Tag: ragazzo

Mer

19

Apr

2017

LUI È FIDANZATO

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho conosciuto questo ragazzo ad una serata, si avvicina, parliamo e mi aggiunge su fb. Fin da subito mi è sembrato un ragazzo loquace e simpatico. 

Il giorno dopo mi contatta e iniziamo a sentirci per circa 5 giorni, mi chiede di uscire e accetto molto volentieri perché inizio ad essere veramente interessata, mi fa sentire bene e abbiamo parecchie cose in comune.

Siamo usciti di pomeriggio, una cosa molto tranquilla. Parliamo per ben 3 ore e devo ammettere che sono volate. Ci lasciamo promettendoci di rivederci il più presto possibile perché siamo stati entrambi bene insieme. Lui incarna esattamente cosa cerco in un ragazzo, abbiamo interessi in comune e mi fa sentire molto bene.

Il week-end scorso non mi risponde più e vengo a scoprire su fb che è a barcellona con una ragazza. All'inizio pensavo fosse semplicemente un'amica ma poi indagando un pochino scopro che è la fidanzata. CIOÈ LA FIDANZATA, capite? 

Non so cosa fare, mi sento un attimo destabilizzata e un pochino presa in giro. Aiuto.  

Mar

21

Mar

2017

Scappo. Qualcuno mi fermi!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Vi prego qualcuno mi prenda la testa e me la spiaccichi su una parete! Ho conosciuto un gran bel ragazzo una settimana fa, siamo usciti un paio di volte e cè una bella attrazione, insieme si sta davvero bene...e si riesce a parlare per ore e ore senza accorgersi del tempo che passa. Lui si fa sentire parecchio e aspetta con ansia di rivedermi. Stasera, così, parlando del più e del meno, mi dice che ha parlato di me a una sua amica di università. E dico va bhe è positivo. Scambiamo qualche altro messaggio prima di dormire e mi manda un brevissimo video di quest estate mentre è in discoteca con amici e amiche, solo per mostrarmi un posto che la volta precedente mi aveva indicato da fuori. ....ALT. ALLARME. FERMA!! Io non so che cosa mi è scattato in testa, mi si è acceso un campanello, una voglia irrefrenabile di scappare da questa persona. PERCHÈ? Non lo so!

Dice di essere uno che non ama il caos, le discoteche e che ci va molto molto di rado, che è più uno da cinema, ristorantino, filmettino a casa con la copertina e cose tranquille. Io sono più da concerto rock, birra in mano e all stars, mi sento male a dovermi infighettare per andare in posti fighetti. Pur essendo carina esteriormente e curandomi, non sono il tipo che riesce ad essere disinibita in ogni posto in cui va. Come è possibile che mi faccio spaventare così tanto? Sò quanto sto bene con lui, so che ha voglia di conoscermi sul serio... e io? Perché SCAPPO? Paura di cosa? Mi ha detto che non devo aver paura di affezionarmi e che non posso giudicare una persona così in fretta....ha ragione....ha ragionissima!! Brutta bastarda di un insicurezza che ho! Ora vorrei tirarmi un bello sberlone....qualcuno mi dica di non scappare...di provarci! Di aspettare un po'! Ahhhh dicono che i sagittari sono così, fuggono...e io fuggo, ma da cosa? Dalla paura. O meglio scappo per paura di poter soffrire credo. Ma io questo ragazzo lo voglio conoscere. Aspetta sempre la fine della nostra uscita, solo dopo le tante chiacchiere fatte insieme, proprio all'ultimo, per darmi un bacio dolcissimo, stringermi il viso fra le sue mani e avvicinarlo al suo....

Mer

08

Mar

2017

Ora resto da sola..

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ti ho conosciuto per tre mesi , abbiamo aspettato l'anno nuovo insieme abbrcciati sulla riva del lago a gurdare i fuochi d'artificio,  da li sembrava iniziare qualcosa di bello.

