchè non c'è rosa senza spine,non lo è,io e lui andiamo alla stessa scuola ma in sezioni diverse:lui non studia mai ma ha quella cazzata dell'apprendimento veloce e infatti ha tutti voti altissimi,io che la cazzata non cel'ho studio le materie che mi piacciono e quelle che trovo noiose le trascuro un pò,proprio in segno di protesta. Lui è un campione di tennis e ogni giorno(ogni santissimo giorno tranne il week end)è sempre lì ad allenarsi nemmeno fosse Roger Federer,quindi non c'è quasi mai e come se non bastasse quasi tutti i sabati sera deve andare a lavorare come barman. Ogni volta che usciamo ci possiamo vedere pochissimo perchè o ha un coprifuoco da bambino di 12 anni oppure capita qualche imprevisto e non può,poi si deve uscire quando è libero lui,perchè lui è il genio,lui è il campione,io invece sono la stupida ribelle che non vuole studiare le materie "inutili"e l'idiota che invece di diventare campionessa di qualche stupido sport preferisce fare teatro,perchè per lui la mia recitazione è una massa di cazzate sparate ad arte su un palco scenico. La cosa che mi sta mandando in paranoia adesso è che lui deve partire per dei campionati di tennis nei quali combinazione sono quasi tutte femmine,tra cui una ragazza amica sua,con la quale si fa tante foto in cui si abbracciano su facebook che combinazione si è appena lasciata con il ragazzo(ma mi chiedo,perchè tutte a me)e anche la sua ex,io dico non vorrei che o la disperata o l'ex prese dall'euforia gli si buttassero addosso proprio quando io non ci sono e non posso squoiarle vive?Perchè i ragazzi dopo che li stuzzichi un pò,diciamoci la verità,cedono.Io spero che lui mi ami abbastanza da non farlo,io lo avvertirò,ma poi quello che sarà non potrò mai saperlo,spero che questi giorni passino in fretta e che questo "distacco" che si è creato se ne vada via come è venuto:(ci tengo davvero tanto a lui,ma..la cosa che mi fa più rabbia è che ha questo potere di farmi sentire sempre un passo indietro:(

Mar

07

Giu

2011

Lui e le sue compagne di classe.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Io e il mio ragazzo ci conosciamo dalle elementari ( le abbiamo fatte insieme ) e adesso alle superiori , ci siamo riattaccati e da cinque mesi in cui eravamo solo amici ci siamo messi insieme e adesso siamo gia insieme da due mesi , io sono molto arrabbiata con lui , ogni volta lui sta sempre a distruggere e a fare a pezzi le sue compagne di classe , dicendo che non le sopporta e altro , pero poi alla fine vedo che ci va molto d'accordo , lui odia farci le foto insieme e per esempio su facebook abbiamo solo 2 foto assieme , pero con le sue compagne di classe si fa tantissime foto , abbracciati mentre si danno baci sulla guancia , e a me non va bene , c'è ha più foto con loro che con me , poi io mi arrabbio e non li dico mai niente , e  se li chiedo tipo delle sue compagne di classe lui inizia a stufarsi a dire che sono tutte fidanzate ecc la cosa mi fa arrabbiare , l' altro giorno gli ho tirato uno schiaffo perchè stava parlando da un ora di una sua compagna di classe con un amico ignorandomi completamente . Sono incazzata e ho tutto il diritto , gli e lo vorrei dire che a me non va bene tutto cio , ma ho paura di fare una brutta litigata o peggio ...

Firmato

Sonoarrabbiataconte.

Mar

07

Giu

2011

l'amore e' proprio cieco..

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sto iniziando a valutare la mia amicizia per questa ragazza. Siamo amiche da qualche anno, tra alti e bassi, incomprensioni e riappacificamenti.

Mi trovo bene con lei . Ma ogni volta che c'e' il suo ragazzo lei spesso si comporta male con lui.

Stanno insieme da 2anni e lui e' un ragazzo d'oro. E': gentile, educato, simpatico, ironico, umile, serio e altre qualità. Quando usciamo tutti insieme lei non paga mai per se..offre lui. Vanno a fare shopping..paga lui. Lei vuole una borsa...lui gli prende la borsa. Gli fa regali in continuazione, sorprese..e lei non e' mai contenta. Con me e' una buona amica. Ma se devo parlare di lei a 360 gradi non posso non valutare certi suoi comportamenti.

E' egoista mangia per 100, si abbuffa a tavola e non si preoccupa minimamente se a lui rimane un quarto di pizza..lei fa fuori tutto e prende anche il dolce. E' curiosa, invadente gli fa 10000 domande e pretende che lui debbe sempre correre in suo aiuto anche quando e' stanco morto dal lavoro. Se ne frega se lui ha sonno, lei vuole uscire..e lui e' talmente tonto che esce. A tavola spettegola dei vicini in fianco, si lecca le dita e fa rumore mentre mangia, a lui fanno schifo queste cose, ma non gliele dice in faccia...parla con me.

Hanno anche cose in comune..stessi gruppi musicali e alcune passioni..come andare in piscina e lo stile nel vestire. Ma anche con me ha in comune queste cose. Anzi, con me si trova anche meglio perche' lei e' pesante.

