Tag: ragazzo

Gio

10

Dic

2015

La madre del mio ragazzo..

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Premetto, sto da un anno e mezzo con il mio ragazzo. Io ho 19 anni e lui 21, io studio e lui lavora. Viviamo ancora ognuno con i suoi genitori. Lui con i miei ha un rapporto fantastico, il sabato sera usciamo spesso solo io e lui, ma son capitate cene anche con i miei genitori, per nulla tese. Mia madre lo adora, e stesso mio padre. Persino il mio gatto gli concede di toccarlo.

Il problema è la sua famiglia, la sua famiglia di pazzi!Sua madre è una pazza, davanti fa tutta la carina e mielosa ma ho scoperto che lei non mi vuole nemmeno a casa loro! Suo padre è un uomo inutile, da sempre ragione a quella squilibrata! La madre riversa tutto l'amore su gli altri due figli maschi, di 14 e 19 anni. Peccato che quell'arpia usi solo e sempre il mio  ragazzo come taxista. Gli altri due sono viziati all'inverosimile, ma almeno sono simpatici (a differenza dei genitori). Lei in un anno ha rifiutato di incontrare i miei, più volte. Non pensa sia il momento giusto! Il mio ragazzo pur di non litigare la asseconda in tutto,a e me da fastidio!

Il 15 giugno abbiamo fatto un anno, e rischiavamo di non vederci perchè quella vacca doveva andare a 'MILANO A FARE SHHHHOPPING' e voleva che il mio ragazzo la accompagnasse! Al che mi sono incazzata come una bestia, perchè 1. non ha esteso l'invito anche a me e sapeva benissimo dell'anniversario 2. in ogni caso il mio anniversario voglio decidere IO con il tipo dove passarlo, non che la squilibrata mi dice cosa devo fare. Se il suo bambino, come lo chima lei, non si sveglia lo lascio! Non può essere succube di una depressa psicopatica come quella (fossi stata al posto del mio ragazzo avrei fanculizzato la mammina da un bel pezzo) e io non posso passare come la cogliona che deve leccarle il culo se no si offende, perchè a fanculo mando lei per prima! Non posso pensae di impegnarmi per la vita con un uomo che al fischio della mamma corre come Lassie. Voglio vedere come si evolve sta cosa, perchè io amo il mio ragazzo, ma lui deve trovare i coglioni di fanculizzare la madre quando se lo merita!

Dom

15

Nov

2015

Odio le persone false

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

due mesi fa mi sono messa con un ragazzo circa due settimane fa ho iniziato ad avere dei dubbi, ne abbiamo discusso e si era detto che forse era meglio staccarci e ricominciare più lentamente. Due giorni dopo lui mi dice con molta tranquillità che sta uscendo con una ragazza che è più matura di me ecc ecc...poi mi viene a dire che è stato molto male per me, che non poteva farci nulla, che è tutta colpa mia!!!! Se ci tenevi così tanto non passavo oltre così in fretta stronzo! 

Gio

12

Nov

2015

osservazione

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Vorrei dei consigli sinceri riguardo a quello che vi sto per raccontare.

A volte capita che bisticcio con il mio ragazzo o comunque dei confronti..quando alzo un attimo la voce lui subito si rinchiude in se stesso. Non sono una che urla o alza le mani ma senza rendermene conto in un litigio la voce si alza.

Lui però non è abituato a sentirsi fare osservazioni perchè in casa sua mamma non gliele fa mai.

E' molto carina e amorevole nei suoi confronti ma non gli dice mai parole per nulla.

L'ha abituato molto bene. Al massimo la mamma gli dice" amore scusa se te lo dico non te la prendere ma ecc"

io non riesco ad avere questo autocontrollo ogni volta.

Lui vorrebbe che tutti gli facessero osservazioni in questo modo come fa la sua "santa" mamma.

E quando non avviene inizia a brontolare che gli dico parole.

Ma non sono parole le mie sono osservazioni!! non gli dico parolacce o cose simili..ma dico le cose come stanno in faccia.

Sono io che sbaglio e dovrei fare come sua madre? voi come vi comportate? 

 

Gio

12

Nov

2015

Lo odio, ma lui non c'entra niente.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Allora, partiamo dal fatto che sono praticamente le due di notte e non riesco a dormire. 

