Tag: ragazzo

Lun

20

Lug

2015

Che rottura di palle

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Mi sono rotta le palle!

Tags: ex, ragazzo

Sab

18

Lug

2015

(Ex) ragazzo...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

L'ho lasciato io ma mi mancaaaaaaaaaaaaa!

Ven

17

Lug

2015

A quella stron.. della madre del mio ragazz

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

ti odio ottusa del cavolo, ti tieni il tuo bimbo ventenne appiccicato al sedere in Sicilia e non lo lasci venire su perché hai paura che io rimanga incinta, e hai paura che si separi da te, così a 18 anni mi tocca avere una relazione a distanza e andare sempre giù io, perché la pezza di merda non mi ospita nemmeno in casa sua. Sei una strega, una mamma orribile, non meriteresti nulla

Ven

17

Lug

2015

Fidanzato!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Perchè quando non ci sono i tuoi (nostri) amici ti metti d'accordo con me e vieni in discoteca insieme a me (il tragitto ect) e quando invece ci sono loro parli solo con loro? Che ti sembro la tappa buchi? Quando non ci stanno loro cerchi me e quando tornano PUFF, "boh non lo so quando andiamo" "ma che vuoi che ti aspettiamo?". Eccerto, si fa presto cosi, tanto che ti frega a te arrivo dopo da sola ma che ti interessa tanto tu i cazzi tuoi te li sei sistemati. Sei proprio un imbecille quando fai cosi, e non solo perchè sei il mio ragazzo ma proprio come PERSONA non è un bel comportamento. Ma che devo fare, voi uomini (no non tutti non fate i moralisti e uno sfogo lasciatemi sfogare) proprio non ci arrivate, ma non mi sembra difficile considerare una persona. Che ne so ti sto chiedendo la luna? E poi, tu puoi prenderti tutte le incazzature del mondo per qualsiasi stronzata che ti accade nella vita e io sto li zitta a calmarti, e io non appena ho qualcosa subito entra in gioco il "EH MAMMAMIA SI VEDE CHE SEI UNA RAGAZZA QUANTO ROMPI IL CAZZO". Lo sai che c'è?! Che io di complessi ne ho la metà dei tuoi MIOCARO e solo perchè tu non hai la mia stessa pazienza non vuol dire che io sia una scassapalle anche quando tu non centri un cazzo!! Eh avoglia a dirtelo ma come al solito trovi sempre il modo per rigirartela come pare a te. MAVVAFFANCULO CRETINO! Ti amo certo ma oggi mi hai fatto proprio incazzare!

Gio

09

Lug

2015

attrazione fatale?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

La mia vita sta prendendo le sembianze di un film. Sono la ragazza che si era presa una cotta per l'istruttore di guida.

Finita la patente abbiamo iniziato a sentirci, siamo usciti insieme un paio di volte..che dire? Attrazione fatale appunto.

Siamo due calamite che non riesco a stare lontane.

Ogni volta che ci vediamo stiamo sempre "più da dio" come diciamo noi. E' tutto ciò che ho sempre voluto in un uomo: bellissimo, affascinante, intrigante, intelligente, arguto, spiritoso, ironico, divertente, complice, e la cosa più bella appena lo vedo mi mette buon umore. Può essere la giornata più faticosa e merdosa del mondo, posso essere distrutta fisicamente, ma quando lo vedo mi rigenera.

E' diretto, dice quello che pensa senza giri di parole. Adoro questa cosa. Mi piace da pazzi caratterialmente..non riesco a stargli lontana e la cosa è reciproca.

Io voglio andarci cauta..ma anche se cauta non è la parola esatta. Ci siamo baciati con una passione devastante in mezzo alla gente. E siamo andati a casa sua e abbiamo fatto sesso.

Sudati come anguille.

Ho pensato ok ora ha voluto quel che cercava e non mi vuole più.

