Tag: ragazzo

Mar

07

Lug

2015

ragazzo magro

Sfogo di Avatar di bimbadolcebimbadolce | Categoria: Altro

Un mio amico è molto molto magro. Un pò è costituzione e qui lo capisco perchè anch'io sono magra di costituzione ma, al contrario di lui, mangio molto sapendo del vantaggio di avere un metabolismo veloce. Non ingrasso se mangio una porzione enorme di lasagne e un piatto di patatine. E qui scatta spesso il termine "odio" ormai abusato da molte ragazze nei miei confronti. Come si può essere così scemi da dire odio quella ragazza perchè lei mangia senza ingrassare? Mica l'ho chiesto io.

Vabbè tralascio perchè sto andando fuori tema. Lui mi preoccupa perchè nonostante la sua magrezza eccessiva è fissato con il cibo. Fa discorsi tipo "non si mangia la pasta alla sera" "io mi piaccio così magro, non vorrei ingrassare" "a volte capita che vado a letto senza mangiare ma sto bene lo stesso e non sento la fame".

Ora non voglio fare la sapientona, non sono un medico, ma "ad occhio" è davvero magro! E' parecchio alto tipo 1.78 e peserà al massimo 60 kg. Ha le mani magrissime e il viso un pò infossato. Sarebbe molto bello secondo me ma davvero non capisco la sua fissazione per il cibo.

Mi preoccupano i suoi discorsi, e il saltare i pasti. Ok non sono la sua mamma ma mi sembra consumato dal lavoro, dallo stress e dal non dormire.

Tutte queste cose messe insieme non fanno male alla salute?

Sarà che sono abituata a vedere maschietti in carne e il moroso che mangia come un bue ma nemmeno così mi sembra salutare!! 

Lun

06

Lug

2015

Non riesco a fidarmi delle sue parole!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao! 
Qualche mese fa ho conosciuto tramite amici in comune un ragazzo; all'inizio quasi non ci parlavamo neanche, finché una sera da ubriaco lui si è fatto avanti, mi ha baciata e ha confessato di venirmi dietro. 
Io ero appena stata friendzonata da un tipo di cui ero presissima, mentre questo invece quasi non lo conoscevo, così gli ho detto che avevo bisogno di un po' di tempo, perché in quel momento iniziare qualcosa con lui sarebbe stato solo illuderlo. Lui ha detto che era disposto ad aspettare, e in effetti così è stato, dato che comunque mi scriveva spesso e dimostrava il suo interesse. 
Dopo un mesetto (in cui ci siamo visti in gruppo e baciati svariate volte) ho cominciato a prendermi seriamente di lui, però lo vedevo un po' più distante... poi parlandone è venuto fuori che mi considerava poco chiara sulla questione, nonostante gli avessi già detto di essere interessata. 
Abbiamo litigato, poi un paio di settimane fa mi ha detto che per lui è un periodo di *****, che ha un sacco di problemi a casa, che deve stare bene innanzitutto con se stesso e che però gli piaccio ancora molto, quindi mi ha chiesto di aspettare un po' di tempo in modo che lui sistemi le cose prima di cominciare una storia seria. 
Io sono disposta ad aspettare, però ho paura che nel frattempo lui cambi idea. Anche perché quando ci vediamo lui sembra interessato (ad esempio mi prende sempre per mano e simili), però è molto raro ad esempio che mi scriva, mentre all'inizio lo faceva. 
Non capisco!

Inoltre: 
1) Ho chiesto consiglio agli amici in comune ma non sanno dirmi niente perché è riservatissimo. 

2) E' il classico ragazzo bravissimo/dolcissimo, quindi non posso neanche pensare che sia per ripicca o che vada con altre.

Il probema è che questa cosa mi sta facendo vivere d'ansia, anche perché la compagnia si sta un po' sciogliendo e abitando distanti non ci vediamo poi tanto spesso (tipo 3 volte al mese nei weekend, quando si esce tutti insieme), quindi ho troppa paura di rimanere delusa.  

