Tag: ragazzo

Ven

23

Mag

2014

Mi sento un po' in colpa

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho sbagliato?? Eravamo in discoteca ed un mio amico con il quale passiamo molto tempo insieme mi ha fatto notare guarda fighe di qua fighe di la. Ogni ragazza bella esteticamente per lui è ok. Mi ha detto "guarda quella " Ed io "si carina però non potrebbe mai essere la tipa per me.." E lui replica "non te la darebbe mai" (sogghignando). Allora gli ho risposto "sono io che non mi abbasserei mai ad un certo livello, io son bello esteticamente, con dei bei lineamenti...." e per non fare troppo lo sbruffone "...ed ho anche più (economicamente) degli altri". Gli ho fatto capire che a differenza dei tanti ragazzi che guardano solo culi e tette e bei visi, io guardo anche a qualcosa in più, che non mi abbasserei a quelle ragazze che guardano tutti, belle anzi discretamente carine e che se la tirano pensando di essere chissà chi, ma popolane, morte di fame e disperate, che io voglio una di città, una ragazza figlia di papà come me. Non c'è cosa che mi irrita di più che la gente che si crede pur non avendone i mezzi. Se sei un cesso o una barbona, che cavolo te la tiri? Viva l'umiltà. Comunque questo mio amico, sa il livello di vita che conduco, esigente come un sultano, belle cose materiali servito e riverito. Io gli ho risposto che lui essendo figlio di una famiglia normale ed essendo un "poveraccio" e normale di faccia, nulla di speciale, -o meglio le mie risposte gliele ho lasciate tutte intendere- anche quella della ragazza che vorrei- può benissimo accontentarsi di una qualunque, che tanto sarebbe difficile trovarla peggio di lui. Lui diciamo che si è un po' offeso, anche se ha cercato di nasconderlo. Io sono umile con lui ma stavolta non ci avevo più visto quando mi ha detto "non te la darebbe mai". Ho fatto bene a dirgli così- a lasciarli intendere che per lui va bene una qualunque e per me no? :( 

Mer

21

Mag

2014

Il tuo lui o la tua lei "come te"

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Secondo voi è giusto trovarsi il ragazzo o la ragazza del proprio ceto sociale? Secondo me non esiste la favola di cenerentola che sposa il principe nella realtà. Che invidia da paura che mi scorre nel sangue quando vedo che i miei coetanei coi genitori avvocati, dentisti, medici, industriali ecc riescono ad avere una ragazza alla propria altezza, io invece pur non  essendo povero diciamo, cerco di migliorarmi ma sono una calamita per impiegate, contadine o cassiere x le poche ch conosco. Forse frequento i posti di provincia? Dovrei andare in città?? Se conta solo l'amore perchè tutti quelli che conosco io si sono trovati gente ed amicizie del proprio livello sociale?? Mi sento un fallito

Dom

11

Mag

2014

Sono incazzata col mondo in questo momento!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Gola

Da un mese più o meno ho semsso di essere bulimica. Vomitavo tutti i giorni almeno 7-8 volte al giorno. Gola lacerata. Disfunzioni ovunque. I problemi arrivano ora. Dopo vario tempo che sono mancata a scuola, rientro, e i miei compagni, teste di cazzo, sapendo la situazione, non fanno altro che ripetermi che ho la pancia, le coscia grosse, che sono grassa ecc... Sono alta 1,70 e peso 53 chili. C'è in particolare un puttana di merda, R., che è molto più grassa di me, che non fa altro che dirmi "ma quanto mangi?" "hai le gambe grosse" "Io invece faccio i diguni, sto dimagrendo". Fa la zoccola con tutti ma è ancora vergine. E' una rompicoglioni immane, e non nego che mi dà fastidio quando le cose le vanno bene, perchè lei ha sempre il culo parato da mammina e papino, se ne fotte se gli altri stanno male, se ne frega di te, e se può pugnalarti alle spalle lo fa. Non ha imparato a farsi strada da sola. La odio! Lei si merita di essere un'obesa grave, con settanta chili in più a quelli che già ha. Glielo auguro con tutto il cuore, alla troia. L'altra cosa che mi fa incazzare a morte è il mio ragazzo. Mi trovo bene con lui, stiamo anche per andare a convivere a breve, ma ultimamente non è più attratto. Dice che mi ama, non lo metto in dubbio, ma il desiderio è calato. Prima quando aveva voglia mi prendeva e mi saltava addosso, a me piaceva, ora invece sono sempre io a chiederglielo. Sa che adoro il sesso orale e ha smesso di praticarmelo. Io gliel'ho sempre fatto invece, con entusiasmo, perchè mi piace quando sta bene. Lo sa come è andata la storia della bulimia, e io sto cercando di riparare, mi curo tantissimo, sempre depilata, capelli curati, metto creme di tutti i tipi per la pelle. Ma non mi fa sentire bella, attraente e amata. Mi sento uno schifo. Stasera mi sono anche abboffata per il nervoso. Non posso andare avanti così. Non voglio ingrassare e darla vinta a R. Non voglio che il mio ragazzo pensi che ci sia ricaduta dentro. MI viene da piangere, non so come fare... 

