Tag: ragazzo

Mar

01

Feb

2011

Uno del genere non lo troverò più!!!!!!!!!!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ma come si può essere cosìììììììììììììììììììììììììììììììììììììììì finalmente ti sblocchi e poco dopo sparisci nuovamente!!!!!!!!Sei un coglione! mannaggia a me che ti vengo ancora dietro....BLOCCATONE! una volta per tutte perchè non tiri fuori gli attributi e mi fai capire qualcosa!?!?!? no,ancora a giocare a nascondino!

Mar

25

Gen

2011

Lui è un bravissimo ragazzo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

ciao sono una ragazza di 18 anni e sono fidanzata da 3 anni e mezzo....lui è un bravissimo ragazzo mi fa stare benissimo e stiamo benissimo insieme l'unico problema è che a mia madre non piace perchè non ha il diploma cioè ha semplicemente la terza media!!!!! credo che a mia madre non vada bene perchè comunque noi siamo una famiglia benestante e secondo mia madre non posso avere un futuro con lui visto che ha soltanto la terza media... io ora sto studiando biotecnologie e l'anno prossimo vorrei tentare ad entrare a medicina perchè quest'anno non ci sono riuscita,lui invece lavora con suo padre nella sua officina....il mio problema è che mi lascio molto influenzare da quello che mi dice mia madre infatti l'ho lasciato spesso ma poi ci cerchiamo sempre.....con mia madre ho un bellissimo rapporto anche perchè lei è giovanissima ha 42 anni però ogni volta che la sento così dispiaciuta mi sento morire secondo voi che devo fare????

Sab

15

Gen

2011

Problemi col mio ragazzo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Salve a tutti...ho bisogno di un consiglio. Sto col mio attuale ragazzo da poco più di un anno. All'inizio, come sempre era tutto bello, ma già dopo i primi mesi ho notato cose che non andavano.
Io ho dei genitori rigidi, che comunque apprezzo e che mi hanno fatta diventare una brava persona.
Inizialmente è iniziato tutto col fatto che lui si è intromesso nei discorsi tra me e mia mamma che riguardavano sia il rapporto tra me e lui (orario di rientro la sera) sia altre cose che invece riguardano il rapporto  esclusivo tra me e i miei genitori.
Questo è stato il suo primo grande errore perchè io non mi sono mai lamentata con lui di queste cose, nè tantomeno gli ho chiesto consiglio, lui con le sue intromissioni ha peggiorato il rapporto tra me e mia mamma e per circa 2 mesi sono stata malissimo.
Ma non è finita. Molto spesso fa o dice cose, senza consultarmi che mi fanno arrabbiare o  anche stare male. Ad esempio quando usciamo insieme ad altri amici, non sembra essere lui, ma cambia carattere e diventa un'altra persona, più stupida e infantile.
Infine un altro problema è legato ai suoi amici che sono solo degli opportunisti. Lui è consapevole di questo, ma dice che non può fare a meno di frequentarli perchè sono gli unici amici che ha, e se li abbandon, si ritroverebbe da solo.
Ho parlato già di questi problemi con lui, un paio di volte ho pensato anche di lasciarlo, ma quando dico questa cosa, lui inizia a piangere e mi supplica di non lasciarlo. Per questo mi fa pena, butto giù il boccone e andiamo avanti, ma questa situazione non mi piace: non corregge i suoi errori, ma ne commette di nuovi. Per quanto tempo potrò ancora sopportare?

Neanch'io sono perfetta, ma credetemi, faccio di tutto per essere la ragazza dei suoi sogni. Per come stanno adesso le cose, non credo che la sua bella faccia possa risolvere la situazione.

Gio

02

Dic

2010

E basta!!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Non ne posso più di essere il bravo ragazzo del ca..o che in ogni momento dice quello che la gente vuol sentirsi dire, fare quello che vogliono fare gli altri, comportarsi sempre da perfettino, non andare con ragazze che non mi piacciono per una botta e via aspettando chissà quale grande amore che non verrà mai.

Voglio poter fare quello che voglio, dire quello che penso non solo qui ma anche nella vita vera, voglio urlare al mondo: "Ca..o sono una persona anch'io, ho diritto a quello che hanno gli altri!!"