 

 

Ven

03

Lug

2015

Situazione tragica

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao a tutti, più che sfogarmi vorrei un consiglio da qualcuno di voi. Partiamo dal fatto che la mia vita fa schifo, non ho nessuno e sono completamente sola. Poco tempo fa ho conosciuto un ragazzo molto lontano dal mio paese, questa estate viene e vorrebbe incontrarmi , ma io non posso dire di certo ai miei che esco con un ragazzo e non posdo neanche dire che uscirò con qualche amica, perché non ne ho. Sarebbe tutto più facile se l incontro avvenisse nella città dove studio, ma d esrate non sono lì. Qualcuno mi direbbe come posso dirglielo?  Se glielo dico così sembro una stupida ( e lo sono davvero!) Confido in voi :)

 

Ps. Io vorrei incontrarlo ♥ 

Ven

26

Giu

2015

Lui...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

salve, ho conosciuto un ragazzo tramite amiche e fin qui tutto bene. Siamo usciti molte volte e mi sembra affidabile e sincero nei miei confronti. Ho però il dubbio è la paura di non essere All altezza diciamo del nostro rapporto, per la differenza economica tra noi due, non vorrei passare per approfittatrice : i suoi fanno il dirigente d'azienda e avvocato, i miei impiegato e segretaria di un ufficio in centro. Dubbi che mi sono inoltre saltati all'orecchio quando delle altre ragazze (amiche di mie amiche di mie amiche ecc) conoscenti il mio lui, hanno fatto girare la voce che per lui (e la sua famiglia è molto influente, più di quanto immaginiate) ci vorrebbe una "figlia di papà" che possa fargli condurre il tenore di vita che ha sempre sostenuto. Io me ne sono fregata di questi pettegolezzi ma non vorrei che un domani mi lasciasse per una di questo tipo appunto.

Lun

22

Giu

2015

incomprensioni

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Se mi metto nei suoi riesco a capire che sembro io quella non interessata, perchè ho rifiutato due suoi inviti. Una volta perchè me l'ha proposto all'ultimo momento e un'altra volta perchè stavo poco bene. Ovviamente non mi ha creduta e se l'è presa. Ci sentiamo ogni giorno per sms ma puntualizza ogni volta questo mio mancato interesse. Che però assolutamente non è così. Mi piace da pazzi: è bellissimo, simpatico, divertente, intelligente, sa farmi ridere e ha un sorriso che mi fa morire. Ma ho paura perchè è talmente tanto impegnato, indaffarato con i suoi due lavori (avevo scritto uno sfogo simile su questo qualche giorno fa) che temo di affezionarmi troppo al punto tale da illudermi. Dovrei essere io a proporre di uscire ma non so che giorno dato che al weekend lavora ed anche al venerdì sera qualche volta. Nei prossimi giorni è brutto tempo quando è che lo vedo? 

Lun

22

Giu

2015

principessino

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ecco cos'è il mio ragazzo, mi fa imbestialire! Vuole andare in un hotel con l'arredamento moderno, dove si mangia benissimo, pulito, vicino al mare, ed il mare deve essere bellissimo, colazione abbondante, non troppo caldo, condizionatore in camera, tv led in camera....il tutto spendendo poco!

ma che droga usi? dimmela anche a me che almeno non penso alle cazzate che dici.

io invece mi accontento di un posto normalissimo, pulito, ma non serve che l'arredamento sia impeccabile...tipo l'anno scorso ho trovato un hotel bellissimo e che lui osa dire "si il posto era carino nel complesso ma l'arredo delle camere faceva desiderare"

il bello è che lui sapete dove abita? in un appartamento in affitto vecchio e marcio quelli che ti danno il comune!!  