Mer

07

Mag

2014

sei un ragazzo senza palle!

Sfogo di Avatar di ursula85ursula85 | Categoria: Ira

Devi piantarla di sottometterti come un cagnolino ai capricci di gente che non fa altro che giudicare ogni ora del giorno, ogni azione che fai, ma è possibile che tu non lo capisca da solo???!!! tanto qualsiasi azione farai sarai sempre deriso e sparlato tra loro! quindi ora sta a te decidere quanta importanza dare a persone di quel tipo! Capirei se fossero tuoi suyperiori o datori di lavoro, ma cavolo, sono solo compagni di classe! che importanza vuoi che abbia il giudizio di gente che da un anno a questa parte probabilmente non rivedrai più.

io ti amo per ciò che sei, quindi per piacere, comincia a farlo anche tu!

un ultima cosa: se uno offende la tua ragazza, come minimo dovresti incazzarti, e invece tu no. Te ne stai li zitto zitto a quardare in basso, a volte, veramente, mi sentirei più al sicuro tra le braccia di un'ameba.. 

Tags: ragazzo

Mer

26

Mar

2014

Adesso,

Sfogo di Avatar di DadaDada | Categoria: Ira

a costo di essere ripetitiva e di suonare eccessivamente autoreferenziata, spiegatemi, gentilmente: è forse una domanda da fare "ma il tuo ragazzo guadagna abbastanza?"?????? Non solo volete sapere se lavora, che lavoro fa e via discorrendo, volete anche sapere se è in grado (nella vostra ottica malata!) di farmi regali costosi o di pagarmi ogni singola cazzata!
Fermo restando che, visto che da quell'orecchio non ci sento, ho finto di non aver sentito la domanda, ora rosico perchè avrei voluto urlarvene di ogni!
Il mio ragazzo è in difficoltà economiche, ok... Cosa devo fare, quindi, sfancularlo e leccare il culo al primo gallo dalle penne d'oro che passa per strada? Non penso proprio, ciccie...
Però, difficoltà economiche o no, ha tanti modi veri per farmi capire che a me ci tiene: mi fa ridere e mi solleva il morale quando mi sente stanca al telefono, mi stringe la mano e me la bacia anche senza motivo quando camminiamo per strada, semplicemente perchè si sente di farlo. Quando mi fa un regalo me lo fa in maniera estemporanea (che poi è motivato dal fatto che ancora non abbiamo "date ufficiali" son cazzi nostri!) e me lo fa perchè sa che potrebbe farmi piacere e conosce i miei gusti (e credimi, credo di aver apprezzato più io il fumetto che mi ha regalato sapendo che per i fumetti di Bonvi divento matta che non tu il tuo regalo da 200 e passa euro che gli hai strazzato i maroni per mesi, stizzendoti perchè non l'hai avuto subito!) e così faccio io, quando andiamo a mangiare qualcosa fuori o a bere un caffè non è obbligato a pagare sempre lui (o smezziamo il conto o ci alterniamo, è giusto così!). Ma come fate a non sentirvi a disagio nel farvi pagare ogni cosa, illudendovi anche che sia una dimostrazione di galanteria e di affetto?! Ma vi rendete conto che, oltre a sfinire il ragazzo, questi comportamenti sono il preludio a una condizione di dipendenza economica? Forse sono eccessiva (mi hanno educata così, sorry...), ma non ci vedo nulla di romantico nel vedere coppie in cui è solo il ragazzo a pagare, a fare regali costosi come se fosse un obbligo... Anzi, lo trovo piuttosto sgradevole! Poi ognuno ha le sue idee, chiaro, se vuoi farti pagare anche il caffè alle macchinette per una questione di principio della serie "è l'uomo a provvedere ai miei bisogni" cazzi tuoi, ma è ridicolo e meschino che su questo metro di giudizio riteniate che il mio ragazzo non sia "appetibile" come partito! Fate pure le mantenute, io continuerò a crogiolarmi nella dolcezza disarmante che dimostra di avere il mio compagno!
(p.s. ha degli occhi castani meravigliosi e dolcissimi, fanculo a voi e ai vostri discorsi su quanto siano banali i ragazzi con gli occhi scuri!)