Col cazzo. E' ancora più presente, dolce, e mi vuole tutta per lui. Mi ha detto chiaramente che non gli era mai successa una cosa del genere, che è preso da me, mi pensa tutto il giorno. Diffidente come sono ho pensato: si vabbè.

No. Gli si legge in faccia che mi pensa, che gli piaccio e che non è solamente interessato a portarmi a letto.

Parla di futuro, di cene fuori, di vivermi in pieno.

E allora perchè ho così paura di lasciarmi andare? Ho paura quando mi dice che sono bellissima perchè io non mi sono mai ritenuta bellissima, nessuno me l'ha mai detto con tanta disinvoltura.

Si vede che gli piaccio, lo sento a pelle. Serata tipo? cena, passeggiata romantica in riva al mare, sesso.

Serata travolgente passione devastante. Cosa mi hai fatto? mi dice. Mi hai stravolto la vita, mi hai stregato. Sei perfetta...mi piaci da impazzire esteticamente e anche caratterialmente. Il tempo con te vola e non ti lascerei più andare a letto.

non mi era mai successo prima neanche a me.

Aiuto. 

Mar

07

Lug

2015

ragazzo magro

Sfogo di Avatar di bimbadolcebimbadolce | Categoria: Altro

Un mio amico è molto molto magro. Un pò è costituzione e qui lo capisco perchè anch'io sono magra di costituzione ma, al contrario di lui, mangio molto sapendo del vantaggio di avere un metabolismo veloce. Non ingrasso se mangio una porzione enorme di lasagne e un piatto di patatine. E qui scatta spesso il termine "odio" ormai abusato da molte ragazze nei miei confronti. Come si può essere così scemi da dire odio quella ragazza perchè lei mangia senza ingrassare? Mica l'ho chiesto io.

Vabbè tralascio perchè sto andando fuori tema. Lui mi preoccupa perchè nonostante la sua magrezza eccessiva è fissato con il cibo. Fa discorsi tipo "non si mangia la pasta alla sera" "io mi piaccio così magro, non vorrei ingrassare" "a volte capita che vado a letto senza mangiare ma sto bene lo stesso e non sento la fame".

Ora non voglio fare la sapientona, non sono un medico, ma "ad occhio" è davvero magro! E' parecchio alto tipo 1.78 e peserà al massimo 60 kg. Ha le mani magrissime e il viso un pò infossato. Sarebbe molto bello secondo me ma davvero non capisco la sua fissazione per il cibo.

Mi preoccupano i suoi discorsi, e il saltare i pasti. Ok non sono la sua mamma ma mi sembra consumato dal lavoro, dallo stress e dal non dormire.

Tutte queste cose messe insieme non fanno male alla salute?

Sarà che sono abituata a vedere maschietti in carne e il moroso che mangia come un bue ma nemmeno così mi sembra salutare!! 

Lun

06

Lug

2015

Non riesco a fidarmi delle sue parole!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao! 
Qualche mese fa ho conosciuto tramite amici in comune un ragazzo; all'inizio quasi non ci parlavamo neanche, finché una sera da ubriaco lui si è fatto avanti, mi ha baciata e ha confessato di venirmi dietro. 
Io ero appena stata friendzonata da un tipo di cui ero presissima, mentre questo invece quasi non lo conoscevo, così gli ho detto che avevo bisogno di un po' di tempo, perché in quel momento iniziare qualcosa con lui sarebbe stato solo illuderlo. Lui ha detto che era disposto ad aspettare, e in effetti così è stato, dato che comunque mi scriveva spesso e dimostrava il suo interesse. 
Dopo un mesetto (in cui ci siamo visti in gruppo e baciati svariate volte) ho cominciato a prendermi seriamente di lui, però lo vedevo un po' più distante... poi parlandone è venuto fuori che mi considerava poco chiara sulla questione, nonostante gli avessi già detto di essere interessata. 
Abbiamo litigato, poi un paio di settimane fa mi ha detto che per lui è un periodo di *****, che ha un sacco di problemi a casa, che deve stare bene innanzitutto con se stesso e che però gli piaccio ancora molto, quindi mi ha chiesto di aspettare un po' di tempo in modo che lui sistemi le cose prima di cominciare una storia seria. 
Io sono disposta ad aspettare, però ho paura che nel frattempo lui cambi idea. Anche perché quando ci vediamo lui sembra interessato (ad esempio mi prende sempre per mano e simili), però è molto raro ad esempio che mi scriva, mentre all'inizio lo faceva. 
Non capisco!