Siamo al parco, lui non puo' sedersi nell'erba perche' lei gli dice: amore ti sporchi, non ti sedere. Lui che fa? Non si siede, l'ascolta. Ha una voglia matta di rotolarsi sul prato ma non lo fa.

Al ristorante se mangia pesante la sera, lei si arrabbia e gli dice non devi mangiare questo non devi mangiare quello. Come una mamma con un bimbo di 3 anni.

Mi girano altamente le balle quando vedo queste scene!

Intervengo io dicendo : guarda che lui non ha 3 anni, e' abbastanza intelligente da capire che se mangia un altro po crepa, e anche se mangia troppo non succede niente ..al massimo prende un digestivo.

 E' veramente troppo pesante, lui era un ragazzo allegro, solare spiritoso il doppio ..gli piaceva andare in giro era dinamico..ora con lei è morto dentro.

E' talmente delicata che non mangia i panini, ha paura di un ragno grande come una formica, ha paura persino delle formiche. Insomma, sfido qualsiasi ragazzo a stare con una cosi'! Lui la sfida l'ha vinta. Ma e' triste e io non so come fare. e se fare qualcosa o stare zitta.

Dom

05

Giu

2011

NON NE POSSO PIU'!!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

BASTA!!!! non ce la faccio più a vivere questa maledetta vita dove tutti quelli che mi circondano fanno finta di volermi bene e me lo mettono in C"""O!!

Stanca di dovermi sopportare mia madre a cui non va bene una beata mazza di quello che faccio,non gli basta mai avere una figlia che non esce di sera,non fuma,non si ubriaca e non si droga (anche se a volte sarebbe anche meglio almeno non penserei).

E per di più non ho amici ne amiche,ho solo un ragazzo che se ne sbatte,che non mi chiama mai che se gli chiedo di starmi vicino se ne sbatte altamente e mi lascia a piangere da sola!!! Non ne posso piu di questa vita !!!!

Mi sono rotta le palle di vivere

Tags: ragazzo, madre

Gio

31

Mar

2011

Lo odio.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Vivo con il mio ragazzo da quasi due anni....e lo odio....È la persona più egoista, insensibile, senza pietà che conosca. Mia madre lo definisce spocchioso. Io lo definisco Morto-Vivente. È proprio uno zombie. Non parla mai,è migliore di tutti, non si mette in discussione, lui lo fa sempre tutto bene e giusto. Si passa le giornate a letto, al buio, solo lavora e non fa nulla in casa, non mangia a orario ed è capace di mangiare una pentola di pasta al pesto con coca-cola alle 6 della mattina come colazione e fregarsene di aver appena sterminato il pranzo che io avevo preparato il giorno precedente per soluzionare la mia mancanza di tempo. ...e questo no è occasionale...è tipico....se vede una cacca in frigo, però guarnita come vivanda se la mangia...senza fondo...ogni giorno è più grasso. ogni giorno più brutto, ultimamente a cominciato a dondolare mentre cammina....in più non posso dirgli niente, perchè lui è meravigliosamente perfetto e io sono una pazza con problemi esistenziali...anzio dovrei andare dallo psicologo perchè mi metta a posto!!!  La sua idea di sesso è: lui immobile, (morto) che guarda la tele, mentre io faccio tutto...preferibilmente oralmente, però dopo almeno 20 min. di orale si può anche passare ad altro.

perchè sto ancora con lui?????

perchè sono ancora attaccata al ricordo dei primi momenti, quando era ancora una persona normale.

perchè non voglio perdere la sua famiglia (io vivo all'estero e ho solo loro).

perchè non potrei con l'affitto da sola. (paura)

perchè non torna quello di prima?

 

Tags: odio, ragazzo

Ven

25

Mar

2011

LO VOGLIO

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

SI LUI LO VOGLIO PROPRIO..MI FA SANGUE..C'è un ragazzo che mi piace da pazzi..l'ho conosciuto nel locale dove lavora e da allora ci sentiamo su un social netwoork, lui ha detto che gli piaccio molto che mi vorrebbe conoscere però mi dice: chissà quanti ragazzi ti rincorrono insomma non so come dirtelo ma sei bellissima" timido??? boh....ci sentiamo ogni giorno..mi ha chiesto se un giorno mi andrebbe di uscire con lui, io gli ho detto di si, ma non ha detto quando...mi ha lasciato campo libero ovvero : "dimmi te quando vuoi che usciamo". MA NON MI HA CHIESTO IL NUMERO O LASCIATO IL SUO X METTERCI D'ACCORDO..POI MI SEMBRA CHE SIA LUI A DOVERMELO CHIEDERE O PER LO MENO DIRMI : CI VEDIAMO IL GIORNO X VUOI? invece non me lo chiede :(  mi sembra di rincorrerlo !!!l'interesse nei suoi confronti gliel'ho dimostrato andando li nel suo locale ed era contentissimo di vedermi. :)

ma perche' non mi chiede il numero? perche' non organizza un incontro? devo fare tutto io?? per favoreee è importanteeeee