Sab

13

Giu

2015

Attento! Stai esagerando.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Come mai la mia semplice presenza ti disturba così tanto? Te lo dico io: io TI SMASCHERO. Ecco cosa.
Sei falso dalla punta dei piedi a quella dei capelli, inoltre fingi davanti a tutti di essere il genio, quello che fa tutto alla svelta e perfettamente, ma io li vedo i tuoi errori!
Ma poi che cazzo continui a fischiettare ogni volta che ti passo davanti? Hai problemi di sanità mentale?
Mio caro, vai oltre le apparenze. Sono tanto buona, un po' bambina, ingenua, ma ho un vissuto che il tuo paragonato al mio non è niente.
Conosco la gente meschina come te, perchè ci sono cresciuta in mezzo. Ho passato di quelle cose che tu, figlioletto di papà, neanche immagini.
Ma ti ho lasciato fare il maestrino e ora stai esagerando: cerchi di farmi passare per la sbadata ingenuotta, e magari ho un lato del carattere che grazie al cielo è così (non vorrei essere acida e rabbiosa come te!).
Ma so fare il mio lavoro, anche se lo svolgo da meno tempo rispetto a te. E tutti lo sanno. Tutti meno che te, che proprio non accetti che io sia brava ed efficiente.
Da quando mi vedi arrivare hai già i fumi nelle orecchie per la rabbia, mi dici cosa ti rode? Io ti ignoro addirittura, perchè sembra che ogni parola che ti dico non vada bene.
Ma poi cosa mangi per colazione, limoni? No, fammi capire. Sei perennemente inacidito, rabbioso, insofferente.
E hai varcato da molto la soglia del RISPETTO: tu mi devi rispettare in quanto persona, non importa se sono una dipendente.
Però vabè, non ti dico niente perchè sei maleducato e, secondo me, anche parecchio frustrato.
La mia apparente ingenuità nasconde tanta saggezza, ricordati che chi è saggio sa tacere. Ma che te lo dico a fare, sei solo un bambinetto.
Quando crescerai, forse capirai. Intanto continuo a lasciarti fare il maestrino, e io sarò la bimba scema. Così almeno nella tua illusione sarai soddisfatto.

Tags: ragazzo, acido

Sab

13

Giu

2015

Nuovamente sola!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Io per te sono sempre stato insignificante, perché non sono molto sveglio come lo era il tuo ex, il quale ti ha lasciata e ripresa numerose volte, trattandoti ogni volta come un oggetto. E non sono nemmeno figo come lui, che ha un fisico perfetto. A te piace quel tipo d'uomo, hai avuto tanti ragazzi così e tutti loro si sono divertiti promettendoti mari e monti! Poi, ti hanno lasciata.

Così impari a scartarmi solo perché non sono perfetto, se pensi che riparlerò nuovamente con te allora sei una povera illusa! E' inutile che tenti di salutarmi e di attaccare bottone. Con me vale la frase "chi mi delude oggi, si attacca al tram domani".

Gio

11

Giu

2015

Io, lui, su madre e la sorellina.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

buonasera a tutte/i.

precisamente ieri ho fatto tre mesi con il mio ragazzo, vero son pochi,però non è passato nemmeno a salutarmi a casa, a darmi un bacio, o portarmi un fiore strappato dal prato dietro casa.la sua scusa? Aveva sua sorella minore in auto, che dormiva, e non voleva svegliarla! Ci rendiamo conto?! Va bene tutto, ma siccome in auto con loro c'era anche la madre (olè, l'arpia mi odia) poteva badare lei alla peste.(visto che non è ancora venuta a casa mia la sua famiglia, perché pensano sia "troppo presto" se ne poteva rimanere in auto). Ogni volta è così, lui va a prendere il mostro allasilo, lui le racconta le favole della buona notte, lui la porta dal dottore, lui la sveglia quando dorme sul divano... Ma io dico: ma è figlia di quella arpia della madre o sua?! Cazzarola, se si fa un figlio a 45 anni poi bisogna curarselo, non scaricarlo al figlio 21enne( con mio ENORME disappunto), che lui è pure contento. Sono giovane, è la mia seconda storia seria, ma con uno così c'è speranza di vivere senza quelle due anteposte prima di me? (Ah si, lui scatta a ogni ordine della mammina):( 