Sab

15

Mar

2014

Fidanzato straniero, mi manca e sono sempre triste e sola!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Il mio ragazzo è tedesco e abita ad Amburgo, e ci possiamo vedere solo una volta al mese. Ho 19 anni, dovrei uscire e divertirmi, invece penso tutto il giorno a lui, perchè mi manca come l'aria ed è una sofferenza non averlo sempre qua! Perchè l'amore mi ha giocato uno scherzo simile? Perchè un amore a distanza? Quanto invidio quelle coppiette che si possono vedere tutti i giorni.

Lun

03

Mar

2014

Fastidioooooooooo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

C'è una cosa che odio profondamenteeeeeeeeee...il mio ragazzo ogni due per tre pubblica sul suo profilo di facebook foto di playamate di playboy! Tra noi va tutto a gonfie vele (sesso compreso), ma stiamo insieme da poco e non voglio mettermi a questionare su cose così piccole. Mi sento amata in tutto ep er tutto, ma questa cosa veramente non la sopporto, mi fa sentire ocme se in realtà io non fossi abbastanza e on mi piace. Ma non se le può guardarelui in privato? Questo non mi darebbe fastidio. Ragazzi, uomini, datemi una mano a capire...ma non capisce che davanti ai nostri amici comuni forse non è il massimo nei miei confronti? O mi sta facendo troppe pare per niente? Aiutatemi perchè non so se parlargliene o no. Maschietti, fatevi sentire! Grazie

Ven

21

Feb

2014

Ti costa tanto SOSTENERMI?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Non sopporto più il fatto che il mio ragazzo (che conosco da quasi 2 anni e con cui sto assieme da 1) non mi ascolti mai quando parlo dei miei problemi!!  riduce sempre tutto a frasi fatte come "dai calmati" "dai non arrabbiarti sempre" e la conclusione fissa e insopportabile è sempre "io ho problemi più gravi"

LUI ha SEMPRE problemi più gravi poveretto, per cui non può ascoltare UNA volta i miei!!! Ma poi anche se mai fosse vero, cos'è, colpa mia se lui ha problemi più gravi?? io almeno a lui chiedo di sfogarsi con me, è lui che non vuole!

Abbiamo entrambi problemi in famiglia ma i miei non gli sono MAI interessati, tanto "i suoi sono peggiori", io ho problemi sul lavoro e lui un lavoro manco ce l'ha però i miei sfoghi non li ascolta, non mi supporta nei periodi di crisi al massimo mi dice "be' molla il lavoro se ti stressa"... DIO SANTO!!!

Ven

17

Gen

2014

Al mio ragazzo non va piĆ¹...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Non è piacevole leggere che ci sono molte altre ragazze nella mia situazione...