La verità è che dopo questi pochi mesi che ti ho conosciuto ho capito che non ero felice con te e che odio tutto del tuo carattere.  E me ne accorgo solo ora! Odio il tuo essere troppo impostato ("stasera non posso vederti, ceno alle 19, mia madre poi si offende devi dirmelo il giorno prima che vuoi vedermi" a 28 anni???), non potevo chiamarti quando eri a casa ("si sente tutto dalle pareti di casa mia meglio di no"), non potevo farti un regalo ("se mi regali questo non lo uso, sto bene cosí"....apprezzare il gesto?), non avrei mai fatto un viaggio in posti belli come Napoli, Campania, Siciclia posti che adoro..('non ho voglia di spostarmi troppo e poi certa gente del sud mi dà il nervoso').....vita sessuale inesistente ("stasera meglio di no, cè poco tempo....No qui no non mi piace....Certe cose non mi vanno sempre")

Come ti ho trovato.....ora ti saluto! Io scema con le fette di salame sugli occhi, sempre dolce e a non badare a queste cose. Scoppia un litigio e neanche vuoi affrontare le situazioni....sparisci nei tuoi silenzi, lasci a me prendere in mano sempre la situazione. Stavolta mi sono rotta.....sto da sola! Cosa ci faccio con un ameba per cui mi sbatto, comprendo, esprimo i miei sentimenti e faccio gesti carini per mostrarti che ci tengo, ti vengo in contro anche se sei quadrato...ma la verità è che non te ne frega niente. "E questo no...e quello no...non mi piace...." SEI DIFFICILE. Oh là. 

Neanche gli auguri per la festa della donna mi hai fatto. Piccola goccia che mi ha fatto esplodere. Dovevo sfogarmi...che cavolo.

 

Sab

04

Mar

2017

Un luogo per fare l'amore

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Io e il mio ragazzo non troviamo un posto in cui fare l'amore. A volte piuttosto che farlo in macchina e stare scomodi non lo facciamo, solo preliminari. Stare sempre sul chi va là mette ansia ad entrambi. A me spaventa il fatto di andare in posti troppo isolati, cosi passano anche 3 settimane senza farlo e finiamo entrambi nell'essere insoddisfatti. Questa mancanza fisica e psicologica a volte a me pesa tantissimo come credo peserà anche a lui. Io esplodo, divento nervosa e mi sfogo con lui. Lui è fiducioso che nel luogo giusto queste insoddisfazioni svanirebbero. Di soluzioni sappiamo che ce ne sono. Quando capita che ho casa libera ci vediamo e qualcosa succede. Ma è sempre una delusione! Il tempo è poco. Abbiamo pensato a un motel, ci siamo informati ma fino ad ora lui non ne è stato del tutto convinto che sia una buona soluzione. Delle volte mi sembra di passare delle ore bellissime.....con un amico. Manca il sesso. A volte sono io che preferisco non farmi toccare da lui perchè vorrei non limitarmi solo ai preliminari o a frasi "facciamo poco oggi dai". Ma dove sta la passione? Delle volte gli salto addosso io e mi sento dire queste frasi. In macchina si finisce per fare veloce...lui dura pochissimo e tutto si conclude in 3 minuti.

Lui per fortuna sta cercandoa casa per andare a vivere da solo. È da un pezzo che la cerca, dice che un giorno questi problemi svaniranno e sistemeremo tutto. E nel frattempo? 

Tengo a lui tantissimo e lo desidero da matti.... 

Che fare? 

Tags: ragazzo

Dom

26

Feb

2017

Nervi.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Voglio solo sfogarmi su una cosa successa poco fa che mi da abbastanza fastidio. Il mio ragazzo, che io amo molto, ogni tanto si comporta in modo infantile. Ad esempio lui è un ragazzo molto permaloso, ma se le battute le fa lui allora tutto ok. No problem. Oggi quello che mi ha dato fastidio non riguarda me,  ma mia sorella di 3 anni più piccola, le piace un ragazzo della sua classe (fa il 3 liceo) e cosa fa il mio ragazzo? Sotto una sua foto dove è molto bella, poiché si era preparata per una festa con le amiche, le scrive "vai così che Vincenzo lo conquisti sicuro eh".

Ora. Penso che va bene stare allo scherzo, ma questa mi sembra una cattiveria gratuita. Per fortuna gliel'ho fatto togliere (anche se dopo 20 minuti buoni) e non credo il ragazzo che le piace o altri abbiano avuto modo di vederlo... Però mia sorella è rimasta molto delusa da questo. Non sono comportamenti, specialmente se fai certi "scherzi" ad una ragazza più piccola (al liceo ci siamo andati quasi tutti, si sa come sono le dinamiche a questa età e come può dar fastidio una cosa del genere). Ecco. Volevo solo sfogarmi, Io amo il mio ragazzo, ma oggi ha esagerato e non ha chiesto neanche scusa. Così non si fa. 