So che quello che dirò potrà sembrare stupido, e infatti lo é, ma devo assolutamente sfogarmi.

Circa 8 mesi fa, ho conosciuto un ragazzo... Inizialmente non pensavo che mi sarebbe piaciuto così tanto, ma in sole due settimane é riuscito a conquistarmi senza nemmeno fare nulla. É il tipico biondo occhi azzurri, ma a differenza degli altri ragazzi, lui mi fa sempre ridere, e quando mi abbraccia mi fa sentire così bene... C'è chi abbraccia in modo freddo, invece lui rende gli abbracci speciali. Potrà sembrare una "cotta adolescenziale", ma ce ne vuole per stare svegli a pensarlo fino alle due di notte. 

In pratica: lui mi sorride sempre, é sempre gentile con me e tutto il resto, ma ogni cosa che fa la fa da amico. Inizialmente accettavo questa cosa,  nella speranza di riuscire un giorno a conquistarlo, tanto era single. Ma ora mi rivolgo a chi si trova nella mia stessa situazione: come vi sentireste se un giorno, di punto in bianco, chi é riuscito a farvi innamorare improvvisamente vi facesse un semplice sorriso? Se la persona in questione non vi abbracciasse piú come prima? E, ancora peggio, se voi vedeste la persone che vi faceva sorridere, arrossire e adirittura ridere senza motivo, abbracciare e stare tutto il tempo attaccata ad una ragazza che non siete voi? Se vedete qiesta persona abbracciare una ragazza nel modo in cui un tempo abbracciava solo voi come vi sentireste?

Oggi ho visto quello che pensavo essere il mio futuro motivo di sorridere fare queste cose con un'altra ragazza.

E non capisco perché mi sono sentita così distrutta... Anche se eravamo solo amici e ci conoscevamo da poco, noi eravamo stranamente legati... Invece da quando l'ho visto con quella ragazza... A malapena mi ha sorriso.

 A me é crollato il mondo addosso. Stavo veramente male... Ho sempre sofferto nel campo "ragazzi", ma mai così tanto. Ho addirittura bagnato il cuscino di lacrime!! 

Vi posso giurare che quando mi é passato davanti con quella ragazza, la mia amica, che era con me, mi ha detto "Ehi, basta fissarlo!". Lo stavo fissando tipo a bocca aperta... Per poco non piangevo lì dov'ero. SO CHE É INUTILE PIANGERE PER I RAGAZZI, ma non potendo fare niente per averlo, non mi rimane che piangere. Non ce la faccio più. 

Tags: amore, ragazzo

Ven

06

Nov

2015

Sono sbagliata

Sfogo di Avatar di cius92cius92 | Categoria: Altro

finalmente esco con un ragazzo con un sacco di qualità e che mi piace molto anche esteticamente..ci vediamo in un pub ,iniziamo a parlare del più e del meno e dopo un po' ci appartiamo fuori per una sigaretta(lui aveva fatto un paio di bevute).improvvisamente inizia a baciarmi,io resto un po' perplessa ,era il primo appuntamento e francamente non me lo aspettavo..dopodiché voleva passare ad altro,dicendomi esplicitamente "vorrei sc****e con te,e so che lo vorresti anche tu" io gli ho detto che non volevo farlo,perché mi piace conoscere meglio chi ho davanti prima di fare certe cose(visto che io ero realmente interessata a lui) e lui mi ha detto che ormai abbiamo una certa età e che non gliela davo semplicemente perché avevo "lei mie regole da seguire" dopo esserci baciato una serata lui mi ha detto che gli avrebbe fatto piacere rivedermi,che voleva fare quella determinata cosa..io gli ho detto "ma ti interesso solo per quello?@" e lui "non necessariamente ,ma mi va di farlo"..dopo tre giorni ,non essendosi fatto più vivo,lo ricerco e non mi risponde nemmeno..mi chiedo ,che cazzo ha la gente nella testa?perche tutti quelli che mi piacciono davvero si rivelano dei coglioni mega galattici e non mi cagano più?da martedì i sto facendo mille domande:c'e qualcosa che non va in me?gli avrò fatto schifo fisicamente e mi diceva quelle cose solo perché era ubriaco?ho detto o fatto qualcosa di sbagliato ?sembravo una ritardata?cosa cavolo ho che non va?tutti questi episodi non fanno che calare ulteriormente la mia già bassa autostima,e inizio davvero ad essere stufa..stufa di farmi ancora più schifo di quanto già non succeda a cose normali..mi sto sforzando ad essere più positiva nei confronti della vita,ma è da diverso tempo ,Troppo tempo ,che non mi succede mai niente di buono!vorrei avere un po' di felicità ,invece mi sento solo enormemente triste 