Inoltre: 
1) Ho chiesto consiglio agli amici in comune ma non sanno dirmi niente perché è riservatissimo. 

2) E' il classico ragazzo bravissimo/dolcissimo, quindi non posso neanche pensare che sia per ripicca o che vada con altre.

Il probema è che questa cosa mi sta facendo vivere d'ansia, anche perché la compagnia si sta un po' sciogliendo e abitando distanti non ci vediamo poi tanto spesso (tipo 3 volte al mese nei weekend, quando si esce tutti insieme), quindi ho troppa paura di rimanere delusa.  

 

 

Ven

03

Lug

2015

Situazione tragica

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao a tutti, più che sfogarmi vorrei un consiglio da qualcuno di voi. Partiamo dal fatto che la mia vita fa schifo, non ho nessuno e sono completamente sola. Poco tempo fa ho conosciuto un ragazzo molto lontano dal mio paese, questa estate viene e vorrebbe incontrarmi , ma io non posso dire di certo ai miei che esco con un ragazzo e non posdo neanche dire che uscirò con qualche amica, perché non ne ho. Sarebbe tutto più facile se l incontro avvenisse nella città dove studio, ma d esrate non sono lì. Qualcuno mi direbbe come posso dirglielo?  Se glielo dico così sembro una stupida ( e lo sono davvero!) Confido in voi :)

 

Ps. Io vorrei incontrarlo ♥ 

Ven

26

Giu

2015

Lui...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

salve, ho conosciuto un ragazzo tramite amiche e fin qui tutto bene. Siamo usciti molte volte e mi sembra affidabile e sincero nei miei confronti. Ho però il dubbio è la paura di non essere All altezza diciamo del nostro rapporto, per la differenza economica tra noi due, non vorrei passare per approfittatrice : i suoi fanno il dirigente d'azienda e avvocato, i miei impiegato e segretaria di un ufficio in centro. Dubbi che mi sono inoltre saltati all'orecchio quando delle altre ragazze (amiche di mie amiche di mie amiche ecc) conoscenti il mio lui, hanno fatto girare la voce che per lui (e la sua famiglia è molto influente, più di quanto immaginiate) ci vorrebbe una "figlia di papà" che possa fargli condurre il tenore di vita che ha sempre sostenuto. Io me ne sono fregata di questi pettegolezzi ma non vorrei che un domani mi lasciasse per una di questo tipo appunto.

Lun

22

Giu

2015

incomprensioni

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Se mi metto nei suoi riesco a capire che sembro io quella non interessata, perchè ho rifiutato due suoi inviti. Una volta perchè me l'ha proposto all'ultimo momento e un'altra volta perchè stavo poco bene. Ovviamente non mi ha creduta e se l'è presa. Ci sentiamo ogni giorno per sms ma puntualizza ogni volta questo mio mancato interesse. Che però assolutamente non è così. Mi piace da pazzi: è bellissimo, simpatico, divertente, intelligente, sa farmi ridere e ha un sorriso che mi fa morire. Ma ho paura perchè è talmente tanto impegnato, indaffarato con i suoi due lavori (avevo scritto uno sfogo simile su questo qualche giorno fa) che temo di affezionarmi troppo al punto tale da illudermi. Dovrei essere io a proporre di uscire ma non so che giorno dato che al weekend lavora ed anche al venerdì sera qualche volta. Nei prossimi giorni è brutto tempo quando è che lo vedo?