Gio

11

Giu

2015

Scrivo proprio per sfogarmi.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Dopo l'ennesimo stronzo conosciuto, ho iniziato a vedere una persona per bene, uno che esce alla luce del sole con me, che mi presenta ai suoi amici, che quando dice sì poi viene a prendermi davvero, che potrebbe trattarmi veramente come merito. Paradossalmente senza riuscire a capirmi. Detta breve: è stupido. Ora "stupidi" non lo sono mai, tra sviluppo e selezione naturale, tecnicamente non lo sono mai...ma questo o lo è o ci va davvero molto vicino. Sa esprimersi a stento e solo se trattasi di vestiti, palestra e mare. Non è brillante. Non è uomo. Non ci sa fare. Non ha contenuti. E' un ingenuo messo in mezzo a lupi, una specie di tontolone. Ed io sarò anche una brava tipa ma sono furba, simpatica, ho i miei milioni di difetti ma il criceto che sta a girare in testa, non ce l'ho. Ed ho qualità particolari. Che lui non capisce. E difetti che se gli funzionasse il cervello sarebbe già scappato perché assolutamente non sono una "semplice" anzi, ho le mie sfaccettature, grazie a Dio.Mi mangio le mani perché rimpiango chi mi ha fatto soffrire stando con sto addormentato, perché l'apatia strugge più di qualsiasi delusione.C'è da star tranquilli con uno così ma la passione, la vitalità, quegli sguardi? Possibile che il più retrogrado addormentato del bosco lo abbia trovato io? Che è poi lo stesso che non mi farebbe mancare niente (e mia madre pensa sia la mia ultima possibilità per accasarmi, considerando la bellissima gente che ho incontrato prima...). O forse siamo capitati nella stessa strada io e questo dormiglione affinché rimpianga "quello la", che prima mi ha ferita e poi ha messo il dito nella piega?Ognuno ha i suoi difetti mi dicevo ma qui nel caso dell'addormentato si tratta di limiti, di uno che se fa quattro più due e c'arriva è già tanto, di uno che non potrebbe accompagnarmi da nessuna parte, di uno che non sa interagire, approcciare, di uno che ha trent'anni ragazzi ma parla come un bimbo di sei, e non scherzo. Cioè intanto io per prima mi sento in catene perché alcuni argomenti non posso affrontarli e poi ad una certa mi fa: "Ma tu non lo parli mai il dialetto?"Ed io dico che no ma qualche parola così per scherzo quasi mai, allora aggiunge una cosa tipo "E tua mamma? Tua nonna?" ma scusami se non siamo di un piccolo paesino cresciuti a parolacce e sputacchiate per terra, ma quanto sei tamarro? E cosa vuoi, cercare di capire a che livello sto? Se non stai a tuo agio nemmeno tu con me non uscirci piuttosto che cercare di trovarmi dei difetti (sbagliati, tra i tanti che ho). Poi ad un'altra certa se ne esce con "Ma secondo te, per fidanzarsi con qualcuno bisogna esserne innamorati vero?" scusa ma da quale foresta arrivi? Ma così di getto mi fa ste domande. Con quella voce calante, come se stesse cantando, totalmente costruito e trattenuto, perché secondo me potrebbe bere latte appena munto passeggiando per le vie del centro, se ci conoscessimo da più tempo, sentendosi a suo agio. E poi prima gli dico che io son timida e mi imbarazzo a mangiar davanti alla gente (è vero ma io scherzavo soprattutto, m'imbarazzo ma di cene fuori ne ho fatte e sono andate tutte a gonfie vele e poi non volevo scherzasse lui con me di questo apertamente, cosa che di seguito specificherò...) e te al banco urli se voglio fermarmi al tavolo aggiungendo "Ah no, tu ti vergogni! Ti vergogni vero?" stai esaltando un'altra mia debolezza, ma quanto stai sotto? A tratti lo odio. Lo odio perché mia madre mi da già per zitella ma devo forse accontentarmi di un ciglione? Quant'è coglione. Perché quando creo intesa e sono uomini brillanti, intelligenti...poi riescono a farmi male?Ah poi anche "Ma tu passi solo dalle strisce pedonali?" sinceramente sì, sono stata abituata così ma lo capisci che il limite è tuo?Sto impazzendo.I suoi discorsi sono: "Vado a mare. Ho comprato scarpe. Ho sonno. Cosa hai mangiato? K fai?"Santo cielo meglio sola col gatto a vita.