Ven

06

Nov

2015

Più che uno sfogo mi servirebbe un consiglio...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Allora frequento un corso di laurea fatto all'80% da donne,quest'anno frequento un paio di corsi con dei ragazzi di un altro corso ed è prorprio lì che l'ho visto.

Un ragazzo alto,moro,con un sorriso stupendo,un bel fisico(sembra). Spesso ci sediamo a qualche posto di distanza e ci scambiamo degli sguardi,lui sembra molto timido perchè appena provo a cercare il suo sguardo,lo sposta da un'altra parte. Capita anche di notare che lui mi guarda quando pensa che io stia guardando altro. Il problema è: non so come approcciare con lui,ogni volta a lezione è solo(anche per questo penso che sia timido)! Oggi ad esempio era seduto vicino ad un altro ragazzo con cui ho scambiato qualche parola tempo fa e mi sono avvicinata per parlare,ma dopo poco ha preso il cellulare e non mi ha rivolto la parola. Se non gli piaccio proprio perchè mi guarda? L'ho cercato su facebook e a quanto ho capito non è fidanzato! Che cosa mi consigliate??

Mar

29

Set

2015

perchè si è comportato così?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao,vorrei il vostro parere a riguardo.

A giugno conosco un ragazzo ci piacciamo subito, ci scambiamo i numeri e iniziamo a scriverci. Metto subito in chiaro che io sto frequentando un altro ancora prima di conoscere lui.

Usciamo insieme e ci troviamo da dio, me lo dice chiaramente sia a voce che per messaggio. Ci scriviamo tutti i giorni e appena c'è un disguido lui mi chiama per risolvere. Si dimostra interessato, mi fa le sorprese, dice che gli piaccio da pazzi che sono il suo ideale di ragazza sia esteticamente che di carattere..che vorrebbe andare a cena con me, vorrebbe conoscermi meglio.

Durante le nostre uscite..finiamo sempre per piacerci ogni volta di più al punto tale da finire a letto insieme per tre volte. Mi porta a casa sua, vive da solo, ha 30 anni non è un ragazzino immaturo. Mi dice frasi importarti che si sta innamorando di me. Io gli dico che mi piace moltissimo ma che ho anche paura perchè non lo conosco e per la prima volta mi sono lasciata andare senza farmi troppe paranoie ma che io devo prima capire cosa provo anche nei confronti dell'altro. Perchè non voglio prendere in giro nessuno.

Lui mi dice: io riuscirò ad averti tutta mia, ti voglio.

Poi succede che deve partire per le vacanze con gli amici. Io vado in vacanza altrove ovviamente. E lui sparisce. Non si fa mai sentire per primo, sono sempre io a chiedergli come va ecc.

Fortuna che era lui quello che aveva paura di perdermi e di non trovarmi una volta tornati dalle vacanze!! Mi sento presa in giro.

In tutto ciò mi ammalo..sto molto male..glielo dico per sms e lui si dispiace per me. Ma nei giorni seguenti non mi chiede mai di sua iniziativa come sto, ne mi dice che è tornato dalle vacanze.

sono io a scrivergli dicendo che sto ancora male e gli chiedo a lui come va. IL tutto così fino a metà settembre quando io esausta mi dico "perchè non mi scrive mai?"

Prima di andare via era triste, mi ha detto cose importanti, voleva fossi sua, mi ha corteggiata spudoratamente, faceva l'uomo maturo, ed ora neanche un messaggio?

Mi sento presa in giro e piango tutte le mattine.

Ho l'ansia perchè non capisco dove ho sbagliato. Non mi sembra di aver fatto nulla di male. Anzi, ero al punto di scegliere lui tra i due. Ma dato il suo comportamento mi sa che non era la scelta più appropriata.