Dom

26

Feb

2017

oh mio dio

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

odio tantissimo il mio ragazzo. non ce la faccio piu. l'ho persino tradito. e ho provato a lasciarlo piu volte, lui non si scolla. non so come fare a levarmelo di dosso. se succedesse sarebbe una liberazione. il sesso e' una tortura. ho un sacco di rabbia repressa non so piu' cosa fare! 

se mi lasciasse diventerei lesbica, non vorrei figli, e vivrei in pace tranquillamente, continuerei a lavorare per avere successo in cio che mi piace e continuerei a lottare per realizzarmi come persona. non vorrei mai piu avere a che fare con uomini nella mia vita, se non professionalmente. 

invece la mia prospettiva di vita adesso, per fare piacere a lui, e' essere una moglie sessualmente attiva, attraente, una madre e una donna in carriera di successo che porti a casa uno stipendio alto. 

onestamente, non so cosa fare. temo di distruggere tutto, sono cresciuta in una famiglia cattolica.

voglio vivere e lottare in cio' in cui credo. non mi interessa in che categoria sociale mi trovero' nel tempo, se madre, moglie etero o lesbica, voglio solo essere serena ed essere libera di vivere come voglio. Odio il mio ragazzo che mi dice come devo essere e cosa devo fare per essere migliore ai suoi occhi. come se io non fossi abbastanza. 

 

Tags: odio, ragazzo

Mer

08

Feb

2017

Ho bisogno di un consiglio, cosa dovrei fare?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Conosco questo ragazzo mentre sto uscendo dalla mia ultima relazione. All'inizio è solo una conoscenza così (anche se lui mi svela di provare qualcosa per me..e per questo motivo non lo illudo: gli faccio presente in modo chiaro che per me non può essere altro che un amico), ma mi affeziono parecchio. Rompo con il ragazzo con cui stavo e inizio a "frequentarmi" con lui (ero appena uscita da una storia, seppur breve, e non mi andava proprio di iniziarne una nuova). Per lui la sincerità è molto, molto, molto importante e, anche se non stiamo insieme, mi richiede la limpidezza che ha una coppia (tipo dirsi tutto e cose così) e fedeltà (cioè, se frequenti me, non puoi uscire con altri..se scopro che l'hai fatto, me ne vado); io, attaccata come mai alla mia libertà appena ritrovata, gli dico che ci sono cose che posso dire e non dire, che è una scelta che spetta a me..che non sono la sua ragazza e quindi non ho nessun vincolo di fedeltà nei suoi confronti. Una sera esco con un amico e ci vado a letto. A lui dico solo di esserci uscita in modo tranquillo e ometto il resto..non mi importava, era una cosa mia. Poi, continuando a parlarci, mi sono affezionata sempre di più e ho continuato a non dirlo per paura di perderlo. Adesso so che per lui questa cosa è davvero importante e mi fa stare male "obbligarlo" a mantenere questo rapporto ben sapendo che per lui ci sarebbero buoni motivi per interromperlo..tanto più che lui prova seriamente qualcosa di forte per me. Non so che fare..glielo dico rischiando seriamente di perderlo oppure no? Qual è la cosa giusta da fare, secondo voi?

Lun

30

Gen

2017

Dio se lo ucciderei.

Sfogo di Avatar di unicornounicorno | Categoria: Ira

Vorrei avere semplicemente un po di libertà. Libertà per sentirmi bella, e invece da quasi tre anni mi ritrovo con 10kg i più e con una minima libertà che si classificherebbe come INESISTENTE. Mi sono ridotta così, al primo sbaglio, quando baciai un altro, anni fa e lui da quel momento non si fida neanche a farmi stare su youtube. Niente whatsapp, instagram, ask, facebook, niente numeri di telefono di maschi, niente foto con maschi né con amiche per paura che io le mandi a qualcuno che non sia lui, niente notti a casa di amiche, niente di niente. Io non sono nemmeno maggiorenne, e mi ritrovo con uno stronzo psicopatico, ma dio mio quanto mi sento bene con lui. A volte vorrei ucciderlo giuro. Niente gonne, né vestiti, tantomeno shorts, pantaloni e maglie aderenti, niente costumi da mare che siano con le coppe o simil reggiseno, solo fasce, al mare pantaloncini, niente rossetti, niente ballo, e io amo ballare. Niente sigarette, canne, sbronze epiche, niente di niente. Niente serate in spiaggia, niente puttanate, niente serate con amici, mai vista una festa, tantomeno una discoteca, niente balli ambigui, niente balli in macchina, tantomeno spallucce, niente sguardi intensi, niente pettegolezzi, niente chiamate con amiche. Vorrei fargli provare un giorno a stare come sto io. LUI è pieno di amici, di amiche, foto, sigarette, canne, divertimento, macchine ecc.. io ho praticamente solo lui. Ormai mi è rimasta una sola amica, e per lo più Non lo sopporta. Il fatto è che lui non era così prima. Lo è diventato. Ma è possibile portare tanto rancore verso qualcuno che ami per così tanto tempo? A me sta bene tutto, ma vietarmi anche youtube, internet generico e cose varie, mi sembra eccessivo..