Invece mi ritrovo un carattere di mer.a che non mi permette di dire ciò che voglio fare quello che mi pare, che mi fa innamorare di una ragazza che non ricambierà, né saprà, mai; perché non posso comportarmi come uno stron.o come gli altri non ne posso più, certe mattine mi alzo con l'intenzione di spaccare il mondo ma poi mi guardo allo specchio e la mia vita di mer.a mi ricade addosso come un macigno che mi ricorda che non sono nessuno se non un sentimentale senza palle che si può confessare solo davanti ad un monitor, ma almeno qui riesco a dirlo (anche se solo in parte perché ho paura anche se so che non leggerai mai questo messaggio e anche se lo farai penserai a chiunque tranne a me, che per te non esisto anche se mi trovo solo a 2 banchi di distnza da te): S. ti amo più della mia vita ma preferirei non averti mai conosciuta per poter non stare così male.

Mer

24

Nov

2010

Ho cominciato ad odiare il mio ragazzo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Sono anni che stiamo insieme e lui, a detta mia e di tutti, è due persone completamente diverse in uno stesso corpo. Questo sta rovinando la mia intera vita e ho crisi di nervi continuamente. Quando viene fuori il suo "lato cattivo" mi umilia in privato e pubblicamente, mi tratta senza un briciolo di rispetto, mi urla contro delle cattiverie talmente orribili da farmi sentire male letteralmente. E tutto questo per motivi stupidi e insignificanti, come una domanda fatta nel momento per lui sbagliato (che non si collega a nessun momento in particolare, ma dipende dall'umore di quel preciso e singolo istante che nessuno sarebbe in grado di immaginare), come la mia opinione diversa dalla sua su un libro o un film, come un "ordine" non eseguito al suo schiocco delle dita (es "mi passi quello?"), come la richiesta da parte mia di un favore.. E poi, il giorno dopo o a volte dopo solo 5 minuti è il ragazzo dolcissimo che ho conosciuto, e abilmente sa colpirmi nei punti più deboli per riavvicinarmi a sè quando mi sente lontana. E non so come, riesce a far dimenticare tutto anche a me.

Odio lui, e odio me stessa perchè gli permetto di farmi questo. Ma non riesco ad uscire da questa situazione e non ne posso veramente più.

Mer

27

Ott

2010

Il ragazzo e l'orco

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Mi sta succedendo una cosa strana. Seguo un corso di attività sportiva da qualche mese, e contemporaneamente con me sono entrati tre ragazzi nuovi (gli altri sono un anno o più che praticano). Tra questi tre c'è un ragazzo che al principio non avevo notato. O meglio, ci parlavo, ma come parlo con tutti... simpatico, tranquillo sì... e piccolo, più piccolo di me di almeno quattro anni. Non può piacermi, dico... me che mi sono piaciuti sempre quelli più grandi... e invece è un pò che lo guardo con occhi diversi, e mi sono accorta che anche lui sembra contento quando mi vede. E' una bella sensazione, e lui è una bella persona veramente... mi emoziona!

Ma (e qui è la nota stonata), tra gli altri partecipanti al corso c'è uno che potrebbe essere largamente mio padre che ci prova come un dannato... sempre viscido, mi fissa con voglia, cerca di parlare con me. Io non sono una bimba, ho quasi 30 anni, ma dentro mi sento una bimba certe volte e mi piacciono le persone pulite. Questo ragazzo più piccolo di me, imberbe, è quanto di più dolce e carino si possa trovare in giro, ha un sorriso contagioso e un umorismo fuori dal comune: eppure non oso avvicinarmi, perchè è più piccolo di mio fratello e non so... ho paura di rendermi ridicola! mentre quell'ultracinquantenne pelato, per quanto sia effettivamente affascinante, mi sembra laido e ne ho paura: mi sembra un orco! lui vuole avvicinarmi, si vede, mi guarda fisso, mi parla, cerca anche di prendermi in giro per vedere come reagisco... io gli rispondo a tono sempre con simpatia, ma in realtà ne ho paura!

Ragazzo più piccolo di me... perchè mi emozioni tanto? Tu mi fai stare bene!

Dom

26

Set

2010

Prima o poi esploderò!!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

ciao a tutti..stasera avevo proprio voglia di sfogarmi perchè nn ce la faccio piu!!io ho 22 anni e il mio raga 28..stiamo insieme da 3 anni.. prima di stare cn lui, ero piena di vita, ogni scusa era buona per uscire di casa, ero piena di amici e m divertivo sempre!da quando sto cn lui, a parte che ho perso molte amicizie(soffrendo anche tanto) perchè nn potendo piu uscire cn loro è normale che alla fine lho persi. lui nn ha mai "accettato" le mie amiche..per motivi suoi..ho smesso per lui di frequentarle cm prima..e ogni volta che  riuscivo a prendermi di coraggio e andare a mangiare una pizza insieme a loro succedeva un casino! vabbè direte voi..nn ti farà uscire cn gli amici, ma t porterà lui in giro a divertirvi.! invece no! neanche qst.. eh si perchè nn ha voglia di uscire mai..lo so lavora e spesso è stanchissimo.. ma neanche durante le ferie!usciamo solo cn la sua compagnia nella solita piazza.. io che vorrei andare in giro per locali,ballare, conoscere gente..sentirmi viva.. niente! e lui lo sa.. ma prende scuse.. davvero nn ce la faccio piu!! altri problemi nn ne abbiamo..nei periodi tranquilli stiamo anche bene,(ma forse perchè io mi dimentico del mondo che c'è fuori).. io so di amarlo perchè ogni volta che ho provato a lasciarlo poi stavo male.. comq vedete la situazione a me è chiara..voglio vivere!! ma mi manca il coraggio :(