 

Dom

27

Set

2015

Forse è solo Paura..

Sfogo di Avatar di BeLikeSnowBeLikeSnow | Categoria: Altro

Ho 18 anni, vivo in un paesino sperduto della lombardia e non ho mai avuto alcun tipo di rapporto con un raggazzo. Voi direte:"Hai tutta la vita davanti" ma sapete qual'è il problema? E' che se non amiamo ora, se non la respiriamo al massimo questa vita, quando lo facciamo? A trent'anni si anno esigenze diverse rispetto a quando se ne hanno 18 e io non voglio arrivare in età adulta pentendomi di non essermela goduta a pieno. Non ho mai nemmeno baciato..

Non credo di essere una brutta ragazza, alcuni mi chiedono di uscire e quando poi ci troviamo nel punto cruciale mi tiro indietro. Scappo. Costruisco un muro di silenzio tra me e lui.  

Forse è un problema di bassa autostima, o forse mi sono fatta condizionare da mia madre che mi dice sempre che ci si accorge quando abbiamo davanti la persona giusta..  

L'unica certezza che ho al momento è che sono stanca di non sentirmi adatta.  

Sab

12

Set

2015

Essere la ragazza di un ragazzo che ha già la ragazza...

Sfogo di Avatar di Schizophrenic GirlSchizophrenic Girl | Categoria: Lussuria

Avete mai trovato il ragazzo che vi fa battere il cuore a mille? Che vi fa sentire uniche e speciali? Che non vi fa desiderare altro che passare del tempo con lui? Beh, io l'ho trovato. Unico problema: ha già una ragazza. Appena ci conoscemmo legammo fin da subito e lui mi raccontò della sua relazione complicata: non vedeva la sua ragazza da molti mesi poiché i genitori le vietavano di uscire di casa e parlavano solo attraverso messaggi.. Lui mi confessò che lei potesse essere la ragazza della sua vita. In seguito io e il ragazzo uscimmo qualche volta e dopo un po' sono nate 'le scintille'. Ci baciamo o anche. Da lì la situazione divenne complicata... Da quel mento in poi lui ha sempre evitato di parlare dell'altra ragazza in modo da farmi sentire 'l'unica'... In seguito mi chiese di metterci insieme, io dissi di sì.. Nonostante sapessi della ragazza...

Ecco, ora a delle settimane di distanza da quando ci siamo fidanzati, la sera inizio a star male, sempre più male ripensando al tutto. Mi dispiace per la ragazza che è ignara del tutto, mi dispiace dover nascondere delle cose alla gente perché altrimenti potrebbero dirlo alla ragazza ma soprattutto....mi dispiace non averlo tutto per me... Mi sento così egoista nei confronti della ragazza ma.. Lui mi piace davvero.. E anche molto...

Quando sono con lui tutte queste sensazioni vanno via, è come se diventassi una persona  diversa in sua presenza... Una persona felice.. Poi però ci separiamo e quella sensazione ritorna.. E mi fa stare molto male. Non parlo solo di dolore psicologico, ma anche fisico. Da un paio di notti quella sensazione ha cominciato a farmi venire delle fitte dolorose allo stomaco... E non so come fermarle...

Ho pensato di parlare al ragazzo di tutto questo.. Però a questo punto lui si ritroverebbe a dover scegliere... E non sono sicura che lui scelga me... Io non voglio perderlo, ho paura che se gliene parlassi il nostro rapporto finirebbe... Ed io non voglio finisca..

Lui è l'unico che mi renda felice ora... Ma è anche la causa della mia tristezza... Non so cosa fare...  

Gio

10

Set

2015

amare e Amare

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

siamo tornate grandissime amiche, addirittura telepatiche. Ed è bellissimo.

Ma sarebbe ancora più bello se tu non fossi etero, troppo etero. Ti darei tutto il mio amore in tutte le sue forme.

Questo mi fa male, ma non posso pretendere nulla. Continuerò ad essere la "tua migliore amica" e tu la mia, celando a te e agli altri ciò che realmente sei per me. Cercherò di nasconderlo e negarlo anche a me stessa e continuerò a fingere di gioire quando un lui ti chiede un appuntamento o ad aiutarti quando sei tu ad infatuarti di qualcuno.

Continuerò a star male in silenzio, per te e me.