Cosa posso fare?

Rivorrei il mio ragazzo. Quello di cui mi sono innamorata. Lo voglio mio.

Aiutatemi, credo di essere impazzita. 

Sab

21

Gen

2017

blocco psicologico con un ragazzo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Da qualche mese frequento una palestra e proprio li mi sono presa una bella cotta per un ragazzo.Avete presente il classico tipo palestrato super-figo al quale vanno dietro tutte? ecco proprio lui!

Io sono una ragazza molto estroversa, non mi faccio problemi a parlare con nessuno,però con questo ragazzo proprio non riesco e come se ci fosse un qualcosa che me lo impedisce!!Quando posso vado in palestra quando so che lui c'è, ogni volta che arrivo vedo che mi guarda dallo specchio,pensavo che fossero solo mie paranoie ma con me viene anche la mia migliore amica che mi ha detto che ogni volta che lo guarda lui guarda ma e mi fissa e effettivamente quando gli passo davanti mi sento gli occhi puntati addosso ma io faccio sempre la vaga perchè ho proprio paura del contatto visivo con lui perchè mi imbarazza troppo. Ci siamo parlati solo per darci il cambio agli attrezzi di palestra, per il resto zero.Giovedì per esempio eravamo veramente in pochi in palestra e ho parlato praticamente con tutti tranne che con lui,lui parlava solo con i suoi amici di sempre e quando mi avvicinavo sembrava come se volesse "escludersi",non lo capisco proprio!Ho conosciuto un suo amico e gli ho chiesto se fosse fidanzato e mi ha detto di no, perciò ho il "via libera" solo che come ho già detto mi vergogno un casino e non riesco a sbloccarmi anche perchè non mi sento alla sua "altezza", lui è alto, con un fisico super allenato,mentre io sono una ragazza nella media

Ho parlato con dei miei amici per delle opionioni e mi hanno detto che probabilmente gli interesso ma quando è in palestra pensa solo ad allenarsi al meglio e non vuole perdere tempo in chiacchiere e ci può stare, però ho anche pensato che se gli interessavo davvero si sarebbe fatto avanti ma ormai sono due settimane che questa storia va avanti e ne sto uscendo pazza perchè lui mi interessa davvero e non so proprio che devo fare!!

Palestrati e non aiutatemi, cosa devo fareeeeeeee?? no nce la faccio più! 

Dom

11

Dic

2016

Menage a trois

Sfogo di Avatar di simbelmynaesimbelmynae | Categoria: Lussuria

Buonasera a tutti.

Sono una ragazza di 19 anni, bisessuale, felicemente fidanzata con un ragazzo da un anno e qualche mese.

Purtroppo mi capita molto spesso di avere l'impulso di andare con altri e altre.

Mi sento una merda per questo, perché lui è magnifico, lo amo alla follia e lui ama alla follia me.

Prima di lui ho avuto solo una breve esperienza con una ragazza ( in campo sessuale intendo ) e quel fatto lì mi ha lasciata con l'amaro in bocca.

Vorrei sperimentare col sesso, anche con lui presente. Purtroppo lui è molto possessivo e geloso (e amo questo suo lato), se fossimo due perfetti sconosciuti farebbe un menage a trois senza problemi ma dato che tra noi c'è del reale sentimento non ce la proprio.

Credevo che tutti i ragazzi avessero questa fantasia di due ragazze che si strusciavano davanti a lui chiedendogli di aggiungersi, invece mi sbagliavo.

Ho da appuntare una cosa però: non sono mai rimasta insoddisfatta di lui in campo sessuale, anzi. È fantastico sotto ogni punto di vista immaginabile e non.

Non capisco proprio perché non riesca a togliermi il desiderio della cosa a tre con un'altra ragazza.