Mer

08

Set

2010

Il mio ragazzo è geloso di me...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Il mio ragazzo mi ha confessato di essere invidioso di me: stiamo insieme da 10 mesi e ho notato dei cambiementi nel suo comportamento. Prima lui mi riempiva di complimenti ed era molto dolce ma ultimamente è molto acido con me e mi risponde sempre male: mi ha anche confessato di sentirsi inferiore rispetto a me. Io ho paura che andando avanti lui possa dimostrare la sua superiorità in un altro modo invece che a parole. Non so più che fare sono arrivata ad odiarlo per le cose brutte che mi ha detto. io non voglio lasciarlo non ci riesco sono troppo attaccata a lui e soffrirei in un modo assurdo, non sono neanche più libera di comprarmi le cose perchè dice che lui non può permettersi di comprare certe cose 

Non posso lasciarlo anche se mi sta trattando male io gli voglio ancora bene, non come una volta ma io gli voglio ancora bene =( 

Dom

05

Set

2010

La mia stupidità

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

E la prima volta che scrivo,ho bisogno di un consiglio,sono mortificata e spaventata. Ho conosciuto il mio ragazzo quasi 2 anni fa,un ragazzo da altri tempi.lui e piccolo di me di 2 anni,  26 anni e io 28 ma a me non importava e nemmeno a lui,le prime volte che uscivamo mi avverti dicendomi che lui era un ragazzo con mille problemi ma io non mi spaventai  continuai ad uscire con lui.

Andava tutto quasi perfettamente,lui lavorava nell'azienda di famiglia,io avevo il mio lavoro,andava bene ,come in qualsiasi coppia innamorata .ma i mille problemi con suo padre lo buttavano a terra, ogni volta,non riuscivano mai ad andarci d'accordo,litigando per ogni cosa e la situazione peggioro' ogni settimana che passava,facevano pace 2 giorni e poi si ricominciava tutto da capo.

I suoi genitori sono separati e lui essendo il piu grande, decide di rimanere con suo padre,con la speranza e la convinzione  di ritrovare il padre che non ha mai vissuto da bambimo.ma non era cosi,suo padre era presente quando gli faceva comodo e poi ritornavo come prima,niente dialogo nulla di nulla.ed io ero li,li stavo vicino in ogni secondo,scappavo dal lavoro per lui,stavo male con lui,piangevo con lui fin quando un giorno lui viene a conoscenza che i suoi genitori si lasciaranno perché suo padre andava con la sig.ra segretaria.i

Il mondo gli crollo addosso,diceva si sentiva tradito da suo padre,che non doveva  fargli una cosa del genere.ma non fini qui ,la sua rabbia cresceva ogni giorno che passava.ci vedevamo quasi tutti giorni ma ogni volta che lo guardava negli occhi lui non era li con me,la mente li volava e prima che io potessi aprir bocca mi diceva che andava a fare un giro in macchina che cosi pensava meglio.

Lo lasciai andare ogni volta che lui voleva ma poi una sera mentre io ero al lavoro mi chiamo' piangendo,distrutto e mi disse che voleva morire,che si sentiva tradito da suo padre,io presa dal panico gli chiesi dov'era e lui non sapeva dirmi nulla,non riusciva a parlare,chiamai i suoi amici e i carabinieri,venirono dove io lavoro anche oggi e lo feci parlare con loro, per farlo ragionare, per farlo parlare ma inutile tutto,non si fecce male ma successe il disastro la sera dopo.

La sera, prima di venire di venire da me dimentico' il telefono a casa. Torno' indietro e nella porta di casa trovò suo padre, lo riempi di botte da mandarlo all'ospedale per 40 giorni.

E nonostante tutto io ero li,abbiamo accompagnato suo padre in ospedale e lì lo hanno arrestato. Sono rimasta con lui un caserma tutta la notte fin quando mi mandaranno a casa e lui in cella. Andai a casa feci una doccia e aspettai che il maresciallo mi chiamassi ma nulla, decisi di andare in tribunale.