Sono fidanzata da 2 anni e mezzo con un mio coetaneo, prima ci vedevamo tutti i giorni (andavamo al liceo insieme) e lo facevamo almeno 2-3 volte a settimana, anche più volte di seguito... Da quando siamo in un'altra città (causa università), riusciamo a vederci due volte a settimana solo a pranzo e al massimo una sera nel weekend... Io in quelle sere vorrei stare un po' in intimità con lui, penso che sia ovvio desiderare un po' di coccole e magari fare l'amore nell'unica occasione che abbiamo di stare insieme! e pensavo che il desiderio fosse ricambiato...

Oggi, quando gli ho chiesto se avesse comprato i preservativi (non lo facciamo da 2 settimane), mi ha detto che non ha avuto tempo! IN DUE SETTIMANE, CAVOLO, NON SEI MAI PASSATO DAVANTI UNA FARMACIA!?!?

E ha ammesso di non averli comprati perchè NON NE HA VOGLIA. A vent'anni non ha voglia di fare l'amore con la sua ragazza! Io gli ho detto che questa situazione non mi andava bene per niente (assieme ad altre "piccole" cose che sommate mi fanno stare sempre più male) e lui mi ha anche detto che non riuscirei a trovare un'altra persona che mi sopporta! Quando invece (e lui lo è anche venuto a sapere) ci sono stati alcuni ragazzi che non si sono fatti problemi a corteggiarmi nonostante io sia fidanzata!

E poi, a volte sul suo tablet, trovo nei siti recenti dei siti porno... Lui dice che sono finestre che si aprono automaticamente, e non è lui a cercarli.. :(

A me piace andare a ballare, a lui no e mi dice "se vuoi vai da sola"; io vorrei stargli sempre accanto anche se dobbiamo studiare, ma lui dice che si annoia (anche se deve studiare anche lui); a me piace dormire da lui ogni tanto (capita 1 volta al mese o meno), e lui dice che STA SCOMODO perchè il letto è troppo piccolo per due persone; vorrei stare in un angolino piccolissimo pur di stare sempre con lui... Mi sento così sola...Non so cosa fare... :( :(

Mer

11

Dic

2013

pareri

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

A Settembre rivedo un ragazzo conosciuto già in passato,siamo usciti insieme due o tre volte ma io venivo da una rottura fresca fresca e per me non era il momento migliore. Passano tre anni, ci rivediamo per caso, a settempre. CI salutiamo, e lui il giorno dopo parte per studiare un anno all'estero. A Ottobre torna un weekend e ci rivediamo. A me lui piace, sono riuscita a conoscerlo poco ma fisicamente e mentalmente mi affascina. Sono solare e quando parlo con lui mi sento in imbarazzo e soggezione...perchè mi interessa e ci tengo a lui, è un ragazzo come si deve. Qui per le vacanze torna un mesetto e io spero di aver l'occasione per conoscerlo meglio. Peró già ad ottobre lui voleva concludere sul divano, io gli ho detto che preferivo aspettare..nel senso che prima preferisco conoscerlo di piú, anche per sentirmi piú libera e a mio agio. Far le cose gradualmente e lui ha detto che andava benissimo. In questo periodo ci siamo sempre sentiti ecc e ora lui torna. Il problema e ne parlo con voi perchè non so con chi altro consigliarmi è che lui torna un mesetto ma ci vedremo credo nel weekend e poi forse qualche sera...io non so se mi sento ancora pronta, cioè l ho visto solo tre volte, mi piace fisicamente a lui io sono sempre piaciuta, ma per me è ancora presto...non c'è complicità e sintonia ancora, la nostra storia non è ancora iniziata! Lui è un gran studioso, e siamo tranquilli perchè ci siamo detti che se per caso ci "stancavamo" della distanza in sincerità ce lo si diceva. E fino ad oggi è andato tutto bene. Capisco che i ragazzi hanno le loro esigenze e non vorrei che perdesse la pazienza. Io non sono una panterona navigata e andare a letto solo per fargli un piacere, visto che non sono convintissima, non me la sento..ho già fatto tante cose per gli altri...solo che ho paura di perderlo! Voi cosa mi consigliate? Se foste in me, cosa fareste?