Lo trovai li e quando lo vidi il mio cuore si fecci in mille pezzi, ammanetato, sconvolto, perso. Gli fecero processo per direttissima  e lo mandarono a casa.

Andammo in ospedale da suo padre,per chiedergli perdono ma anche li litigarano per l'ennesima volta. E dopo un po' lui decise di venire a vivere con me, ma solo per 3 mesi poi tornò a casa.E cosi ando' avanti la nostra vita,tra noi tutto quasi bene,ma c'erano sempre i litigi con il padre, ce n'era sempre una.

Ed io ho pensato, ma nemmeno so che cosa ho pensato ,cosa mi passava per la testa ,di dirgli delle bugie invece di dirgli la verita'.la mia leggerezza,la mia stupidita' mi hanno offuscato la mente,non so cosa sia stato e ho preferito mentire ma se come le bugie hanne le gambe corte  e poi le bugie nemmeno io ci credevo quando e li ho dette xke mi ha scoperto subito.premetto che io sono una ragazza straniera,vivo da 10 anni da solo, mi mantengo da sola e non ho mai chiesto nulla a nessuno,nemmeno ai miei genitori e putroppo non lo fatto nemmeno con il mio raggazzo e ora sono qua a pagare le conseguenze.

Vi spiego,il mio ex ,ogni tanto mi chiamava ,siamo rimasti in buoni rapporti,mai nessun tipo di secondo fineua e mai ci siamo visti da quando ci siamo lasciati,solo sentiti,  e il mio ragazzo lo sa e gli ho sempre detto se  chiamava anche se gli desse fastidio,poi un giorno mi chiamo' ed io feci l'errore di salvare il numero con un nome diverso ma credetemi non per secondi fini solo perché gli dava fastidio al mio attuale ragazzo, il mio ex mi chiamo una domenica mattina il mio attuale ragazzo prese il tel e mi chiesi chi era quel nome,io gli disse prima mia mamma ma poi sapendo che lui sa che mia mamma e salvata con mamma un secondo momento gli dissi che era mio ex e non vi dico che casino. Aaveva diceso di lasciarmi,in un secondo sono stata cancellata,non voleva sentir spiegazione.

Ma poi tutta la settimana seguente ogni sera mi mando' dei sms di buonanotte fin quando sabato lui venne da me  per far pace ma nel frattempo la mia proprietaria di casa lo chiamò per dirgli delle cose  e venne fuori la seconda bugie, avevo detto di aver pagato UNA CAMBIALE ALLA PROPRIETARIA DI CASA invece i soldi li usai perx pagare la rata della macchina e con questo lui ha deciso di lasciarmi.

Settimana scorsa e venuto a trovarmi e ieri ha dormito da me,cosi vestito,io non capisco dice ke mi vuol aiutare,che mi vuole bene ma non mi vuole piu.io sett scorsa quando mi disse che mi lasciava ho fatto un stupidata,mi sono tagliate le vene me nemmeno morta non sono,lui mi ha portato al pronto soccorso ha detto che e tutto come prima ed ora ieri sera ha detto che non vuole una ragazza come me. Perché? dove sono finite i 2 anni che li sono sempre stata vicina,in tutto e per tutto?con tutte le volte che mi mandava a quel paese ,che voleva stare x i fatti suoi,con tutte le notti che ho fatto in bianco,con tutte le volte che andavo a casa a piangere da sola , X lui,che stava male ,ma io ero li sempre  e non m'importava se mi prendeva a parole,lo amato e lo amo cosi. Perché? ora mi dice grazie di tutto ma non posso perdonarti,io non vivo piu',mi sento morire dentro e non so come fare a rimediare. Vi prego un consiglio

Gio

02

Set

2010

Mi ama o ha bisogno di me

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Aiuto: non so piu cosa fare intanto gli ho gia chiesto per cosa mi ama e mi ha risposto per come sono fatta: io lo amo da impazzire; vado ogni fine settimana a casa dei suoi per stare con lui, usciamo ma fa degli scherzi orribili su come mangio e non mi parla mai di niente devo sempre trovare io un argomento.

Non ha fatto piu l'amore perche cosi diceva che io non pensavo che se ne vuole approffitare: ma scusa ragazzi voi che mi consigliate di fare. Oggi gli ho detto di lasciarci o di fare una pausa e lui risponde: certo...

Sono curiosa se stasera prima di dormire mi manda la buona notte....e difficile parlare con lui perche  essendo di classe alta fa fatica capire certe cose o magari gli conviene cosi...datemi un consiglio